I partigiani vi prenderebbero a calci in culo

Bersani chiede a Grillo di spiegare come mai lui non sarebbe candidabile, mentre Napolitano lo sarebbe anche domani mattina. Glielo spiego io.
Napolitano si può candidare perché, per esempio, a nessuno di loro, capi di partito, è mai fregato un accidenti di video come questi, dove un giornalista tedesco lo insegue per chiedergli conto della cresta sui voli da Roma a Bruxelles, che venivano rimborsati a 800 euro mentre lui viaggiava in low cost a 90 euro. La questione dei rimborsi è, evidentemente, qualcosa che lega il presidente della Repubblica a partiti come quello di Bersani.
Grillo non è candidabile, al contrario, perché ha messo tra i requisiti, senza che nessuno glielo avesse chiesto, la fedina penale pulita, e lui ha una condanna in terzo grado per un incidente occorsogli quando era alla guida del suo veicolo, scivolato su una lastra di ghiaccio, da cui si salvò solo lui e che fu considerato omicidio colposo.
Da una parte quindi abbiamo uno che non si autosclude né viene tantomento escluso da quei partiti, come il PD, che spendono centinaia di milioni di euro di fondi pubblici prima ancora di averli ricevuti (illecitamente, perché contro a un referendum che escludeva i rimborsi elettorali), prendendoli a prestito dalle banche e diventando quindi ricattabili in qualche modo dalle stesse (ed affrettandosi forse, in conseguenza di questa ricattabilità, a rimettere le commissioni bancarie in meno di 36 ore dopo la richiesta dell’ABI). Dall’altra parte abbiamo uno che si autoesclude da solo, senza che nessuno glielo abbia neppure chiesto (la regola l’ha messa lui).
Bersani dice che “i partigiani saprebbero cosa dire dell’Uomo Qualunque“, ma l’uomo più qualunque di tutti è proprio lui. Guardate in questo video quali ardite riflessioni apportava nel discorso sulla finanziaria, nel novembre 2009, rispondendo ai giornalisti: “Chi dice che non si può fare niente, chi dice che si può fare tutto… E’ un dibattito a somma zero. Alla fine non si fa niente! Bisogna fare qualcosa…“.


I partigiani, caro Bersani, vi prenderebbero a calci nel culo tutti quanti. E se proprio ci tieni a stare nel solco delle grandi democrazie, informati: mezza Europa sta cambiando marcia.

117 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mmmm… questa autoesclusione di Grillo mi ha sempre lasciato perplesso ed è l’unica cosa che mi fa sperare ancora un pochino, di striscio che il M5S combini qualcosa di buono. Il dubbio è questo: si è reso non candidabile da solo, ma risulta a tutti gli effetti il leader del partito(per me lo è), tanto da espellere chi non gli sta a genio. Cosa vuol fare? Mi lascia perplesso. 

  • Certo che bersani e co. quando parlano, sono la miglior campagna elettorale del movimento 5 stelle.

    Napolitano poi…. è fantastico!

    Piu’ parlano, e piu’ si scavano la fossa da soli, sono divertenti.

    Io li lascerei parlare, perché è proprio quando si esprimono, che manifestano tutti i loro limiti e le loro incapacità.

  • Bersani …ma non ti vergogni..fra te e N****** per capire qual’è il culo e quale la bocca bisogna ifilarci un dito dentro e sentire se prendo un morso.

    Siete tutti voi politici un branco di ladri e opportunisti senza vergogna ne dignità.

    in tempo passato vi avrebbero ghigliuottinato

    FATE SCHIFO

  • Parlano B e C  (a sto turno tace A)

    B (Bersani) attacca Grillo “Non si permetta!” Perchè sennò? Che fai Bersani? Quale autorità morale credi di avere per puntare il dito contro Grillo?

    C (Casini) dice “Grillo meglio dentro al Parlamento che fuori, così prende atto della realtà”  Realtà? Quale realtà Casini? Quella del tutto cambi perchè nulla cambi? Quella che appena entri ti mostrano il tuo dossier così ti metti a cuccia  e quelli come te possono continuare a vivere indisturbati da nababbi cambiando tutt’al più di tanto in tanto la sigla del partito?

    AB e C andatevene a fare in culo! Spero che Grillo vi travolga, meglio “l’Uomo Qualunque” che porta proposte di leggi popolari raccogliendo 350.000 firme per la strada con una rete di volontari, che parla di energie rinnovabili, di raccolta differenziata,di connettività, DI TOGLIERE I SOLDI DALLA POLITICA, sì hai capito bene Bersani, così che la politica possa tornare ad essere servizio pubblico e non uno dei mestieri più pagati al mondo!

    Meglio l’Uomo Qualunque che un farabutto con l’identità ben precisa come la vostra con i vostri Penati e Cuffaro!!!!

    • Sono d’accordo con te. Ma chi crede di essere questo Bersani, che minaccia tutti con “Attenzione” “Non si permetta”. Ma non ti permettere tu, che vivi alle nostre spalle da sempre e adesso sei connivente con Monti e Napo****** per sprofondare l’Italia e la tua stessa gente.

      bello Travaglio quando gli ha risposto “Attenzione a chi? Attenzione a lei”.

      Bersani vieni a farti un giro in una certa piazza che dico io, con un bel po’ di disoccupati, cassa integrati etc che te la facciamo passare noi la voglia di minacciare. Guarda che l’era della falce e martello è finita.

      Vai a lavorare che poi avrai il diritto di parlare, st*****o arrogante che ci fotti soldi a palate da quando sei nato. E non minacciare più se non vuoi che qualcuno ti faccia passare la voglia prima delle elezioni.

      Ti saluto F***** di C*****o!!!!.

    • Ma ci vuole molto cervello per capire che criticare a suon di insulti/parolacce, non serve a niente? E’ addirittura controproducente. Urlare, insultare e bestemmiare sono il modo più sicuro per rimanere fregati. Ma nessuno lo vuol capire….

    • Bigalfry non e accettabile che tu continui a commentare con questo atteggiamento supponente e volgare il tuo nick disonora il personaggio di futurama basta basta basta ma cosa parlo con te a fare la storia ci insegnera chi di noi e bravo e chi bravatamente insegna le braverie dei bravi di manzognana memoria menzognera ma ieri veritiera sulla pera. basta bigalfry lo dico a nome di tutti noi followers e amanti del blog di byo ciao support the artist

  • bersani… bersani… se sei tu o il pd l’alternativa…. puoi fare subito la valigia per non so’ dove…. non avete fatto niente per cambiare questa italia e adesso che c’e’ qualcuno che vuole veramente una nuova giustizia per noi poveri italiani… ti lamenti di cosi’ poco… sei stato il servo di berlusconiper tutto questo tempo su’…. e’ ora che fai 3 passi indietro e te ne vai con tutto il tuo staff… adesso c’e’ il movimento 5 stelle!!!!!

  • Se Grillo non fosse nato ricco e non avesse goduto di qualche combinazione favorevole, forse sarebbe finito a fare il venditore dei prodotti Folletto. E certo avrebbe venduto aspirapolvere più di qualunque collega. Io capisco che chi non conosce il personaggio ci possa cascare, ma io, che, peraltro, già ci sono pesantemente cascato, non posso altro che avvisare. Per motivi ignoti, benché tutte le informazioni o, perlomeno, molte, siano pubbliche, pare che nessuno si accorga di nulla. Nemmeno i suoi oppositori, e i motivi sono evidenti: mangiano alla stessa mensa. Nessuno valuta Casaleggio e i suoi datori di lavoro, nessuno valuta il comportamento nei confronti dei grillini, di fatto i clienti da pelare, nessuno si rende conto della porcata di dimensioni immani combinata da questo megafono di plastica per interessi di fatto opposti a quelli che strepita in pubblico (http://www.stefanomontanari.net/sito/images/pdf/grillo_microscopio.pdf). Mi chiedo come si faccia a non accorgersi del fatto che Grillo ha messo la faccia, per quello che moralmente vale, nell’interruzione dell’unica ricerca “pericolosa” nei riguardi dell’inquinamento, dall’incenerimento dei rifiuti ai grotteschi filtri antiparticolato, passando per la guerra, un’attività che frutta montagne di denaro alla Massoneria e alle banche d’affari. Mi chiedo come si faccia a non accorgersi che questo individuo scappa da anni, terrorizzato dall’idea d’incontrarmi e di confrontarsi. Mi rendo conto che in un paese dove la politica è Napolitano e Berlusconi, è Bersani e Casini, è una corte dei miracoli di gnocche compiacenti e minus habens un pifferaio magico come il ventriloquo Casaleggio possa affascinare chi con la testa “arriva fino lì”, ma, se non ci sveglieremo, lasceremo che il nostro futuro precipiti senza possibilità di risalita. Io ho viaggiato per la Cina dopo la cosiddetta Rivoluzione Culturale e ho toccato con mano che cosa comporti lasciare una nazione in mano a degl’imbecilli.

    • Naturalmente chiunque è libero di smentirmi e, se ho scritto una virgola sbagliata, anche di portarmi in tribunale. Le chiacchiere, però, stanno a zero.

    • il tuo è un caso circondato da tante ragioni. Ma perche diavolo sei stato cosi tonto e stupido, scusa ma è la verità, a girare l italia, senza far attenzione e controllare prima? Mi dai l’idea del classico studioso che vive sui libri e non coglie il senso della realtà…ne conosco tanti. Ciò non toglie che non possa non portare approvazione per tutto quello che hai scritto nel pdf. Bisognerebbe però vedere i fatti come davvero siano andati. Alcuni sono indiscutibili. Altri meno. Certo la Bortolani non pare una santa. E neanche beppe.

  • Ciao Claudio

    scusa se ti rompo, ma vorrei riproporti un’analisi che ti era forse sfuggita e che avevo posto alla tua attenzione in altro commento a un vecchio post.

    Riguarda l’emendamento sulle commissioni bancarie, che è stato frainteso da tutti. Si è pensato che fosse una mossa astuta di una solerte donna, decisa a fare lo sgambetto al potere bancario tutto… così volevano fare credere, e così è stato. Ma non è la verità.

    Mr Monti/Sachs voleva inginocchiare il sistema bancario ITALIANO ancora oggi suddiviso in lobbies di potere territoriale… le grandi banche azioniste di Bankitalia e quindi della BCE, si fottono soldi a gratis prendendo le banconote fresche di stampa all’1% facendone quello che vogliono, mentre le altre banche possono fare affidamento solo sui depositi che ricevono dalla clientela, sempre più scarsi.

    Eliminare le commissioni bancarie, significa privare di gran parte dei proventi le banche “piccole”, che andrebbero così in difficoltà economica, perdendo valore sia in termini di assets, sia ovviamente in borsa, diventando facile preda delle banche “fasciste” che invece possono usare il denaro della banca centrale per comprarsi poi tutto….

    Insomma, la PDina che sembrava una eroina, invece stava facendo il gioco dei banchieri, fischiettando allegramente e prendendosi meriti errati.In questa ottica si capiscono anche gli atteggiamenti dei “capi bancari”: lobbies locali insorte contro il duce internazionale che voleva portar via loro il feudo…

     

  • Bersani e’ ridicolo poveretto. Io pero vorrei fare una riflessione sui partigiani appunto tirati in ballo d Grillo, sulla liberazione dell’italia il 25 aprile del 45 e sulla costituzione italiana.

    E’ ormai risaputo che Hitler era finanziato dalle stesse famiglie di banchieri che ora stanno schiavizzando i paesi occidentali con il debito.  Potete trovare un bell’articolo chiamato “dittatori d’europa l’ascesa al potere di hitler” sul blog luogocomune. Addirittura si dice che molti dei prodotti delle fabbriche dove lavoravano i detenuti dei campi di concentramento andassero negli usa con l’aiuto di Prescott Bush, il nonno di J.W. Bush. Qui’ siamo davanti ancora al sistema Azione, Reazione, Soluzione. Hitler era il problema, gli Italiani erano invasi e gli americani ci hanno salvato. Questa e’ una storiella per deficenti ingenui.

    Gli americani in realta’ ci hanno invaso con l’aiuto dei partigiani e della mafia con cui loro avevano buonissimi rapporti.

    La costituzione Italiana contiene infatti il cavallo di troia degli stessi banchieri. L’omissione della sovranita’ monetaria dello stato. Con questo piccolo particolare siamo finiti dove ci troviamo ora. Siamo diventati a tutti gli effetti una colonia americana. Abbiamo come presidente del cosiglio un uomo della trilaterale, che come dici anche tu Claudio, e’ stata creata con lo scopo di promuovere e favorire le grosse aziende americane nel mondo.

    Poi si vede il “partigiano napolitano” cosa ha fatto……….

    E’ importante rendersi conto di come e’ cominciata la nostra repubblica per comprendere perche’ siamo messi nelle condizini odierne.

    Il 25 aprile e’ la festa dell’invasione e non della liberazione. L’italia era allora come l’afghanistan e’ adesso: invaso e occupato, ma per ragioni umanitarie. Per portare “la democrazia” 

    Basta con queste fandonie!!!!!

    • Questo è un grande commento e non solo perchè sono d’accordissimo.

      Si ma quanti italiani, a parte coloro che lo sanno e conoscono la storia, accettano, capiscono e si rendono conto che i problemi dell’Italia partono da allora con cose da far accapponare la pelle.

      Grillo parla dei banditi seduti in parlamento oggi, ma forse qualcuno non si ricorda, Napolitano compreso, che fra i suoi amici (di Napoli….) sedeva un certo Longo e il suo capo era Togliatti.

      Certo se uno non sa niente della vera storia e chi fossero veramente….Tutti santi erano.

      Ma mi faccia il piacere!!!

    • io non sono molto daccordo o meglio non su tutto, sei andato un po O.T, magari sarebbe bello parlare di queste cose, visto che sta rinascendo come funghi una ideologia puramente fascista!

       

  • Ho troppa stima dell’intelligenza degli italiani per pensare che ci siano in giro così tanti coglioni che possano votare ancora questi dell’alleanza ABC.

  • Questi sono i link che illustrano la vicenda che riguarda Lilio Giannecchini, Direttore sub-judice dell’ISTORES di Lucca, ultimo comandante partigiano vivente della lucchesia, ostracizzato daila Provincia di Lucca, governata dal centrosinistra:

    “Cronologia degli eventi che hanno segnato la vicenda Giannecchini”
    <http://www.idealievalori.org/files/8a78e5ef57e81fcc804cb3aa1a7466ac-20.html&gt;

    “Attacco al direttore dell’istituto storico della resistenza di Lucca, Lilio Giannecchini.   Lettera aperta ai Consiglieri della Provincia di Lucca, c/o Segreteria dei Gruppi”
    <http://www.idealievalori.org/files/f3906b75f8c053f552cb4a4f629206ee-1.html&gt;

    La delegittimazione di un Comandante partigiano Fwd: Solidarietà a Lilio Giannecchini
    09/08/11 00:30 Archiviato in: Informazione
    Lettera aperta
    ai Cittadini che si riconoscono nei valori espressi dalla Resistenza
    ai Consiglieri Regionali toscani
    ai Consiglieri Provinciali di Lucca
    ai Consiglieri Comunali di Lucca
    ai Membri del Consiglio Generale dell’INSMLI
    e p.c. alla stampa
    <http://www.idealievalori.org/files/43e62f4602592233f9e92dc346ad2071-9.html&gt;
    <http://www.inventati.org/cantiereresistente/?p=3150&gt;

    “L’interesse attivo di un Ente terzo: il ruolo della Provincia nell’ISTORES di Lucca ed il controllo esercitato dall’opposizione consiliare”
    <http://www.idealievalori.org/files/00fc2eeb4933633c5ca31f09a781c769-24.html&gt;

  • rox ha scritto :
    Allora l’affare casaleggio non è una bufala,perchè non se ne parla?

    Non se ne parla perché è perfettamente funzionale al sistema. Vada a vedere con chi e per chi lavora. Vada a  vedere chi è Enrico Sassoon. Vada a leggersi il post del blog di Grillo (scritto da Casaleggio) del 12 luglio 2011 (http://www.beppegrillo.it/2011/07/tzetze_le_notiz/index.html) e cerchi di capire. Vada a vedere quali sono, fatti alla mano, i successi ottenuti da Casaleggio, l’ideatore delle 5 Stelle, in tema, per esempio, d’inceneritori: zero assoluto. Il perché dello zero è semplice. Si mobilita la “meglio gioventù” e le si fa credere di lottare contro i falò dei rifiuti. Questi ci credono e pensano davvero di lottare. In realtà, al di là di qualche innocua chiassata, non si fa nulla e quelle che potrebbero essere le “forze buone” vengono neutralizzate. La tecnica è antichissima, collaudata e funziona perfettamente. Grillo non conta nulla perché non ha cultura né capacità di dibattito ma è bravissimo a strillare secondo un canovaccio preparato da altri (Casaleggio Associati) e ha il fascino del venditore da fiera. Così lo si usa come uomo-immagine, per quanto ridicola sia la cosa, e il trucco funziona. Dall’altra parte chi dovrebbe opporsi a Grillo ha tutto l’interesse a tenerlo in piedi perché, con lui a finto capo, l’opposizione è di fatto sterilizzata. Nemmeno i media parlano di questo perché i media vivono di pubblicità e di favori da parte di chi tiene i fili dei quattrini e del potere. Ecco spiegato, in breve, il “fenomeno Grillo” anche se moltissimo altro ci sarebbe da dire.

    • In verità avevo già letto qualcosa e avevo pure postato un link ma non lo trovo più,sinceramente le loro idee non mi piacciono molto per questo volevo più informazioni sul legame che hanno con il movimento,comunque per favore dammi del tu e non scrivere in corsivo,grazie

    • Giudicare i risultati del Movimento 5 Stelle in ambito “inceneritori” senza nemmeno uno straccio di governo di qualsivoglia comune/regione non fa onore a lei, Sig.Montanari.
      O meglio, fa capire il livello di astio che trasuda ogni lettera che scrive su Grillo e su quello che fa o che ha fatto. Un odio così sviscerato non vorrei provarlo mai per nessuno.
      Risultati “0”? Perché con 2 consiglieri si può bloccare qualcosa o attuare il programma “rifiuti 0”?
      Ha idea di quel che dice?
      Ci aspetti al governo del Paese o di una regione, poi ne riparleremo, dei “risultati”.

      Fino a quel momento le sue saranno soltanto illazioni, processi alle intenzioni e dietrologie inutili.
      Nel programma Rifiuti Zero gli inceneritori non sono previsti, anzi, sono da smantellare.
      E fa parte del Programma del MoVimento 5 Stelle.
      Se questo, una volta al Governo del Paese, non rispetterà il suo programma, nessuno più lo voterà e Grillo cadrà nell’oblio che si sarà eventualmente meritato.

      Ma fino ad allora, Sig.Montanari, le sue resteranno illazioni senza senso né valore.

  • Alessia ha scritto :
    Beppe non è nato ricco, si è guadagnato quello che ha con 40 e passa anni di lavoro. Esordisce con una menzogna che già la qualifica; per tutto il resto delle affermazioni basta questo video come risposta: http://www.youtube.com/watch?v=55z_KTXTIEU

    In una risposta come questa, un copia e incolla del bugiardino della nuova medicina grillesca, dove sta la differenza tra il popolo della libertà e il popolo del m5s?
    Mi sarei aspettato almeno un barlume di spirito critico da ragazzi che si autoproclamano salvatori della patria: ripetere un mantra che non prevede critiche, per di più palesemente falso, è un esercizio che può far presa solo su menti superficiali, abituati all’informazione in pillole e trascinati più dal fervore tifoso che dal raziocinio.

    • Sig. Montanari, per avere un quadro completo bisognerebbe sentire anche

      la controparte; mi domando, ma se Grillo ha realmente tutti questi punti

      vulnerabili, come è che i mass media, asserviti al sistema, non lo

      attaccano su questi argomenti?

  • Danno al M5S e a Beppe Grillo dell’antipolitica del demagogo… populita… ma non dimentichiamoci le promesse elettorali del PDL 

    1) Vogliamo vincere il cancro in 3 anni

    2) Semplificare le leggi del fisco italiano con Meno Tasse

    3) non verranno toccate Sanità Pensioni e Scuola

    4) Conti pubblici in ordine

    5) Grande riforma della Giustizia

    7) Completamento della Salerno Reggio Calabria

    8) Ponte sullo Stretto

    9) Sconfiggere la mafia (con un suicidio?)

    10) Piano per la crescita (e non aveva neanche il ministro per lo sviluppo economico)

    11) Lampedusa Premio Nobel per la pace (???)

    12) Riforma fiscale

    13) Abolizione delle province

    14) Riduzione dei parlamentari

     

    Chi è il populista? chi è il demagogo? 

    L’antipolitica siete voi!!!

     

    http://www.youtube.com/watch?v=MfSuhmV59U0

    • basta bigalfry con questa demagogia ma cosa sei un pidiellino forse non e accettabile che una persona faccia questi commenti sei solo negativo e non proponi niente meno male che ce byo che colgo loccasione per ringraziare ancora perche la nave ha buttato lancora nella neve che non naviga navigando in modo prettamente navigabile grazie a byo ma non a te bigalfry sei troppo negativo

    • Da che pulpito Grillo e la nostra guida suprema e il nostro liders non e accettabile che tu lo insulti in questa maniera cosi demagogica cosa faresti al suo posto sai solo criticare ma non fai mai proposte costruttive spero che l’admin di questo sito cioe byo per quelli che come bigalfry non sanno cosa sia un admin ti precluda la possibilita di commentare in questa maniera faziosa e demagogica che stai facendo. basta basta basta byo conto su di te mi sto appoggiando alla tua grande e superiore capacita di giudizio e di intuito e di domanda e di risposta grazie byo senza di te non so come farei grazie grazie grazie a te e non a bigalfy che non capisce tanto ossia capisce poco per chi come bigalfry non ha capito la sottile battuta peace out grazie byoblu!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • L’altro giorno la Cassazione ha confermato che berlusconi non solo ha fatto patti con la mafia ma l’ha pure aiutata a diffondersi al nord. Tutti ne hanno parlato! Poi tutto è tornato come se niente fosse e questa mattina berlusconi il mafioso era a colazione con napolitano… questo la dice lunga su tutto….

  • Mi sembra chiaro che questi del movimento dovranno chiarire la storia dei casaleggio o perderanno parecchi voti,non mi piacciono affatto questi signori dei poteri forti,è vero che non abbiamo nulla da perdere,ma il m5s rischia di trasformarsi in ciò che si vorrebbe evitare,controllo un pò troppo esteso per i miei gusti,spero ci sia qualche movimento più immacolato ancora o meglio spero si formi presto

  • Quest’uomo è una burletta,senza idee,deve fare gli interessi delle coop rosse altrimenti lo defenestrano,non ha nemmeno la barca come baffino l’uomo senza qualità.

  • Io insisto ma vorrei che qualcuno mi spiegasse “a che cosa servono i partiti”, naturalmente intendo oltre alla funzione lungamente sperimentata di costituire una casta parassita al servizio di ricchi e potenti.

    Qual’è la differenza “sostanziale” che distingue un partito da un altro, escludendo ovviamente le ideologie antidiluviane che gli stessi partiti hanno da tanto tempo rinnegato, tradito e abbandonato, oggi si assomigliano tutti e costituiscono un ostacolo oneroso che si frappone tra il cittadino e le Istituzioni, succhiano il bene comune e parassitano sulle risorse della collettività.

    Io mi domando quanto sia difficile attenersi alla Costituzione, che non prevede partiti “dentro” le Istituzioni ma “fuori” a  “determinare la politica” come “concesso” dall’art 49 e formare un Parlamento in cui “ogni Regione” sceglie , tra i cittadini “residenti” nella e dalla propria collettività regionale, gli esponenti parlamentari a prescindere da schieramenti partitici “semplicemente scegliendo , con l’aiuto della “rete”, i migliori cittadini che si candidano al servizio della collettività, incensurati, residenti e di buona volontà”, indipendentemente dal colore che ognuno è libero intimamente di preferire.

    Ad ogni Regione assegnare un numero di seggi proporzionale al numero di abitanti.

    Solo così tutti i cittadini potranno essere interamente rappresentati nelle Istituzioni, anche chi  di partiti ha la nausea e non vuole schierarsi.

    Un “Parlamento di Regioni” di questo tipo, non necessariamente federalista ma anche possibile, risolverebbe il problema della “dipendenza dei politici” che non dovranno più rendere conto ai comitati d’affari dei partiti, ma direttamente dipendenti e controllati dalla collettività come dovrebbe essere in una vera Democrazia dove il Sovrano è il Popolo.

    Sono finiti i tempi del “popolo bue” da sottomettere e sfruttare ad uso e consumo di pochi acculturati, i Popoli sono capaci nelle decisioni e maturi  per allontanare (non eliminare) i partiti dalle istituzioni.

    Spero che il M5S si adoperi per un concetto di questo tipo.

    http://marcoturco.jimdo.com/parlamento-di-regioni/

  • purtroppo nessuno ha spiegato al bobbolo che esistono solo 2 partiti, quello di chi guadambia + di 70.000 euri annui cui appartengono un 10% di individui e l’altro, quello di tutti noi.

    Come è possibile che una minoranza del 10% riesca a governare una nazione?

    Ma perchè sa raggiungere il bobbolo allo stomaco, grazie alle televisioni.

    Visto la consistenza attuale della torta tajana, chi se ne stacca una fetta da 70.000 euri dovrebbe essere contento e ringraziare quel 90% che se lo sogna lontanamente ed invece avidamente, dopo aver carpito la fiducia di quei bambinoni che compongono il bobbolo pensano ad arricchirsi sempre di più rapinando ed arraffando spudoratamente

  • Tranquilli . . o sposteranno le elezioni o le manipoleranno.,come tra l’altro hanno già dimostrato di poterlo fare, ( Vedi marasma schede bianche votazioni 2006)  “Uccidete la democrazia” (Deaglio)

    • Infatti!! C’è gente che l’anno prossimo pensa di andare a votare o che comunque ci saranno votazioni vere. inventerano qualche sistema elettronico, come già provato in USA, in modo che potranno taroccarle a piacimento, come già provato in USA, dove, in tribunale, la stessa società a cui era stato commissionato il lavoro ha sputtanato tutti, ammettendo che gli avevano commissionato un software all’uopo per taroccare a piacimento i risultati elettorali.

  • Bellissimo articolo, i partigiani vi prederebbero a calci in culo sig. Bersani i partigiani di oggi combattono la tirannide della corruzione post democratica e siamo noi in queste file e da questa parte con il popolo e fra la gente normale che soffre la vostra oppressione e quella di questo governo criminale, massone e imposto dai banksters che pagano anche lei ladro Bersani, ladro di democrazia di finanziamenti e di diritti. Non si azzardi lei con la arroganza della sua casta a minacciare nessuno, non sfidi i partigiani di oggi, perche senza la azione democratica che Grillo vi sta offrendo, per voi porci, le cose diventerebbero molto piu penose e pericolose, senza la opzione democratica e pacifica che grillo sta ponendo in essere si aprirebbe la strada al terrorismo e della lotta armata. Staccatevi piattole dalle nostre gole o saremo costretti a recidervi di altra maniera, questo ancora democraticamente il popolo vi impone. Rifletta, prima di parlare, Ladro Bersani!!! 

    • Scusami. hai omesso un piccolo particolare..

      Se fosse regolarmente assunto,( cosa che non è perche trattasi di Abusivo), sarebbe patibile di Licenziamento per Assenteismo Ingiustificato!

      ottimo post comunque :0)

      Fabry :0)

  • Non è una novità.

    Bersani e il PD sono specializzati a PERDERE VOTI e CONSENSO. E quindi anche questa volta sono fedeli alla linea dello sfidare gli avversari sbagliati, mettersi dalla parte di quelli odiati dal cittadino, difendere un sistema marcio che andrebbe ricostruito a partire da questi interventi del tutto inopportuni.

     

  • Appurato che sono Polvere che alla presto spariranno come nebbia al sole, 

    Mi permetto di aggiungere un piccolo consiglio.

    Cari Impiastri. 

    Vi conviene fare come gli ex nazisti alla fine della seconda guerra mondiale.

    Procuratevi una nuova identità e fuggite in qualche sperduto angolo del Sud America senza fare ritorno…Pima che vi Riempiamo il sedere di Scarpate!

     

  • Condivido in pieno il programma del movimento 5 stelle mi piace l’ idea di poter partecipare attivamente penso che il popolo e’ sovrano ( come recita la costituzione ) quindi debba essere interpellato su ogni decisione. Questo non e’ mai accaduto in quanto i nostri politici hanno sempre fatto i loro comodi a spese dei cittadini e’ ora di FINIRLA e il.M5S ci sta dando questa possibilita’ quindi ringrazio il portavoce GRILLO e auguro buon lavoro ai rappresentanti di questo MOVIMENTO

    • Già: il popolo deve essere consultato. E per fregarlo come quando ha potrtato via lo strumento di ricerca pagato “dal popolo”?

  • HANNO UNA DISCRETA PAURA, NON E’ ANCORA TERRORE CIECO, MA LA PAURA TRAPELA.

    MI RIFERISCO AI PARTITI. LA SENTI NELLE DICHIARAZIONI QUESTA PAURA. DATO CHE LE PAROLE CHE SENTIAMO ALLA TV SONO SEMPRE TROPPE E MALE ASSORTITE, ME NE SONO ACCORTO MAGGIORMENTE QUANDO HO VISTO COME E’ CAMBIATO L’ATTEGGIAMENTO DEL PD NEI CONFRONTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE. SOLO L’ANNO SCORSO DIVEVANO CHE OCCORREVA CERCARE UN DIALOGO COL MOVIMENTO, PERCHE’ SI FACEVA CARICO DEL DISAGIO PALPABILE DI UNA PARTE DELLA POPOLAZIONE CHE, NEL FRATTEMPO, E’ DIVENTATA SEMPRE PIU’ GRANDE E RIEMPIE PIAZZE IN OGNI CITTA’ D’ITALIA. QUESTI POLITICI DICEVANO CHE ERA OPPORTUNO RECEPIRE QUESTO DISAGIO E FARLO PROPRIO, DATO CHE LORO ERANO CON IL CULO BEN PIANTATO IN PARLAMENTO.

    HO SENTITO ANCHE DIRE “ASCOLTARE I GRILLINI”. 

    BRAVI RAGAZZI ! ERA FACILE ESSERE CONTRO BERLUSCONI E IL SUO BUNGABUNGA PARTY. O LO AMI O LO ODI, E AL GOVERNO C’ERA LUI.

    ADESSO INVECE I PARTITI ATTACCANO CON DICHIARAZIONI ESPLICITE, E STATE BENE ATTENTI, CHIUNQUE SIA PORTATO AD ATTACCARE LO FA SOLO QUANDO HA PAURA DI QUALCOSA. LO FANNO ANCHE LE BESTIE, E’ UN’ISTINTO NATURALE.

    IL M5S STA PORTANDO AVANTI UN DISCOSCO COINVOLGENTE E ANCH’IO POSSO DIRE DI COMUNCIARE A RECEPIRNE IL MESSAGGIO, CHE E’ MOLTO PIU’ AMPIO DI QUELLO CHE POSSA SEMBRARE.

    HO UN BUON LAVORO. UN BUON STIPENDIO. UN CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO. UNA BELLA CASA. UNA BELLA FAMIGLIA. VADO IN VACANZA E POSSO COMPRAMI MOLTE DELLE COSE CHE MI PIACCIONO… MA  … MA … MI SONO ROTTO LE SCATOLE (HO USATO UN EUFEMISMO). VOGLIO LASCIARE UN MONDO DIVERSO ALLA MIA BAMBINA CHE HA SOLO 3 ANNI.  VIVO NELLA CORRETTEZZA DELLE REGOLE CHE QUESTA SOCIETA’ IMPONE. PAGO QUELLO CHE C’è DA PAGARE, RICICLO I RIFIUTI PERCHE’ DEVO FARLO, MAGARI POTREI FARE DI PIU’ ECCETERA ECCETERA… MA … MA … MI SONO ROTTO LE SCATOLE DI UNA CLASSE DIRIGENTE CHE SI GENERA DA SE’ E DIVENTA AUTOREFERENZIALE.

     LA PERFEZIONE NON ESISTE.  E NON STO AFFERMANDO CHE IL M5S SIA LA PERFEZIONE CHE MANCAVA A QUESTO DISGRAZIATO PAESE.

    MA NESSUNO DI VOI SI E’ MAI EMOZIONATO DAVANTI AD UNO DI QUEI CAMPI FOTOVOLTAICI CHE SONO COMUNCIATI A SPUNTARE NELLE NOSTRE CAMPAGNA ?

    IO SI. FINO A POCO TEMPO FA SEMBRAVANO DELLE IDEE IRREALIZZABILI, MA IO TROVO UN MESSAGGIO DI SPERANZA PIU’ FORTE IN QUEI CAMPI FOTOVOLTAICI CHE NELLE PAROLE CHE PARLANO DI FINANZA.

    BASTA CON L’ESSERE INDIGNATI ! IO SONO INCAZZATO ! ODIO LA VIOLENZA MA DESIDERO CHE QUESTA CLASSE DIRIGENTE VENGA MANDATA A CASA A GODERSI TUTTI QUEI BEI SOLDI CHE SI SONO AUTO-REGALATI CON TUTTI QUEI PROVVEDIMENTI VOTATI DALLE CAMERE.

    QUI MI FERMO, MI STO DILUNGANDO.

  • Secondo me il discorso è più semplice di quanto non sembri:

    diamo a questi ragazzi del Movimento 5 stelle la possibilità di RIMANERE incensurati.

    Dopo tutto, si sono dati la regola di doverlo essere, per candidarsi….ed è già qualcosa di nuovo

    In secondo luogo, controlliamoli, così come ci suggeriscono. Il mezzo per farlo c’è: la rete!

    Terzo: impariamo la lezione che ci stanno dando: mettiamoci tutti in gioco, almeno un pochino.Per troppi anni siamo stati a guardare dicendo frasi tipo: “tanto non cambia nulla”…”e io che posso fare?”… ” questa è l’Italia” e altre cazzate del genere…

    E poi…vedremo… ma se non si comincia… non si va da nessuna parte.

    Vi ricordate quando eravate bambini e volevate salvare il mondo? quando mandavate la paghetta al WWF o passavate il sabato pomeriggio a raccogliere lattine lungo i canali per combattere l’inquinamento??

    Che buffi eravate..nevvero?? 

    Bene..sarò pazzo..ma io vorrei far ridere ancora un poco….

     

    W l’Italia!!

  • Il messaggio inviato alla redazione del PD, poichè la pagina dei messaggi diretti per Bersani è disattivata.

    On. Bersani

    la sua veemente difesa d’ufficio del Presidente Napolitano, è apparsa quanto mai inopportuna.  

    Per due motivi fondamentali : il primo è che Beppe Grillo non ha insultato il Presidente Napolitano,  si è limitato a rispondere soltanto ad una precisa accusa di demagogia, proveniente da chi, invece, dovrebbe gelosamente custodire la Costituzione, permettendo l’applicazione dei principi in essa contenuti, primo tra tutti il diritto alla libertà di espressione.     

    In secondo luogo, perché nessuno, tanto meno lei, si è permesso una benché minima critica  quando il Presidente Napolitano ha insultato (lui si) la Costituzione,  e profondamente umiliato gli Italiani tutti,  promulgando una serie di leggi incostituzionali, tese soltanto a tutelare una persona.

    Il Presidente Napolitano  non  rappresenta  gli Italiani,  ma solamente i partiti che lo hanno eletto.       

                                                                         Con profonda disistima.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

                                                                                                                                                                                                                                                              

     

  • Buonasera.

    A proposito di Napolitano , che sempre DISCETTA del’esigenza imprescindibile di verita’ e giustizia!!

    Preciso che quanto di seguito affermato e’ provato da lettere dell’ufficio della presidenza della repubblica,  responsabile per gli affari giudiziari Sig. D’Ambrosio a completa disposizione di TUTTI!!!!

    Una persona a me vicina ha perso la madre per un intervento di routine,, sostituzione di valvola presso famoso ospedale lombardo, oggi giorno se ne fanno a migliaia.

    Era stato detto ai familiari che l’intervento era stato effettuato in ritardo, di fronte a testimoni  e i poveretti hanno creduto ai medici del centro di eccellenza il cui motto e’ l'”etica nel sanitario”!!

    Dopo aver scoperto , dalla cartella clinica!!!, che era subentrato un infarto dovuto sicuramente alla pinzatura della coronaria durante la cucitura della nuova valvola, TENUTO NASCOSTO, la famiglia,  con una sofferenza incredibile, ha cominciato a lottare, come avrebbe fatto chiunque, credo.

    Dopo 2 ANNI ed intervento di persone influenti , hanno  ottenuto un colloquio con un responsabile per la vigilanza sulle case di cura convenzionate con il SSN che ha parlato loro  ADDIRITTURA ANCHE di una possibile trasfusione sbagliata e poi si e’ reso irreperibile..

    La figlia  si e’ rivolta allora  ad un magistrato che NN L’HA MAI ASCOLTATA NE’ LEI NE’ I TESTIMONI, non ha contestato le sue affermazioni all’interessato , non credendole quindi, senza prendere provvedimenti pero’ nei suoi confronti PER CALUNNIA ed ha archiviato sulla base di una perizia di 7 parole per quasi 40 sacche di sangue ed altri sintomi molto allarmanti…

    La figlia ha addirittura rinvenuto lei il documento firmato e siglato con numero di sacca diverso da quelli inviati dal centro trasfusioni,  di cui le aveva parlato il responsabile di cui sopra come riprova della sua convinzione e si e’ opposta ma il documento e’ stato considerato non RILEVANTE e l’opposizione respinta!!

    Ed ecco che entra in pista il presidente Napolitano, garante dei nostri diritti , ragazzi e che garante!!

    I parenti hanno richiesto alla presidenza aiuto al “garante” ed e’ stata concessa una verifica dell’operato del magistrato , con conferma scritta ai parenti della vittima   E DOPO 5 ANNI NON SI SA QUALE ASSOLUTAMENTE QUAE SIA STATA!!

    La famiglia ha scritto centinaia di mail a Napolitano, al suo portavoce Cascella ma MAI NESSUNA RISPOSTA SULLA VALUTAZIONE , neanche quando il suocero di una delle figlie della signora è mancato per infarto, guarda caso.

    La famiglia ha scritto anche a vari difensori dei diritti degli oppressi, almeno a parole ,  tanti rappresentanti politici di sinistra  , poveri illusi ,    S. Alfano, De Magistris,   Ignazio . Marino, la moglie di Luca Coscioni, a TUTTI I RADICALI, PANNELLA (SIGH) , giornalisti vari ,  NON UN RIGO DI RISPOSTA .

    La famiglia continua a lottare , ma sono soli , e non possono farcela.

    Vi prego,  aiutatemi a diffondere questa vicenda VERGOGNOSA.

    Se possibile, suggerimenti,  grazie ,  VI PREGO

  • SONO STANCO, SONO LE 2 DEL MATTINO, E SENTIRE CAVOLATE MI DISGUSTA;

    SIG. BERSANI FACCIAMO CAMBIO E LE CEDO IL MIO POSTO, CUSTODE, 1.250 € MESE PER 250 ORE, METà DI NOTTE. LEI MI CEDE IL SUO…è UN BUONO SCAMBIO MI SEMBRA; IN CASO CONTRARIO IO CONTINUERO FORSE A FARE IL CUSTODE, LA COOPERATIVA PER CUI LAVORO STA PER CHIUDERE E NON CI SONO AMMORTIZZATORI SOCIALI, LEI A SPARARE CAVOLATE. IO IL PRIMO MAGGIO SONO IN TURNO 13 ORE, MI PAGO I TRASPORTI, IL VITTO, NON MI E RICONOSIUTA LA MALATTIA PER LO STATO DI CRISI, LEI CHE CAZZO FA?

    • So cosa vuo dire perchè ho fatto il tuo lavoro per anni. Oggi guarda un po’ sono disoccupato. O meglio un posto come il tuo a 200 ore al mese lo trovo, forse, per 700 euro sempre al mese.

      A proposito di Napolitano. Secondo me dovrebbe starsene un po’ zitto ed evitare anche i discorsi, perchè non rappresenta proprio nessuno, se non i parlamentari che lo hanno eletto.

      In quanto a difese varie, ma come si fa e si può a difendese un el….o del genere, che come ho già scritto per Berlusconi, è indifendibile. Uno che siede da quasi 70 anni sugli scanni del potere per aver fatto 3 mesi sulle montagne (non so se li ha fatti) è indifendibile.

      Uno che non sa cosa significhi un’ora di lavoro, di guadagnarsi il pane con le sue mani, è indifendibile e poi e poi. Ma è proprio indifendibile come essere umano, come persona (e non mi tagliate il commento). Mi fermo. Dico solo che mi sarebbe piaciuto vederli loro in mano ai partigiani tosti. Ma con che faccia tirano in ballo i veri partigiani, questi qua che sono dei traditori agli occhi di quelli (e lo dice uno che è di tutt’altra sponda ma che in quasi 60 anni di vita qualcosa ho visto in questo paese. non ultimo quello di dovermi cercare un posto di lavoro a 58).

      In quanto a Bersani che minaccia Travaglio sulla questione della sua onestà.

      Ma vi rendete conto questi ci fottono a noi poveracci 15 mila euro al mese più i privilegi e credono di essere onesti. Già da lì sono fuori strada. E poi cosa minaccia?

  • NeroLucente ha scritto :
    Non è una novità. Bersani e il PD sono specializzati a PERDERE VOTI e CONSENSO. E quindi anche questa volta sono fedeli alla linea dello sfidare gli avversari sbagliati, mettersi dalla parte di quelli odiati dal cittadino, difendere un sistema marcio che andrebbe ricostruito a partire da questi interventi del tutto inopportuni.  

  • E perchè? Uno che nel 1956 appoggiava l’Urss in Ungheria vi sembra candidabile? Quì stiamo rasentando il ridicolo!

  • ….QUANDO E CHE SI RIDE? SIG BERSANI CON GRILLO RIDP GRATIS, LEI NON SI PERMETTA DI ORDINARMI QUANDO POSSO FARLO O MENO, DIA LE DIMISSIONI VISTO CHE I SUOI FUNZIONARI DI PARTITO CAMBIANO BANDIERA AVENDO CONFUSO PD CON PDL, VEDI REPUBBLICA DI STAMANE, PRESIDENTE DELLA PROVINCIA…PASSA COME FUNZIONARIO IN CARIGE. NON CUSTODE, F U N Z I O N A R I O….QUANTI €. MESE?

    LEI HA FATTO IL PARTIGIANO? MIO PADRE SI….IO PENSO CHE SE LO AVESSE TROVATO PER STRADA AVREMMO MENO ROGNE, COMPRESA L’ULTIMA TASSA IRPEF DA AGGIUNGERSI ALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI.

    OSSEQUI.

  • Grillo è il proprietario del Mov. 5 Stelle. Lo dice anche lo Statuto! Il resto sono solo chiacchiere. Finchè il movimento non si libererà del comico genovese, 5stelle sarà un raccoglitore di malcontento che guarda e si ispira (indirizzato da Grillo) a idee di destra. Il continuo riferimento che il leader rivolge a personaggio discutibili (xenofobi) come Le Pen e Geert Wilders è un chiaro esempio di dove si vuole andare a parare.

  • Montana è stato ingenuo è lo ha ammesso,infierire sulla sua buona fede non salverà altri da azioni infami,ed è dispostissimo a confrontarsi,confronto che se non c’è stato ancora,di sicuro non ci sarà mai,mi spiace per i grillini che postano qui e che si spaccia per gente non di parte,Montana sarà anche ingenuo ma ha sicuramente le biglie più grosse del can che abbaia

  • A me piacerebbe sapere secondo quale logica i comici non possono fare politica. Non sono forse cittadini italiani? Perche’ il loro lavoro e’ far ridere la gente (sicuramente meglio che far piangere come gli attuali politici) non devono essere presi sul serio?? Sono buffoni secondo voi??? L’italia, oltre che i varti condannati o inquisiti, ha in parlamento i rappresentanti di tutte le speci di individui inclusi brigatisti (Toni Negri), Pornostar (Cicciolina), travestiti (Lussuria), cantanti (Iva Zanicchi) Attori (Barbareschi). imprenditori (Berlusconi che durante il suo governo ha moltiplicato  i suoi averi), ma i comici non devono fare politica!!!!!! Vi rendete conto quali cazzate si devono ascoltare???? Bisogna smettere di essere contaminati dalle linee di pensiero imposte dai media usando anche la loro fraseologia. Uscire dalla scatola, imparare ad analizzare le cose con distacco. Le rotelle del cervello devono girare libere e come per incanto tutto sara’ visto in maniera diversa!!!

  • Il M5S è un movimento splendido che nasce realmente da cittadini appassionati che si mettono in gioco per rendere questo mondo migliore con idee rivoluzionarie a favore della democrazia, dell’ambiente, della vita, e del vero bene comune (secondo me) senza alcun interesse personale.

    Il suo unico problema è Grillo e chi ci sta dietro, che sono le stesse persone che stanno dietro a Monti (chissà perchè Claudio non ne parla?).

    Per me la soluzione è cacciare queste persone e dare l’M5S a cittadini rendendolo un movimento dove uno vale realmente uno. W M5S, M Grillo, M NWO, W Byoblu (almeno te non censuri i commenti “scomodi”)

    • Esatto,quei ragazzi stanno per essere usati e non lo sanno,oppure qualche sospetto ce l’hanno ma si fidano del grillo giustiziere,come me fino a pochi giorni fa anche se avevo sempre qualche sospetto,visto che l’argomento sembrava tabù pensavo fosse una bufala,abbiamo a che fare con gente che per raggiungere lo scopo è disposta a tutto,figuriamoci se un gruppo di bravi ragazzi può contrastare gente che agisce nell’ombra così determinata,vogliono un cambiamento forzato e non importa chi verrà sacrificato,io avrei anche accettato dei cambiamenti più futuristici,è il metodo che non mi piace,ma a parer mio si illudono troppo,godrò a vederli sconfitti

  • Seguo il blog quando riesco e non ricordo di aver mai inviato un commento; ma questa volta non resisto perche’ il sentimento tra riso e pianto…e’ coinvolgente…:)

    Il Segretario del maggior partito Italiano che si pone e ci pone una domanda come questa, non fa solamente risvegliare i partigiani, ma anche il comitato centrale dell’ex pci 🙂

    E’ alla frutta daiii…manco i democristiani avrebbero proposto il dimezzamento del rimborso/finanziamento dei partiti…almeno loro sarebbero stati per mantenerloper intero…Lui e’ mezzo…del tipo, daiii lasciatemene un po’…

    E poi sempre sta spocchia da comunisti in mercedes…”non si pemetta”…”noi si loro no”…

    Che pena…Ho sempre creduto nei valori della sinistra, la parola comunismo pronunciata da Berlinguer, non mi ha mai messo l’ansia nell’animo, invece i successori mi fanno veramente incazzare, questi si che ci porteranno al socialismo reale…altro che progressismo… Non potro’ votare il m5s poiche’ non e’ presente in lista, pazienza. Se sara’ una bella giornata, si andra’ al mare…

     

  • Io sono abbastanza vecchio per non disperarmi più. Anzi, davanti a questa ingenuità imperante, mi viene da sorridere. La Storia, come noto, non ci ha insegnato niente e nemmeno abbiamo imparato dagli avvertimenti della Psicologia. Da sempre i ciarlatani hanno venduto terni al lotto, amuleti, filtri d’amore e di magia nera, oroscopi e patacche assortite, sempre truffando i clienti, sempre impuniti, sempre perpetuando la propria arte e trovando nuovi allocchi o, magari, nemmeno nuovi ma quelli già truffati a ripetizione. Grillo l’arte di affascinare i clienti la conosce alla perfezione, non per cultura, perché, quanto a cultura, stiamo rasoterra, ma per talento naturale. Ecco, allora, che Gianroberto Casaleggio, l’opinion maker, se l’è messo sulle ginocchia e, da bravo ventriloquo, lo fa parlare. Se qualcuno ha voglia di andarsi a leggere il post del 12 luglio 2011 del blog firmato Grillo (in realtà scritto dal fratello di Gianroberto) e dimentica per un attimo la sua fede, forse capirà qualcosa di più.
    Comunque sia, chiedo ai grillini dello zoccolo duro quanti inceneritori abbiano bloccato (poi li confronteremo con quelli che ho bloccato io da solo) e quanta ricerca abbia partrorito il microscopio elettronico che ormai quasi due anni e mezzo fa Grillo mi fece sottrarre. Io la risposta ce l’ho: zero in ambedue i casi. Resta, poi, aperta la questione della “timidezza” del loro ispiratore che non ha mai avuto il coraggio di confrontarsi né con me né con tutte le persone che, portandomi via lo strumento di ricerca, ha condannato per difendere interessi sulla cui nobiltà mi permetto di obiettare. A margine, mi fa sorridere la signorina che mi scrisse che Grillo non aveva tempo per me. Già, si muovono dal Dipartimento di Stato USA per venirmi a trovare e un comico non proprio impegnatissimo non ha tempo. A casa mia questa si chiama codardia e basta.
    Concludendo, io non spero che i poveri clienti di Casaleggio aprano gli occhi. La terapia somministrata a mezzo Grillo è molto efficace.

    Stefano Montanari

  • Stefano Montana ha scritto :
    Egregio signore, s’informi: Grillo è nato molto ricco. La sua famiglia possiede un’azienda importante di ricambi navali che viene gestita da suo fratello Andrea. Naturalmente questo non suiona a critica ma è solo un’informazione che lei non ha. Quanto alle idiozie di Sonia Toni, sono state smentite da anni dai fatti http://www.youtube.com/watch?v=C4c1vgH1OZw e http://www.youtube.com/watch?v=kT7ePm0As0U Forse un po’ più di attenzione… Resta il fatto che, quando vuole, io sono disponibile ad un confronto con chiunque, lei compreso, documenti alla mano e non bava.

    Ho letto con attenzione ed un poco di sgomento la lettera pdf del sig. Montana, sono ora molto confuso credo in ciò che ho letto e non vedo motivi validi per cui dovrebbe mentire o inventare cose riguardo una così triste e squallida vicenda. Spero che Grillo voglia chiarire al più presto, non per me ma per rispetto alle persone che stanno portando avanti il progetto /Movimneto in cui credo e ho piena fiducia; seguo gl’interventi di Mattia Calise nei consigli comunali e spero di non dovermi ricredere…i nostri giovani hanno bisogno di speranze, di un fututro ed un ennesima presa in giro prorpio non se la meritano.

    un padre di faiglia deluso e preoccupato

  • J-Stock ha scritto :
    non ho ben capito a chi ti riferisci (ai massoni?)

    non faccio nomi per non attirare i cacciatori di complottisti,ma non devo certo spiegarti chi ha il dominio su militari,informazione,tv,banche ecc.?

  • Io sono una semplice cittadina italiana, mai iscirtta ad alcun partito o movimento politico, sono solo una componente del ‘popolo sovrano’ che vorrebbe poter votare per una formazione politica in cui riconoscersi. Le mie simpatie, per essere chiara, vanno ai movimenti dal basso, dagli Indignados ai 99% OWS. Vorrei nutrire qualche speranza nel M5S perché questo paese ha bisogno di rinnovarsi politcamente, soprattutto con persone nuove oneste e giovani, altrimenti andiamo a fondo. E’ con tristezza però che devo esprimere le mie notevoli preplessità rispetto a quale sia lo scopo ultimo di Grillo. Temo che in questa ricerca della democrazia diretta si rischi di perdere la democrazia in favore di una nuova forma di totalitarismo. Il movimento creato da Grillo mi pare putroppo un nuovo tipo di cult, in cui non può essere concesso spazio alla critica democratica. Oggi avevo postato un mio commento al post di grillo (quello sul paguro…) facendo una semplice domanda sul marchio del M5S. Era la stessa domanda fatta da Santoro a Favia, solo che Santoro non aveva dato al ragazzo il tempo di rispondere. La mia domanda/commento era estremamente educata ed era stata postata alle 10:15. Alle 11:30 circa è sparita. Dopo il mio commento, ve ne era almeno anche un altro di un altro commentatore che è stato fatto sparire.

    La censura è una brutta cosa e il M5s farebbe bene a interrogarsi su questi aspetti, perché ne minano la credibilità e soprattutto, a mio avviso, indicano una sostanziale debolezza. Chi ha paura delle domande è debole.

  • Uno delle colpe che addosso personalmente a Berlusconi e quella di avermi fatto perdere fiducia nella politica. in particolare sulla questione io sono diffido sia di Grillo che di Bersani per motivi diversi.

    Ritengo Grillo peggiore del partito che ha creato e ritengo il partito di Bersani peggiore del suo segretario.

  • Nick F. ha scritto :
    Giudicare i risultati del Movimento 5 Stelle in ambito “inceneritori” senza nemmeno uno straccio di governo di qualsivoglia comune/regione non fa onore a lei, Sig.Montanari.O meglio, fa capire il livello di astio che trasuda ogni lettera che scrive su Grillo e su quello che fa o che ha fatto. Un odio così sviscerato non vorrei provarlo mai per nessuno.Risultati “0”? Perché con 2 consiglieri si può bloccare qualcosa o attuare il programma “rifiuti 0”?Ha idea di quel che dice?Ci aspetti al governo del Paese o di una regione, poi ne riparleremo, dei “risultati”.Fino a quel momento le sue saranno soltanto illazioni, processi alle intenzioni e dietrologie inutili.Nel programma Rifiuti Zero gli inceneritori non sono previsti, anzi, sono da smantellare.E fa parte del Programma del MoVimento 5 Stelle.Se questo, una volta al Governo del Paese, non rispetterà il suo programma, nessuno più lo voterà e Grillo cadrà nell’oblio che si sarà eventualmente meritato.Ma fino ad allora, Sig.Montanari, le sue resteranno illazioni senza senso né valore.

    Io non so chi sialei, signor Nick, ma mi pare davvero caduto da un altro pianeta. I fatti si giudicano dai fatti. Il Movimento 5 Stelle ha fatto ZERO sugl’inceneritori e questo è un fatto. Se vogliamo fare un paragone, io da solo, senza stipendi pubblici, d’inceneritori ne ho farmati parecchi: qualcuno è sotto sequestro, diversi sono stati bloccati sul nascere. Se avrà l’onestà d’informarsi lasciando da un canto la religione grillina, potrà costatare. Procure della Repubblica, Comuni (uno mi ha pure dato la cittadinanza onoraria) e comitati cittadini potranno metterla al corrente, in modo, se non altro, da evitarle figuracce. Quanto all'”odio” verso Grillo, lei non ha capito. Io provo pena verso di lui: non odio. Se lei, invece di scrivere fesserie facesse un salto in laboratorio da me (Via Fermi, 1/L – San Vito – Modena) e volesse rispondere a tutte le persone (spesso più di una ogni giorno) che mi chiedono aiuto e a cui quell’aiuto io non posso dare a causa del Comico, forse proverebbe un po’ d’imbarazzo. Mi creda, caro signor Nick, ritrovarsi impotenti davanti a ragazzi che crepano di cancro o a signore che abortiscono mostri per l’ennesima volta è tristissimo. Questo in specie se alla radice ci stanno ignobili vigliaccate, ci sta un venditore da fiera e ci stanno dei ragazzotti bavisi e scarsamente dotati d’intelletto. Comunque sia, se ha qualcosa da obiettare mi venga a trovare, visto che il suo santone se la fa sotto.

  • Beppe Grillo non è né il  Bene né il Male. E’ un personaggio pubblico che ha detto molte cose giuste e soprattutto Beppe Grillo è una necessità storica, nel senso di reazione inevitabile al degrado della vita pubblica. Il movimento che ha creato di per sé è una cosa positiva.
    Guai però a dimenticare che ogni persona, quindi anche Grillo, è solo un essere umano fallibile e imperfetto. Ognuno di noi deve mettersi allo specchio e vedere le proprie imperfezioni.
    Grillo lo fa? Riesce a vedere di essere imperfetto, di non poter essere il Verbo? E chi lo acclama riesce a vedere l’imperfezione?
    Si può dire che un personaggio pubblico molto amato, molto popolare, che incarna visivamente la rabbia del popolo, può essere vittima del proprio narcisismo? Si può dire che Grillo è oltremodo superficiale quando pensa di fare il tuttologo, quando pensa che tutto è semplice, e quando pensa che ciò che ha pensato lui stesso sia sempre la verità?
     Si può intravvedere un pericolo quando le masse perdono  senso critico perché finalmente ‘uno di loro’ gli dà voce? Si può dire che vi è una mancanza di responsabilità nei confronti delle masse quando alle stesse si dà il messaggio (contraddittorio) che ognuno deve essere attivo e responsabile (uno vale uno) e allo stesso tempo che solo lui ed il movimento sono nel giusto, chiedendo implicitamente di abdicare alla propria responsabilità di senso critico perché è lui che ce l’ha per tutti, che l’incarna per tutti?
    Grillo dice che il movimento non ha ideologie, si occupa di cose concrete. Eppure una ideologia ce l’ha ed è quella della RETE, la rete salvifica. Con un clic saprai la verità, con un clic deciderai. Più ideologia di così!  Lui offre una ideologia senza prendersene la responsabilità, ‘regalando’ tale responsabilità a chi lo segue speranzoso. Saranno i cittadini dal basso con le loro idee… non sono io che gliela sto dando, non dico sul mio sito chiaro e tondo qual’è il mio manifesto. Lascio credere ai cittadini che il manifesto lo stiano creando loro.
    In realtà io non so se Grillo abbia una vera e propria ideologia ben chiara o se, oltre a parlare a braccio, pensi anche a braccio. Ma questo non ha molta importanza. Ciò che è importante è cercare di prevedere il risultato se il grillo-pensiero attecchisse veramente.
    Si crederà che il Parlamento non serve, perché basterà un clic? Si crederà che se una frase riceve tanti ‘mi piace’ allora è davvero la migliore, la più giusta, quella da mettere in pratica? Ci faremo giustizia da soli, perché ci sarà il tribunale del popolo, magari con tanti clic e tanti mi piace?
    Guai a dire che il movimento è una cosa e Grillo un’altra, perché è assurdo dire che è solo un portavoce. Nient’affatto, egli è l’ideatore, non un semplice portavoce. E’ un influenzatore di masse (influencer), non un portavoce delle stesse.
    Sebbene sia vero che c’è sempre il pericolo che un partito sia autoreferenziale e luogo di privilegi e poteri, quello che mi preoccupa è che il movimento non si rende conto di essere esso stesso autoreferenziale: nasce per rappresentare ‘tutti’ e così facendo finisce per non rappresentare nessuno.
    Io mi auguro che il movimento diventi un partito, uno onesto, uno democratico, che trovi modi di sviluppare anticorpi verso l’eccesso di potere e privilegi al proprio interno.  Soprattutto che si renda conto di esserlo già, con già i difetti (di qualunque ‘parte’ esattamente come i difetti di qualunque persona), ma ancora non con la forza di esserlo in maniera realmente democratica.

  • ciao, ho inviato un messaggio, ma forse era troppo lungo? vedo che tra le regole per i commenti non sono consentiti messaggi troppo lunghi, ma quanto?

  • Se Claudio avesse ancora un po’ delle sue sterminate risorse, potrebbe fare una intervista a quel tale Stefano Montana e approfondire quella storia.

    Oppure riferire con una inchiesta, con esperienze sue o di altri per capire se i vari nuclei del M5S sono davvero aperti alle collaborazioni di tutti gli utenti (ognuno vale uno) e se la leadership di Grillo si sente e quanto.

    Forse chiedo troppo al povero Claudio  

  • Quasi OT ma non totalmente.
    Un esempio dell’ideologia della Rete è quella della ‘reputazione’, come proposta da Casaleggio e ripresa da Beppe Grillo: la reputazione è tutto.
    OK, sarebbe bello, ma basta un niente per distruggere una reputazione.
    Facciamo un piccolo esempio concreto. Stamattina invio un commento a questo blog, ma non solo non appare ma non mi arriva neanche la email per la conferma. Può essere un problema tecnico. Allora scrivo il commento successivo, in cui chiedo lumi sulla lunghezza dei post. Questo secondo commento appare. Poi – ore dopo –  riappare il primo (senza email di conferma) e in coda il secondo. Allora: un visitatore che legga successivamente vede che una tale Maddalena scrive un lungo commento e poi lo fa seguire da un commentino idiota sulla lunghezza del proprio commento precedente. Sarà mica un po’ scema? E’ normale che poi si legga il suo commento precedente (se a quel punto lo si legge) con un pochino di distanza pregiudiziale.
    Perciò altro che la Rete salvifica, basta un problema tecnico qualsiasi, oppure l’umore del proprietario del blog, per creare un problema alla cosiddetta ‘reputazione’. E’ chiaro che qui sto esagerando (anche perché non c’è reputazione da mantenere, visto che non ho fornito il mio cognome), ma è per dire che la rete non porta la Verità affatto e tutto dipende solo dal fiuto dei singoli utenti. E ci vogliono anni di navigazione per farsi un fiuto vagamente affidabile.

  • Bigalfry2 ha scritto :
    Senza offesa, ma prima di scrivere dovresti controllare  l’ortografia. Una critica del genere li fa solo ridere.

     

    è arrivato il Grammar Nazi! Sieg Heil! Prima guardare alla sostanza, no? Faceva puzza? Ma piantala!

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi