Stranezze nell'aggressione di Susanna Maiolo al Papa

  L’aggressione al Papa è frutto del clima di odio che si è venuto a creare nella reggenza spirituale del pianeta.
Il Diavolo non ha mai fatto un’opposizione corretta ed equilibrata, forse perché lui stesso viene eccessivamente demonizzato. Troppe le accuse rivolte al pontefice, dalle assoluzioni ad personam all’emanazione del dogma dell’infallibilità del magistero del Papa (ribattezzato Lodo Ratzinger), alle connivenze con le sette sataniche, emerse grazie alle confessioni di alcuni officianti addetti ai sacrifici umani.
 
Dio ha lanciato un monito affinchè tutti gli organi religiosi abbassino i toni dello scontro.
Il risultato politico dello sconsiderato gesto di Susanna Maiolo è stato un’impennata nelle conversioni al cristianesimo, mentre il Papa ha colto l’occasione per invitare frange sempre più estese di diavoletti e satanassi moderati, i cosiddetti Demoni Democratici, a isolare Lucifero e sedersi così al tavolo del Concilio Vaticano.
Nel frattempo, su Facebook impazzano le pagine e i gruppi dedicati all’aggressore: circa una quarantina. Si va dal personaggio pubblico Susanna Maiolo, che raccoglie 868 sostenitori, al Susanna Maiolo fans club, con ben 919 fan. Poco importa se, come pochi illuminati fanno notare, i gruppi, le chiese e le intere comunità che inneggiano alla violenza fisica nei confronti di Satana siano diffusi praticamente ovunque senza che nessuno abbia mai detto niente: certe aggregazioni spontanee, favorite dal social network – ha dichiarato il portavoce del Papa – ricordano le persecuzioni ai primi cristiani, costretti a nascondersi nelle catacombe.
Gli psicologi e gli psichiatri intanto, dalle panchine del parco dove trascorrono i loro giorni senza ricevere una sola telefonata, si chiedono cosa si sono laureati a fare.
 

22 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Qui le parole di uo psicologo/psichiatra che di sicuro non sta con le mani in mano…

     

    Si chiama Sergio Martella. E noi del meetup di Trapani lo abbiamo invitato per parlarci delle sue analisi.

     

    Intervista di ArcoirisTV

    http://www.youtube.com/view_play_list?p=240DDACF0DEE9430&playnext=1&playnext_from=PL&v=XeWBKwEPnoM

     

    Intervento a Trapani (ascoltare dal minuto 5:30 in poi, quando l’audio migliora…)

    http://www.livestream.com/trapanimeetup/video?clipId=flv_a539544d-3eb2-48d3-9813-7c98584ef0c5

     

    Claudio… Se ti va magari potresti contattarlo per un’intervista…

    Grazie per l’eccellente lavoro che fai.

    Sergio Troisi

  • Strano che non abbiano strumentalizzato anche questo episodio. Potevano prendersela con l’UAAR o con la corte europea, evidentemente gli spin doctor del papa sono diversi da quelli del PDL.

  • Sui tg hanno fatto vedere i gruppi su facebook inneggianti all’agressione colpevoli di istigare alla violenza, peccato che stavolta non sono andati a leggere il numero degli iscritti, visto che era solo uno o poche decine e non faceva notizia e rendeva ridicolo il servizio.. ma credono che la gente sia scema e non lo legge dalla tv?

  • Sarò diventato irrimediabilmente cinico. Sarà che mi sembra tutto solo molto patetico. Non voglio neppure negarmi una possibilità di paranoia. Ma l’attentato “fisico” al papa (con la p minuscola, non posso farne a meno) subito a seguito di quello a b. suggella un’intimità carnale fra i due che stucca davvero. La trovo quasi banale. Adesso finalmente sappiamo fino a dove si è abbassato (non solo in senso figurato) questo papa. Come già in un mio precedente commento, ripeto che l’idea che la mafia stia scaricando b. mentre la chiesa lo cavalchi ancora biecamente mi repelle. quest’ultimo sinistro accostamento, quello della sacralità dell’entità corporea, quest’ultima sterzata verso la venerazione carnale dell’uomo che finisce per sciogliere il nostro pensiero di pancia (un tifo cieco) verso un totale abbandono alla persona, denota quanto in basso si vuole andare a scavare (ma, non s’era detto che “polvere sei e polvere ritornerai?”). Io non sono sicuro che le comunità ittite e sumeriche dei tempi andati si siano spinte a fondere così intensamente il consenso della propria espressione politica con la venerazione carnale, ma qualora l’avessero fatto non avevano certamente la potenza di fuoco mediatica a disposizione dei tempi nostri. Mi viene in mente stalin nella teca di vetro. Quando morirà b., o meglio quando si ricongiungerà al padre, al suo corpo non sarà neanche necessario applicare alcun trattamento. Lo inseriranno in una teca priva di ossigeno e, fatto di plastica com’è, resterà come la lancia di longino, un oggetto di ossessione per i posteri. Possiamo forse almeno dirci fortunati di poter assistere in diretta ad un passo storico dell’esistenza dell’uomo moderno, un’era in cui- ieri come oggi- sulla più sottile circonvenzione dell’incapace si basa il diritto naturale del pesce grosso che abusa del pesce piccolo. Alleluja.

  • “E’ in atto una campagna d’odio contro di me, il fascismo e l’Italia.”
    Benito Mussolini, 1932

    “Gli ebrei alimentano una campagna d’odio internazionale contro il governo. Gli ebrei di tutto il mondo sappiano: questo governo non è sospeso nel vuoto, ma rappresenta il popolo tedesco.”
    Adolf Hitler, 1933


  • apparte il mio odio nei confronti di tutte quante le istituzioni che hanno contribuito alla rovina del mondo (addirittura a quelle che si vestono d’oro con le parole di Dio ormai le ho abbolite dalla faccia della mente)  io di questa aggressione non ciò capito proprio niente…….chissà cos’è….di cosa si tratta ?????

    ma chi era questa ??????

    ai papini del vaticano consiglio di andarsi a rileggere l’apocalisse, da qualche parte verso l’inizio c’è scritto ” pagherai per primo tu che ti vesti d’oro con le parole di Dio “  non vorrei si riferisca anche a loro ?????

    comunque le religgioni sono delle semplici testimonianze che dovrebbero servire solo a far capire l’esistenza di qualcosa di superiore, e aiutare gli altri ad avicinarsi a dei concetti di vita buoni, rispetto, dignità, uguaglianza……

    in fondo basterebbe solo il rispetto !!!!!!

    io conosco molti atei che lo sono solo per far dispetto ai falsi credenti che vanno in chiesa solo per sciacquarsi l’animo dai peccati……sti tanti atei credono più degli altri e soprattutto rispettano il prossimo più degli altri, che vanno in chiesa magari, da quello stesso prete che poi gli violenta il figlio al catechismo……..

    secondo me i preti buoni sono il 9 -10 % in tutto il mondo, forse anche meno, gli altri, come minimo, sono malati mentali solo per il fatto che lo stile di vita che si impongono di fare, va contro natura, e quindi è normale che il loro corpo e la loro mente si ribbellino e prendano forme ambigue….

    • @ dl31

      Splendida la frase “pagherai …”
      L’ho cercata per avere la citazione esatta, ma nell’apocalisse non la trovo, sai come recuperare l’origine esatta?

    • La citazione nell’Apocalisse non la trovi a causa del più banali dei motivi: non c’è. Prima di sparare a vanvera citazioni bibliche, cercate almeno di sparalre giuste.

  • Questi espedienti sono vecchi come il mondo: quando l’audience si abbassa e il popolo rimette in moto i neuroni basta un gesto eclatante per invertire la corrente di pensiero; il problema è che i più abboccano e rincorrono il gregge dal quale si erano momentaneamente staccati. Quando il gesto eclatante è insufficiente si passa alla strage.

    E chi resta comunque fuori e si affida alla lucidità del ragionamento è additatato come pazzo o facinoroso.

    io sono sempre qui che aspetto che qualcuno prenda atto per esempio delle incongruenze sull’aggressione del premier (come stanno facendo in TUTTA LA STAMPA ESTERA) e dica qualcosa in  merito. O forse si fa peccato?

     

  • Carissimi,

    fare analogia tra l’aggressione a Berlusconi e l’incidente al Papa è inappropriato e non ha nulla di analogo. L’aggessiona a Berlusconi è un atto di violenta aggressione alla persona (da parte di un psicolabile), qualcuno dice di odio, probabile! Odio szizzofrenico o odio politico sempre odio è. Quindi un atto estremo e violento di disappovazione della persona. L’incidente al Papa è un’altra cosa: Un atto szizzofrenico di amore! Chi vuole accostare le due cose sbaglia! Chi vuole strumentalizzare l’amore per fomentare l’odio e le divisioni commette peccato mortale! Poi, se un politico si erge a martire cristiano, non so perchè non  si impegni a vivere prima di essere martirizzato le virtù eroiche di un santo. Vorrei ricordare un episodio del vangelo (Matteo 9-20,21), in cui una donna che soffriva di emorraggia volle toccare un lembo del mantello di Gesù per essere guarita. Quindi la Maiolo è stata spinta da fede e amore, Tartaglia non so. L’unica cosa che li accomuna è quella di essre dei psicolabili, poveri emarginati e presunti malfattori. Il Vaticano manderà la Maiolo, tra due settimane a casa, forse il Papa la chiamerà al telefono per non farla sentire sola, Berlusconi ha perdonato Tartaglia, ma vuole vederlo in carcere. Scelte dettate da un concetto diverso di amore! Concludo un una segnalazione: Qual’è il lodo razzinger? sull’infallibilità del Papa? Forse che l’infallibilità magisteriale del Papa è stata sancita diversi secoli fa propio dal magistero? Perchè diffamare usando ammiccamenti falsi? Saluti. 

  • “Il Diavolo non ha mai fatto un’opposizione corretta ed equilibrata, forse perché lui stesso viene eccessivamente demonizzato. Troppe le accuse rivolte al pontefice, dalle assoluzioni ad personam all’emanazione del dogma dell’infallibilità del magistero del Papa (ribattezzato Lodo Ratzinger), alle connivenze con le sette sataniche, emerse grazie alle confessioni di alcuni officianti addetti ai sacrifici umani.”

     

    Da un razionalista, seguace dei principi illuministi e sprezzante delle involuzioni del pensiero religioso, come lei, sig. Claudio Messora orgogliosamente si dichiara (esplicitamente e/o implicitamente), non mi sarei mai aspettato un passaggio così oscuro e incomprensibile.

    Suscita il mio sconcerto di uomo razionale, prima ancora che di cristiano cattolico romano.

    Signor Messora, vorrebbe essere così gentile da spiegarsi in maniera più umanamente comprensibile?

    La ringrazio in anticipo.

    +Christus Vincit+

  • Chiedo venia per il mio precedente commento, il quale non aveva tenuto conto di svariati fattori (purtroppo non ho davvero tempo per informarmi correttamente. e se non ci fosse internet…). avevo addossato al papa (sempre con la p minuscola) una intenzionalità nell’accaduto che ho poi scoperto non esserci. questo non cambia di una virgola la mia idea generale del tedesco, ma nel particolare certamente sì.

    riguardo al tipo qua sopra (duxcunctator) e alla discussione accesa con byoblu, rimango davvero stupito di come ad una visione così omnicomprensiva, denominata spesso “complottista” (dai veri complottisti, in genere), riguardante le verità su 11 settembre, scie chimice, monsanto etc, si affianchi poi una fede tale da autobattezzarsi “cristiano cattolico romano”. questa è una versione pseudo-razionalista credente che non avevo mai incontrato in vita mia. Sinceramente, non riesco a comprendere come queste due realtà (sete di conoscenza e fede) si possano coniugare (se non con il fanatismo proposto da byoblu stesso). Tra l’altro, pare evidente dalla terminologia e dalle argomentazioni proposte che il signore ha letto con interesse le ragioni di Paolo Barnard.

    Bah, come si dice le vie del signore sono infinite. Se volete una lettura interessante riguardo a laici e religiosi, leggetevi “God is not great” di Christopher Hitchens.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi