Barack Obama ripete a pappagallo

 


Alla fine del post, leggi:
QUOD DEMONSTRANDUM ERAT


Qual’è il confine tra lo show e la politica? Nessuno. Si costruisce un personaggio, gli si cuce addosso una storia, si prende un attore e lo si scrittura.
Noi abbiamo Berlusconi, il re delle televisioni che nel 1994 scese in campo producendo spot elettorali con una calza distesa sull’obiettivo della telecamera, per sembrare più giovane. Da allora, la farsa e il teatrino che ruotano intorno al suo personaggio hanno avvinto gli italiani più di qualsiasi altra telenovela. Toglieteci il lavoro, la casa, lasciateci a pane ed acqua, ma non fateci rinunciare all’ennesima puntata della saga del premier perseguitato dai comunisti, ormai al suo sedicesimo anno di successi al botteghino.
Consoliamoci, in fondo persino gli sceneggiatori della grande Hollywood nulla possono contro le trame stupefacenti e gli attori insuperabili della Casa Bianca. Obama, per esempio, è al suo secondo Oscar: la sua interpretazione del nero che diventa Presidente degli Stati Uniti è perfetta.
Se credevate di avere visto tutto, dopo quello che è successo il primo marzo in America sarete costretti a ricredervi. Nel video potete ammirare un Barack Obama in smagliante forma arringare le folle con quel suo inimitabile appeal.  Almeno fino a quando si dimentica le ultime cinque o sei parole del suo discorso, e l’audio va avanti da solo mentre lui cerca di nascondere un evidente imbarazzo.
Sì, avete capito bene: il Presidente degli Stati Uniti d’America fa i discorsi in playback. Come Pupo. Muove le labbra e agita le braccia in perfetta sincronia con la base registrata, come una marionetta ben manovrata, come il pupazzo di un ventriloquo, come un freddo animatrone. O forse non è neppure lui. Forse è un sosia, o un attore pagato per aprire e chiudere la bocca mentre un’orrido losco figuro, un grande vecchio che non lascia mai il suo antro gli trasmette su una frequenza criptata le battute di un copione segreto.
Dopo questo increscioso episodio, la Casa Bianca è stata costretta ad ammettere che… sì, in alcune occasioni il Presidente muove le labbra su un nastro registrato. Il trucco c’è, e sfortunatamente si vede.
L’immagine, l’apparenza, l’illusione, l’inganno, la proiezione delle nostre aspettative, il miraggio, il gioco di specchi, il mito della caverna di Platone
Dopo quello che avete visto, volete davvero continuare a seguire la patetica telenovela della politica?
Bombardiamo i ripetitori televisivi, e l’incantesimo cesserà. Come per incanto.
 


…l’immagine…
…l’apparenza…
…l’illusione…
…l’inganno…
…la proiezione delle aspettative…
…il miraggio…
…il gioco di specchi…
…il mito della caverna di Platone…
……
l’incantesimo

 

LEGGI
QUOD DEMONSTRANDUM ERAT

67 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mah, sara’ che sono troppo diffidente… ma io non credo proprio che un simile “incidente” sia un incidente… io ci vedo una “folle” quanto discutibile campagna pubblicitaria.

    Ho il sospetto che abbia guadagnato punti… specie tra i giovani.

    Comunque, che il presidente degli stati uniti sia sempre e comunque una marionetta, spero sia chiaro a tutti.

     

  • Ovviamente quello di Obama è un bello scherzo!!! Non ci avrete mica creduto vero?!? Basta fare una piccola ricerca in english! video di The Onion

  • Ovviamente quello di Obama è un bello scherzo!!! Non ci avrete mica creduto vero?!? Il video è di The Onion; basta fare una piccola ricerca in english che esce fuori…

  • Ciao Claudio,

     

    ti consiglio di rettificare questo post perchè hai preso una CANTONATA PAZZESCA! Il video è preso da Onion News (http://www.theonion.com/), un sito di SATIRA. Bastava farsi un giretto sul sito e vedere gli altri video per capire immediatamente che si tratta di PARODIE (e fatte veramente bene). In effetti bastava vedere tutto il filmato per capire che si trattava di uno scherzo.

    Il fatto che una cosa stia su Internet non significa che sia automaticamente vera. Per favore, non fare anche tu come la maggior parte delle testate giornalistiche, che non controllano adeguatamente le proprie fonti!

    -1000 Punti 🙁

  • Obama  e’ un prodotto commerciale per polli umani. Finalmente un tuo post che ne prende atto. Un presidente che dopo piu’ di un anno in carica non ha fatto neanche una delle cose che aveva promesso nella campagna elettorale. Ha vinto il premio nobel per la pace e sta’ spendendo in armamenti e guerre piu’ di ogni suo predecessore. Ha riconfermato il patriot act per un’altro anno e cercato di ingannare il mondo con l’H1N1. Si contraddice ogni voltache parla. Qui’ un video che lo dimostra

    Obama’s Doublethink Doubletalk – State Of The Union Remix

    Se volete poi informarvi su i famosi carbon trades, la soluzione al Global Warming portata avanti da Obama (fortunatamente la storia del climate gate ha fermato questa pazzia), Qui’ c’e’ un’altro bel video:

    OBAMANOMICS explained

    Come gigliegina sulla torta per farvi capire fino ache livello riesce a mentire, vi diro’ che Obama fuma, ma nessuno lo ha mai ripreso con la sigaretta in bocca. Incredibile ma vero. Fuma di nascosto come un’adolescente nel bagno della scuola. Qui’ l’articolo:

    Barack Obama Still Smoking

    Claudio se questa storia del playback e’ vera, hai scoperto un nuovo particolare su questo losco figuro che non conoscevo sebbene abbia dedicato molto tempo a lui.

    Basta farci prendere per i fondelli e’ ora di renderci conto che qui’ siamo messi male. Non e’ una questione Italiana con Berlusconi, ma una farsa mondiale e i primi veri buffoni non sono nostrani come molti di voi pensano, ma “made in USA”

    • Questo video è una parodia. Vai sul sito di satira Onion News (http://www.theonion.com/) per controllare. Ovviamente questo non cambia il fatto che le performances di Obama siano inferiore alle aspettative di alcuni, però cerchiamo di tenere separate le notizie vere dalle non-notizie.

      Claudio, a quando una rettifica?

    • Io ho sentito tante cose su Obama, ma questa non l’avevo mai sentita. Comunque il mio parere su di lui me lo sono gia’ fatto. Questa notizia sarebbe stata solo un di piu’.

      E’ un buon attore percio’ penso che oltre alla faccia tosta e il colore nero (scelto appositamente per creare stupore tra la gente e far credere nella “democrazia”) sappia recitare bene. Percio’ il video puo’ essere pure una parodia, ma non cambia niente. Obama resta un buffone mentitore. I video e gli articoli che ho pubblicato sul mio commento precedente  non sono una parodia, ma la pura realta’. Assolutamente il mio parere su di lui non cambia. E lo sapete perche’??? Perche’ non guardando  MAI la televisione non sono stato mai plagiato. Ho solo ricercato su di lui, ho ascoltato pareri di storici come Webster Tarpley ben prima della sua elezione. Sapevo gia’ cosa “non avrebbe fatto”. E quando ho visto la ridicola cerimonia della sua inaugurazione ho solo sorriso nel guardare con che cura era stata prodotta. Gente che piangeva e tutto il resto. Era chiaro che Obama non era un individuo, ma un prodotto commerciale da vendere. E l’hanno venduto bene, come il Global Warming e i documentari strappalacrime con gli orsi polari che muoiono. Solo menti ingenue e fanciullesche possono credere a queste cose.

      Ricoradate che se lo sostenete dovete sotenere pure: le torture, le guerre preventive a discapito di popolazioni innocenti, nucleare, imperialismo economico, wall steet e lobbies, usura delle banche centrali, frodi a discapito della salute umana, frodi e manipolazioni dell scienza, limitazione della liberta’ e stato tipo fascista, stato sionista di israel e massacri di bambini innocenti a gaza, e per finire CENSURA E CONTROLLO TOTALE DEL GOVERNO SU INTERNET. Altro che “Help internet”…..

      Allora da che parte state????????

  • Carissimo Claudio,
    che quelli di The Onion Network fossero bravi lo sapevo ormai da tempo (infatti ormai hanno strutture del tutto paragonabili a quelle di grosse stazioni televisive), ma che ci fosse ancora qualcuno che non sa delle loro goliardate mi mancava!

    Come altri prima di me ti prego di correggere l’articolo, a meno che anche tu non l’abbia scritto in forma ironica e tutti noi abbiamo preso una cantonata.

  • Claudio ciao… hai pubblicato il post stanotte (a proposito: grazie per le torture a cui ti sottoponi per fornirci tutte queste notizie!) e mi sa che starai ancora dormendo ora se non l’hai cancellato/modificato…! Spero ti svegli presto… è falso, una parodia! Dai succede non ci dare troppo peso. Cmq anche a mio avviso Mr. Obama non è esattamente chi credono sia…!

    Ciao alla prossima

  • Ebbene sì, il berluska è buono solo a fare la vittima.

    Tutti i berluscones, creati a sua immagine fantoccia e somiglianza orrenda, sono vittime del sistema; vittime aggressive, naturalmente.

  • Che il fatto del video di Obama sia una goliardata e che Claudio possa avere preso una stecca (chi di noi non si è mai sbagliato in vita sua alzi la mano*), non cambia la natura di quello che accade negli USA e invito a guardare, se ce la fate, questo “bel” filmato, considerando che colui il quale amministra la situazione è un NOBEL PER LA PACE…

    http://www.abovetopsecret.com/forum/thread548336/pg1

    *Claudio non ha bisogno di difensosri d’ufficio ma mi sembrava giusto riconoscergli il valore di quello che fa ed ha fatto. In fondo, solo chi non combina mai un cazzo da mane a sera, non commette mai errori.

  • POSSIBILE CHE A NESSUNO SIA VENUTO IN MENTE CHE QUESTO SIA UN ESPERIMENTO DI CLAUDIO, PER VEDERE CHI ACCETTA PASSIVAMENTE LE NOTIZIE SENZA ANDARE AD INDAGARE FINO IN FONDO?

     


  • D’accordo, tutto può essere, ma evitiamo di congetturare e facciamoci spiegare da lui. 😉

     

    Fabiuzzu ha scritto :
    POSSIBILE CHE A NESSUNO SIA VENUTO IN MENTE CHE QUESTO SIA UN ESPERIMENTO DI CLAUDIO, PER VEDERE CHI ACCETTA PASSIVAMENTE LE NOTIZIE SENZA ANDARE AD INDAGARE FINO IN FONDO?  

  • basterebbe guardare il video fino alla fine per rendersi conto che è una presa in giro nel classico stile “The Onion”.

    Non credo Messora si sia rincoglionito all’improvviso. Avrà visto il video no?

  • Ciao Claudio, complimenti per il bellissimo blog.

     

    Oggi hai fatto una cazzata atomica, scherzo o non scherzo molti che leggeranno cio’ che hai scritto non avranno modo di sapere che è una bufala e saranno stati male informati.

    E’ un vulnus non da poco alla verita’. Di certo tu sei in credito, ma hai perso MOOOOLTI PUNTI!!!

     

    Ritira tutto con un post ad-hoc, hai pestato una merda troppo grossa.

  • A prescindere da questo singolo episodio, vero o falso o scherzo o parodia che sia, a prescindere che Claudio è umano e può avere fatto il post per sbaglio o per provocazione, rimane il fatto questo sì incontrovertibile, che da moltissima anni ormai “La politica è diventata marketing. I politici non dicono ciò che le loro idee e la loro visione suggerisce, ma semplicemente ciò che, secondo studi e sondaggi mirati, fa più presa nel pubblico, ciò che il pubblico vuole sentire insomma”.

    Vi invito a leggere l’ultimo illuminante libro di Loretta Napoleoni – “Economia Canaglia”, c’è un capitolo dedicato proprio a questo argomento, nel mio sito sono disponibili gli estratti….  http://giannigirotto.wordpress.com/2010/03/02/indispensabili-%e2%80%9ceconomia-canaglia%e2%80%9d-%e2%80%93-9%c2%b0-capitolo/

  • ..come al solito..

    la gente è pronta a perdonare tutto al Capo dei Nani al governo ed invece è subito pronta a puntare il dito ed anche con arroganza su un (possibile) errore.

    Due sono le possibilità:

    1) Claudio l’ha fatto apposta. Nel qualcaso vedremo se chi ha emesso sentenze tipo “Oggi hai fatto una cazzata atomica…hai pestato una merda troppo grossa” o “-1000 Punti :-(” avranno la dignità di scusarsi.

    2) Claudio ha fatto un errore: e allora? Non glielo permettiamo? Quanti post ha fatto di vero giornalismo? E’ forse Superman? Avrà modo di spiegare; fra persone civili si puo’ fare presente l’errore senza sbeffeggiare con arroganza.

    Vi ricordo che  (forse) pagate il canone Rai per sentire le cazzate del TG1: è su quello che dovete incazzarvi..ma forse credete siano pesci troppo grossi e a qualcuno di voi piace prendersela solo con i pesci un po’ piu’ piccoli..

  • Premesso che sono un fan di Obama, per curiosità sono andato sul blog della Casa Bianca, ma del post con le scuse del Presidente non c’è traccia, come se fosse stato cancellato!

    Infatti nel servizio viene fatto vedre un estratto della pagina web con il post "apology to my fans" datato "March 2, 2010 at 3:41 AM EST", ma se andate sul blog non ci sono post tra "March 2, 2010 at 9:30 AM EST" e "March 1, 2010 at 5:34 PM EST".

    Ecco il link della pagina web del blog: http://www.whitehouse.gov/blog?page=2

    A voi le conclusioni.

    P.S. Su google non c’è traccia di quello che è stato scritto, anche se si fa una ricerca letterale del titolo o delle parole del post, cosa che ovviamente non accade per tutti gli altri post…

  • Chissa’ come mai non mi sono stupito nel reputarla potenzialmente vera questa storia. Chissa’ come mai….e mica son cosi’ sicuro che non lo sia anche solo in parte.

  • Ciao,

    Per curiosità sono andato sul blog della Casa Bianca, ma del post con le scuse del Presidente non c’è traccia. Infatti nel servizio viene fatto vedre un estratto della pagina web con il post “apology to my fans” datato “March 2, 2010 at 3:41 AM EST“, ma se andate sul blog non ci sono post tra “March 2, 2010 at 9:30 AM EST” e “March 1, 2010 at 5:34 PM EST“. Su google non ci sono risultati attinenti se si fa una ricerca letterale del titolo o delle parole del post, cosa che ovviamente non accade per tutti gli altri post (veri).

    Ecco il link della pagina web del blog: http://www.whitehouse.gov/blog?page=2

    E’ una sorta di TG satirico, come tanti altri anche da noi. Se se ci fate caso nel “fantomatico” post del Presidente ci sono anche degli errori di battitura (in english ovviamente: “goidg” invece di “going”).

    Sarebbe buono rettificare il video, perché ci sono caduti in molti (io compreso).

    Ciao a tutti.

  • Immagino che il beneficio del dubbio vada quanto meno concesso a Claudio, o no?

    E poi la frase finale del post “Bombardiamo i ripetitori televisivi, e l’incantesimo cesserà. Come per incanto.”, secondo me sta a indicare che il problema è proprio quello che ci beviamo ogni cosa, che siano notizie falsificate ad arte, come nel caso di onion, o che lo siano in maniera fraudolenta, per farle passare come vere.

    In maniera analoga, non ci si ferma un attimo a pensare se chi, come in questo caso, ha inserito una notizia, quale che sia, abbia potuto farlo senza nemmeno verificare la fonte.

    L’incanto della creduloneria va spezzato sempre e comunque, affinché ognuno di noi possa fare almeno lo sforzo di pensare con la sua testa. O è troppa fatica? 😛 😉

  • Stupisce in quanti non abbiano carpito il messaggio di Claudio.

    Ancora una richiesta di retifica a mi sa che mi s’incazza il Messora.

  • Ragazzi, vi sbagliate, lo sanno tutti che Obama è ventriloquo. Alla voce di petto spesso alterna quella di stomaco dando così l’impressione del playback.

  • Scusate OT ma ci vuole ^^

    ATTENZIONE!!!!!
    Secondo me la storia delle liste è una montatura voluta sempre dal PDL!!!! Pensateci bene!!!!! Basta analizzare le parole che sono uscite da quelle fogne di bocche degli accoliti di B per capire dove vogliono andare a parare. Non facciamoci fregare!!!! Già con quella statuina è stato trasformato in un martire, ora con sta cosa si propone come un difensore della democrazia violata.

  • Ma secondo voi quando Claudio cita il mito della caverna di Platone che intende? Che vuole forse fare una visita alle grotte di castellana?

    Quanta gomma nei cervelli italioti.

  • Questo è un FAKE.

    Basta vedere quando Obama si ferma, che la voce subito dopo è totalmente sconnessa dal filo del discorso.

  • il bello della rete !!!!!

    qui non puoi dire una cazzata !!!!!

    qui verrai studiato da cima a fondo !!!!!!

    bellissima la rete che si autoregolamenta e si autogestisce !!!!!

    grande claudio !!!!!

    comunque per me il post è giusto, per me addirittura obama e company (globale) sono ancora peggio di semplici marionette !!!!!!

    e dovremmo staccare i ripetitori……vabbè tranquilli stiamo a pensarci che tanto qualcun’altro ci penserà al nostro posto !!!!

    magari qualche onda anomala !!!!!!

  • L’ esperimento è riuscito, la rete è sveglia, non c’erano dubbi in proposito, questo però non confuta l’articolo del Corriere, e ci sono valide ragioni per credere a ciò che scrivono.

    Tra i commenti che ho letto, questa frase mi ha colpito:

    Fabiuzzu ha scritto :
    PER VEDERE CHI ACCETTA PASSIVAMENTE LE NOTIZIE SENZA ANDARE AD INDAGARE FINO IN FONDO?  

    Non è accettabile, caro Fabiuzzu, perchè oggi hai il tempo per farlo, e domani? Ci sono beni primari, secondari ecc… Personalmente metto l’informazione fra i primari, come, ovviamente, lo sono ad esempio gli alimentari. E allora mi chiedo e vi chiedo: è possibile che debba perdere un sacco di tempo a leggere piccole scritte sul retro delle confezioni per sapere cosa compro? Allo stesso modo, debbo per forza andare a cercare se la notizia che mi hanno appena dato è vera, falsa, tendenziosa, manipolata ecc…?

    Quanto tempo alla mia vita e alle mie necessità mi ruba tutto ciò? TROPPO!

    Poichè non posso fare a meno di mangiare, dovrò a fare a meno di informarmi, non ho tutto questo tempo a disposizione, lo voglio dedicare ad altro il mio tempo. In sostanza, perchè devo fare io ciò che dovrebbe fare il giornalista serio e non SERVO? Prendiamo il caso Minzolini. Ha fatto dire che Mills lo hanno assolto. Mettiamo che sia solo un errore, anche se penso sia stato VOLUTO, ma diciamo che è stato solo errore, perchè è innegabile lo sia: perchè non ci sono state pubbliche scuse e immediata rettifica? Questo sì che è un vulnus, ma a tutti noi, e il vulnus glielo farei io a Minzolini (non dico dove). Finchè noi siamo disposti ad accettare questi comportamenti senza obbligare uno che campa con soldi NOSTRI a dimettersi, perchè non ha la deontologia professionale necessaria per rassegnare lui le dimissioni, si sentiranno autorizzati a trattarci come bambini scemi a cui raccontare qualsiasi cosa.

    Se non posso fidarmi dell’ informazione, perchè non ho tempo per verificarne fonti e non faccio il giornalista, devo giocoforza rinunciarvi e guardare/ascoltare le notizie con sospetto, quindi in pratica resto senza informazione.

    Quindi, se avessero fatto al Corriere lo stesso sondaggio sulla credibilità di stampa e tv, non solo di internet, forse i risultati sarebbero stati pure peggiori.

    Enzo Biagi scrisse: « Considero il giornale un servizio pubblico come i trasporti pubblici e l’acquedotto. Non manderò nelle vostre case acqua inquinata. »

    Saluti

    • Renzo, di notizie false non vai ogni giorno alla ricerca…non è semplice trovare notizie false interessanti soprattutto su personaggi conosciuti….

      la maggior parte delle cose che trovi in rete sono fondamentalmente vere, questo è stato un esperimento e comunque un caso molto molto particolare, ma la maggior parte degli articoli che trovi in rete sono veritieri….devi andare proprio a cercare e trovare i falsi, o appunto capitare come in questo caso e subito essere rettificato dagli utenti !!!!!!

      credimi Renzo internet è perfetta e capisco che a qualcuno viene difficile ammetterlo, perche è un salto, un cambiamento, troppo grande !!!!!!

  • Claudio,

    ti segnalo a riguardo delle ‘contraffazioni’ dei media ‘tradizionali’ l’ottimo lavoro dei ragazzi del blog ‘diceche.com’. Uno degli ultimi post è un filmato che riguarda lo stravolgimento della realtà descritta all’Aquila, a mio parere merita uno sguardo.

    Il filmato si chiama ‘dice che le carriole secondo merdaset’..

    Ciao! Flavio

     

  • Subject:
                 Re: Orwell è qui: [video di Obama che parla in playback ( doppiato)][sull’onere di non dare notizie false spacciandole per
                 vere]
            Date:
                 Fri, 05 Mar 2010 08:59:59 GMT
           From:
                 L <parmenide_2002@yahoo.it>
     Organization:
                 [Infostrada]
     Newsgroups:
                 it.cultura.filosofia, it.politica, it.media.tv
      References:
                 1 , 2

    Barone Cicala wrote:
    >
    > L ha scritto:
    >
    > > l’articolo:
    > > http://www.byoblu.com/post/2010/03/04/Barack-Obama-ripete-a-pappagallo.aspx
    > >
    > > il video:
    > > http://www.youtube.com/watch?v=cCyPAaubENE
    >
    > AH rinco
    > e’ un FAKE

    Ringrazio Barone Cicala per la segnalazione.

    Ho scritto a Claudio Messora (bayoblu) il messagio seguente per
    spiegargli il mio punto di vista sulla questione.

    Esplicito subito che chiedo scusa a quanti mi leggono per ciò che è
    accaduto e la prova che Messora mentiva è in quanto segue:

    cit:

    Ciao Claudio,

    ero una persona che ti stimava un giornalista.

    Uso l’imperfetto perché non abbiamo tutti il tempo di approfondire le
    notizie.

    Hai fatto -secondo me- non tanto un danno alla voglia critica di
    approfondire le notizie, cosa sempre mirabile e da ammirare, ma alla tua
    credibilità.

    Un giornalista non gioca a fare il prestigiatore, sulle notizie ha
    -potrei dire- una responsabilità *sacerdotale* di dire NON tanto il
    vero, ma ciò che gli risulta vero, personalmente.

    E tu hai tradito non solo la fiducia di coloro che ti avevano delegato
    di cercare al posto loro, ma hai giocato al prestigiatore.

    Il lato positivo è che ora sarai una delle persone a cui non dare più
    credito.

    Ma se vuoi il nostro credito DEVI CHIEDERE SCUSA.

    Devi chiedere scusa verso le persone che si fidavano di te, perché -e
    se- hai capito che un giornalista non è né un barzellettiere, né si può
    permettere di fare satira, a meno che lo espliciti in chiaro (prima e
    non dopo l’articolo).

    Ora a scanso di equivoci per coloro che vogliono la prova provata che
    hai mentito sapendo di mentire:

    Sul filmato c’è il simbolo di una cipolla e poi NN al posto del simbolo
    della CNN.

    Al link che molti hanno fornito si scopre che onion significa appunto
    cipolla, solo che questi signori spiegano che stanno facendo satira.

    http://en.wikipedia.org/wiki/The_Onion

    Molti blogger hanno ripreso la tua notizia perché si fidavano del fatto
    che tu ti consideri un giornalista e l’hanno pubblicata come VERA!

    Purtroppo non ti considero più una fonte da consultare come attendibile,
    e quanto tempo serve a verificare una fonte dipende dal tempo che
    ciascuno di noi ruba al suo lavoro perché deve guadagnarsi da vivere.

    Io normalmente approfondisco tanto quanto considero attendibile la mia
    fonte.

    Ecco qual’è il problema: verificare le fonti.

    Ora non sei più una fonte attendibile, a meno che tu -ufficialmente- e
    avendo capito di avere fatto un *danno alla tua credibilità* non chieda
    scusa a tutti e non qui, ma con un messaggio di rettifica ad hoc nella
    pagina in cui presentavi la notizia falsa.

    Ciao, spero che tu capisca che non ce l’ho conte come persona, ma ti
    dico queste cose perché stimo che tu abbia una possibilità di capire, se
    vuoi. Tutto sta a che mestiere vuoi fare da grande ..

    : – )

    L

    P.S.

    *Io chiederò scusa* -per parte mia- a chi mi legge rettificando dove ho
    pubblicato la notizia ripresa sul tuo blog, perché anch’io ho un dovere
    verso chi mi legge: la credibilità.

    • mamma mia….ma quante paranoie !!!!!

      siate più aperti di mente, non siate troppo rigidi, abbiate piu malleabilità sulle questioni che affrontate !!!!!

      prendete le cose per quello che sono…informatevi semplicemente e siate obbiettivi quando volete capire qualcosa….tutto qua !!!!!

      perdete qualche minutino in piu per verificare o attendere verifica da qualcuno !!!!!!

      questo è un esperimento riuscito benissimo…se non fosse stato un esperimento ancora meglio perche sarebbe un fatto reale……e cioè che sulla rete non esistono caxxate che non vengano scoperte immediatamente !!!!!

      basta solo leggere i commenti e comunque apprendere le cose in maniera sempre obbiettiva….cose che un utente normalmente fa anche per esperienze come questa qua !!!!!!

    • lassa sta se po fa….chi lo avrebbe detto ?    credo solo tu !

      malleabili non nello giudicare un reato, ma malleabili nel capire le cose come stanno realmente…..

      quindi riguarda il post/articolo di byoblu accusato e comprendine meglio le dinamiche, con mentalità più aperta, più obbiettiva !!!!

      per le liste io non capisco bene la situazione….sembrerebbe che vogliano creare pasticci apposta per far rivoltare il paese agli ingenui cittaddini che ritrovatisi tutto d’un tratto senza partito su cui appoggiarsi possono reagire ad ogni istante senza cognizione di causa !!!!

      mah !!!!

      comunque la cosa sta diventando troppo tragica veramente……

      spero che non riusciranno nell’intento che loro hanno di farci azzannare le menti gli uni con gli altri e che l’equilibrio regni sovrano !!!!!

    • “lassa sta se po fa….chi lo avrebbe detto ?    credo solo tu !”

      No, lo hai detto anche tu quando hai giudicato accettabile che un blog come questo, che credo possa essere tranquillamente paragonato ad una testata di informazione, possa pubblicare un post come quello del video fake di Obama senza tenere conto delle conseguenze (gente che ci casca senza pensarci, chi lo usa strumentalmente, post che viene diffuso su altri blog dato che ByoBlu ha le stimmate di “credibilità” e quindi non è necessaria una verifica…) o senza argomentare in maniera convincente la tesi secondo cui quel post era un esperimento (non mi pare di aver letto un’analisi approfondita di Claudio riguardo le diverse reazioni al post. A che pro è stato allora fatto l’esperimento?).

      Ognuno si assume le responsabilità di ciò che scrive e dice agli altri (tu, io Claudio, qualsiasi utente che posta un commento). Immediatamente dopo la pubblicazione del post ho commentato che era un fake e chiedevo una rettifica. Con parecchie ore di distanza è stato pubblicato il post (Quod demostrandum erat), quando ormai i commenti al post di Obama che confermavano che questo era un fake (anche su Facebook) erano già numerosi. L’esperimento, se di esperimento trattavasi, poteva essere interrotto MOLTO tempo prima.

    • Trarre conclusioni da questo esperimeto, che aveva per oggetto un video palesemente satirico, fa dubitare dei risultati.

      Dici che chi ha divulgato ha imparato qualcosa? Prova a dirlo al seguitissimo gruppo FB di “INFORMARE x RESISTERE”. Non c’è traccia di post degli amministratori che avvertano gli utenti che avvertano che il video di Obama, ripreso da ByoBlu, era un fake.

      Oppure prova a cercare su Google “Obama ripete a pappagallo”, vedi quanti risultati escono fuori e chiediti quanti utenti avranno la pazienza di leggere i commenti, nei vari blog che riportano il post di ByoBlu, per capire che si trattava di una parodia.

      Se già su questo blog c’era ancora gente che si scandalizzava del comportamento di Obama anche dopo che erano stati postati molti commenti che denunciavano il falso, ho i miei dubbi che i lettori degli altri blog abbiano imparato qualcosa…

      E lo provano le centinaia di catene di Sant’Antonio che riceviamo nelle nostre caselle di posta che chiedono solidarietà per condannati ormai ammazzati, bambini bisognosi di cure ormai purtroppo passati a miglior vita, ecc ecc. Se la Rete ha davvero gli anticorpi diu cui l’esperimento asserisce di aver dimostrato l’esistenza, come spieghi quelle email? Vai a fari un giro sul sito attivissimo.net, nella sezione antibufale e vedi quanta immondizia c’è ancra in circolazione.

      Il risultato di questo esperimento non è di educare e ravvivare lo spirito critico, semmai ha contribuito al marasma della disinformazione. Come scrivevo, un post argomentato di spiegazioni da parte di Claudio forse avrebbe contribuito ad alleviare gli effetti negativi.

      Permettimi di chiuder con un battuta sul muro d’oro massiccio: l’oro è proprio il più malleabile dei metalli 😉

    • si vabbè vedo che parlo con un muro d’oro massiccio anche io !!!!!!

      tutti gli utenti che hanno sbagliato se ne sono gia accorti…è che tu devi difenderti da qualcosa, non so perche e non me ne frega…..

      io ti consiglio di guardare la cosa in maniera più malleabile, che non vuol dire giustificabile !!!!!

    • non saprei…è solo l’impressione che mi dai !

      mi dai l’impressione come se tu volessi difendere la tua causa ad ogni costo, e non vuoi ammettere la realtà della situazione !!!!

      forse perche hai commesso un errore e dentro di te non l’ammetti !!!!

      sono pareri….punti di vista…che a seconda dei casi è più difficile parlarne serenamente !!!!!

      riguarda il tuo punto di vista rispetto a questa situazione…..perchè vedi che secondo me sbagli…

      punto…tutto qui…..

      è una cosa che dico sinceramente e lo spiegato prima perchè !!!!!

    • dl31, avevo preferito non dover rispondere più ma, purtroppo, il tuo ultimo commento mi ha costretto al contrario

      > non saprei…è solo l’impressione che mi dai !
      Ma stiamo scherzando? Si parla di esperimento (scientifico per definizione) e mi passi alle suggestioni? Che cavolo di controargomento è? Chi sei, Vanna Marchi e il Mago Do Nascimiento?

      > mi dai l’impressione come se tu volessi difendere la tua causa ad ogni costo, e non vuoi ammettere la realtà della situazione !!!!
      La realtà della situazione è che Internet ha gli strumenti per difendersi dalle bufale, ma molti Internauti non sanno come usarli o non sanno proprio che esistono. Ti ho portato a riprova il conosciutissimo servizio antibufaledel sito http://www.Attivissimo.net e ti ho invitato anche a cercare “obama ripete a pappagallo”, virgolette incluse, su Google (2250 risultati oggi, ieri erano 238) per vedere come la bufala si è diffusa. Dove sono i fatti che corroborano la tua realtà? Li hai lasciati sotto il cuscino?

      > forse perche hai commesso un errore e dentro di te non l’ammetti !!!!
      Sto ancora aspettando un’argomentazione degna di essere presa in considerazione.

      > sono pareri….punti di vista…che a seconda dei casi è più difficile parlarne serenamente !!!!!
      Come funziona? Chiudi gli occhi e digiti a casaccio sulla tastiera? Che senso ha, in Italiano, questa frase? Una volta la grammatica non era un optional, serviva a far capire agli altri il proprio pensiero. Ti prego di non illuminarmi, perchè se quello che intuisco dall’accozzaglia di parole che hai messo in fila corrisponde a ciò che volevi scrivere in effetti, è solo un’altra frase campata per aria.

      > riguarda il tuo punto di vista rispetto a questa situazione…..perchè vedi che secondo me sbagli…
      Idem come sopra, sto ancora aspettando una dimostrazione basata su fatti.

      > è una cosa che dico sinceramente e lo spiegato prima perchè !!!!!
      E riandiamo di Dolce Stil Novo. “L’HO spiegato prima perchè” manco per niente! Fino ad adesso non hai fatto altro che riversare una piena di parole vuote non basate su fatti ma su “impressioni”. Qua si sta parlando di un esperimento che, ribadisco, è stato portato avanti malissimo ed i cui risultati sono quindi inconclusivi. Quando avrai la decenza di usare fatti e dati per dimostrare le tue tesi, se ne puòn riparlare. Fino ad allora ti prego di soprassedere. Di altri tromboni Internet non ha bisogno.

      Non sono solito usare questi toni, specialmente in una discussione telematica ma, veramente, non è più accettabile il livello di certi interventi. L’aria fritta la lascio a chi se la cucina.

      Fatti, non pugnette 😉

    • > ok….vedo che ti offenti facilmente  !!!!!!
      Hahaha, non sono mica offeso! E’ semplicemente che mi demoralizza il tuo modo di rispondere…

      > io pensavo che volessi parlare, discutere ed argomentare……. ma ragionando !!!!
      Hai perfettamente azzeccato. Quand’è che inizierai a farlo (ragionare argoimentando, intendo)?

      > invece tu non vuoi altro che far valere la tua causa ad ogni costo !!!!
      DI solito quando due persone discutono è perchè uno vuole convincere l’altro della bontà della propria opinione. Io sare pure aperto a cambiare idea, ma devi dimostrare che la mia tesi è sballata, e finora non l’hai fatto.

      > allora facciamo una cosa, dato che tu non vuoi rivedere tutta la questione, ti ripropongo io cosa ne penso:
      > per me la rete non si fa fottere da nessuno……come hai detto tu ha tutti gli anticorpi necessari alle bufale…..sono gli stessi cittadini informati che tramite i commenti rimettono ordine !!!!
      > punto.
      > le bufale addirittura vengono raccolte in appositi siti e tutti possono andare a guardarle.
      Peccato che ti sia appositamente dimenticato la parte in cui dico che, nonostante servizi come quello del sito Attivissimo (che evidentemente non conoscevi) le bufale pascolano tranquille per Internet. Oppure peccato che tu abbia colpevolmente omesso di citare la parte in cui dico che su Google la frase “obama ripete a pappagallo” (virgolette incluse) ritorna più di 2000 risultati. Questa è la clessica tecnica dello “straw-man” (http://en.wikipedia.org/wiki/Straw_man#Reasoning, punto 2), che usano, ad esempio, Porro e Belpietro contro Travaglio ad AnnoZero (ed infatti ti avevo già dato del Porro). Vieni automaticamente squalificato come un interlocutore tarocco, è proprio questo che mi demoralizza, come scrivevo ad inizio commento

      > ora se tu hai dubbi su questo argomenta pure…pero raggionaci anche un po su prima di argomentare, perche forse vuoi esprimere qualcosa di preciso e non ti riesce perche hai troppa rabbia per la tua idea !!!!!
      Mamma mia, sarei così arrabbiato che non riesco ad esprimere “qualcosa di preciso”. Oddìo, dottore, è grave? Ma per favore, piuttost impara a leggere, se finora non hai capito niente di quanto ho scritto.

      > riguardo l’italiano e la grammatica sono una cosa bella, ma troppo complicati e paranoici !!!!!
      E quest’ultima frase la dice lunga sulle tue capacità espressive…

      Continuare a discutere con te non ha senso, quindi chiudo.
      Guarda, sono così gentile da suggertirti anche come rispondermi: potresti dire che ho abbandonato la discussione perchè mi sono sotterrato sotto una mattonella dopo essere stato travolto dalla forza della tua logica (si, quella di un bambino d’asilo) ho schiacciato dal peso delle tue dimostrazioni (ah, già le stiamo ancora aspettando). Oppure puoi dire che, livido di rabbia, sono andato a chiudermi in bagno a rodermi il fegato per essere stato battuto così platealmente (le conosci queste espressioni o sono troppo “paranoiche”?).

      Fa un po’ come ti pare.

      Ti auguro di crescere e di avere una buona vita.

    • guarda che forse dovresti imparare a leggere tu…solo che tu per leggere forse sai leggere, ma non ci capisci niente…

      quindi rileggiti questi articoli di byoblu che tu incrimini tanto, ma con una mentalità più aperta, non essere rigido e paranoico, come la lingua italiana che forse hai studiato a memoria……

      rileggiteli bello calmo e tranquillo, magari con qualcuno vicino che ti aiuti a capire l’italiano che leggi, perchè sono il segreto di tutto e dimostrano tranquillamente tutte le cose che tu non vuoi ammettere…….

      vorresti finire il discorso e chiuderlo come vuoi tu ?

      guarda caso io credo che questo tuo sia il tipico atteggiamento berluschiniano !!!!!!

    • Nick Frost….vuoi un consiglio ????

      domanda scusa prima a byoblu e poi a tutta la rete !!!!!!

      solo cosi potrai chiudere il discorso decentemente….credimi !!!!

    • visto che Nick Frost ha concluso alla berluschino (ma mi auguro che al contrario dopo lo sfogo avrà capito i suoi errori)…io rileggendo, mi accorgo del grave problema emerso fuori da questa discussione che abbiamo avuto io e Nick Frost….

      fondamentalmente lui ha un deficit mentale, dato che anche sapendo leggere e scrivere bene in italiano (avrà studiato a memoria tutta la vita) non lo capisce (si vede dal pensiero che esce fuori dai suoi interventi)…….

      mentre io ho un deficit materiale, dato che non ho studiato bene l’italiano e non lo so scrivere sicuramente…..

      non so quale sia il miglior deficit tra i due…..certo io con un mesetto di corso mi riprendo sicuramente, per lui invece non si ha nemmeno una cura conosciuta…..capisco sempre piu questo non paese !!!!!

      però siccome la speranza è sempre l’ultima a morire chissà che questa discussione, soprattutto questo suo sfogo finale, non l’abbia aiutato a capirsi meglio con se stesso !!!!!

      e chissà che non aiuti anche altri !!!!!

  • Cantonata del “asino che vola” o post civetta atto a “tastare” il polso alla rete? Nella seconda ipotesi l’articolo ha suscitato le aspettative!
    Però com’è che il trackback a questo articolo non funziona? Ho scritto un pezzo sulla bufala di Obama in playback e usato il link del trackback a questo post, oltretutto non credo di essere stato l’unico a scriverci su e pingare byoblu in questi ultimi giorni; ma tra i commenti non si legge un, dico uno, articolo in entrata dalla rete! Non vi sembra strano, moderazione troppo spinta?

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi