Massimo D’Alema: un errore catastrofico parlare di “Guerra di Religione”.

Non tutti i musulmani sono terroristi, ma tutti i terroristi sarebbero islamici? Ci dimentichiamo della nostra stessa stagione delle stragi. La “Guerra di Religione“? Un errore catastrofico vederla in questi termini: regaleremmo all’Isis un miliardo e quattrocentomila persone.Una parte dell’intervendo di Massimo D’Alema questa sera a Otto e Mezzo, su La7.

6 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • sinceramente trovo eversivo e stucchevole da parte dei giornalisti invitare ai talk show d’approfondimento politico personaggi negativi della recente storia italiana, veramente non se ne può più di sentire parlare D’Alema, Fini, Formigoni, Casini ecc.. gente che campa di politica da secoli, che non ha dato nulla alla nazione ma preso tutto ciò che poteva per vivere agiatamente, gente dalla faccia tosta che ancora osa dare ricette e spiegazioni dei problemi dopo averli creati direttamente governando l’Italia per decenni.

    • Sì, stucchevole. Ma dal momento che loro sono “opinion leader” e agenti di backstage, meglio sapere cosa dicono. Oppure smettere di renderli/riconoscerli come opinion leader, anche se è più complicato. Ma stiamo “lavorando” anche per questo, no?

    • lo spero Andrea!
      Ieri notte c’era quel genio indiscusso di Gasparri su Rai 3 che riproponeva (dopo FB) una coalizione bellica con tutti i paesi Nato compresa Russia, (perchè non la Cina aggiungo io) per eliminare tutti i musulmani integralisti dichiarando guerra in Siria, Iran!!!! …. mi domando e quelli sparsi nel resto mondo cosa ne facciamo?

      Qualcuno vicino al Gasparri interventista lo avrà informato che gli islamici-musulmani sono una “comunità” di 1,5 miliardi di persone?

    • sembrerà paradossale ma avrà sempre e comunque torto, dopo aver contribuito direttamente e indirettamente a sfasciare l’Italia, anche se dicesse una verità non servirebbe a nulla per tutte le balle raccontate e danni realizzati in 20 anni di politica.

      E’ ora che questi individui escano per sempre dalla politica, chi è abile torni a lavorare gli altri in pensione con la minima di € 502.38, così capiranno cosa significa fare sacrifici per aver mantenuto loro nel lusso della partitocrazia.

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi