Berlusconi fa outing: io come zio Paperone


Silvio Berlusconi, durante il suo comizio semideserto di supporto alla candidatura di Caldoro, in Campania, ieri ha paragonato se stesso a zio Paperone, e la sinistra alla Banda Bassotti.
Fantastico! La metafora del vecchio interessato solo al dio denaro, che accumula ricchezze sfruttando dipendenti e perfino i parenti più prossimi, continuamente terrorizzato dalla perdita del suo patrimonio, avaro e pronto ad ogni mezzo pur di allargare il suo dominio e impoverire il resto del mondo è perfetta!
 
Per completare la metafora, avrebbe solo dovuto aggiungere gli atri personaggi principali, ovvero:

  •  Veronica Lario, nel ruolo di Brigitta che vuole mettere le mani sulle sue ricchezze
  •  il popolo viola e il movimento a 5 stelle, alias le Giovani Marmotte: ragazzini ingenui e pieni di buon senso, le cui semplici verità non vengono mai prese in considerazione;
  • Beppe Grillo, i blogger e l’informazione libera, ovvero i molti Paperinik che cercano di metterci una pezza;
  • Niccolò Ghedini, cioè lo Spennacchiotto, genio del male, che le studia tutte per inventare marchingegni ad-personam contro ogni regola;
  • Antonio Di Pietro, nella parte di Rockerduck, suo acerrimo nemico;

E sopratutto…. Il Popolo Italiano, milioni di zio Paperino utilizzati come forza lavoro da pagare il minimo indispensabile, vessati, manipolati, cronicamente senza lavoro e in totale in balia del suo strapotere economico.
Sono sicuro che non la fantasia, ma la triste realtà dei nostri tempi saprà suggerirvi gli attori giusti per i ruoli vacanti.

10 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • niente di meno indicato che questa similitudine…..

     

    io mi preoccuperei invece di quanto siano attaccati i vs beniamini alle loro collose poltrone

  • Claudio,

    gira in rete una voce che dice che ci sono agenzie interinali che telefonano a giovani iscritti per offrirgli 100 euro per andare alla manifestazione a Roma con una maglietta addosso con scritto:” meno male che Silvio c’è”

    che dici? è una bufala?

  • Magari vivessimo a Paperopoli!

     

    Organizzare questo teatrino scandaloso, pagando chi non ha lavoro è veramente disgustoso, spero tanto non sia vero.

  • Mi spiace per Mr. B ma lui proprio non è come PdP, soprattutto quello di barksiana memoria, nemmeno rinascesse duecento volte. Semmai il caro Silvio incarna Cuordipietra Famedoro (Flintheart Gomgold) che rispetto a Paperone, il quale in fondo ha avuto sempre una grande umanità, è davvero un essere subdolo, viscido, mentitore, pericoloso, senza scrupolo alcuno né rispetto per la vita di chiunque lo separasse non tanto dal denaro ma dal "potere". Il suo agognato "potere". In sostanza fa schifo e ribrezzo. Silvio "Paperone"? Tzè! E pure tu Claudio, mi metti il personaggio a fumetti che amo di più vicino a quel "personaggio"… per di più una tavola stupenda disegnata da Don Rosa!

  • Io continuo a pensare che coloro che votano per un miliardario sono dei minorati mentali. Coloro che votano per il suo amico velista con i baffetti sono anch’essi dei minorati mentali.

  • <b><A HREF="http://www.youtube.com/watch?v=OPNin0-dLVE&feature=related">BerlusKei hat immer Recht (BerlusKei ha sempre ragione)</A></b>

    Er hat uns alles gegeben
    Sonne und Wind und Er geizte nie
    Wo Er war, war das Leben
    was wir sind, sind wir durch ihn
    Er hat uns niemals verlassen
    Fror auch die Welt- uns war warm
    Uns schützt die Mutter der Massen
    Uns trägt der mächtige Arm

    BerlusKei, BerlusKei, der hat immer Recht
    und Genossen, es bleibe dabei
    denn wer kämpft für das Recht, der hat immer Recht
    Gegen Lüge und Ausbeuterei

    Wer das Glücke beleidigt ist dumm oder schlecht,
    Wer die Menscheit verteidigt hat immer Recht

    So aus Bettino’schem Geist wächst von Kuppel geschweisst: BerlusKei, BerlusKei, BerlusKei

    Er hat uns niemals geschmeichelt
    sank uns im Kampfe auch mal der Mut
    hat er uns leis nur gestreichelt:
    "Zagt nicht" und gleich war uns gut
    Zählt denn auch Schmerz und Beschwerde
    wenn uns das Gute gelingt?
    Wenn man den Ärmsten der Erde
    Freiheit und Frieden erzwingt

    BerlusKei, BerlusKei, der hat immer Recht
    und Genossen, es bleibe dabei
    denn wer kämpft für das Recht, der hat immer Recht
    Gegen Lüge und Ausbeuterei

    Wer das Glücke beleidigt ist dumm oder schlecht,
    Wer die Menscheit verteidigt hat immer Recht

    So aus Bettino’schem Geist wächst von Kuppel geschweisst: BerlusKei, BerlusKei, BerlusKei

    Er hat uns alles gegeben
    Ziegel zum (Aquila)Bau und den grossen Plan
    Er sprach: "Meistert das Leben,
    Vorwärts Genossen packt an!"
    Hetzen kommunistischen Hyänen zum Kriege,
    bricht euer Bau ihre Macht,
    Zimmert das Haus und die Wiege
    Bauleute seid auf der Wacht

    BerlusKei, BerlusKei, der hat immer Recht
    und Genossen, es bleibe dabei
    denn wer kämpft für das Recht, der hat immer Recht
    Gegen Lüge und Ausbeuterei

    Wer das Glücke beleidigt ist dumm oder schlecht,
    Wer die Menscheit verteidigt hat immer Recht

    So aus Bettino’schem Geist wächst von Kuppel geschweisst: BerlusKei, BerlusKei, BerlusKei

    ——————————————————————————————————-

    Egli ci ha donato tutto
    il sole il vento e non ce li ha mai lesinati
    dove c’era lui c’era la vita
    ciò che siamo, lo siamo grazie a Lui
    non ci ha mai abbandonati
    gelasse il mondo, noi avremmo il calore
    ci protegge la Madre delle masse
    ci sostiene il braccio potente

    BerlusKei, BerlusKei, Egli ha sempre ragione
    e, compagni, stiamo con Lui
    perché chi combatte per la Giustizia
    quello ha sempre ragione
    contro la menzogna e il profitto

    chi offende la buona sorte è stupido o malvagio
    chi difende l’umanità ha sempre ragione

    così cresce dallo spirito di Bettino, reso saldo dalla Cupola: BerlusKei, BerlusKei, BerlusKei

    Lui non ci ha mai lusingati
    nella battaglia sale il coraggio
    ci ha accarezzati delicatamente:
    “non esitate” e subito siamo stati bene
    contano anche il dolore e il malanno
    quando le cose non ci vanno bene?
    quando ai più poveri della terra
    viene strappata la libertà e la pace

    BerlusKei, BerlusKei, Egli ha sempre ragione
    e, compagni, stiamo con Lui
    perché chi combatte per la Giustizia
    quello ha sempre ragione
    contro la menzogna e il profitto

    chi offende la buona sorte è stupido o malvagio
    chi difende l’umanità ha sempre ragione

    così cresce dallo spirito di Bettino, reso saldo dalla Cupola: BerlusKei, BerlusKei, BerlusKei

    Egli ci ha donato tutto
    mattoni per le costruzioni (dell’Aquila) e il grande Progetto
    Egli dice: “dominate la vita, affrontatela di petto!”

    date la caccia alle iene comuniste
    spezzate con la vostra potenza le loro tane
    costruite la casa e la patria
    costruttori, state in guardia

    BerlusKei, BerlusKei, Egli ha sempre ragione
    e, compagni, stiamo con Lui
    perché chi combatte per la Giustizia
    quello ha sempre ragione
    contro la menzogna e il profitto

    chi offende la buona sorte è stupido o malvagio
    chi difende l’umanità ha sempre ragione

    così cresce dallo spirito di Bettino, reso saldo dalla Cupola: BerlusKei, BerlusKei, BerlusKei


Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi