Perché Niccolò Ghedini lo fa

Se voi dichiaraste 1.345.235 EUR di imponibile all’anno, vi fareste problemi a studiare leggi ad-personam al ritmo di una macchinetta spara-palline su un campo da tennis? E vi fareste scrupoli di natura morale nell’andarli a difendere a spada tratta in qualsiasi sede e con qualsiasi interlocutore?
Ecco, ora sapete perché Niccolò Ghedini fa quello che fa.

29 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Io non essendo avido e ambizioso per molto meno mi sarei ritirato dalla vita politica e avrei vuotato il sacco.

  • sarà perchè corrono tempi grami,

    ma io mi ghedinizzerei anche solo per

    345.235,00 euro,

    anzi anche solo per

    45.235

     

    umbe

     

  • Bene, per quanto ti possa importare, io si, mi farei problemi  anche se avessi uno stipendio il doppio di quello di Ghedini, e ti dico anche perchè: Mr. Ghedini, che conosco bene, prima di arrivare a guadagnare quelle cifre, ha faticato molto per stare dov’è, quindi eventualmente è ben consapevole di cosa fa e di cosa è, e da quel che so ne è orgoglioso! Insomma, in poche parole, se è complice di Berluscao, oltre ad esserne consapevole ne è allo stesso tempo totalmente responsabile, e non una vittima. Vermi si nasce!

  • Da una parte lo capisco, comunque andrà a finire questo governo, Ghedini si intescherà un mucchio di soldi. E poi gli italiani, che per il calcio hanno ottima memorie ma politicamente purtroppo no, dimenticheranno presto le sue malefatte.

  • se la risposta di molti è: no non mi farei problemi allora il governo è l’esatto specchio del popolo e quindi niente lamentele please

  • … e pensare che il nazi Ghedi è pure un mito fra molti fessi di avvocatini trentenni o giù di lì.

    Demostene li chiamava “uomini che parlano a pagamento”; indi, caro Claudio, mi sa che dalla storia non impariamo proprio un cazzo.

    Ciao e stai bene.

  • Claudio così com’è il tuo post non è molto educativo, il meta-messaggio, come direbbe Enzo Di Frenna, è una valorizzazione e giustificazione della mercificazione della persona sacrificata al dio denaro con il postulato del: chi non lo farebbe?

    ma questo è un mio parere critico ad una persona che stimo

    • Questo non è un blog educativo. Questo è uno spazio per dare notizie e stimolare la riflessione. Dall’interazione con i commenti nasce, ci si augura, un’impostazione morale, nel senso come somma delle singole percezioni e attitudini nel riguardo della materia.

  • No! No! e poi no! Ma siamo matti? Non ci penso proprio!

    Io voglio fare lo spazzino, e probono! o il contadino! Vendere la mia vita, il mio tempo, le mie scelte, la mia dignità, per ricchezza e potere?

    …ma poi, chi è che ha deciso cosa è la ricchezza… cos’è, il “potere”? A me non lo hanno mai chiesto. Per quel che mi riguarda, il potere corrisponde alla capacità di camminare a testa alta tra i tuoi pari, fiero delle proprie virtù, conscio della propria imperfezione umana.

  • Ghedini è un tipo da spellare. La cosa più strana è che 12 mila euro che percepesce ogni mese sono soldi nostri. Un politico dovrebbe salvaguardare gli interessi degli italiani, invece “mavalà” Ghedini salvaguardia solo gli interessi di Berlusconi…

  • Never!!! La mia dignita`, il mio orgoglio, la mia onesta`, i miei principi, non sono in vendita a nessun prezzo.

    Lui sara` pure ricco, ma a me fa schifo chi, come lui, per soldi deve leccare, leccare, leccare e farsi insultare, insultare, insultare.

    Una persona con tanti soldi si`, ma senza un briciolo di pudore e che io non assumerei neanche come giardiniere: puo` solo fare il lecchino, pero`, devo ammettere che lo fa molto bene! (Yuk) Evidentemente ha una predisposizione innata.

     

  • schumyno ha scritto :
    No! No! e poi no! Ma siamo matti? Non ci penso proprio!Io voglio fare lo spazzino, e probono! o il contadino! Vendere la mia vita, il mio tempo, le mie scelte, la mia dignità, per ricchezza e potere?…ma poi, chi è che ha deciso cosa è la ricchezza… cos’è, il “potere”? A me non lo hanno mai chiesto. Per quel che mi riguarda, il potere corrisponde alla capacità di camminare a testa alta tra i tuoi pari, fiero delle proprie virtù, conscio della propria imperfezione umana.

    Eccellente

  • Chi si ghedinizzerebbe per 1 milione di euro non mi pare neanche tanto furbo:         il Governo cadrà assieme alle teste che lo compongono.

    Il problema è chi lo fa per molto poco, traendone benefici ogni giorno, cambiano i governi, ma non le pratiche.

    Chi si venderà sarà comunque destinato tutta la vita ad essere un’ ignavo, destinato a sventolare orgogliosamente una pomposa bandiera bianca.

    Ma visto che preferisci il pallone alla politica, mentre tutti festeggiano con la propria maglia la vittoria al mondiale, tu solleverai quella dell’arresa della tua volontà.

    Capra! Capra! Capra! Capra! Capra! Capra! Capra! Capra!

    • @ambient tu te la prendi con quelli giusti……ma sai cos’è…..ci arrivano piano piano a farsi i soldi !!!!    cominciano dal nulla e poi arrivano alle vette, se tutto gli è andato bene (male, per noi giudiziosi).

      adesso bisognerebbe punire quelli alle vette per dare l’esempio ai mongoloidi nel nulla che vorrebbero seguirne le orme.

  • No, non lo farei né per i soldi di Ghedini, né per quelli di Berlusconi.

    Primo, la mia dignità non ha prezzo.

    Secondo, ho troppo rispetto per la mia gente e per la mia terra per tradirli e tradirla.

    Terzo, non voglio farmi correre dietro dalla gente per bene e sentirmi gridare “Buffone” o peggio. Voglio il rispetto, e se possibile la stima della gente per bene.

    Quarto, so che Berlusconi finirà nel fango, come e peggio di Craxi, e probabilmente tutti i sui lacché finiranno esiliati e privati dei loro averi o in galera (e sempre privati dei loro averi). Forse ci vorrà ancora un po’, ma accadrà. E non voglio essere dalla parte sbagliata del fucile del plotone di esecuzione.

     

  • Questo post da molto da pensare…

    Io non venderei mai la mia anima al diavolo (frase tipica e citata spesso ma è questà che m’ispira maggiormente) anche se mi sollevasse dalle mie più profonde miserie e disperazioni. Meglio avere poco, solo il necessario e avere una dignità, il rispetto e l’amore degli altri e soprattutto sentirsi con la coscenza pulita.

    Ditemi se è meglio avere un profondo senso di equilibrio interiore perchè si seguono strade giuste o un profondo senzo di sporco dentro seguendo strade sbagliate? 

    L’equlibrio ti libera, ti allegerisce e ti porta su verso l’amore, lo squilibrio ti appesantisce e ti fa sprofondare ti porta giù verso l’odio.

    A voi la scelta…       nel senso religioso più classico, DANNATI o BEATI?

     

     

  • Questo post t’e’ uscito proprio male.

    Ghedini viene pagato per il lavoro che fa, esser difesi non e’ forse un diritto? Certo non tutti possono permettersi un avvocato del genere o costi del genere…ma questo e’ un’altra storia!

    Ci sono argomenti ben migliori per attaccare il Premier &Co. , argomenti oggettivi, reali e fondati. A criticare cosi’ si rischia solo la puerile e sterile demagogia, cosa che ritengo sia il maggior difetto della politica IDV, chiamalo giustizialismo…

    Perdete il tempo ad attaccarli su questi temi e altro non otterrete che donargli maggior facilita’ nello screditarvi. Credi forse che i 193.211 euri di reddito di Di Pietro siano un’argomento utile a renderlo un santo? Se e’ per questo dichiara meno Bossi, questo lo renderebbe migliore? Oppure visto che guadagna meno vuol dire che e’ piu’ onesto? Se cosi’ fosse Furio Colombo sarebbe un cattivone con i sui 400.679 euro dichiarati. Non male pero’, c’e’ gente che non li guadagna in una vita qui soldi…..

    Lasciamo la demagogia al Cavaliere per cortesia. Sto’ post t’e’ uscito proprio male a mio avviso.

    ps. E tu invece quanto dichiari? Se per vedere se uno e’ bravo o cattivo serve conoscerne il reddito a ‘sto punto interessa anche il tuo!

    • Le critiche a Ghedini non riguardano il suo reddito in sè, ma va contestualizzato a tutto il resto. Non stiamo parlando di un qualsiasi avvocato che fa il suo lavoro, stiamo parlando di un avvocato che fa il difensore di un suo cliente che è Presidente del Consiglio, quindi palesemente di parte, e che è organico al governo che legifera a colpi di decreti legge…qui non bisogna scherzare e guardare solo un lato della questione, bisogna guardarla sotto tutti i punti di vista. Sappiamo inoltre che il governo è corrotto e ruba alla grande mediante favori e nepotismi (e non mi riferisco nello specifico alla dx, per me dx e sx sono uguali, sempre ladri e bugiardi sono) e che Berlusconi si è economicamente salvato le chiappe entrando in politica; ne consegue che i soldi che si prende Ghedini sono soldi per lo più rubati a noi cittadini. Non stiamo parlando di Beppe Grillo che dichiara 4 milioni che guadagna col suo lavoro, stiamo parlando di chi fa soldi sulla pelle dei cittadini onesti. Qui sta la differenza tra chi vale o no, cioè tra chi i soldi li guadagna onestamente e chi invece lo fa con l’inganno e il crimine.

      Riguardo al fatto se lo farei anch’io o meno, beh, istintivamente direi di no ma non posso esserne sicuro; è facile dire no e innalzarsi sul piedistallo dell’onore ma bisogna vedere poi nella realtà se sarebbe veramente così. Le tentazioni sono umane e la loro forza è tanto maggiore quanto lo è il valore che gli attribuiamo e oggi purtoppo il denaro è essenziale quanto l’aria stessa che respiriamo. Certo che però avere un sacco di soldi e poi fare la vita che fanno loro non è un esempio attraente, ma bisogna anche tener presente che le persone con tanti soldi entrano in certi circuiti che sono vere e proprie vite parallele del tutto distaccate dalla realtà dei comuni mortali ed in cui le nostre “leggi” sia giuridiche che morali vengono stravolte e deformate a loro immagine e somiglianza. Mah, non mi sento di dire no al 100%…

  • Neppure io, come molti qui, mi venderei, anzi, non mi sono venduta mai, a nessun prezzo.

    Niente è impagabile quanto il potersi guardare tranquillamente allo specchio…

    Evidentemente la maggioranza non la pensa così, ma neanche questo importa: l’onestà non prevede tornaconti.

    P.S. Sono certificata da tempo, ma i miei dati non vengono memorizzati: ogni volta devo inserire User Name e Password, anche se clicco su “memorizza i miei dati”.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi