Svezia: genitali che ballano in uno show per bambini

Genitali Bambini Svezia

Questo clip, assieme a un altro sulle mestruazioni, dove un ragazzino suona la chitarra e si muove tra schizzi di sangue e assorbenti (presumibilmente) usati, è stato mandato in onda dalla televisione svedese, nel corso del programma più seguito dai bambini. Mostra genitali disegnati ma espliciti, che danzano e si contraggono. Lo scopo è quello di sdrammatizzare sui temi della sessualità e mostrare che non vi è nulla di sporco o di cui vergognarsi.Ovviamente l’opinione pubblica si è divisa sull’opportunità di mostrare riferimenti sessualmente così espliciti, ma… in Italia sarebbe stato possibile? La domanda è ovviamente retorica. Anche questo dimostra il divario culturale che esiste tra i paesi di un unico continente, ma agli antipodi (non solo geografici), che si vorrebbe unito in un unico stato e un unico sentire comune.

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Questo è degenerazione. Il sesso ridotto alla genitalità non è un sesso umano che dovrebbe essere accompagnato da sentimenti di amore ed affetto, ma sesso puramente animale. Degenerato, appunto!
    Vogliamo regredire a tal punto? noi e i nostri figli?
    Voglio sperare che anche in Svezia non tutti siano d’accordo.

  • A hah, geniale questo video, mi ha fatto sorridere. Probabilmente in una terra di bogotti ipocriti come la nostra avrebbe generato sicuramente scandalo, tanto da riempire il palinsenso del tg4 o qualche giornale di pettegolezzi inutili.

    Hai ragione da vendere Claudio, la diversità culturale dei vari stati è troppo radicata, il piano di unificazione non avverrà mai o porterà solo a odio con conseguenza catastrofiche. L’europa non è l’america.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi