E Monti sparisce dal sito web della Trilaterale

 

Dopo due o tre giorni dalla pubblicazione del post “L’interrogazione UE contro Mario Monti sul Bilderberg e sulla Trilaterale“, che si chiudeva con la richiesta di certificare le dimissioni di Mario Monti dai ruoli direttivi ricoperti nella Commissione Trilaterale e nel Gruppo Bilderberg (visto che nei rispettivi siti web risultava ancora in carica) il Presidente del Consiglio italiano sparisce dalla pagina web della sezione Europea della Trilaterale, così come dall’elenco ufficiale dei suoi membri. Del resto, la sua permanenza come chairman europeo nonostante il ruolo di guida del nostro Governo non era permessa dallo Statuto dell’organizzazione di Rockefeller, che vieta formalmente la qualità di membro a chi esercita funzioni nell’amministrazione della cosa pubblica, come ricordato da questo blog che ha pubblicato gli atti UE.
Una coincidenza? Può essere, ma onestamente non credo. Direi un primo risultato raggiunto, anche se largamente insufficiente, perché è chiaro che una lunga e totale identità di vedute, così come l’appartenenza al cerchio magico di una ristretta élite mondiale di affaristi e banchieri, non si cancellano con il tasto delete sui caratteri di un display. In ogni caso ogni rivendicazione passa, senza per questo esaurirsi, anche per le questioni di forma. Ne prendo atto, anche se dovrebbero sostituire il responsabile del sito web, che rimuove Mario Monti dalla pagina della sezione Europea ma lo lascia in bella mostra sulla homepage (perlomeno fino alle 15 di oggi), insieme ai suoi due ex colleghi pari grado. Se questo è il modo in cui lavorano, debbo confessarvi che mi sento più tranquillo… (ndr: poche ore dopo la pubblicazione di questo post, la foto di Monti immortalata qui sotto è stata rimossa)

Sul sito ufficiale del Gruppo Bilderberg, invece, il professore della Bocconi risulta ancora nella Steering Committee, il comitato direttivo, che ha come Member Advisory Group ancora una volta David Rockefeller. Poi se parli di conflitto di interessi ti guardano male. Siccome con ansa del 24 novembre scorso Monti aveva dichiarato di essersi dimesso, se non disturbiamo troppo saremmo felici di vedere il suo nome espunto anche da quell’elenco, che per un presidente del Consiglio non è opportuno.
A titolo di curiosità, in realtà nell’elenco dei membri della Trilaterale Mario Monti risulta ancora, ma in una speciale sezione onoraria intitolata “Former Members in Public Service” (ex membri ora passati al servizio pubblico). Vediamo chi sono i suoi fortunati colleghi. Abbiamo Grete Faremo, Ministro della Giustizia norvegese, Lord Green, Ministro per il Commercio e per gli Investimenti britannico, Toomas Hendrik Ilves, Presidente della Repubblica dell’EstoniaFrancis Maude, Ministro di Gabinetto e della Ragioneria Generale britannico e ovviamente Lucas Papademos, il nuovo Capo del Governo Greco salito al potere dopo il doppio ribaltone Roma/Atene, del novembre scorso. Niente male davvero: una squadra vincente.
Insomma, il vivaio della Trilaterale è un po’ come il Brasile per i calciatori: vi si formano campioni che poi finiscono in nazionale e vincono i mondiali. Se almeno avessero la maglietta della loro squadra addosso, tutto sarebbe un po’ più chiaro.

28 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • è anche comparso sul sito di wikipedia di mario monti,che è stato incaricato fino al giorno in cui è stato nominato premier…sia per il bildemberg sia per la trilaterale….questo già da tempo..anche se con ritardo..io ho controllato e fino al 10 dicembre era tutto come prima….poi è cambiato wikipedia,secondo me già le minacce nei confronti di wiki in italia e quelle in generale nei confronti della rete stanno facendo il suo effetto….poi la gruber che gli chiede se è un Massone???cosi a bruciapelo…come se si stasse chiedendo ma lei è omosessuale??? cosa vuoi che ti risponda…si sono un massone e allora??? 

    povera gruber con quel canotto che si ritrova in bocca mi fa un pò pena…

  • in Qualcosa che non va, febbraio 2010, pag.43. Questo è un breve elenco che mostra le “frequentazioni” dei Presidenti del Consiglio dei Ministri e dei Ministri che predispongono la legge finanziaria, cioè il Bilancio dello Stato poi approvato dal Parlamento. Frequentare le riunioni di questi gruppi non è certamente un illecito o un reato ma è etico tenere la stampa fuori (club Bilderberg) da questi incontri? E’ democratico? La Costituzione italiana vieta le associazioni segrete e come vanno giudicati i politici italiani che hanno frequentato il club Bilderberg? La domanda sorge spontanea: quanto incidono le organizzazioni sovranazionali sull’economia degli italiani? La Costituzione italiana vincola gli eletti alla volontà popolare, esiste ancora un democrazia rappresentativa? Perché i media italiani non indagano su questi gruppi èlitari? Le intenzioni di questi gruppi, i temi discussi si tramutano in leggi, norme? E quali sono i loro effetti?

  • byoblu ha scritto :
    meno male che esiste ancora qualcuno che ragiona

    Ciao Claudio e grazie per il tuo interessamento sui gruppi sovranazionali, mi pare che negli ultimi mesi, diversi cittadini abbiano potuto approfondire i dubbi che stai sollevando anche tu e francamente sono ottimista.

    Ormai il numero dei cittadini che pensa con la propria testa aumenta sempre più; cresce l’indignazione e la cosa più bella è che molti chiedono maggiore partecipazione attiva e maggiore buon senso circa la cosa pubblica (vedi l’ultimo movimento dei forconi). Insomma, sembra che gli italiani stiano diventando sempre più civili e più attenti ai temi che li riguradano: moneta, acqua, energia, democrazia diretta, rifiuti.

    • Ma mi pare che cresca anche la censura…in un post precedente scrivevo che il video sul movimento dei forconi sul blog di Beppe Grillo è stato rimosso…

      Invece questa è una chicca: per omaggiare a posteriori l’ex premier – ed eliminare l’onta – hanno creato una rete che si chiama…GOGOL!

      http://www.gogol.it/

       

  • La cosa che piu’ soprende di Monti, e’ l’arroganza con la quale dice di non far parte dei poteri forti; anzi li ha combattuti! Poi, dice che in Italia non ci sono poteri forti come quelli all’estero; strana comparazione per uno che non ne fa’ parte. Una cosa mi e’ piaciuta particolarmente del movimento dei forconi; la calma  con la quale fanno le rivendicazioni..Bravi

     

    saluti

  • L’unica notizia positiva di questi ultimi giorni è quella della procura di Trani che sta indagando su eventuali abusi delle succursali italiane delle agenzie di rating S&P e Moodys con possibile audizione di Monti e Vegas come persone informate sui fatti.

    Complimenti Mario, sono passati meno 3 mesi è già ti chiamano in procura…hai battuto il record di B.

    Forza e coraggio procuratori di Trani ma state attenti perchè quei personaggi sono infidi e peggiori dei mafiosi; almeno i mafiosi li riconosci sono quelli con la coppola in testa e la lupara in mano.

  • ma tu guarda che sbadati, hanno cancellato il nostro primo ministri..ma si rendono conto che la gente è più acculturata ed informata ora o ci credono ancora caproni degli anni addietro?! non funzionano più questi loro giochetti patetici..la gente se n’è accorta la situazione è grave e qualcuno pagherà, e non saremo noi popolo questa volta! ora basta!

  • matierno :

    Perché i media italiani non indagano su questi gruppi èlitari? Le intenzioni di questi gruppi, i temi discussi si tramutano in leggi, norme? E quali sono i loro effetti?”

    E perchè i parlamentari che dovrebbero essere la voce del popolo i rappresentanti della volontà popolare non indagano?

    • Mi pare che il Parlamento non rappresenti il popolo, visto che non abbiamo scelto i dipendenti eletti e mai lo abbiamo fatto visto che non esistono elezioni primarie per legge

      Ma dire che mai nessun eletto abbia sollevato il problema è falso, alcuni hanno posto interrogazioni parlamentari ed esiste anche una commissione (Anselmi) che ha indagato sulle societè segrete.

      Il paradosso è che i gruppi élitari internazionali non sono società segrete (hanno persino siti internet dove condividono incontri e documenti), eccetto il Bilderberg, e gli stessi pubblicamente sono schierati contro l’autoderminazione dei popoli, controllano il WTO, propongono politiche neo-liberiste, e perseguono gli interessi delle SpA che controllano.

      John Perkins, ex sicario dell’economia ha spiegato efficaciamente come si manipolano i dati dei report che producono per truffare i Governi e perseguire ciò che essi stessi definiscono “agenda”

  • Ho seguito i video e gli articoli di questo sito, eppure non riesco a trovare nessun collegamento, nessuna prova che palesi il presunto conflitto di interessi che secondo voi esiste tra Mario Monti e il suo ruolo di presidente del consiglio.  ma nessuno fate un sacco di ichiacchere su chi secondo voi trama alle nostre spalle per imporre un nuovo ordine mondiale ma non date nessuna prova di cosa avvalori le vostre tesi. Quali sarebbero i piani di questo fantomatico “nuovo ordine mondiale”? in cosa si sono appalesati o da cosa sarebbero presagiti? Quali sono gli atti concreti che dimostrano che Monti agisce sotto l´influenza o negli interessi di gruppi occulti di potere? A me pare che fate un sacco di chiacchere giusto per il gusto di fantasticare con teoie complottiste…   

    • Primo: distingui tra i tuoi interlocutori. Il blog di “nuovo ordine mondiale” non ha mai parlato. Se poi lo leggi tra i commenti rivolgiti a chi lo ha scritto. Secondo: il conflitto di interessi non ha nulla da provare. Basta che uno sia rappresentante di interessi potenzialmente in conflitto per renderlo inadatto a ricoprire cariche pubbliche. E questi interessi potenzialmente in conflitto sono più che evidenti. Hai un po’ di confusione in testa…

    • Ma lasciate stare questo Gogol, è solo un provocatore.

      Nei blog esiste chi segue con impegno i dialoghi, i post di rifrimento e i video allegati, anche esprimendo le proprie idee quando si discostano dal flusso generale, ma sempre mantenendo il contatto con la realtà.

      E poi esiste il provocatore che “saltella” di blog in blog facendo solo il “bastian contrario” aspettando le reazioni degli utenti.

  • allora ci leggono anche loro !!!questo fa molto piacere …..ci rende “importanti “e da tenere sottocchio, fanno bene a preocuparsi …vedi ultimi movimenti popolari spontanei in sicilia e altre zone d’ italia , ci stiamo allargando a macchia d ‘olio e una volta che la consapevolezza si insinua è come la macchia di vino tinto  non va più via!!!

    continua così Claudio che di gente che la pensa come te ce nè tanta 

     

    • Direi che l’allargamento non va nella direzione che molti sperano..

      Ricordate gli indignati che protestavano contro le banche senza sapere il perchè? Dove sono finiti? Cancellati come il nostro sbadato presidente che non sa chi sono i massoni.. Credo sia un bene che le persone comuni facciano sentire la propria voce ma il detonatore di queste proteste purtroppo è “solo” il disagio sociale e le difficoltà economiche. Quel che auguro all’Italia è invece una protesta  consapevole. In questo caso si che l’effetto sarebbe dirompente. Purtroppo basta dare un’occhiata a cosa passano in TV e scrivono sui giornali (e a cosa scrive il troll qua sopra..) per capire che siamo ancora lontani da un vero risveglio.

      Auguri a tutti noi..

  • Una recente ricerca della CGIA di Mestre (liberalizzazioni? No grazie) ha analizzato gli andamenti dei prezzi nei servizi erogati in undici settori aperti alla concorrenza negli ultimi vent’anni. Si va dall’aumento delle tariffe nel settore delle assicurazioni (184,1% dal 1994) a quello dei servizi bancari (109,2% dal 1994), dai treni (53.2% dal 2000) a quello delle autostrade (50,6% dal 1999), passando per gas (33.5 dal 2003) e trasporti urbani (7.9 dal 2009) ecc… Gli unici settori che hanno visto una effettiva riduzione delle tariffe sono quello della telefonia e dei prodotti farmaceutici. Persino l’andamento dei prezzi dei voli aerei, nonostante l’avvento dei low cost, risulta complessivamente aumentato (48.9% dal 1997).

    http://www.sinistracritica.org/content/i-postulati-di-monti

  • Ah sarei un troll solo perché non la penso come voi? Vedo che siete molto democratici: appena uno osa dire “ma” viene etichettato come troll,  provocatore, persona con confusione in testa. Che argomenti!

    Mi dispiace ma non solo mancate di obiettività ema sopratutto di consistenza nelle argomentazioni che introducente nella discussione.Andiamo per ordine:

    @Tanatx

    Nel 2004 Monti, da commmissario alla concorrenza si espresse in quel modo in merito alla legge frattini. E allora? Lei è forse un esperto di diritto europeo per mettere in dubbio che in quella situazione non si sia pronunciato con cognizione di causa? COsa c´entra se l´anno prima l´europa aveva commminato sanzioni all´Italia?Guardi che per argomentare non basta fare copia&incolla da wikipedia con due fatti e due date e uscirsene con un “sará un caso?” OCsa c´entrano poi la P2, Gladio e compagnia Dio solo lo sa…Ccomunque so benissimo chi sono Licio Gelli, Andreotti e compagnia, non mi sareve che me lo spieghi nessuno, men che meno uno come lei. 

    @byeblu

    nei tuoi video si racconta che Monti è nel gruppo Bilderberg, hc eincontra quello, poi quell´altro, che guardacaso conosce quell´altro…fai un sacco di insinuazioni, ipotesi,sulla solo di incontri e relazioni ma  senza mai dire nulla di concreto, senza confrontare , ma solo insinuando il sospetto che Monti sia il referente si quelche club di affaristi. La teoria nedel nuovo ordine mondiale non la citi, ma alla fine parli di allarme democratico, come se Monti non fosse sorretto (e sfiduciabile) da una maggiornza “democraticamente” eletta (virgolettato perchè sappiamo tutti della porcata di legge elettorale che abbiamo).

    IO dico solo che tranne non avete uno straccio di riscontro che Monti sia un referente di un gruppo di potere, tranne che ha fatto parte di Goldman sachs, Bilderpebergs gruppe, Aspen Intstitute…come se la maggioranza dgli economisti e e uomini d´affari diu  grande fama non lo fossero!!

    Ringrazio il resto dei commentatori per avermi trattao come disturbatore rompiscatole, ma non illudetevi: non mi manda nessuno, sono un libero cittadino e non crediate di essere minimamente rilevanti. Al massimo siete la copia noiosa di Voyager  http://www.youtube.com/watch?v=o-tFVx1A-Ok LOL!! 

     

  • Il fatto che Monti sia “scomparso” da qualche pagina, a me personalmente fa solo venire i brividi. Nel senso che:

    1. quello che fa non lo viene certo a dire a noi

    2: i veri poteri agiscono nell’ombra.

    Monti fa parte integrante ed è un pezzo grosso della Trilateral, e per rassicurare tutti che non vuole avere degli interessi in conflitto si precipita a dimettersi dalle sue cariche. Certo…. Visto che Monti mi ha detto che non farà più il birbantello io mi sento più sicura…certo.

    L’ennesima presa per i fondelli.

    Ma non sono tutti scemi, qui poi siamo davvero in pochi a farci prendere per il naso…

     

  • A Byoblu e tutti i lettori:

    Sento il dovere di precisare che, sempre in ogni mio intervento, i contenuti rappresentavano espressione della mia opinione e ancorpiù, il risultato delle mie esperienze professionali molto vicine agli ambiti discussi.

    Inoltre desidero ringraziare ancora il sig. Gogol per averci dato ancora un’occasione di riflessione. Quando scriviamo in rete, lasciamo una traccia digitale: “We leave digital traces with every move we make (Viviane Reding – Commissario europea per la giustizia)” e sempre di più, queste orme potrebbero essere il nostro curriculum, la nostra memoria in un futuro poi non così lontano.

    Come già sostenuto in altre occasioni, ribadisco che il cambiamento siamo noi, siamo un pensiero invisibile, che deve rafforzarsi, ognuno di noi può avere un compito, Byoblu si è assunto il rischio di informare, qualcuno quello di verificare, c’è chi vuole proporre, chi si pone come lettore, ognuno di noi però è qui, con la voglia di reagire, di cercare di capire cosa sta succedendo, perchè se è anche vero che ci sono decine di migliaia di Gogol, ci sono altrettanti Byoblu sparsi per il mondo.

    Da ultimo, non si entra in un blog per cambiare di colpo le cose o svelare un qualche assurdo mistero, ma per diffondere un costume, un metodo, oppure per apprendere un modello di comunicazione, in altre parole si entra per necessità e sarebbe veramente gratificante per noi stessi, sapere che si esce ogni volta sempre più consapevoli di come comportarci fuori, di come reagire ai soprusi, di come vedere con nuovi occhi il mondo e di colpo sentirsi responsabili di tutto e comprendere finalmente che siamo parte di quell’equilibrio che i Greci chiamavano GAIA.

    Gogol ha scritto :
    Ah sarei un troll solo perché non la penso come voi? Vedo che siete molto democratici: appena uno osa dire “ma” viene etichettato come troll,  provocatore, persona con confusione in testa. Che argomenti! Mi dispiace ma non solo mancate di obiettività ema sopratutto di consistenza nelle argomentazioni che introducente nella discussione.Andiamo per ordine: @Tanatx Nel 2004 Monti, da commmissario alla concorrenza si espresse in quel modo in merito alla legge frattini. E allora? Lei è forse un esperto di diritto europeo per mettere in dubbio che in quella situazione non si sia pronunciato con cognizione di causa? COsa c´entra se l´anno prima l´europa aveva commminato sanzioni all´Italia?Guardi che per argomentare non basta fare copia&incolla da wikipedia con due fatti e due date e uscirsene con un “sará un caso?” OCsa c´entrano poi la P2, Gladio e compagnia Dio solo lo sa…Ccomunque so benissimo chi sono Licio Gelli, Andreotti e compagnia, non mi sareve che me lo spieghi nessuno, men che meno uno come lei.  @byeblu nei tuoi video si racconta che Monti è nel gruppo Bilderberg, hc eincontra quello, poi quell´altro, che guardacaso conosce quell´altro…fai un sacco di insinuazioni, ipotesi,sulla solo di incontri e relazioni ma  senza mai dire nulla di concreto, senza confrontare , ma solo insinuando il sospetto che Monti sia il referente si quelche club di affaristi. La teoria nedel nuovo ordine mondiale non la citi, ma alla fine parli di allarme democratico, come se Monti non fosse sorretto (e sfiduciabile) da una maggiornza “democraticamente” eletta (virgolettato perchè sappiamo tutti della porcata di legge elettorale che abbiamo). IO dico solo che tranne non avete uno straccio di riscontro che Monti sia un referente di un gruppo di potere, tranne che ha fatto parte di Goldman sachs, Bilderpebergs gruppe, Aspen Intstitute…come se la maggioranza dgli economisti e e uomini d´affari diu  grande fama non lo fossero!! Ringrazio il resto dei commentatori per avermi trattao come disturbatore rompiscatole, ma non illudetevi: non mi manda nessuno, sono un libero cittadino e non crediate di essere minimamente rilevanti. Al massimo siete la copia noiosa di Voyager  http://www.youtube.com/watch?v=o-tFVx1A-Ok LOL!!   

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi