La rete che avanza

Guarda il video del mio intervento a TG3 LINEA NOTTE, ieri

tratto da quello che ho dichiarato a GQItalia.


Il Movimento Cinque Stelle ha vinto una città importante facendo una campagna elettorale con 6mila euro in tutto, autofinanziati. In comune ci andranno economisti del calibro di Loretta Napoleoni, una dei pochissimi ad avere previsto la crisi e commentatrice regolare di CNN e BBC, così come esperti di ambiente e di gestione dei rifiuti come Maurizio Pallante. Anche loro presteranno la loro consulenza a titolo gratuito. Il Movimento Cinque Stelle dimostra così che la politica si può fare senza rubare e senza occupare poltrone a fini personali, ma al contrario sfruttando l’intelligenza condivisa della rete e l’autentica disponibilità a mettersi in gioco per il bene comune, caratteristiche alla base della definizione originale di “onorevole” che sono andate perdute. Sono più onorevoli, oggi, questi ragazzi, che gli ammiragli del transatlantico che hanno dissanguato il paese, accumulando privilegi senza meriti, autocompiacendosi nell’esercizio dell’arte retorica fine al mantenimento di privilegi acquisiti sulle spalle dei nuovi poveri, paralizzati dall’immobilismo dei tanti, troppi conflitti di interessi e responsabili di avere lasciato il Paese alla deriva, senza una guida, mentre veniva sospinto nella baia dei bucanieri, infestata dalla finanza speculativa.
Ora, il Movimento Cinque Stelle ha l’opportunità di dimostrare che è possibile amministrare con saggezza garantendo legalità, trasparenza, autentica rappresentanza, responsabilità e competenza, attraverso il modello concettuale di conoscenza condivisa che la rete consente. Possono riuscirci o fallire, ma con loro abbiamo nuovamente una possibilità. Con quegli altri, quale?

17 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Molto bene, peccato che ti invitino sempre e solo in trasmissioni che vanno in onda a mezzanotte o quasi…comunque, giusto per iniziare,  meglio così che niente.

    Per le politiche dell’anno prossimo ti voglio vedere sugli scranni parlamentari riservati al M5S, pensaci.

    Magari mi proporrò anch’io, per la quota degli italiani residenti all’estero, visto che ho un minimo di cultura generale, la fedina penale pulita e non sono, per forma mentis, capace di rubare.

    Avanti così M5S, viva la rivoluzione incruenta.

    • OTTIMA ANALISI BRAVISSIMO CLAUDIO! Sei un portavoce equilibrato e potresti proprio donarti per un mandato a fare da portavoce… perchè come si dice sempre si deve essere prestati per poco tempo alla politica così si evita di ritornare ai vecchi schemi. C’è tanta altra gente che vale come te, e tu non hai bisogno di starci per sempre! 

  • in effetti abbiamo bisogno di “cittadini” con capacità critiche ed oratorie come quelle che tu possiedi..

    pensaci!! 

  • Devo dire che l’assessore Napoleoni mi convince. Meno Pallante. Che c’entra un professore di lettere con l’ecologia. Quali argomenti tecnici può portare in favore della decrescita?

  • La prossima volta che ti capiterà di interloquire con Orlando chiedigli  se la marca della tinta per capelli è la stessa che usa Berlusconi. Grazie

  • Ottima candidatura per uno scranno in parlamento, te lo meriti!

    Se non mandiamo a rappresentarci persone come Claudio, chi dobbiamo eleggere?

    Adesso inizia la vera campagna elettorale sino al 2013:i nostri cari “ammiragli” hanno capito che la loro barca sta’ affondando, quindi faranno di tutto per colmare il vuoto che si e’ manifestato con l’enorme astensionismo di ieri.

    La prova e’ che, proprio in queste ore, Monti  finalmente stia studiando come dare i soldi alle imprese che vantano crediti con lo stato, avendo visto i risultati elettorali catastrofici per tutti i partiti presenti in parlamento, ad eccezione ovviamente di bersani & co. che invece vince sempre!

  • Approvo tutto, però ho i miei dubbi che loretta napoleoni fosse una dei pochi ad aver previsto la crisi…Crisi che poi è appena all’inizio…

    ciauz 😉

  • Ancora con sto’ Grillo arruffapopoli!

    Grillo è solo la cassa pubblicitaria, l’imbonitore delle piazze, il Masaniello del nord, chiamatelo come volete, ma non sarà mai capo del governo, o ministro o altro di potere.

    E questo è un punto. Staremo a vedere se poi non cambierà idea.

    Secondo, non pretendiamo che quelli del M5S lavorino gratis. Come ha detto Grillo non dovranno però percepire più di 2.500 euro al mese. Se vuoi fare politica questo è. Poi dipenderà dalle cariche per ciò che riguarda privilegi o altro.

    Certo non si potrà, come oggi e nel passato, avere soldi e privilegi per non fare un cazzo dalla mattina alla sera.

    Due mandati per qualsiasi carica (per legge) e alla via così.

    Poi si vedrà. Come si dice “La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni”.

    Comunque sappiate che qualcuno ci lascerà le penne, perchè in una guerra è così che funziona. Speriamo che sia il re e non il giullare come avvenne per Luigi XVI e Carlo I d’Inghilterra con Cromwell. Una rivoluzione questultima di cui si è sempre parlato poco, in quanto vinta dal popolo alla grande. Speriamo che Grillo sia il nostro Cromwell.

  • ma riflettendo seriamente si può ritenere possibile che un ‘partito’ MS5 possa governare senza avre una ….struttura…dei responsabili … dei coordinatori ….??

    a me sembra utile solo a recepire idee attraverso il Web altrimenti sarà e diventerà come tutti gli altri partiti e non produrrà nulla di nuovo nel panorama politico italiano…. i nomi nuovi che vengono citati che (alla luce del sole) faranno gli esperti a Parma non saranno altro che mosche bianche…..prima dell’ingresso di mosche nere!!!

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi