La gastrite di Re Juan Carlos

Quando uno ha la gastrite ha la gastrite, non c’è niente da fare. Se poi è una gastrite reale, peggio ancora: le eruttazioni diventano fuochi d’artificio e i bruciori si fanno davvero infernali e incontrollabili. Del resto è comprensibile: la democrazia dà un sacco di mal di pancia. Devi pensare a questo e a quello, dalle proteste di Los Indignados alle dimissioni di Zapatero e al rischio default, difendendola nel contempo da quei cattivoni del gruppo Bilderberg che vogliono a tutti i costi decidere tutto da soli, senza consultare il popolo.
A questo mix esplosivo, aggiungiamoci la visita tempestiva di Papa Ratzinger, che ha scatenato un putiferio per via di quei prezzi stracciati su biglietti dei trasporti per i Papa Boys (che a vederli inneggiare a colpi di slogan mentre aspettano il sacro aereo targato Alitalia, uno fatica a distinguerli dai fan di Lady GaGa) e per quei 25 milioni di euro di finanziamenti pubblici alla Giornata della Gioventù. Vallo a far capire che… sì: i biglietti per gli spagnoli sono passati proprio ieri da 1 euro a 1 euro e mezzo ma loro, i supporter di Benedetto XVI, li pagheranno l’80% in meno, e la maggior parte di loro non li pagherà per niente, essendo compresi nell’iscrizione della giornata. E vallo a far capire che tutti devono fare i sacrifici ma, suvvia, 25 milioni di euro cosa vuoi che siano se è per una buona causa? Riportare un po’ di sani principi religiosi in questa società relativista e decadente non è un gioco che vale la candela? In fin dei conti è proprio sulla religione (quella protestante) che l’occidente ha fondato la sua etica del lavoro, portando il capitalismo al successo. Ed è proprio con l’abbandono della religione (in Inghilterra solo il 2% della popolazione va a messa) che l’occidente ha iniziato la sua fase di declino, mentre la Cina comunista, paradossalmente, aumenta il numero dei credenti protestanti e scala la classifica delle potenze economiche.
Così, in tutto questo trambusto, è comprensibile che tua moglie (Sua Altezza Reale Principessa Sofia di Grecia e Danimarca) si dimentichi la scatola di Maalox. Non è mica la Pina, suvvia: stiamo pur sempre parlando di una regina! Quindi già sei nervoso per i fatti tuoi. In più, all’improvviso, mentre incedi di buona lena (compatibilmente con l’età avanzata) verso la scaletta dell’aereo, salutando alla schiava qua e là (come fanno tutti, dal contadino all’Imperatore: con la mano alzata) ora un cardinale, ora un politico, chi vai ad incontrare?
Non si sa, perché l’inquadratura latita, ma di certo dev’essere una persona poco gradita, chessò: un creditore, un amico del “club”… Sta di fatto che al solo vederlo il bruciore aumenta a dismisura, tanto che dopo un sorrisetto stereotipato sei costretto a portarti la mano sullo stomaco, proprio lì, vicino al risvolto della giacca.
Lo capisco. Anche io soffro di bruciori e anzi credo negli utlimi tre anni di essermi allevato una bella ulcera.

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Dai su Byoblu non pensare subito a strani complotti, quella di Re Juan Carlos è una forma contratta di inchino che in quanto Re (Sofia di Grecia si inchina) non adeguata al primo porporato, ma che il Re riserva al Papa in quanto icona del cristianesimo.

  • BILDERBERG,POLITICA,CRISI FINANZIARIA,GUERRE,CORRUZIONE,INCIDENTI NUCLEARI,E TUTTO QUELLO CHE LA UMANITA A CREATO E CHE STA PRODUCIENDO TANTA SOFFERENZA A TUTTI GLI ESSERI VIVENTI DI QUESTO ORGANISMO VIVENTE  QUE CHIMAMO PIANETA TERRA,COME BIOLOGO CONSERVACIONISTA DEBBO DIRE CHE PER ME LA UMANITA E MORTA DA QUANDO HO VISTO IL VIDEO DELLA AGONIA DELLA TIGRE MORENDO IN QUELLO CHE UNA VOLTA E PER DIRITTO DI NASCITA ERA LA SUA CASA DIVULGATO DAI MIEI AMICI DI GREENPEACE.LA SPERANZA CHE L’ESSERE UMANO MIGLIORI RIGUARDO AI MIEI SENTIMENTI SONO NULLE SPERO SOLAMENTE CHE LE CREATURE INNOCENTI NON DEBBANO CONTINUARE A SOFFRIRE A LUNGO QUESTO SCEMPIO BIOLOGICO DELLA SESTA EXSTINCION.PER QUANTO RIGUARDA ME CONTINUERO’ CON OBLIGAZIONE A SERVIRE LA NATURA QUI NELLA SELVA DEL SUD AMERICA CERCANDO DI SALVARE IL SALVABILE.

    NON ESISTE BESTIA FEROZ CHE NON ABBIA UN SENSO DI PIETA’ MA IO CHE SONO UN ESSERE UMANO NON NE HO.

    SHAKESPEARE

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi