Una chiara operazione politica

L'operazione politica di Bersani e Civati
di Paolo Becchi
Scissioni, divisioni interne al M5S? Bisogna stare sui fatti, ordinarli, seguirli con attenzione. Per la stampa italiana non ci sono mai fatti, ma soltanto “casi”, scoop, scandali, chiacchiere. Perfino «profezie», come quella di Giovanni Favia («Il problema è su, ai vertici. E quindi, o Grillo e Casaleggio si levano dai coglioni oppure il movimento a loro gli esploderà in mano»).
C’è, in realtà, un’operazione politica chiara in corso, che deve essere compresa e analizzata. La formazione del Governo Letta è stata resa possibile non tanto da una crisi interna al Pd, quanto dal conflitto tra Bersani e Napolitano. È da quest’ultimo che Bersani è stato sfiduciato (non dal Parlamento, di fronte al quale non si è neppure potuto presentare). Ed è Napolitano il vero artefice dell’alleanza Pd – Pdl, il vero artefice della «pacificazione nazionale».  Una pace terrificante. È Napolitano il vero sovrano, colui che ha deciso sullo stato di eccezione, imponendo un ordine preciso: Pd – Pdl da una parte, M5S dall’altra. È Napolitano che ha imposto la linea delle larghe intese e la trasformazione del sistema democratico parlamentare in una Terza Repubblica del Presidente.
Tutto è avvenuto in continuità con l’esperienza di Monti, perché è da essa che data la costruzione di una nuova Repubblica presidenziale, che è passata per la farsa della rielezione del Capo dello Stato. Il vero oppositore a questo progetto è stato Bersani. Il quale, nonostante lo “scacco” subìto, non ha mai rinunziato al suo obiettivo politico. Bersani non ha mai rinunziato all’idea di governare da solo, eliminando una volta per tutte Berlusconi dalla scena politica. Ciò che sta accadendo in questi giorni – dietro la cortina di fumo  dello “scandalo” del caso Gambaro –  è una manovra interna al Pd, per far cadere il Governo Letta, la “grande alleanza”, mediante un passaggio di senatori del M5S nelle fila dei bersaniani.
Strategia ottusa, cieca. Berlusconi non lo si sconfigge con manovre di palazzo. Bersani dovrebbe imparare la lezione impartita dalla Banca Centrale Europea: Berlusconi “salta” a colpi di spread, salta attaccando le sue imprese, strozzando la sua rete di interessi economici e finanziari. E non è affatto da escludere che sia proprio Berlusconi a tentare di far saltare il banco dopo aver perso la partita del legittimo impedimento. Berlusconi e Bersani dimenticano però che non siamo più nella Seconda Repubblica, ma nella Terza. Non in un Governo del premier, ma del Presidente. Dimenticano, cioè, che non è Letta, ma Napolitano a condurre i giochi. E le condizioni di Napolitano sono note: se cade Letta, non ci sarà nessun nuovo incarico, ma le dimissioni del Capo dello Stato, ed una crisi che Bersani non sarebbe in grado di gestire. Gargamella non può competere con il Grande Vecchio, il vero ed unico erede della strategia del compromesso storico.
Bersani dovrebbe inventarsi qualcosa di meglio dei goffi tentativi di cui si sente parlare in questi giorni, popolati da personaggi come Sonia Alfano – prima vicina al M5S e, poi, passata a più miti consigli, europarlamentare dell’Italia dei Valori –, Ingroia (il cui “balletto” con il CSM è ormai giunto al ridicolo), Pippo Civati. Tutte queste manovre indeboliranno il M5S? No, in alcun modo: se ci sono dei nemici interni, il MoVimento sarà più forte senza di loro. E’ poi possibile che a causa di qualche “liberato” che preferisce la “bistecca” si metta a repentaglio un progetto, per la verità l’unico progetto, che aveva dato una nuova speranza al nostro Paese? No!
Dallo scouting di Bersani siamo ormai passati allo stillicidio continuo, goccia a goccia. Matrix ci sta succhiando il sangue dall’interno. A bordo della nave della rivoluzione sono saliti in troppi e alcuni evidentemente poco o nulla con quella rivoluzione avevano a che fare. Dobbiamo prenderne atto. È meglio restare ora con una pattuglia un po’ ridotta, ma formata da abili e coraggiosi combattenti che credono fermamente in quello per cui combattono. Il MoVimento li sosterrà sempre.

112 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Concordo in toto tranne un unico punto professore. Non credo proprio che il PD tramite Bersani, o chi per esso, abbia intenzione di ribaltare l’attuale maggioranza ovvero Berlusconi. Non penso proprio, perchè se mai dovesse realmente nascere una maggioranza “PD-ex M5S” allora i dirigenti del centro-sinistra si ritroverebbero con le spalle al muro e dovrebbero governare senza il peso di Berlusconi e dovendo quindi dimostrare di essere veramente di sinistra (per chi ci crede ancora).
    Da un lato infatti mi auguro che se ne vadano dal MoVimento il numero necessario per formare una nuova maggioranza di governo, il che implicherebbe fare il definitivo e finale scacco matto al centro-sinistra.
    Per questo penso convintamente che il PD voglia governare con B. e viceversa, il tutto sotto il nulla osta di Re Giorgio ovviamente, come da lei intelligentemente sottolineato.
    Detto questo andiamo avanti così, non dobbiamo mollare neanche un centimetro e sono arciconvinto che Beppe e il signor Casaleggio sappia straordinariamente bene cosa fare e quale strada seguire.
    In attesa di un governo a 5 stelle vi porgo i miei più cordiali saluti.
    Viva il MoVimento 5 stelle!
    Edoardo

  • la parte buona del PD (ammesso esista) dovrebbe avere il coraggio di fare i nomi dei 101 cecchini che hanno distrutto il Paese non votando Prodi nè Rodotà facendo salire al governo l’ex DC travestita da PdL.
    Ma perchè nessuno si rende conto che all’interno del PD hanno accolto di buon grado un cavallo di troia di efferati cecchini che stanno eliminando uno per volta i propabili leaders della sinistra?

  • Il Pd che possa governare senza Berlusconi? Impossibile non l’ha mai fatto ne mai lo farà. Provate ad immaginare cosa significherebbe per il Pd assumersi le proprie responsabilità, disabituato cm’è nel fare scelte importanti, correrebbe il rischio di una scissione certa tra l’anima di sinistra (certo…per coloro che ancora ci credono) e l’anima centrista oggi berlusconiano-democristiana-montiana, oggi forte perchè sostenuta da Napolitano

  • Egr professore ammirò come sempre la sua lucidità d’analisi anche se qualche volta non condivido. Secondo il mio punto di vista il problema e tutto interno al PD.Bersani non ha mollato per volere di Re Giorgio ma perché’ non riusciva a gestire 18 correnti che si massacravano(vedi bocciatura Prodi). Ora tenta di andare al governo con l’unica idea giusta che ha in testa l’antiberlusconismo. Berlusconi era già dimenticato e pronto a fare i fatti suoi .
    Sono stati Bersani Repubblica ll Fatto quotidiano a far rientrare in gioco chi era già stato escluso dagli italiani.
    Riflettiamo su:tutti a Casa,non a casa solo Berlusconi perché questo abbiamo visto ci ha dato il governo Letta.
    Grazie e ancora stima

    • Mi permetta di fare qualche considerazione, su quanto lei dice: “…Berlusconi era già dimenticato e pronto a fare i fatti suoi…” B. non è MAI stato dimenticato (8/9) milioni l’hanno votato), ed è SEMPRE stato pronto a fare i fatti suoi (dal 1994)!

  • Come sempre invece da parte dei sostenitori del M5S non si riesce ad avere un’analisi onesta e obiettiva della situazione. Tolto che sugli obiettivi di Bersani potrebbe anche aver ragione, rimane un’omissione grave che libera il M5S da ogni responsabilità sulla formazione di questo governo mentre, a mio parere e non solo, né è stato uno dei principali artefici. Si lo sappiamo quali sono i vostri principi, ma ciò non cancella il dato di fatto. la domanda che ancora molti si chiedono è: cosa state facendo?

    • Cara “compagna ” io non ho votato il M5S per fare un governo con Gargamella ma per mandare a casa lo stesso.
      Quello che sta facendo il Movimento e in linea con quanto Grillo ha detto in tutta la campagna elettorale.quindi bene così. Il governo Letta cadrà da solo senza sporcarci con disgustosi inciuci con ” la parte buona” del PD

    • Leggi più sopra, quello che ha scritto “pippopano” (10), oppure ti fa tanta fatica girare la rotellina del mouse o spostare la barra verticale? Ma è logico, se ci sono persone come te, che aspettano SEMPRE la pappa fatta, non andremo molto lontani! Poi magari sei anche la prima a lamentarti che nulla va bene. INFORMATI e POI scrivi.

    • Quindi visto che voi al governo non ci andrete mai ( oppure pensate veramente di prendere il 40% da soli ? )votare 5 stelle non serve a un ca**o buono a sapersi.

  • Io sono per una scissione controllata del M5S, con un manipolo di dissidenti guidati da un novello Ulisse, ad appoggiare un governo non di Bersani ma contro quello del presidente N.Sarebbe un banco di prova ma, si preferisce far più danni del governo Monti

    • Si, certo, proprio quello per cui il M5S è nato: fare tra l’ altro una politica trasparente e scevra di questi giochini che sanno molto di oligarchia e nulla di democrazia.
      Se poi consideriamo dove questi “tatticismi” ci hanno portato, che dire? Complimenti per la pensata.

  • Come lei sostiene: “A bordo della nave della rivoluzione sono saliti in troppi e alcuni evidentemente poco o nulla con quella rivoluzione avevano a che fare”. Ciò sta a significare che qualcosa bisogna pur fare per evitare che alle prossime consultazioni salgano “imbucati” che danneggino il lavoro del M5S. Vi è comunque da sottolineare che noi, sostenitori del MoVimento, abbiamo mandato in Parlamento quella pattuglia di ragazzi per un motivo molto semplice: mandarli a casa tutti. Se, al contrario, i parlamentari pentastellati si adagiano tranquillamente a svolgere il loro compito come potrebbe fare un qualunque partitino alla scillipoti, allora vuol dire che non abbiamo capito niente. Si mettano in testa che il mondo non si cambia uniformandosi alla casta con la presentazione di disegni di legge o proposte per dimostrare di meritare lo stipendio, sono stati eletti per obiettivi ben più alti: far diventare questo paese una nazione normale. In fondo non dovrebbe essere tanto complicato. Quindi cominciamo a cambiare registro e datevi da fare: potreste passare alla storia altro che Pd, Pdl, inciuci e miserie varie

  • Sergio Cori Di Modigliani
    E’ il riassunto “ufficiale” di ciò che è stato realizzato in 50 GIORNI, dal 15 aprile al 7 giugno 2013, al quale bisogna aggiungere la restituzione allo Stato di 42 milioni di euro di danaro pubblico, l’avviamento “ufficiale” delle pratiche formali parlamentari per chiedere l’ineleggibilità di Silvio Berlusconi, e l’approvazione di una mozione che consente alle imprese creditrici della Pubblica Amministrazione di far scalare il credito dalle cartelle esattoriali impedendo quindi a Equitalia di avviare pignoramenti e sfratti ai creditori.
    Buona lettura!
    Emendamenti approvati
    Emendamento al decreto 40 miliardi (4 dei 52 presentati dal M5S): in pratica è riuscito a far sì che saranno pagate anche aziende che, per colpa della crisi, hanno faticato a versare i contributi; e che, solo in alcuni casi, lo Stato tratterrà i contributi dovuti ma le aziende saranno comunque pagate.
    Presentazione in aula di 5 emendamenti di altra natura: nessuno approvato.
    Ordini del giorno approvati
    3 sui 3 presentati: impegnano il governo alla priorità del pagamento di imprese non coinvolte con la criminalità organizzata, al rinvio al 2014 dell’applicabilità della TARES e al monitoraggio dell’effettivo pagamento dei crediti da parte dello Stato.
    Documento di Programmazione Economica e Finanziaria (DEF)
    Presentata la relazione di minoranza per chiedere: reddito di cittadinanza, aiuti a piccole e medie imprese, riforma del mercato bancario.
    Discussioni in aula
    Decreto 40 miliardi debiti Pubblica Amministrazione: presentati 5 ordini del giorno, 4 accolti dal governo e 1 votato all’unanimità.
    ILVA Taranto: chiesta la chiusura dell’impianto a caldo, bonifica e reddito di cittadinanza.
    Proposte di legge presentate
    1) Nuova legge anticorruzione;
    2) Eliminazione dell’IMU sulla prima casa;
    3) Abolizione delle Province e destinazione di fondi alla sicurezza delle scuole (2 proposte di legge);
    4) Nuove norme sul conflitto di interessi (2 proposte di legge);
    5) Abolizione del contributo pubblico ai partiti;
    6) Introduzione del limite di due mandati parlamentari;
    7) Liberalizzazione delle giornate festive lavorative nel piccolo commercio; Impignorabilità della prima casa e tutela degli stipendi dai pignoramenti;
    9) Introduzione nel Codice Penale dei delitti contro l’ambiente;
    10) Proposta contro il consumo del suolo;
    11) Introduzione del voto di preferenza per le elezioni alla Camera e al Senato;
    12) Istituzione dell’Ufficio del Garante della Salute;
    13) Istituzione del consenso informato nei trattamenti sanitari, contro l’accanimento terapeutico;
    14) Proposta per la ratifica della Convenzione Europea sulla lotta alla violenza sulle donne;
    15) Regolamentazione dei giochi con vincite in denaro e loro divieto ai minori;
    16) Divieto di propaganda elettorale finanziata da condannati per mafia;
    17) Contenimento del consumo del suolo e tutela del paesaggio;
    18) Modifica delle norme sull’estrazione petrolifera e di gas in mare;
    19) Proposta di legge costituzionale per il riconoscimento del diritto di accesso alla Rete Internet;
    20) Istituzione di una commissione d’inchiesta sulle consulenze nella Pubblica Amministrazione;
    21) Ampliamento dei parametri delle pensioni di reversibilità;
    22) Istituzione di una Commissione di Inchiesta sulla malasanità;
    23) Sostegno alla ricerca su farmaci orfani e malattie rare;
    24) Abolizione del finanziamento pubblico all’editoria;
    25) Etichettatura degli alimentari con indicazione di origine della materia prima;
    26) Proposta di legge per l’istituzione di una commissione parlamentare sul Monte dei Paschi di Siena;
    27) Progetto di legge costituzionale finalizzato al referendum per la permanenza nell’EuroProposta per incentivare la mobilità ciclistica.
    Mozioni presentate
    1) Cassa Depositi e Prestiti: richiesta di rinvio delle nomine dei vertici, in nome della trasparenza e anche in vista del decreto di sblocco di 40 miliardi per i pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione alle imprese;
    2) Afghanistan: richiesta dell’immediato ritiro delle nostre truppe (risparmio di oltre 65 milioni al mese);
    3) OGM: richiesta di bloccare preventivamente le coltivazioni OGM, in particolare il mais della Monsanto;
    4) F35: richiesta immediato blocco della costruzione degli F35 e del loro acquisto e la rimodellazione della Difesa su peacekeeping, oltre alla rimozione degli ordigni nucleari in Italia;
    5) Guerra in Mali e missioni estere: mozione contro l’intervento militare in Mali e per il ritiro di tutti i militari italiani nelle missioni estere;
    6) Tagli scuola e cultura: richiesta di maggiori risorse alla cultura, rientro dei tagli alla scuola entro due anni e copertura cattedre vacanti;
    7) Combustibili solidi secondari: mozione per impedire la trasformazione dei cementifici in inceneritori, e richiesta di moratoria immediata; NoTAV: richiesta di impegno con l’UE per il totale abbandono del progetto;
    9) Riforme costituzionali: mozione per campagna informativa alla popolazione e referendum propositivo per le riforme costituzionali;
    10) Legge elettorale: risoluzione per soglia minima per il premio di maggioranza, stessi sistemi di calcolo del premio di maggioranza per Camera e Senato, ripristino del voto di preferenza e uniformità delle condizioni di accesso alla ripartizione dei seggi tra liste e coalizioni;
    11) Petrolizzazione Abruzzo: richiesta di divieto delle prospezioni petrolifere e delle autorizzazioni allo sfruttamento petrolifero in Adriatico sulle coste abruzzesi;
    12) Convenzione di Istanbul: proposte di legge per ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza alle donne;
    13) Efficienza energetica: mozione sulle detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica e di ristrutturazione edilizia;
    14) Sicurezza stradale: richiesta di messa in sicurezza di guard-rail e altre infrastrutture stradali, a salvaguardia dei motociclisti;
    15) Parata del 2 giugno: richiesta di abolizione della parata del 2 giugno per la Festa della Repubblica, destinando i fondi ai servizi sociali.
    Interpellanze presentate
    1) Monte dei Paschi di Siena: si chiedono iniziative urgenti per tutelare la fondazione come patrimonio nazionale e sospendere l’approvazione dello statuto fino alla conclusione dell’inchiesta;
    2) ENASARCO Case Popolari: si chiede di stabilire norme uniformi che evitino speculazioni e accessi privilegiati all’acquisto degli immobili durante la cartolarizzazione, e la sospensione degli sfratti;
    3) Telecom Italia: si chiedono iniziative per salvaguardare l’azienda come asset strategico, garantendo il controllo nazionale della Rete e i posti di lavoro;
    4) Richiesta alla Presidenza del Consiglio sul fallimento Deiulemar, Compagnia di Navigazione spa;
    5) Esodati: si chiede che al governo di fornire il numero preciso dei lavoratori penalizzati;
    6) Nomina Direttore Agenzia Digitale: si chiede più trasparenza sulla selezione degli esperti per la nomina del direttore dell’Agenzia;
    7) Invasi Sardegna: si chiedono informazioni su un decreto che renderà inutilizzabili 5 invasi indispensabili all’approvvigionamento idrico in una zona già critica; Legge omofobia: si chiede un’iniziativa normativa per ampliare la legge Mancino/Reale che persegue i reati contro la persona, anche a casi di orientamento sessuale e identità di genere;
    9) Sistema Energetico Nazionale: si chiede un Piano Energetico Nazionale di lungo periodo;
    10) Diploma magistrale: si chiede che i titolari di diploma magistrale siano equiparati agli altri nell’abilitazione all’insegnamento;
    11) Detrazioni d’imposta: si chiede che il sistema delle detrazioni sia esteso a tutti i settori produttivi dell’ambito sviluppo sostenibile;
    12) Tassi interessi bancari: si chiede una verifica del governo sull’attendibilità dei tassi medi di interesse comunicati da banche e intermediari;
    13) Criminalità organizzata: si chiedono ulteriori indagini su denunce di ostacoli a indagini antimafia nella catena di comando a Palermo;
    14) Ricostruzione L’Aquila: si chiede, nel reclutamento di nuovo personale, di attingere in trasparenza alle graduatorie del Concorsone già svolto;
    15) Costa Concordia: si chiede al governo come si intenda procedere per la rimozione del relitto;
    16) Manifestazione PDL Brescia: si chiede conto della presenza del ministro Alfano;
    17) Viabilità siciliana: si chiede un piano straordinario per l’ammodernamento e il potenziamento della viabilità in Sicilia.
    Interrogazioni parlamentari
    1) Pignorabilità stipendi e pensioni: richiesta al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di porre il limite del quinto al pignoramento di stipendi e pensioni anche quando superino i mille euro;
    2) Detrazioni fiscali per efficienza energetica: si chiedono al governo iniziative per rendere i certificati bianchi (effic.energetica) cumulabili con altri incentivi attraverso detrazioni fiscali per le aziende;
    3) Pesticidi: richiesta ai Ministri di Agricoltura, Ambiente e Salute di porre un freno all’uso dei pesticidi in agricoltura, causa di inquinamento delle falde acquifere e dei terreni;
    4) Decreto per la promozione del riutilizzo dei rifiuti: richiesta al Ministero dell’Ambiente per una rapida realizzazione dei decreti attuativi;
    5) Mais transgenico: richiesta ai Ministeri di Ambiente, Salute e Politiche Agricole per revocare l’autorizzazione europea alla coltivazione di mais transgenico, e per una clausola di salvaguardia;
    6) Commissariamento Alitalia: richiesta al Ministero dello Sviluppo economico sulle differenze tra le responsabilità dei commissari e le relative motivazioni;
    7) Cessione parte di Telecom ad imprenditore cinese: richiesta a Ministeri Economia e Sviluppo per chiarimenti sulla cessione di un asset strategico per il Paese in mani straniere; Concorso Vigili del Fuoco: richiesta al Ministro dell’Interno di sbloccare il turn-over del personale del Corpo dei Vigili del Fuoco, e trasparenza delle graduatorie
    9) Stabilizzazione docenti precari e personale ATA: si chiede l’immediata stabilizzazione di docenti e personale ATA della scuola, che hanno lavorato almeno 36 mesi negli ultimi 5 anni;
    10) Lavoratori precari impiegati negli uffici giudiziari: richiesta al Ministero della Giustizia per la stabilizzazione dei precari che da anni lavorano negli uffici giudiziari;
    11) Ilva Taranto: si chiedono le motivazioni per la non sanzione, se si intende concedere proroghe all’ILVA, perché manca un piano industriale, e quali provvedimenti si prenderanno se l’ILVA non ottempera a quanto richiesto;
    12) Vendita terreni demaniali: si chiede di destinare i terreni demaniali in via di cartolarizzazione a giovani imprenditori agricoli, a canone agevolato;
    13) Morìa delle api, pesticidi in agricoltura: si chiede se i tre ministri di Agricoltura, Ambiente, e Att. Produttive abbiano intenzione di potenziare i controlli;
    14) Istituto del Bail-In: si chiede se è stata recepita la direttiva UE sul meccanismo di salvataggio forzoso delle banche a carico degli investitori tramite prelievo dai conti correnti, e se si attiverà una protezione per i piccoli risparmiatori;
    15) Sicurezza Informatica Agenzia Digitale: si chiedono iniziative per favorire la diffusione di modelli di sicurezza informatica nella Pubblica Amministrazione;
    16) OGM/Clausola di salvaguardia: si chiede una regolamentazione più restrittiva per le colture OGM, e l’adozione di una clausola di salvaguardia;
    17) Telecom Italia: si chiede il rinvio dello scorporo della rete Telecom, dell’aggregazione con Tre Italia, e della partecipazione di Cassa Depositi e Prestiti tramite il fondo strategico italiano.
    Interrogazioni parlamentari di carattere locale
    1) Terremoto Emilia Romagna: richiesta al Ministro dello Sviluppo Economico di sospendere gli studi di settore sulle aziende delle zone colpite dal sisma, e di sospendere per due anni il versamento dei tributi;
    2) Terremoto Emilia Romagna: richiesta al Ministero dell’Economia di ottenere una proroga al pagamento dei mutui relativi a tutte le abitazioni colpite dal sisma;
    3) Centrale nucleare Krsko: si chiede che il governo si informi presso Slovenia e Croazia relativamente alla situazione della centrale nucleare che si trova a solo 201 km dal confine friulano;
    4) Arsenico nelle acque viterbesi: richiesta ai Ministeri Salute e Giustizia di misure urgenti per tutelare la salute pubblica;
    5) Rigassificatore Gioia Tauro: richiesta ai Ministri dello Sviluppo Economico e Ambiente di sospendere la procedura per il rigassificatore di Gioia Tauro, in attesa del parere del Consiglio dei Lavori Pubblici;
    6) Stabilizzazione precari Sardegna: richiesta a Ministero del Lavoro per dare certezze al personale amministrativo precario, e indire concorsi trasparenti;
    7) Licenziamenti Golden Lady Chieti: richiesta al Ministro del Lavoro di prorogare la cassa integrazione per ristrutturazione, e di istituire un tavolo di concertazione; MUOS Sicilia: richiesta al Ministro della Difesa di chiarire se i lavori siano prossimi al completamento in quanto gli americani non hanno dato seguito al provvedimento che revocava le autorizzazioni, e quali provvedimenti il governo intenda adottare;
    9) Trivellazioni Sardegna: richiesta al Ministro dello Sviluppo Economico di aprire un confronto, sospendendo nel contempo ogni autorizzazione già concessa;
    10) Progetto Cunicolo Esplorativo La Maddalena (TAV): richiesta al Ministero Infrastrutture e Trasporti del rispetto delle delibere CIPE da parte delle ditte aggiudicatrici;
    11) Centrale a carbone di Montebello Ionico: Richiesta a Ministero Sviluppo, Ambiente ecc. in merito a infiltrazione mafiose nel progetto;
    12) Elettrodotto Udine Ovest-Redipuglia: richiesta a Ministeri Sviluppo e Ambiente per superare le “super grid” interesse di pochi e implementare le “smart grid”;
    13) Intimidazioni imprenditore De Masi: richiesta ai Ministeri Interno e Sviluppo Economico di misure di protezione previste per De Masi, imprenditore etico modello di legalità a Gioia Tauro;
    14) Mobilità lavoratori del Centro Ricerche “Giulio Natta” di Ferrara: richiesta al Ministero dello Sviluppo Economico di impedire la messa in mobilità dei dipendenti di una multinazionale chimica;
    15) Spostamento marines a Sigonella: si chiede se il governo sia stato informato, se le FFAA siano state coinvolte, se lo spostamento rappresenti una definitiva militarizzazione;
    16) Ulivi pugliesi: si chiedono disposizioni di tutela del paesaggio e lo stop all’abbattimento di ulivi centenari in Puglia;
    17) Gasdotto Adriatico: si chiede di rinunciare al passaggio appenninico del gasdotto Brindisi-Minerbio a causa di rischio sismico;
    18) Morte di Giuseppe Uva: si chiedono iniziative ispettive presso la Procura di Varese per attivare un’azione disciplinare verso i responsabili.
    A questo aggiungo la comunicazione della deputata Onorevole Federica Daga, alle ore 15.25 del 17 giugno 2013 sul lavoro alla commissione ambiente della Camera dei Deputati:.
    Cosa succede in commissione ambiente!
    In questo momento stiamo discutendo gli emendamenti che abbiamo presentato entro venerdì 14 giugno.
    Il decreto legge è il n. 43, riguardante Piombino e Emergenze Ambientali.
    Il Senato se l’è tenuto in pancia per un mese e mezzo, a noi della Camera è stato presentato giovedì 13 giugno con meno di 24 ore di tempo per emendare il testo.
    Ora il PD, e così la maggioranza, chiede il ritiro di tutti gli emendamenti presentati da tutti gli schieramenti altrimenti il Governo ne darà parere sfavorevole in fase di voto in Aula. Questo per non dover ripresentare un testo emendato al Senato. Perché?
    Perché il 25 giugno il decreto decade.
    Sottolineo che il testo è a prima firma Monti, un testo presentato lo scorso 26 aprile 2013 da un governo dimissionario….
    Ricapitoliamo: ci chiedono di ritirare tutti gli emendamenti, ora stiamo votando ogni singolo emendamento che noi NON intendiamo ritirare perché ci sentiamo esautorati dalla funzione di Deputati della Camera. Vogliamo lavorare!!!Per correttezza il testo deve essere emendato, ripresentato al Senato e se non stiamo nei tempi, il Decreto Legge può anche decadere!
    Siamo esautorati dalla nostra funzione!!!

    • Tutto bello, tutto vero.
      C’è un “però”.
      Dall’esterno il vostro lavoro non si percepisce.
      Si percepisce solo l’espulsione della Gambaro, i parlamentari che non vogliono rendicontare le spese, Grillo che telefona, non telefona…
      Da piccolo, anonimo attivista voglio essere MOLTO chiaro e brutale: o la comunicazione cambia in modo RADICALE, facendo qualcosa che i media NON possano trascurare, o falliamo.
      Tertium non datur.
      Sentire oggi quel cialtronucolo di renzi che gongolante prevede che il M5S sparirà, e sapere che ci sono molti Italiano contenti, perchè sappiamosolodistruggerenonfacciamonullanonsappiamogovernargrillourlasolamente… beh, è davvero una coltellata al cuore.
      Inventatevi qualcosa: andate a scuola da Pannella, incatenatevi ai banchi di montecitorio, sfilate nudi per la bouvette, fate lo sciopero della fame, arrampicatevi su un campanile, non lo so.
      Ma, vi assicuro, qui fuori non va per nulla bene.
      Ma proprio per nulla.

      • @Mattia,
        è la strategia dei media 1.0, e più si accaniscono, più devi immaginare che il M5S stia facendo proseliti. Sai capita anche a me, e spesso senza neanche aprir bocca, si rispondono da se.
        Qualcosa sta cambiando, non nel senso che racconti tu, guardati in giro … qualcosa è già cambiato, stai facendo politica, e non te ne sei accorto neppure !!

    • @Mattia
      Andar scuola da Pannella significa diventare ultraconservatorineoliberisti e perdere tutte le sacrosante battaglie che i radicali fino ad oggi fanno.
      Fino a 3 mesi fa Beppe Grillo e staff erano i GENI della comunicazione ed ora hanno preso una botta intesta? Ma ci credi?
      Svegliati anche tu, questa è la più granda campagna di diffamazione di massa mai avviata dai tempi della prima Lega.
      Per evitarla puoi far solo due cose: o ti vendi come Bossi e i suoi oppure vai vanti per la tua strada, come fecero anche i “grandi pacifisti” del ‘900.
      Bisogna tirar fuori gli attributi, non inventarsi strumenti comunicativi che non possono essitere.
      L’UNICA cosa che rimprovero a livello di comunicazione è la NON presa di posizione NETTA CONTRO L’EURO ed i TRATTATI/parametri europei che verrà cavalcata dalle “destre”.
      Qui c’è gente che rischia la pelle: chiediti TU piuttosto cosa puoi fare per il M5S.

    • Parole parole parole..quante belle parole..fa abbastanza ridere, tutto “proposta” ,”si chiede”, “mozione”..
      vediamo quante di quelle belle proposte verrà attuato ??
      ..ah già assolutamente niente, perchè i grillini lo sappiamo bene, piuttosto che mediare con le altre parti sociali e politiche non fanno un cazzo, capito ?
      Sono meno di un terzo e da soli in parlamento non combineranno niente, ma potranno fare i fighi su internet, che soddisfazione.
      Fatemi capire, davvero hanno buttato 3 mesi per comporre quella lista di aria fritta ?
      A questo punto, proporrei ddl ” distribuzione di 1 milione di euro in gettoni d’oro a tutti gli italiani” .
      Anzi proponete la restituzione dell ‘ IMU !! …ah no l’ha già fatto il berlusca mi spiace.
      I bambini alla riscossa.

    • @Luca pentiti @Luca, Pentiti!
      Esci da questo corpo!! PENTITIIIIII!!!!
      Non bastano gli psicofarmaci per i FASCISTI PIDDINI e i camerata analfabeti di Renzie.
      Santissimo Bergoglio, intervieni tu per questo esorcismo!
      Liberali dai TROLL che si sono impossessati dei loro microcefali e ricorda loro che stanno governando con Berlusconi!

  • Ma porca d’una porca, porca…come fate a non capire che non sarà umanamente mai possibile avere i numeri per governare DA SOLI. Ma dove avete il cervello?!?

  • Criticare Sonia Alfano e Ingroia mi sembra eccessivo e fuori luogo, che cosa hanno fatto di male? Nulla. Bisogna aver sempre un occhio di riguardo per le persone rispettabili degli altri partiti, ho letto in passato per esempio commenti negativi su Di Pietro da una buona parte dei sostenitori del M5S eppure Di Pietro, errori che tutti conosciamo a parte, è stato ed è il miglior politico italiano e ve lo scrive uno che lo ha ampiamente criticato per gli errori commessi.

  • Cose molto belle ma vogliamo parlare della cosa più importante e cioè quella evasione fiscale che da sola sta uccidendo il paese ma che nessuno in Parlamento osa parlarne, discutere e risolvere. Far pagare le tasse ai delinquenti che vivono alle nostre spalle è forse un tabù.

  • Mi meraviglierei molto se Bersani davvero pensasse di poter andare al governo con ex M5S per il semplice fatto che non potrà mai contare sul PD che, non credo sia un mistero, in gran parte preferisce guardare al centrodestra che a Grillo. Che fa, raccatta 20 voti grillini e ne perde 100 dei suoi?

    • Quello che dici e’ completamente sbagliato il Pd e’ un partito diviso a Meta’ da un lato gli ex comunisti che guardavano a Grillo dall’altra gli ex Dc che Gurdavano a Destra dopo che Bersani non e’ riuscito a fare un Governo l’ala destra ha preso forza spingendo per un governo di larghe intese.La parte che spingeva per un governo con il 5 stelle e’ all’angolo e non escludo che dia ilvia ad una scissione quindi concordo con te che quello che scrive becchi e’ privo di ogni fondamento Renzie ed i suoi non appoggerebbero mai un governo PD 5 Stelle Renzie e’ come Grillo vuole vincere da solo.

  • Quindi Bersani non e’ della banda monti,Napolitano,Letta,bilderberg ecc? Lei ci e’ arrivato oggi prof.Becchi?io in un commento tempo fa’ scrissi che l’unici circoli elittari frequentati da Bersani erano i circolini Arci e oggi lei mi viene a dire che la banda bilderberg ha fatto fuori Bersani per metterci uno dei suoi Letta ma cosa mi dice mai? peccato che Grillo disattendendo le promesse elettorali di democrazia liquida non ha consultato minimamente la base per sapere cosa ne pensava ed ha appoggiato e favorito la nascita del governo Napolitano,Letta bilderberg.Quello che sta’ avvenendo e’ che molti fortunatamente hanno aperto gli occhi su chi sono veramente e a cosa servono Grillo e Casaleggio e quindi si spera daranno il via al vero movimento di riscatto popolare quello dove uno vale uno perdavvero io lo chiamerei movimento 5 stelle 2.0.Inoltre e’ probabile che molto presto anche nel Pd avverra’ questa separazione con una scissione quindi i contatti non sono per far cadere Letta ma per vedere se in futuro su alcune tematiche vi possa essere convergenza d’intenti qui se si vuole salvare veramente il paese dobbiamo necessariamente unire le forze di chi vuole mettersi contro le elites massonico/finanziare oppure pensa che la base e i militanti del Pd vogliano morire di disoccupazione.Comunque Becchi quando il movimento guidato da Grillo vincera’ le elezioni da solo e governera’ il paese salvandoci dai banchieri affamatori di popoli mi faccia un fischio,nel frattempo io spero di costruire un nuovo movimento che faccia trovi convergenze programmatiche, dopo aver ascoltato Brunetta dalla Gruber che parlava come Bagnai incomincio a sperare che i banchieri possano essere fermati a proposito Becchi lei lo sa’ che tremonti ha emanato un decreto nel 2005 per rinazionalizzare Bankitalia entro il 2008 ?perche’ allora non fate una mozione parlamentare per dare seguito a quel decreto puo’ darsi che in parlamento troviate i voti sempre se a voi immacolati e vergini 5 stelle non vi fa schifo votare una cosa che potrebbe salvare il paese inzieme al PDL

    • È incredibile come certe persone non ci arrivino con la propria testa.
      Il M5S è nato per salvare l’Italia restituendo la Sovranità ai cittadini attraverso la “partecipazione diretta”, ma per riuscirci il primo passo da fare è “allontanare i partiti dalle Istituzioni” quindi il primo obiettivo del M5S (forza politica di soli cittadini sovrani senza appartenenza partitica) è quello di tenersi distante dai partiti in quanto sono la causa principale di ogni male e di ogni disuguaglianza sociale la cui presenza nelle istituzioni hanno da sempre impedito e impediranno sempre l’esercizio della Sovranità.
      Nessuno e nessun Movimento riuscirà mai a salvare l’Italia se prima non si allontanano i partiti dalle istituzioni, per cui non ci potrà mai essere una collaborazione collegiale tra il M5S ed i partiti perché sono incompatibili in quanto operano in contrapposizione di intenti.
      IL M5S si muove a beneficio della collettività mentre i partiti si muovono in ragione del proprio interesse di potere e/o di “esistenza” obiettivo che li costringe alla costante necessità di voti da acquisire ad ogni costo, da qui i compromessi clientelari , i legami con le lobbie, l’acquisto illecito di elettorato anche attraverso la criminalità, la con-solidificazione della casta politica partitica, la pratica del parassitismo, del nepotismo, della corruzione,…..
      In questo scenario l’unica cosa che i cittadini liberi da appartenenze partitiche (M5S) autorizzano ai suoi “parlamentari portavoce” di fare è proporre e battersi per leggi a favore della collettività e del bene comune ed appoggiare “tutte” quelle proposte aventi le stesse finalità indipendentemente dalla provenienza.
      Mentre, per coerenza all’obbiettivo finale, non dovrà mai “mescolarsi, confondersi ne appoggiare “politicamente” un partito” altrimenti verrebbe assorbito dalle sue logiche a discapito del traguardo prefissato e a discapito della Democrazia e della Sovranità del Popolo”.

    • Quindi in nome di un utopia che molto probabilmente non si realizzera’ mai nel frattempo in attesa del mondo perfetto che il 5 stelle realizzera’ quando vincera’ le elezioni da solo ( vi e’ mai passato per la mente che potrebbe non avvenire mai?)lasciamo suicidare i disperati, disoccupati,imprenditori sul lastrico ecc..Come e’ facile pensarla cosi’ quando si ha un lavoro magari ben pagato come quello del docente universitario oppure si hanno i miliardi e la bella villa a Genova.La cosa che piu’ dispiace e’ che avete fatto perdere tempo a svariati milioni di Italiani ora ci tocchera aspettare le prossime elezioni per cercaare di cambiare il paese specialmente per cercare di salvare i ceti poveri dalla disperazione.

    • Quindi, quindi, quindi,….quindi se siamo in questa situazione la colpa non è del M5S che segue e persegue fedelmente il suo progetto per i cittadini liberi..anche per te.
      La colpa è di quelli come te che stando dentro ad un partito, come fai tu , si arrogano la presunzione di pretendere dal movimento comportamenti diversi, se volevi essere un uomo libero, non condizionato dalla cultura partitica , ed accelerare il processo di cambiamento, di miglioramento sociale che tanto vuoi dal M5S, non dovevi fare altro che “apprendere il nostro progetto politico” e dare il tuo contributo di partecipazione diretta , ricordati che se “aiuti il M5S, aiuti te stesso” , entrare nel M5S significa entrare a far parte di quella componente sociale “consapevole” che intende partecipare direttamente alla politica assumendosi la responsabilità delle scelte senza la intermediazione parassitaria dei partiti che erodono le risorse della collettività e non operano in favore di essa.”
      QUINDI anziché pretendere stando chiuso in un partito che non ti ascolta perché se ti avesse dato retta non staresti qui a chiedere aiuto al M5S, esci da quella prigione culturale e cammina con le tue gambe nel mondo dei liberi , nel mondo del M5S e datti da fare per cambiare musica senza criticare gli altri.

    • Se tu avessi letto i miei commenti sapresti che io non sto’ dentro nessun partito ho anzi votato e sostenuto 5 stelle,ma visto che a mio parere non e’ un movimento di liberi cittadini come promesso in campagna elettorale ma e’ diventato una setta che obbedisce al capo e per risolvere i problemi del paese aspetta di vincere le elezioni da solo senza mediare con nessuno le prossime elezioni votero’ altri movimenti che stanno nascendo e dove si spera uno varra’ uno davvero.

    • Allora significa che hai condiviso il M5S solo per il “programma” ma evidentemente non hai inquadrato bene il progetto sul modello di struttura politica che il M5S persegue perché per poter realizzare quei programmi, dobbiamo sostituire il sistema partitocratico con il sistema democratico.
      Il M5S non si propone di diventare una “forza politica” per contrastare i partiti nelle istituzioni, ma di portare nelle Istituzioni i “portavoce” di ogni collettività territoriali suddivisi per circoscrizione;
      “al Parlamento i “portavoce” della collettività delle Regioni, al Consiglio Regionale i “portavoce” delle collettività dei Comuni, ai Consigli Comunali i “portavoce” delle Collettività Locali (rioni, quartieri, frazioni,..).”
      Quando la “maggioranza” della collettività nazionale avrà, attraverso la “guida” del M5S “compreso e condiviso” il progetto a quel punto potremo cambiare le regole da partitocratiche a democratiche ed allora nelle Istituzioni non ci saranno più i partiti ma NEMMENO il M5S, bensì le “circoscrizioni territoriali” ed i “portavoce” dipenderanno dalla loro collettività territoriale, per fare un esempio in Parlamento ci saranno i portavoce delle Regioni ognuna con il suo nome, non più partiti ne movimenti.
      A questo punto il M5S avrà esaurito la sua missione politica e resterà, eventualmente, una associazione di discussione politica, ambientale e culturale, ma esterna alle Istituzioni.
      Se sei un appassionato alla ricerca di come potrebbe gestirsi politicamente una collettività nazionale senza la presenza dei partiti ti segnalo la lettura di questo mio articolo che ha trovato ottima condivisione in diversi forum di movimenti pro “Democrazia Diretta”
      http://marcoturco.jimdo.com/parlamento-di-regioni/
      Cerca di afferrare il meccanismo, non lasciare il M5S, è l’unico movimento che intende portare le collettività dei territori all’interno delle Istituzioni attraverso i loro “portavoce” e quando avremo i numeri per introdurre il nuovo modello politico, la tua “forza politica” di riferimento non sarà un “movimento” ma la “TUA COLLETTIVITÀ” (Regione-Comune-C.Locale)

  • Ma io non capisco. Perchè se il PD votava Rodotà allora si aprivano praterie per un governo insieme, mentre adesso quest’ipotesi (magari possibile dopo le dimissioni di Napolitano) non esiste piu’ e il pd è di nuovo lo sterco del demonio?

  • Sono tutte chiacchiere che ogni intellettuale cerca di elaborare brancolando nel buio cercando di toccare qualcosa con mano per mostrarla a chi cerca anche lui di capire:
    PD piu’omenoelle è una associazione a delinquere nata durante il periodo di manipulite. E’ un partito unico che cerca di svendere l’Italia ai capi nazisti europei. La trama cinematografica è già scritta da molto tempo, l’hanno scritta Craxi,Andreotti,Andreatta, Prodi,Monti, Draghi, ecc. questi la stanno solamente recitando nell’ignoranza tipica italiana, cercando di raggiungere la coda del lungo film interrotto periodicamente da bisogni fisiologici per i quali devono chiedere permesso alle associazioni occulte del bildelberg, trilaterale, ecc . che autorizzano la piccola pisciatina. Quello che si è visto in campagna elettorale è un film anche quello già scritto (compreso insulti reciproci), infatti si sono poi accorpati con il dictat del monarca in carica che non ha mai pensato di mollare il trono, senza che prima possa essere occupato da qualcuno nominato da Bruxelles.
    L’unica speranza per i nostri figli è il M5S, ma considerata l’arroganza e l’ignoranza di molti, il cambiamento arriverà forse da qualche altro stato. Del resto sappiamo bene che gli italiani perdono le partite di calcio come fossero guerre e perdono guerre come fossero partite di calcio.
    Comunque in ogni caso non abbimo alternative: attualmente il voto va assolutamente dato al M5S unica forza politica indipendente in campo.

  • Certo Professore che a leggere le Sue analisi non si può non notare il “passo” assolutamente diverso rispetto ad altri influencer.
    Credo che questa trasparenza etica e questo spessore intellettuale non possano che fare da lume in questo momento tragico e confusionale.
    Niente teme di più il potere costituito di personalità che hanno entrambi questi attributi.

  • Consiglio a tutti i simpatizzanti non che attivisti del M5S di stamparsi in formato A4 il riassunto dell’attivita’parlamentare finora svolta.
    Fatto questo prendete le diverse paginette A4 e le uniti in colonna con nastro adesivo trasparente.
    Fatto questo arrotolate il tutto e lo inserite nella tasca interna del giubotto ( se vi sta’).
    Quando siete in conversazione politica con qualcuno che da prassi vi tira fuori il famoso mantra “il M5S non fa’un c..zo!!!”, prendete e gli srotolate in faccia il tutto!!
    Signori……. un esperienza da non P E R D E R E !!

    • Pero’ per coerenza devi aggiungere che visto che voi apettate di prendere il 40% di voti da soli di tutte quelle propste ne verranno approvate si e no una o due quindi io ti risponderei che i ragazzi del 5 stelle lavorano molto e bene ma grazie alla politica decisa in solitario dal suo leader (guru forse suona meglio)tutto quel lavoro non serve a niente quindi e come se non facessero un ca**o.

    • Storia della seconda Repubblica: 20 anni di inciuci.
      Marco Travaglio
      DA VEDERE!!!!!
      Dedicato a tutti quelli che pensavano fosse giusto dare “fiducia” al pd-l.

    • pippospano..perdonami potresti dirmi precisamente , di quella lista di fantasmagoriche “proposte” ” richieste” , QUANTE sono state realizzate ?? …
      Il livello di discernimento ormai è talmente basso che bisogna pure ribadire che la buona politica è FARE le riforme, non proporle. A proporre son buoni tutti.

    • @Luca
      Ti dò una news! Il M5S è all’opposizione e a FARE le “riforme” ci sono i PDini piddini con il Banana e i suoi sgherri al governo!
      Chi ha votato quel branco di FASCISTI che sta finendo di distruggere l’Italia?

    • oddio non mi dire! sarà il vostro nuovo slogan per coprire la vostra presenza in parlamento completamente irrilevante ?
      “siamo all’opposizione” ( ovvero: non faremo niente di concreto fino alle prossime elezioni)
      ti dò alcune news!!
      1- come perfetti talebani incocludenti, vi siete bruciati l’occasione di andare al governo (poi magari arrivavano gli inciuci ecc, ma avete scelto di non provarci nemmeno)
      2- E’ capacità politica mediare e portare a casa risultati anche rimanendo all’opposizione (e che opposizione , siete più di 100!)
      3- Avete spinto con tutte le vostre forze alla collaborazione tra pd e pdl , quindi che ti lamenti ? Grillo ha scritto articoli su articoli per il governo pd-pdl. E’ ciò che volevate!.

    • dimenticavo..last but not least:
      4 – Se come dici non potete fare niente, perchè diffondere una lista di cose NON fatte, spacciandola esplicitamente come fosse una lista di obbiettivi raggiunti ?
      E’ una lista di aria fritta, del niente assoluto, che cercate di far passare come ” ciò che è stato realizzato in 50 GIORNI”.
      Ma non è niente, sono solo banalissime proposte senza capo nè coda.
      Vi state abbandonando ai metodi berlusconiani, complimenti!

    • @Luca
      Quella è la lista della VERGOGNA degli elettori PDini che hanno la prova PROVATA che se il PD gli rappresentasse anche solo per l’1% vedrebbero passare in legge quelle mozioni.
      Chiunque propaganda le menzogne mainstream (da Scalfari a quelli inutili come TE) si prende una responsabilità storica per le sofferenze dei cittadini italiani presenti e futuri.
      Verrete spazzati via dalla storia, padroni e servi.
      #occupyPD

    • Sì vabè ci mancava pure la tua supercazzola.
      “vedrebbero passare in legge quelle mozioni”
      ma quando mai ??? ma di che parli ??
      è una lista di deliri farneticanti senza capo nè coda.
      Idee e sparate talmente superficiali che fanno ridere
      ( Ci manca “mozione per la pace nel mondo”.),
      se non addirittura proposte da totali irresponsabili come la richiesta di ritiro immediato dei militari dalle missioni senza sapere un cazzo, riguardo condizioni e conseguenze di un azione del genere.
      Ripigliati.

    • @Luca
      Parli proprio come un La Russa o un Ferrara: essendo il PD destra fascista le tue affermazioni trovano un senso.
      Sei un guerrafondaio, le tue mani sono sporche di sangue dei bambini mutilati e morti in Afghanistan,
      Ti manderei io a farti ripigliare da Gino Strada! Fascista!

    • ” Sei un guerrafondaio, le tue mani sono sporche di sangue dei bambini mutilati e morti in Afghanistan”
      Ecco appunto..non sai un cazzo, e spari il solito slogan finto buonista da 4 soldi e lasceresti allo sbando intere popolazioni. Attaccalo il cervello…provaci almeno.

    • @Luca
      Stai esagerando, questo va oltre al solo trollare.
      Non ti permettere di dire di attaccare il cervello agli altri, visto che fai dichiarazione da malato di mente che forse solo i nazisti cari agli europeisti hanno fatto prima di te.
      Oltre che essere palesemente ignorante e privo di cultura hai i valori di un relitto umano.
      Cosa è che non so? Cosa è che non sa Gino Strada? Popolazioni allo sbando? 30 anni di guerriglia fatti dal Mullah Omar contro i sovietici prima e la NATO dopo per salvare gli afghani dallo sbando? lo sbando de che?
      Vita media di 30’anni, bambini che nascono malformi per l’uranio impoverito. Per che cosa? Per avere di nuovo il controllo mondiale dell’oppio oltre che del petrolio?
      Per ingrassare la City di Londra con le morte di overdose degli adolescenti di tutto il mondo?
      Buonismo? Per ora ‘unico cervello attaccato è quello alle pareti dei ragazzi morti con le esplosioni delle autobombe.

    • Ma cosa c’entrano i conflitti iniziati 30 anni fa ? ma rileggiti sei ridicolo..ma chi vuoi convincere con quella retorica scema e delirante ?..londra , droga , overdose ma di che parli ? ma cosa c’entra ? ma ti fai?
      Ti sei fissato con l afghanistan solo per la tua retorica imbecille ( o magari manco hai letto la lista).
      I grillini chiedono il ritiro immediato di TUTTI i militari all’estero non solo quelli in afghanistan.
      Se una forza militare ,volente o nolente , è già stata inserita in un contesto di pacekeeping, supporto umanitario o quello che vuoi..è da scellerati ( o criminali ) andarsene senza stabilizzare le condizioni socio politiche locali. Al limite l’italia non doveva semplicemente iniziarle le missioni e parlare di ritiro immediato delle truppe senza condizioni è da decerebrati, o talebani italioti (come te), che non sanno un cazzo ma devono sempre aprire la bocca.

    • @Luca
      Dopo che fai dei discorsi da emerito ingnorante, analfabeta e piddino fascista (e mi spiace offendere i fascisti) è insopportabile che vai a dare dei “decerebrati” a chi ha studiato più di te, ha più valori di te e si gioca qualcosa di proprio per il bene comune (anche per gli esseri più squallidi come te, servi di padroni sociopatici).
      Se un giorno ti troverai un figlio che “si fa” potrai dire che l’esplosione della produzione dell’oppio in Afghanistan è stata colpa di un’operazione di “peace keeping” fatta da russi e NATO. Un piccolo problema di collaterali. TU deliri, a forza di trollare ti è venuta la sindrome di Stoccolma anche a te.
      Ma soprattutto: il termine “italiota” è utilizzato SOLO dagli imbecilli che trollano (spero per denaro e tanto).
      Sei TU che tra tutti i punti hai citato prorio QUESTA LINEA GUIDA sulle missioni militari! E la dice lunga su chi sei!
      Chissà perché tra tutte le “missioni di pace” prendo proprio ad esempio l’Afghanistan? Ma ci se o ci fai?
      Solo una bestia ignorante non riesce a mettere in relazione: oppio , NATO, Sigonella (ora Bosnia o Gioia Tauro meno la Sicilia credo), banche, alta finanza, Londra.
      Coltivazioni che i tuoi amici Talebani avevano praticamente debellato prima dell’arrivo dei “pacificatori”.
      Giusto una rinfrescata di memoria dalle indagini del giudice Palermo negli anni ’80 al recente processo del generale dei ROS?
      Prova a sforzare il tuo neurone a 8 bit, prova a mettere in relazione:
      propaganda, armi di distruzione di massa, missione di pace, petrolio, Iraq, banche, alta finanza, leucemia e bambini deformi, Scalfari, @Luca
      p.s. pare sia il tuo amico D’Alema ad aver firmato quel bel contrattino per gli F35 (pieno di penali in caso di annullamento, un po’ come con i “vaccini”…)
      http://www.lettera43.it/politica/pd-i-motivi-dell-alleanza-tra-d-alema-e-renzi_4367598834.htm

    • virus..fai troppo ridere perchè sei troppo scemo.
      Se togli dai tuoi post deliranti , gli attacchi personali e gli slogan da adolescente con pruriti sessuali per sentirti figo mentre scrivi, rimangono poche righe di argomenti che non c’entrano un cazzo col discorso. Non riesci a rimanere in tema neanche se ti sforzi.
      Imbecille , smettila di parlare dell afghanistan perchè il problema non è l afghanistan o il mali o qualsiasi altro paese specifico.
      Qua stiamo parlando che è da decerebrati ritirare i militari immediatamente senza condizioni da tutte le missioni all’estero.

    • In vita mia me ne han dette tante ma scemo ed imbecille neache per calunnia. Non ci avrebbe mai creduto nessuno.
      Servi pure male la tua causa fascista ed è evidente che hai dei gravi complessi di inferiorità.
      Non hai un minimo di dignità e fai un’immensa tristezza.
      Mi spiace per te ma ti devo lasciare solo con la tua meschina nullità.
      Sai come sono i virus…

    • Il problema è che semplicemente non hai argomenti e quindi in qualsiasi discussione ti riduci a dare del troll piddino e saltare di palo in frasca coinvolgendo decine di argomenti. Sei sempre tu che insulti per primo le persone , ti consiglierei di analizzare i tuoi di complessi.
      Poi parlando particolarmente dell afghanistan: Il ritiro delle truppe immediato significherebbe annullare o mettere a repentaglio qualsiasi progresso e traguardo civile raggiunto anche al prezzo di moltissime porcate (anche la guerra in sè può essere considerata come tale) e del sangue di tantissimi innocenti e mutilati. Un rischio per soddisfare i pruriti pacifisti dei grillini ? ma perfavore..
      Poi magari a te il taglio delle mani, le esecuzioni sommarie negli stadi, l’istruzione annullata, il divieto di ascoltare musica e l’istituzione per legge coranica dello sfruttamento della donna come oggetto, piacciono tanto e ne auspichi la restaurazione.

    • @Luca
      Molla il colpo, non siamo dalla DeFilippi o da Floris: non è starnazzando fregnacce che si può far propaganda.
      Scripta manent: CHIUNQUE leggesse i commenti saprebbe distinguere chi dei due è il TROLL piddino imbecille ignorante fascista e guerrafondaio.
      Il tuo modo di trollare poteva essere un minimo producente sul blog di Beppe Grillo fino qualche mese fa. Forse.
      E ciò che rappresenti, a differenza di gran parte delle classi parassitarie nella storia, rimarrà dettagliatamente documentato. Per sempre.
      Molti di quei ricchi parassiti che propagandi moriranno con l’ANGOSCIA che una qualche “Wikileaks” futura divulgherà cosa han fatto in vita. Sono finiti i tempi dei poemi epici e dei ritratti “ritoccati”.
      La cosa mi fa sottilmente godere.
      p.s. prova a chiedere agli afghani cosa preferiscono tra la NATO e il fanatismo religioso… ti farebbe bene un po’ di guerra…e ho paura che verrai accontentato…

    • Incredibile..ti stai riducendo a difendere i TALEBANI..quelli veri !! :D. Ma informati ignorante..leggi cosa succede oggi in afghanistan prima di aprire bocca.
      Sì probabilmente a molti uomini afghani non farà molta differenza visto che con la dittatura talebana potevano tagliare nasi e orecchie alle care consorti secondo i dettami della sharia, prova a chiederlo alle donne afghane cosa preferiscono, prova a chiederlo a quegli studenti che possono andare all’università mentre prima solo potevano studiare il corano !!
      Sei un poveraccio.

    • @Luca
      Si Luca, tra l’INVASORE e l’INVASO difendo l’invaso. Tra gli Afgani (Talebani o meno) i Sovietici o gli Atlantisti difendo gli Afghani.
      I mutilati che trovi in Afghanistan pensi che siano il risultato di leggi coraniche? Ti dovresti far rispondere da Gino Strada: mi fai ribrezzo.
      Povero ignorante è colui che NON ha studiato e NON ha valori: TU.
      Ho sempre considerato, salvo rare eccezioni territoriali, i popoli della penisola italica portatori di una cultura superiore, in particolare a quelle anglosassoni/germaniche ma in parte anche a quelle francofone e scandinave.
      Spero veramente che tu NON sia italiano e che trolli veramente dalla Romania..
      €urista, piddino, collaborazionista, elitarista (peggio che fascista), atlantista, neoliberista e guerrafondaio: D’Alema ti fa un baffo. Ma una sola, dico UNA qualità non ce l’hai?
      Tra i troll che vengono mandati sui forum ti ho sempre ritenuto il più spregievole: ora ti disprezzo anche come persona.

    • Ennesimo commento al 95% di cazzate fuori tema.
      Stai facendo la figura del fesso e manco te ne accorgi , continui irriducibile a difendere l’indifendibile: la dittatura talebana. Oggi l’afghanistan è un paese con moltissimi problemi e tantissime ingiustizie contro la donna l’infanzia ecc, per ragioni culturali e per altri fattori..ma sicuramente è un paese più civile rispetto l’epoca della dittatura talebana, punto. E’ un dato di fatto incontrovertibile spiegato e raccontato da chiunque operi nella zona. Non perdo manco tempo a postare link a riguardo tanto vivi nel tuo piccolo mondo, sarebbe tempo sprecato.
      Quindi ribadisco: mettere a repentaglio questi traguardi per soddisfare i pruriti vaginali dei grillini è la peggiore idiozia che si possa fare. Tutto il resto è aria fritta
      Fai domande fuorvianti (i mutilati sono dalla guerra contro l urss e ritirando i militari non gli ridai certo le gambe! collegalo il cervello ) e continui a citare gino strada alla cazzo in forma di slogan giusto nel tentativo disperato di dare valore alle tue scemenze.
      Ciao bambino.

    • rettifico : mutilati generati in gran parte dalla guerra contro l’urss, ma Il discorso non cambia.
      Ad oggi in afghanistan c’è una guerra in corso, ma non avvengono più bombardamenti massivi , o attacchi pesanti.
      Ci sono piccoli focolai in tutto il paese, ma addirittura i talebani finalmente hanno chiesto una trattativa e un dialogo con i nemici. (non si sa cosa si otterrà ma è la prima volta in 10 anni di guerra )
      ….poi arrivano i grillini che improvvisamente (e in questa situazione!) vorrebbero ritirare tutto ed andarsene.
      Roba da decerebrati letteralmente.

    • @Luca
      Quello che avviene in Afganistan si chiama guerriglia: la stessa che gli americani hanno già perso in Vietnam.
      In fatti è la NATO che ha chiesto di trattare per la pace, perché ha PERSO la guerra: VERGOGNA!
      Effettivamente a discutere con un fesso si fa la figura del fesso: ma sei talmente imbecille che oltre alle idiozie che scrivi lanci epiteti talmente fuori luogo che ho un estremo GODIMENTO ad umiliarti.
      I tuoi padroni perderanno anche questa volta come è sempre stato da 3 secoli a questa parte.
      Questa volta non ci saranno ghigliottine: la lotta di classe sarà GLOBALE. Afghani, Ebrei, Arabi, Europei, Cinesi e tutti i cittadini che ritroveranno coscienza di classe porteranno al patibolo i tuoi padroni. Contractors o meno.
      Ma sarà peggio… molto peggio di ghigliottine ed espropri: TUTTO le nefandezze che avete fatto, comprese quelle che han fatto i padri dei tuoi padroni saranno pubblicate a memoria per l’eternità.
      Esposti al pubblico DISGUSTO.

    • Sì infatti, si nota che godi proprio, ti fai le seghette rileggendo i tuoi post ?
      Altro tuo post di scemenze sensa senso o cose fuori dal contesto.
      ” In fatti è la NATO che ha chiesto di trattare per la pace, perché ha PERSO la guerra: VERGOGNA!”
      Innanzitutto ma di che parli ?? Ma poi scemo di guerra, non c’entra niente con quello che ho detto io !!
      A prescindere, è logico che le forze d’invasione fin dall’inizio hanno cercato di trattare per la fine del conflitto, sono i talebani che hanno sempre rifiutato le trattative. ahahahah
      Oltretutto stai sparando cazzate senza senso e illogiche: quando una forza d’invasione perde un conflitto non tratta assolutamente niente! semplicemente l’invasore se ne ritorna a casa ( come ha fatto la russia ).
      Le forze Nato stanno semplicemente pianifando la risoluzione del conflitto, quando saranno le forze militari afghane a garantire l’ordine e la sicurezza ( tra alcuni anni !)
      ma che livello dai lasciam perdere.
      Sì virus hai ragione dai vai a dormire, dormi bene ciao.

    • @Luca
      Mah… dovresti avere un po’ più di rispetto di chi rimane scemo in guerra. Sai quanti marines tornano a casa completamente scemi?
      Straparli di guerra che sembri un incrocio tra brunetta e uno straccione disperato. E probabilmente lo sei.
      Ma è chiaro che un povero imbecille come te che fa propaganda nazifascista può solo fare delle figure barbine come quel tuo indicibile commento sui poveri mutilati… ma come si fa a scrivere certe cose?!
      Questo non è solo propaganda o trollaggio: è una grave demenza a livello psichico.
      Sono sempre più perplesso dal livello culturale degli sfigati che vengono mandati a trollare nei forum. Ma credo che tu sia proprio malato.
      p.s. dovresti essere più prudente a lasciare certe cose sul pc…

    • come volevasi dimostrare spari cazzate..la scemenza della nato te la sei inventata di sana pianta ahaha
      bravo continua ad insultare ed arrampicarti sugli specchi…le due cose che ti riescono meglio

    • @Luca
      E’ vero Luca! Mi sono proprio sbagliato sulla NATO!
      Trattano proprio come han fatto in Iraq con Saddam o in Libia con Gheddafi! Hai proprio ragione, mi devo ricredere su di te: sei proprio una persona intelligente.
      Gli USA hanno vinto la guerra e trattano la pace proprio come in Vietnam!
      Sì Luchino, sì… dai però adesso fai il bravo e prendi la pillolina… sai che se no diventi nervoso e cominci a sentire quelle voci….

  • Dimenticavo se avete le risorse fatevi qualche copia extra…molti ve la chiederanno!!
    Un opzione e’ dare il link….una copia cartacea e’cento volte meglio!!
    @ emar
    Tanto rancore ottenebra la liberta’

    • Quando si scopre che il pifferaio che hai seguito pensando che ti salvassa lavora in realta’ per i nemici e il suo scopo vero e’ quello di portare il popolo in un recinto dove non da dove non possa nuociere ai suoi veri padroni ( i Banchieri) scusa ma il rancore nasce lo so dovrei cercare di fregarmene visto che ho famiglia,casa,e lavoro e quindi ttutto sommato c’e’ chi sta’ molto peggio di me ma essendo un essere umano con tutti i pregi e i difetti della specie sapere che il pifferaio magico ha venduto il c**o dei poveracci alla grande finanza massonica mi provoca rancore che comunque mi limito a sfogare nei miei post.Sai io sogno ancora un mondo migliore dove chi dice di essere dalla tua parte non ti vende per 30 denari ma mi rendo conto che purtroppo nel mondo di oggi molti si vendono anche per meno di 30 denari.Comunque probabilmente hai ragione tu’ io sono ottenebrato dal mio rancore pero’ dovresti prendere anche in consideorazione che forse potreste essere voi ottenebrati a stare tutti insieme dentro il recinto a fare beee e quando qualche pecora cerca di scappare dal recinto ( leggi Gambaro) il pastore agita il bastone ed allora voi tutti insieme fate bee beee beee ancora piu’ forte.Ps il rancore naturalmente e’ solo con Beppe e Casaleggio con voi discuto e sbraito ma mai mi nascerebbe astio o rancore.

    • @emar,
      i discorsi da “bar dello sport”, lasciali fuori da questo blog.
      Capisco il rancore che covi, non disapprovo il tuo comportamento, ma vediamo di riuscire a costruire una discussione seria.
      Capisco che sei così abituato, ma stai passando per un troll (non te ne sei accorto e forse lo sei pure).
      Mi piacerebbe leggere qualcosa di costruttivo, e non sentenze gettate li così per caso …
      Dai su, non è difficile, dimostri pure un grado di IQ superiore.
      Altrimenti, e questo è un consiglio, resta in ascolto, leggi, rimugina, conta fino a 10 e se proprio ti viene di scrivere qualcosa, alzati dalla sedia e vai a fare la pipì !!

    • Vuoi qualcosa di costruttivo? Ok.Il governo Berlusconi e’ stato fatto cadere da poteri sovrannazionali brunetta ci ha anche scritto anche un libro,Dalla Gruber Brunetta ha parlato che sembrava un Keynesiano spinto ha detto tra le altre cose che la BCE deve stampare denaro e darlo agli stati.Berlusconi Idem e dice di non rispettare il fiscal compatCrosetto in un altra trasmissione ha praticamente detto lo stesso.Nel Pd l’ala sinistra e’ praticamente su queste posizioni ( Fassina anche a sentire Ioppolo e’ stato fulminato sulla via di Damasco e ora e’ un keynesiano).Il M5S ( almeno la base perche’ Grillo misteriosamente tace) e’ su posizioni antieuro la lega e’ sempre stata antieuro la destra e’ per il ritorno alla sovranita’ monetaria (Forza nuova e’ anche per la messa fuorilegge delle massonerie).Fatte queste considerazionila domanda e’ bisogna ancora sopportare un ragioniere comico che urla e offende gli avversari politici in nome di una purezza del movimento?oppure la deve smettere e bisogna ricercare una convergenza di tutti quelli che vogliono salvare il paese dalla finanza speculativa internazionale?io mi sono risposto ora fatelo voi.Vi faccio presente che nazionalizzando una banca risparmieremmo 80/90 milioni di interessi all’anno da spendere per rilanciare l’economia e salvare il paese.Tremonti ci ha provato nel 2005 ma poi lo fecero fuori dal governo.Silvio ha detto che ci furono pressioni a cui non pote’ resistere.Allora Urlare e offendere tutti e basta a chi Giova? ai Banchieri infatti sino a quando il parlamento non trovera’ una maggioranza trasversale queste cose non si faranno mai le leggi per togliere il malloppo ai bankester riflettete gente riflettete qui non si tratta di combattere i nostri politici qui si tratta di salvare il paese dalla grande speculazione internazionale fatto questo potremo occuparci dei problemi e corruttele dei politici Italici riflettete gente non seguite il pifferaio che urla e offende ma pensate con la vostra testa.

    • @emar
      Poni la domanda: “…. bisogna ancora sopportare un ragioniere comico che urla e offende gli avversari politici in nome di una purezza del movimento?oppure la deve smettere e bisogna ricercare una convergenza di tutti quelli che vogliono salvare il paese dalla finanza speculativa internazionale?io mi sono risposto ora fatelo voi….” Ebbene SI’, deve seguitare ad urlare ed offendere gli avversari politici, perchè quei signori NON stanno cercando una convergenza per salvare un paese! Dimmi e dammi qualche esempio di che cosa hanno realizzato in parlamento. C’erano delle priorità tanto decantate in campagna elettorale: la legge elettorale, il sostegno alle imprese, (che se non fosse stato per il M5S, i soldi sarebbero finiti come al solito alle banche), lo sviluppo, il problema della disoccupazione giovanile… e di che cosa stanno parlando? Presidenzialismo, riforma costituzionale, vedere se possono salvare il loro alleato (B.)
      Infine trovi il panacea per la soluzione di qualche problema: “….Vi faccio presente che nazionalizzando una banca risparmieremmo 80/90 milioni di interessi all’anno da spendere per rilanciare l’economia e salvare il paese…” forse dimentichi un piccolo particolare: gli stessi che stanno al governo, o nelle fila del partito di maggioranza, e amici di “falsi” imprenditori, hanno già usato la carta della privatizzazione.
      Telecom e non mi sembra che sia stata una gran trovata, i tuoi “capitani coraggiosi” hanno solo pensato a spolparla,
      l’ ENI, di cui sembra che Goldman Sachs abbia acquisito l’intero patrimonio immobiliare;
      la SME, al gruppo svizzero Nestlè, perciò quando compriamo marchi Motta, Alemagna La Cremeria, Antica del Corso, Maxicono, Surgela, Marefresco, La Valle degli Orti, Voglia di pizza, Oggi in Tavola, non stiamo aiutando l’industria italiana, ma quella Svizzera;
      Il gruppo Cirio Bertolli De Rica, ceduto a Cragnotti (finito in carcere per il crac Cirio);
      Autogril a Benetton, che da società imprenditoriale, si è mutata in azienda finanziaria speculativa.
      La privatizzazione della SME fu un’occasione persa per realizzare un grande gruppo alimentare italiano, in grado di competere con le multinazionali straniere, lasciando il mercato italiano in mano ai francesi con la Carrefour, secondo distributore nazionale.
      La corte dei conti segnala:”… sì c’è un recupero di redditività da parte delle aziende passate sotto il controllo privato; un recupero che, tuttavia, non è dovuto ALLA RICERCA DI MAGGIORE EFFICIENZA quanto piuttosto ALL’INCREMENTO DELLE TARIFFE di energia, autostrade, banche, etc ben al di sopra dei livelli di altri paesi europei.
      Perciò di che cosa stiamo parlando?

    • Pier Luigi se non sai di cosa parli faresti meglio a tacere.Il Governo berlusconi nel 2005 con il ministro Tremonti emano’un decreto per nazionalizzare Bankitalia entro il 2008 decreto lasciato poi decadere.Nel PD dopo la sbornia liberista degli anni delle privatizzazioni di Prodi molti hanno capito il grave errore a quanto si dice Fassina in primis, e’ stato folgorato sulla via di Damasco quindi se il movimento 5 stelle vuole veramente salvare il paese proponga di dare seguito a quel decreto oppure proponga di nazionalizzare un’ altra banca puo’ darsi che in parlamento trovi una maggioranza trasversale e il paese magari si salva altrimenti continuate dall’opposizione a urlare mandare tutti a fa***lo sbraitare e dire quanto gli altri sono brutti sporchi e cattivi ( che e’ vero) senza pero’ poter approvare nessuna legge ( almeno sino a quando forse nel 2079 non vincerete le elezioni da soli ) e allora il paese affonda.Ti faccio presente che La Germania e la Francia hanno le banche pubbliche che e prendono i soldi alla BCE allo 0.50% anziche’ al 4/5% come facciamo noi fatti due conti e vedi quanti soldi si liberano da investire per la ripresa economica.
      http://salvatoretamburro.blogspot.it/2012/11/la-kfw-la-banca-nazionale-segreta-ma.html

    • Emar secondo me hai ragione..non tanto in merito alla questione “anti europeista” (che io fino a prova contraria non concordo), ma proprio a livello di principio , alla base dei tuoi interventi.
      L essenze della politica quella con la P maiuscola , fatta da persone con le palle , capaci ed autorevoli è la mediazione, la convergenza tra gruppi distinti , il pragmatismo, la capacità di saper distinguere le priorità per il paese.
      Le tue spiegazioni sono inutili, il M5S ha già bruciato qualsiasi possibilità per fare la differenza in italia.
      Ha già mostrato fin troppo bene qual’è la sua essenza: talebanerie incocludenti..Si era capito fin dall’inizio , loro una minoranza esigevano tout court il governo (roba mai vista)
      Rendiamoci conto che si congratulano tra di loro per aver stilato almeno 50 proposte completamente sconesse in 3 mesi di lavori, cose irrealizzabili che l’altro 2/3 del parlamento non voterà mai.
      E sono felici così!. Vai a leggere il post, le persone dicono “grazie !” per provvedimenti che nessuno ha votato, come fossero riforme realizzate o in cantiere.
      Sono al livello dei pensionati che ringraziavano il berlusca per la restituzione dell IMU recandosi alle poste.

    • …oppure sembrano i pensionati del circolino che vanno a frugare nella spazzatura grazie alle svendite di sovranità, del welfare e degli asset economici da parte degli eredi del PCI, del loro SOGNO IMPERIALISTA EUROPEISTA per la liberalizzazione del grande capitale e per la compressione dei salari e dei diritti dei lavoratori.
      PD, il partito dei MASSONI EUROPEISTI, da Soros a Prodi, da Letta a De Benedetti.
      Almeno i fascisti erano patrioti e ci hanno dato lo stato sociale.
      Casapound dà lezioni di democrazia ai piddini.

    • oddio non mi dire! sarà il vostro nuovo slogan per coprire la vostra presenza in parlamento completamente irrilevante ?
      “siamo all’opposizione” ( ovvero: non faremo niente di concreto fino alle prossime elezioni)
      ti dò alcune news!!
      1- come perfetti talebani incocludenti, vi siete bruciati l’occasione di andare al governo (poi magari arrivavano gli inciuci ecc, ma avete scelto di non provarci nemmeno)
      2- E’ capacità politica mediare e portare a casa risultati anche rimanendo all’opposizione (e che opposizione , siete più di 100!)
      3- Avete spinto con tutte le vostre forze alla collaborazione tra pd e pdl , quindi che ti lamenti ? Grillo ha scritto articoli su articoli per il governo pd-pdl. E’ ciò che volevate!

    • @ Emar
      Complimenti per il link di Tamburo!
      Credi veramente che il PD che è legato al sistema bancario e finanziario (vedi MPS), sarebbe in grado di appoggiare un progetto di costituzione di una banca pubblica e magari di sovranità monetaria.
      Non scherziamo!
      Come hai fatto notare esiste già una legge per rinazionalizzare la Banca d’Italia votata dal PDL.
      Ora che il PD è al governo basterebbe che l’applicasse, ma mi sembra che non ne abbia nessuna intenzione.
      Scusa ma credo che se c’è una forza politica in italia che appoggia il sistema finanziario-Bancario che ci sta strozzando, sia proprio il PD!

  • CARO PROFESSOR BECCHI,
    NON SO SE SIAMO NELLA III REPUBBLICA, POICHE’ AL MIO NASO ARRIVA LO STESSO FETORE DI CAROGNE, QUELLE CHE HANNO OPPRESSO IL POPOLO E SFASCIATO LO STATO DAGLI ANNI 80 IN POI….
    MA UNA COSA LA SO: CONTINUARE IN STERILI ESERCIZI DI ANALISI, SU ANALISI SU ALTRE ANALISI ANCORA MI PARE VERAMENTE TEMPO SPRECATO.N REALTA’, COME SI E’ DETTO ANCHE IN QUESTO SITO, I POLITICANTI SONO, OGGI, I CAMERIERI DEI BANCHIERI.
    CONTINUARE A PARLARE DEL TEATRINO POLITICO (E BERSANI QUI E BERLUSCA DI LA) E’ SOLO TEMPO PERSO.
    IN ITALIA (E IN EUROPA) ORA COMANDA LA TROIKA, IL TOTALITARI
    ISMO TECNOCRATICO DEI TRATTATI EUROCRATICI.
    IL NEMICO E’ L’UE, LE SUE BANCHE, LE SUE LOBBY, LE SUE ISTITUZIONI.
    L’EUROPA E’ UN CANCRO DA ESTIRPARE.
    BASTA ANALISI, FATECI IL SANTO PIACERE.
    QUI CI MANCA L’OSSIGENO.
    SERVONO IDEE PER RESISTERE A QUESTO GOVERNO BASTARDO.
    SERVONO PROPOSTE CONCRETE PER AZIONI CONTRO QUESTO STATO CAINO E BASTARDO.
    SERVONO COMMERCIALISTI E AVVOCATI CHE PROPONGANO DISOBBEDIENZE CIVILI E FISCALI.
    SERVE QUALCUNO CHE LANCI UNO SCIOPERO FISCALE CONTRO LE TASSE DI QUESTO GOVERNO CRIMINALE, ASSERVITO ALLA FINANZA INTERNAZIONALE.
    SERVE UN TRIBUNALE SPECIALE PER CRIMINI FINANZIARI PER METTERE FUORILEGGE GLI USURAI LEGALIZZATI BANCHE PRIVATE CENTRALI (CHE DEVONO TORNARE PUBBLICHE) E IL CASINO’ DELLE BORSE (CHE DEVONO ESSERE IPER TASSATE EPPOI CHIUSE).
    SERVONO IDEE E PROPOSTE PER ORGANIZZARCI, CONTARCI E RIBELLARCI A UN REGIME SEMPRE + INSOPPORTABILE, OPPRIMENTE, CRIMINALE.
    MA PORCA PUTTANA, MA OGNI SETTIMANA, IN QUESTO MONDO DI MERDA (ma anche bello pero’) SI SOLLEVA UN POPOLO: MA PERCHE’ NOI NO? NON POSSO PENSARE CHE GLI ITALIANI SONO IL POPOLO + DI MERDA DEL MONDO,QUELLI + INFIFFERENTI, QUELLI + VIGLIACCHI!
    BASTA TASSE SUI POVERI CRISTI!!!!
    BASTA SBIRRI CHE MASSACRANO OPERAI E DISOCCUPATI CHE PROTESTANO!!!
    E BASTA PISTOLOTTI CHE CI FANNO L’ENNESIMA ANALISI. O PERLOMENO, BENVENGANO LE ANALISI, POICHE’ NON SI E’ MAI VISTA UNA RIVOLUZIONE SENZA ANALISI. E MA POI BASTA. DOPO TONNELLATE DI ANALISI, BASTA . BASTA BASTA.
    SERVE ORGANIZZARSI E COMBATTERE, NEI FATTI, CON LE AZIONI, CON LA DISOBBEDIENZA, QUESTO REGIME.
    PRIMA CHE LETTA E IL SUO INFAME INCIUCIO ORGANICO AL POTERE FINANZIARIO CI AMMAZZINO.
    PERCHE’ QUESTI POLITICANTI BASTARDI E INFAMI, BISOGNA DIRLO CHIARO, OGNI TANTO, SOLO IN UNA COSA AIUTANO IL POPOLO; A MORIRE.
    DOVREMMO INVECE DIRGLI A LETTA, A BERSANI A QUELLO PSICONANO DI MERDA E A TUTTI GLI ALTRI LORO GERARCHI E LECCACULI: SUICIDATEVI VOI, NON NOI!!
    PERDONI, PROFESSOR BECCHI, I TONI DI QUESTO MIO COMMENTO, TONI CHE NON SONO ASSOLUTAMENTE DIRETTI O CAUSATI DA LEI, CHE LEGGO SEMPRE CON PIACERE, MA CHE SONO DOVUTI ALLA MIA GRANDE AMAREZZA, PER NON DIRE RABBIA, DI DOVER VIVERE IN QUESTO PAESE DI MERDA, GESTITO IN MODO FEUDALE DA MAFIOSI, DAI LORO SERVI GIORNALISTI E DAI LORO SBIRRI.
    E MI FA VENIRE IL SANGUE AGLI OCCHI VEDERE COME QUESTI BASTARDI TRATTANO IL POPOLO, COME PRENDONO PER IL CULO I VECCHI, I POCO SCOLARIZZATI, I POCO INFORMATI.
    MA MI CONFORTA IL PENSIERO CHE ANCHE QUESTI POLITICANTI BASTARDI, PRIMA O POI, COME LA STORIA INSEGNA, FINIRANNO COME CEAUSESCU.
    OGNI GIORNO BRUCIA UN PO’ DI MICCIA, BASTARDI!!!! PRIMA O POI LA PAGHERETE. NORIMBERGA PER VOI.
    MA NOI ORGANIZZIAMOCI, AUTORGANIZZIAMOCI.
    QUESTO PARLAMEMNTO, QUESTO TEATRINO POLITICO, CON RISPETTO PARLANDO, SERVONO SOLO A PULIRSI IL CULO.
    CI PISCIANO IN TESTA E CI DICONO CHE PIOVE. BASTARDI!!!!
    CORDIALI SALUTI, PROFESSORE

    • hai detto tutto ciò che volevo dire,che condivido al 100%,non esiste (nient’altro) che possiamo fare se vogliamo sopravvivere. Non esistono altre soluzioni, possibile che non lo si riesca a capire? che cosa deve succedere di peggio?
      Possibile che gli italiani non hanno nessuna dignità??
      ho letto che è morto un ragazzo genovese in Siria, un’altro che manifesta in Turchia!! possibile che non dia a nessuno da pensare? possibile che nessuno veda che qui non c’è più neanche un briciolo idealismo???

    • Sono d’accordo con Luigi Quintavalle…I discorsi da bar dello sport vai a farli altrove, ci sono tanti blog dove gli Italiani si scannano fra di loro…..Non contaminare quelli che non hanno questa prerogativa.
      Qui si parla del popolo Italiano e dell’europa che ci mette ion ginocchio per renderci deboli ed accondiscendenti, poiche’ se un popolo è in grossa crisi accoglie con meno reticenza una soluzione imposta dall’alto.
      Qualche tempo fa…credo da piu di un anno, qualche cretino in rete andava dicendo che l’europa voleva un governo capace di governare tutti gli stati ed i popoli con molta facilita e con un potere in mano a pochissime persone!!!
      Bhé …quelle persone venivano additate come paranoiche e complottiste.
      Ditemi allora in che situazione siamo!!! Prima monti (bildelberg) Poi letta (bildelberg) Un debito assurdo aliimentato dagli interessi che creano un paradosso ai limiti della fantascienza…..Per gli interessi non ci sono fisicamente i soldi!!!
      Allora perche tutto questo teatrino??!?!?!
      Solo tenerci per le palle….Rendere l’Italia poco competitiva se non per nulla, senza industrie prima di tutto, l’Italia deve rimanere una nazione turistica e non deve rompere le palle a nessuno e tutto cio che guadagna lo dobbiamo dare a loro.
      Quei quattro strozzini che sono al governo gli sta bene, loro sono in una botte di ferro!!
      QUINDI MI RIALLACCIO AL COMMENTO DI BARADEL……
      SCENDIAMO IN PIAZZA E FACCIAMO VEDERE I MUSCOLI, PIU ASPETTIAMO E PIU QUESTI STROZZINI CI PASSANO SOPRA!!!

  • Finalmente qualcosa si muove NELLA GIUSTA DIREZIONE!!!!!
    Stò parlando della nuova svolta sulla comunicazione, secondo l’iniziativa 5 giorni a 5 stelle:
    http://www.youtube.com/watch?v=cqV7PHMqI9k&hd=1
    Finalmente non chiacchere da “pippaioli” ma contenuti, su tutto ciò che si stà facendo per “IL CAMBIAMENTO” raccontato ai cittadini con cadenza regolare, direttamente dagli eletti 5 stelle, discorso che non è più incentrato sulla figura del leder ma su quello che il movimento in parlamento sta effettivamente proponendo.
    Speriamo che da qui si parta verso un nuovo ciclo, incentrato sulle discussioni dei FATTI e non più su chi deve o come deve amministrare la ledership!
    In ballo ci stà l’interesse del nostro futuro di cittadini, visto che tutti gli altri partiti politici sono in parlamento SOLO per difendere i veri interessi delle varie lobby, quindi dedichiamo attenzione ai risultati che via via raggiungeremo o cercheremo di raggiungere, che poi è quello che conta, i dissidi lasciamoli ai media che sono pagati per pompare su questo, smettiamola di incentrare post su capitoli che alla fine danneggiano solamente e non portano risultati positivi.
    AVANTI CON QUESTA ARIA NUOVA!

  • considerato i franchi tiratori ex DC rintanati nel PD il Signor Filippo Civati vero esponente di sinistra propenso ad “imparentarsi” con il M5S, dovrebbe porre molta attenzione essendo un probabile candidato alle primarie per la presidenza del partito a non diventare bersaglio di quei cecchini che hanno già impallinato Rodotà e Prodi, lasciando campo libero al PdL con il benestare di Re Giorgio.

  • Purtroppo aver approvato la convenzione di Istambul non è certo una vittoria anzi tuttaltro fa parte del progetto delle elites che vogliono distruggere la Famiglia molto presto i padri separati si renderanno conto di cosa è stato approvato.Sarebbe un pò come vantarsi di aver ratificato il trattato di Lisbona.

  • Vado OT.Grande notizia dal sito di Barnard.Fassina ha convocato lui e Mosler lunedi’ al ministero per sentire le loro proposte per salvare l’economia Italiana dal disastro speriamo bene.Invece di urlare ed insultarci non sarebbe l’ora di metterci tutti insieme per liberarci dai Bankester? poi una volta ripristinata’ la sovranita’ o perlomeno una banca centrale pubblica potremo tornare ad offenderci Grillino, pdino, pdmenoellino, fascita,comunistaI,leghista ecc…Accidenti in una settimana troppe emozioni.Brunetta dalla Gruber che parla come Bagnai,Fassina che invita Barnard e Mosler al ministero,Silvio che dice di non rispettare il fiscal compat e farci buttare fuori dall’ Euro il fatto online che mette in homepage il problema di Bankitalia privata,ora manca solo Grillo dira’ qualcosa sulla moneta sovrana?

  • Caro Prof. Becchi,
    lei scrive…, parla in tv…, io leggo, ascolto, la seguo con grande attenzione da quando ha rilasciato a Claudio Messora per Byo-Blu la mitica, storica intervista “Il colpo di stato sobrio…”. Dall’intervista in poi ho capito tante cose, forse troppe e da quel momento ho desiderato tanto vederla al Senato, naturalmente in veste di Senatore. Una persona colta, determinata e credo per bene come Lei dovrebbe rappresentare i cittadini italiani o una buona parte di essi. In tutti i casi la ringrazio.

  • Il Movimento pur essendo antropologicamente vomitevole è solo uno strumento e nessuno fa la morale al bisturi quando è malato di Cancro!
    Se il Pd è la massima espressione democratica di questo paese, solo a qualche beota questa democrazia non appare GRAVEMENTE malata!
    Il MoV (per ora) non è una risposta, ma uno strumento!

  • Come sempre lei, Professore, ha analizzato la reale situazione politica con chiarezza, sinteticità e semplicità. La descrizione, da Lei fatta, adesso è accessibile anche ai più ostinati nel volersi tenere la mortadella sugli occhi per non vedere e soprattutto per non guardare in faccia il ribaltamento, apparentemente silente, della nostra Costituzione.
    Il Progetto del M5s è apprezzato molto di più di qnt si fa credere e grazie al passaparola il consenso è sempre più alto, nonostante l’attacco mediatico quotidiano. L’Istituto di sondaggi tedesco ne da la prova!
    Sondaggio del 5/5/13 M5S al 30%!!!!
    http://www.infiltrato.it/notizie/italia/il-sondaggio-shock-che-in-italia-viene-occultato-il-movimento-5-stelle-vola-al-31
    Da lunedì pomeriggio la casta continuerà a tremare perchè dal profondo Sud faremo sentitire l’ennesimo boooooommmmmm!!!!!
    Sarà, infatti, da Ragusa dove l’inciucio romano si contrappone al M5s, che inizieremo a riappropriarci del Nostro Paese,
    Ci riprenderemo l’Italia Democratica perchè crediamo al rispetto della dignità umana calpestata già da troppo tempo.
    Senza armi, bombe nè americani, ma solo con un segno a matita affronteremo e sconfiggeremo gli oppressori!!!

  • Gent.le prof. Becchi, perché no? La svolta presidenziale di Napolitano è una chiave di lettura… se combinata correttamente con la deriva europea del paese, una volta sovrano o almeno semi-sovrano, può essere credibile ed interessante, non peggio di altre…
    Viceversa è “l’abilità” e il “coraggio” dei “combattenti” che lascia un po’ a desiderare e ormai mi sembra la ruota di un tacchino (altro che purghe staliniane) , altrettanto se non più farsesca della vituperata “casta”.
    Ahimé… già le premesse erano poco promettenti… i risultati stan venendo al dunque: visto che il voto al Movimento era l’unica possibilità di opposizione reale e di massa, ormai non ci resta che piangere.

  • Leggo sempre con grande attenzione i Suoi articoli che trovo stimolanti e originali. E’ difficile nel panorama giornalistico italiano trovare qualcuno che esprima concetti di un certo spessore, perchè purtroppo i soliti noti fanno solo gossip.
    Il Movimento è una Speranza per il nostro Paese, però necessita di un gruppo di “pensatori” (giuristi,economisti…) che rappresentino le tesi di questa realtà politica. I soli eletti non sono sufficienti.
    Se le idee che vanno per la maggiore (quelle scarse del Governo e della strana maggioranza che lo sostiene), amplificate da una stampa cortigiana, non vengono contrastate, il cittadino comune come potrà ricevere una corretta informazione? Ok la rete, ma anche in TV e sui giornali, commentatori vicini al Movimento, dovrebbero poter dire la loro.
    Apprezzo molto il Suo impegno, però occorrono altri Becchi soprattutto sul versante economico. E’ con l’economia e la crisi che stiamo vivendo che si gioca il futuro (?) del nostro Paese.
    Il blog e Beppe Grillo stanno facendo tanto, ma occorre fare di più per il bene dell’Italia. E poi, se non ci si impegna in tale direzione c’è un giovane-vecchio (Renzi) all’orizzonte: sarebbe l’ennesima sconfitta per le nostre speranze e per il futuro dei nostri giovani.

  • il giornalismo libero è sempre più raro in questo sistema politico economico ammorbato da conflitti d’interesse.
    Ultima notizia, sembrerebbe che Luca Telese di La7 abbia firmato un contratto con Mediaset per condurre Matrix, nulla di così strano ma riuscirà ad avere libertà di comunicazione sufficiente per trattare argomenti di interessi nazionale di cui B. nolente o volente è parte consistente e pesante della politica dell’economia e finanza del sistema mediatico informativo e travolto da problemi giudiziari?
    Oppure anche L. Telese entrerà a far parte integrante di quel sistema informativo distorto da interessi privati?

    • Telese rimane piddino dentro. Il vero cancro del nostro paese insieme al Banana & C.
      L'”informazione” è un sostantivo sconosciuto.
      “Pravda” è sostantivo a lui più famigliare.

  • Virus concordo, ma aggiungo che il banana come lo chiami tu attua scientemente il sistema dello scacchiere, cioè piazza i suoi “pezzi” in tutte le caselle mediatiche e dirigenziali spostandoli e tenendoli legati ob torto collo con lauti ingaggi economici, imponendogli semplicemente di parlare il meno possibile dei suoi interessi particolari facendo distogliere l’attenzione sulla realtà a milioni di italiani teledipendenti e condizionalbili facilmente, intortandoli con farciture di sondaggi=oroscopi postumi su pseudo gradimenti politico-sociali dettati dall’umoralità degli intervistati.
    Vent’anni di questa torta soporifera hanno garantito al banana di imperversare in lungo e largo sull’Italia di dormienti.
    La prova inconfutabile che il banana con lo scalpo cerca di contattare e provarci con tutti quelli che non sono dalla sua parte, è noto l’invito a Landini prima e poi Airaudo, chissà quanti altri e quanti avranno accettato e gradito le sua “avances”.

    • @Clesippo Geganio
      Verissimo ciò che sostieni.
      Mettevo semplicemente l’accento sul fatto che nel momento in cui un “responsabile dell’informazione” parteggia ideologicamente verso un gruppo di potere (come nel caso di Telese) il danno sociale si manifesta tale e quale.
      Non ritengo il Banana “responsabile” dell’imbruttimento culturale italiano ma, al limite, un suo prodotto.
      Credo che abbia fatto più danni ai diritti civili la penna di Scalfari che degli sgherri diffamatori come Feltri o Sallusti.
      IMHO

  • sono molto contento per Ragusa.
    🙂
    il M5S è tutt’altro che spento.
    e ci mancherebbe. io, per esempio, sono un po’ critico su certe cose di questi giorni, ma non è sicuramente per questo che mi scoraggio o che dimentico i valori di fondo del Movimento.
    forse, si può migliorare la democrazia interna lasciando spazio a più voci e togliendone un po’ a certe altre un po’ invadenti, che spesso sembrano parlare per se stesse piuttosto che per rappresentare posizioni o volontà diffuse.
    dunque, sempre avanti senza paura !!!

  • Secondo me il m5s si sta comportando più che bene e per i miei gusti a volte fin troppo. Sulla democrazia interna non credo ci sia da lavorare perchè non credo che ci siano medici che prescrivano di iscriversi al movimento e quindi chi non ne condive la strategia non vedo che bisogna abbia di entrarci per lamentarsi.

    • Danilo, ti quoto in pieno.
      Infatti non è un caso che i piddofascisti insistano tanto sul tema: rompere da dentro le organizzazioni leaderless (Soros poi è un mago in questo genere di imprese…).
      Eppure dovrebbe essere banale intuire che il concetto democratico ha un senso sostanziale solo quando esiste un patto sociale ed una costituzione: tutte le altre volte che si parla di “democrazia” si usa il sostantivo in senso lato.
      Ma quando mai in una organizzazione, per quanto piatta, non esistono ruoli e responsabilità?
      Un individuo non può decidere se nascere in Italia o meno: e il patto sociale che in Italia è la costituzione repubblicana e democratica, dovrebbe garantire all’individuo obbligato davanti alla legge, di nascere tutelato in modo da aver anche UGUAL diritti rispetto ai suoi concittadini.
      Alle organizzazione un individuo ci aderisce per scelta: di che democrazia si dovrebbe cianciare?
      La più grande organizzazione LIBERA, APERTA e VINCENTE, sia in campo sociale sia in campo professionale è quella della community di Linux: da vent’anni traguarda risultati inimmaginabili ed è condotta dal “dittatore benevolo” Linus Thorvalds ed è, nonostante il bazaar, strettamente piramidale.

  • adesso che B. è stato condannato dalla Giustizia per la terza volta in tre diversi processi per tre reati diversi voglio vedere cosa faranno i suoi beoti amici di merende del PD.
    Gli amici di bisbocce del PdL lo sappiamo, lo santificheranno San Silvio da Hardcore, ma il PD continuerà a prendere per il deretano il suo elettorato?

    • Io e’dal 92 che non vedevo l’ora di levarlo di torno ma devo dire che il processo e’ stato una farsa con la sentenza emessa senza uno straccio di prova e guarda caso nel momento in cui il PDL e Silvio sono gli unici a parlare contro l’Europa ed il fiscal compat.Meditate gente niente accade per caso.Le Massonerie sono nelle procure chiedere al magistrato Paolo Ferraro per credere.

  • Vado fuori tema ma non importa. Messaggio ai ragazzi:
    fuori subito frocis da rai3 e dentro messora immediatamente. il popolo M5S e’ stufo della disinformazione per la quale paga un canone.
    Ricordarsi di Vespa, Annunziata, Crozza, TG1.2.3.4.5 ecc.
    Fare subito un programma di rivoluzione dell’informazione seria.

    • Perché mettere sempre in mezzo Grillo? Forse perché siamo troppo abituati alla presenza ingombrante di Berlusconi? L’iniziativa di de vito esula da quelle che sono le regole di comunicazione interna. Per quanto mi riguarda e per quanto ne so, essendo siciliano, nella giunta di Roma non c’è bisogno di votare la fiducia e quindi De Vito può tranquillamente operare come facevano i 5S dell’ARS, prima che l’inciucio si trasferisse in Sicilia, bloccando o quanto meno rallentando il fenomeno di ristrutturazione che era stato egregiamente avviato. Nessuno ha vietato a De Vito di appoggiare i provvedimenti nell’interesse della comunità romana.

  • Per Novecento, non vai fuori tema, la distruzione della Repubblica Italiana parte da dentro le Istituzioni dello Stato, la RAI è un esempio lampante, in qualunque talk shows e TG s’affronti il tema M5S si monta la mistificazione per screditare ed affondare l’unica opportunità rimasta agli italiani per uscire dalla crisi, ATTENZIONE CRISI ECONOMICA adoperata strumentalmente dalla “politica” nostrana per garantire potere ed ingenti guadagni a lobby e cricche, infatti l’apparente scelta coscienziosa governativa tra PD e PdL non è altro che l’apparentamento di interessi economici privati, questi partiti non sono altro che holding economico-finanziarie che succhiano soldi e risorse dalle tasche degli italiani, sottraendoli all’economia nazionale per “investirli” all’estero.
    Quindi è ovvio che i giornalisti non solo della RAI nominati da quella “politica” piazzati nei posti chiave della comunicazione di massa non possono fare altro che eseguire le direttive delle holding aziendali.

  • per EMAR, non giudico le sentenze, ma 20 anni di farsa politica berlusconiana si potevano combattere solo con un altra farsa meglio architettata!
    Ma a parte le battute, con i normali metodi non è stato possibile battere chi ha unito a se tre dei quattro maggiori poteri sistemici, l’economico, mediatico e politico, rimaneva la Giustizia per fare poker, ci ha provato in tutti i modi dalla corruzione a leggi ad personam senza riuscirci per nostra fortuna, i globuli rossi del sistema civile hanno reagito evitando l’asfissia della democrazia, mentre quei 101 globuli bianchi corrotti e malati hanno tentato di infettarla, riuscendoci? Vedremo il risultato da qui a poche settimane.
    Ma parte le battute ed agli aspetti etico-morali sulla vicenda della Rubyconda fanciulla, per il mio modesto parere la Magistratura avrebbe dovuto puntare il dito sull’aspetto dell’abuso di potere e dell’aver messo in grave pericolo con un comportamento “leggiadro” la sicurezza nazionale e conseguentemente della comunità internazionale con la quale abbiamo legami economici e geopolitici.

  • Purtroppo ci sono ancora dei deficienti che difendono pd-l e non solo non se ne vergognano ma pensano bene di venirterlo a spiattellare in faccia.
    Si comportano come i loro politici, che vogliono far passare la merda per cioccolata…Soprattutto quando parlano di cose passate, nessuno si prende la responsabilita’.
    Ora che è arrivato il M5S sia pd che pdl danno la colpa ai nuovi arrivati ahhhahahahah…..Un teatrino divertente che in realta non dovrebbe divertire affatto!!
    Il M5S viene attaccato cercando di far leva su fatti marginali che mirano ad ingrandire a dismisura per loro uso e consumo…
    Prima c’era il grande fratello per distrarre dalle porcate che fanno in parlamento, ora c’è il grande dissidente!!
    Vorrei dire alle persone che offendono il M5S e che lo usano come sport a volte “estremo” che la maggior parte lo fa perche dalla sinistra riceve qualcosa, che isa il posto di lavoro o quant’altro….
    Ma so per certo che ci sono persone che non traggono beneficio e a queste persone vorrei dire di non applicarsi troppo perche letta non farebbe altrettanto per voi!!!
    L’Italia dopo queste ultime misure…Aumento dell’IRAP IRES ed IRPEF andra’ in default, hanno rimandato l’aumento dell’IVA ma ad ottobre riparte e allora la convergenza di tutti questi fattori ci spazzera definitivamente via…
    Sono sicuro che anche dopo un simile olocausto avranno il coraggio di non prendersi responsabilita’ e magari prendersela con quello che c’era prima (sport nazionale tutto italiano)
    Carissimi navigatori …Se internet non lo usate per informarvi meglio allora fate prima a riaccendere la TV….DICONO LE STESSE COSE CHE DITE VOI…PAROLA PER PAROLA…Detto cio’ non ne andrei fiero visto che quest’ultimo hanno per liberta di stampa abbiamo perso 19 posizioni raggiungendo la Guyana francese …(africa)
    Sto aspettando solo l’ora ed il giorno in cui il popolo mostrera loro di cosa è capace!!

    • La Guyana francese è in Sudamerica, Mr iohocapitotuttovoinoncapiteuncazzo. Sai in africa c’è la Guinea e neanche francese…

  • Il M5S e` stato abbondantemente infiltrato alle elezioni da elementi verosimilmente inseriti dal PD-L. era prevedibile da come furono fatte le liste ed i recenti e futuri episodi di abbandono lo evidenzieranno meglio.
    Il vero e principale problema comunque rimane e rimarra`quello della SOVRANITA` che non abbiamo.
    Il napoletano a cui attribuite poteri che non ha, e` solo un anziano portaordini da sempre al servizio permanente effettivo degli atlantisti.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi