Quelle consorterie riservate di Enrico Letta

Enrico Letta

di Valerio Valentini (@valentinivaler)
Tra i tanti cambiamenti che questa fase di rinnovamento avrebbe dovuto portare “per riavvicinare il Palazzo ai cittadini”, ci si sarebbe potuti attendere soprattutto una cosa: che mai più un alto rappresentante dello Stato appartenesse a consorterie riservate. E invece, ancora una volta, tocca constatare che in Italia tutto cambia affinché tutto rimanga esattamente com’è. Terminata la sciagurata esperienza del governo tecnico, presieduto da quel Mario Monti membro del Bilderberg, dell’Aspen e della Commissione Trilaterale, si è passati al governo di Enrico Letta. Che sarà anche giovane, ma ha la stessa abitudine del suo anziano predecessore a frequentare le combriccole di illuminati, nelle quali si discute di tematiche politiche ed economiche rigorosamente “a porte chiuse”.
Enrico Letta, infatti, è membro di Aspen Italia, la succursale nostrana dell’Aspen Institute, un’organizzazione no-profit fondata nel 1950 da un gruppo di imprenditori e affaristi di Chicago sotto la guida di Walter Paepcke. L’obiettivo dichiarato dell’Aspen è, fin dalla sua fondazione, quello di “promuovere una leadership illuminata, un’ampia diffusione di idee e valori validi in ogni tempo e un dialogo di ampio respiro sulle tematiche contemporanee”. Aspen Italia invece è nata nel 1984 e a fondarla ha contribuito principalmente Gianni Letta, l’eterno sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei governi Berlusconi. Ne è presidente Giulio Tremonti, mentre il vicepresidente è proprio il futuro primo ministro italiano, quell’Enrico Letta che sembra tenace e determinato nel non voler sfigurare di fronte a suo zio.
Tra l’altro non è a tutti noto che la carica di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio è quella che gestisce sottobanco tutte i panni sporchi, mentre l’uomo front-end gira per convegni e conferenze stampa. In altre parole, è a questa carica ombra che relazionano i servizi segreti. E chi si è preso, costantemente, tutti i sottosegretariati alla Presidenza del Consiglio, dai primi governi Berlusconi ad oggi? In dipendenza dal colore politico, due nomi: Gianni Letta e Enrico Letta, che si sono avvicendati l’uno all’altro in un’eterna ruota della (s)fortuna. Se volete sapere qualcosa, qualsiasi cosa sui segreti che sono custoditi nei fascicoli ufficialmente inesistenti, dovete chiedere alla famiglia Letta. Magari sanno anche se la vostra fidanzata vi tradisce.
Ma andiamo avanti. Scorrendo l’elenco del Comitato Esecutivo Aspen, si trovano tuttavia altri nomi davvero interessanti, appartenenti al mondo della politica, del giornalismo, dell’imprenditoria e dell’economia: si va da Giuliano Amato a Lucia Annunziata, da Fedele Confalonieri a Umberto Eco, da John Elkann a Jean-Paul Fitoussi, da Franco Frattini a Emma Marcegaglia, da Paolo Mieli a Lorenzo Ornaghi, da Mario Monti a Romano Prodi. Anche tra i “Soci sostenitori” di Aspen figura gran parte del gotha economico-finanziario italiano (sia pubblico che privato) e internazionale: Acea, Brembo, Aeroporti di Roma, Mondadori, Allianz, Assicurazioni Generali, decine di banche (tra cui MPS, BNL, UniCredit, Popolare di Milano, Credit Suisse, Deutsche Bank), Confindustria, la Cassa Depositi e Prestiti, Ferrovie dello Stato, Fiat, Fincantieri, Finmeccanica, Impregilo, Lottomatica, Mediaset, la Rai, RCS, Google, Microsoft Italia ecc.
Quali sono  gli obiettivi che Aspen Italia persegue? “L’internazionalizzazione della leadership imprenditoriale, politica e culturale del Paese attraverso un libero confronto tra idee e provenienze diverse per identificare e promuovere valori, conoscenze e interessi comuni”. Il tutto, ovviamente, attraverso “il confronto e il dibattito a porte chiuse”, come la stessa organizzazione ci tiene a specificare: “attorno al tavolo Aspen discutono leader del mondo industriale, economico, finanziario, politico, sociale e culturale in condizioni di assoluta riservatezza e di libertà espressiva”.
Ora, è evidente che finché non vengono dichiarate illegali, tutte le associazioni hanno diritto di esistere, e di essere frequentate da chi vi è ammesso. Ed è altrettanto indiscutibile che “riservatezza” non è sinonimo di massoneria deviata o terrorismo occulto. Tuttavia, il problema qui non è di tipo legale: il problema è politico. Può un ministro della Repubblica, o addirittura un Presidente del Consiglio, partecipare a riunioni riservate, in cui si affrontano temi di importanza strategica per il Paese, senza renderne conto al popolo? E chi ci garantisce che la sua attività di servitore dello Stato non venga condizionata dalle decisioni prese all’interno di quelle consorterie di cui non si sa praticamente nulla, se non che esistono? Tra l’altro, ad ogni persona dotata di un minimo di spirito critico il sospetto sorge spontaneo: praticamente, se si esclude D’Alema, tutti i premier dal 1996 a oggi (Amato, Prodi, Monti, Enrico Letta) sono membri del Comitato Esecutivo di Aspen, a cui vanno aggiunti ben 4 ministri o strettissimi collaboratori (Gianni Letta, Confalonieri, Frattini, Tremonti) dell’altro principale protagonista dell’ultimo ventennio italiano, Silvio Berlusconi. Delle due l’una: o Aspen Italia è infallibile nel reclutare le persone giuste nel momento giusto, oppure, forse, la capacità di influenzare le scelte politiche del nostro Paese gli va riconosciuta.
Non siete ancora convinti? Allora date un’occhiata alla lista dei membri di VeDrò, il think thank di Letta che ogni anno si riunisce a Dro, nel trentino. Toh, ci sono sia il neo Ministro per l’Agricoltura Nunzia De Girolamo, fedelissima di Berlusconi ma anche del marito piddino Francesco Boccia (fedelissimo a sua volta di Enrico Letta, per la serie “tutto in famiglia“), sia il neo Ministro per l’Ambiente Andrea Orlando, ma anche il vice designato di Letta, quell’Angelino Alfano che sembra stare a Berlusconi come Ambra Angiolini stava a Boncompagni, e pure il nuovo sottosegretario alla presidenza del consiglio Filippo Patroni Griffi, così come il nuovo Ministro per lo sport Josefa Idem, e pure il neo Ministro per le infrastrutture e per i Trasporti Maurizio Lupi. Mamma mia quante singolari coincidenze! E quella è solo la lista palese (forse anche da aggiornare)…

73 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • M5S, è l’ora della conta, cioè bisogna ricontarci e compattarci sullo stesso programma, ancora più definito e preciso. bisogna CHIEDERE AIUTO a delle persone esterne che credono nel m5s e ripartire con loro come garanti di un futuro esecutivo. faccio alcuni esempi, beppe e voi tutti aggiungete e migliorate. S.RODOTA’,G.STRADA,M.GABANELLI,M.TRAVAGLIO,
    A.SCANZI,L.NAPOLEONI,L.UNDIEMI,ZAGREBELSKY,
    C.MESSORA,P.BECCHI,A.BAGNAI,M.PALLANTE,C.PETRINI, E ALTRI, PROF. RICERCATORI,SOCIOLOGI,FILOSOFI, CON TEORIE, IDEE, SOCIO CULTURALI AMBIENTALISTE, VICINO AL M5S. è IMPORTANTE CHE IL NOSTRO PROGRAMMA SIA AVALLATO DA PERSONE COME QUELLE SOPRA CITATE PER DARE UNA CREDIBILITA’ PIU’ FORTE.
    dovremmo anche riprenderci i fondi e gli stipendi a cui il m5s rinuncia per gestirli solo tra la nostra gente bisognosa, persone e piccole imprese artigianato e agricoltura. dovremmo fare degli accordi commerciali privati con aziende dei paesi in difficoltà come noi, tipo grecia,portogallo, spagna,islanda, più paesi del centro sud america. noi dobbiamo creare un -governo- parallelo e dimostrare che
    “SI PUO’ FARE!!!”
    lucio-vitali

  • Ma basta con stà manfrina!
    Si aveva l’opportunità di estromettere Berlusconi per sempre, si poteva tenere per le palle il PD e ora siamo all’angolo e ci resteremo per altri 5 anni!
    Il M5S non si avrà altro, e sappiamo benissimo che “democraticamente” ora potranno fare una legge che ci escluderà!
    Grazie , grazie di cuore Beppe!

    • Ingenui si, ma credere che il PD avrebbe davvero non fatto l’inciucio con Berlusconi fin dall’inizio e’ da fessi. Il PD mai e poi mai avrebbe messo a repentaglio lo status quo dando spazio di manovra al M5S. Grillo non aveva alternative. Basta vedere ora che il PD pur di non rischiare nulla in termini di tornata elettorale ha fatto un governo Berlusconi. La sveglia e’ per gli Italiani, se non l’abbiamo capita ora..

    • I candidati del M5S hanno chiaramente detto in campagna elettorale che non avrebbero fatto nessun accordo politico con i partiti di sistema.
      é cosi strano che siano coerenti con quello che hanno detto?
      Non siete abituati al fatto che un parlamentare si comporti con coerenza ma credo che prima o poi dovrete farci il callo!

    • hai ragione .Peppe Grillo si è dimostrato solo uno stronzo,esibizionista,delirante e soprattutto senza capacita politica.Ha solo vanificato i nostri sforzi e deluso le nostre speranze.Piu idiota e dittatore degli altri .In politica non basta strillare ,bisogna avere cultura(Vedi Machiavelli) per mediare tra opposti interessi e GOVERNARE.

    • Normalmente spetta all’opposizione e questo spiega perché SEL e la Lega si sono schierati all’opposizione e cioè per prendere la presidenza (ruoli chiave) del COPASIR e della vigilanza RAI.

    • siamo fuori, non ci daranna neppure la vigilanza della porta del bagno occupato.dobbiamo contare solo sulla mobilitazione dei cittadini e l’ostruzione in parlamento.qualche errore lo abbiamo fatto.cmq faremo di tutto per rendere a tutti la comprensione delle porcate che vedremo

    • sel e lega si snon dovute mettere all’opposizione altrimenti avrebbero lasciato cpasir e vigilanza ai 5 stelle. Non lo potevano permettere e non lo hanno permesso. BASTARDI

    • Davvero interessante questo articolo.Invito tutti a leggerlo e a unire i puntini.
      Ne riporto un piccolo passaggio: D’altronde, Letta Junior era ed è il più “montiano” del PD, colui che più di ogni altro ha preteso un totale asservimento dei parlamentari piddini alle nefaste pretese del governo Monti, come l’approvazione del Pareggio di Bilancio costituzionale (che, ancora nell’estate del 2011, quell’anima morta e farisea di Pierluigi Bersani dipingeva come un ottuso impedimento alla facoltà di fare politica economica pubblica nell’ambito del sistema-Italia) e come l’approvazione del famigerato Fiscal Compact.
      P.S. Chiedo gentilmente a Claudio,dato che è scomparsa la linguetta Feedback,se è possibile inserire nel sito un plugin per i BBCode.

  • Durante lo streaming il sig. Letta parlo’ della necessita’ dii tecnici capaci ed immediatamente operativi da metter a capo dei vari ministeri, bene scegliamone uno a caso, la Lorenzin: con tutto il rispetto x i non laureati, pur essendo diplomata al classico e’ stata messa a capo di uno dei ministeri piu’ difficili, la Sanita’.
    Dene dove e’ la tanto declamata esperienza (unica esperienza lavorativita, la politica !), dove e’ la famosa “patente” nominata dal sig. Letta che autorizza la sig.ra Lorenzin a dirigere un simile Ministero ?
    Questo e’ il personaggio (Letta) e non poteva essere diversamente.
    Grave e’ che gli italiani continuano a non capire ed i media continuano a gongolare: x caso avete visto ieri sera Telese & C. sulla 7 ? Una trasmissionie a dir poco grottesca, pervasa da sorrisi schizoidi per aver scampato il pericolo di un taglio al finanzaimenti all’ editoria, se il M5S … sigh….
    Se non erro D’ Azeglio disse che fatta l’ Italia occorreva fare gli italiani: ne dubito, siamo cosi’ geneticamente… ci illudiamo di esser bravi, capaci, di esser al centro del mondo quando forse non ci troviamo piu’ neppure alla periferia.
    Continuiamo cosi’. forse il mondi prima o poi’ ci dara’ lo schiaffo che meritiamo, forse da sempre che ci fara’ aprire gli occhi su cio’ che realmente siamo
    Saluti a tutti i M5S, un’ altra domenica triste… speriamo in bene

    • hai perfettamete ragione, siamo un popolo che dimentichiamo, tutto e subito. cosa facciamo? non vedo nessuna speranza, ho 50 anni, e i miei figli? è davvero difficile stare con le mani in mani, ma sembra di avercele legate. referendum e lo cambiano,

  • È un tema che fa parte della vasta categoria riguardante “il conflitto di interesse” legge da rivedere ed aggiornare approfonditamente includendo tra le norme il divieto assoluto di rivestire cariche politiche di rilevanza a persone che “abbiano fatto parte o peggio di appartenere” ad associazioni di natura segreta o di “riservata consorteria”.
    Se non sbaglio il conflitto di interesse rientra già nelle priorità dei “portavoce” del M5S, o sbaglio?

  • Claudio, nella lista dei giornalisti dell’associazione “vedrò” c’è anche Gianluigi Paragone. Visto che siete collaboratori, intervistalo a riguardo. Così, giusto per sapere cosa fanno di bello.

  • Caro Messora,
    lei ha perfettamente ragione sull’eventuale inopportunità della partecipazione di Letta, o altri ministri, a riunioni riservate di associazioni, nel mentre fanno parte del Governo. Ma da ora, per l’appunto. Sul prima, non c’è alcuna possibilità di sindacare. Né, francamente, c’è alcuna possibilità di sindacare la cooptazione di persone a lui vicine, salva l’esigenza dellanecesaria acompetenza; d’altronde se fosse andato al governo il M5S, immagino che ci avrebbe portato Becchi, Napoleoni o altri, ad esso notoriamente vicini, no?!
    Cerchiamo di essere propositivi, e di tradurre una sconfitta politica in una prospettiva di crescita, anche sul quel piano lì.
    Perché non dar vita ad una sorta di “assise” – aperta e pubblica – di persone competenti in vari settori, in grado di fare proposte ai militanti – e di portare a sintesi quelle dei militanti (e di ridiscuterle, naturalmente, con loro) – in modo da favorire la crescita culturale e politica del movimento?
    Perché non utilizzare la rete anche in questo senso?
    Lo dico perché sinora ho visto principalmente insulti e contro-insulti sulle pagina fb e sui blog di persone del movimento; e anche perché, le recenti vicende del pd aprono degli spazi ulteriori per il M5S, a patto che questo sia in grado di crescere e di aprire davvero spazi di dialogo.

  • @gio
    Ma basta con stà manfrina che si poteva tenere per le palle il PD !!
    Ma non vi ha mai neanche lontanamente attraversato il sospetto che Bersani volesse la fiducia sul nulla, senza contropartite, per un governicchio che avrebbe bruciato il M5S e spianato la strada al PdR che, con RESPONSABILITA’ e dopo severi moniti, avrebbe preso atto della breve durata del governo PD-M5S e, invece di tornare a votare, avrebbe creato un governo simile a quello Letta ma SENZA opposizione?
    O vogliamo credere che Bersani fosse il Messia del rinnovamento?

  • Già, il sospetto, ma c’era una possibilità, mentre adesso non c’è più niente. Oddio, se il governo fallisce qualche possibilità c’è sicuramente, ma se riesce a fare qualcosa di buono, per il movimento è finita, una occasione persa che non si ripresenterà mai più.

    • Se riesce a fare “qualcosa di buono”, ben venga per gli Italiani. Purtroppo butteranno solo un po’ di polvere negli occhi, per renderli ancora piu’ ciechi di quanto non si siano gia’ dimostrati finora.

  • siete convinti che pd e pdl facciano un governo decente…hanno portato l’italia alla rovina e pensate che ora sistemino le cose.. 6 mesi ad esagerare e saremo peggio di prima….

    • Tutto no, ma sicuramente non hanno fatto alcunche’ per altra soluzione. Non possibile tirarsene fuori, dopo lo sfacelo di no e vaffanculo che ci sono stati.

    • Anche Enrico Sasson (confondatore dl M5S) ha fatto parte, come membro esecutivo, dell’Aspen…c’e da riflettere molto su questo aspetto

  • Ok nei fatti quindi con gente del genere possiamo aspettarci OGM e Centrali nucleari , nuove guerre, e peggioramento delle politiche di austerità.Sarebbe stato necessario spegnere l’avanzata neo-mercantile oligarchica ultracapitalistica e ultra liberista ed invece abbiamo al governo la massima espressione di questa parte marcia del mondo…

  • Dimenticavo, nell’elenco del comitato esecutivo dell’ Aspen (così come ho elencato in un video postato 3 gg orsono) c’ e’ anche Gianni de Michelis. Giusto per non farsi mancare niente.

  • Peccato che in questo blog si ometta di dire che anche Casaleggio proviene da quelle consorterie ed infatti ha creato il M5S per catalizzare il dissenso nascente e disinnescarlo operazione riuscita alla perfezione infatti la massoneria ed il bilderberg ringraziano per il lavoro fatto alla perfezione.La cosa che veramente non capivo e’ come facciano i militanti del movimento a non accorgersene poi guardando il livello culturale dei parlamentari eletti con il 5 stelle che non sanno chi e’ Draghi e la BCE oppure che fondano la loro cultura politica sul documentario Zeiitgeilst prodotto propio da quei circoli massonici ho capito Grillo e casaloggia si sono circondati di incapaci che obbediscono ai loro ordini in modo da avere tutto sotto controllo non si sa mai altrimenti poteva essere che qualcuno degli eletti avesse voluto fare un governo anche sporcandosi le mani e pretendendo i ministeri chiave economia,esteri,interno,ed allora i loro padroni si sarebbero arrabbiatiUn sincero augurio a tutti ci aspettano tanti tanti anni di governi massonici,bilderberg,trilaterale,aspen ecc.Ma questo Grillo e Casaloggia lo sanno hanno lavorato sodo per questo siete voi che non lo avete ancora capito.

    • Con rispetto, Zeitgeist prodotto dai circoli massonici? Ma se denuncia proprio il NWO, chip RFID etc…etc…Lo stessa persona che pubblica l’articolo sui presunti collegamenti tra Casaleggio e massoneria, pubblica anche articoli sul NWO e chip RFID citando Aaron Russo dal film Zeitgeist.
      Devi fare un po’ di ordine mentale.

  • nino galloni ..! for president…assieme a bagnai la napoleni e perche’ no a paolo barnard..! altro che bilderberg aspen e trilateral..!

    • Scusami, ma pure questa e’ una bella insalatona!! Ma prima di mettere insieme certe persone, vi volete informare sui loro rapporti reciproci! Bagnai e Barnard si odiano appassionatamente e le bordate che hanno riservato al M5S negli ultimi tempi si sprecano.

  • Io seguo Byoblu da tempi non sospetti, da molto prima che Messora cominciasse a fare appelli per raccogliere i fondi che gli potessero permettere di tirare avanti e lontani erano i compiti affidati a lui dalla Casaleggio associati. Questo per dire che se anche non posto molto sono uno di quelli che conosce (e alle volte non comprende) certi comportamenti.
    Fanno ridere i commenti del tipo che sarei un membro della Aspen Italia o che non ho capito nulla, degni commenti che si possono parificare a quelli che sul blog di Grillo dicono che chi non la pensa come loro è un troll!
    Sta di fatto che se il M5S avesse avuto una strategia politica appropriata ora avrebbe in mano molto ed invece si ritroverà con un pugno di mosche.
    Beppe se la puà scordare la presidenza Copasir o Vigilanza Rai…. Quanto scommettiamo?
    Il sistema si combatte dall’interno, dall’esterno si fa solo folklore
    Sun Tzu, nell’arte della guerra diceva che “Una volta colte, le opportunità si moltiplicano” e che “La capacità di assicurarsi la vittoria combattendo e adeguandosi al nemico è chiamata genialità”. E i “nostri leader” non hanno dimostrato ne genialità ne di saper cogliere le opportunità!
    Con il suo comportamento il M5S ha dimostrato di non aver alcuna capacità di governare e di essere un movimento sterile (nessuno si offenda questo è quello che si palpa parlando con la gente!).
    I casi sono molti, partendo dall’aver dato a Crimi e alla Lombardi il ruolo di portavoce (ma chi lo ha deciso?) come tra i cittadini non vi fosse qualcuno di più rappresentativo!
    E citando nuovamente Sun Tzu “i morti non si possono riportare in vita”…
    Abbiamo perso un occasione irripetibile…. E questo è un dato di fatto.
    E ora possiamo solo abbaiare alla luna!
    Se però l’obbiettivo è quello di stare all’opposizione e di passare da un 25% ad un 10 la strada è quella giusta!
    Ciao e scusatemi se ho espresso la mia opinione!

    • Bisognerebbe capire se e’ stata incapacita’ oppure scelta calcolata.Comunque quando si hanno in mano i destini di milioni di individui molti dei quali alla disperazione ed al suicidio e queste scelte ricadranno propio su di loro per me sei un criminale se lo hai fatto per obbedire a dei padroni,oppure sei un incapace se lo hai fatto credendoti un leader ( tenuto conto che lo hai fatto senza consultare nessuno ma hai scelto tutto da solo).Vi faccio inoltre notare che Grillo, e Casaleggio possono permettersi di andare al governo anche tra 10/20 anni inquanto ricchi e benestanti gli esodati,i disoccupati, i disperati no ed avevano votato 5 stelle sperando di risolvere i loro problemi.Inoltre perche’ per trasparenza Grillo e Casaleggio non mettono online i loro redditi e soprattutto quanto guadagna Grillo in pubblicita’ sul suo blog?troppe cose non quadrano c’e’ puzza di bruciato e anche Claudio dovrebbe iniziare a farsi delle domande.

    • Però mettetevi d’accordo. In questa visione o Grillo e Casaleggio sono degli incapaci che non colgono le opportunita’ date dalla “specchiata” dirigenza del PD, oppure sono degli astuti massoni. Tertium non datur.

  • Vi segnalo giusto per dovere di informazione che sul blog di Grillo che dovrebbe rappresentare un democratico movimento di cittadini dove uno vale uno vengono cancellati e bannati i commenti e gli utenti che mettono commenti critici verso le scelte di Grillo (e’ successo a me e diversi amici che abbiamo votato il 5 stelle ma ora siamo pentiti di averlo fatto)non credo che chi ha votato Grillo si aspettasse un simile comportamento da parte di chi in campagna elettorale ha sbandierato slogan come democrazia dal basso e uno vale uno.Se non avete i prosciutti sugli occhi questi comportamenti dovrebbero farvi riflettere sulla sincerita’ del personaggio.

  • A coloro che da due mesi portano avanti la tesi che le colpe di questa situazione siano accreditabili al M5S, perchè la sua linea politica fallace ha portato ad errori tattici e quindi il movimento sarebbe colpevole di avere creato tutto il panorama attuale, porgo un appello.
    Invece di continuare ha scrivere tesi ridicole o nella migliore delle ipotesi ingenuotte, di votare P.D. P.D.L. o direttamente il partito del BILDERBERG(meglio conosciuto come lista Monti),cosi da avere soluzione a tutti i vostri problemi poichè i componenti di tali partiti / associazioni massoniche se ne faranno carico, con tutto il bagaglio di umanità che li contraddistingue.
    Vero è che la pazienza degli altri deve essere infinita ma la regola del vivere civile pone come contrappasso che al contrario la decenza ( indecenza) degli uni deve avere dei confini limitati.(il soggetto del riferimento per chi avesse problemi con l’analisi del periodo sono i ridicoli/ingenuotti)

    • la regola del vivere civile impone che ognuno possa esprimere la propia opinione e pensiero senza offendere anche se chi la ascolta ritiene questo pensiero e questa opinione stupidi o ingenui.Puo’ darsi che un giorno uno dei due interlocutori cambi opinione e e scopra che l’altro aveva ragione.Senza opinioni opposte e contraddittorio non c’e’ crescita personale ne democrazia per questo trovo incredibile che nel blog di Grillo questo sia impedito devo pero’ anche constatare che il 5 stelle assomiglia sempre meno ad un movimento di liberi cittadini e sempre piu’ ad una setta religiosa che crede al propio guru a prescindere di quello che dice o che fa.

    • Come sopra scritto vedersi differenza tra argomentazione e frasi fatte.(ARIA FRITTA)
      Certo ognuno è libero di esprimere la sua opinione quindi ognuno cerchi il suo spazio senza invadere quello degli altri e senza far giungere queste ripetizioni(mantra) , ad essere noiose,continue ed ossessive, poi quando la sua elaborazione sarà giunta ad un sunto critico e significativo è liberissimo di farlo conoscere agli altri dibattendone (nella sua concretezza).
      P.S.
      Hai sbagliato il tiro sono non solo agnostico , ne sono il re
      Un saluto.

    • Ah sempre per EMAR mi sono dimenticato di specificare che l’italiano ha un significato e che nel post da me scritto non impongo il silenzio a nessuno (e mai mi permetterei di farlo) porgo un appello (mi rifaccio alla buona volontà personale) al pensiero critico tralasciando quello retorico.
      P.S.
      Noto con piacere che lei ha colto subito il senso di quanto da me scritto facendolo suo ( parafrando poteva risparmiarsi la risposta)comunque contento lei contenti tutti.
      Prima di essere accusato nuovamemte di dogmatismo e fautore del pensiero unico nonchè novello censuratore la rassicuro che può tranquillamente sentirsi libero di proseguire all’infinito.
      Saluti come sopra

  • oltre all’ottimo articolo di valentini mi permetto di consigliarvi segg analisi
    lucide,
    http://www.ilfarosulmondo.it/wp/?p=15085
    http://www.libreidee.org/2013/04/nato-e-bce-con-tanti-saluti-allitalia-e-minacce-a-grillo/
    http://dadietroilsipario.blogspot.it/2013/04/ultima-truffa-il-governo-di.html
    al di là della presentazione da teatrino del gov del cambiamento (tra l’altro fatta anche dal FQ che assolve il Pd da ogni colpa, è solo vittima delle circostanze e addirittura sel definisce il Pd acqua santa”
    leggere per credere
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/27/governo-letta-posti-chiave-tutti-al-pdl-al-pd-restano-solo-briciole/576986/
    e qui
    http://www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=43436&typeb=0&Vendola-ora-Berlusconi-e-risorto

    • Certe cose e’ meglio saperle che non saperle, d’accordo. Ma da qui a prendere per oro colato quello che dice Barnard ce ne passa. La conclusione a cui giunge Barnard nell’articolo che citi e’ che il M5S e’ l’unica opposizione ai poteri, che andrebbero a nozze con questa opposizione farlocca, fatta da incapaci. Ma la domanda che faccio a te (non potendola fare a Barnard, pena una raffica di insulti, che al confronto i vaffa di grillo sarebbero complimenti) e’: ma ti risulta che ci sia mai stata una vera opposizione ai poteri, prima che arrivasse in parlamento il M5S? Quindi, cosa stiamo rischiando? alla peggio che le cose continuino come prima. Dal canto suo Barnard cosa sta facendo di concreto per combattere i poteri? Pensa di riuscirci denunciandoli in tribunale?

  • Che tristezza tutto questo…. sia l’articolo ( vedere tutti assieme appassionatamente)… i commenti ( tutti che sanno tutto e capiscono tutto)… che tristezza….

  • Vallo a spiegare agli italiani, che sono tutti contenti che si sia finalmente fatto il nuovo governo…diffondiamo il più possibile queste notizie…si sveglieranno prima o poi 🙁

  • Per non parlare della ministra CONGOLESE ora cittadina italiana che vuole lo IUS SOLI!!!
    Andrebbe ricordato che tale drastica norma é usata per COLONIZZARE NUOVI TERRITORI! é stata usata in america, australia. sud africa e le culture indigene sono semplicemente SCOMPARSE!!
    L’ITALIA DEVE ESSERE COLONIZZATA??? E LA SUA CULTURA (LA PIU’ IMPORTANTE DEL MONDO!) DEVE ESSERE CANCELLATA???
    L’hanno messa nera per accusare di razzismo chiunque obietti o critiche le sue politiche d’immigrazione??
    prendiamo le leggi d’immigrazione di Svizzera o Israele….. loro non sono razzisti….

  • @james62.Barnard pagando in prima persona e riducendosi a vivere della pensione della madre ha permesso a tutti noi di sapere la verita’ infatti perlomeno per quanto mi riguarda e’ attraverso i suoi video tipo il piu’ grande crimine che sono venuto a conoscenza di buona parte delle cose che oggi conosco poi ha contattato e portato in Italia gli economisti della MMT per spiegarci come poter uscire da questa situazione.Veniamo ora all’opposizione tu ti sbagli a dire che non c’e’ mai stata il PCI di Berlinguer era opposizione agli interessi angloamericansionisti ma capi’ che dall’opposizione non conti nulla fai solo protesta sterile ed inutile ed infatti da uomo intelligente quale era si rese conto che bisognava “sporcarsi” e fare il compromesso storico per poter effettivamente incidere sulla realta’.Io non so se 62 e’ la tua data di nascita se lo e’ ti dovresti ricore anche se giovane che la sinistra dura e pura grido’allo scandalo ed al tradimento dei lavoratori perche’ noi non potevamo mischiarci con il nemico tesi sostenuta oggi da molti del M5S invece il grande Enrico aveva capito che devi entrare nella stanza dei bottoni per mettere paura alle elites ed infatti si spaventarono al punto di uccidere Aldo Moro uomo onesto che voleva fare il compromesso per il bene del paese.Visto che tutte queste cose molti giovani del movimento non le sanno ma Grillo le conosce bene sorge il dubbio Grillo ci e’ o ci fa’ ai posteri l’ardua sentenza.

  • Mi spiegate come in un governo PD PD-L , i partiti che si trovavano alleati nelle coalizioni ( SEL + PD-L ; LEGA + PDL ) , si trovano ora all’opposizione?!?!?!?
    Comunque sono diventato un veggente …avevo predetto che sia il COPASIR che la vigilanza RAI sarebbero andati a SEL e LEGA.
    Da domani cambio lavoro e mi metto a fare i tarocchi ..venghino signori venghino!!!!

  • Questo blog di fatto è diventato una costola di quello di Grillo, ora che l’inciucio di Governo è fatto il comico genovese ha raggiunto il suo obbiettivo, continuare a sbraitare contro ogni cosa e contro tutti, ma tranquillo che questa sua intransigenza sarà premiata.
    Se invece di mandare a fanculo Bersani, e i PD meno L, avesse accennato ad una possibile intesa di Governo,ora invece di Re Giorgio
    II e la strana famiglia DC.avremmo un presidente come Rodotà e magari un esecutivo di cambiamento, dove le persone come me che perdono il lavoro a 50 anni non siano abbandonate e senza i diritti fondamentali.
    Gb27

  • […] consorterie riservate di Enrico Letta 29 aprile 2013 | Autore Redazione Fonte: Quelle consorterie riservate di Enrico Letta | Byoblu.com Pubblicato 28 aprile 2013 – 10.00 di Valerio Valentini (@valentinivaler) Tra i tanti […]

  • Caro sig. Messora, come mai queste considerazioni non le ha fatte quando ha deciso di votare Berlusconi? A quanto si legge in giro lei lo avrebbe votato per ben due volte. Smentisce?

  • Complimenti Sig. Messora l’ha azzeccata la foto dell’articolo.Il nuovo che avanza ( peggio del passato) ha lo sguardo da angioletto , quel sorrisino tranquillo,ricco di supposte pronte da spararle sui ceti sociali per soddisfare la sete di potere (rubata )ottenuta da un popolo silente -silenziato ,che accetta supinanosamente le ragole imposte dal club che lavora in autonomina tra di loro…….. e ci regalano anche l’illusione del cambiamento!! attraverso lo strumento elezioni.
    Molte persone condannano la violenza ma di fronte a sequenze illusorie elaborate da ingegnieri militari supervisor del club che dobbiamo fà?
    restare anche questa volta fermi aspettando che il club ci elemosini un qualcosa per continuare a vivere ,sperando in un cambiamento che non avverrà?
    Bisogna diventare leoni per cacciare stà banda di furbacchioni..Il manto lanamerinos tosiamocelo tutti.!! insieme sfiduciamo questo governo di servi e lacchè francotedeschi attaccati ai soldi .

  • Scusa Claudio hai notato che nell’elenco dei membri di “Vedrò” c’e’ anche il nome di Gianluigi Paragone?
    E’ quello dell’Ultima Parola”? …Un commento?

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi