I maneggi per rimettere le commissioni bancarie, senza dare troppo nell'occhio

Dopo l’azzeramento delle commissioni bancarie, definito “un incidente che non si deve più ripetere“,ecco – nel video – come il Parlamento, senza dare troppo nell’occhio e adottando un escamotage, le sta reintroducendo con l’ordine del giorno dei lavori della Camera di oggi.
Intanto, i cittadini subiscono la liberalizzazione dei licenziamenti, altrimenti detta “riforma del lavoro”: quello, così come l’introduzione delle accise, così come la reintroduzione dell’Imu (ex Ici), così come il blocco dell’adeguamento Istat per le pensioni, è un incidente che si può ripetere anche infinite volte.

6 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Non potrebbe essere un abile trucco di Monti che gli permette di tenere per le palle i vari gruppi bancari? Praticamente pendono dalle sue labbra, lui favorisce la Goldman and Sacks che in questo modo può conquistare il dominio sulle altre. Avete mai sentito parlare del modello Klein-Monti? Un modello che si propone di prevedere il comportamento di una banca in regime di monopolio.

  • vedete il video … e intuite la merda che ci hanno versato e ci verseranno addosso se non ci svegliamo!!!!
    Nei giorni scorsi ho sentito di sondaggi che parlano di probabile astensione al voto del 50% degli aventi diritto: vi prego, non fate il gioco di questi attuali bastardi: andate a votare ed eleggete il vicino di casa, perchè solo così li potremo sconfiggere sneza dover scendere in piazza!

  • Lupi in diverse trasmissioni dichiaro’ sempre che il pdl doveva mettere in atto il programma per cui era stato scelto dai cittadini.

    Bersani, d’alema ( te lo raccomando quest’ultimo) si sono sempre dichiarati dalla parte del "popolo".

    mutui all’1,5% , ( e questo e’ solo una piccola paghetta che i parlamentari ricevono dalle banche),ora devono dimostrare pubblicamente che sono le banche a comandare e loro solo servi ad ubbidire.

    non andare a votare? credo sia sbagliato. Bisogna votare mvimenti civili.cosi riusciremo a liberarci di questo marciume.

    non votando i partiti comunque diranno che  il 20%, il 27% ecc dei cittadini li hanno scelti..frasi che in passato destra, sinistra, centro ecc hanno sempre usato per confondere.

    mai spiegheranno che le percentuali sono relative ai votanti , non ai cittadini od agli aventi diritto al voto .

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi