Amsicora è Gianroberto Casaleggio


Dunque ricapitoliamo. Secondo Favia, questo Casaleggio sarebbe un killer cinico e spietato, un cecchino pronto a freddare chiunque esprima il minimo dissenso, uno stratega che penetra capillarmente il Movimento Cinque stelle infiltrandolo di cimici e uomini spia come faceva il Partito dell’Amore in 1984 di George Orwell. I giornali, ovviamente, gli vanno dietro.
 
Secondo invece tale anonimo Amsicora (notoriamente l’anonimato è considerato il metodo di accreditamento fonti più seguito e insegnato in tutte le scuole di giornalismo), questo Casaleggio sarebbe uno che interviene talmente poco da non essersi accorto a Cagliari della “costituzione di un gruppo regionale (Direzione politica?), di strumenti di controllo degli attivisti (Gestapo?), della creazione di un Comitato esecutivo (Politburo?)” [Corriere di oggi, p.17, con richiamo in prima!], al punto da giustificare l’appello: “Caro Beppe, caro Gianroberto, intervenite prima che sia troppo tardi, la libertà sta diventando anarchia”. I giornali, ovviamente, gli vanno dietro.
Visto che va di moda sostenere tutto e il contrario di tutto, per far contento Freccero secondo cui Casaleggio sarebbe un’emanazione (olografica?) del Gruppo Bilderberg che, in perfetto stile piduista, avrebbe creato un’opposizione interna a se stesso per meglio controllarla (sappiatelo: neanche Orwell era arrivato a immaginare tanto), lancio la soluzione ovvia all’intricato enigma, sicuro che Formigli non vorrà farsi scappare la ghiotta occasione per fare lo scoop dell’anno.
Amsicora è Gianroberto Casaleggio, che per smontare le tesi di Favia, controllando tutto e tutto potendo, ha scritto – coperto da anonimato – sui forum del Movimento Cinque Stelle (del resto è lui che lo gestisce, no?), fingendo una critica opposta a quella di Favia per dimostrare che a lui possono ascriversi le tesi più estreme, l’una agli antipodi dell’altra, e dunque tutte perdono attendibilità.
A presto, con il Toto-Casaleggio.

68 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mm..complimenti questo articolo (?) usa una tecnica mai vista prima, una novità degna di attenzione..

    Ridicolizza e scherza su un argomento di cui si parla tanto. Chissà, magari alla fine dei giochi la gente si romperà i maroni di sentir parlare di casaleggio e rifuggirà ogni ulteriore notizia bollandola come “ennesima versione” dell’eterna diatriba tra complottisti e portatori di verità.

  • Questo ragionamento ha una falla: Casaleggio/Amsicora sarebbe dovuto essere così lungimirante da prevedere che un giornalista (?) avrebbe abboccato all’amo di una farneticazione anonima lanciato in un mare di farneticazioni anonime…. A meno che gli ami lanciati non fossero stati in numero consistente tale da avere una ragionevole possibilità di andare a segno o che l’abboccamento non sia stato in qualche modo indotto,cioe non sia stato poi cosi casuale.

  • Quindi ?….. c’è da fidarsi del soggetto o no  ???

    Tutti usiamo sopranomi nick in online ma non per fare l’influenter di noi stessi allo scopo di disorientare l’opinione pubblica, in questo modo anche se si dice la verità “non è piú credibile”. 

    • Vorrei introdurre una parentesi:

      Ma siamo sicuri che i finanziamenti pubblici siano una cosa tanto sbagliata?

      O forse lo sbaglio è permettere che se ne abusi?

      Se io voglio far politica, e la gente pensa che io possa farla bene, non vedo perchè non finanziare pubblicamente la mia campagna elettorale in modo da farmi conoscere di più.

      Oppure è meglio che solo i ricchi e i potenti possano permettersi di farsi una campagna e di farsi conoscere?

      Secondo me ci sono argomenti sui quali a primo impatto si potrebbe pensare che siano giusti, ma riflettendoci un minimo ci si accorgerebbe del contrario.

      Ad esempio, la riduzione del numero di politici. Ma perchè? Per concentrare ancora più il potere in mano di pochi? Se non vogliamo che se ne approfittino diminuiamo gli stipendi e basta. Quello che porponiamo invece è l’accentramento del potere, un rafforzamento di questa pseudooligarchia? BHA, è l’esatto contrario della democrazia diretta!

      Comunque, questo articolo per me è pessimo, sarò io scemo, ma mi sembra confuso e sciocco.

      Se posso fare un intervento su Favia, secondo me se i grillini paraocchiati inizieranno a ragionare sull’organizzazione del movimento a livello nazionale, invece di rimanere nel limbo di Casaleggio SRL addormentato, che pensa solo a vendere libri e pannelli fotovoltaici sul blog di beppegrillo, per me è un grande passo in avanti. 

      W il vero Movimento 5 Stelle.

      Concludo con un bel: GRILLO, PARLA UN PO’ DEL SIGNORAGGIO BANCARIO CAZZO!!

  • Articlo ineccepibile. Peccato che il signor formigli è probabilmente riuscito a fare lo scoop dell’anno poichè la maggior parte dei cittadini è stata privati degli strumenti per cogliere le palesissime contraddizioni del sistema dell’informazione giornaliera. Oramai è lo sport nazionale. Sono i nuovi mostri

  • Claudio, basso livello. E, assolutamente, non è da te. In entrambi gli sfoghi ci sono questioni che varrebbe molto la pena approfondire e ovvie esagerazioni. Invece di riflettere sulle questioni aperte preferisci esagerare le esagerazioni e prendertela coi giornalisti. Mah.
    Che poi anch’io con ogni probabilità alla prima occasione voterò M5S per n buoni motivi, ma occhio a non idealizzarli!

  •  Claudio mi deludi, ti ho sempre apprezzato per la tua posizione intransigente contro berlusconi prima e monti ora (cosa ti fa onore specie quest’ultima) , non mi puoi cascare ora nella difesa del m5s e della casaleggio! Ci può cascare il qualunquista della strada che non conosce le cose, ma non te!
     Sì, senza ironie, casaleggio, sassoon e soci, sono emanazioni dei grandi potentati finanziari e di potere internazionali.
     Sì, sono la finta opposizione creata dal sistema per incanalare un dissenso crescente che potrebbe creare problemi (idem per occupywallstreet o le primavere arabe) tutti movimenti che infatti si guardano bene da sfiorare temi centrali come il signoraggio o la geoingegneria.
     Guarda questo documentario e vedi come sia fuori luogo fare ironia su certe cose.
     

    • A parte che un video dove non si possono neanche lasciare commenti un pò mi puzza, non trovi? e poi si punta il dito sui clienti di una società a cui si sono ISPIRATI Casaleggio e gli altri…. quindi?? i clienti in questione sono sicuramente società da non prendere ad esempio, ma questo cosa ha a che fare con  il M5S?…. 

    • Anna,

      non si semina su terreni aridi,ma prima bisogna ararli per seminare e veder crescere frutti.

      Roma, e’ stata costruita iniziando da un mattone (diceva una mia anziana vicina).

  • Purtroppo il sistema-propaganda in cui siamo cresciuti e viviamo e’ basato tutto sulla MENZOGNA,è pazzesco veramente.(gente pagata per depistare-distrarre-far confondere etc.).

    La Verita’ non penetra in menti poco fertili.

    Grazie a Claudio che ogni giorno ci aiuta ad essere piu’ liberi

    (sono quello dei 700 km x convegno Di Bella a Bologna)

    CIAO

  • L’unica tesi possibile è quella che la casta deve pur difendersi dalle opposizioni scomode, in questo caso il M5S…..semplice, si butta fango!

     

  • ciao claudio.

    scrivo perché vorrei rimarcare un aspetto che poco considerato.

    ciò che è scandaloso è che UN utente (avessi detto 200) scrive che il m5s è come la gestapo e il politburo e un giornalista (giornalista???), tale carmine saviano, scrive immediatamente sul suo giornale di partito la notizia (notizia???).

    ma che razza di modo è di fare giornalismo?? un giornalista non dovrebbe verificare le fonti?

    è come se io scrivessi su un forum  o sulla pagina di facebook di un politico di centrodestra che berlusconi custodisce ad arcore una bomba nucleare ed immediatamente repubblica lo riporta spacciandolo come uno scoop e grida allo scandalo.

    ma stiamo scherzando?? in questo modo non si distinguono più i fatti dalle balle, la verità dalle menzogne, l’arrosto dal fumo.

    ps. aggiungo che manuela corda, candidata alle comunali di cagliari nonché pesantemente accusata da tal asmicora, ha dichiarato che agirà pubblicamente contro il giornalista che pubblicato la non-notizia

  • PungolAnimeBlog ha scritto :
    ciao claudio. scrivo perché vorrei rimarcare un aspetto che poco considerato. ciò che è scandaloso è che UN utente (avessi detto 200) scrive che il m5s è come la gestapo e il politburo e un giornalista (giornalista???), tale carmine saviano, scrive immediatamente sul suo giornale di partito la notizia (notizia???). ma che razza di modo è di fare giornalismo?? un giornalista non dovrebbe verificare le fonti? è come se io scrivessi su un forum  o sulla pagina di facebook di un politico di centrodestra che berlusconi custodisce ad arcore una bomba nucleare ed immediatamente repubblica lo riporta spacciandolo come uno scoop e grida allo scandalo. ma stiamo scherzando?? in questo modo non si distinguono più i fatti dalle balle, la verità dalle menzogne, l’arrosto dal fumo. ps. aggiungo che manuela corda, candidata alle comunali di cagliari nonché pesantemente accusata da tal asmicora, ha dichiarato che agirà pubblicamente contro il giornalista che pubblicato la non-notizia

     

    A me fa riflettere questa situazione…

     

    Il fatto che i giornalisti continuano a scrivere inesattezze (scusate l’ eufemismo) è dovuto al

    fatto che una grossissima fetta di lettori continua a leggerla…

    Vuol dire che ancora persiste una platea a cui dire queste cose…

    Questo è grave!?!

     

     

    • Non hanno riportato la verità degli ultimi tre conflitti, mi sembra troppo sperare che per una questione interna si rinsaviscono gli editori, e decidano di fare gli interessi del popolo.

  • La questione non é se il finanziamento pubblico sia o meno giusto. La questione é che il finanziamento pubblico é illegale, come stabilito dal piu clamoroso dei referendum della storia italiana (1993) . La questione é che i partiti (tutti) ci hanno presi per il sedere trasformando il finanziamento pubblico in rimborsi elettorali , che non sono elargiti in base alla spesa sostenuta ma in base ai voti ricevuti, percio non hanno nulla del rimborso se non sono legati alla spesa ma anzi superano decine di volte le spese fatturate, di fatto sono finanziamenti percio illeegali. Anzi oggi sono molto piu alti quando si chiamavano finanziamenti.E’ questo che è inaccettabile, la presa in giro. La mamma mi dice che non devo mangiare la nutella e allora io prendo il vasetto di nutella e ci scrivo sopra marmellata… E lo svuoto tutto.P.S.Casaleggio non vende pannelli fotovoltaici… la pubblicita sul blog é venduta a google che poi poi la usa per i suoi insersionisti

  • Oppure semplicemente il M5S merita il mio voto perchè sono stanco di essere preso per il didietro da cinquant’anni dai soliti squali.

    Cambiamo squali?

    Ok ci sto.

  • Quindi nel M5S abbiamo un problema di democrazia! Bene. L’attuale presedidente del consiglio e sui ministri chi li ha eletti? Seppur un gran pezzo di merda chi a mandato a casa uno degli uomini più potenti d’Italia se non presidente del consiglio presidente del consiglio eletto dagli italiani? Poi ci sono quelli che dal 2005 dentro la segreteria di un partito scelgono per milioni di italiano coloro che andranno ad ingrossare le fila dal parlamento. E poi abbiamo il trattato di lisbona, il mes, il fiscal compact! 

    Dico, viviamo in una dittatura e andate a rompere il cazzo al M5S che con tutti i cazzo di difetti che puo avere è la cosa più democratica degli ultimi 20 anni!

    L’Italia è proprio un paese di coglioni, se stiamo fallendo lo meritiamo!!! 

    Messora tu sei uno con le palle, chiudilo sto blog che qua si perde solo tempo!!

    Siamo un popolo di lobotomizzati! 

  • Caro Claudio, ti ammiro ma a volte hai cadute di stile. Pensavo volessi fare un ragionamento un po’ più serio… Casaleggio associati è una società che non vende caramelle, ma si occupa di creare consenso attraverso strategie di rete. Adesso, da qui a dire con sicurezza matematica che Amsicora è Casaleggio (o uno dei suoi dipendenti) è impossibile, ma non è improbabile. Visto che uno dei metodi che usano è quello dei Viral Marketing Influencers. Ne vogliamo parlare?

  • Tutti parlano di Casaleggio di qua e Casaleggio di la, ma dico io o siete stati lobotomizzati da piccoli, “byoblu” compreso o di politica non ne capite un cazzo e parlate per luoghi comuni, ma per favore…

    Casaleggio e solo un idiota di pubblicitario che non ha nessuna conoscenza di come muoversi nei labirinti della politica, Casaleggio non fa paura, chi fa paura e ne fa veramente tanta, tanto da far tacere tutti i trogloditi che trattano l’argomento 5 stelle, è il Sig. ENRICO SASSOON Socio burattinaio della Casaleggio & Co
    E…se non sapete chi sono i Sassoon e il ruolo che ricoprono nell’economia mondiale, beh..allora forse è il caso che torniate sui banchi di scuola…

    • Ne deduco che:

      -Il signor Sasson è uno che vuole uscire dall’euro? Bene!

      -Il signor Sasson è per la chiusura di Inceneritori ed impianti ad alto impatto ambientale? Bene!

      -Il signor Sasson è per la fine dei finanziamneti all’editoria? Bene!

      -Il signor Sasson è per la riduzione degli stipendi dei politici a max 3500euro? Bene!

      -Il signor Sasson è per la riduzione del numero di politici! Bwnw!

      -Il signor Sasson è per un piano energetico nazionale basato su energie pulite? Bene!

      -Il signor Sasson è per l’eliminazione di intrecci economici fra partiti e aziende? Bene!

       

      Potrei andare avanti molto, sarebbe la prima volta che trovo un potente con l’intenzione di fare queste cose nel nostro paese. Per me va bene, che forse fino ad ora abbiamo avuto l’arcangelo Gabriele e il calendario dei Santi in parlamento?

  • E’ la prima volta che aspetto le elezioni come se fossero doni di natale.

    E spero di ridere di gusto a tutte queste facce di kulo che son capaci di parlare delle pagliuzze del M5S e non vedono le travi dei partiti, marci come un corpo in cancrena.

  • Purtroppo non è così semplice. La casta e il potere odiano Grillo e il M5S, epperò: ti posso garantire, caro Claudio, che la democrazia nel M5S di cagliari non esiste.

    Ho partecipato alla costituzione della lista civica per le elezioni comunali dello scorso anno del capoluogo sardo: porte chiuse, comunicazioni riservate e gestite da chi aveva (ha) le liste di nomi e il numero di cellulare di Grillo, incontri pilotati dai capetti degli ex Meet up, candidati decisi in 48 ore nelle segrete stanze, calati dall’alto e assolutamente NON votati da nessuno, un candidato a sindaco, Manuela Corda, buttata li all’ultimo momento, e perfettamente sconosciuta a tutti. Insomma non la democrazia bensì una farsa.

    E grillo fa male a infischiarsene della faccenda, perchè la democrazia è proprio e prima di tutto una questione di metodo.

    Non so a livello nazionale, ma per la mia esperienza locale nel capoluogo sardo, nel Movimento 5 Stelle della democrazia non c’è nemmeno l’ombra.

    E non sai quantoi mi spiaccia dover scrivere cio’.

    PS. Se qualcuno non mi credesse ho tutte le mail intercorse tra me e alcuni dei capetti del movimento, gli stessi, sia detto per inciso, che pare si ripresenteranno alle prossime elezioni. gli stessi che da anni volevano comandare nel Meet up locale e che oggi vogliono sfruttare tale trampolino per agguantare la cadrega…. niente di nuovo sotto il sole…

  • NeroLucente ha scritto :
    Ne deduco che: -Il signor Sasson è uno che vuole uscire dall’euro? Bene! -Il signor Sasson è per la chiusura di Inceneritori ed impianti ad alto impatto ambientale? Bene! -Il signor Sasson è per la fine dei finanziamneti all’editoria? Bene! -Il signor Sasson è per la riduzione degli stipendi dei politici a max 3500euro? Bene! -Il signor Sasson è per la riduzione del numero di politici! Bwnw! -Il signor Sasson è per un piano energetico nazionale basato su energie pulite? Bene! -Il signor Sasson è per l’eliminazione di intrecci economici fra partiti e aziende? Bene!   Potrei andare avanti molto, sarebbe la prima volta che trovo un potente con l’intenzione di fare queste cose nel nostro paese. Per me va bene, che forse fino ad ora abbiamo avuto l’arcangelo Gabriele e il calendario dei Santi in parlamento?

     

    Quoto fortemente questo commento!!! CONDIVIDO IN PIENO…

     

     

    Purtroppo i “COGLION COMPLOTTISTI”, (scuste se rubo la battuta a Grillo),  sono ovunque…

     

    Ci avete rotto le palle…VEDETE CONGIURE OVUNQUE, ALIENI OVUNQUE…SPIE OVUNQUE…

     

    DISTOGLIETE…E VI AUTODISTOGLIETE DA QUELLI CHE SONO I PROBLEMI VERI…

     

    ANDATE AFFFF…..(altra battura rubata a Grillo )

     

    • Credo che sia grazie a ragionamenti superficiali come questo che negli anni passati abbiamo eletto Prodi e Berlusconi. Sarebbe l’ora di cambiare metodo e valutare approfonditamente tutti gli aspetti. Certo non ci sono molte scelte oltre m5s ma almeno lasciateci fare le dovute valutazioni. Le perplessità su Casaleggio e Sasson sono concrete dato i loro trascorsi. Voler tacere su questi aspetti e’ da disperati.

  • baradel ha scritto :
    Purtroppo non è così semplice. La casta e il potere odiano Grillo e il M5S, epperò: ti posso garantire, caro Claudio, che la democrazia nel M5S di cagliari non esiste. Ho partecipato alla costituzione della lista civica per le elezioni comunali dello scorso anno del capoluogo sardo: porte chiuse, comunicazioni riservate e gestite da chi aveva (ha) le liste di nomi e il numero di cellulare di Grillo, incontri pilotati dai capetti degli ex Meet up, candidati decisi in 48 ore nelle segrete stanze, calati dall’alto e assolutamente NON votati da nessuno, un candidato a sindaco, Manuela Corda, buttata li all’ultimo momento, e perfettamente sconosciuta a tutti. Insomma non la democrazia bensì una farsa. E grillo fa male a infischiarsene della faccenda, perchè la democrazia è proprio e prima di tutto una questione di metodo. Non so a livello nazionale, ma per la mia esperienza locale nel capoluogo sardo, nel Movimento 5 Stelle della democrazia non c’è nemmeno l’ombra. E non sai quantoi mi spiaccia dover scrivere cio’. PS. Se qualcuno non mi credesse ho tutte le mail intercorse tra me e alcuni dei capetti del movimento, gli stessi, sia detto per inciso, che pare si ripresenteranno alle prossime elezioni. gli stessi che da anni volevano comandare nel Meet up locale e che oggi vogliono sfruttare tale trampolino per agguantare la cadrega…. niente di nuovo sotto il sole…

     

    Non entro nel merito di questa situazione…Questo non fa altro che dimostrare che 2 mandati sono più che sufficenti…

     

    Vedi caso Favia!

     

    Non gli dai il tempo di mettere radici!

  • Per come la vedo io, tutti che cercano il difetto in un movimento che non ha ancora presentato i suoi rappresentanti alle prossime elezioni.

    Ma di cosa state tutti parlando???

    Non capisco come si faccia a paragonare il M5S con quella specie di accozzaglia di venduti e comprati dalle lobby o solo dai cazzi loro che rappresentano solo i loro interessi (stò parlando dell’alternativa politica e degli attuali schieramenti dei partiti nazionali.

    Bisogna dare un immenso segno di cambiamento al fine di destabilizzare il sistema e quindi tagliare i fili che da 30 annoi muovono gli interessi dei potenti nel nostro paese.

    Solo cosi si può sperare in un futuro migliore per noi e per i nostri figli, altrimenti faccio una previsione alle elezioni del 2018 il live motiv dei futuri partiti non sarà il lavoro come adesso ma sarà la disponibilità alimentare Italici.

  • INDISCUTIBILMENTE C’è PUZZA DI BRUCIATO NEL M5S…IL COLLEGAMENTO TRA SASSOON E LE GRANDI ELITE MONDIALISTE FA PAURA…IO PERSONALMENTE SONO MOLTO VICINO ALLE IDEE DEI COMPLOTTISTI…PERò C’è DA DIRE CHE è IMPENSABILE TENERE A GALLA QUESTA CLASSE POLITICA…CHE VINCA PURE IL M5S..CHE SONO CURIOSO DI VEDERE CHE TIPO DI POLITICA VUOLE FARE…TANTO PEGGIO DI COSì SI MUORE..E,IN OGNI CASO MOLTI DEI POLITICI GIà IL PARLAMENTO SONO GIà COLLABORATORI DI QUESTE ELITE…QUINDI A STò PUNTO VEDIAMO COSA FA GRILLO E I SUOI 5 FRATELLONI….ANCHE SE RIPETO…A ME PUZZA LA COSA…

  • lorenzo75bg ha scritto :
    INDISCUTIBILMENTE C’è PUZZA DI BRUCIATO NEL M5S…IL COLLEGAMENTO TRA SASSOON E LE GRANDI ELITE MONDIALISTE FA PAURA…IO PERSONALMENTE SONO MOLTO VICINO ALLE IDEE DEI COMPLOTTISTI…PERò C’è DA DIRE CHE è IMPENSABILE TENERE A GALLA QUESTA CLASSE POLITICA…CHE VINCA PURE IL M5S..CHE SONO CURIOSO DI VEDERE CHE TIPO DI POLITICA VUOLE FARE…TANTO PEGGIO DI COSì SI MUORE..E,IN OGNI CASO MOLTI DEI POLITICI GIà IL PARLAMENTO SONO GIà COLLABORATORI DI QUESTE ELITE…QUINDI A STò PUNTO VEDIAMO COSA FA GRILLO E I SUOI 5 FRATELLONI….ANCHE SE RIPETO…A ME PUZZA LA COSA…

     

    satana scaccia satana? 

    Vuoi dire che satana si autoesorcizza???

     

     

    MATTEO 12:26

    Ora, se satana scaccia satana, egli è discorde con se stesso; come potrà dunque reggersi il suo regno?

     

     

     

  • lorenzo75bg ha scritto :
    INDISCUTIBILMENTE C’è PUZZA DI BRUCIATO NEL M5S…IL COLLEGAMENTO TRA SASSOON E LE GRANDI ELITE MONDIALISTE FA PAURA…IO PERSONALMENTE SONO MOLTO VICINO ALLE IDEE DEI COMPLOTTISTI…PERò C’è DA DIRE CHE è IMPENSABILE TENERE A GALLA QUESTA CLASSE POLITICA…CHE VINCA PURE IL M5S..CHE SONO CURIOSO DI VEDERE CHE TIPO DI POLITICA VUOLE FARE…TANTO PEGGIO DI COSì SI MUORE..E,IN OGNI CASO MOLTI DEI POLITICI GIà IL PARLAMENTO SONO GIà COLLABORATORI DI QUESTE ELITE…QUINDI A STò PUNTO VEDIAMO COSA FA GRILLO E I SUOI 5 FRATELLONI….ANCHE SE RIPETO…A ME PUZZA LA COSA…

     

    Perdonami ma è una grossa sciocchezza…Prova ad andare un attimino di logica.

     

    Al sistema tradizionale il silenzio su certi argomenti fa comodo, per continuare a fare i loro porci comodi…

     

    Ragazzi evitate le cazzate che si trovano in giro per la rete…fate discernimento, troppi video sugli alieni, nubiru, rettiliani ecc ecc…

    Vi hanno fatto proprio male!!!

     

     

     

  • Complimenti Claudio per lo “scoop”, l’articolo dimostra una volta di più se ce ne fosse bisogno quanto i media mainstream siano politicizzati e utilizzati a scopi politici, in base alle esigenze dei vari editori. Ti seguo da molto e ti dimostri sempre più un vero professionista. Magari ce ne fossero tanti altri come te. Ciao

  • Complimenti Claudio per lo “scoop”, l’articolo dimostra una volta di più se ce ne fosse bisogno quanto i media mainstream siano politicizzati e utilizzati a scopi politici, in base alle esigenze dei vari editori. Ti seguo da molto e ti dimostri sempre più un vero professionista. Magari ce ne fossero tanti altri come te. Ciao

  • Complimenti Claudio per lo “scoop”, l’articolo dimostra una volta di più se ce ne fosse bisogno quanto i media mainstream siano politicizzati e utilizzati a scopi politici, in base alle esigenze dei vari editori. Ti seguo da molto e ti dimostri sempre più un vero professionista. Magari ce ne fossero tanti altri come te. Ciao

  • Io sinceramente ho ascoltato ciò che dice favia, e dico l’ho ascoltato, perché c’è chi lo ascolta 5 minuti, e si fa l’idea anche solo di poter dire d’averlo ascoltato. E quello che hai scritto ha del delirante. Sinceramente io non ho ascoltato versioni dei giornali, o tv, ma solo le sue parole, ho fatto il paio con altre cose che so e mi sembra molto onesto. L’unica cosa del fuori onda che non mi è piaciuta è verso la metà del discorso, ma la prima parte è da tenere.

    Quello che dice favia, per quello che ho letto e sentito delle sue parole, sono dei problemi molto reali del movimento, e che vengono fuori da persone e realtà differenti. E’ un problema molto serio. Mi dispiace claudio, ma la prima parte è una grossa fregnaccia.

    Ciò che è emerso è che, dopo diversi dissapori anche disaccordi, apparentemente privati, tra lui e il signore in questione, sia stato fatto da parte. Questa è la sua esperienza, ad altri è capitato diversamente, ma nella sostanza rimane quella.

    • Quello che ho ascoltato non è solo il fuori onda, ma anche la mezzora a otto e mezzo, con quella giornalista di bassa categoria della gruber.

  • Thor ha scritto :
    Credo che sia grazie a ragionamenti superficiali come questo che negli anni passati abbiamo eletto Prodi e Berlusconi. Sarebbe l’ora di cambiare metodo e valutare approfonditamente tutti gli aspetti. Certo non ci sono molte scelte oltre m5s ma almeno lasciateci fare le dovute valutazioni. Le perplessità su Casaleggio e Sasson sono concrete dato i loro trascorsi. Voler tacere su questi aspetti e’ da disperati.

     

    Ma nessuno chiede di tacere su nulla. Se c’è un argomento importante non può basarsi su suppossizioni pretestuose, o su un ‘accusa cosi superficiale o comunque poco dettagliata.

    Dietro Grillo c’è Casaleggio? C’è Sassoon? C’è l’uomo nero, l’America, Bildergberg?

    Mi dovreste quanto meno spiegare come tutto questo concilierebbe con il programma del M5S.

    Se uno ha alle spalle la mafia, allora cercherà di fare leggi meno punitive, di ingolfare la giustizia, di mantenere la corruzione…

    Se invece alle spalle c’è Sassoon, cosa ci dovremmo aspettare? E perchè questo Sassoon spingerebbe per temi come ambiente, salute, integrità dei politici, energie pulite, e perchè è nettamente in contrasto con banche d’affari e finanza, ma anche grandi opere? Sarebbe il primo che sento lottare contro gli sprechi senza compromessi con le grandi imprese che vivono di appalti pubblici.

    Non trovo alcuna spiegazione logica a queste accuse e non c’è nessuno in grado di fornirmi sufficienti elementi che possano farmi dire il contrario. Per ora ho solo una spiegazione, il sistema partiti è in pericolo ed ogni dubbio sul M5S è un rischio in meno per loro. Nel sistema partiti entrano tutti. Imprenditori, politici, banche. Una fila di fuoco grande e spietata. Quindi mi aspetto di tutto per togliere alla gente l’unica opportunità di rinnovamento che abbiamo.

    Farsi fregare cosi da è ancor peggio che rimanere delusi per aver provato a cambiare le cose.

    • Per ora i fatti dimostrano solo una cosa. Che il M5S sta rinunciando ai rimborsi elettorali, che noi avevamo abrogato con il referendum. Ma anche che sta fortemente limitando gli stipendi per assesori e consiglieri.

      Il resto sono chiacchiere inforndate.

  • Dal Corriere della Sera di oggi:

    La lettera

    Sassoon, lascio la Casaleggio Associati
    Sui blog calunnie razziste

    «Su decine di siti, da quelli nazifascisti a certi Meet Up
    di Grillo, torna “il complotto pluto-giudaico-massonico”»

    Caro direttore,
    le vicende riguardanti Beppe Grillo, il Movimento 5 Stelle e Gianroberto Casaleggio sono state ampiamente riportate dai media nei mesi passati, con una forte accelerazione nelle scorse settimane fino a oggi. Questa attenzione, di norma scarsamente informata, quasi sempre maliziosa e ostile, mi ha toccato marginalmente, ma non lievemente, in quanto socio della Casaleggio Associati. Poiché da oggi lascio la società, ritengo utile chiarirne i motivi, per evitare ulteriori distorsioni dei fatti.

    I motivi sono due. Il primo riguarda la mia presenza, come socio di minoranza, nella Casaleggio Associati. I media hanno speculato in merito interpretando il mio ruolo come rappresentante di più o meno precisati «poteri forti» intenzionati a infiltrare, tramite la Casaleggio Associati, il blog di Beppe Grillo e, tramite Gianroberto Casaleggio, il movimento politico. In breve, non rappresento alcun potere forte, né in generale né nello specifico, né ritengo che alcun potere forte si senta rappresentato da me. La prova del contrario la lascio ai maliziosi interpreti che si sono finora beati nel richiamare fantasiose teorie complottistiche degne di romanzi d’appendice più che di una stampa seria e informata.

    Non conosco Beppe Grillo, non ci siamo mai incontrati né scambiati telefonate, mail o sms. Non ho partecipato alla gestione del suo blog in seno alla Casaleggio Associati, dove non ho mai ricoperto cariche operative; non ho mai avuto a che fare con il Movimento 5 Stelle, con il quale intrattiene relazioni il solo Casaleggio nelle forme e nei modi da lui stesso ripetutamente chiariti anche su questo giornale. Lascio la società perché i miei interessi personali e professionali sono altrove, ma anche per spezzare il filo delle speculazioni interessate. Mi auguro che serva.

    Il secondo motivo è ben più grave e si sostanzia in una valanga apparentemente inarrestabile di diffamazioni e calunnie di violenta intensità, basate su ancor più farneticanti teorie del complotto, che sono apparse e continuano ad apparire in blog e siti di diversa connotazione: da quelli di ispirazione esplicitamente nazi-fascista a quelli di tendenza diametralmente opposta (come i Meet Up di supporto a Grillo) passando per una varietà di blog e siti di varia natura che vanno dai circoli vegetariani a club politici o territoriali delle più diverse tendenze. In questi luoghi la teoria assume i toni foschi del complotto pluto-giudaico-massonico di memoria zarista e hitleriana. L’attribuzione di rappresentante dei poteri forti origina da qui, per assumere contorni decisamente deliranti e razzisti.

    Dal mio cognome ebraico si è risaliti a una famiglia con lo stesso nome che operava 250 anni fa nella Compagnia delle Indie che commerciava in droghe e spezie con Cina e India: tanto basta per vedermi associato, un quarto di millennio dopo, a una «potente dinastia di narcotrafficanti». E non si parla di un pazzo isolato: sono decine i siti che riportano queste piacevolezze, associandomi volta a volta a Bilderberg, Massoneria, Mossad, Illuminati, Lobby delle multinazionali, circoli esoterici e altre amenità di questo tipo da far impallidire Dan Brown o l’Umberto Eco del «Cimitero di Praga».

    La cosa è seria e va avanti da anni senza che alcuno di questi luoghi di indecenza ne sia mai stato chiamato a rispondere, sotto il profilo della controinformazione e della legge. La questione che va qui sollevata, al di là di quella strettamente personale, è quella della Rete. Luogo democratico per eccellenza, al quale chiunque può accedere per dare voce alle proprie opinioni, può diventare arena di violenza incontenibile, diffamazione incontrastabile, vera e propria delinquenza mediatica.

    Il primo punto è dunque come fare in modo che si salvaguardi la libertà di opinione ed espressione con la necessaria tutela di chi, per un motivo o per l’altro, venga preso di mira con intenti diffamatori e, nel caso in specie, anche razzisti. Ma i fatti non si fermano qui, perché la teoria del complotto dei poteri forti, che va avanti in Rete da almeno quattro anni, da un paio d’anni a questa parte è stata acriticamente assunta anche dai media «ufficiali», ossia radio, televisione e carta stampata. Avevo erroneamente giudicato tutto sommato sgradevoli ma innocui quei siti e blog, prevedendone un progressivo declino in funzione della palese idiozia dei riferimenti e argomentazioni.

    Mi sono dovuto ricredere quando due anni fa, nel numero 5/2010 di «MicroMega» è stato pubblicato un articolo di una ventina di pagine che riprendeva le elucubrazioni reperibili in Rete, rielaborandole in modo apparentemente neutrale e dando loro un crisma di credibilità. Da lì a filtrare nella stampa «ufficiale» il passo è stato breve. Il teorema dei poteri forti è stato da allora ossessivamente riproposto, sempre in totale assenza di verifica alla fonte, spesso senza nemmeno modificare espressioni e terminologia di altri articoli e servizi, in un trionfo di
    «copia e incolla». Di recente, ad esempio, ho avuto il dubbio privilegio di sentirmi associato su La7 dal direttore di Rai4 Carlo Freccero ai poteri forti e al Bilderberg, per la felicità degli ospiti presenti. Altri, come l’ex politico Gianni De Michelis, hanno dichiarato a Radio24 che certamente dietro al successo di Grillo si ritrova la «destra americana». Decine di articoli e servizi televisivi hanno sostenuto e sostengono ogni giorno il teorema dei poteri forti dediti a infiltrare il Movimento, non si sa bene se per legittimarlo o delegittimarlo. Un’informazione distorta e malata, che impone una seria riflessione.
    Enrico Sassoon

  • Rivoluzione ha scritto :
     Se io voglio far politica, e la gente pensa che io possa farla bene, non vedo perchè non finanziare pubblicamente la mia campagna elettorale in modo da farmi conoscere di più. “

    Io faccio parte della gente e nello specifico di quella parte di gente che non crede che tu possa far bene politica in quanto parli per mezzo di un nick anonimo  che ricorda il neomovimento di Sgarbi che è se non erro il partito della rivoluzione , meglio quindi evitare che per una distrazione di una parte della gente io sia costretto a finanziare la tua campagna elettorale e quella di Sgarbi , se dai una occhiata in rete ti accorgi che c’è chi ci riesce senza sovvenzioni , presentati su un palco e inizia a parlare , non costa niente come su questo blog.

    • Preciso che non ne sottolinei la simpatia, ma che lo accomuni a qualcuno di deprecabile, nonostante il mio sbaglio, non si può fare paralleli su di un nick così generico. Anche mettersi il nome e congnome non pregiudica l’onesta intellettuale.

  • Per una volta proviamo ad accendere il cuore anzichè ragionare troppo???

    Ma le sentite le cose che dice Grillo…Qunata gente è stata ammazzata per molto meno?

    Ma non vi rendete conto di quanto si sia esposto dicendo certe cose???

     

    Voglio farvi un esempio…avete visto la perfetta organizzazione dei gruppi animali, o degli insetti???

     

    Avete mai visto le formiche, o le api, ecc organizzarsi in partiti o in gruppi suddivisi????

     

    OVVIAMENTE NO!!!!

     

    Questi problemi li abbiamo solo noi esseri umani…I problemi del m5s sono

    semplicemente generati dagli uomini!!! Dal tentativo di primeggiare…rivaleggiare ecc ecc…

     

    Quindi i difetti ci saranno sempre… MA A ME BASTA CHE:

     

    1 togliere i soldi dalla politica…avete mai fatto volontariato? vi siete fatti pagare?non credo…la politica come il volontariato va fatta per senso civico e per passione, mi sta ben se riducono notevolmente i soldi ai politici.

     

    2 via i condannati dal parlamento…

     

    3 vai i finanziamenti ai giornali…

     

    ECC ECC ECC.

     

    se vi riconoscete in queste idee allora supportate il movimento…il resto per il momento mettiamolo da parte…

     

  • NeroLucente ha scritto :
    Ne deduco che: -Il signor Sasson è uno che vuole uscire dall’euro? Bene! -Il signor Sasson è per la chiusura di Inceneritori ed impianti ad alto impatto ambientale? Bene! -Il signor Sasson è per la fine dei finanziamneti all’editoria? Bene! -Il signor Sasson è per la riduzione degli stipendi dei politici a max 3500euro? Bene! -Il signor Sasson è per la riduzione del numero di politici! Bwnw! -Il signor Sasson è per un piano energetico nazionale basato su energie pulite? Bene! -Il signor Sasson è per l’eliminazione di intrecci economici fra partiti e aziende? Bene!   Potrei andare avanti molto, sarebbe la prima volta che trovo un potente con l’intenzione di fare queste cose nel nostro paese. Per me va bene, che forse fino ad ora abbiamo avuto l’arcangelo Gabriele e il calendario dei Santi in parlamento?

  • Albaro ha scritto :
    Rivoluzione ha scritto : ” Se io voglio far politica, e la gente pensa che io possa farla bene, non vedo perchè non finanziare pubblicamente la mia campagna elettorale in modo da farmi conoscere di più. ” Io faccio parte della gente e nello specifico di quella parte di gente che non crede che tu possa far bene politica in quanto parli per mezzo di un nick anonimo  che ricorda il neomovimento di Sgarbi che è se non erro il partito della rivoluzione , meglio quindi evitare che per una distrazione di una parte della gente io sia costretto a finanziare la tua campagna elettorale e quella di Sgarbi , se dai una occhiata in rete ti accorgi che c’è chi ci riesce senza sovvenzioni , presentati su un palco e inizia a parlare , non costa niente come su questo blog.

  • Saranno tutti agnellini, ma il filmato del “Futuro” immaginato dalla CAsaleggio é assai chiaro. Il contenuto é mainifestamente antic-cattolico, e una tale perfida comunicazione é degna solo dei massoni (che poi siano di origini giudaica non so, ma guarda caso un ebreo in società ce l’hanno; saranno anche sfortunati, ma in tutte le zzozerie anti-cristiane ci sono impelagati).

    Se tali filmati e messaggi fossero anti musulmani, abbiamo visto recentemente cosa succederebbe, se invece fossero anti-israele si leverebbe lo sdegno mondiale dei media massonici.

    Insomma non vedo agnellini, solo furbetti del quartierino, sempre i soliti giochetti anti-cattolici, contro l’uomo e la sua Chiesa, altro che libertà e democrazia… purtroppo i polli che abboccano sono molti, ma forse é proprio la valvola di sfogo prevista per mantenere il sistema in un periodo di oppressione sociale e di privazioni delle libertà. Tutto previsto e pianificato…

  • Citazione dal commento precedente: “che poi siano di origini giudaica non so, ma guarda caso un ebreo in società ce l’hanno; saranno anche sfortunati, ma in tutte le zzozerie anti-cristiane ci sono impelagati”.

    Frase degna di un feuilleton dell’Ottocento, di un giornale come La Libre Parole, di un Gougenot des Mousseaux, o di un Édouard Drumont. Invece sono le parole di un mezzo  antisemita, di cui la rete è piena. Spero che la polizia postale indaghi su questa persona.

  • Youkai ha scritto :
    Albaro, proprio non ci arrivi che il suo era un discorso concettuale. Il tuo ragionamento non fa una piega se lo si considera nel contesto “non senso”. Scusa, uno si chiama come si vuole sulla rete, non deve per forza metterci nome e cognome. La tua obbiezione è una totale idiozia. Siccome si chiama rivoluzione? Ma sei idiota? Allora se fanno il partito della vita, inteso come i soliti noti, e uno si chiama ForzaVita, o VivalaVita, allora ciò vuol dire che simpatizza con quel partito? Ma che demenza. E’ questo il livello delle obbiezioni?

    Evidentemente non sono stato chiaro ma non era certo mia intenzione accomunare il nick di rivoluzione a Sgarbi , il problema è che ho antipatici i nick , io volevo solamente controbattere chi sostiene il finanziamento ai partiti per poter finanziare la “sua” campagna elettorale, comunque accetto tranquillamente che la mia ignoranza venga definita idiozia.

  • baradel ha scritto :
     e il numero di cellulare di Grillo,

    Non basterebbero 3 call center per rispondere a tutti quelli che dicono di avere il numero di Grillo

     E grillo fa male a infischiarsene della faccenda, perchè la democrazia è proprio e prima di tutto una questione di metodo.

    Fe bene a infischiarsene , il tempo è prezioso , Grillo vi ha indicato la strada per conquistare la democrazia ma sta ai cittadini raggiungere lo scopo , non aspettare che ti venga servita su piatto di argento dal movimento

    gli stessi che da anni volevano comandare nel Meet up locale e che oggi vogliono sfruttare tale trampolino per agguantare la cadrega….  

    Non so se avete frequentato i vari meetup , fatelo e vi accorgerete delle migliaia di politicazzuoli ( leggi più facilmente politicanti del c***o) che affollano la situazione, Grillo vi ha solamente aperto gli occhi sulla situazione attuale ma siamo noi che dobbiamo imparare a difenderci dai vari Fava ,Tavolazzi e trafficanti sardi , dobbiamo imparare a pulirsi in piena autonomia senza che migliaia di grillini di tutta italia piangano democrazia ai piedi del beppe nazionale , tempo scaduto , devo uscire , un saluto a tutti.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi