Tendopoli roventi

La libertà di informazione non è un vicolo cieco, non è un binario morto nè una carreggiata a senso unico. Essere informati significa avere tutte le versioni di una notizia egualmente disponibili e con eguale accessibilità. Solo in questo modo si formano opinioni consistenti e si compiono scelte consapevoli.
Qualche giorno fa ho pubblicato la lettera di Stefania Pace: A Poggio Picenze si sta bene. Stefania denunciava una situazione non molto felice nella tendopoli del suo paese di residenza.
Oggi pubblico la lettera di Maria Giuseppa Rosaria Nappa, volontaria della Protezione Civile che presta il suo servizio proprio al campo di Poggio Picenze. Sua è la mano dietro agli spaghetti spezzati male.
 

A Poggio Picenze non si sta male
Replica alla lettera di Stefania Pace

Sono tra i volontari della Protezione Civile della Regione Campania che gestisce la tendopoli di Poggio Picenze. Ero lì durante gli eventi ai quali si riferisce la Sig. Pace. Ho da precisare alcune cose che leggo inesatte, in quanto la signora stessa non può esserne a conoscenza, visto che alberga a Silvi.

  1. La foto del lager non mi sembra azzeccata, visto che tutti entrano ed escono come e quanto gli pare… e la vigilanza è svolta esclusivamente all’ingresso della tendopoli, dalla Protezione civile, in modo garbato e cortese. [ndr: la foto non l’ha messa la signora Pace]
  2. Il virus gastrointestinale era dovuto allo scoppio del calore e mezz’Italia ne era influenzata (mia figlia a Roma aveva il medesimo disturbo, a Caserta altri, a Lecce ancora altri…), tant’è che telefonai al mio medico di famiglia (lo può testimoniare) per controllare che la terapia fosse giusta. Era giusta ed anche il mio paese, Marigliano, 24.000 abitanti , ne era colpito. Altro che cibi avariati!!!
  3. Per la gioia della Sig. Pace, proprio l’associazione di cui faccio parte era addetta alla cucina… Invio le foto e, credetemi, sono le migliori per ciò che concerne l’igiene, di tutte quelle che ho visto sui siti internet, facebook, youtube… dove i campi erano gestiti da altre Regioni.
  4. Gli spaghetti cui si riferisce la signora… Ebbene, caso unico, li ho spezzati io, con i guanti di lattice e non ce la facevo più… 20 kg di spaghetti… per cui.. ci sono andata un po’ sul grosso e, per questo, chiedo scusa. Il brodo, rigorosamente vegetale!
  5. I wurstel per secondo? E’ capitato anche arrosto, salsiccia, mozzarella, pesce… Se arrivavano secondi freschi, si dava naturalmente la precedenza a questi. Non arrivando (sempre dalla protezione civile o dal Volontariato a dal Sindaco, precisiamo) si usavano i precotti: wurstel (la sig. Pace non li ha mai propinati ai figli?) o simmenthal o tonno in scatola. Lo stesso scatolame o formaggio veniva distribuito ai macedoni musulmani (ma questo la signora non lo sa, stando a Silvi), allorquando c’era maiale. I cibi non sono mai avariati, c’è un controllo ben forte ed anche delle responsabilità che gravano su chi lo attua.
  6. Casapound gestisce l’arrivo e la catalogazione dagli indumenti in arrivo, è in contatto con le altre associazioni di volontariato richiedendo loro ciò che manca, approntando schede “familiari” per un’equa distribuzione di abiti, detersivi, scarpe e non mi sembra proprio il caso di prendersela con loro che hanno fatto innamorare tutto il mondo del volontariato (ha presente l’accaparramento? C’era gente che voleva tutto e per sé). Non prende, né distribuisce alimenti (la prot. civile gestisce il magazzino, i frigo e i refrigeratori). I volontari nemmeno si sostentano con i viveri della tendopoli.
  7. Tutte le persone devono identificarsi all’ingresso del campo per questioni di sicurezza alla Protezione Civile che, essendo campana, non può conoscere la Sig. Pace visto che, oltretutto, vive a Silvi e non è quindi nota ai volontari. Questi ultimi, peraltro, variano durante i turni. Il tesserino giallo esiste in tutte le tendopoli. Anche io sono stata fermata, in divisa di Protezione Civile sia a Poggio, sia quando mi sono recata alla tendopoli di San Gregorio. Sono stata fermata e identificata: per questo non mi sono offesa, era solo giusto così.
  8. E’ vero. C hanno mandato sanitari, NAS, Forestale… ci hanno torturati… il risultato? NIENTE, cara Lei!!!!!! Le sue rimostranze le vada a fare altrove!!!!

Ciò che abbiamo intuito, invece, è che c’è uno sparuto gruppo di persone politicamente guidate da qualcuno che sta forse a Silvi che vuole farsi campagna elettorale sulle spalle di quest’amministrazione che, dopotutto, sta operando bene e per il bene comune di tutti i Poggesi.
Ora lo dico: siamo stati sul punto di lasciare tutto e di portarci via tutto a causa di una cattiveria assurda che si ripercuoteva sulla macchina amministrativa, politica, e del volontariato. Avendo però stretto amicizia con moltissima bella gente abbiamo desistito. Non era certo a causa della assente sig. Stefania che avremmo lasciato soli i Poggesi!!!! Dopo la gioia che abbiamo provato nel portare conforto agli sfollati, quando siamo arrivati all’una e mezza di notte, e dopo aver lasciato casa, impegni, affetti ai nostri paesi… che bella riconoscenza! Ma cosa volevate? Che la Protezione Civile mandasse tutto per farvelo gestire? In quale modo? E le responsabilità? Prima di scrivere, azionate il cervello!!! La gente non è stolta come credete!
Un periodo a parte merita la cucina da campo. Ce ne sono due: una più piccola ed una più grande, di proprietà di due associazioni. Esse vengono gestite direttamente dalle associazioni proprietarie o collegate (non so chi metterebbe tanto capitale in mano a privati!). A noi ne era stata lasciata una in quanto l’altra, appena finita la manutenzione, sarebbe risalita, come è avvenuto il giorno in cui abbiamo lasciato Poggio Picenze e come avverrà ancora.
Signora Pace, scelga un altro argomento, Lei ed i suoi, per la campagna elettorale. Qui non troverà nulla! I Poggesi sanno che, senza di noi, ci sarebbe stato il nulla, come è avvenuto a noi in Irpinia: sotto la neve e digiuni! E, mi creda, mi sento più Pujiara io che qualche altra persona… Lei mortifica la sua gente: questa è un’emergenza, non una vacanza al mare!
Per maggiori informazioni sull’opera svolta da noi a Poggio Licenze, esorto tutti i lettori a visionare il mio spazio Facebook alla voce NAPPA MARIA GIUSEPPA ROSARIA. Io compaio nelle foto, naturalmente.
Grazie per la pazienza, se siete arrivati fin qui. A disposizione.
M. G. Rosaria NAPPA
Consulente del Lavoro – sindacalista
Vol. Prot. civile Fire Fox ed altre ass.
Accademia Belle Arti di Napoli – Decorazione
Non cuoca di professione, ma con tesserino sanitario (ciò solo per far capire che ho lasciato lo Studio con le contabilità e Dichiarazioni dei Redditi).

125 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • "Casapound gestisce l’arrivo e la catalogazione dagli indumenti in arrivo" e le sembra normale Sig.ra Nappa che un gruppo di estrema destra gestisca l’arrivo e la catalogazione degli indumenti!

     
    • "…. poi, quando ci si adopera x il bene di tutti… qualsiasi associazione va bene….."
      Questo non è affatto vero.
      Anche la P2 (associazione) si adoperava per il bene di tutti!!!
      Anche i frati (associazione) dell’inquisizione si adoperavano per il bene di tutti!!!
      Anche i parlamentari (associazione) si sono adoperati e si adoperano per il bene di tutti!!!
      Anche……c’è solo l’imbarazzo della scelta
       
       
       
       
    • "…. poi, quando ci si adopera x il bene di tutti… qualsiasi associazione va bene….."
      Questo non è affatto vero.
      Anche la P2 (associazione) si adoperava per il bene di tutti!!!
      Anche i frati (associazione) dell’inquisizione si adoperavano per il bene di tutti!!!
      Anche i parlamentari (associazione) si sono adoperati e si adoperano per il bene di tutti!!!
      Anche……c’è solo l’imbarazzo della scelta
       
       
       
       
    • "…. poi, quando ci si adopera x il bene di tutti… qualsiasi associazione va bene….."
      Questo non è affatto vero.
      Anche la P2 (associazione) si adoperava per il bene di tutti!!!
      Anche i frati (associazione) dell’inquisizione si adoperavano per il bene di tutti!!!
      Anche i parlamentari (associazione) si sono adoperati e si adoperano per il bene di tutti!!!
      Anche……c’è solo l’imbarazzo della scelta
       
       
       
       
  • pur lavorando a dublino, mi sento vicino ai fratelli abbruzesi colpiti da questa sciagura e vicino ai volontari…….essendo italiani aabbiamo sempre da incolpare qualcuno , che magari sta facendo bene e sta facendo del bene…….della serie FATTI, NON POLEMICHE

     
  • Esagerata, arrogante e acida. Cara Sig.ra Nappa quando non si ha la capacità di sopportare anche le lamentele,di chi come nel caso specifico vive una situazione ai limiti, forse non si è tagliati per fare i volontari…. e allora è meglio stare a casa propria. Già quando si parla è necessario contare all’infinito, ma non farlo quando si scrive presuppone la volontarietà della cattiveria gratuita. Avrebbe fatto meglio a non lasciare le dchiarazioni dei redditi…… dal punto di vista umano si fanno meno danni!!
     
    Cordialmente
    • cara signora, mi piace il suo commento, si vede che quanto ho riferito l’ha raggiunta nel modo giusto…
      Ci sarebbe molto da commentarla… ma preferisco di no: si commenta da sé.
    • Ora capisco, signora/ina Nappa perchè è single e capisco pure, perchè si è data al "volontariato", visto che specifica in facebook "mi piacciono gli uomini"!!!
       
      Buon lavoro
  •  OT
    Nascita della Guardia Nazionale!!
    Non è uno scherzo.
    Si tratterebbe di una nuova organizzazione appena nata con già 2000 militanti all’attivo che entrerà in azione appena dopo la publbicazione del decreto sicurezza nella gazzetta ufficiale. Si chiama “Guardia Nazionale Italiana”, e se non ci credete potete guardarvi il loro sito:
     
    e guardate le divise:
  • Per Paolobacchella1: il commento che lei scrive mi sa tanto di estremismo di sinistra (e badi bene che io sono di sinistra); credo che in momenti di emergenza ogni divergenza o colore politico debba essere messo per forza da parte: se questo gruppo "di estrema destra" lavora per il bene collettivo, beh io credo che siano molto migliori di chi si ostina invece a gettare benzina sul fuoco della divisione e della discriminazione e giudica dal colore politico (così come chi giudica per il colore della pelle).
     
    Claudio nella sua mail ci scrive "La libertà di informazione non è un vicolo cieco, non è un binario morto nè una carreggiata a senso unico. Essere informati significa avere tutte le versioni di una notizia egualmente disponibili e con eguale accessibilità. Solo in questo modo si formano opinioni consistenti e si compiono scelte consapevoli"
     
    Concordo pienamente, abbiamo due versioni perciò possiamo formarci delle opinioni anche contrastanti ma grazie a dio libere.
     
    Per Caterinad: la sig.ra Nappa non è stata per niente arrogante, esagerata e acida ma anzi sta denunciando una strumentalizzazione di "certa sinistra" e come pretende che lo faccia?con gentilezza e pacatezza? comprendo invece che per chi ha lasciato la sua casa per portare aiuti a una regione in estrema emergenza, sentirsi prendere a pesci in faccia da chi (a quanto dice la signora Nappa) è a conoscenza parzialmente dei fatti e li sta strumentalizzando, possa anche perdere le staffe anche se, ripeto, non vedo arroganza nella sua lettera.
    Santiago
    • Nappa proprio non ci arrivi….
      noi abbiamo fatto, noi abbiamo caricato, noi abbiamo detto….
      CHI-TE-LO-HA -CHIESTO?????
       
      Sbaglio o tu stessa, dici che:
      "dopo aver andato un sms al presidente della mia ass. alle 7a.m. x dare la mia disponibilità nel caso ci fosse stato bisogno di partire,mi sono messa su Facebook ed ho contattato le testate giornalistiche, le associazioni del mio paese affinchè si raccogliesse subito materiale di prima necessità".
       
      Mi sembra che sia la sola ad avere questa voglia assoluta di aiutare a tutti i costi: dalle 7 di mattina hai rotto i coglioni per partire……
      Allora deve essere pronta a ricevere secchiate di merda e continuare a sorridere.
       
      Ma lo sa quante organizzazioni spontanee sono state mandate indietro per volontà o disorganizzazione??
      Ma lo sa quante persone sarebbero pronte a collaborare e sentirsi utili anche tra gli aquilani, o imprenditori pronti a lavorare per i loro stessi cittadini, ai quali viene impedita ogni cosa??
       
      Tanto di cappello ai volontari che non si difendono dalle critiche, anzi cercano di smorzarle, oppure di analizzarle ed agire di conseguenza.
       
      Ripeto: io mi suiciderei prima di chiedere o ricevere aiuto a qualcuno che non accetta critiche o che ti presenta il conto.
       
      PACE E AMORE A TUTTI … sopratutto amore finchè è ancora gratis!!!
       
       
  • Maria Giuseppa Rosaria Nappa ha ragione… Propio ieri sono stato al campo di coppito a preparare la colazione e il pranzo agli studenti e ai professori(300 in tutto) ecco il menù:

     
    1°- RISOTTO AI FRUTTI DI MARE
    2°- TOTANI E MERLUZZI FRITTI
     
    CONTORNO – POMODORI
    FRUTTA – PESCA O ALBICOCCA
    PANE
    DA BERE – ACQUA O VINO ROSSO
    TUTTI GLI STUDENTI E I PROFESSORI SONO RIMASTI CONTENTISSIMI DEL MENù PREPARATO DA 4 MISERICORDIE ( DUE ABRUZZESI UNA SICILIANA E UNA TOSCANA)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Gentile signora,
      la signora Stefania non è stata l’unica a lamentarsi e mi sento di precisarle che, nonostante la buona volontà sua e di chi ha collaborato con lei, un buon pasto non influirà su tutto il periodo di permanenza alle tendopoli.
       
       
  • Condivido l’opinione di Caterinad: signora Nappa, quello che lei ha subito in passato dovrebbe esserle di aiuto a comprendere e non a criticare con tanto livore.
    Mi chiedo poi come fa a non accorgersi di utilizzare un bruttissimo, squallido, vecchio modo per darsi ragione: gettare discredito sulle persone che non la pensano come lei.
    La lettera della signora Pace (in linea con le opinioni di altri suoi compagni di sventura) è comprensibile; la sua, non mi dispiace dirglielo, assolutamente no.
     
    • La signora Nappa ha solo portato la realtà dei fatti su Poggio Picenze, esattamente come la signora Pace in VISITA a Poggio…
      Si sono confrontate e bastal, i toni sono quelli che si decide di avere e le critiche sui toni non sono altro che inutili
    • Legga bene, cara signora, con attenzione, non ho criticato per prima, il mio non è livore, anzi, è desiderio di mettere in chiaro notizie giunte in modo frammentario a persone che non vivono in paese e , quindi, distorte; ho solo detto ciò che realmente è accaduto, visto che ero sul posto e ho vissuto le cose in prima persona e non per sentito dire.
      Mi scusi la franchezza, ma per me, 2 + 2 devono fare sempre 4.
       La ringrazio.
  • Cara Sig.ra Nappa,

     
    ci tengo a precisare subito una cosa: non sono vicina politicamente a nessuno, non sto facendo campagna elettorale e non ho nessuna intenzione di candidarmi alle amministrative o altro e non faccio la sindacalista.
    Detto questo, e non mi sembra di poco conto visto che le affermazioni ricorrenti nella sua lettera sono due: 1 le mie intenzioni politiche 2 il mio domicilio a silvi, aggiungo che le informazioni avute sono frutto di lunghe conversazioni con molte persone che in quel campo ci vivono. Alla cucina del campo sono stati messi i sigilli, ma lei di questo non parla e non ci spiega perché, io vorrei saperlo. Lei non può offendersi se la identificano all’arrivo a Poggio Picenze, non è poggiana (non poggese)…le sono grata per il lavoro che ha svolto nel campo, come sono grata a tutti i ragazzi che hanno lavorato seriamente.
    Non voglio neanche risponderle sul secondo punto perchè credo che se ha contato fino a dieci si è resa conto da sola…
    Io ho dato informazioni su quello che sta succedendo e che ho visto, perchè a Poggio ogni tanto a vedere le macerie della mia casa ci torno, e mi piacerebbe davvero non dover assistere a strumentalizzazioni di qualsiasi natura.
    Buon lavoro
    • i sigilli che i nas hanno messo alla cucina linda …ma forse è stato messo tutto a tacere come le medicine scadute somministrate a una ragazza del campo che ha chiamato i carabinieri…tutto tace..cara signora io non faccio parte di nessun partito e non sono candidata e   e neanche francesco si  è mai candidato tantomeno come sindaco, si faccia passare meglio le informazioni dai suoi capi…io sono una persona libera, uso la mia testa …non ho più una casa è per questo che mi trovo a silvi non sono qui in vacanza… auguro a lei e alla sua famiglia di non doversi mai trovare nelle condizioni in cui mi trovo io e migliaia di altre persone…
      saluti
    • Tacere certe volte è meglio, soprattutto quando si da voce ai cosiddetti incuici. Mia madre è svenuta 2 volte in un giorno li per darvi una mano.

       
      Signora sta rasentando i limiti della pazienza, anzi dal suo albergo di Silvi con una discreta connessione internet (che non paga ma paghiamo NOI italiani… mi scusi se non le sono solidale a sto punto), si renda conto di quello che dice. Parlava dei capi della protezione in albergo e che era uno schifo… ma lei dov’è??? In albergo no? Io sono a casa mia, continuo a pagare tasse e mutui e lo farò prossimamente anche per lei per cui se vuole gentilmente smetterla di lamentarsi fa meglio. Un consiglio, pensi a ricostruire la sua vita e il suo paese invece di fare la velina sul web.
    • adesso basta, sono in una casa e la connessione me la pago da sola…per favore sua madre sarà pure svenuta ma la tragedia è la nostra per favore un po’ di rispetto!!! vergognatevi tutti!!!
    • ah ecco…tale madre tale figlia…MA LEI COME SI PERMETTE DI SPUTARE SENTENZE signora Nuzzo??? come fa a fare questi processi all’intenzione? qual’è il problema ? non ha attaccato sua madre con la politica, allora lei devia su chi paga la connesione. Come fa ad affermare che Stefania Pace sia in un albergo e che abbia una connessione a spese dei contribuenti ? E poi…se pure fosse ? ( e non lo è, lo so per certo) . Le scoccia cosi tanto che stefania Pace abbia la possibilità di informare che le cose non stanno come qualcuno vuole farci credere ? Sua madre e suo fratello vanno a fare volontariato per poi fare queste polemiche ? Lei una casa ce l’ha. Se la goda, senza sputare inutili sentenze su chi non la ha più. E si faccia qualche oretta di vergogna per le accuse infondate. E visto che ci tenete cosi tanto a infangare Stefania, inizio a pensare che il vostro intento sia molto diverso dal voler difendere l’operato dei volontari. E’ piuttosto chiaro. Ma su internet non si attacca. Non ci sono notizie filtrate, almeno non sempre e sicuramente non qui.
    • Stefania adesso basta sul serio fare la vittima.
      Stefania adesso basta sul serio offendere chi ha aiutato
      Stefania adesso basta sul serio solo perchè la coda di paglia ha colpito.
      Chiamami in PVT se vuoi e magari mitighiamo i toni che per il momento sembrano accesi perchè davanti ad una bella platea attendente lo spettacolo.
      Coscienza direbbe qualcuno.
      Io sarei contenta… la mia gente non è più sotto le macerie…ti posso dare le foto di un ragazzino di 18 anni in pendolo su una casa per prendere i "beni" di alcune persone oppure farti raccontare ancora le scosse di chi è venuto a soccorvervi (in campania stavano tranquilli e soprattutto a casa mia).
      Se la tua gente si lamenta scrivi che NON VOLETE AIUTI ok?
      Scusa Stefania ma mi rammarica molto il tuo comportamento anche percè io per più di un mese sono stata senza mamma…
      Dai su, almeno ai volontari dà un merito e scendi un pochetto dal piedistallo in cui credi di stare.
      Scusa ma sei un sistemista che sei sempre su internet? Cosa fai durante il giorno per costruire o ricostruire la tua vita?
      Io lavoro ma è uno straordinario che sto facendo; in genere non navigo molto…sarà il tempo a disposizione e i pensieri liberi che hai.
      Che scopo hanno le tue parole? Mi piacerebbe saperlo.
      PS: Come mai hai rifiutato la tenda e sei in una casa?
      Troppo disagio?
      Vacci e poi parli
      DISTINTI SALUTI
      Valentina Nuzzo
       
      I guai fai bene a non augurarli perchè non sai quali sono stati i nostri senza aiuto.
      Da ora nessun post dalla mia famiglia su questo blog
       
       
      SALUTI A TUTTI
    • non ho intenzione di rispondere in privato, non ho segreti.
      non devo spiegazioni su come occupo la mia vita e il mio tempo a nessuno, tantomeno a lei. questa polemica mi sembra stia trascendendo
      le chiacchiere da condominio non mi interessano io scrivo quello che so e nessuno potrà impedirlo.
      io non ho insultato nessuno e non è una cosa che faccio in genere, la mia lettera a poggio picenze si sta bene non era un’accusa a sua madre ma un’esposizione dei fatti così come li ho visti e sentiti io. mi sembra però che tutto questo abbia scatenato una scarica di offese personali per finire addirittura a dire che sono una parassita…riflettete su questo non voglio aggiungere altro.
       
    • Sono i volontari come voi che allontanano quelli come me dal volontariato…
      Persone senza dignità, onore, generosità, persone indegne di chiamarsi volontari!!!
      Signora Nuzzo, il suo intervento è semplicemente vergognoso, oltre che inutile e fuori luogo!
      Qui non si sono criticati i volontari ma l’organizzazione e la vita che i terremotati (TERREMOTATI, le dice nulla questa parola??? Persone, esseri umani che hanno perso tutto…).
      Questi poveri cristi devono a suo parere stare zitti solo perchè li state aiutando??? Omertà e silenzio in cambio di un pasto caldo??? Crede che siamo tronati ai tempi dei campi di concentramento???
      E’ impazzita o cosa??? Il terremoto ha distrutto case, spazzato vite, ma non la dignità e la libertà di queste persone….la libertà anche di criticare e perchè no??? Siete anche voi intoccabili come i politici che vi guidano???
      Rivolgo solo un’altra domanda a coloro che sono partiti volontari…CHI VE LO HA CHIESTO??? siete volontari no??? Allora silenzio e lavorate! Chi non è daccordo torni pure a casa sua…
       
  • simpaticissima la sig.ra nappi, dice di lascare i suoi preferiti a casa e forse ha ragione, difatti per tutti gli albergatori che conosce ad ischia e poi la sua presenza nelle tendopoli di poggio, quando ci va a casa questa signora?
  • Da quanto mi risulta Stefania Pace non è candidata da nessuna parte e in nessuna lista. Nella sua lettera non credo additasse nessuno dei volontari personalmente. Ma i problemici sono, sono state fatte delle promesse ed abbiamo poi potuto vedere quale diffrenza c’è tra queste promesse MEDIATICHE e quanto sta accadendo realmente. Sono d’accordo con la Sig.ra Nappa e capisco che, da volontaria, possa essersi risentita. Ma, dalle mie parti, si dice: Lupo che fa è lupo che pensa. Dal momento che accusa Stefania Pace di scrivere determinati commenti al fine di farsi propaganda politica, quando invece gli interessi politici non ci sono, mi viene da pensare che questa risposta sia un messaggio politico. Forse vuole dire che le promesse ascoltate in TV sono state tutte mantenute ? Non mi sembra assolutamente. Signora Nappa, lei non c’entra niente e credo che tutti le siano grati per quanto ha materialmente portato in quel campo. Ma un bel pezzo più su, ci sono persone che ci vogliono dare ricche e fantasiose modifiche della realtà. Per quanto lei possa garantire che le cucine erano pulite,che avete fatto la massima attenzione a tutto,  non stentiamo a crederlo. Ma sono comunque condizioni di emeregenza  E QUALCUNO DEVE MUOVERSI PER FARE IN MODO CHE L’EMERGENZA CESSI !!! La ringrzio a nome di tutti gli Italiani per l’opera volontaria prestata.
  • Forse era meglio che la signora passava la Pasqua con i suoi e che lasciava tutto come stava… gente senza mangiare e senza tende… almeno così stavate zitti!
    Che figo! Ha aiutato e si sente offendere anche la vita privata. PENSATE A CIO’ CHE HA FATTO!!!!!
    Gli albergatori di Ischia che conosce la signora li conosce per motivi di lavoro… sono fatti della signora e di nessun altro!
    Vabbè nulla può cambiare in Italia dato che le menti sono sempre le stesse.
    Con piacere ho apprezzato che non ci si sta a capire nulla dall’inizio. FACCIAMO SOLO POLEMICA E SIAMO SEMPRE IN EMERGENZA.
    Fate voi qualcosa di buono anche per me se vi va.
    Mi genufleggo
  • La replica della signora Nappa evidenzia quanto quest’ultima nulla abbia capito delal situazione denunciata…
    Il problema è che il Governo ha politicizzato la Protezione civile e il volontariato, che in quanto tali non dovrebbero avere ne colore ne orientamento politico!
    E mi lasci dire cara signora Nappa che le critiche dei terremotati sono tutte assolutamente lecite!!! Lei dice di essere stata terremotata in Irpinia, allora forse non ricorda le polemiche e i disagi del freddo e della fame cui si potè sopperire solo con la volontà e l’impegno di quella che sarebbe poi divenuta la protezione civile…mio padre era li a soccorrervi, dormiva in tenda sotto la neve con voi e si divideva quello che era disponibile, mettendo in primo piano le esigenze e le richieste dei soccorsi e non dei soccorritori.
    Purtroppo oggi, per motivi meramente elettorali del governo di centrodestra, che fa ed ha fatto campagna elettorale sulla sfortuna dei terremotati, i media si concentrano più sull’efficenza e sui successi dei volontari che sui disagi dei terremotati!
    Chi li vede e li sente più i terremotati??? Ormai si parla solo del G8 all’Aquila e dei successi della protezione civile….ma di quelli che vivono in tenda ancora senza nulla ci siè già scordati.
    PS
    Fare il volontario presuppone una generosità d’animo che non richiede di essere ripagata da coloro che si vanno ad aiutare…e si vergogni di pretenderlo!!!
    Il riconoscimento le viene dalla società civile e dallo stato stesso.
    Chi ha bisogno di aiuto, ha diritto di averlo!
  • Dopo aver visto quelle divise, vedo tempi peggiori di quelli di un terremoto!
     
     
    Ci proteggeranno come le famigerate "camicie brune" protessero i cittadini tedeschi all’avvento di Hitler.
     
     
    Bellino………. il simbolo: una ruota solare che ricorda tantissimo la famigerata svastica!
     
  • Ora capisco, signora/ina Nappa perchè è single e capisco pure, perchè si è data al "volontariato", visto che specifica in facebook "mi piacciono gli uomini"!!!
    Buon lavoro
    • Visto quanto hai scritto fossi in te cancellerei tutti i commenti. Esempio pessimo di come becerare su questioni serie giusto per dar fiato alla bocca.
      Che c…o c’entra e che c…o può fregarci della vita privata o della condizione sociale della signora che ha inviato la lettera lo sai solo tu. Il regime morbomediatico in questi anni ha ben fatto il suo sporco lavoro, devo constatarlo.
    • Sig. Pierluigi, legga su fb:  Mi piacciono : uomini = non sono lesbica (come lei avrebbe scritto che le piacciono donne)…
      Uffa ma cosa sto a piegà !???
      Cmq, tutto ciò che Lei dice, nn fa  : MIGNOTTA".
      Non sono una repressa,una pervertita, nè inappagata, sono me stessa, mi piaccio e piaccio a chi mi conosce.
    • Signora Nappa
      mi dice:"…Cmq, tutto ciò che Lei dice, nn fa : MIGNOTTA"…
      Infatti non gliel’ho mai detto!!!!
      Anche a me piacciono le donne, e tutto ciò nn fà: GIGOLO’
       
  • Constatazione:
    come mai tutte le persone che rispondono agli attacchi che denunciano le
    varie situazioni negative, sono sempre i diretti interessati??
    Possibile che non ci siano commenti positivi o smentite da nessun ospite di qualsivoglia tendopoli????
     
    Perchè il filo comune delle discussioni verte sempre su inutili campanilismi
    politici che sanno di vecchio, muffo, stantio, insomma di merda???
     
    E alla fine a nessuno è dato di sapere la verità!
     
    MMAH…..
     
    Comunque, nel mio piccolo, (sono aquilano, alloggiato ad Alba in un posto modesto ma gestito con grande amore e sopratutto da GIOVANI, lavoro a Roma, passo spesso all’Aquila e raccolgo testimonianze dirette) posso dire che le pecche organizzative sono tantissime, e la situazione dal 6 aprile non è cambiata di una virgola per chi vive nelle tende.
    Mi ritengo fortunato poichè la mia casa è stata classificata "solo B" e non ho perso nè lavoro, nè familiari o amici, ma non per questo posso dire che va tutto bene perchè non è così.
     
    Tanto di cappello a Messora per il suo grande lavoro.
     
    Cosa dire alla signora Rosaria NAPPA se non augurarle che torni al più presto alle sue carte che non parlano, "dove le metti stanno" e dove nessuno potrà eccepire sul suo operato.
    Nessun Aquilano come me ha bisogno del suo spocchiosissimo aiuto, anche di questo ne sono strasicuro.
     
    PD=PDL=COMITATO D’AFFARI
     
  • Constatazione:
    come mai tutte le persone che rispondono agli attacchi che denunciano le
    varie situazioni negative, sono sempre i diretti interessati??
    Possibile che non ci siano commenti positivi o smentite da nessun ospite di qualsivoglia tendopoli????
     
    Perchè il filo comune delle discussioni verte sempre su inutili campanilismi
    politici che sanno di vecchio, muffo, stantio, insomma di merda???
     
    E alla fine a nessuno è dato di sapere la verità!
     
    MMAH…..
     
    Comunque, nel mio piccolo, (sono aquilano, alloggiato ad Alba in un posto modesto ma gestito con grande amore e sopratutto da GIOVANI, lavoro a Roma, passo spesso all’Aquila e raccolgo testimonianze dirette) posso dire che le pecche organizzative sono tantissime, e la situazione dal 6 aprile non è cambiata di una virgola per chi vive nelle tende.
    Mi ritengo fortunato poichè la mia casa è stata classificata "solo B" e non ho perso nè lavoro, nè familiari o amici, ma non per questo posso dire che va tutto bene perchè non è così.
     
    Tanto di cappello a Messora per il suo grande lavoro.
     
    Cosa dire alla signora Rosaria NAPPA se non augurarle che torni al più presto alle sue carte che non parlano, "dove le metti stanno" e dove nessuno potrà eccepire sul suo operato.
    Nessun Aquilano come me ha bisogno del suo spocchiosissimo aiuto, anche di questo ne sono strasicuro.
     
    PD=PDL=COMITATO D’AFFARI
     
  • Rispondo a Pierluigi ed al commento 13, sono la figlia della signora nonchè la sorella di un altro volontario sempre li presenti in questi ultimi giorni…
    La vita privata non c’entra e mia madre è vedova, per lo stato single quindi, chiedi scusa se puoi a lei ed anche a noi e alla sua famiglia in toto.
    GRAZIE
     
    Il marito lo trovi a queste pagine http://www.amicidiluigisepe.com
     
    GRAZIE ANCORA 
    • Dal momento che sono una persona educata chiedo SCUSA alla signora
      Nappa!
      Però resto dell’opinione che se la tira…..parecchio, spero che questo non la disturbi molto.
      Sempre Buon lavoro
  •  
    Il problema non è che ci hai offeso… è che hai offeso tutti scrivendo quelle accuse tra l’altro personali.
    In sintesi credevo che gente che esce fuori dall’obiettivo pensavo fosse solo ad alti livelli remunerativi tipo parlamento etc..
    Purtroppo mi rendo conto che da alcune persone escono cose che sono fuori da ogni scopo.
    Desolata e rammaricata per non poterti spiegare tutto su questo blog.
    Intanto ti suggerisco di utilizzare solo 3 puntini sospensivi.5 non significano nulla nella lingua italiana.
    Ciao
     
  • Quanta rabbia, quanto dolore, quanto risentimento, quanto giudizio…tutto questo porterà a qualcosa?
    Ognuno di noi ha la sua verità, condivisibile o meno, ma ogni tanto proviamo, come dicono i Nativi americani, a metterci nei mocassini dell’altro e forse ci si potrà confrontare senza usare toni troppo aspri e a volte anche un pò troppo cattivelli.
     
    O’ GREAT SPIRIT
    help me always
    to speak the truth quietly,
    to listen with an open mind
    when others speak,
    and to remember the peace
    that may be found in silence.
    Cherokee Prayer
     
     
  • In parte ho scoperto l’arcano, ma c’è qualcosa che mi sfugge….La sig.ra Nappa ha tralasciato un bel po di particolari, tipo che i sigilli alle cucine sono stati apposti e tipo che lei è segretaria provinciale della CGIL. A meno che non si tratti di omonomia, dovrebbe spiegarci come mai, con la carica che ricopre, difende tanto chi ha fatto determinate promesse in TV , poi tirato fuori dalla tuba decreti completamente incoerenti con quanto voleva far credere agli Italiani. Se era in vece di semplice volontaria è facile intuire che sia rimasta male …. ha anche ragione: a caval donato non si guarda in bocca…..ma sembra che qua il cavallo non sia donato e, salvo spiegazioni , la cosa mi fa pensare ad una difesa delegata di qualcuno molto in alto alla PC.   Se è cosi, sarebbe bello capire il perchè un segretario provinciale di un Sindacato come la CGIL , prenda le difese di qualcuno di cui si iniziano a capire tante, troppe cose. Salvo omonomia
    , posto il link alla prova di quanto affermo. 
     
     
     
  • E’ un’omonimia. Internet bisogna saperlo usare. E’ Nappa Maria GIUSEPPA Rosaria non Nappa Maria Rosaria.
    Di CGIL ne ha poco fidati e se hai visitato FB te ne rendi conto, inoltre il fatto che è una sindacalista è stato chiaro sin dalla sua mail.
    Togliamo la politica e diamo a lei i meriti di quanto la gente di poggio (a breve pubblicherò foto e video) dà.
    Ora però smettetela di accusare.
    Voi dove state Che avete fatto per questa gente? Ditemi…
    Grazie
    • Quello che abbiamo fatto o non fatto non si sfoggia su un canale informativo VERO di internet come Byoblu… Sapesse… fa del bene e scordate. FA DEL MALE E PENTITE, non credo serva una traduzione dal romano no??? invece qui mi sembra si faccia il contrario. Si fa del bene e ce se ne pente, si fa del male senza pensarci tropo su. Continui se vuole. La avverto , se non lo ha già fatto Claudio, che è nel canale sbagliato se pensa di poterci prendere per il c… Chieda udienza ad alcune reti televisive per questo.  Chi è iscritto qui va alla ricerca di informazione libera da qualsiasi vincolo ed è abituato a trovarsi di fronte a menzogne. E queste, spesso si smontano da sole. questo ne è un esempio. Sono sicuro che, con la sua rabbia e la sua voglia di cambiare le cose dimostra interesse e, come si direbbe dalle vostre parti   acca’ nisciune è fess. Ossequi
  • Gentile Valentina,
    non voglio fare l’avvocato difensore di nessuno, non conosco di persona la signora Pace, a cui le consiglia "di ricostruire la sua vita e il suo paese". Le chiedo: da dove dovrebbe partire la signora Pace per fare questo? Denunciare le cose che non vanno non è un modo per migliorarle? Poi continua "la smetta di lamentarsi", "è meglio tacere", per quale ragione?  Per concludere , con cattivo gusto, con "io pagherò tasse e mutui anche per lei". E’ probabile che parte delle imposte, che lei andrà a pagare, andrà alla ricostruzione dell’Abruzzo, per sovvenzionare ad esempio i rimborsi spese dei volontari…
     
    Grazie per l’aiuto che stai dando a NOI!!!
     
  •  La soap opera del premier che distoglie da temi ben più scottanti
     
    di Michaela De Marco
     
    Oggi, le prime pagine dei due principali quotidiani italiani si chiedono quali siano state le relazioni tra il nostro president del Consiglio e l’allora diciassettenne Letizia. La stampa straniera pone delle domande al nostro capo e pretende delle risposte, ancora una volta sulle sue “perversioni” sessuali.
     
    L’appassionante soap opera (?) sta tuttavia “aiutando” il premier a distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica su temi ben piu scottanti.
     
    Le affermazioni del premier sull’inutilita’ dell’opposizione non hanno riscosso lo stesso clamore. Le affermazioni politiche a lui contrarie sull’esigenza che sia il governo a fare le leggi e non i cittadini pare non aver sconvolto gli italiani.
     
    L’approvazione del pacchetto sicurezza ieri sera al Senato (disegno di legge 733) non ha fatto notizia. Ne hanno parlato solo Beppe Grillo e Punto Informatico.
     
    Il pacchetto sicurezza prevede per i medici l´obbligo di denuncia dei pazienti che sono immigrati clandestini e la schedatura dei senta tetto. Inoltre, tra le altre cose, l’articolo 50-bisE prevede la "Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet", con l’esigenza di “normalizzare” questo incontrollabile flusso di informazioni attraverso la rete.
    Il testo la prossima settimana approderà alla Camera.
    Da oggi in poi chiunque si esprimi mediante internet contro una legge del passato o appena approvata, si vedra’ bloccato dai provider entro 24 ore. Il blog o il sito in questione verra’ oscurato ovunque si trovi, anche se all´estero. Inoltre i provider dovranno sborsare dalle 50mila alle 250mila euro e i blogger “non allineati” si faranno dagli uno ai 5 anni di carcere per istigazione a delinquere e apologia di reato, e da 6 mesi a 5 anni per istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico e all´odio fra le classi sociali.
  • Qua si sta facendo passare Casa Pound – un’organizzazione fascista fondata da terroristi e piena di condannati per reati violenti quali accoltellamenti, pestaggi, danneggiamenti tutti con l’aggravante dell’odio razziale – per un gruppo di bravi ragazzi che "si stanno facendo amare da tutto il mondo del volontariato".
    A questo punto mi chiedo che schifo di persone frequenti la signora, visto che quella gente è solita andare in giro con spranghe e coltelli ed essere condannata per reati quali l’istigazione all’odio razziale e religioso, aggressione, lesioni gravi e gravissime, violenza privata, minacce…
     
    La signora arriva a superare il limite del ridicolo quando dice che non ha caratterizzazione politica.
    Si rende conto che vengono tutti da organizzazioni nazifasciste come Fiamma Tricolore e Forza Nuova, che organizzano eventi frequentati da feccia del calibro del British National Party (il partito nazista inglese) ed altri partiti che sono stati dichiarati contrari all’ordine democratico nei paesi di appartenenza?
     
    Stanno legittimizzando lo squadrismo, infatti non sono poche le testimonianze di vessazioni, intimidazioni e violenza.
    E` gravissimo anche solo fare entrare in quel posto un’organizzazione fascista e quindi contraria all’ordine democratico, fuorilegge.
    Hanno addirittura dato ad essa una legittimazione e dei compiti molto sensibili come la schedatura – perchè di questo si tratta – delle famiglie, proprio molto azzeccato…
     
    Così come è assurdo affidare alle BR simili compiti lo è anche per quanto riguarda le associazioni nazifasciste: in entrambi i casi ci troviamo di fronte all’eversione dello stato democratico, al terrorismo.
     
    E` dallo stato di emergenza che nascono i precendenti che portano alla morte della democrazia, chiunque ha anche solo aperto un libro sulla storia del Novecento lo sa.
    La signora non ha quei libri? Ci sono le biblioteche, c’è la rete.
     
  • Sono un responsabile di Casapound Italia
     
    1) Abbiamo portato a poggio picenze circa 1000 tonnellate tra generi di prima e seconda necessità.
     
    2) Abbiamo distribuito abbigliamento nuovo fatto pervenire tramite Casapound da aziende del settore
     
    3) Abbiamo distribuito giocattoli di vario genere donati dalle associazioni di afabbriche di giocattoli del nord italia
     
    4) Gestiamo il magazzino per conto del comune, catalogando ogni cosa che entra ed esce, evitando sprechi e accaparramenti vari. Ogni tenda ha la sua scheda con tutto il materiale registrato, su espressa richiesta del comune. Non ci teniamo a schedare i poggesi, anche perchè non sapremmo che farcene.
     
    5) Chi stà sul litorale, magari non conosce l’ottimo rapporto tra i nostri ragazzi, gli ospiti della tendopoli e tutti i cittadini poggesi.
    A uqlcuno poi staremo sulle palle per partito preso….pazienza. non possiamo esser simpatici a tutti.
     
    6) Senza baillame pubblicitario abbiamo chiesto all’amico Enrico Montesano di venire a fare un giro a Poggio. E’ venuto ed ha preso contatti con l’amministrazione per organizzare una serata di divertimento e distrazione
     
    7) I macedoni di Poggio, per quanto ne possiate dire hanno un opttimo rapporto con Casapopund Italia. Alì(cge i poggesi conoscono bene) è il fornitore ufficiale del campo di casapound di pedane di legno. Nei primi giorni che siamo arrivati poi c’ha fornito il legname per il fuoco. Tutto gratis ovviamente.
    Come Casapound inoltre e grazie agli amici della moschea di Roma, stiamo organizzando una visita specifica per gli amici macedoni di Poggio
     
    8) Casapound Italia ha lanciato l’iniziativa "Libri come mattoni", con il quale s’intende formare e lasciare a poggio una delle più grandi biblioteche d’abruzzo.
     
    Tutto questo mentre tanti, solitamente da dietro una tastiera o dalle pagine di qualche giornale, butta indiscriminatamente merda sull’operato di casapound italia. Continuassero pure, noi ce ne freghiamo.
    C’interessa esclusivamente continuare a far bene quello che facciamo per poggio.
     
    Grazie
  • Eh sì Carletti, è un complotto plutogiudaicomassonicocomunista…
     
    Questi fascisti da cinghiamattanza sono lì con lo scopo di farsi vedere, nel campo c’è la loro bandiera e se davvero avessero voluto aiutare e basta sarebbero potuti andare singolarmente invece che prendere accordi con un sindaco politicamente non distante dalle loro aberranti idee che mirano a distruggere la democrazia.
    Ricordate anche che Blocco Studentesco è una robaccia legata a loro, ricordate che cosa hanno combinato con le cinghie sui ragazzini.
     
    Lo squadrismo fascista è sempre quello e riesce ad espandersi solo quando le persone perbene fanno finta di niente.
     
    • Io continuo a pensare che per quanto possano essere lontani dalle mie idee di sinistra (anche se ormai non mi riconosco in nulla dell’attuale sinistra), se  i ragazzi di Casa Pound aiutano e si danno da fare che problema c’è? non credete che tutte ste cavolo di idee politiche che alimentano solo le divisioni  (tanto a sinistra come a destra) in momenti di reale emergenza debbano essere messi da parte? vogliamo continuare a fare squadrismi di destra e sinsitra anche in momenti come questi? centri sociali contro casa pound quando la gente ha bisogno di assistenza? suvvia… lasciamo perdere, posso criticare le idee neofasciste di Casa Pound che a mio parere sono anacronistiche e pericolose, ma questa mia idea non deve influenzare il lavoro che stanno facendo ( e lo stanno facendo perché l’hanno elencato e perciò è verificabile no?).
      In tanti posti e in diverse epoche in casi di emergenza veniovano rilasciati anche i prigionieri che dovevano contribuire a fronteggiare l’emergenza, perciò non è il caso di mettere da parte le divergenze politiche, ideologiche, di razza?
      Santiago
    • No Santiago.
       
      Il Fascismo, anzì il totalitarismo E’ IL MALE ASSOLUTO. E’ LA DISTRUZIONE DELLO SPIRITO UMANO. E’ il fallimento della civiltà. Niente è peggiore del Fascismo.
      Tu mi dirai, e il comunismo? Quello ti piace.
      No, non mi piace. Ma al momento, per noi, non è un pericolo, per la semplice ragione che in Italia non c’è mai stata una.dittatura comunista. Viceversa, quella fascista…
      I ragazzi di Casa Pound NON SONO PIU’ esseri umani. Nel momento in cui indossano la camicia nera, tutto quello di buono e di umano che c’è nelle loro vite ( le loro famiglie, i loro amori, le loro buone azioni) cessa di esistere, e diventano solo delle bestie, degli animali al servizio di un oscura forza distruttrice. Perciò NO, Santiago.
       
      No …..
      No …..
      No …..
       
      NNNNNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
       
       
    • Sei davvero così arrabbiato?
      Sei nato sotto la Lupa (presumibilmente) e ancora vivi nella civiltà romana.
      Cosa ti costa provare? Hai provato?
      Se non vuoi provare non DENIGRARE E OFFENDERE.
      Non faccio gli esempi che mi vengono in mente per non offendere nessuno ma ad esempio fino a quando non vedi tua moglie a letto con un altro pensi sempre che sia Maria. Prova a vedere se Maria non è oppure altro…
      prova a vedere oltre gli schemi che ti sei fatto e se non ti piace, SOLO allora hai tempo, modo e altro per accusare e chiuderti in te con i NO.
      Penso che al momento dovresti solo dire forse. Provaci, dai! Non è difficile, è solo da adulti.
       
      Scusami se ho portato quel paragone ma è la cosa che credo più impattante ma non per questo meno probabile. Forse è più probabile che i tuoi NO diventino NO sensati e con cognizione di causa senza che tu ti nasconda dietro a cose semplicemente "audite" od addirittura lette.
      Anche io ad esempio dico in questo loco che Casapound è una merda, posso dirti che uno di loro mi ha violentato, che è gay e che è un drogato. Allora questo post serve solo a tirar fango su chi da fastidio alla gente COMUNE.
      Nessuno di voi si è mai chiesto perchè non scendono a darvi spiegazioni e che i 1000 militanti possono bastare?
      Il  fegato non lo hanno tutti ma solo quei caxxoni di merda razzisti di cui mi sento ALLA GRANDE di far parte dopo i vostri post. Post che leggo da giorni…
  • Harlan B,
    perdi di vista il fulcro del discorso: il fascismo è antitetico alla democrazia e mira a distruggerla.
    E` proprio in momenti di emergenza che bisogna stare più attenti, perchè essendoci cose gravissime a cui pensare si chiude un occhio sullo scopo e la qualità delle persone che aiutano.
    Dare in mano dati sensibili delle famiglie registrate a gruppi di delinquenti abituati ad accoltellamenti e pestaggi motivati da odio etnico e politico non è il massimo della genialità
    E` come far aiutare i bambini dai pedofili del carcere, tanto è un momento di emergenza…
     
    Guarda la fedina penale di quella gentaglia, guarda le idee di odio che vanno propugnando e leggi le testimonianze della gente di quel campo che sottolinea il loro comportamento squadrista ed intimidatorio.
    Si vogliono far vedere, hanno piazzato anche la bandierina.
    Bella passerella, vorrebbero legittimarsi per poi continuare indisturbati come hanno fatto in questi anni prima a Roma e poi nel resto d’Italia.
     
    Non è questione di colore politico, è che questi sono al di fuori della legittimità democratica al pari delle BR.
    • Legittimità democratica è riconoscersi nei principii della costituzione dello stato in cui ci si trova ad operare, in questo caso quelli antifascisti della costituzione italiana (uguaglianza, separazione dei poteri, diritti fondamentali della persona…).
      D’accordo che ci sono tante altre forze che non ci si riconoscono, però il benaltrismo che sfoggi è molto pericoloso e può essere usato per sminuire qualsiasi cosa.
      Quella gente va in giro ad accoltellare e picchiare le persone, non solo i loro militanti di bassa manovalanza ma anche i loro dirigenti.
      Se ti trovi d’accordo con alcune delle cose che dicono è normale, si chiama demagogia populista mica per niente.
       
    • Non dico di impedire loro di portare aiuti, ma di non legittimarli dando compiti di organizzazioni e possibilità di presenza con le loro bandiere ed insegne.
      In poche parole: i singoli ovviamente hanno gli stessi diritti di tutti gli altri, l’associazione no.
      Ed è tanto più grave dare in mano a dei picchiatori accoltellatori il servizio d’ordine, a degli xenofobi la gestione della schedatura delle famiglie e della distribuzione degli aiuti.
      Non devono poter gestire, solo mettere a disposizione le braccia senza esporre le loro bandiere e senza avere alcun potere decisionale.
       
      Non facciamola più complessa di quanto in realtà sia.
    • @Harlan B.
      "…..per quanto possano essere sbagliate le loro idee perché non dargli la possibilità di aiutare chi ha bisogno?…."
      Non si stà contestando il fatto che questi volontari stiano portando degli aiuti, ma il modo: basta rileggere alcuni passi del post di Stefania Pace e lei ne è stata testimone!
      Un’ultima considerazione, trovo che le giustificazioni, per legittimare l’operato dei ragazzi di Casa Pound, fatte da Harlan siano molto pericolose, anche l’usuraio aiuta chi ha bisogno, ma alla fine ti porta un conto salatissimo, e l’ideologia di Casa Pound ha già fatto vedere, nel passato il suo conto! Poichè nessuno fà niente per niente (neppure i santi), il loro intento è il proselitismo, altrimenti come spigare il loro vessillo nero in bella mostra vicino alla chiesa diroccata?
      La generosità di certa gente mi ricorda un passo dell’Eneide, dove Lacoonte, nel vedre il famoso cavallo posto davanti alle porte di Troia, dice:"Timeo Danaos et dona ferentis" (Temo i greci e i doni che portano), ovvero non ci si deve fidare dei nemici, (quelli di Casa Pound lo sono della democrazia), anche se i loro atteggiamenti possono sembrarci amichevoli.
       
    • Scusa, errore di digitazione http://www.casapound.org
      ed inoltre per tua informazione altri link riguardanti st’imbecilli, fannulloni, nazisti, picchiatori, vecchi idealisti della violenza ed altro…
      http://abruzzo.indymedia.org/article/6277?condense_comments=false

       
       
       
       
       
       
      dimmi tu se continuare a postare.
       
      Per una crescita si necessita di un confronto senza nascondersi dietro a paure visibili dietro le varie accuse poco diplomatiche.
      A disposizione per un qualsiasi confronto.
       
      Un picchiatore, violento, intollerante, stupido, ignobile essere venuto al mondo in una civiltà cresciuta all’ombra dell’EUR.
       
      ………
    • Qua si sta andando oltre il limite dell’assurdo parlando addirittura di xenofobia nei confronti di Casa Pound (ti prego, vai a guardare il significato di xenofobia).
       
      la parola xenofobia non estrapolarla dal contesto please… chi fa così è solo perché a corto di argomenti… 
       
       
       
      Sono loro che si autoescludono dalla vita dei paesi democratici propugnando idee come la discriminazione razziale e religiosa, l’intolleranza per quanto riguarda l’orientamento sessuale, gli atti violenti di cui si sono macchiati i loro dirigenti e militanti.
       
      e per quello esistono polizia e tribunali non trovi?
       
       
       
      Non sono "di destra", accomunabili con le altre forze democratiche ed equiparabili ai centri sociali (che, a quanto leggo, sono presenti e ne hanno pienamente diritto visto che si riconoscono nella costituzione): sono fascisti e come tali incompatibili con ogni incarico pubblico ed organizzativo, sono delinquenti e vanno ostracizzati in quanto la loro ideologia è basata sull’aggressione, sulla discriminazione e sull’eliminazione del dissenso.
       
      Ma si certo visto che si riconoscono nella costituzione hanno lo scudo spaziale, un pò come Berlusconi con il Lodo alfano…
       
      Vai a vedere se in Germania o negli altri paesi europei c’è una così alta tolleranza nei confronti dei nazifascisti. Siamo un caso unico e tutti gli europei si stupiscono della gente che fa spallucce quando vede questa teppaglia agire indisturbata e riconosciuta da chi dovrebbe perseguirla.
       
      Ma mi pare che un certo Haider leader della destra estrema xenofoba austriaca era abbastanza tolellerato o no? su una cosa hai ragione: l’Europa ci guarda con paura e sgomento ma per la situazione politica
       
       
      Anche la mafia ha alte capacità organizzative, chiediamo anche a loro?
      Non ti preoccupare sono già stati assunti… abbiamo Dell’Utri, Schifani, Pomicino, Cuffaro, Mastella, Berlusconi e tanti altri che stanno lavorando bene…
    • Anzitutto siete talmente intelligenti da non capire chi sia… e da farvi prendere in giro da unA donna. Spiacente della vostra intelligenza e delle vostre considerazioni, dato ciò, con il senno di poi, non so che farmene. Ecco dov’è la mia superiorità. Vi invito alla sfida in bene e non rispondete perchè non sapete rispondere; vi invito stuzzicandovi allo sfogo ed eccovi. Che soddisfazione per me. Almeno mi sfogo:-p
       
      Come volevasi dimostrare: sesmar si è tolto la maschera e si è rivelato come facente parte di quell’accozzaglia di delinquenti…
       
       
      Sesmar è donna e almeno su questo sito è stata in grado di dimostrare a te ed agli altri la sua superiorità tirandoti nei suoi tranelli.
      La storia di sesmar? Sicuramente di destra ed exmilitante in casapound… è la stessa persona di Valentina Nuzzo
      Peccato che tanto intelligente ti sia lasciato prender gioco di me…
      PECCATO DAVVERO…
       
       
      Sesmar fa parte della parte del diritto… ma non per questo vuole metterlo in atto per cui ti esorto solamente a non calunniare nè offendere, semmai pensare. Ti ho dato una seconda opportunità per poter dire cosa avresti fatto/vorresti fare in merito a Poggio. Risposta a distanza di 24 ore non è arrivata se non un’ulteriore accusa. Risultato
      NON LO SAI E NON SAI PARLARE ossia FAI DELLA POLEMICA ASSURDA
       
       
      Come risolvere?
       
      Con lo Stato, senza elemosine e con le associazioni che si riconoscono nella democrazia.
       
      Quindi senza BR, fascisti e mafie ed accettando gli aiuti internazionali visto che i soldi stanziati per decreto sono spiccioli.
       
       
       
      Per piacere basta luoghi comuni sullo Stato che equivarrebbe alla mafia e quindi sarei (o saremmo tutti noi democratici?) complice dei mafiosi ecc..ecc..
       
      Fino a prova contraria tra noi l’unico delinquente è quello che si riconosce in un’associazione con finalità eversive dell’ordine democratico.
       
       
       
      Inutile anche il tentativo di sviare l’attenzione dalla vostra associazione fondata e diretta da delinquenti abituali mettendo nel discorso anche i rifiuti di Napoli e di Palermo.
       
      Te dove vivi? A Parma? C’hai davvero pezzi di prosciutti sugli occhi non fette! Belli spessi devono essere sti pezzi oppure hai appena la maggiore età.
      Fidati degli anziani allora. IL SAGGIO uomo dei tarocchi ma anche colui che puoi insegnare. Informati
       
      Quand’è che butterai ulteriormente tutto in caciara parlando dei gulag e di Pol Pot?
       
      Quand’è che posterai una cosa decente senza fare solo polemica?
       
       
       
      Quella è feccia, basta guardare la fedina penale di Iannone (l’ultima condanna è proprio di questi giorni) e del loro – anzi vostro – padrino terrorista Gabriele Adinolfi (datosi alla latitanza come l’altro nazifascista Fiore).
      ANCORAAAAA? Sai che vuol dire? Ho un post scritto in merito… allora IANNONE pezzo di merda mentre altri santi…
      Ah ho apito basta farsi le canne e dare addosso alle guardie che si è martiri, non si può essere martiri per i propri ideali.
      Secondo me Iannone con te difronte non avrebbe neppure dovuto mettersi nella posizione di stare alle accuse come io faccio con te. Semplice lettore del web che può essere contorto.
      Scusami scrivere sul web quanto ti costa?
      Io posso anche dire che Dio è Che Guevara e che il mio ragazzo è la reincernazione di Presley, qualcuno ci crederà, non credi?
       
       
       
      Se non bastassero google e gli archivi dei quotidiani per rendere conto dello stampo delinquenziale ed eversivo di Casa Pound ci sono anche un paio di link che riassumono in poche parole lo schifo di cui stiamo parlando.
       
      Lo schifo è che tu non sei in grado di guardare oltre il tuo naso e te l’ho già detto PURTROPPO
       
      Magari sarebbe anche utile mettere da parte il vittimismo del povero bimbo che – con musichetta straziante di sottofondo – si definisce "Un picchiatore, violento, intollerante, stupido, ignobile essere venuto al mondo in una civiltà cresciuta all’ombra dell’EUR" che vorrebbe così far tenerezza a chi legge.
      Parlavo di Impero Romano ma siccome tu vieni dall’est europa non puoi capire.
      Scusa tanto se non senti il nazionalismo… allora risolvimi un problema espatria.
       
      Se ti riconosci in quell’associazione per delinquere ti qualifichi da solo, io mi riconosco nella costituzione democratica ed in democrazia non c’è posto per i terroristi e per i sostenitori di ideologie autoritarie.
       
      Non ti rispondo hai idee contorte perchè non ti confronti e a sto punto neppure scelgo di "insegnarti" 
       
      Ho detto già che non devi offendere e che non voglio essere “violenta” con te. Ti sei lasciato nuovamente prendere in giro.
      HAI DAVVERO UN QI ALTO.
      Per il momento ti esorto a rispondere alle questioni prima proposteti con democrazia, quella della quale parli sempre ma non attui mai offendendo perchè sei semplicemente un intollerante.
      NON HAI PAURA, PEGGIO !
       
       
      Sono curioso di sapere cosa ne pensa il proprietario di questo blog, giusto per capire se tollera i fascisti ed il loro allucinante vittimismo.
       
      Infatti farebbe bene a bannarti carom mio democratico. Purtroppo ci ha dato il modo di confrontarci.
      Tanti saluti amico mio. Grazie a te sono nuovamente attivA
       
       
      Ah, le "varie accuse poco diplomatiche" sono scritte nel casellario giudiziale dei tuoi leader e vengono confermate da iniziative e dichiarazioni di questi scarti della storia.
       
  • Leggo….
     
    Consulente del Lavoro – sindacalista
    Vol. Prot. civile Fire Fox ed altre ass.
    Accademia Belle Arti di Napoli – Decorazione
    Non cuoca di professione, ma con tesserino sanitario (ciò solo per far capire che ho lasciato lo Studio con le contabilità e Dichiarazioni dei Redditi)
     
    il problema mi pare sia la commistione, fà la sindacalista anche dei volontari.
    Volont. prot civ + altre associazioni: ma dove trova il tempo ??
    Lavoro, sindacato, volontariato plurimo, caf (si legge), accademia belle arti ….famiglia ??
    Auguri.
    Abbi dubbi, fanno di te una persona migliore.
  •  
    Scusa, mi cito…
     
    "Penso che le uniche persone che possono parlare siano o i tendopoli sfollati o un bel reportage visto che nessuna delle due campane è stata "creduta"."
    A POGGIO PICENZE
     
    cioè quelli che devono parlare sono solo quelli di POGGIO PICENZE e nella maggioranza. Suppongo che Nappi ha pochi amici per cui… signora Stefania, per favore, per essere equa ed in par condicio non avverta i suoi cari altrimenti metterò on line qualche video con tanto di data e ora e 320 persone a dire la stessa cosa…
    Stupido no?
     
    PROVE non PAROLE per tutti.
     
    SALUTI ROMANI
     a chi sse merita :-p
     
     
     
     
     
     
  • Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu

     
    Non sono consentiti:
     
    * messaggi non inerenti al post–> il Post parla di cosa si sta facendo a Poggio e di quanto possano essere felici i poggiani
    * messaggi privi di indirizzo email
    * messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
    * messaggi pubblicitari
    * messaggi con linguaggio offensivo–> GM?!!
    * messaggi che contengono turpiloquio –> GM?!!
    * messaggi con contenuto razzista o sessista –>ahahah Sesmar hai rimandato per caso a Casapound.org?
    E’ un sito razzista o sessista!
    * messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
    (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)–>  GM ancora tu???
     
    A presto!
     
    • Non so… non credo diano filtrati. Inoltre da persona DEMOCRATICA, benchè tu sia di sinistra ammetto che forse i tuoi post sono i più costruttivi su 85 fin’ora presenti.
      Saluti
  • Certo. E  Mussolini costrui strade e ponti.
     
    Un FASCISTA è solo un FASCISTA. Non sarà mai nient’altro.
     
    L’Italia è una repunnlica a carattere antifascista. Non potrebbe essere  più chiaro di così. Vuoi parlare con me? Allora afferma con forza, "io sono anitfascista". Detto questo si può parlare di tutto quello che si vuole. Ma senza questa premesa la vita democratica non esiste….
     
     
    • Perchè essere ANTIFASCISTI vuol dire essere democratici?
      Senti ritieniti democratico io intanto desidero tanto non esserlo.
      Se ci fosse la dittatura staresti zitto; ecco dove arriva la tua forza di manifestare le tue idee. I fascisti nonostante te ed altri lo fanno ancora e delle fostre accuse inutili se ne fanno corazza.
      Vi mangiamo a colazione
       
    •  
      Essere ANTIFASCISTI è la prima condisione NECESSARIA per essere  democratici, non è sufficente, ma aiuta.
       
      Hai proprio ragione. Se ci fosse una dittatura io starei zitto. Proprio per questo sono TERRORIZZATO dalle aperture ideologiche di questo governo a forze antidemocratiche… come quella che tu sembri rappresentare…
       
       
      Ah una  curiosità. VI mangiamo a colazione,,,,
       
      Parafrasando Saviano… Ma "voi chi?
       
      Da cui la domanda di base. Tu sei un membro di Casa Pound? Tu sei un fascista?
    • Vi mangiamo a colazione è un modo per dire che ne ho lette e stralette di denuncie come le vostre, per cui è pane quotidiano. Ti va bene un’affermazione più cattolica che meno ti da adito a pensare la violenza che vuoi per forza taggarci?
      Su quello che sono io posso risponderti che lo hai letto già.
      Io non vengo a chiederti se voti Prodi o se sei tesserato Margherita per sapere che ruolo e che collocazione puoi avere nei miei pensieri.
      Tanto i pensieri sono i miei e non li uso per aggredire sui post.
      Per me puoi essere anche il Chirichetto della Chiesa anglicana.
      Qui si discute di altro ossia, di come aiutare i terremotati
      su come farvi capire che la collocazione politica non serve a molto
      su come evitare di offendere.
      Prima di scrivere guardate per favore cos’è scritto sullo spazio da voi utilizzato per esprimervi.
      Lo riporto:
      * messaggi non inerenti al post

       
      * messaggi privi di indirizzo email
      * messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
      * messaggi pubblicitari
      * messaggi con linguaggio offensivo
      * messaggi che contengono turpiloquio
      * messaggi con contenuto razzista o sessista
      * messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
      (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
       
    • Chiedo scusa. Non avevo letto con attenzione i post precedenti. Da questo risulta che Sesnar appartiene a Casa Pound, ergo ne consegue essere un/una Fascista. Chiedo scusa di nuovo per non averlo notato prima. 
       
      CHIEDO IMMEDIATAMENTE IL BAN dell utente SESMAR. Non alla luce di violazioni di regolamenti od altro, ma in considerazione del fatto che questo Blog è diretta conseguenza delle possibilità espressive della democrazia, ed è grottesco che a servirsene siano uno o più individui le cui idee cozzano contro questi principi.
       
      In un sistema democratico NON PUO’ ESSERE CONCESSA LIBERTA’ di Parola  ai Fascisti. Lo ripeto. In un sistema democratico NON PUO’ ESSERE CONCESSA LIBERTA’ di Parola ai Fascisti.
       
      Non si possono dare libertà a coloro che le negano agli altri.
      Il Fascismo emerge quando riesce a convincere le persone di essere una viabile alternativa alla democrazia. Di non essere tutto sommato così diverso… La storia, la NOSTRA storia ci ha dimostrato che non è così.
      Quando si dialoga con un avversario politico, già nel solo atto di dialogare con lui è implicità l’eventualità che le sue idee e le sue posizioni possano risultare corrette alla fine del confronto. PARLANDO con questo/questa fascista, già gli diamo un’implicita legittimazione.
       
      Quindi, dico rimuoviamo immediatamente questo Fascista da questo contesto di discussione democratica. E diamo un segnale forte.
       
      Beh, almeno, così io vedo le cose. Questa è la mia concezione della Democrazia. Mi piacerebbe sapere la tua opinione in proposito, ByoBlu.
       
      Giacomo
       
       
       
    • Giacomo con il cuore in mano,
      stai prendendo un grosso abbaglio.
      Ascolta la democrazia non è quello che pensi la Costituzione sembra tu l’abbia letta ma credo tu abbia bisogno anche di un bel libro di Diritto Civile.
      Credimi il Trabucchi è stato con me in due ordinamenti poichè ho frequentato due facoltà e mi trovo a fare l’informatica sulla SICUREZZA dei sistemi e dei portali… Questo ti vuole dire quanto io creda nella giustizia bechè tu detesti questo mia posizione.
      Sono una fascista è vero perchè credo nell’ordine, nella negazione della prevaricazione, nella giustizia e nell’Italia degradata dall’attuale politica clientelare etc.
      Non apprezzo glòi extracominitari semplicemente perchè penso che non è possibile convivere con altre culture nel degrado in cui versa l’Italia.
      Sarebbe l’America, allora…
      Non apprezzo gli extracomunitari perchè spesso i miei figli dovranno confrontarsi anche, grazie a loro E NON SOLO A LORO, con la pedofilia e la prostituzione.
      Non accetto gli extracomunitari perchè almeno per loro, essendo NON dichiarati, è difficile arrestarli e addebbitargli EVENTUALMENTE la pena che meritano semplicemente perchè la maggior parte sono clandestini.
      SONO LA PRIMA A PAGARE 1 EURO ALL’EXTRACOMUNITARIO al semaforo sotto casa e c’è qualcuno nel blog che te lo può dire.
      Amo l’R&B…e studiati la storia della tipologia della musica;
      ho ospitato ingegneri tunisini e diplomati algerini.
      Tutto ciò però non cambia le mie ipotesi.
      PRIMA DI OSPITARE L’ITALIA DEVE RIALZARSI CON LE SUE SOLE FORZE.
      Per i gay d’accordo! Ma non per una famiglia gay… sono vissuta in una famiglia monofamiliare e non MI piacerebbe avere due genitori dello stesso sesso. Conservatrice come in Inghilterra.
      Gay è diverso da tante altre cose come … e qui non parlo e commento per non offendere la sensibilità di nessuno.
      Ho lavorato in discoteche ma non amavo prostituirmi, amavo ballare e basta e ti giuro tra le colleghe ne ho sentite/viste tanto… tanto per dirti sono anche una COREOGRAFA del SAN CARLO di Napoli.
      Di cultura ne ho da vendere; speravo poter portare la mia voce in giro e non mi aspettavo di certo esser trattata così.
      Sono talmente demoralizzata da quello che dici che prendo la forza di continuare semplicemente perchè io NON MOLLO. Non è nel mio caso!
       
      CIao!
      Valentina
  • Certo che in uno di quei campi là un vegetariano muore letteralmente di fame.
     
    A parte ciò, le due lettere sono due facce della stessa medaglia.
    Purtroppo in casi come questi non esiste UNA verità, ma tante verità tutte interconnesse tra loro.
     
    In ogni caso un volontario che non accetta critiche è un volontario finito. I terremotati, ahinoi, hanno tutte le ragioni del mondo per incavolarsi, imprecare e criticare.
    I volontari sono giusto la pezza sulla ben più grossa impreparazione dello stato.
     
     
  • Nn c’è possibilità di incontro? Come si fa a parlare nel 2009 di fascismo, democrazia e via dicendo, quando la realtà ha superato tutti gli schemi politici, sovvertendoli. I Fascisti: dove sono i fascisti? Dove sono più? Quelli che voi chiamate  delinquenti, picchiatori , a Poggio Picenze  sotto il simbolo di Casapound, serebbero tali? Hanno preso a cinghiate, a coltellate la gente? Ho visto foto di ragazzi che si danno da fare, che hanno portato, distribuito roba, senza dare fastidio; che hanno sempre il fuoco acceso e fanno i turni di notte x essere sempre pronti ad un’eventuale altra emergenza… non mi sembra proprio che la gente della tendopoli nn dorma tranquilla x questo!! Allora, facciamol finita, accontentiamoci di ciò k essi fanno di buono e basta! Inoltre, sono gli unici presenti, quelli di altra estrazione nn si sono proprio visti!!!
    La democrazia??? Dov’è la democrazia? Purtroppo, in quest’Italia non abbiamo manco quella, dopo che ci hanno depredato x anni, che ci hanno portato in Europa, dopo la caduta della lira e l’avvento dello stramaledetto euro!!!  Abbiamo superato ogni limite della politica e anche dell’antipolitica.  Le BR? E dove stanno? Non risumiamo, x piacere, fantasmi che spaventano i bambini, specialmente in quest’Italia che soffre x svariati motivi, e chi più, hi meno. Certo, il popolo delle tendopoli, hanno giusta e meritata precedenza, ma il loro dramma non è stato causato dalla politica, come tanti altri. Al popolo della tendopoli va tutta la nostra solidarietà perchè colpiti da una stramaledetta forza sovrannaturale e dove, ancor oggi, non accennano a diminuire le scosse e penso che, in queste condizioni, tutta la macchina della ricostruzione, giocoforza, subirà un rallentamento. Al popolo delle tendopoli i nostri microfoni, non a noi! Noi abbiamo il dovere di dar forza e speranza, non di mettere il dito nella piaga!
    Mica ci vuole un premio Nobel x stabilire che nelle tende si soffre? E x svariati motivi, questo lo capiamo tutti,ma cosa si può fare di più, non essendo in grado di fare miracoli?
    Ecco: ma cosa facciamo, cosa vogliamo fare?? Io sarei x fare, non x lamentarmi !
    Allora, superiamo tutti gli sbarramenti politici, uniamoci tutti, senza protagonismi e prevaricazioni per affrontare con serenità il dramma, dando forza e impulso a quanto umanamente si può fare per migliorare e alleggerire la situazione, senza se e senza ma.
    Facciamo una serena discussione su quanto si può fare e quanto può migliorare, tanto non possiamo convogliare la forza avversa della natura, ma possiamo dare una direzione al da farsi cn molto buon senso, senza scotennare questo o quello di turno. Se il problema è il cattivo tenore di vita nelle tende, rimaniamo in qst filone!
    Notte!
    • Mi scuso per il casino che ho fatto nel  mio ultimo post… colpa del copia incolla! mi associo completamente a francalegge, questo era quello che ho tentato di dire per molti post.
      Saluti
  • Harlan, grande Harlan, allora cominciamo a costruire il nostro dissenso e le nostre proposte, facciamolo x punti;
    a te il primo!
  • Questo è un blog in cui proprietario e frequentatori si fregiano di amore per la democrazia e la legalità, in cui si stigmatizzano comportamenti compiacenti nei confronti dell’illegalità e si condanna l’omertà ed il non schierarsi.
     
    Bene, vedo che diverse persone non si schierano per difendere la democrazia e contro l’illegalità di Casa Pound.
    In fondo sono bravi ragazzi, è tanto odioso dover dire a qualcuno che si ha di fronte che è un delinquente… vivi e lascia vivere… sono ben altri i problemi…
     
    Sono certo che conoscete la storia del Novecento e che vi siete chiesti come hanno fatto quei criminali ad andare al potere e fare ciò che volevano.
    Ci sono riusciti grazie alla connivenza delle persone comuni che pavidamente si sono tenute strette la loro tranquillità nell’illusione che tanto gli obiettivi sarebbero stati altri e che loro non ne avrebbero subìto le conseguenze.
    La banalità del male.
     
    L’utente sesmar prima si è finto non direttamente coinvolto e ha usato una presunta posizione di terzietà per portare acqua al mulino della sua organizzazione di criminali («Secondo me, gli intolleranti siamo noi. Siamo noi che ghettiziamo per il marchio che con il tempo casapound si è messa o meglio si è fatta mettere.»), poi ha calato la maschera e ha attribuito al sottoscritto ed ad altri comportamenti contrari al regolamento di questo blog solo perchè si è ricordato ai lettori che cos’è Casa Pound.
    In più ha assunto comportamenti di scherno ostentando il suo essere fascista dichiarato con «saluti romani a chi se li merita».
    Ha ragione Giacomo a chiederne l’allontanamento, visto che così dovrebbe essere in ogni spazio pubblico e soprattutto in uno che –  come questo – si erge a difesa di valori come la difesa della democrazia e la legalità; in fondo era la stessa cosa che chiedevo io auspicando l’intervento del proprietario del blog sulla questione.
    Questo spazio ha molta visibilità e loro ci si sono fiondati di corsa per fare opera di proselitismo, esattamente come fanno in ogni sito molto frequentato; ricorderete sicuramente i video mistificanti sugli scontri di Piazza Navona che inondarono Current.tv e Youtube con al seguito la schiera di "liberi pensatori" con le mazze.
     
    E no, non hanno titoli per fare le vittime piangendo ed invocando la discriminazione.
    Sono loro che essendo fascisti si pongono al di fuori della dialettica democratica, sono loro che si riconoscono in un’ideologia autoritaria che è in antitesi con la democrazia.
    Che biasimino solo se stessi, spero che qualcuno possa aiutarli.
    Aspetto una presa di posizione di Messora per poter prendere la mia.
  • In segno di rispetto per quello che è il valore supremo propagandato da questo blog, ovvero la libertà di informazione e la contrarietà a qualsiasi forma di censura e di distorsione strumentale della realtà, e in risposta alla richiesta di una estromissione di alcuni commentatori, sono fermamente contrario.
    Non ho avuto modo di seguire tutto l’evolversi della conversazione per questione di tempo, ma a meno che non esistano commenti esplicitamente offensivi o razzisti, il lettore deve poter essere libero di farsi un opinione leggendo le argomentazioni di qualsiasi cittadino italiano che esprima la propria opinione. Questo è il presupposto della democrazia, ed è un principio inderogabile al quale non posso venire meno proprio io.
     
    La forza delle singole argomentazioni determina l’emergere dell’opinione pubblica. Se fosse la coercizione, questo blog non sarebbe dissimile da una puntata del TG4.
    • Il fascismo fu una dittatura temperata dall’inosservanza delle leggi.

      (Leo Longanesi)

      Il fascismo non è definito dal numero delle sue vittime, ma dal modo con cui le uccide.

      (Jean-Paul Sartre)

    • ….Il lettore deve poter essere libero di farsi un opinione leggendo le argomentazioni di qualsiasi cittadino italiano che esprima la propria opinione.
    • Questo è il presupposto della democrazia, ed è un principio inderogabile al quale non posso venire meno proprio io. La forza delle singole argomentazioni determina l’emergere dell’opinione pubblica. Se fosse la coercizione, questo blog non sarebbe dissimile da una puntata del TG4.

     
    TI SBAGLI.
     
    Non stiamo parlando di votare Franceschini, o Votare Berlusconi, o se scegliere fra Nucleare ed Eolico. Stiamo parlando di PROPAGANDA NEOFASCISTA.
    Il presupposto della Democrazia è la DIFESA della LIBERTA’.  Con ogni mezzo. La libertà ha un solo limite, ma questo limite è insormontabile. Ed è la difesa della libertà altrui. Ci sono persone che NON credono nella libertà. Queste persone, come l’Utente Sesmar, usano la propria libertà per diffondere l’idea che la libertà è inutile. Queste peresone sfruttano la democrazia contro se stessa. Hai visto il filmato di Borghezio in cui istruiva i fascisti francesi?
     
    Tu pari credere che la democrazia sia in grado di autotutelarsi, di proteggersi da sola contro simili forze antidemocratiche. Ma la triste realtà, ByoBlu, è che l’opinione pubblica può fallire. Piccoli fallimenti irritanti ma innocui, che alla fine sono convinto non avrà poi tutte queste conseguenze sul fluire della storia,  come il Berlusconismo, o colossali disastri come l’avvento del Fascismo.
    Alcune democrazie sono forti, capaci di badare a se stesse.. La nostra, purtroppo, è una democrazia bambina. occorre tutelarla. Occorre proteggerla.
     
    Claudio, ti rendi conto che il tuo blog ha finito per essere una finestra per la propaganda Neofascista? Come farai stanotte a dormire, sapendo che forse, indirettamente grazie a te, forse qualche lettore si sarà convinto tutto sommato del carattere innocuo di Casa Pound, che in fondo sono bravi ragazzi?
     
    Vabbè…Non importa. Credo solo tu stia commettendo un errore madornale, Claudio. Comunque non invalida la qualità del tuo ottimo lavoro. Un ultimo favore ti chiedo. Leggi con attenzione tutta la vicenda, e trai le tue conclusioni in maniera più approfondità. Leggi in particolar modo il commento di Sesmar del 02 giugno alle 23:21, in cui irride il mio, e di conseguenza anche il tuo e di chiunque altro, essere democratico. Riflettici su, per favore.
     
    Buonanotte Claudio.
     
    Giacomo
     

  • Scusa caro amico
    scrivo di fretta dopo appena 13 ore di pc .
    Manca qualche virgola e c’è qualche imperfezione ma se vuoi provo domani a metterti la punteggiatura adatta e le virgole al posto giusto.:-p
    PEACE
  • Grave errore parlare di democrazia senza conoscerne i fondamenti.
    In tutte le democrazie ci sono leggi che tutelano l’esistenza delle stesse impedendo alle associazioni di stampo autoritario di poter partecipare alla vita democratica dello Stato.
    Questo avviene sia per le idee aberranti e liberticide di cui si fanno portatori simili movimenti sia per il rischio che rappresentano per il sistema democratico, visto che lo vogliono abbattere.
     
     
    Il tuo dire che non hai avuto modo di seguire la discussione è un maldestro tentativo di lavartene le mani: le parole restano scritte e si possono leggere in meno di dieci minuti.
    Se per te i saluti romani e l’apologia di un’associazione nazifascista con dirigenti e fondatori pluricondannati non sono abbastanza per bandire un utente non posso che giungere alla conclusione che dietro alle belle parole in difesa della democrazia e della legalità non ci sia niente.
    Non stracciarti più le vesti per Berlusconi allora, sarebbe ridicolo.
    Comodo denunciare le storture degli altri e sorvolare pilatescamente su quelle che avvengono in "casa propria".
     
     
    Leggere la Arendt, per esempio, non sarebbe malaccio.
     
     
    Su una cosa ti do ragione: in rete si fa in fretta a perdere credibilità.
     
     
    • Sta calmo GM3.
       
      Neanch’io sono per niente contento della decisione di Claudio. Ma comprendo la sua difficile situazione.
      Questi individui – abili, perchè negarlo – questi nemici della democrazia  sfruttano le contraddizioni della democrazia stessa. La necessità di essere autoritari (nel senso di provvisti di autorità ) verso le forze antidemocratiche con la libertà di pensiero. Non è facile trovare una soluzione, trovare un equilibrio. E in un momento come questo, in cui una serie di altre forze democratiche ma illiberali  stanno trattando con il neofascismo, dandogli spazi e visibilità per il loro tornaconto, l’urgenza di trovare una soluzione diventa pressante. Ma non per questo dobbiamo perdere la lucidità.
      Questi individui vogliono il Caos. Questo Sesmar voleva appunto creare un dissidio fra di noi. E con noi non intendo noi lettori del forum, con noi intendo noi democratici. Il solo fatto di riuscire a dividerci sull’opinione che abbiamo nel trattare con loro, è per questi una vittoria.
       
      Quindi non dare a questi Fascisti una soddisfazione, perdendo la stima in Byoblu. Come ho scritto nel mio post, il lavoro di Byoblu resta ottimo, sebbene evidentemente io e lui abbiamo idee diverse sul significato della parola "antifascismo". Ma questa differenza fra di noi non fa di lui un mio nemico. E nemmeno Berlusconi è un mio nemico a dirla tutta. Avversario, questo si, ma niente di più.
       
      C’è un solo nemico per me, e questo nemico è Sesmar. E ovviamente non mi riferisco a Valentina. Mi riferisco all’oscura presenza che si muove alle sue spalle. Quello è il nemico.
       
      Perciò morale della favola, fa la pace con Byoblu.
       
      Giacomo
       
       
  • Gandhi diceva "ci sono cose per cui sono disposto a dare la vita ma non ce n’è nessuna per cui sarei disposto a toglierla" con la non-violenza ha portato una nazione all’indipendenza dalla colonizzazione, mentre qui volete mettere al rogo il "nemico", loro sono quelli che non possono fare nulla di bene (perché sono fascisti) e perciò non hanno nessun diritto: forse vi dimenticate il punto del discorso che non era fascismo va bene o fascismo va male, siamo nel 2009 e ancora siete sui monti come partigiani a sparare ai tedeschi…. il punto era : i ragazzi di Casa Pound possono o non possono portare aiuti ai terremotati? io dico di sì perché lo stanno facendo e lo fanno bene, se poi volete continuare a cantare "O bella ciao" con il braccio sinistro chiuso a pugno, fate pure ma la realtà è questa.
     
    I veri nemici della democrazia sono gli estremismi, non siete poi molto diversi da loro se continuate a comportarvi come dei novelli Pol pot: prendiamo quello che c’è di buono nelle persone, tutte ce l’hanno anche i fascisti, non vi preoccupate io non sono di destra e non sono di Casa Pound come sesmar ma sono stanco di vedere come le persone sono pronte a scagliarsi contro quello che a loro non piace. Il vero antifascismo (così come l’anticomunismo che ne è l’altra faccia) si fa con la cultura, con l’istruzione, insegnando la gente a ragionare, insegnando la tolleranza e la comprensione che sono i veri fondamenti della democrazia.
     
    Claudio ci ha offerto questo spazio per confrontarci tra di noi, anche con idee contrastanti, è così che si forma l’opinione pubblica ha ragione, del resto perché bannare sesmar? solo perchè ha ammesso di essere fascista? non potete neanche parlare con il nemico tanto lo odiate? beh mi dispiace per voi che portate dentro così tanto odio.
     
    Giacomo dice che "il presupposto della Democrazia è la DIFESA della LIBERTA’. Con ogni mezzo. La libertà ha un solo limite, ma questo limite è insormontabile. Ed è la difesa della libertà altrui. Ci sono persone che NON credono nella libertà. Queste persone, come l’Utente Sesmar, usano la propria libertà per diffondere l’idea che la libertà è inutile."
     
    Già hai ragione, però anche sesmar, proprio perchè siamo in democrazia, ha il diritto di manifestare il proprio dissenso, l’importante è che non infranga la legge e violi la libertà altrui. Fino a quel momento se anche vuole dire W Mussolini sono affari suoi, è libera di farlo, questa è democrazia. Sta agli altri confrontarsi costruttivamente con lei per dimostrare che le sue idee sono sbagliate, non bannarla, non chiudere i fascisti in una stanza e togliergli ogni diritto, questa non è più democrazia ma dittatura e per quanto una idea sia buona perde ogni connotazione positiva quando viene imposta con la forza. Non credo che la democrazia italiana vada protetta dal fascimo: la dittatura fascista è morta e defunta nel 1945, anche s ci sono gruppi neogfascisti non credo possa ripresentarsi come dittatura, perciò le armi della democrazia, libertà di espressione e di parola e tolleranza, vinceranno sempre; oggi il vero pericolo della democrazia sono Berlusconi e i suoi ruffiani, l’informazione pilotata, gli interessi economici che calpestano ogni cosa, la globalizzazione, mirate bene con il vostro fucile…
     
     
     
    Perciò ringrazio ancora una volta Claudio Messora che ha dimostrato intelligenza lasciando questo posto per il confronto.
    ciao
  • Harlan, gandhi diceva anche un altra cosa. Gandhi diceva, vado a memoria : "potrete avere il mio cadavere, non la mia obbedienza".
     
    Gandhi era Forte. Tu non lo sei.
     
    Non te la prendere, neanch’io mi considero forte. E non penso che nessuno qui dentro lo sia. Vedi, se io pensassi che nel cuore degli Italiani alberghi anche solo un infinitesima parte della sua forza, allora sarei tranquillo. Sesmar e quelli come lei potrebbero blaterare quanto vogliono.
     
    Vedi, io sono d’accordo con te quando sostieni che la dittatura fascista è morta nel 1945… ma non posso fare a meno chiedermi che cosa succederebbe se non fosse così.
     
    Ti chiedo questo. E se il fascismo TORNASSE? E se un movimento squadrista, fanatico iniziasse a sfilare pr le strade, a sfasciare centri sociali, ad attaccare manifestazioni, ad infrangere libertà civili delle persone, a sottoporre a pestaggi gli oppositori, truccare le elezioni… insomma tutte le cose che accaderò nel ventennio, tra l’indifferenza o il tacito consenso delle istituzioni… riusciremmo noi Italiani a difenderci? Riusciremmo stavolta a fermali?  O tornerebbero al potere esattamente come prima?
     
    Se tu credi – e credi veramente –  che l’italia stavolta riuscirebbe  a difendersi, che gli Italiani sono oggi più forti e più maturi di quanto lo erano 60 anni fa, allora hai ragione a sostenere quello che sostieni… ma se non la pensi così, allora a mio parere sei un’pò ipocrita.
     
    Tu dici che il vero pericolo per la democrazia sono Berlusconi ed i Suoi Ruffiani e le multinazionali e la globalizzazione, – come non essere d’accordo – e ci suggerisci di puntare il fucile nella direzione giusta.
    Ma io ti rispondo che è proprio per queso motivo che io punto il mio fucile sul neofascismo: PERCHE’ SE NON RIUSCIAMO A COLPIRE UN BERSAGLIO GRANDE, MACROSCOPICO COME IL NEOFASCISMO, che dice apertamente di essere antidemocratico, ALLORA QUALI SPERANZE ABBIAMO DI COLPIRE BERSAGLI PIU’ PICCOLI E SFUGGENTI – personaggi come Berlusconi e il suo seguito, che invece nascondono  la loro antidemocraticità con la demagogia?
     
    Giacomo
    • Harlan il fascismo è proprio ciò che stigmatizzi ora, non è solo legato alla figura di Mussolini.
      In tutto il mondo ci sono stati regimi fascisti, ovviamente con peculiarità proprie ma tutti avevano (e hanno) in comune la criminalizzazione del dissenso, i metodi violenti, la persecuzione violenta di minoranze, la propaganda su tutti i mezzi di comunicazione, la pervasività del controllo statale e la totale assenza dei diritti della persona.
      Che credi che fosse il regime di Hussein in Iraq? Ed ora quello di Putin in Russia o di Lukašenko in Bielorussia?
       
      L’abitudine ad usare parole d’ordine come "piduista, nani, ballerine" le ha svuotate del loro significato e non ci si rende più conto di ciò che si descrive usando tali termini.
      Auguri.
  •  
    E allora chiamiamolo con il loro nome: dittatura, regime, non parlarmi di fascismo perché se no dobbiamo anche parlare dei morti che ha fatto il comunismo con le sue dittature sanguinarie: chi inneggia al comunismo è identico a chi inneggia al fascismo solo che lo percepiamo diversamente perché in Italia abbiamo avuto una dittatura fascista.
    Ma la dittatura di Stalin o quella che c’è ora in Cina credi che siano diverse da quelle fasciste?
    Inneggiamo a Che guevara e ci dimentichiamo dei morti del comunismo? ci dimentichiamo che in ogni dittatura chi non è al potere viene sempre calpestato, torturato o ucciso?
     
    Un estremismo è sempre  un estremismo non importa che colore abbia e scacciarlo usando le sue stesse armi provoca gli stessi risultati: ci saranno sempre minoranze schiacciate, ci sarà sempre il controllo e ci sarà assenza dei diritti delle persone diverse da quelle al potere
     
    Bisogna andare oltre questi schemi uguali e contrapposti e affrontare tutto in modo nuovo.
     
    Inoltre piduista è un modo molto chiaro di descrivere chi sta operando al potere ora, il quale sta perseguendo scopi eversivi e tutto in maniera silenziosa, è questa la nuova minaccia non il fascismo, è il silenzio dell’informazione, il controllo delle istituzioni, la crocifissione anche pubblica di chi è dissidente, è un regime bello e buono, quello è il nemico non il colore della maglia nero o rosso.
     
    Chi si perde ancora in queste battaglie ideologiche tra comunisti e fascisti non si rende conto che nei palazzi del potere ci sono persone che in silenzio hanno preso il controllo del paese e che sempre in silenzio stanno fagocitando tutto fregandosene di fascismo e comunismo.
     
    ciao
     
     
     
     
     
  • Punto primo: si sta parlando di fascismo, inutile tirar dentro discorsi alloristici come al solito.
     
    Punto secondo: non tutto quello che finisce in  "ismo" è assimilabile, conoscendo la storia e ciò che intende la dottrina filosofica ed economica del comunismo è improponibile dire che chi inneggia al comunismo è identico a chi inneggia al fascismo.
    Le democrazie hanno fatto più morti di fascismo e comunismo, perchè non equipari il tutto anche a quelle?
     
    Punto terzo: non è quesione di lana caprina, ci sono regimi autoritari con caratteristiche peculiari (elencate prima) che li identifica come fascisti. Politologia e diritto pubblico, non "battaglia ideologica".
     
    Punto quarto: ora capisco il perchè delle tue prese di posizione precedenti.
     
    Ciao per davvero.
     
  • Punto primo: si sta parlando di fascismo, inutile tirar dentro discorsi alloristici come al solito.
     
     
    Non è vero non si sta parlando di fascismo, si parla se è lecito oppure no che un gruppo di fascisti possa portare aiuti a dei terremotati, se hanno il diritto oppure no di andare ad aiutare chi ha bisogno, di questo stiamo parlando; sei tu che hai tirato fuori la paura del fascimo, hai iniziato a ricordarmi di quanto sia pericoloso e anticostituzionale il fascismo quando io non parlavo della propaganda fascista ma sostenevo e sostengo tutt’ora che anche loro hanno dei diritti inalienabili: se accoltellano, menano o fanno propaganda politica di stampo fascista la legge farà il suo corso, in ogni caso privarli dei loro diritti significa diventare ciò che stiamo combattendo.
     
     
     
     
    Punto secondo: non tutto quello che finisce in "ismo" è assimilabile, conoscendo la storia e ciò che intende la dottrina filosofica ed economica del comunismo è improponibile dire che chi inneggia al comunismo è identico a chi inneggia al fascismo.
     
     
    Amico mio una dittatura è una dittatura: non vedo differenze tra Mussolini e Stalin, i principi sono sicuramente buoni ma il voler imporre le proprie idee con la forza cancella tutto. Vogliamo dimenticare i morti del comunismo? piazza Tienanmen? i gulag? è proprio guardando la storia che si vede che gli estremismi hanno la stessa connotazione violenta contro chi la pensa diversamente perciò non dire che comunismo e fascismo sono diverse, è solo perché qui abbiamo avuto una dittatura fascista e partigiani comunisti ma non credi che se ci fosse al potere il comunismo userebbe gli stessi metodi repressivi? basta guardare ciò che accade in Cina.
     
     
    Le democrazie hanno fatto più morti di fascismo e comunismo, perchè non equipari il tutto anche a quelle?
     
     
    "Preferisco la peggiore delle democrazie che la migliore delle dittature" Sandro Pertini, ex partigiano e antifascista
     
     
     
    Punto terzo: non è quesione di lana caprina, ci sono regimi autoritari con caratteristiche peculiari (elencate prima) che li identifica come fascisti. Politologia e diritto pubblico, non "battaglia ideologica".
     
     
    Non stiamo a guardare le definizioni intellettuali o i libri stampati, ci sono anche regimi autoritari con caratteristiche diverse dal punto di vista ideologico ma identiche da quello pratico: il regime cinese calpesta i diritti umani, controlla l’informazione e internet, tortura e uccide chi è contro, lo trovi diverso da quello fascista?
     
     
     
     
    Punto quarto: ora capisco il perchè delle tue prese di posizione precedenti.
     

    Bene perché io non ho capito invece questa tua ultima frase.
     
     
    Buona vita
     
    • Un’ultima correzione, perchè alla lunga parlare a chi non conosce ciò di cui parla è stancante: il comunismo non è nato con Stalin, ma è una dottrina filosofica ed economica del secolo prima ed addirittura nella pratica è nato nelle comunità cristiane che condividevano tutto (l’ho fatta proprio breve, sono certo che qualche libro possa colmare le tue lacune); il fascismo è nato con Mussolini e ha insita nella sua ideologia la violenza e la sopraffazione fisica degli oppositori e delle minoranze (idem come sopra).
      Bush non è rappresentativo della democrazia, Stalin e Pol Pot non rappresentano il comunismo.
       
      Come si può leggere da uno dei miei primi commenti immaginavo che venissero tirati fuori i gulag con un allorismo imbarazzante usato sempre da chi non sa rispondere.
      "E alloooora i gualg? Le BR? La Cambogia? la Cina?" sono le frasi ridicole che oppongono i sostenitori di quello che definisci con spregio "piduista" quando si fa notare qualcosa che non va nel loro schieramento: chiamasi allorismo, un metodo per sviare il discorso alzando un polverone per nascondere le proprie enormi mancanze.
       
      Per l’ennesima volta: non si discute se i singoli fascisti possano aiutare, ma si contesta fermamente che le associazioni fasciste possano essere accreditate ed investite di responsabilità e lo si fa legge alla mano.
       
      E` proprio vero che Berlusconi ha cambiato la mentalità di tutti gli Italiani e non solo dei suoi supporter.
       
      Ah, per la cronaca: trovo la Cina molto più detestabile di molti regimi fascisti ed anche io preferisco la peggiore delle democrazie (tipo la nostra) alla migliore delle dittature.
       
      Hai ripetuto a disco rotto le tue frasi ignorando ciò gli altri hanno scritto in obiezione ad esse (prova ne è che – per esempio – nell’ultimo intervento hai ritirato fuori la storiella che si vorrebbe impedire ai fascisti d dare una mano, mentre si è affermato che ovviamente come singoli possono), la discussione si sta rivelando essere terribilmente sterile.
       
    • Un’ultima correzione, perchè alla lunga parlare a chi non conosce ciò di cui parla è stancante: il comunismo non è nato con Stalin, ma è una dottrina filosofica ed economica del secolo prima ed addirittura nella pratica è nato nelle comunità cristiane che condividevano tutto (l’ho fatta proprio breve, sono certo che qualche libro possa colmare le tue lacune); il fascismo è nato con Mussolini e ha insita nella sua ideologia la violenza e la sopraffazione fisica degli oppositori e delle minoranze (idem come sopra).
       
       
      Caro GM se volevi dare sfoggio della tua cultura sinistroide ci sei riuscito, mi hai molto impressionato ma ho studiato anch’io sai? ma vedi personalmente mi frega poco che il comunismo sia una dottrina filosofica bla bla bla, la realtà è che qualsiasi esperimento di comunismo al potere ha prodotto il medesimo risultato: diritti umani calpestati, limitazione della libertà, censure, informazione controllata, torture e vessazioni sugli avversai politici perciò de che parlamo?
      Ho sostenuto e sostengo ancora (provo in maniera più chiara per vedere se mi comprendi meglio…) che comunismo e fascismo sono due estremi e che come tali sono uguali. Poi se tu mi dici che la cultura comunista fatta filosoficamente nelle comunità è buona sono d’accordo, così come molti principi fascisti lo sono o lo neghi? ti fa schifo la sovranità monetaria?la garanzia del lavoro? tenere le risorse pubbliche statali e non darle in pasto a s.p.a.? sono alcuni dei punti di casa pound, poi sono di nuovo d’accordo con te che il loro modo violento non sia quello giusto e che debbano essere perseguiti per legge. Il fascismo è nato con Mussolini durante una disastrosa dittatura, è stato fagocitato dalla guerra ed è morto.
       
       
       
      Bush non è rappresentativo della democrazia, Stalin e Pol Pot non rappresentano il comunismo.

       
      Non sono d’accordo: Bush aveva vinto elezioni democratiche mi pare, Stalin e Pol Pot no…
       
       
       
      Come si può leggere da uno dei miei primi commenti immaginavo che venissero tirati fuori i gulag con un allorismo imbarazzante usato sempre da chi non sa rispondere.
       
      "E alloooora i gualg? Le BR? La Cambogia? la Cina?" sono le frasi ridicole che oppongono i sostenitori di quello che definisci con spregio "piduista" quando si fa notare qualcosa che non va nel loro schieramento: chiamasi allorismo, un metodo per sviare il discorso alzando un polverone per nascondere le proprie enormi mancanze.
       
       
      Baloccati pure con i termini forbiti, la realtà è che siete talmente presi dal giudicare la parte avversa da non vedere la merda dove nuotate… il comunismo è un sistema che annichilisce gli animi e i regimi comunisti lo hanno dimostrato, che poi sia un buon modo di concepire una piccola comunità mi sta bene ma ogni tentativo a livello nazionale ha prodotto dittature: siete uguali ai fascisti, combattete per un ideale di massa che tende a schiacciare l’individualità, che livella tutto per il bene supremo della patria, perciò non mi tirare fuori "i sistemi economici e filosofici" per favore, parliamo della realtà please…
       
       
       
      Per l’ennesima volta: non si discute se i singoli fascisti possano aiutare, ma si contesta fermamente che le associazioni fasciste possano essere accreditate ed investite di responsabilità e lo si fa legge alla mano.
       
       
      Legge alla mano!? ma sbaglio o era vietata la ricostituzione del partito fascista? tu puoi vietare che facciano propaganda fascista, che facciano manifestazioni a carattere fascista ma vietargli di andare là ad aiutare la gente mi spiace ma non sono d’accordo.
       
       
       
       
      E` proprio vero che Berlusconi ha cambiato la mentalità di tutti gli Italiani e non solo dei suoi supporter.
       
       
      Purtroppo non tutti visto che esistono ancora comunisti e fascisti… sei ancora sull’appennino a sparare ai tedeschi mentre il mondo è andato avanti…
       
       
       
       
      Ah, per la cronaca: trovo la Cina molto più detestabile di molti regimi fascisti ed anche io preferisco la peggiore delle democrazie (tipo la nostra) alla migliore delle dittature.
       
       
      Bene siamo in due, io per la cronaca sono liberale.
       
       
       
       
      Hai ripetuto a disco rotto le tue frasi ignorando ciò gli altri hanno scritto in obiezione ad esse (prova ne è che – per esempio – nell’ultimo intervento hai ritirato fuori la storiella che si vorrebbe impedire ai fascisti d dare una mano, mentre si è affermato che ovviamente come singoli possono), la discussione si sta rivelando essere terribilmente sterile.
       
       
      Hai ragione infatti qui non ti rispondo, leggi sopra e trova altre argomentazioni.
       
       
    • Harlan, sinceramente TROVO MOLTO SECCANTE  il tuo continuo darmi di comunista.
      Io sono ANTIFASCISTA, e trovo stupido e riduttiva quest’equazione Antifascista = Comunista.
       
      comunque vedo che la discussione si è portata sul confronto fra la dittatura comunista e quella nazi-fascista. Voglio rispondere con una metafora, per meglio illustrare il mio pensiero.
       
      C’è differenza fra AIDS e Cancro?
      Entrambe sono malattie mortali., dalla lunghissima incubazione, inizialmente prive di sintomi, che debilitano irreversibilmente  il corpo.
      Esse però differiscono per quello che riguarda i sintomi, differenti manifestazioni, differenti tempi di decorso.  Soprattutto, queste due malattie mortali differiscono per quello che riguarda le CAUSE,  le strategie di CURA e di PREVENZIONE.
      La condizione finale è  la stessa, un corpo debilitato che si spenge lentamente in un letto di ospedale. Ma mentre l’aids è opera di un virus  spesso contratto attraverso la pratica di sesso non protetto, il cancro è (semplificando molto) una degenerazione cellulare spesso causata da stili di vita pericolosi come un alimentazione scorretta e il vizio del fumo.
      Diverse sono le strategie per combatterle: antivirali per una, chemioterapia per l’altra. E mentre per prevenire una è fondamentale una corretta educazione sessuale, per l’altra è necessaria attenzione al proprio stile di vita.
       
      Noi, ottant’anni fa non abbiamo contratto l’AIDS. Noi abbiamo contratto il cancro. E trovo folle avere paura di una malattia che non abbiamo avuto, e non preoccuparsi del ritorno di quella che effittivament eci ha colpito.
      Comunismo e Fascismo sono due malattie mortali della democrazia, ma si sviluppano, nascono e prosperano in DIFFERENTI condizioni. Noi in Italia non abbiamo mai avuto le condizioni per il comunismo. Ma sì abbiamo avuto un importante partito comunista, ma siamo anche il paese in cui (parlo della prima repubblica) il partito comunista non si è mai avvicendato al governo. Non puoi prendere l’AIDS, se non scopi….Ma per quel che riguarda il fascismo… beh, il discorso è diverso. Noi "mangiamo" e "Fumiamo" esattamente come 80 anni fa. Non siamo cambiati. Abbiamo le stesse cattive abitudini, lo stesso malsano stile di vita. Solo che ora non ce ne preoccupiamo più, perchè tanto il cancro è guarito.
      Il cancro è guarito…..
      Può essere. Ma a mio avviso, non è comunque saggio abbandonarsi alle stesse cattive abitudini, crogolandosi nella certezza di un acquisita immunità. E quando piccole cellule tumorali  come Sesmar inizano ad apparire e moltiplicarsi, e soprattutto iniziano a mostrarsi apertamente, agli occhi di tutti, senza temere più di tanto il sistema immunitario, ecco che mi rendo conto di quanto siamo diventati pericolosamente indulgetni con noi stessi. Anche se la malattia che ha afflitto questo paese non dovesse più ripresentarsi le cattive abitudini sono e restano cattive abitudini. Chissa quante e quali malattie opportunistiche potrebbero presentarsi..
      Forse una ne abbiamo già presa, voi che dite?
       
      In conclusione, uuscendo dalla metafora, non è che il fascismo è peggio del comunismo. Il propblema è che il fascismo è figlio della sfiducia degli italiani nella democrazia, del loro disinteresse verso la cosa pubblica e – soprattutto, secondo me – del loro qualunquismo. E abbiamo ancora questi difetti. Difetti che i simpatizzanti fascisti tenteranno di sfruttare a loro vantaggio. Con simili vulenrabilità da parte nostra… è saggio abbassare la guardia?
       
      Buonanotte a tutti.
       
      G.
    • Non ti seccare giacomo, sono io che ho fatto 2+2 vista la foga con cui cercavi di spiegarmi la differenza fra dittatura comunista e dittatura fascista…. scusami…:-)
       
      Io continuo a pensare che il vero cancro sia berlusconi e questo gruppo di politici deviati di destra e di sinistra che ci governano, tu pensala come ti pare ma credo che l’antiberlusconismo oggi sia molto più importante e attuale dell’antifascismo, ma ognuno ovviamente vede la realtà con i propri occhi.
       
      ciao
    • Le ronde sono una cosa gravissima, è il concetto in sè che è grave fossero anche  le camicie verdi leghiste o le camicie rosa di Luxuria.
       
      Del resto questo governo cosa può ispirare, compassione? sostegno ai più deboli? uguaglianza? per questo dico che l’antiberlusconismo è fondamentale in un momento storico come questo perchè è il momento storico che forgia le persone che poi commettono le azioni, bisogna lavorare sulla causa non sulle sue manifestazioni e la causa è Berlusconi, il suo governo, questa opposizione (tranne Di Pietro) che non si oppone, la società decadente che ha nei suoi idoli calciatori e veline, reality show e giochi a premi  e ha perso ogni dignità: nessuno più s’indigna, tutto passa davanti a nostri occhi e tutto viene accettato solo per arrivare a sera e finalmente chiudere gli occhi per addormentarsi…
      Solo lavorando sulle cause con l’informazione, con la presa di coscienza, con l’esempio dato da chi non si preoccupa di apparire o di dimostrare o di fare quello che gli altri si aspettano ma segue la sua coscienza e agisce di conseguenza.
       
      Spero che le ronde vengano bloccate, non ne abbiamo bisogno abbiamo le forze dell’ordine che diano a loro i soldi per poter operare. Il passato non torna mai uguale.
       
      ciao
       
  • Dopo tanto vociferare come al solito, come si conviene nei Paesi democratici, nessuna azione. Benchè il filo logico dei vostri discorsi sia a me difficile da comprendere (scusate ma siete usciti fuori tema) vi ricordo che la gente, lì, in quel di Poggio Picenze sta ricevendo ancora i nostri sostegni. A distanza di 3 mesi… tre mesi nei quali voi, dopo esservi infervorati per questioni politiche, esattamente come si fa in parlamento, non avete concluso nulla nè avete dato una mano a chi necessitava. Questo dimostra qualcosa che però dovrà suggerirvi solo la vostra coscienza. 4 agosto 2009, vorrei sapere dove siete, tutti!!!
Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi