Attenzione a Call of Duty sulla Playstation: potreste imbattervi in una squadra dell’ISIS.

Attenzione a Call of Duty sulla Playstation ISIS
I terroristi dell’Isis (leggi qui chi sono, la storia che non tutti raccontano) potrebbero avere pianificato gli attacchi di Parigi usando la Playstation 4. A dirlo, secondo TheBullettin, testata belga, il ministro belga degli Interni Jan Jambon. Sembra che le comunicazioni tra i giocatori della console videoludica siano quasi impossibili da tenere sotto controllo, rendendole così il sistema ideale per i terroristi che hanno bisogno di comunicare tra loro in maniera riservata.

Jan Jombon ha dichiarato: “La cosa che mi tiene sveglio di notte è pensare a un ragazzo dietro al suo computer che cerca messaggi dell’ISIS e altri predicatori di odio. La Playstation 4 è anche più difficile da intercettare di WhatsApp“.

Secondo la rivista Forbes, gli utenti PS4 possono mandarsi messaggi attraverso il network della piattaforma di gioco online, usano la chat vocale o anche comunicando attraverso giochi specifici. I sistemi di comunicazione vocale in rete della Play sono difficili per gli investigatori da monitorare, rispetto a forme di comunicazione più tradizionale come i telefoni cellulari e i computer.

I terroristi dell’ISIS potrebbero quindi essere stati reclutati attraverso Super Mario, oppure giocando a Call Of Duty, sparando su un muro e disegnando con le pallottole un messaggio che può essere letto dai compagno di gioco, prima di svanire.

E infatti, documenti trapelati nel 2013 dalla National Security Agency, per mano di Edward Snowden, hanno mostrato che la NSA e la CIA si intrufolano regolarmente nei giochi online come World of Warcraft e “Second Life”, alla ricerca di terroristi che usano i mondi virtuali per comunicare.

Non si sa ancora se i terroristi che hanno condotto l’attacco del 13 novembre a Parigi abbiano usato una Playstation 4, ma la polizia belga ne ha sequestrata una, durante i raid condotti nelle abitazioni dei sospettati.

Chissà cosa dirà adesso la Boldrini: che tutti quelli che giocano con la Play o con la XBox sono potenziali terroristi?

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi