Tutti i ministri sono occupati. Ci scusiamo per il protrarsi dell'attesa

Poiché ogni promessa è debito, dopo il vivace dibattito di venerdì scorso oggi ho scritto alla Santanchè.

Le ho citato quattro documenti. Il primo, contenuto nell’IC4D 2009 Report della Banca Mondiale, si chiama “Economic Impacts of Broadband”  [Christine Zhen-Wei Qiang and Carlo M. Rossotto with Kaoru Kimura]. Si scarica da questo link e, tra pagina 43 e pagina 44, dice:

The coefficient on average broadband penetration for high-income countries (BBNDH) was positive and significant. This result suggests a robust and noticeable growth dividend from broadband access in developed countries: all else equal, a high-income economy with an average of 10 broadband subscribers per 100 people would have enjoyed a 1.21 percentage point increase in per capita GDP growth.This potential growth increase is substantial given that the average growth rate of developed economies was just 2.1 percent between 1980 and 2006. The growth benefit that broadband provides for developing countries was of similar magnitude as that for developed economies–about a 1.38 percentage point increase for each 10 percent increase in penetration.


 
Il secondo si chiama “Network Developments in Support of Innovation and User Needs“. E’ dell’OECD e si può leggere a questo link. Analizza i costi e i vantaggi dello sviluppo della banda larga espressi come percentuale dei vari settori nei quali può rivelarsi utile.
Il terzo studio è roba nostra. E’ stato realizzato da Confindustria, Servizi Innovativi e Tecnologici, si chiama “Progetto italia Digitale 2010” e si può scaricare a questo link. A pagina 10, riferendosi alla crescita del Valore Aggiunto nel 2006 in Europa dovuta all’ICT (outsourcing, terziario avanzato, IT), riporta che lo sviluppo di una buona infrastruttura digitale ha comportato 39,8 miliardi di euro annui di perdita sulle attività nei settori tradizionali dell’economia, ma ben 122,2 miliardi annui grazie alla crescita delle attività nei settori innovativi, per un saldo netto positivo di 82,4 miliardi di euro all’anno, con una crescita del Pil connessa alla banda larga, in tutti i settori dell’economia, dello 0,71%.
Per finire, le ho invato “Fattore Internet 2011“, lo studio realizzato da Boston Consulting Group in collaborazione con Google e scaricabile a questo link, dal quale tra le altre cose si evince (p.40) che la internet economomy italiana varrà tra il 3,3% e il 4,3% del Pil nel 2015.
Attendo fiducioso una risposta. Possibilmente non questa:

Governo Italiano: abbiamo ricevuto la sua comunicazione.
Le risponderemo nel più breve tempo possibile. Grazie.
… … …
Ci scusiamo per il protrarsi dell’attesa:
tutti i ministri sono occupati al momento.
… … …
Tuuu Tuuu Tuuu Tuuuu Tuuu

21 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ma allora sei davvero cattivo!!!!!! Quella povera donna ora sarà costretta a chiamare aiuto per comprendere sti documenti. Gia durante la trasmissione non aveva afferrato neanche il fatto che tu stessi proponendo delle cose figurati ora che le hai inviato una email!!!!! Scomoderà i servizi informatici di Montecitorio per riuscire a scaricare correttamente gli allegati! 🙂 quando le nominavi la banda larga barcollava palesemente ahahahahaha………vabbe ridiamo per non piangere!

  • Senza dubbi chi non sogna non fa… ma sembra + che un sogno un incubo farsi capire di questi dinosauri della politica italiana.  Claudio, speriamo tutti fiduciosi.

  • Non ho speranza che la Santanchè legga la tua Claudio. Basta vedere il comportamento di Gasparri intervistato dalla rete con quello che ha quando è intervistato dai canali ufficiali.Maleducato e scontroso con Martinelli e gentile e simpatico con Striscia la notizia. Ecco, credo che la Santanchè non sia molto diversa, forse non sarà maleducata ma certamente meno preoccupata di rispondere. Sei grande per il tuo ammirevole impegno, con questo tuo post non farai altro che smascherarli, se ce ne fosse ancora bisogno..

  • credo che la risposta si farà attendere per lo meno quella diretta della Santa de che, lei da buona p.r.sicuramente alla rete preferisce i volantini porta a porta..

  • Immagino che i consulenti della Santanchè (ammesso che ne abbia) visioneranno quanto gli hai comunicato e lo riferiranno a chi di dovere, il punto è che “chi di dovere” si terrà ben alla larga da iniziative del genere perchè genererebbero svuppo economico e sappiamo che la missione di “chi di dovere” è di evitarlo a tutti i costi e far regredire sempre di più l’Italia. La speranza è che, grazie alla diffusione delle corrette informazioni, come fai tu Claudio, si possa risvegliare una qualche forza in grado di contrastare questo oscurantismo post-moderno.

    • L’armiamoci e partite, purtroppo, ci serve a ben poco in questa situazione disastrosa all’inverosimile.

      Aspettare che “qualcuno si svegli” è il gesto che ripetuto negli anni da milioni di italiani ci ha portato questa classe dirigente ridicola e tragica allo stesso tempo.

      Sta a noi, svegli, attivarci per riprenderci le chiavi di casa…

    • Per riprendere le chiavi di casa bisogna sovvertire l’ordine costituito non solo in Italia. I fatti che stanno accadendo fanno pensare che ci sia una volontà internazionale acchè l’italia ed altre nazioni abbiano un inesorabile declino. C’è una guerra in atto, solo che invece di essere sotto il bombardamento di caccia militari sopra le nostre teste siamo danneggiati da leggi e attività economico-finanziarie volte a reprimere i nostri diritti e la nostra libertà.

      Se qualcuno ha qualche idea su come uscirne non è male parlarne.

  • è già tanto se riceverai una risposta del tipo “Valuteremo la sua proposta…. faremo… ci impegneremo…ecc, ecc”  cioè, tante promesse, zero fatti. Se poi non ricevi nemmeno una risposta di questo tipo… ah be’, allora….

  • La email sarà aperta da un portaborse raccomandato della Camera dei Deputati, assistente della Santanchè…

    portaborse: Onorevole Santanchè è arrivata una email per lei…

    Santanchè: Che bello! È un pezzo che non mi scriveva nessuno sul computer… pensa come si è evoluta la tecnologia… posso comunicare via internet con i miei elettori… e chi è?

    portaborse: allora… qui leggo della roba in inglese, cerco di tradurre al volo… qualcosa scritto da tale Zhen-Wei Qiang, leggo le parole robust, growth, develop, high income, increase, insomma parla di qualcosa che di robusto che si allarga, si sviluppa, diventa grosso, cresce, e poi ripete più volte che favorisce penetration, la penetrazione….

    Santanchè: Stupido, idiota, ma non hai capito che sono i soliti cinesi che mandano lo spam per vendere il Viagra taroccato? Cancella subito tutto prima che infetti di virus tutti i PC della camera…

    portaborse: ma no no , aspetti onorevole, ho capito… non è spam, è quel tipo dell’altra sera che le urlava contro da Paragone, Messora quello dei blogger là, la banda larga….

    Santanchè: Ancora? Ma è già chiaro che l’abbiamo già fatta la banda larga, glielo ho già detto, cosa vuole ancora? Non ha capito? La banda larga l’abbiamo fatta noi!!! Ancora attacchi gratuiti a Berlusconi!!!

    portaborse: parla di uno studio di Confindustria, “Progetto Italia Digitale”

    Santanchè: Cosa? Anche quei comunisti della confindustria? A me le parole non piacciono, piacciono i fatti… ed i fatti sono che il digitale terrestre in Italia lo abbiamo portato noi con Berlusconi, altro che i loro studi pieni di parole!!!!

    portaborse: conclude invitandola a riflette su “Fattore Internet 2011”

    Santanchè: ma figuriamoci, ho rifiutato anche l’invito all’Isola dei famosi… non ho alcuna intenzione di ridurmi a partecipare ai reality show come un vladimir luxuria qualsiasi. Rispondigli così!

  • Il vecchio Messora ha fatto il suo DOVERE da cittadino, ha denunciato una anomalia, ha fatto delle proposte, adesso bisogna trovare un modo per starle dietro chiedendo una risposta o almeno una promessa. Questa gente è un pò smemorata bisogna ogni tanto rinfrescarle la memoria.

  • Secondo me Claudio,tu hai scambiato dei somari con dei cavalli.I vostri politici hanno al massimo la quinta elementare(data l’età media ottantanni) e pure comprata e parlano questa pseudo lingua grazie ad un conduttore televisivo italoamericano(mike per intenderci)cosa ti aspetti che rispondono?Il problema non sono loro ma chi sta dietro di loro,che sono molto preparati me si nascondono….

  • Ciao a tutti!

    Per aiutare la Sig.ra Santanche ci pensera’ la Sig.ra Gelmini che costruira un tunnel dal gran sasso a Roma con altri 45 milioni di Euro, forse qualcosa in meno data la minore distanza rispetto al CERN, cosi i neutrini superando la velocita’ della luce potranno aiutare i neuroni del cervello della Sig.ra Santanche che sono praticamente fermi o ne e’ rimasto uno che fa’ “Iihuuuc’e’ qualcuno?”.

     

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi