Obama: vedrete cosa farà l’Isis con il nucleare

Durante il quarto vertice sul nucleare che si è tenuto a Washington Obama ha indicato il terrorismo nucleare come la più grave minaccia per il mondo sebbene, come dichiara lui stesso, per merito degli USA i terroristi difficilmente metteranno le mani sul materiale nucleare.

Obama - adesso isis userà il nucleare

di Angelo Mandaglio

La dichiarazione non è soltanto di per sé contraddittoria ma contrasta con la politica che l’amministrazione Obama ha attuato nel corso degli ultimi due anni. Infatti proprio due anni fa, con l’avvallo degli USA, il Pakistan ha fornito la bomba atomica all’Arabia Saudita, mentre l’Ucraina, che è nel caos di una feroce guerra civile appoggiata proprio dalla sua amministrazione, ha fornito armi di fabbricazione sovietica all’Isis in Syria. E va ricordato che l’Ucraina è uno dei maggiori produttori di energia nucleare al mondo.

Gli Stati Uniti sono bel lontani dal poter affermare che la situazione con i terroristi è sotto controllo: la gestione Obama della crisi siriana ha fallito nell’ambiguo tentativo di distruggere l’Isis e ha indotto Putin a intervenire per risolverla, creando non poco imbarazzo alla Casa Bianca.

Ma perché Obama terrorizza il mondo con queste dichiarazioni? L’idea mainstrem è che, più che il sospetto, abbia la certezza che i terroristi siano già in grado di costruire una bomba nucleare o quantomeno una bomba sporca. Altrimenti non si spiegherebbe l’irresponsabilità di una dichiarazione dai toni così allarmistici, solo pochi giorni dopo gli attentati del Belgio. A voler essere più maliziosi, tuttavia, si potrebbe pensare che questo annuncio serva a preparare l’opinione pubblica a un nuovo False Flag, ovvero una giustificazione per una nuova stretta sulle libertà personali, per una nuova invasione o, semplicemente, per consolidare la presa sull’area più calda del mondo, quella che (tramite il cosiddetto Pivot to Asia), gli Usa hanno bisogno di controllare per contenere la minaccia cinese.

Divide et impera, ha detto qualcuno molto tempo fa. Il mondo funziona ancora esattamente così.

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • “Ma perché Obama terrorizza il mondo con queste dichiarazioni? L’idea mainstrem è che, più che il sospetto, abbia la certezza che i terroristi siano già in grado di costruire una bomba nucleare o quantomeno una bomba sporca. Altrimenti non si spiegherebbe l’irresponsabilità di una dichiarazione dai toni così allarmistici, solo pochi giorni dopo gli attentati del Belgio…” Se ricordiamo quanto avvenne con le “armi di distruzione di massa” di Saddam, temo che non sia perché “i terroristi siano già in grado di costruire una bomba nucleare”, ma perché gli Stati Uniti (o chi per essi), hanno già venduto una bomba nucleare a quelli dell’Isis…

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi