L’euro è IRREVERSIBILE. Così Mario Draghi da Bruxelles

Mario Draghi Euro Bce Ecb Parlamento Europeo

L’euro è irreversibile!“. Lo ha appena detto Mario Draghi nel corso della sua audizione in Commissione Affari Monetari a Bruxelles, a chi gli ricordava che alle scorse elezioni politiche milioni di cittadini hanno votato per forze euroscettiche e che esiste la possibilità che qualcuno degli stati membri possa abbandonare l’eurozona.Per quanto riguarda la BCE, e io l’ho detto in diverse occasioni, l’euro è irreversibile. La BCE farà e continuerà a fare tutto quanto sarà necessario all’interno del proprio mandato“.

10 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • “Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità”, amava ripetere un personaggio molto simile al supremo usuraio UE.
    La strategia è simile perchè il progetto totaòitario è lo stesso di sempre: il potere totale di una elite sulla massa di servi che devono lavorare per loro.
    Storicamente sono cambiate solo le forme per sottomettere gli “INFERIORI”: dapprima bisognava CRISTIANIZZARE, poi si doveva CIVLIZZARE, poi si doveva CONTENERE (ovviamente il comunismo).
    C’e’ sempre stata un’ottima ragione per fare la guerra e sottomettere i vari popoli.
    Oggi esiste solo una ELITE TRANSNAZIONALE contrapposta al 99% del pianeta. La “razza inferiore” è stata sostituita dalla classe media che si aggiunge alle ovvie classi subalterne di sempre.
    Gli “untermenschen” di ieri siamo noi, tutti noi, semplicemente.
    Ma non è cambiato niente, a parte il fatto che i ricchi sono sempre di meno e sempre + ricchi. Le disuguaglianze di oggi sono assolute e senza paragone.
    In realtà il movimento globale nato nel 2011 sta arrivando a maturazione e prima o poi il regime del totalitarismo finanziario sarà abbattuto e gli usurai della BCE lo sanno bene. Ci ripetono in tv l’assurdo della loro neolingua perchè sanno che tra poco ci saranno i fuochi per le strade, la disobbedienza civile di massa, i roghi dei televisori in piazza, le tessere elettorali sbattute in faccia a quei politicanti delinquenti.
    il burocrate mente sapendo di mentire perchè sa che la sua megamacchina non è riuscita a mantenere questo orrore sociale.
    Questa UE/1984 è al tramonto, alla fine.
    Vivono con, di e per le menzogne. Senza le menzogne non esisterebbero neppure.
    Mentono sino alla fine.
    Poi non gli resta che l’elicottero, ma sino a quel momento non si asterranno mai da qualunque follia di cui siano capaci. e i popoli la pagheranno. come sempre.
    hanno distrutto una società, un continente, un’idea di futuro.
    Possano bruciare eternamente in quell’inferno che ci stanno facendo scontare in Terra. Maledetti, maledetti, maledetti!!!

    https://www.youtube.com/watch?v=VbrDISN3RuE

  • OT
    ma sono vere le voci che le acciaierie di Terni hanno trovato un acquirente ma in UE la “Germania” proprietaria della fabbrica si oppone alla vendita per motivi concorrenziali?

  • Non ha neanche il coraggio di parlare in Italiano, parla inglese lingua madre di un paese che NON ha l’euro.
    Ma la lingua uffuciale di Golman e compani.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi