Il video della BBC che un berlusconiano non guarderebbe mai

La scena di svolge al summit del G20. Berlusconi vede passare il Primo Ministro inglese e lo rincorre, seguito dal suo traduttore.
Berlusconi: “Primo Ministro! Primo Ministro! Vorrei avere un incontro con Lei”.
Primo Ministro: “Oh, sì, bene. Domani mattina?”.
Berlusconi: “No, sei mesi fa”.
Primo Ministro: “Non capisco…”.
Berlusconi: “Nel mio paese ci sono dei giornalisti che dicono che c’è la ragazza del meteo che mi piace, che io l’ho vista in una delle mie televisioni, che ci ho fatto l’amore, e che le ho dato un attico, ed un seggio nel mio parlamento, e… tanti soldi”.
Primo Ministro: “E questo non è vero, immagino”.
Berlusconi: “TUTTO FALSO! Lei non è la ragazza delle previsioni del tempo, ma… delle previsioni del tempo e del traffico! Quindi… io e lei… noi abbiamo avuto un meeting il 3 di maggio.”
 
Primo Ministro: “Ehm… no, non ce l’abbiamo avuto.”
Berlusconi: “Sì, sì: abbiamo avuto un meeting. Un meeting molto noioso io e Lei, e Lei era tutto un… bla bla bla, …sostenibilità… bla bla bla, …impianti eolici…,  ed io ero con Lei, e quindi non a fare l’amore con questa donna”.
Primo Ministro: “Ma io non mi posso inventare un meeting!”
Berlusconi: assumendo un’aria sospetta: “Stanotte il mio paese gioca con il suo paese a calcio. Penso che il mio paese perderà per 2-0”
Primo Ministro: “Ah… sì. Possibile”.
Berlusconi: ammiccando: “due a zero!”
Primo Ministro: “no”.
Berlusconi: “3-0, ultimo affare”
Primo Ministro: “no!”
Berlusconi: “4-0”.
Primo Ministro: “No, per favore!”.
Berlusconi: “5-0!…Ok, la mia offerta finale: 6-0, non è un risultato realistico?”.
Primo Ministro: determinato: “No!”.
Berlusconi: lascia cadere un enorme diamante a terra e con il piede lo spinge verso l’inglese: “Oh, Primo Ministro, Le è caduto un grande diamante… Perché non lo raccoglie?”.
Primo Ministro: “No, no… per favore… E’ suo!”.
Berlusconi: “Non perda il suo grande diamante, Primo Ministro, vale decine di migliaia di euro!”. Passa una signorina, Berlusconi le si rivolge: “Scusi, scusi… dica a quest’uomo di avere più cura del suo grande diamante”.
Primo Ministro: rivolgendosi imbarazzato alla signorina perplessa “No, no… va tutto bene, grazie…”. Rivolgendosi poi a Berlusconi: “No, grazie!”.
Berlusconi: offeso “Pensavo fossimo amici, ma ora vedo che non siamo amici, e sono triste”.
Primo Ministro: alzando gli occhi al cielo si avvicina per confortarlo: “Ma noi siamo amici. …Mmhh.. Ok. Forse possiamo trovare una soluzione a proposito…”
Berlusconi: Rincuorato, quasi piangendo: “Lei non è un uomo…” baciandolo: “Lei è un santo!! Sì, lei è un santo, io sistemerò tutto.” Poi, lasciando cadere un grappolo di gettoni d’oro a terra, accanto alle scarpe di Blair: “Oh, i tuoi gettoni d’oro!”.
Primo Ministro: frettoloso, un po’ infastidito: “Guardi, ci vediamo al G20”.
Berlusconi: “Per favore, raccolga i suoi gettoni d’oro. Sono molto preziosi, e incredibilmente difficili da tracciare”.
C’è ancora qualcuno seriamente convinto che non siamo i pagliacci del mondo intero?
Intanto ci sono 300 nuove pagine di intercettazioni negli uffici della Giunta per le autorizzazioni a procedere. Marilena Samperi (capogruppo PD nella giunta), che ha avuto modo di leggerle, così ne definisce il contenuto: ‘Le nuove carte sono una pietra tombale sul tentativo dei legali del premier di edulcorare e rappresentare come normali le serate ad Arcore. Da una prima sommaria lettura emerge un quadro ancora piu’ grave“.
E’ già caccia grossa al primo sito che le pubblicherà.

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this

6 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi