Giachetti: “La Raggi avrebbe mentito e commesso un reato. Siete uguali a tutti gli altri!”

Roberto Giacchetti, il candidato Pd a sindaco di Roma, alza i toni dal palco, a due giorni dal ballottaggio: “Adesso però basta! Siamo arrivati all’ultimo giorno e apprendiamo in queste ore che la candidata Virginia Raggi avrebbe mentito, o quantomeno mentito, perché se poi questo si conferma realtà, come appare tale, avrebbe anche commesso un reato. E ci hanno continuato a saltellare davanti parlando di onestà. Quando andavamo nei confronti neanche il ‘ciao’ mi era riservato, ma soltanto un ‘buonasera’. Ci guardavano quasi con schifo, perché noi rappresentavamo la vecchia politica.”.“Adesso mi dispiace ma questo non ve lo potete più permettere: dovete spiegarlo alla vostra gente, a quella che vi ha votato al primo turno. Dovete spiegare che siete uguali a tutti gli altri!”.

Giachetti si riferisce a questo articolo del Fatto Quotidiano di Marco Lillo: “Elezioni comunali Roma 2016: Virginia Raggi e l’incarico dalla Asl di Civitavecchia” (questo il commento de L’Unità: “Scoop Anti-Raggi del Fatto, ma a pagina 12“)

Il confronto Sky tra Roberto Giachetti e Virginia Raggi

13 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi