La più grande macchina delle menzogne al mondo – Gianluca Ferrara

Dai video dell’Isis (cfr: il Marketing dell’Apocalisse, intervista a Bruno Ballardini) a quelli della propaganda qaedista realizzati in Uk e finanziati dalla CIA, fino alle false prove per giustificare guerre e spese militari, la propaganda e la disinformazione hanno reso i cittadini leoni troppo a lungo rinchiusi in una gabbia, i quali non sanno più cosa sia la libertà e neppure più la cercano. È il sonno degli zombie inconsapevoli. O, se volete, il mito della Caverna di Platone rivisto e aggiornato dagli spin doctor che usano i media per tenere miliardi di persone in uno stato di cattività volontaria. Lo spiega bene Gianluca Ferrara, partendo dall’inchiesta del Bureau of Investigative Journalist e ripercorrendo tutta la storia delle false informazioni disseminate ad arte sui nostri giornali, nelle nostre televisioni e perfino su molti media internet, fintamente equilibrati. È la storia della più grande macchina delle menzogne esistente al mondo.


Non perderti l’esclusiva intervista di Byoblu al veterano dei Marines:

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto ...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi