Ruby era una prostituta di alto bordo

Ultima ora: Il nome di Ruby compariva già da un anno nelle indagini milanesi sulla prostituzione di alto bordo.
Ecco chi era la minorenne che l’uomo di gran cuore, Silvio Berlusconi, si faceva recapitare a casa. La stessa ragazzina che cercava disperatamente di far uscire dalla questura di Milano, chiedendo che fosse affidata a Nicole Minetti, e che subito dopo la liberazione sarebbe stata abbandonata in strada dalla sua presunta affidataria.  Nelle stesse indagini compaiono i nomi della Minetti e di Lele Mora, che erano da tempo attenzionati.
E adesso, Sallusti dirà che Berlusconi stava solo svolgendo un’indagine sulla prostituzione minorile.

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this

8 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • capirai che scoperta…

    Magari Sallusti dirà che Berlusconi, è una specie di "DON BENZI" dei ricchi, un "salvatore" di escort ahahaha

  • Perché non facciamo un passo indietro e osserviamo i fatti più in generale?

    E’ evidente che viste le ultime vicende politiche, qualcuno sta (finalmente) cercando di buttare giù Berlusconi, e allora viene divulgata ogni tipo di schifezza sul suo conto, anche negli organi di informazione più “ufficiali”.

    Naturalmente non sto minimamente difendendo Berlusconi, sto solo osservando come funzionano le cose: mafia, corruzione e cattiva amministrazione non sono sufficienti in Italia per rovinare la reputazione di un politico, sebbene dovrebbero essere l’unica cosa che conta nel loro lavoro. Queste cose sono davvero pericolose per tutta la classe politica, perché ognuno vuole continuare a fare i propri affari sporchi e non è interesse di nessuno che questo sistema cambi.

    Allora vengono fuori scandali sessuali, che sono il normale ricatto che si può usare a livello politico fra una fazione ed un’altra.
    Sebbene i fatti in questione siano piuttosto gravi perché coinvolgono una minorenne, a me sembra che tutta questa faccenda sia solo fumo negli occhi e faccia parte di un normale gioco politico fra le parti, che anche dopo Berlusconi continueranno a farsi gli affaracci propri beatamente.

  • “Sebbene i fatti in questione siano piuttosto gravi perché coinvolgono una minorenne, a me sembra che tutta questa faccenda sia solo fumo negli occhi e faccia parte di un normale gioco politico fra le parti, che anche dopo Berlusconi continueranno a farsi gli affaracci propri beatamente.” in effetti sta tutto in queste poche righe. La povera “minorenne” non poteva essere una “semplice” adolescente ed era chiaro sin da subito. Chi non ha visto le foto? A chi quella ragazza ha dato il senso di essere una normale 17enne immigrata?

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi