Ecco cosa intende la UE per “trasparenza” sul TTIP. Una vera buffonata!

IL DOCUMENTO DELLA VERGOGNA - UE - TTIP

Il TTIP è un accordo internazionale segreto. Ultrasegreto. Punto. Dopo feroci proteste, la Commissione Europea ha dato una risposta che, se possibile, rappresenta una presa per i fondelli ancora maggiore rispetto alla segretezza totale. Volete un esempio?

Oggi ha pubblicato un “dettagliato” report di ben 22 pagine sull’undicesimo round di negoziazioni TTIP con gli USA. Lo ha pubblicato qui, con il pomposo nome di “TTIP Transparency“. Non dovete credere a me: dovete solo aprirlo e guardarci dentro. Capirete in un lampo cosa intende la UE per “trasparenza” sul TTIP.

Non ci troverete nulla, se non “le parti hanno approfondito”, “le parti hanno esplorato”, “le parti si sono confrontate”. Hanno approfondito… e cosa si sono dette? Hanno esplorato… e cosa ne hanno concluso? Si sono confrontate… e come si sono orientate? Nulla, nessun contenuto. Sarebbe come se un telegiornale desse una notizia così: “oggi è successa una cosa a qualcuno che ha avuto alcune conseguenze su qualcos’altro“.

Questa è la trasparenza della Commissione Europea sul TTIP, mentre sappiamo esattamente cosa ci sarà dentro, perché sarà fatto così, come hanno fatto il TPP, il cui testo definitivo è stato pubblicato in questi giorni negli Stati Uniti d’America ed è peggiore del peggiore incubo. Benvenuti nel magico mondo di Orwell.

8 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • sono buffonate , giusto il termine .. ma che , come quelle dello spara balle toscano , paghiamo e pagheremo a carissimo prezzo !!

    ogni iniziativa che contrasti i criminali delle lobbie made in BCE e dei loro camerieri del governo , dobbiamo cercare di metterla in pratica concretamente .. Loro andranno avanti tutelando gli interessi delle multinazionali e il loro sporco tornaconto , lo stanno dimostrando in ogni momento !!

    Ciao Claudio .. Grazie per tutte le info del tuo blog !

  • Ormai il disegnino sta prendendo sempre più forma: TTIP, NWO…Noi cittadini siamo ormai estromessi e in balìa di politici collusi o incapaci

  • Sì, ma perché altrove scendono in piazza e qui nessuno sa nemmeno di che si tratta? E’ solo colpa dei perfidi media mainstream oppure c’è anche (o soprattutto) qualcosa qui da noi che non funziona? Una delle “singolarità” di questo Paese è che il suo panorama mediatico-informativo è caratterizzato da una “controinformazione” la cui funzione è quella di deviare l’attenzione della gente verso le tradizionali beghe e malefatte del “potere”, alle quali il popolo è completamente assuefatto nonostante gli infiniti e inconcludenti sfoghi al “Bar dello sport” su quanto siano incompetenti e ladri i nostri politici.

    Chiunque premeditatamente oppure per viltà, ignavia, calcolo elettoralistico o personalistico alimenta questo tipo di informazione “critica” si rende complice dello stato di ignoranza in cui i cittadini sono tenuti su ciò che il potere (quello vero) sta facendo ai loro danni.

  • L’ho letto velocemente. Di fatto sono 22 pagine che non chiariscono un bel nulla.
    l’impostazione del TTIP e’ da condannare e combattere in tutti modi e oltretutto il documento di trasparenza pubblicato non cita esplicitamente nessuno degli aspetti in discussione…un bella presa di c. (Finisce in ulo)

  • In realtà tutto quello che sta succedendo ce lo meritiamo perchè a parte uno sparuto numero di esseri umani, la maggior parte è egoista e menefreghista.
    Senza andare a toccare chi detiene “il vero potere” basta osservare come le persone si comportano nella quotidianità: al supermercato, in macchina per strada, quando devono fare delle file, chi fuma in presenza di altri, chi butta ogni tipo di spazzatura per strada (comprese cicche di sigarette, carte di caramelle ecc.) ecc.
    L’essere umano è autodistruttivo e il destino che ci attende è ineluttabile, poche pecore che ragionano con la propria testa, che sono altruisti e riescono a vedere oltre i propri interessi e il proprio naso non potranno mai fare nulla contro la moltitudine di pecore ignoranti che girano in tondo annusandosi a vicenda il sedere.
    Mi spiace dirlo ma io sono arrivato a tale conclusione…

  • no dico, e cosa dovremmo fare ? pendere i fucili ? innalzare barricate ? o creare un bagno di sangue…? magari fare l’autunno italiano…
    Azz…!!! Ma se la gente non capisce che è possibile trovare un alternativa, forse vuol dire che gli sta bene così !
    Insomma ormai l’informazione o la contro-informazione è a portata di tutti, la verità è a portata di chiunque la voglia conoscere…forsee davvero il popolo italico è ancora nazi-fascista e nn se ne accorge…o gli sta bene così…sento idiozie assurde sulle Ns. forze armate…che secondo alcuni sarebbero tra l’elite mondiale…mentre in realtà a livello internazionale non è che siamo molto amati…traffichiamo in armi con chiunque…ma tutte ste cose ormai sono risapute ! Ci sono italiani che osannano Hitler per il suo genio militare…scodinzolano davanti ai ritratti del duce o di stalin (pochi), ma possibile che siamo gente senza un minimo di dignità, sembrerebbe proprio di si….cne altro dire ? se non : ” O branco di coglioni…o cambiate voto alle elezioni o andate tutti quanti dal culo “…perchè questa è la verità !!!
    ..

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi