VIETATO DENUNCIARE?


Ricevo e pubblico la denuncia del signor Antonio Tieso, raccolta da Stefano Davidson, che racconta quanto potete leggere. Al di là delle posizioni personali sull’argomento in questione, vi domando: supposto che siano accertati i fatti, le Forze dell’Ordine non sono obbligate a recepire una denuncia? O possono accoglierla discrezionalmente, in base alle loro personali convinzioni o alle ragioni di opportunità? E’ normale che chi sporge denuncia, utilizzando gli strumenti che la legge mette a disposizione e non imbracciando un mitra, venga accusato di essere sovversivo? E quelli che si riuniscono di nascosto all’interno dei palazzi per nulla trasparenti ove rappresentanti del popolo discutono a porte chiuse di cose che non è dato sapere, come possiamo definirli?
 
di Stefano Davidson
Ieri, giovedì 13 Settembre 2012, il Signor Antonio Tieso si è recato in tre stazioni dei Carabinieri nella Provincia di Varese (da dove proviene Mario Monti) per presentare denuncia contro il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti e tutti i ministri in carica, nonché nei confronti dei membri del Parlamento che hanno votato le succitate misure di svuotamento democratico dello Stato italiano e della nostra Carta Costituzionale, ciascuno nelle persone attualmente e medio tempore in carica in relazione all’arco temporale interessato, nonché tutte le altre persone eventualmente coinvolte per tutti i reati ravvisabili e, comunque, per quelli previsti dagli articoli:

  • 241 c.p. attentato contro l’integrità, l’indipendenza o l’unità dello Stato;
  • 270 c.p. associazioni sovversive;
  • 283 c.p. attentato contro la Costituzione dello Stato;
  • 287 c.p. usurpazione di potere politico;
  • 289 c.p. attentato contro gli organi costituzionali;
  • 294 c.p. attentato contro i diritti politici del cittadino;
  • 304 c.p. cospirazione politica mediante accordo;
  • 305 c.p. cospirazione politica mediante associazione.

(qui il testo completo della denuncia)
Tuttavia, non solo non gli sarebbe stato permesso di depositare la denuncia, commettendo così il reato di “omissione di atti d’ufficio” che è disciplinato dall’articolo 328 del codice penale (che, nella sua attuale formulazione, sanziona il fatto causato da un pubblico ufficiale o incaricato di pubblico servizio, che rifiuta indebitamente un atto che per ragioni del suo ufficio deve essere compiuto) ma gli sarebbero state prese le generalità e sarebbe stato minacciato di possibile accusa di “messa in atto di atti sovversivi”.

43 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Come è già stato detto anche in altri post , l’impossibilità di agire legalmente e in maniera,pure, pacifica è vanificato dal fatto che loro,chi è al governo (ma anche chi era al governo: Maroni è anche lui della zona) è giudice, giuria e boia. Controllano, come è avvenuto in questo caso, ogni azione che reputano sospetta e pericolosa. Il tuo post ,ricollegandolo a quello di ieri dei 37mila, alla tua convocazione della polpost, mette paura e preoccupazione in chi legge e in chi saprà che avvengono fatti simili. Ciò non significa nè deve indurre alla rinuncia, alla resa, ma occorre forse che azioni simili siano ,magari, coordinate e monitorate da chi mastica la legge (gente tipo l’avvocatessa Musu, ad esempio o Taormina) e che non si fa prendere dalla paura. Se poi ce la vogliamo fare sotto, basta rileggersi la vecchia intervista rilasciata da Cossiga e le sue considerazioni su bustine lasciate nell’auto di qualche rompiscatole piuttosto che infiltrare gente “dei loro” nelle manifestazioni o nei movimenti dei contestatori. Come si dice “tengo famiglia” e sono un somaro.

    La tua convocazione come è andata?

    • La denuncia individuale non serve, come abbiamo visto. Ci vuole una organizzazione pagata dai cittadini sul modello del Council of Canadians (canadians.org) che difenda i diritti costituzionali di TUTTI noi. La Federconsumatori e l’ADUSBEF hanno avuto successo con la Procura di Trani… L’unione fa la forza, pensate se, in una realtà utopica e alternativa, la CGIL con tutti i suoi iscritti denunciassero Monti + Napo + tutti gli altri e facesse ricorso contro il MES… Questo ci vuole e siccome una organizzazione del genere non esiste, bisogna crearla. Sono mesi che lo dico a Barnard ma lui fa di testa sua. Se qualche genio lo capirà, saremo sulla buona strada. Ultima alternativa, la rivoluzione e il taglio delle teste.

  • Non sono un esperto dei diritti, se fossi al suo posto mi rivolgerei alla guardia di finanza o alla polizia presentando sia la mia denuncia che l’altra contro i carabinieri per una ” presunta ” omissione di atti d’ufficio.

    Un pubblico ufficiale deve essere IMPARZIALE

  • perche’ devi votare M5S.

    Se sei vecchio (non anziano vecchio) vota il m5s senza chiederti il perche’ sei vecchio ti rimane poco da vivere
    puoi vedere una rivoluzione pacifica ,nella tua vita hai gia visto tutto vuoi morire senza vedere anche questa?
    e poi che hai da perdere ?non hai un futuro ,fai un gesto di altruismo nella tua vita.

    SEI ANZIANO il tuo futuro potrebbe essere ancora lungo ,sei un pensionato ,stai sicuro che la pagherai in termini finanziari
    dove credi che andranno a raccattare soldi dai ricchi speculatori? continua a votare dove hai sempre votato il tuo futiro e’ assicurato
    sarai spremuto come un limone ,forse ancora qualche anno riuscirai a cavartela ,ma stai sicuro avrai una fine da fame,ed allora
    nel tuo interesse prova il M5S ,tanto peggio di cosi non potra essere.

    SEI UNO A FINE CARRIERA LAVORATIVA?
    be non credo che ti debba dire cosa devi fare ,penso che se non lo hai capito ,quello che ti capitera’ sara’ giusto ,te la sei cercata

    SEI NEL PIENO DEL TUO LAVORO?
    beato te che ancora pensi di esserne fuori dalla mischia sei quello che rischia (anzi e’ certo) su cui si abbatteranno le maggiori
    disgrazie ,quindi devi per forza di cose tentare di cambiare le cose ,se poi non andranno bene ,almeno ci hai provato.

    HAI FAMIGLIA CON FIGLI PICCOLI?

    tu non puoi tentennare tu hai il dovere di tentare un cambiamento ,se non lo fai i tuoi figli avranno tutto il diritto tra qualche anno
    di rinfacciarti quello che tu hai concorso a fare diventare questo paese

    SEI UN GIOVANE?
    BE NON CREDO SPETTI ME DIRTI COSA DEVI FARE,GLI ALTRI POSSONO DARTI UNA MANO MA SE TU SEI IL PRIMO
    A NON CREDERCI,SE CREDI ANCORA CHE VECCHI DEBBANO PRENDERE LE DECISIONI PER TE,ALLORA QUELLO CHE TI ASPETTA
    E’ PIU CHE GIUSTO,

    SEI UNO DELLA CASTA?
    hai il diritto di cercare di ostacolare tutto questo ,ne va della tua vita ,ma son sicuro non riuscirai
    il mio consiglio e’ quello di abbandonare ora ogni proposito di opporsi al cambiamento eclissati se puoi,
    la punizione nei tuoi confronti saranno terribili

    • il mio consiglio e’ quello di abbandonare ora ogni proposito di opporsi al cambiamento eclissati se puoi,
      la punizione nei tuoi confronti saranno terribili

      Questi sono gli atteggiamenti di M5S che mi spaventano. Il giustizialismo.

      Grillo dal palco lo dice come battuta per strappare la risata (almeno me lo auguro), ma nella sua innocenza (forse) pensa che tutti capiscano che sta scherzando, ma purtroppo c’è sempre una fetta di adepti che prendono tutto alla lettera nella speranza di essere legittimati a fare casino!

  • …questo paese è diventato uno scempio…i politici fanno come vogliono e prendono quanto vogliono, mentre il cittadino che li ha fatti eleggere non riesce nemmeno a far rispettare i propri diritti secondo la costituzione! Il cittadino colui che paga le tasse IMPOSTE è colui che regge in piedi tutta la baracca, quindi come tale pretende dei servizi che questo paese non sta dando, ma sta solo chiedendo..! i posti di lavoro dove sono??? qui non gira un centesimo! prima i soldi giravano perche erano gli italiani ke lo premettevano, ora grazie a stato e chiesa abbiamo aperto le porte a tutti…gli stranieri (quali badanti ad esempio) lavorano qui e mandano il 90% di quello ke “guadagnano” al loro paese! ..Cari Italiani ci dobbiamo dare una svegliata perche in questo modo e in questo paese per noi e per i nostri figli non c’è futuro..! ..bisogna tornare anche a fare i lavori piu umili, no che l’italiano non si vuole sporcare le mani!..non dobbiamo lasciare spazio a queste persone…perche l’Italia è degli Italiani. La costituzione va rispettata da tutti, perche se un cittadino non ha modo di far valere i propri diritti..in quale altro modo può farlo?? ..poi lo Stato si lamenta se le cose sfociano in violenza…

  • Anas E. ha scritto :
    Non sono un esperto dei diritti, se fossi al suo posto mi rivolgerei alla guardia di finanza o alla polizia presentando sia la mia denuncia che l’altra contro i carabinieri per una ” presunta ” omissione di atti d’ufficio. Un pubblico ufficiale deve essere IMPARZIALE

     

    Purtroppo così non è, io l’ho constatato di persona più volte,una in particolar modo, poco più di un anno fa, quando, nell’arco di mezz’ora circa, son stato vittima di due distinte rapine, la secondo comprensiva di “botte da orbi”, ma non entro nei dettagli per non annoiarvi con le mie personali vicende.

    Piuttosto sarei propenso alla proposta fatta da “illupodeicieli”, cioè delegare una persona competente in materia, magari “auto-tassandoci”, per quanto possibile, per coprire le eventuali spese, anche se mi risulta, e correggetemi se sbaglio, che già Taormina abbia tentato, senza esito, un azione simile qualche giorno fa………

  • A me sembrate deficienti (lat. deficere := ammancare; ie: niente di personale).

    Il diritto all’azione giudiziaria (sancito dalla Costituzione) e’ stato eliminato dagli stessi giuristi per questioni economiche (ie: far quadrare i bilanci dei tribunali e garantire certezza e tempestivita’ delle pene); a tal senso invito a cercare su youtube il responsabile del tribunale di Torino che 2-3 anni fa tenne una serie di seminari per spiegare come avevano fatto a Torino per renderlo il tribunale piu’ efficiente d’Italia: triage (codice bianco, giallo, rosso). Quindi in pratica se in tribunale quel mese arrivano 10 omicidi (codice rosso), 20 stupri (giallo) e 50 bagatelle (bianco), e loro hanno risorse (time slot del personale e delle aule) per un massimo di 50 udienze, sapendo che per un rosso servono 5 udienze, per un giallo 2 udienze, e per un bianco 1 udienza, quel mese tratteranno solo i 10 omicidi. Gli stessi giuristi cioe’ hanno indicato al governo di eliminare il nostro diritto all’azione giudiziaria per ottenere (loro, a fini propagandistici) certezza e tempestività delle pene per i reati più gravi…Detto questo, dato che non riescono a trattare neanche gli stupri e le bagatelle per riuscire a lavorare le pratiche di omicidio in tempi realistici, hanno dato disposizioni ai commissariati e le caserme di non recepire denunce che non portano a nulla (anche perchè i Presidenti De Stocazzo sono tutelati dalla stessa Costituzione nell’esercizio delle loro funzioni; quindi improcessabili; quindi non e’ possibile neanche avere una certificazione del proprio desiderio di produrre un mero proof-of-concept, ovvero: “so che non saranno mai processati e condannati ma voglio avere in mano un pezzo di carta bollata che affermi il mio J’Accuse”).

    Ovviamente hanno freudianamente dimenticato che c’era anche un’altra possibilità per ottenere lo stesso risultato (ie: certezza e tempestività della pena, cfr. Cesare Beccaria), che e’ cioe’ quella che più ci interessa a noi popolino ma sottrae potere ai vari Presidenti De Merda: eliminare (o quantomeno depenalizzare) le fattispecie di reato piu’ idiote, inverificabili, intassabili e quindi sostanzialmente controproducenti (es: diffamazione, ingiuria, stalking, pedopornografia) affinchè pervengano meno pratiche ai tribunali. Per spiegare cosa intendo uso proprio l’esempio che più fa storcere il naso per ovvi motivi (“Salviamo i bambiniiiiiiii!!!”): pedopornografia. Negli anni ’90 era una aggravante del ben peggiore reato di pedofilia; poi le forze dell’ordine, in preda alla sindrome di mastrolindo compulsiva (“Li scovo iiiiiiooo i cattivi!!!”), hanno chiesto di poter tassare anche la pedopornografia con il risultato che oggi:

    – io informatico se trovo contenuti di terzi miei clienti sulle macchine da me amministrate… beh… invece di fare un salto in commissariato a sentire cosa mi consiglia il poliziotto di turno, mi giro dall’altra parte e faccio finta di niente per evitare guai alla mia persona (perchè essendo una fattispecie di reato indipendente io che denuncio sono il primo indagato e non ho intenzione di dilapidare una fortuna in avvocati per affermare qualcosa che dovrebbe essere ovvia dato che… nessuno puo’ concretamente sapere se dentro un computer ho messo io le foto incriminate o ce le ha messe qualcun altro).

    – e voi tutti siete facilmente ricattabili con una foto dentro il vostro cellulare esattamente come si fa con la bustina di droga che il poliziotto vi trova nella macchina quando vi vuole ricattare… solo che… beh… ecco… per mettere la fotina della ragazzina non serve nemmeno scomodarsi per andare in giro con droga in tasca e inventarsi un motivo per perquisirvi; si puo’ fare tutto da remoto tramite rete gsm… negli iphone ad esempio la radio ha accesso alla memoria della cpu centrale… ovvero la rete controlla il dispositivo periferico nelle tue mani…

     

  • Consiglierei al Sig. Antonio Tieso di presentare direttamente presso la Procura della Repubblica la Sua denuncia.

    Tutti gli organi di Polizia sono obbligati a predere la stessa puo’ essere presentata anche rivolgendosi presso una Casa Circondariale dove anche li c’è un organo di Polizia che è la Polizia Penitenziaria. 

     

  • è successo anche a rovereto (tn). dopo le prime denunce, accolte in caserma con curiosità e rispetto (e qualche signor complimento per l’iniziativa da parte di carabinieri costretti a turni di 13 ore senza percepire compensi extra), a un denunciatario, un giovane studente di scienze cognitive, è toccato desistere e rivolgersi credo direttamente in tribunale o alla procura..

    http://benedettoperottoni.wordpress.com/2012/04/30/dammi-una-denuncia-o-mi-taglio-le-vene/

  • Bisogna aiutare e sostenere tutti quei italiani che ci mettono la faccia, il loro tempo, e il loro denaro, contro lo STRAPOTERE dei Capi, sempre più Boss e sempre meno Servitori del Popolo e della Costituzione.

     Forza Messora

  • Le parole sono a zero , contro questo governo di ladroni

    le leggi sono a zero contro questo governo di ladroni

     

    Le azioni pulite e reponsabili , gli scioperi , le manifestazioni e tutti i modi

    civili e legali sono a zero contro questo governo di ladroni .

     

    L’unico potere del popolo è un atto di forza contro loro e chi li appoggia

    senza alquna discrezione ne sconti ne per vie civili e legali.

     

    Un atto di forza , una rivolozione e forse anche altro molto pesante a loro discapito , cari amici siamo nella merda fino al collo , e sinceramente non credo che abbiamo ancora visto il peggiore dei scenari.

    Un’assaggio con il MES l’abbiamo avuto , stanno proprio portando a termine

    tutto quello che hanno in progetto da anni e sopratutto da quando hanno messo

    in carica il Signorino Tecnico Mario Monti!

     

    Piccola parentesi su Monti:

    Tutti si lamentano tutti ci lamentiamo , e diciamo ma Monti non capisce che alzando le tasse provoca una crisi maggiore , ma Monti non capisce che i veri tagli deve farli in polita , ma Monti non capisce………

     

    Amici LUI , MONTI , capisce e come !!

    cosa sta e dove vuole arrivare , l’unica cosa che vi sfugge e che se NE FOTTE!

    perche lui deve portare al termine il suo compito che è Portarci tutti

    con la Merda a 3 metri sopra la testa.

     

    Lui capisce , Lui sà …… ECCOME!

     

    Roberto P

  • Molto piu’ in piccolo : prendo una multa sulle strisce blu , quelle abusive perche’ in contrasto con il codice della strada che vieta le strisce blu restringendo la careggiata . Vado dai carabinieri per sporgere denuncia contro il sindaco , l’assessore e il comandante dei vigili per associazione a delinquere , truffa , abuso di ufficio e falso ideologico , citando gli articoli del codice sia penale che della strada. Il comandante con arroganza mi ha detto testualmente : come si permette di denunciare le istituzioni? io non accetto la sua denuncia. quando io l’ho minacciato di andare alla procura e denunciare anche lui mi ha detto : la accetto perche’ si vede che ‘e un piantagrane ma mettero’ sotto un appunto per il giudice di cestinare  tutto. e poi ci si lamenta che la mafia dilaga e il paese e’ allo sfascio! angelo

  • Deve andare dai carabinieri con due testimoni e riprovare a vedere se se la sentono di non accettare la denuncia. Dopodiche, se il risultato fosse un rifiuto anticipare a loro che andrà a fare un’esposto scritto alla procura della repubblica (costo zero) di quanto accaduto a fronte anche delle testimonianze dei soggetti che hanno assistito.

    Non esiste nessun reato tipo “messa in atto di atti sovversivi” nel senso che detti atti devono essere illegali ovvero sanzionati dalla legge e di certo un atto pubblico in se stesso non è tale, la controparte può al massimo citare per calunnia. Non possono le autorità di polizia dirimere nessun tipo di controversia in quanto di competenza in ogni caso di un giudice.

     

  • QUALCHE ANNO FA’ ANCHE A ME CAPITO’ LA STESSA COSA… E APPUNTO IL MARESCIALLO COMANDANTE DELLA STAZIONE DEI CARABINIERI DI FORMELLO, DOVE ABITO… MI VOLEVA DENUNCIARE PER IL REATO DI PROCURATO ALLARME….

    SONO TORNATO A CASA E DOPO UN’ORETTA SONO TORNATO DALLO STESSO MARESCIALLO DEI CARABINIERI… CON DUE QUERELE : QUELLA CHE VOLEVO PRESENTARE UN PAIO D’ORE PRIMA … ED UNA CONTRO DI LUI PER OMISSIONE D’ATTI D’UFFICIO E ABUSO DI ATTI D’UFFFICIO…..

    E’ RIMASTO COME UNO STRONZO… ED HA CONTINUATO COL DIRE CHE MI AVREBBE A SUA VOLTA PORTATO DAL PROCURATORE PER UN PROCESSO PER DIRETTISSIMA… AL CHE GLI HO DETTO :< OK, COSI GLI FACCIAMO SENTIRE LA REGISTRAZIONE DI QUANDO SONO VENUTO PRIMA E TU TI SEI RIFIUTATO DI ADEMPIERE AI TUUOI OBBLIGHI ISTITUZIONALI… A QUEL PUNTO SI E’ CAGATO SOTTO E LUI STESSO MI HA DOVUTO REDIGERE LE RELATE DELLE DUE QUERELE….ALLA FINE MI NE SONO ANDATO CON LA PROMESSA CHE CI SAREMO RIVISTI IN TRIBUNALE….

    DOPO QUALCHE TEMPO (UN ANNO/ DUE) ….. PER ALTRI E BEN PIU’ GRAVI MOTIVI L’HO RIDENUNCIATO….. POI NON CONTENTO SONO ANDATO DI PERSONA A CONSEGNARE A MANO UNA LETTERA ESPOSTO AL GENERALE COMANDANTE DELLA REGIONE LAZIO DEI CARABINIERI…. E POI HO INSERITO COPIA DELLA SECONDA DENUNCIA CHE LO RIGUARDAVA SU UNO DEI MIEI BLOG E LO INVIATA A TUTTI I GIORNALI , AGENZIE, TV ED ALTRO…..

    E SENTITE COSA E’ SUCCESSO ….. CIRCA UN DUE ANNI DOPO IL MIO VICINO DI CASA HA VENDUTO LA SUA VILLETTA AD UN TIZIO… ED INDOVINATE CHI ERA IL TIZIO?? IL MARESCIALLO IN QUESTIONE…. QUESTO E’ SUCCESSO UN PAIO D’ANNI FA’….

    DOPO UN MESETTO DAL SUO TRASFERIMENTO .. VEDO UN TIZIO CHE TAGLIAVA LA SIEPE DI CONFINE STANDO DAL MIO LATO DELLA SIEPE, DENTRO CASA MIA…MI AVVICINO E GLI FACCIO . < …. EMBEH??> E QUESTO MI FA SEGNO COL DITO ALL’INIZIO DEL MIO VIALETTO UNA CINQUANTINA DI METRI PIU’ AVANTI….

    MI AVVICINO AL SECONDO TIZIO E MENTRE MI AVVICINO RICONOSCO IL MARESCIALLO CHE ERA IN TUTA DA LAVORO… GLI DICO : < LEI SA BENE CHE IL VIALE E’ MIO…. ‘HO ANCHE DENUNCIATA PER QUESTO!> E LUI REPRIMENDO IRA E RABBIA MI FA … ; <VABBEH! DOBBIAMO VIVERE UNA VITA DA VICINI CERCHIAMO DI ANDARE D’ACCORDO> …. E IO :< DIPENDE SOLO DA LEI>… E ALLORA LUI MI PORGE LA MANO E IO GLIELA STRINGO… POI DICO..:< VOGLIAMO ANDARE A PRENDERCI UN CAFFE’ A CASA MIA?>… LUI ANNUISCE ED ANDIAMO… MIA MOGLIE VEDENDOLO ENTRARE LO RICNOSCE IMMEDIATAMENTE …. E QUASI LE PRENDE UN COLPO….

    LO FACCIO ACCOMODARE E MENTRE ASPETTIAMO IL CAFFE’ PARLIAMO DEL PIU’ E DEL MENO….AD UN CERTO PUNTO LUI MI FA : < LE DOVREI CHIEDERE UNA CORTESIA> … E IO :< SE POSSO ED E’ FATTIBILE PERCHE’ NO>… E LUI :< LE VORREI CHIEDERE SCUSA.>. ED IO :< SCUSE ACCETTATE…. MA COMUNQUE CI VEDIAMO IN TRIBUNALE>….

    PASSA QUALCHE ALTRO MINUTO E DI NUOVO MI FA’ : < LE DOVREI CHIEDERE UN’ALTRA CORTESIA>…. ED IO < SE POSSIBILE PERCHE’ NO>…. E LUI :< LA POSSO ABBRACCIARE?> ED IO … : < CERTAMENTE…. MA SEMPRE E COMUNQUE CI VEDIAMO IN TRIBUNALE…..>….

    DOPO QUALCHE MESE LO INCONTRO PER CASO FUORI DEL CANCELLO E MI DICE :< SA… IL MIO GENERALE MI HA CONVOCATO PERCHE’ NON E’ BELLO PARLARE DI QUESTI FATTI PERSONALI SU INTERNET …. MI HA RICHIAMATO ALL’ORDINE E MI HA DETTO DI CHIEDERLE SE FOSSE POSSIBILE RIMUOVERE QUELLA DENUNCIA CHE HA MESSO SU QUEL SITO… > E IO …:< NON CAPISCO.. QUALE SITO, QUALE GENERALE, QUALE DENUNCIA… SI SPIEGHI MEGLIO…..> E LUI :< SA IL MIO GENERALE HA DETTO CHE L’IMMAGINE DEI CARABINIERI POTREBBE VENIRE LESA RIMANENDO IN RETE LA DENUNCIA CHE LEI HA FATTO CONTRO DI ME PER I FATTI…… > ED IO :< AH! HO CAPITO… E CI VOLEVA COSI’ TANTO!!…. MA CERTO.. BEN VOLENTIERI… DEL RESTO LO SCOPO PER CUI L’HO CARICATA E’ STATO RAGGIUNTO E NON C’E’ RAGIONE DI TENERLO ANCORA…. LA CONSIDERI COSA GIA’ FATTA…> …

    INFATTI QUALCHE GIORNO DOPO L’HO TOLTA…. ANCHE PERCHE’, COME AVEVO DETTO AL MARSCIALLO IL MIO SCOPO ERA STATO RAGGIUNTO … E CIOE’ DI FAR PRENDERE AL MARESCIALLO UN CAZZIATONE MEMORABILE DAL SUO GENERALE… IL QUALE NON HA POTUTO FARE NULLA CONTRO DI ME … CHE SE AVESSE POTUTO MI AVREBBE VOLENTIERI AMMAZZATO….

    LA MORALE DI QUESTA STORIA … PER INTANTO, ASPETTANDO CHE SI PRONUNCI IL TRIBUNALE … …. E’ CHE QUANDO MI VEDE IL MARESCIALLO MI SALUTA QUASI CON L’INCHINO …..

    FATE COSI’ E VI TROVERETE BENE…. ALCUNI CARABINIERI (NON TUTTI) VANNO TRATTATI COME I CANI ADDESTRATI…

    SE FAI SENTIRE LORO CHE LI TEMI O HAI PAURA SEI FOTTUTO… SE FAI VEDERE CHE PUOI FOTTERLI… LI FOTTI….

    Ciao.

    Veiensfurens (alias Orazio Fergnani) – AlbaMediterranea.

     

    • Purtroppo,in questa pratica dei carabinieri, di accettare denunce-querele a propria discrezione, ho già avuto modo di inbattermi. Bravo, ti stimo, dovrebbero fare tutti come te, i Carabinieri non hanno nessun diritto di sindacare sulla consistenza giuridica di una denuncia-querela!

      Secondo me e’ più veloce ed efficace sporgerla direttamente in procura, e’ un diritto espressamente previsto dal codice di procedura penale.

  • Divulgato, perchè doveroso verso i miei figli….

     

    felix ha scritto :
    perche’ devi votare M5S. Se sei vecchio (non anziano vecchio) vota il m5s senza chiederti il perche’ sei vecchio ti rimane poco da vivere puoi vedere una rivoluzione pacifica ,nella tua vita hai gia visto tutto vuoi morire senza vedere anche questa? e poi che hai da perdere ?non hai un futuro ,fai un gesto di altruismo nella tua vita. SEI ANZIANO il tuo futuro potrebbe essere ancora lungo ,sei un pensionato ,stai sicuro che la pagherai in termini finanziari dove credi che andranno a raccattare soldi dai ricchi speculatori? continua a votare dove hai sempre votato il tuo futiro e’ assicurato sarai spremuto come un limone ,forse ancora qualche anno riuscirai a cavartela ,ma stai sicuro avrai una fine da fame,ed allora nel tuo interesse prova il M5S ,tanto peggio di cosi non potra essere. SEI UNO A FINE CARRIERA LAVORATIVA? be non credo che ti debba dire cosa devi fare ,penso che se non lo hai capito ,quello che ti capitera’ sara’ giusto ,te la sei cercata SEI NEL PIENO DEL TUO LAVORO? beato te che ancora pensi di esserne fuori dalla mischia sei quello che rischia (anzi e’ certo) su cui si abbatteranno le maggiori disgrazie ,quindi devi per forza di cose tentare di cambiare le cose ,se poi non andranno bene ,almeno ci hai provato. HAI FAMIGLIA CON FIGLI PICCOLI? tu non puoi tentennare tu hai il dovere di tentare un cambiamento ,se non lo fai i tuoi figli avranno tutto il diritto tra qualche anno di rinfacciarti quello che tu hai concorso a fare diventare questo paese SEI UN GIOVANE? BE NON CREDO SPETTI ME DIRTI COSA DEVI FARE,GLI ALTRI POSSONO DARTI UNA MANO MA SE TU SEI IL PRIMO A NON CREDERCI,SE CREDI ANCORA CHE VECCHI DEBBANO PRENDERE LE DECISIONI PER TE,ALLORA QUELLO CHE TI ASPETTA E’ PIU CHE GIUSTO, SEI UNO DELLA CASTA? hai il diritto di cercare di ostacolare tutto questo ,ne va della tua vita ,ma son sicuro non riuscirai il mio consiglio e’ quello di abbandonare ora ogni proposito di opporsi al cambiamento eclissati se puoi, la punizione nei tuoi confronti saranno terribili

    • Grazie cocco ma non è assolut farina del mio sacco stavo solo sottoscrivendo lo splendido “declama” di marcofa !!!!! Comunque grazie per la fiducia.

  • Non vorrei dire una castroneria ma mi pare che quando si fa una denuncia ci sia la possibilità di inserire una “richiesta di informazione nel caso e se la denuncia viene, poi, archiviata”: per evitare che, come accade di solito quando uno denuncia un furto, e che poi non sa più a che punto sono le indagini, e non sa che il suo caso è stato archiviato. Penso che sia utile saperlo: di solito i carabinieri o chi per loro ,non ce lo dice.

  • Allora che si rivolga  alla Corte di giustizia dell’unione Europea

    la Corte di giustizia interpreta il diritto dell’UE perchè esso venga applicato allo stesso modo in tutti i paesi dell’UE. Si occupa inoltre di giudicare le controversie tra i governi dei paesi membri e le istituzioni dell’UE. Anche i privati cittadini, le imprese o le organizzazioni possono portare un caso all’attenzione della Corte se ritengono che un’istituzione dell’UE abbia leso i loro diritti.”

    http://europa.eu/about-eu/institutions-bodies/court-justice/index_it.htm

  • Ragazzi qui sta venendo tutto a galla di brutto a L’Ultima Parola, hanno cambiato proprio stile, stanno facendo la puntata sullo stile della Byoblu Tv.E Claudio ancora deve parlare…attendo con ansia il suo intervento

  • Dedico quest’intervento alla trasmissione andata in onda du RAI 2 il 14/09/2012 “L’Ultima Parola” alla quale ha partecipato… si fa per dire… solo 2 minuti… Claudio Messora. Ecco quanto ho da dire a Gianluigi Paragone: Paragone… sei partito malissimo!!! Hai fatto una puntata inguardabile, rivoltante, disgustosa! Ti ricordo che l’abonamento lo paghiamo noi! Stai cavalcando l’audience di chi ti viene a guardare perché sia aspetterebbe di sentire parlare qualcuno di cose di cui nessuno parla! Non basta la battuata a Veltroni che hai fatto per sdoganarti come giornalista! La battuta pungente e puntuale l’hai fatta solo perché sei stato toccato personalmente come “giornalista”! Claudio Messora ha informato il suo pubblico della sua partecipazione alla trasmissione! Paragone… l’hai fatto parlare nella trasmissione giusto un paio di minuti… forse neanche! Lo hai invitato solo perché ti portava il suo pubblico e lo hai sfruttato vergognosamente! Invece hai dato spazio a certi politici ignoranti e senza senso che hanno solo sfoderato la retorica più schifosa per non dire un cazzo di niente e li hai fatti parlare per tutta la trasmissione! Dalla tua trasmissione ci si sarebbero aspettate quelle affermazioni, quelle informazioni, quelle domande fatte da qualcuno di tuoi partecipanti che puntualmente vengono sempre disattese! Parlo di argomenti come la questione del Signoraggio, la proprietaà della moneta. Questioni fondamentali che sono alla base della crisi creata ad arte da questi porci che stanno portando l’Italia e l’Europa allo sfascio! E Tu caro Paragone non ti puoi permettere di strumentalizzare il dramma di milioni di persone per fare una trasmissione del cazzo dove alla fie di ogni stagione non tocchi mai le questioni fondamentali… non fai che girararci attorno e non dici mai un cazzo! Nessuno chiede ai politici perché l’Euro debba essere preso in prestito indebitandoci in modo truffaldino e creando debito pubblico che tiene gli stati sotto scacco! Si parla di tutto… si gira in lungo e in largo… si gira intorno ai problemi, alla crisi senza mai però centrare la questione! Claudio Messora sul suo sito ByoBlu affronta sempre queste questioni, intervista politici si ascoltano tutte le teorie su come e perché si deve uscire dall’Unione Europea, del fatto che sta arrivando l’Eurogendfor, si parla dell’ESM, dell’ERF! Però quando arriva nella tua trasmissione chissà come mai Claudio Messora si dimentica di tutto questo e quando parla lo si ascolta per soli pochi istanti nei quali di tutte le cose affrontate nel suo Blog… puntualmente non si sentemezza parola! Mi chiedo perché fare una trasmissione in questo modo schifoso? Si informa quel pubblico informato attraverso i Blog dei loro beniamini che saranno in trasmissione… dopodicché per tutta la durata della trasmissione dobbiamo sorbirci tutte le puttanate e le stronzate di questi politici del cazzo e non vengono mai sviscerati e messi sul tavolo le questioni risolutive a informare la gente del perché l’Italia si trova in queste condizioni! Tu stai facendo una trasmissione bruttissima… stai facendo credere che prima o poi si arriverà alla questione e invece la questione… il punto non arriva MAI!!!! Mi chedo che viene a fare Claudio Messora se può parlare solo qualche istante in tutta la trasmissione? Lo stai vergognosamente e ignobilmente sfruttando! Vergogna Paragone! La tua trasmissione potrebbe essere un servizio pubblico di informazione e invece è diventato come un talkshow di basso profilo! VERGOGNA!!!

  • byoblu ha scritto :
    convocato come persona informata sui fatti, non una denuncia diretta, questa volta. Ma ne ho accumulate parecchio, fino ad oggi, alcune pericolose cui dovrò far fronte. Da qui lo sconforto di ieri… 

    Sei un grande, come tutti quelli che hanno il coraggio di pensare. Ce la faremo!

  • Vorrei segnalare un abuso. La settimana scorsa, senza una vera motivazione una signora, all’interno di un gruppo di facebook, mi ha insultata inveendo contro di me…Non ho avuto il piacere di leggere quanto da lei scritto…la signora in questione, ha provveduto a cancellare i suoi arbitrari quanto ingiustificati  vaneggiamenti…Ma non si è limitata a questo…vistasi attaccata da chi aveva letto le sue offensive parole, ha cancellato tutti i suoi interventi postati fino a quel momento nel gruppo…E non è finita! Ha anche provveduto a cancellarsi da facebook. Tutto questo, io mi chiedo se sia giusto! A parte che un simile comportamento ingiustificato quanto offensivo credo che sia da condannare ovunque; ma mi chiedo: io non ho proprio nessun diritto? Quello che questa tizia ha fatto a me, cancellando dopo ogni sua traccia, potrebbe continuare a farlo ad altri…siamo proprio in un giungla?

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi