Enrico Montesano: c’è un progetto per controllarci tutti.

Lei dice “noi siamo sotto. Sopra ci sono altri”. Non parla dei politici: a chi fa riferimento?”

Enrico Montesano: Io ho detto che in Italia la divisione destra-sinistra è una divisione dell’800: la trovo una divisiona antica, superata. Oggi la divisione è fra sopra e sotto, fra chi sta sopra e chi sta sotto. Mi pare che noi stiamo sotto e gli altri stanno sopra. Ma gli altri chi?

Lei fa riferimento ai politici o non fa riferimento ai politici?Enrico Montesano: Io faccio riferimento a chi sta sopra ai politici. Cioè lei pensa che possano risolvere qualcosa i nostri politici? I nostri politici prendono ordini da chi manovra i grandi capitali del mondo. Quindi l’Italia ha sovranità limitata, ma non perché non ci sono state le elezioni o perché il Presidente della Repubblica ha incaricato Monti. E’ perché c’è un progetto, per esempio, per togliere all’Italia un po’ di sovranità, per deindustrializzare il nostro Paese (è iniziato già qualche anno fa), per impoverirci un po’ tutti e per indebitarci, perché i paesi che hanno i debiti si controllano meglio.

Lei ha detto che si può fare politica con la P maiuscola anche facendo l’attore…

Enrico Montesano: Se io avessi fatto un programma politico mi sarei presentato, ma siccome io ho già dato e non credo che la politica possa risolvere i nostri problemi. I problemi nostri lo sa chi li risolve? I cittadini italiani! I cittadini italiani se faranno questa rivoluzione individuale, culturale e si cambierà il modo di pensare. Io sono un po’ scettico, però, oh!, bisogna sempre sperare.

Il Discorso Della Rete 2014

20 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • @ Hilda, un esempio:

      nel mio Comune (evito il nome per non beccarmi querele) si appalta un opera pubblica (soldi pubblici) applicando le tariffe imposte dal prezzario regionale, a casa mia ho eseguito secondo Legge (tutto fatturato) opere edilizie uguali ad un costo inferiore del 50% ottenendo un risultato migliore!

      Succede la stessa identica cosa negli altri 8030 comuni d’Italia nelle 111 province e nelle 20 regioni perchè?
      Perchè chi fa le Leggi in Parlamento e Senato le concepisce già per fottere i cittadini la collettività il popolo e l’intera nazione, il medesimo sistema speculativo viene impiegato a livello europeo essendo gli stessi politici a rappresentare la fallimentare politica nazionale.

  • Si sono d’accordo ma per farsi veramente sentire hai voglia di far la rivoluzione da solo!!! Bisogna essere in tanti….e tanti e impossibile mettersi d’accordo e questo i lor signori lo sanno benissimo!!!!

  • Ha ragione Montesano, hanno realizzato bene il detto “Dividi et impera” dando origine a quella che è ormai la guerra dei poveri. E intanto chi sta “su” ne gode i benefici portandoci via anche quel residuo di dignità che ci rimane come “popolo italiano”

  • Il progetto per controllare le masse esiste da quando esistono le masse.
    E’ insito nella natura umana. Non di tutti gli uomini ma di quelli che fanno della vita una questione di possedere.
    E la storia ce lo mostra chiaramente. C’è sempre chi sta sopra. Oggi che viviamo in democrazia o presunta tale, non c’è più IL DITTATORE, non c’è IL MONARCA, ma chi governa lo fa anche dall’esterno delle istituzioni, semplicemente ponendo il peso del potere economico, con un sistema corruttivo o con pressioni, non a caso le lobby sono una manifestazione palese di questo potere.

    Quindi parlare di un fenomeno nuovo non è del tutto esatto. Montesano ci dice: “…chi sta sopra e chi sotto..” è cos’è se non la DIVISONE IN CLASSI?
    Il ritorno del classismo dovrebbe decretare il ritorno della LOTTA DI CLASSE. Ovvero capire che una piccolissima parte della popolazione grazie alla ricchezza abnorme accumulata grazie ai profitti di speculazioni, di schiacciamento salariale e leggi liberiste, sta intervenendo sulla vita sociale distruggendo diritti acquisiti con dure lotte e sacrifici.

    • Il mondo è cambiato, sono cambiati i bisogni, i giovani hanno bisogno di nuove esperienze e pochi sono disposti a fare sacrifici per realizzare i propri sogni. Sono i post 68tini che hanno viziato i figli anche se non bisogna generalizzare, in sintesi la germania & c. Si sono comprati i marchi italiani per vendere nel mondo il made in italy e noi siamo in braghe di tela. Adesso ripopoliamo le campagne e mandiamo coloro che hanno disgovetnato a zappare la terra con pesticidi almeno qualcuno ci lascia le penne!

  • Bisogna che qualcuno molto potente influenzi il popolo italiano a opporsi a questi del potere e dei grandi capitali o sempre immaginato che nesuno potesse riportare l’Italia alla normalità.

  • ma dai che scoperta! Per questo 3000 anni fa qualcuno “inventò” la democrazia per evitare che un solo uomo determinasse la vita di milioni di altri esseri umani.
    E’ sempre stato così dalla notte dei tempi, cambiano i metodi ma lo scopo è sempre quello di dominare popolazioni e territori più o meno vasti, perchè? Domandatelo a quelle menti malate che si arrogano il POTERE con ogni mezzo lecito ed illecito per soddisfare il proprio ego.

    Per POTERE intendo:
    1- politico amministrativo/legislativo,
    2- economico e finanziario,
    3- mediatico/informazione,
    4- militare,

    raggruppandoli nelle proprie disponibilità ad uso e consumo della propria rete affaristica vengono commessi i più efferati delitti contro l’umanità.

    Renzi come i suoi predecessori non è altro che una pedina di quella rete affaristica.

  • Ecco questo come discorso di fine anno era perfetto…Ma quanti lo avrebbero capito?…
    Sono ancora più scettico di Montesano.

  • Anvedi Felice Allegria come li ha sgamati!
    Ma il nostro è ancora troppo ottimista: è sicuro che ad un certo punto
    si fermeranno? O hanno già programmato la nostra estinzione e stanno introducendo ostinatamente coloro che dovranno popolare lo stivale al nostro posto?

  • Vi do’ una prova?

    Quali sono i tre paesi che dopo la seconda guerra mondiale hanno visto crescere la propria economia in maniera esponenziale?

    Quali sono i tre paesi non comunisti con maggiore rischio di “passare dall’altra parte” perché vicini all’urss?

    Tre paesi che dopo il 1991 divisione dell’urss hanno iniziato un declino?

    Capacità individuali o controllo economico globale?

    Ah si:
    Germania Giappone Italia.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi