Soprattutto Sallusti


Alessandro Sallusti oggi cancella la carcerazione preventiva per il pericolo di inquinamento delle prove. Per tutti? Non proprio, soprattutto per i politici. Per loro, l’esonero deve valere “un po’ di piú“! I pm? Spregiudicati, faziosi e in preda a deliri di protagonismo. I politici invece sono tutti agnellini. Il titolo del suo pezzo é del resto tutti un programma: “cari onorevoli, oggi non fatevi arrestare“.
 

Lo decidono dunque loro, gli onorevoli, se farsi arrestare o no, secondo Sallusti. La regola del fumus persecutionis, la sola che dovrebbe guidare le decisioni del Parlamento in tema di autorizzazione a procedere, non esiste. E’ stata sostituita dall’autodeterminazione, dal libero arbitrio a procedere. Ma sì, facciamoci la nostra Costituzione ad personam. D’ora in poi, se un camorrista viene raggiunto da un mandato d’arresto, si faccia la sua riunione condominiale e chieda ai suoi vicini di casa se i carabinieri lo possano arrestare o meno. Ma anche voi – sì voi! – fatevi furbi: se vi arriva una multa, introducete de facto il fumus persecutionis nel codice stradale e rifiutatevi di pagarla, perché o c’é una legge e questa vale per tutti, oppure non esiste alcuna ragione di rispettarla.
Qui di persone “spregiudicate, faziose e in preda a deliri di protagonismo” ce ne sono tante, é vero. Soprattutto fra i giornalisti. Soprattutto al Giornale. Soprattutto Sallusti.

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Io credo che se i nostri signori politici la smettessero, una volta per tutte, di commettere reati, con tutta probabilità i giudici la smetterebbero di perseguitarli.

    Pertanto, se i nostri signori politici la smettessero, una volta per tutte, di commettere reati, non avrebbero nessun interesse ad ostacolare il corso della giustizia.

    Quindi, se i nostri signori politici la smettessero, una volta per tutte, di commettere reati, magari farebbero delle leggi per favorire il corretto svolgimento dei processi.

    Ergo, se i nostri signori politici la smettessero, una volta per tutte, di commettere reati, avremmo meno processi, processi più rapidi, meno costosi, e probabilmente gestiti meglio.

    Inoltre, se i nostri signori politici la smettessero, una volta per tutte, di commettere reati, avremmo finalmente la certezza della pena e, di conseguenza, molti delinquenti in meno, aule di Tribunale meno intasate e carceri meno affollate.

    Infine, se la nostra macchina giudiziaria funzionasse davvero, avrebbe certamente un effetto deterrente, magari non per i delinquenti abituali, ma per i cosiddetti colletti bianchi, che se vedressero aumentate le probabilità di essere beccati e sapessero che una volta beccati dovrebbero scontare un congruo numero di anni di galera, magari ci penserebbero mille volte prima di delinquere e in un colpo solo ridurremmo drasticamente l’evasione fiscale e la corruzione.

    Ho letto sul Fatto, qualche giorno fa, che soltanto la corruzione ci costa qualcosa come 120 milioni l’anno; anche se riuscissimo a ridurla della metà, avremmo risparmiato una finanziaria all’anno!!!

    Che bel mondo sarebbe se i nostri signori politici la smettessero, una volta per tutte, di commettere reati…

  • La politica non serve piu’ o meglio non e’ mai servita se non ai furboni che con poco o nullo lavoro si fanno ricchi per sempre e vivono nel lusso e mille privilegi,vivono sopra un piedistallo d’oro e diamanti,ma tutte queste super comodita’ hanno un prezzo e’ questo prezzo lo paga il popolo,la politica e i politici  non producono nulla se non divsione e confunsione tra’ la povera gente.Io penso che come tutte le cose con il risveglio delle coscienze la politica arrivera’ alla sua fine e finalmente staremo tutti meglio.Adesso viviamo come un povero cagnolino pieno di zecche che gli succhiano il sangue dopo staremo meglio e ci sentriemo piu leggeri e’ finalmente potremmo dedicarci di piu a evoluzionare come societa’ e come uomini liberi.

     

  • BASTA FINANZIAMENTI PUBBLICI AI GIORNALI!!!
    MANDATO VIA SANTORO DALLA TV PERCHE’ COME DICE CASTELLI “IO PAGO IL CANONE”…
    A PARTE CHE MILIONI DI ITALIANI IL CANONE NON LO PAGANO PIU’, MA IL FINANZIAMENTO AI GIORNALI E’ OTTENUTO CON I SOLDI DI TUTTI SENZA NEMMENO CHIEDERCI SE LO VOGLIAMO O NO.
    QUINDI CARI GIORNALAI, COME DISSE CASTELLI : “ANDATE SUL LIBERO MERCATO E CONFRONTATEVI CON ESSO”, CON I RESI CHE VEDO IN GIRO DI CERTI QUOTIDIANI, CHIUDERESTE DOPO 3 GIORNI
Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi