Siamo tutti volontari


Nei libri di Stephen King, a volte ritornano. In politica, invece, ritornano sempre. Più sono brutti, sporchi e cattivi, e più sembra impossibile liberarsene. Appartengono a un club, quello dei corrotti di mestiere. Quelli che l’onestà si negozia a seconda dei casi. Quelli che hanno una brillante mente politica.
Per Renato Brunetta, Gianni De Michelis è la più brillante mente politica degli ultimi 50 anni. Evidentemente, una condanna in via definitiva a 2 anni e 6 mesi per corruzione – nell’ambito delle tangenti autostradali del Veneto – e 6 mesi patteggiati nell’ambito dello scandalo Enimont sono una prova da politico di razza. Una condanna, una medaglia. Un po’ come i soldati che giocano a chi ha la cicatrice più lunga.
E proprio in considerazione dei meriti guadagnati sul campo, e della totale assoluta non contiguità tra la prima e la seconda repubblica, Brunetta ha assunto il craxiano De Michelis, suo compaesano, come consulente del suo Ministero. Quarantamila euro l’anno che il pluridecorato Gianni considera meno che una mancetta: praticamente volontariato (testuali parole). Certo, durante l’epoca d’ora dei socialisti, brillantimentipolitiche, 80 mlioni di vecchie lire saranno state una tangentucola da dilettanti. Si partiva da almeno cento, solo per prendere in considerazione la pratica.
A tutti i precari, i cassaintegrati, i licenziati, i disperati e i nuovi poveri d’Italia: scrivete a Brunetta e fategli sapere che volete fare volontariato anche voi: r.brunetta@governo.it.
Brunetta, siamo tutti volontari.

25 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Vecchia scarpa il de cuius, ricordo che a Venezia faceva fermare gli aerei di linea della compagnia di bandiera che già stavano rullando pretendendo se pieni che qualcuno scendesse per fargli posto… Se tanto mi da tanto come minimo dovrebbero averlo condannato a pulire scale usando un po’ di olio di gomito personale per il resto della vita a 10.000 euro netti (siamo buoni) l’anno!
  • Sig. Byoblu,
    se i suoi articoli fanno vedere soltanto una faccia del nostro paese senza prendere in considerazione tutto il sistema sinistra compresa, penso possa considerarsi una sorta di disinformazione o informazione di parte …
    Il vero giornalismo punta all’informazione senza colori o bandiere di sorta.
  •  Gentile Carmen,
    Permettimi una domanda: è la prima volta che visiti questo spazio?
    Poiche’ la tua valutazione è palesemente superficiale e ridicola: basta che scorri i thread precedenti e ti potrai rendere conto che le critiche non mancano anche per il PDmenoL (leggi il thread di ieri..).
    E poi un’altra cosa, mi pare piu’ che normale che l’informazione  riguardi soprattutto fatti e questioni delle persone che in questo momento governano la nostra splendida repubblica.
    • E’ evidente che il sito byoblu ha una forte connotazione politica a sinistra. Ma il punto non è questo, purtroppo siamo circondati da politici mediocri , che non hanno nulla da invidiare ai propri colleghi della prima Repubblica quanto ad aspetti negativi, e questo vale per la destra quanto per la sinistra.
      Mancano i veri uomini politici, manca una cultura della politica, mancano persone che conoscano veramente la storia di questo paese, e se questa famosa sinistra continuerà a fare opposizione come ha fatto fino ad ora (scandali e gossip inclusi) dovremo tenerci Berlusconi al governo per altri 30 anni!
      Detto questo, non capisco cosa abbia di risicolo l’intervento di Karmen..
    • Sinistra significava anche giustizia sociale…oggi ad esempio la sinistra è incapace  ad opporsi al decreto anticrisi con annesso scudo fiscale …e un Presidente della Repubblica come Giorgio Napolitano , uomo di sinistra,  non indugia a firmare l’infirmabile.!!!!! E’ la sinistra italiana  la vera forza di Berlusconi!
  • Brunetta invece di pensare ai fannulloni pensasse a fare tagli al ministero. De Michelis è un brodino riscaldato che peserà sulle nostre tasche sempre più vuote. Il vero problema della nostra nazione non è la criminalità organizzata, ma la COL.
  •  io mi sbatto con amici e parenti ma è impossibile, sembrano come ipnotizzati, non capiscono, anche se capiscono poi mi danno ragione e alzano le spalle E VIA A RIPARLARE di altro. 
    •  fatti forza acimoto, purtroppo questa e’ l’educazione dello schiavo e non se ne potranno liberare tanto facilmente…. ma tu puoi fargli aprire gli occhi, il che e’ gia’ un inizio….
       
  •  Maronna mia…ah Karmen  ma leggiti più di un singolo articolo e singola fonte!
    Fai il tipico discorso di chi è indottrinato e guarda solo giornali e tv…
    Scommetto ( questa è l’idea del suo commento molto superficiale) che è poco che lei naviga sul web…..oppure pensa che dedicandoci 5 min al giorno possa bastare per farsi un idea….nulla di più sbagliato….
     
    Il web è  un oceano di incertezze  e dobbiamo navigarci attraverso un arcipelago di "certezze" mantendo la nostra singola criticità….
    Credo che Byoblu sia uno di questi arcipelaghi.
     
  • Tra l’ uomo dei "GIACIMENTI CULTURALI" (ho ancora la vignetta di Forattini) e il "PICCOLO GENIO DELLA FINANZA SOCIALISTA" è sempre stato amore a prima vista. L’ "AVANZO DI BALERA", lo fece entrare alla corte di RE CRAXI  come consulente personale in campo economico, e adesso l’ altro l’ha fatto alla corte dei miracoli…Questo prova che se le consulenze le fa l’ amico (e ci vuole coraggio per chiamare De Michelis amico), allora vanno bene…Se le fa qualcun altro allora no. Ma Brunetta non si è arricchito per le sue doti, quanto per le sterminate consulenze che si è fatto strapagare a quei tempi…
  • @Ghibli
    Forse non è stato attento o forse ha desiderato concentrasi soltanto su una parte del mio discorso.
    Avevo scritto non a caso "…senza prendere in considerazione tutto il sistema sinistra compresa…"
     
     
  • Karmen probabilmente appartiene a quella larghissima cerchia di persone che ha studiato la storia sui libri di scuola e si è fermata alla seconda guerra mondiale e oltretutto non ha approfondito nemmeno il concetto di destra e sinistra, fadcismo e resistenza (la invito a leggere Bobbio, tanto per cominciare).
    Trovo molto superficiale la sua affermazione, è indice di un’ignoranza culturale purtroppo dilagante.
    Riguardo De Michelis, caro Claudio, o ci mettiamo in testa di tappare tutti i buchi con la pasta insetticida come per le blattelle germaniche che escono dai battiscopa, oppure è inutile, escono fuori e mangiano…
     
     
     
  • Ah, dimenticavo: se Karmen vuole sentire anche qualcosa di destra, oltre che di sinistra, basta che accenda la tv, ci sono otto canali a sua disposizione, una ventina di giornali e se non le sono sufficienti può sempre farsi invitare a Villa Certosa…
    • mi conosce?
      E’ puerile la sua considerazione ma mi ha regalato un sorriso… mi fa sentire davvero fortunata.
      La ringrazio anche  per avermi dedicato un po’ del suo tempo.
      continui per la sua strada
       
  •  
    @ monimelija
     
    Leggendo questi commenti così cretini , con particolare riferimento a "monimelija" , mi viene in mente quella mia amica che , frequentando ambienti di estrema destra, ci tiene a sottolineare il suo non essere "fascista"…
    Possibile che nessuno abbia mai l’onestà intellettuale di dire ciò che è?
    Mi sembra che Karmen abbia semplicemente osservato , come ho fatto anche io peraltro, la forte connotazione a sinistra del blog byoblu, e per tutta risposta viene bombardata con risposte degne di un bar di periferia mal frequentato.
    P.S.
    Io sono di sinistra, ma mi sforzo di non  perdere senso critico ed obbiettività e soprattutto, se mi si chiede da che parte sto, lo dico tranquillamente, senza mangiarmi di insulti chi la pensa diversamente da me.
     
     
     
     
     
     
  • L’ informazione deve fare le pulci al governo in carica…questa è la concezione che ho dell’ informazione..Se non si è stati teneri con Prodi, non capisco perchè lo dovremmo essere con Berlusconi…Guardate che voi proponete una soluzione kafkiana e molto paradossale, pur di concepire la voostra parte politica meno colpevole…E se il discorso si ferma sulle colpe che indubbiamente ha, siete pronte alla pillola del giorno dopo (eufemisticamente parlando), pur di non nuocere alla vostra parte…Cosa vi ha spinto su questo scoglio, allora? Voglia di sapere, o autolesionismo puro??
Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi