Spalatori di comunicatori, su Rieducational Channel

CasaleggioRimetteAPostoIComunicatori500
Casomai vi capitasse di sentire editoriali stravaganti in televisione, che insistono nel dare una visione distorta del gruppo di comunicazione e delle sue funzioni, o casomai a qualcuno venisse in mente di prendere per buone ricostruzioni fantasiose pubblicate su giornali che hanno fonti discutibili, come quella riprodotta qui sopra (“Il Fatto Quotidiano” di oggi, ma anche “La Stampa” di ieri), vale il post di Grillo di questa mattina “Messora non si tocca“.

” Da quando sono stati annunciati i due gruppi di comunicazione del M5S per Camera e Senato a supporto dei capigruppo che sono gli unici portavoce, si è scatenato un tiro al bersaglio da parte della stampa. Premesso che i due gruppi sono ancora in via di costituzione e prenderanno possesso degli uffici a loro destinati nei prossimi giorni, vi è un attacco ad alzo zero preventivo della stampa su Claudio Messora, questo certifica la bontà della scelta. Messora è il responsabile del gruppo di comunicazione del Senato e si trasferirà a Roma nei prossimi giorni. “

Tanto dovevo agli “Spalatori di Comunicatori”, buoni per il Rieducational Channel di Guzzanti. Per tutti gli altri, quelli che amano informarsi, c’è questo: “cosa sono i gruppi di comunicazione“.
 
 

40 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sai che ti seguo da anni Claudio…. Ma ultimamente una cosa te la vorrei chiedere…. Ma chi te l’ha fatto fare? Certo che a te campare tranquillo non ti piace proprio eh? :PContinua così Claudio l’impatto iniziale è il peggiore

  • Caro Claudio, certo della tua competenza nell’adempiere a questo incarico, ti faccio l’in bocca al lupo. Mi auguro conserverai il tuo modo critico e analitico di raccontare i fatti.E’ la caratteristica per cui molti come me ti seguono e ti ritengono un punto di riferimento. Se non vuoi perderci, non perdere questa caratteristica fondamentale anche ora che ti occupi di essere a capo di un gruppo di comunicazione.

  • Ecco Claudio, come giustamente dici tu… poi basta!

    Già qualcuno ieri te l’ha scritto: non ti curar di lor…. oggi penso te lo ripeteremo in tanti.

    Stai tranquillo che chi ti segue da sempre, sa perfettamente chi sei e come sei, e non avrà mai dubbi sulla tua buona fede, non ti toglierà mai la fiducia solo perchè qualche penna da gossip cerca di farsi un nome a tue spese.

    Dritto per la tua strada quindi, continua a tenerci informati e grazie

    Euro Corsi

  • Claudio, parola d’ordine: non rispondere alle provocazioni!

    Lasciali perdere quei venduti di giornalisti, concentrati sul tuo nuovo incarico e vai per la tua/nostra strada stellata.

    P.S.

    Io ho votato “solo” M5S e, come valore aggiunto, mi ritrovo Messora come uno dei responsabili della comunicazione…doppia libidine.

  • Claudio siamo consapevoli che c’è un attacco in corso, sia a te personalmente che al moVimento. 

    Siamo svegli, loro lo sanno, hanno paura, stanno tremando!

    Adesso però dobbiamo iniziare a pralare di cose serie…mettiamo in discussione l’Euro. Il moVimento nasce anche per questo (mi personale considerazione).

    Dobbiamo discutere dell’Euro, dei trattati e della nostra SOVRANITA’!

     

    Marco.

  • Signor Claudio Messora mi rivolgo direttamente a lei, e vorrei ottenere una risposta chiara e convincente, ho letto questo articolo su Corriere della Sera

    Il prof che spiega l’economia secondo Grillo «Sì alla patrimoniale. Folle uscire dall’euro».

    Ora la cosa è gravissima visto che va contro tutto ciò per cui lei combatte, ritengo che lei sia diventato un portavoce del bisogno di libertà, la questione se fosse fondata minerrebba alla base qualsiasi credibilità del movimento 5 Stelle.

    Mi scuso per il fuori tema, e l’insistenza, ma se dedicherà 5 minuti del suo tempo, comprenderà la questione, mi perdoni ma aggiungo che non smetterò di postare giornalmente fino a che non sarà data una risposta forte e chiara.

    Lei potrebbe obbiettare che non è il responsabile del Movimento 5 Stelle, lo capisco bene , ma non le chiedo certo di giustificare, ma di indagare.

    Stimo il vostro lavoro, per questo le chiedo il suo impegno, se lo faccio io che non ho nessuna visibilità, lo sforzo sarebbe inutile, per non citare la totale assenza di uno strumento efficacie di democrazia diretta da parte del Movimento 5 Stelle che ad oggi vanta nulla più di un blog dove la visibilità del singolo è nulla.

  • Forza Messora!!! Se la prendono con te perchè la disinformazione che hanno fatto sinora è l’unico modo che hanno per soggiogare la massa….quando tutti avranno le informazioni corrette come tu stai facendo…  il bue s’incazzerà e tutti quei coglioni spariranno sotto le macerie di una tentata dittatura di 4 psicopatici….complimenti vivissimi per il lavoro che svolgi ed avanti così!!!! Sei un grande!!

  • In relazione alla nomina di Claudio a responsabile della (struttura della) comunicazione, vorrei fargli un sentito in bocca al lupo.

     

    Si dice sempre così, ma mai come in questo caso è così appropriato:

     


    Un lupo che aveva visto un agnello intento a bere presso un fiume volle divorarlo, accampando una motivazione che fosse plausibile. Perciò, nonostante si trovasse più a monte, prese ad accusare l’agnello dicendo che gli intorbidiva l’acqua, impedendogli di bere. Ma il lanuto rispose che stava bevendo a fior di labbra e che peraltro, trovandosi più a valle, non poteva sporcare l’acqua a lui.

    Il lupo, allora, visto fallire il pretesto addotto, disse: “Però l’anno scorso tu offendesti mio padre!”. E come l’agnello gli ebbe risposto che a quell’epoca non era ancora nato, gli fece il lupo: “Guarda che, pure se hai facili gli argomenti per scagionarti, non per questo rinuncerò a mangiarti!”.

     

    Ancora in bocca al lupo!

  • Claudio,

    mi permetto un’osservazione sul comunicato congiunto dei due portavoce dopo le consultaxìzioni di ieri: la Boldrini dice “testualmente”:

    “Il M5S è stato il primo per numero di voti, la prima forza politca alle ultime elezioni”.

    Ora questo è vero SOLO per la camera, (e senza conteggiare i voti esteri).

    Globalmente il PD ha preso più voti (facile verifica sul sito del Viminale, dati ufficiali).

    La comunicazione dei portavoce deve essere precisa, e non lasciar spazio a dubbi quando si parla di dati oggettivi.

    Se as esempio dicessi che voglio dimezzare il numero dei parlamentari portandoli a 600 direi un’inesattezza.

    Possono sembrare minuzie, ma in questo momeno, e trattandosi del M5S non lo sono.

    Se cose così le dice il nanetto, al massimo tutti ridono, siamo (ahimè) abituati alle sue sparate.

    Il M5S non se lo può permettere.

    Un’altra osservazine è sull’opportunità di convocare una conferenza stampa in cui non sono ammesse le domande.

    Concordo con Travaglio: non si chiama conferenza stampa, si chiama comunicato.

    Buon lavoro e in bocca al Lupo, quello di Esopo…

  • Mi pare del tutto evidente che il livore mostrato dai media mainstream nei confronti di Claudio, abbia due motivazioni principali:

    1) Byoblu è uno dei principali blog italiani che, al pari di quello di Grillo, ci ha raccontato molte di quelle verità scomode le quali, a dirlo alla Bersani, vengono solitamente riposte con la scopa sotto il tappeto per non creare pruriti ai politici tradizionali;

    2) Byoblu, grazie all’operato giornalistico del suo blogger è  la prova provata che il finanziamento pubblico all’editoria è come un male incurabile per l’informazione pubblica.

     

  • Claudio se dovrai trasferirti a Roma, addio alla visita in Sicilia!

    Io ci spero ancora dato che siamo alle porte delle Amministrative. A breve diremo anche il giorno della Conferenza Stampa dove presentiamo il Candidato Sindaco…

    Spero vivamente che, almeno un salto Tu lo faccia in riva allo stretto!

    Facciamo così, ti corrompo… Se vieni ti offro la cosa più buona del Mondo… la Granita Caffè e Panna Messinese con Brioscia calda…. 🙂

    • scusa se mi permetto, se ti do’ l’indirizzo me ne spedisci un vagone? siamo a 1000 km di distanza, ma ci possiamo organizzare! :))

  • ANCHE IO MI UNISCO AL “CORO” FACENDOTI IL PIU’ GRANDE DEGLI “IN BOCCA AL LUPO”, MOSTRA A QUESTA GENTAGLIA IL VERO SIGNIFICATO DELL’ESPRESSIONE “SUPER PARTES” GRANDE CLAUDIO SIAMO CON TE!!!!

  • Claudio, scusa l’OT.

    Abbiamo in Italia la cosa più buona del Mondo… la Granita Caffè e Panna Messinese con Brioscia calda…. 🙂

    abbiamo in Italia Roma, la citta’ piu’ bella del mondo che a primavera è ancora più bella.

    e siamo in crisi.

    e’ proprio vero che abbiamo i politici peggiori del mondo…

  • Mamma mia che polverone ! Il passo in cui Beppe testualmente dice: “vi è un attacco ad alzo zero preventivo della stampa su Claudio Messora, questo certifica la bontà della scelta. ” racchiude e chiarisce il nocciolo di tutta la questione.Una decisione è stata presa e la considero personalmente di alto livello etico e morale per quanto riguarda la comunicazione. Meglio non si poteva fare per assegnare la responsabilità riguardo l’esternazione dei lavori parlamentari dei cinquestelle al popolo italiano.Ottima l’occasione per quest’ultimo di poter meglio valutare e conoscere il vero scopo e i progressi del moVimento.Gli attacchi, le ingiurie, le falsità che tale decisione ha provocato ne sono la logica conseguenza. Tutto secondo copione, c’era da aspettarselo… andiamo avanti, sarà un piacere.

  • Ciao Claudio ti vorrei segnalare a proposito di spalatori di m**** una cosa che ho visto ieri e chi mi ha, personalmente, fatto scompisciare dal ridere! 🙂 Se non fosse per il fatto di averlo visto su serviziopubblico di Santoro e stamattina sul fattoquotidiano.it! 

    Ebbene ieri in un video di serviziopubblico della solita Nocenzi si vedeva un tizio voler dimostrare come fossero censurate le voci di dissenso nel blog di BeppeGrillo! 

    Ma un altra bella figura di M alla Nocenzi e Santoro non la toglie nessuno! 🙂

    Intanto non esiste alcun sito nocensura.eurosoft.net. (io non l’ho trovato almeno ) 
    Le immagini mostrate nel video di serviziopubblico al minuto 1:29 vedi qui

    e anche al minuto 1:04 del sito del fattoquotidiano vedi qui

    non corrispondono ad immagini dal blog di Beppegrillo ne del Movimento.

    Ecco lo screenshot del video incriminato con il presunto Blog di BeppeGrillo: link

    Ecco invece lo screenshot del vero Blog di Beppegrillo: link

    TI SEMBRANO UGUALI? MA DI COSA STANNO PARLANDO? 🙂

    A Te le conclusioni! 🙂 

    La persona che parla sembra poi conoscere il “mezzo” così come un Larussa conosce i calcoli della relatività generale di A.E. 🙂

    Quindi il servizio, come spesso capita, è un’altra bufala della Nocenzi e di serviziopubblico, Insomma Il solito artificio vergognoso degli spalame..a* anti 5s!

    Magari tu puoi trovare altre informazioni su questa eneisima stupenda pagina di giornalismo all’Italiana.

     Un saluto, in bocca al lupo, e crepi (sempre) il Cacciatore! Ciao

    • Cosa vogliamo dire del “servizio” precedente di Servizio Pubblico, in  cui intervistano un vecchio “attivista” che dice di essersi visto cancellare i contenuti del suo sito da “una rete di botnet”!!

      Pura fantascienza.

      I botnet sono computer “zombie” infettati, che al massimo possono mettere in ginocchio un sito effettuando migliaia o milioni di connessioni contemporanee.

      Ovviamente non possono cancellare nulla.

      Per quello ci vuole un “ottimo” esperto (un hacker cattivo, chiamiamolo così) che sfrutti delle debolezze del sito o qualcuno che abbia accesso amministrativo al sito stesso.

      Santoro e compagnia, che livello di “servizio pubblico”…

  • …tra i  “spalatori”  inserirei anche l’economista  Alberto Forchielli.

    Stamani ( a radio24) è andato giù “duro” verso il Movimento e verso Beppe Grillo.

    Ha denigrato, con molta enfasi, la teoria economica della “decrescita”  enunciata piu’ volte negli anni da Grillo.

    Come si puo’ replicare al Dr. Forchielli?

    Saluti

     

     

     

     

  • Leggo dal sito del Corriere, a firma Severgnini.

    “«Per sfuggire ai giornalisti, ai cameramen e ai fotografi che lo inseguivano a bordo di moto e scooter, l’auto di Beppe Grillo, uscita dal Quirinale, è passata 3-4 volte col rosso, ha preso la corsia preferenziale di corso Rinascimento e ha effettuato un paio di inversioni a U dove non era consentito». Dettaglio della cronaca di ieri, che sottoponiamo agli elettori del Movimento 5 Stelle. Si fossero comportati così Berlusconi, Bersani o Monti avreste detto, giustamente: l’arroganza del potere davanti alle regole. Poiché lo ha fatto Beppe Grillo, nessuna obiezione. O almeno non ne abbiamo ancora lette, tra le migliaia di commenti sulla giornata.

    Arroganza?

    Da ora passare col rosso è sinonimo di arroganza?

    Io ero rimasto al fatto che fosse una (sicuramente pericolosa) infrazione al codice della strada.

    Da oggi, grazie a Severgnini, diviene sinonimo di arroganza.

    Vigile:”Patente e libretto”.

    Automobilista”. Eccoli, cos’ho fato signor vigile?”.

    Vigile:” Ma come, e lo chiede pure? Lei è stato arrogante, è passato col rosso!”.

     

    Poesia pura o comicità involontaria?

  • Sopportami, Crimi.

     

    Sempre a fare la figura di Alice nel paese delle meraviglie, su come “trovare” le risorse.

    Vogliamo farla una riforma fiscale sul modello americano, rendendo conveniente, per tutti, pagare le imposte, e “simpatico” il fisco? Poi, sempre su quel modello (americano), prevedere, per legge, di processare chi mente, e comminargli una pena esemplare (dopo aver riscritte alcune leggi, s’intende)? Infine, cancelliamo l’obbrobrio che obbliga il contribuente a dimostrare la propria “fedeltà”? Che dici? Con l’evasione stimata (140 miliardi?), anche soltanto recuperare un terzo, si troveranno le risorse? 

  • Egregio signor Claudio Messora.

    Volevo solo dirle una cosa senza rubarle troppo tempo che mi immagino sia poco.

     

    Cerchi di star sereno perchè la vedo abbastanza stanco e mi unisco a quelli che la invitano al ” guarda e passa e non ti curar di loro”, non val la pena utilizzare anche un solo minuto a chi ” bastard…mente” ti attaccano con accuse campate in aria, lo fanno appunto per portarti via il tuo tempo ormai preziosissimo.

     

  • Quello che mi stupisce non è l’attacco della stampa di regime, ma Travaglio che si allinea a questa disinformazione, sia nei suoi articoli, sia nel suo intervento di ieri sera a Servizio Pubblico.

    Non ho capito che gioco c’è sotto sinceramente, si criticano le spaccature dei parlamentari del M5S, poi però proprio chi combatte la disinformazione alimenta la disinformazione su chi ha il compito di unire, creando un’ulteriore spaccatura.

    C’è una tensione mediatica micidiale.

     

  • C’ho riflettuto, forse ti è toccato solo il ruolo del Malaussene della situazione, il parafulmine contro cui tutti si scagliano, per poter lasciare in pace gli eletti del M5S.

  • Certo che di merda ce ne è tanta in giro sul M5S, ma siete fortunati che i vostri calunniatori sono ottusi. Perché se non vi mettete a lavorare subito e presto lasciando perdere tutte le rettifiche che vi fanno fare solo il loro gioco. Sti Senatori e Deputati si impiccano da soli. La rete sa distinguere il vero dal falso più che la TV. Buon lavoro e fatte presto.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi