LO SKETCH TEDESCO CHE RACCONTA LA VERITA’: SCHAUBLE FA IL GRADASSO CON I SOLDI NOSTRI.

Grazie alla crisi la Germania ha evitato il pagamento di 80 miliardi di euro di interessi. E’ la crisi del sud Europa che ha reso possibile il pareggio di bilancio di Wolfgang Schäuble. Se la Grecia facesse bancarotta, dal punto di vista puramente finanziario costerebbe alla Germania tra i 70 e i 77 miliardi di euro. Una tragedia, per i greci, che già da tanto grazie ai tagli imposti dalla Troika non possono curarsi neppure se hanno un tumore, perché gli ospedali non hanno più i farmaci necessari. Una autentica manna dal cielo per il governo della Merkel, che resterebbe comunque in attivo di 3-10 miliardi. I paesi del sud Europa, tra cui il nostro, pagano e vengono pure insultati.

L’89% di tutti gli aiuti (in realtà si tratta di prestiti, non meno di quanto un mutuo per comprare casa rappresenti un “programma di aiuti”) è andato proprio lì dove serviva: alle banche, non al Governo greco. Ma la politica, dopo il primo salvataggio alla Lehman Brothers, non poteva inneggiare alla solidarietà con i banchieri. Così, in loro soccorso sono venuti i cittadini, convinti di doversi sacrificare per ragioni di solidarietà.

Tutto questo, noto da tempo ai frequentatori di questo blog, ora è noto anche a molti cittadini tedeschi, grazie alla splendida satira dei due cabarettisti Klaus Von Wagner e Max Uthoff, sottotitolati da Tiziana Fiore che non smetteremo mai di ringraziare a sufficienza.

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • I TEDESCHI CERCANO DI VINCRE LA 3° GUERRA MONDIALE ECONOMICA, E ORA CHE GLI ITALIANI, SPANGOLI, GRECI SMETANO DI COMPRARE PRODOTTI TEDESCHI

  • Per rimetterli al loro posto, basterebbe uscire dall’euro e stracciare tutti i trattati firmati che ci tolgono sovranità, e che sono palesemente anticostituzionali

  • Claudio.. .io non come ringraziarti di questo lavoro che fai… questo video è una lezione di economia vera e propria.. è dai tempi degli spettacoli di Grillo che non vedevo tanta spietata chiarezza…
    Grazie grazie e ancora grazie.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi