Il Piccione Dell'Utri


Marcello Dell’utri ha una condanna in primo grado a 9 anni e 4 mesi, come tiene orgogliosamente a sottolineare. Un giornalista gli chiede se non sia il caso di farsi da parte, così, “sa.. per l’immagine di Forza Italia“.

«Ma lei sta scherzando? Forza Italia ho contribuito a costruirla, e sono orgoglioso di averlo fatto. […] Perchè devo farmi da parte? Io sono entrato in Parlamento per difendermi

Lo dice, Dell’Utri, e non ha alcun pudore. Il pudore è roba superata, d’altri tempi. Dunque, oggi non si va in Parlamento per legiferare nell’interesse pubblico. Ci si va come un ricercato entra in chiesa: per nascondersi e invocare l’asilo politico. Una volta i delinquenti si mettevano agli arresti domiciliari, ora li si mette agli arresti parlamentari: non possono uscire da Palazzo Madama. Sono legittimamente impediti. Caso mai, vengono assolti da Porta a Porta.
Questa dichiarazione, da sola, basterebbe ad invocare a gran voce le sue dimissioni. Da destra come da sinistra. Il mandato il popolo italiano gliel’ha conferito per lavorare, sulla base di un programma. La sua campagna elettorale invece, se mai ne ha fatta una, è stata pubblicità ingannevole. E’ questo che dovrebbe offendere gli elettori di Forza Italia, non le dichiarazioni di Ciancimino. Casini evidentemente preferisce stare dalla parte dei condannati per concorso esterno in associazione mafiosa. Ora si capisce qual’è la famigghia che gli sta così tanto a cuore.
Dell’Utri si sente come un piccione, e infatti caga in testa agli italiani.

35 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • mah, certo il sostantivo pudore probabilmente andrebbe cancellato dalla lingua italiana, farò una segnalazione all’accademia della crusca. comunque Ciancimino mi pare abbia la faccia del bravo cristo, in fondo. non posso dire lo stesso di Dell’utri. ha proprio una faccia da mafioso, è innegabile

  • L’ennesima autoassoluzione in TV. Fra due persone che dicono due cose opposte tendo a credere a chi ha meno interesse a mentire, e leggendo quello che scrive Travaglio oggi sul Fatto Quotidiano, Ciancimino avrebbe più vantaggi a tenere la bocca chiusa. Spero che “il plotone di esecuzione”, come lo chiama Dell’Utri, confermi la condanna a 9 anni e QUATTRO mesi, giusto per soddisfazione personale, perchè tanto di vederlo dietro le sbarre non se ne parla. Purtroppo.

  • Sentivo ieri a Passaparola di Marco Travaglio che “Massimo Ciancimino ha tutto da perdere nel fare i nomi di Dell’Utri e Berlusconi..” Vive sotto scorta! Si può anche dire giustamente che la sua testimonianza  non sia (forse) molto attendibile, che lui la fa per ingraziarsi la giustizia (in realtà già è stato condannato) … Resta il fatto però che ci sono i cosiddetti pizzini  a testimoniare che almeno un qualche legame o patto c’è stato tra Mafia e Stato (e Forza Italia),  avvalorato ancora più dallo strano comportamento dei carabinieri che una volta sul luogo evitano di perquisire e di mettere mano alla cassaforte…

    Ogni condanna subita da questi nostri disonorevoli parla(ele)mentari viene sempre risolta vittimisticamente… Con la loro faccia da kaiser rifatta e impiastrata di stucco lamentano di aver subito una campagna di denigrazione, fanno contro-accuse dicendo che sono stati messi davanti al plotone di esecuzione creato ad hoc dalla magitratura. Lo stesso fa alla tele il cagnetto Anjolino Alfano difendendo a spada tratta il suo padrone dagli attacchi contra personam, ai quali  supplisce con le sue leggi e leggine ribattezzate, secondo il nuovissimo dizionario berlusconiano, ad libertatem. Non parliamo poi del nano di corte Brunetta che vuole la trasparenza dappertutto tranne che in quel refugium peccatorum che è il Parlamento…

    Se li portasse via il demonio tutti!…

  • Loro hanno fondato un partito di mafiosi, massoni, criminali vaticanizzati da cui è sempre trasudata mancanza d’etica e di moralità e che da un po’ di anni ha anche iniziato a far vedere senza la minima vergogna i suoi veri interessi e scopi…e molti italiani li votano lo stesso. Quindi qual’è il problema che infetta questo paese, i criminali che ormai fanno i delinquenti senza neppure nascondersi o chi li vota? Prima di berlusconi e dell’utri erano tutti immacolati? Ma gli andreotti e i craxi ce li scordiamo? Non basta sbattere in galera qualche centinaia di politici per sanare questo non-paese, bisogna intraprendere una enorma campagna culturale e civile per cambiare prima i cittadini che poi voteranno con più senno. Fino ad allora continueranno a susseguirsi i mussolini con gli andreotti con i craxi con i berlusconi…

    O.T.: segnalo questa canzone dal testo molto bello di cui approvo soprattutto l’ultimo ritornello: “diversamente occupati, spezzati la schiena ma non piegarti mai“.

  • dobbiamo dire grazie a questo PDL partito di delinquenti inquietanti se ora stiamo parlando di tutto questo…

    vi immaginate se non c’erano loro….ancora eravamo tutti succubi in silenzio di questa situazione angosciosa che domina da sempre l’italia….

    speriamo che appena li arrestano tutti continueremo a tener d’occhio sempre tutta la situazione come stiamo facendo per ora…….

    condivido il concetto espresso da uruk-hai…..è chi li vota che bisogna cambiare prima !!!!

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • Siamo di fronte a una nuova trattativa. Ciancimino parla, ma per volere di chi? Per volere di chi il pentito Spatuzza ha cominciato a cantare, col benestare dei suoi boss, che poi han negato le sue parole?

    Ci stanno fregando un’altra volta, come negli anni ’90. Berlusconi ormai si è bruciato, anche se grazie al suo potere mediatico risulta essere ancora presente, anche se agonizzante… e più lotta per salvarsi il culo, più gli altri hanno il tempo di tessere nuove alleanze… E’ il sistema “globale” che non funziona… il fantomatico capitalismo… finchè esisteranno le piazze finanziarie e il signoraggio, noi saremo sempre lì a correr dietro alla “notizia”: ora che la troviamo, chi doveva preoccuparsene è già corso ai ripari.

  • italiani brava gente……

    non capisco l’Europa che ci tiene ancora a questo paese di mafiosi arroganti e tiranculo.

    dovrebbero darci una pedata nel culo e buttarci in Africa,sigh.

  • basta vederlo in faccia per capire tutto, è della genia berlusconiana e company.

    finchè stanno sullo scranno poerinoi.

    sinistra inesistente e italiani rincoglioniti dalle tivu.SVEGLIA,driiiiiinnnnnn

  • Non sono d’accordo.

    Non si può sempre dare addosso agli italiani. Qualsiasi popolo sarebbe sopraffatto dall’imbarbarimento culturale attuato nei nostri confronti, senza pari altrove. Non esistono più contenuti, insegnamenti, valori, fondamenta sulle quali posare le pietre per la costruzione dei principi fondamentali del vivere comune.

    Sono cresciuto con Quark e Piero Angela: oggi propinano Grandi Fratelli, idolatrizzano i Corona, i Bettino, i mafiosi.  

    Niente più di tutto questo.

    Il bombardamento mediatico comunica solo quello che vuole farti assimilare, ti lobotomizza fino ad estirpare le parti più radicate dei tuoi principi, per portarti definitivamente sotto il Suo controllo. E’ la storia dei nostri ultimi vent’anni, e purtroppo non è StarWars.

    Nessuno ha più una sua opinione: chi ce l’ha va emarginato, isolato, internato. Sennò è un pericolo. Qualcuno chissà, potrebbe ascoltare questa scheggia impazzita, poi un altro e un altro ancora.

    No, Lui non vuole questo. Vuole trascorrere gli ultimi 8 anni (in Italia la prospettiva di vita media è 81anni) nel modo più indolore. Per fare questo è disposto a trasformare in guano ogni cosa che infrappone al Suo disegno: ed è già molto avanti con il lavoro.

    RESISTI ITALIA, questo sì sarebbe un grande movimento.

     

    • Mi spiace ma non sono assolutamente d’accordo. La tv e il regime berlusconiano ha sicuramente influito e peggiorato sensibilmente le cose ma prima della tv spazzatura e prima di B c’erano craxi, andreotti e prima ancora mussolini: tutti votati dal popolo. Ricordati che gli italiani hanno inventato il fascismo da cui è poi scaturito il nazismo tedesco; abbiamo sempre avuto le mafie e le abbiamo esportate in tutto il mondo anticipando la globalizzazione di 100 anni; continuiamo ad alimentare il Vaticano permettendo che ci influenzi negativamente sulle decisioni politiche. Il boom economico e il benessere italiano è durato solo una quindicina d’anni in tutto il periodo del dopoguerra, il resto del tempo è solo declino economico e civile.

      Siamo il paese dove la corruzione, l’evasione fiscale, l’assenteismo, la raccomandazione priva di qualità, l’assunzione statale come ammortizzazione sociale sono nati e cresciuti assieme all’italia stessa. Siamo un popolo per lo più di codardi, di ipocriti, di incivili, maleducati, ignoranti, arroganti e superficiali e non mi riferisco ai politici, basta fare un giro al supermercato, in macchina o in qualsiasi luogo pubblico per rendersene conto. Siamo un paese dove le carte e i mozziconi finiscono per terra, dove la strada è usata come una pista personale, dove il cellulare è usato come megafono nei luoghi pubblici, dove ci si piazza in mezzo alla corsia del supermercato col carrello e smetto qui per non dilungarmi troppo.

      Questa è l’italia e questo è il popolo italiano.

  • che popolo l’italia !!!!!!

    uruk-hai chissà quanti siamo a pensarla cosi ?

    comunque vedi che il popolo italiano è molto, ma moooolto strano !!!!

    purtroppo si è tutto vero quel che hai detto tu, solo che è anche un popolo che si fa prendere molto dalle emozioni di giustizialismo autonomo a volte, soprattutto quando sono molto stuzzicati….

    almeno questo fino a qualche 100 anni fa e per lo piu in sicilia almeno ogni 100 anni per 2000 anni è andata sempre cosi, e da quel che ho studiato anche in tutta italia non sono stati di meno, forse gli etruschi popolo da cui proveniamo erano veramente misteriosi…..

    certo fatto sta che quei merdosi di politici li han voluti gli italiani andandoli a votare in tutti questi anni !!!!!!

    ci vuole una bella scossa per riparare questi problemi mentali-sociali, secondo me !!!!!!

  • Siete tutti una massa di bolscevichi invidiosi.
    Ve la prendete con Silvio e i suoi amichetti, solo perchè lui è un super uomo
    1) Ha il mantello come Superman
    2) Ha il fattore rigenerante come Wolverine
    3) Ha l’altezza di Antman
    4) Ha i tacchi di Fenice
    e
    5) Ha più capelli di Silver Surfer.

    Inizio a pensare che il nome Marcello derivi dalla parola marcio, un vezzeggiativo, che so, magari Marcello dell’Utri è un nome darte, tipo Tonino ‘o Scannatore.

    @dl31.
    Mi auguro veramente con tutto il cuore che un giorno arrivi quaste scossa che rinsavisca gli italiani, ma io personalmente ho i miei dubbi.
    Inizio ad essere abbastanza convinto che o la maggioranza degli italiani è stupida o è ignorante o è un po’ “marcella” dentro.

  • si in effetti stavo parlando proprio ora con mia madre che come al solito ora bruciano al berlusca e dopo chi ci sarà ?

    si di pietro, ma attorniato da chi ?

    dagli italiani…….che hanno di bisogno di una legge fatta a posta per non sbagliare mai, perche da soli non sanno pensare a un futuro migliore per tutti e non solo per alcuni !!!!

    non so quanto potrà fare di pietro, sempre se veramente vorra fare veramente le cose che dice…..

  • MASSIMO, MASSIMO, MASSIMO.. Era il coro che si sentiva di sottofondo nel film il Gladiatore…

    Massimo Ciancimino è l’uomo dell’anno. L’incubo di tutti i paraculati seduti sugli srcanni del parlamento.  Aspettiamo la sentenza di appello del bibiofilo indefesso, quello del lapsus ..”… Io essendo mafioso…”. che candidamente si permette di dichiarare che è li per evitare il carcere.

    A quando li manderemo veramente ar gabbio tutti quanti???

  • Da uno così mi aspetto questo ed altro.

    Non gli stringerei mai la mano.

    Non gli rivolgerei mai la parola.

    Non lo guarderei nemmeno.

    Peccato debba ricevere le attenzioni dall’opinione pubblica (più che necessarie del resto)

    1. perché è un condannato ed è anche un senatore, cioè sta minando il nostro potere legislativo;

    2. perché da imputato sta abusando della sua posizione – insieme a molti suoi amici nelle sue stesse condizioni attuali o potenziali – per far saltare il nostro potere giudiziario.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi