Brexit: Cameron è già uscito. E la Merkel tassa tutti.

Bund tedeschi negativi per la prima volta

Per la prima volta i titoli di stato tedeschi, i famigerati Bund, danno un rendimento negativo. Cosa significa? Che se investite 100, la Merkel ve ne restituirà 99,99. Questo perché chi ha soldi da investire ritiene possibile la disgregazione dell’Unione Europea in conseguenza del prossimo referendum britannico sull’uscita (la Brexit), con tutte le conseguenze del caso, compreso l’abbandono delle politiche di austerity, l’abbandono delle banche al loro destino, la chiusura delle frontiere, l’abbandono del TTIP, la tutela degli interessi delle multinazionali resa più difficile e così via. In una situazione di mercato così volatile, non potendo mettere i soldi sotto al materasso, i cosiddetti investitori scelgono quelli che sono considerati “beni rifugio”, cioè quello che più si avvicina al materasso. E la Germania viene vista come un posto dove si cade sempre in piedi: si danno i soldi alla Merkel e ed è come se le si dicesse “tienimeli tu, per favore, che degli altri non mi fido“, mentre il famoso spread (la differenza tra i rendimenti dei bund e gli analoghi titoli di stato italiani) vola a 150 punti. Insomma: anche da una possibile disgregazione dell’Unione Europea, la Germania finisce sempre per trarre un vantaggio, perlomeno iniziale, posto che in ogni caso a finire non sarebbe la UE nel suo complesso, ma la UE a 28, in favore di un piccolo nucleo di veterani inossidabili tra i quali, guardacaso, l’Italia, che andrebbe avanti a spron battuto, senza tentennamenti.Ma Berlino non è l’unico a beneficiare delle paure della Brexit, anche l’oro ovviamente tira parecchio. E nessuno parla dei bitcoin, che sono considerati un bene sul quale fare affidamento e che negli ultimi giorni sono saliti da 510 € a oltre 630 €.

Bitcoin sale bene rifugio brexit
Il grafico della salita vertiginosa dei bitcoin. Clicca per aprire.

Intanto, comunque, i furbetti di Londra hanno già vinto la loro battaglia, comunque vada. Innanzitutto, dalle trattative frenetiche di Bruxelles di questi giorni, Cameron ha ottenuto che da ora in avanti, per i prossimi sette anni, gli immigrati che mettono piede in UK non avranno nessun tipo di welfare. E poi c’è la vittoria delle vittorie, quella cui ogni Paese sovrano dovrebbe ambire. I leader europei hanno appena messo nero su bianco che i trattati verranno modificati per riflettere il fatto che qualunque politica di ulteriore integrazione dell’Unione Europea non si applicherà al Regno Unito. Ecco il documento che lo testimonia.

Uk non sarà tenuta a una maggiore integrazione politica UE

Viene riconosciuto che il Regno Unito, alla luce della sua specificità nei Trattati, non è obbligato a una ulteriore integrazione politica all’interno dell’Unione Europea. La sostanza di quanto appena detto verrà messa nero su bianco nei Trattati alla loro prossima revisione […] così da chiarire che ogni riferimento ad una unione anche più stretta non si applica al Regno Unito “.

Dovessero vincere i sì alla Brexit, dunque, l’UK ne sarebbe fuori. Dovessero vincere i no, l’UK ne sarebbe fuori lo stesso. Ma loro sono inglesi, sanno cos’è la sovranità. Noi siamo italiani: non ce l’abbiamo mai avuta.

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Purtroppo il brexit è frutto dell’amico di grillo…. Il famigerato farage che sta generando una valanga di razzismo su tutti noi europei pur di riuscire nel suo intento….

  • Beh, sempre pensato che il “quarto reich” , la finta unione europea, altro non è che l’esecutore degli ordini che pervengono da oltre oceano. Naturalmente gli Inglesi, se ne fregano degli ordini e hanno sempre tenuto alla loro sovranità di Stato, ricordo bene le parole di un giornalista Inglese, sulla instaurazione di Monti come presidente del consiglio. Disse che se in Inghilterra si fosse verificata una cosa del genere, sarebbe scoppiata la rivoluzione. Noi ,invece accettiamo sempre di mettere i nostri diritti di Stato sovrano, sotto i piedi!! Quindi, tutto ciò che ho letto in questo comunicato, non mi sorprende ma lo ritengo una logica conseguenza. La Germania si comporta come gli Rothschild che avevano in affidamento i denari di chi temeva che potessero essere confiscati, persi.Esiste un film in bianco e nero, molto vecchio che documenta quando i Francesi Bonapartisti, affidarono i loro denari alla famiglia Rothschild. Film quanto mai attuale e esplicativo su chi domina il Mondo. Un caro saluto. Paolo

    • Va bene accostare l’unione europea ad una sanguisuga, ma non agitiamo spettri di famiglie zingaro/ebree con triliardi di dollari alle spalle.
      Che esistano le lobbies non si nega, ma che esistano famiglie con uno strapotere socio-economico… questa è il continuo moderno di un vecchio delirio quale il Mein Kampf.
      Sugli ebrei se ne sono dette tante, penso che anche loro abbiano il loro bel sistema pseudomafioso, ma rimangono comunque delle menti zingare, tutta questa importanza non gliela attribuirei…

      Un ultima cosa, a me hanno raccontato un altra favola di quel medesimo periodo storico, questa volta voleva che gli onnipresenti Rotschild siano stati catapultati nel Regno Unito, ai tempi di Bonaparte e, allo scoppio della guerra, alla dichiarazione di guerra, l’emissario inglese partì da parigi con la notizia con il cavallo e, una volta arrivato allo stretto della manica, si trovò a doverla attraversare, ma mentre l’uomo ci avrebbe impiegato un bel po di tempo, i fari (tramite segnalazioni luminose) di proprieta… Rotschild, fecero prima, e con un altro uomo di famiglia, avvisarono subito il partiarca che, alla borsa di Londra, fece cenno di vendere tutto, perchè di li a poco i valori sarebbero crollati, per poi, passata la sfuriata e con i prezzi ridotti a briciole… ricomprarsi mezza Inghilterra!

      Ora, per come me l’hanno raccontata a me, e per come l’hanno raccontata a Lei, (ma anche prima di sentire la sua storia) posso dire che le due storie sono entrambe vere eee… entrambe FALSE.

      Ora, lungi da me fare il razzista, ma gli ebrei sono come Renzi, mettono il cappello sulle imprese altrui, emblematica è la storia di Olinto De Pretto.
      Le pare che non ci sia una regia dietro tutte queste favole?

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi