E’ INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA

image

Hollande in questo momento: “Legge speciale per prorogare lo Stato di Emergenza;  chiusura frontiere; aumento degli effettivi nelle dogane e tra le forze dell’ordine; restrizioni pesanti alle libertà personali; divieti circolazione mezzi e persone; riscrittura Costituzione”.

Certo. È temporaneo, dice Hollande. E intanto il Parlamento riscrive in fretta e furia una legge per consentire allo Stato di Emergenza di essere prorogato. È così che sono iniziate molte dittature, con restrizioni temporanee che poi diventavano permanenti. E del resto questa è l’Europa Unita: ciò che accade in uno dei suoi paesi più rappresentativi non può non avere riverberi e conseguenze anche sugli altri.

Credo che sia solo questione di tempo, prima che tutto questo arrivi anche in Italia. Il conto alla rovescia è iniziato.

15 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mi chiedo spesso dove stiamo andando. Dove sta andando per esempio la Francia, l’Italia, l’Europa? Fino a quando l’uomo comune continuerà a guardare per terra, lo smartphone, i giornali sportivi ma, soprattutto, dove si può non veder nulla? Io quello che osservo continuamente è l’allargamento di una voragine che sta inghiottendo libertà, benessere, denaro, aziende, persone……… un sacco di persone. Come mi giro e parlo con qualcuno mi trovo il più delle volte davanti a persone che si lamentano della situazione, in difficoltà, che stanno perdendo soldi, fatturato, lavoro, tempo per poter coltivare relazioni con la famiglia, con le proprie passioni………. un annientamento della vita, del futuro. Eppure non si fa nulla. Se si deve votare non si vota, se si deve urlare non si urla, se si deve scrivere non si scrive, se si deve guardare non si guarda, se si deve ascoltare non si ascolta. Non rimango stupito se in Europa ci sono i Governi che ci sono. Non ce ne potrebbero essere di diversi, di migliori. La gran parte dei rappresentanti di questi Governi sono l’espressione del degrado morale e spirituale dell’Uomo. Qualcuno agisce in malafede perchè profondamente criminale, i più sono degli inetti che hanno barattato la propria anima per un po di soldi, un po di benefits. Uno squallore che ti lascia a bocca aperta, incredulo e non riesci a capire come faccia l’Uomo a restare così passivo, inerme, mentre viene strangolato, imprigionato, svestito, offeso. Forse il problema è che quello che ci viene fatto è qualche “armonica” più bassa rispetto a quello che subivamo in passato e così i più (che hanno poco orecchio) non riescono a percepire correttamente le note suonate………………. ma intanto la Voragine si allarga……….

    • Ci sono ancora troppi soldi in giro, quando toglierai pane e calcio vedrai che qualcosa si muoverà, alla maggioranza degli italiani frega solo questo, basta guardare quando si va votare, vincono sempre gli stessi, quindi alla maggioranza sta bene di piegarsi a 90°.

  • Purtroppo è vero, queste situazioni creano tanto hype nelle persone da dire sì a leggi e movimenti che poi però col tempo ne pagano le conseguenze, come il famoso discorso di Monti dove disse che le crisi servono per cambiare leggi ecc in modo tale da cambiare (in questi casi in negativo) le abitudini e diritti delle persone

  • E’ la chiusura del cerchio. Mi sono spesso chiesto cosa avrebbe architettato chi ci governa per evitare l’escalation inarrestabile di movimenti di cittadini che democraticamente avrebbero ripreso in mano se stessi e le proprie vite. Ora è chiaro. Ordisci un bell’attentato, terrorizza il popolo, convincili che esiste un pericolo incombente, e, nell’emergenza così creata, potrai varare qualunque nefandezza, modificare la costituzione, evitare di andare a nuove elezioni a tempo indeterminato, e instaurare uno stato di polizia a libertà limitata. Tutto provvisorio e per la sicurezza dei cittadini si intende

  • E’ sempre la Storia che ci presenta inesorabilmente il conto. Nel Medio Oriente sono cresciute persone a pane e rivendicazioni, istanze contro i paesi colonizzatori tra i quali la Francia. Hollande, forte del sostegno russo e americano, crede di silenziare gli antichi risentimenti con bombardamenti a oltranza, e sembra non rendersi conto che nella sponda “nemica” ci sono uomini che aspettano solo di essere sfidati per infliggere a lui e a noi castighi in crescendo.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi