L'arroganza di Formigoni

L’arroganza del potere ormai è senza confini. I giornalisti non fanno più le domande anche perché tanto le risposte non arrivano. Se un cronista, per sbaglio, non si accontenta del solito giro di parole fumoso che non risponde e pretende di esaurire la questione, viene umiliato.
Roberto Formigoni, quello che se-non-fai-le-vacanze-di-gruppo, possibilmente alle Antille mangiando aragoste, sei uno sfigato (del resto ieri Ombretta Colli da Lerner è stata chiara: “Alzi la mano chi non ha mai fatto le vacanze in barca?“), è stato apostrofato da una giornalista di Telelombardia. La poveretta gli ha chiesto se i soldi con i quali Daccò gli pagava le vacanze li avesse restituiti con sistemi tracciabili o meno. Il presidente della Regione Lombardia, con tutta l’arroganza della seconda Repubblica che tramonta, ha continuato a rispondere fischi per fiaschi. Ffinché, vista l’inaudita insistenza della signorina, l’ha invitata a prendere lezioni di giornalismo. Forse ha dimenticato di aggiungere “prezzolato“, che è la sola branca di pennivendoli con cui in Italia i politici siano disposti a dialogare.
Alla fine, requisito il microfono, si è risposto da solo, confortevolmente, come voleva lui. Una scena in cui è racchiuso un intero ventennio, quello berlusconiano, che ci ha consegnati mani e piedi legati nelle mani di Mario Monti e della speculazione internazionale. I colpevoli ce li avete davanti agli occhi, mentre fingono di non avere ancora capito che i loro giorni sono finiti.
Meglio sarebbe se, oltre a defilarsi alla chetichella, venisse istituito un tribunale per addebitare loro l’ignavia o l’incompetenza con le quali hanno permesso che tutto ciò accadesse, senza muovere un dito. In Islanda li stanno processando proprio in questi giorni.

33 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Basterebbe che i giornalisti davanti a certi pseudo poitici non venissero colti da complesso d’inferiorità e, a tanta arroganza rispondessero che sono loro ad aver necessità di prendere lezioni di onestà, moralità e decenza prima di sottoporsi ad un corso approfondita di gestione della cosa pubblica. Ricordiamogli sempre che son pagati da noi e quindi sono nostri dipendenti.

    • Sono pienamente daccordo con te. La giornalista invece ha fatto benissimo il suo lavoro, più che molti altri giornalisti inutili che pongono domande di convenienza ,o in accordo con gli stessi politici, per non essere smerdati ( guardate ad esempio i ruffiani che attorno si sono messi a ridere ad ogni battuta del CRETINO ). Per come la vedo io il giornalismo deve essere proprio così: incalsante con le domande scomode che, al contario di ciò che dice quel Ciellino leccaculo e faccia di merda ( mi scuso per i termini ), al popolo stanno molto a cuore e vi s’interessa perchè spera cambi qualcosa in quanto non ne può più. L’ultima cosa che devono fare questi politici da 4 soldi appoggiati da 4 falliti che gli danno credito, è scherzare troppo quando c’è un popolo incaz… che non riesce ad arrivare a fine mese…io fossi in loro mi salverei la pelle a Santo Domingo e liberare il nostro Paese. Dobbiamo riprendercela la nostra Italia ragazzi.

    • Formigoni mi sta antipatico ,ma la giornalista ancora di più .E se facessimo a meno diFormigoni e giornaliste?

    • Anche se non approvo il tuo modo di esprimerti, accetto la tua opinione perchè sono un fans della libertà di pensiero. hai un modo di parlare molto particolare, arrogante, però la tua idea riguardante formigoni è molto interessante e mi ritrovo d’accordo in molte delle cose che dici. Inoltre ho gradito il tuo ringraziamento verso coloro i quali lottano per la libertà come me. Anche io mi unisco con te nel ringraziare byoblu perchè lui è il messia della nuova alba della blogosfera moderna!!! Senza di te non so proprio come farei, grazie per l’informazione libera e senza censure che tu ci offri. Grazie mille per i molti punti di vista che di offri, sei molto aperto alle opinioni altrui come hai già dimostrato più volte in questo blog e nella trasmissione televisiva che dirigi. GRAZIEEEEEEEE

    • Quoto tutto ma è melgio fare una precisazione,  scrivere la “storia” insegna è fuorviante, sarebbe meglio dire la “storia” che ci è stata raccontata….perchè parallelamente a quella “raccontata”  ce ne sono state molte altre  ma che non hanno avuto la stessa diffuzione di quella “ufficiale”.

      Un po come la televisione che da quando è stata inventata ci ha fatto vedere solo quello che loro volevano…pensate per un attimo se anche la storia sui libri, le religioni, e tutto quello che conosciamo  fossero solo state lo strumento per farci conoscere ed imparare ciò che loro volevano…

      Pazzesco vero?

       

    • Ieri ho comprato un’aranciata. i costi dell’aranciata si sono alzati per colpa della manifattura cinese. a meta della bottiglia costava gia il doppio di quando l’avevo iniziata a bere la cipolla e il passaparola e questo non e un villaggio turistico grazie penso che tu non faccia ridere a no faccio piangere non vedo l’ora di andare a casa a mangiare pasta e fagioli

    • SO che l’italiano e una lingua difficile ma diffuzione non esiste ti consiglio di comperare un dizionario o altrimenti di ritirarti dalla blogosfera grazie grazie grazie

    • Giuse simo non mi sembra proprio il caso di comportarti così!! prima ti ho lodato per le tue indubbie capacità intellettive che hai già dimostrato più id una volta. però non tollero quest’arroganza inaccettabile soprattutto in virtù della libertà di pensiero che ci è proposta da byoblu ogni giorno. dimostrati capace di accettare la verità e non aggredire inutlimente le persone mediante attacchi ad hominem. se non sei d’accordo con quello che uno dice lo puoi scrivere pacatamente. 

      per Claudio.Farna anche io quoto tutto quello che hai detto tu penso che la tua sia un’interessante analisi e frutto di una mente che di sicuro non si ferma al primo livello della conoscenza umana ma che è “uscita dalla caverna” se capisci quello che intendo. continua così e farai strada. un giorno forse diventerai anche tu come byo (io di sicuro me lo auguro)

    • Per citare nietszche vorrei ricordare a tutti voi (claudio.farna compreso, o forse quello che ne e rimasto): quando un uomo entra in un caffe poi fa splash grazie grazie grazie non dimenticatevi di chi siete chi siete chi siete e della sete di seta che vi asseta alle sette di sera nelle sette sataniche di satana (byo)

    • Allora basta non è possibile! Io pensavo veramente che tu fosti una persona molto intelligente e capace. mi hai proprio deluso!!! cosa intendi dire con queste parole? Qual’è il significato recondito dei tuoi sermoni?? Io mi trovo proprio lì a metà tra la comprensione e l’incomprensione sono una corda tesa tra l’uomo e il super uomo. Perchè devi parlare in maniera così occulta e incomprensibile. non capisco. Spero che tu sappia dimostrarmi che non devo essere deluso. lo spero proprio. 

    • Bigalfry2 sei proprio un brocco. c’e un motivo per cui tutti pensano tu sia un troll non si capisce niente di quello che scrivi basta basta basta cerca di farti capire sei proprio sgrammaticato altro che io tu sei proprio un baluba ma cos’hai la terza media grazie grazie grazie invece a ilmiocognome che quoto in pieno bravo tu si che hai capito ti chiedo scusa se ti ho quasi deluso ma spero che questo risollevi l’opionione che tu hai di me in cambio della tua riconoscenza ti lascero questa parabola l’uomo un giorno si e trovato di fronte ad un bivio ha scelto di non andare da nessuna delle due parti. ma possiamo elevarci a quella che poi e giudicata da molti abili indagatori di quella che poi e la storia come la piu forte impaginazione cronologica della blogosfera grazie grazie grazie di tutto ciao al mio cognome 

    • Giuse Simo continuo a non capire se fai sul serio o se ti abbandoni al faceto…. in mezzo a questi tuoi commenti apparentemente sgrammaticati e privi di senso, quasi “paraprosdochiani”, io vedo un pizzico di saggezza veramente grande e profonda….

      forse sto lasciando correre troppo la fantasia e la retorica, ma leggendo i tuoi commenti mi tornano alla mente personaggi come Hemingway, Baudelaire, Pound, Stokavosky e sì, anche quel Nietzsche che sta spopolando ormai nei nostri discorsi…

      PERCHè IL GENIO DEVE ESSERE SEMPRE DISTURBATO E ACCOMPAGANTO DA QUESTA BRUTTA BESTIA CHE (SENZA VOLENRTI OFFENDERE) DEFINIREI QUASI PAZZIA????

    • Dimmi una cosetta: sai cos’è la punteggiatura? Non dico di non commettere mai errori o refusi, ma te fai finta che i punti e le virgole non esistano!! 😉 E gli accenti? Sai cosa sono? E poi si può sapere perché scrivi con caratteri così grandi? Sei riuscito a farti notare, penso che possa bastare. 

      Cos’è questa storia per cui non si riesce a capire quello che scrivo? Non ci riesci te! Gli altri lo capiscono(e spesso sono in disaccordo, ok) e mi rispondono in modo sensato.

      @ilmiocognome: stai scherzando, vero? Se hai capito qualcosa di quello che ha scritto, fammelo sapere, grazie! 😉 

    • Ok,non posso,ma in sintesi le notizie parlavano dei blog e che monti vorrebbe cambiare il digitale terrestre nel 2015,cose razionali che salverebbero l’Italia

  • a me Formigoni sta un po’ sulle balle,però onestamente è anche vero che molti “giornalisti” fanno le domande solo per sentire la propria voce e tendono nel migliore dei casi a fare altre domande “a grappolo” a prescindere dalla risposte ; tipo  la cara Dietelinde Gruber ,detta 2.8 ( pressione delle labbra a gommone) , che tende a moltiplicare le domande per far vedere che lei è “una tosta” e nel contempo essere sempre inquadrata dalla telecamera 🙂

    • In effetti l’impressione che danno, e ha dato anche la giornalista, è proprio questa. Poi, per quanto riguarda Forminchione è una cosa tutta italiana. Si è attaccato alla poltrona e non si stacca più. CL Scandaloso. Un usurpatore dove dovrebbe finire?

      Ma questa è l’Italia.

  • Il problema di fondo e’ la politica come professione.

    Dopo due legislature a casa al proprio lavoro, please!

    Altrimenti si sentono intoccabili e potenti, con tutti i disastri che abbiamo sotto i nostri occhi: da Andreotti a Fini, passando per il Berlusca e Bossi, senza contare D’alema & co., ma potrei andare avanti all’infinito….

    Ma c’e’ un partito oppure un movimento che chiede questo? se sì prendera’ un sacco di voti…

    • Io stabilirei un limite di 2 mandati per ogni carica politica e non in assoluto, anche perché  per fare il primo ministro serve esperienza. In questo modo, a causa della struttura piramidale del potere molti politici sarebbero costretti a tornare a lavorare, mentre gli altri potrebbero stare ai piani alti solo per un tempo limitato. Introdurrei, comunque, un limite massimo di mandati in assoluto. Questo per favorire la partecipazione alla politica di gente che ha già alle spalle un po’ di lavoro.

  • La cosa più assurda è che oltre alla totale mancanza di umiltà e gentilezza che dovrebbe contraddistinguere un rappresentante dei cittadini, questi ignobili individui si permettono di criticare gli altri, se la prendono con Grillo, additandolo come il peggiore dei mali.

    Vivono talmente distaccati dalla realtà, in un mondo diverso, in un altro pianeta, lontani anni luce, che nemmeno si rendono conto di quanto disprezzo li accompagna e quanto la loro azione poiltca abbia contribuito a far marcire il paese. E quanto tutto questo sia oramai talmetne insopportabile che vorremmo rimanessero in queste isole vita natural durante. Siamo arrivati al livello più basso possibile, forse nemmeno Hitler era capace di fare una tale macelleria sociale.

    Sono come la muffa, la ruggine, come i vampiri, come il CANCRO!

    Ormai mi rifiuto perfino di ascoltarli. Quando li vedo cambio canale, NON LI SOPPORTO NEMMENO PER MEZZO SECONDO. E se li incontrassi per strada probabilmente li manderei affan.ulo, per quanto io sia una persona mansueta ed educata.

  • formiconi  che cosa ti ha insegnato don giussani o  gli anni  di comunione e disperazione se non furbescamente entrare nell’ agone  berlusconiano  dove tutto  si impara  tranne che l’ essere  persone per  bene.  Hai  detto con stupidità  pari al tuo edonismo  che  gesù  sbagliò a  scegliersi un collaboratore, :  questo paragone è solo offensivo  , tu  sei  una inane figura , vuota, pretesco atto  a  razzolar  male  peggio dei preti  stessi. Abbia  ad aver vergogna  di te stesso  vanaglorioso  stupido  di periferia, inconsistente  nel pensiero ma  gran scroccone

  • insopportabile…il video è un vero schifo… arrogante, prepotente, permaloso e via dicendo…..

    i giornalisti sono tutti di parte, inutile fare esempi…magari per chi non lo sapesse cito giusto un caso, sconosciuto ai piu forse….ovvero che caressa è juventino….. ed è davvero brutto che abbia un ruolo cosi centrale su sky…. anche perchè tira l acqua al mulino della juve in maniera infida e velenosa….ma torno a formigoni

    è il classico esempio degli uomini che si dicono di fede, rovinando lo spirito della chiesa….o meglio, visto che la chiesa è ormai piu un istituzione che un luogo inteso per come dovrebbe essere, rovina l immagine di quei valori rappresentati da tanti che seguono con umiltà e dignità quei valori….

    ognuno è libero di credere o meno, massimo rispetto per chi crede….ma vederlo ad esempio alle antille, mangiare aragoste, giudicare sfigato chi non fa vacanze come dice lui…..etc etc…. e riempirsi la bocca di parole dette e scritte da altri che alle spalle avevano sofferenza, dignità etc…fà orrore….. questa è la gente per la quale andrebbero buttate via le chiavi dopo averle rinchiuse al fresco…. 

    guardatelo come vive ormai…è senza vergogna!!!

    • Hai ragione. E buttare vie le chiavi, però.

      Quando uno arriva a paragonarsi a Gesù…. è proprio sparato fuori.

      Tutti quelli che lo hanno fatto sono finiti male.

      Speriamo!

      Che poi sarebbe soltanto giustizia divina.

  • Formigoni dimostra di aver compreso benissimo “Il Principe” di Macchiavelli. Noi invece, con questi commenti, dimostriamo di non averlo nemmeno letto.

  • giornalista pusillanime. Fatti rispettare!!! 

    La colpa è della giornalista e dei suoi colleghi. Lei coniglio, gli altri, nessuno ha alzato un dito (metaforico) per difendere la collega. Giornalisti di merda.

     

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi