Berlusconi editore liberale o illiberale?

Dobbiamo ammetterlo: Silvio Berlusconi è un grande comunicatore.
Quando parla, risulta convincente! Usa scrivere con una penna su un foglio di carta, anche se spesso la telecamera inquadra scarabocchi senza senso, al solo scopo di trasmettere un senso di sicurezza, come a dire sono perfettamente in grado di governare la situazione, e in questo modo ricrea l’illusione di basare i suoi ragionamenti su dati precisi.
Fa battute per intrattenere i suoi interlocutori; la butta sul calcio per portare il clima su una più cordiale e goliardica atmosfera da bar.

Sì, Silvio Berlusconi, a differenza di molti altri leader, sa il fatto suo. E i risultati di certo lo premiano.

Ma alle sue affermazioni corrispondono sempre fatti concreti? Prendiamone in considerazione una. L’avrete di certo sentita, dato che ama ripeterla spesso.

“Io sono l’editore più liberale che sia mai comparso sulla scena editoriale italiana. Lo domandi a tutti i direttori e i giornalisti di Mediaset e della Mondadori. Si ricordi cosa disse Montanelli.”

Bello. Sembra un sogno. Tuttavia, siccome per essere cittadini liberi dobbiamo prima di tutto essere cittadini informati, abbiamo il dovere di verificare tale affermazione.
E allora, visto che i giornalisti non sembrano interessati a questa verifica, facciamola noi, facciamola insieme.
Andiamo a chiedere a Montanelli, di cui Berlusconi è stato editore, se quello che dice il nostro premier è vero.

Io ho conosciuto due Berlusconi. Il Berlusconi imprenditore privato che comprò il Giornale (e noi fummo felici di venderglielo perchè non sapevamo come andare avanti) su questo patto: “Tu Berlusconi sei il proprietario del giornale; io, direttore, sono il padrone del Giornale, nel senso che la linea politica dipende solo da me.”
Questo fu il patto fra noi due.

Quando Berlusconi mi annunziò che si buttava in politica io capii subito quello che stava per succedere. Cercai di dissuaderlo, d’accordo (ecco, questo è un piccolo segreto che rivelerò) con Confalonieri e con Gianni Letta: nemmeno loro volevano che il Cavaliere entrasse in politica, ma tutto fu inutile! Dal momento in cui lo decise, mi disse: “ora il giornale deve fare la politica della mia politica”. E io gli dissi “non ci pensare nemmeno”.

Allora lui riunì la redazione, come ha raccontato Travaglio, e gli disse “d’ora in poi il giornale seguirà…”, e questo lo fece a mia totale insaputa, disse: “d’ora in poi il giornale farà la politica della mia politica. In quel momento me ne andai.. Cosa dovevo fare?

[…] Non dico che sia colpa di Berlusconi. Fa parte del ritratto di Berlusconi. Come imprenditore privato io credo che sia un grosso imprenditore, anche comprensivo, intelligente, eccetera. Come capo politico è quello che io ho conosciuto in quei brutti giorni in cui scorrettamente, nella maniera più scorretta e più volgare, saltandomi, lui radunò la redazione del giornale per dirgli “qui si cambia tutto”, all’insaputa del direttore.

Se questo sembra a Feltri un modo di procedere, diciamo, democratico e civile, è affar suo.

(Indro Montanelli)

Vorrei che tutti, elettori di centrodestra, elettori di centrosinistra e astensionisti, commentassero con onestà e spirito costruttivo questo spunto di riflessione.
Questo non è un tribunale, è solo una piazza. Siete tutti i benvenuti!

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

215 risposte a Berlusconi editore liberale o illiberale?

  • 109

    Ti ringrazio per questo contributo, ma l’italiano ha scelto, non so da che cosa è stata dettata questa scelta ma ha scelto, Siamo in Italia.

  • 108

    Beh, in effetti sto maledetto nano non dice di essere molto liberale,dice solo di essere il più liberale, che è come dire che gli altri sono peggio :)quindi per contraddirlo bisogna trovare un editore più liberale….:P

  • 107

    concordo byo lavori MOLTO bene ma ora penso che la faccenda si faccia piu grave di giorno in giorno e sia passato il tempo del libero dibattito civile…mi dispiace ora potrebbe salvarci solo la legge marziale o un lee h oswald calabrese

  • 106

    Bel video, ti seguo sempre.Raramente alle affermazioni di Berlusconi corrispondono fatti concreti…specie quando se ne esce con le statistiche ed i dati Instat…Il problema è sempre quello,la gente è troppo spesso disinformata.Personalmente tramite youtube e la diffusione di cd e dvd sto provando a dare un minimo di informazione, di portare sulla rete chi ancora si fida della tv ( sono tanti al sud :( )…ed invito tutti a farlo.Abbiamo grandi risorse, spesso inutilizzate…Uniamoci gente.

  • 105

    “A buon intenditor poche parole”…!!!

  • 104
    lone wolf

    caro Byoblu,ok, sono d’accordo. Ma solo una domanda: non ti sembra che anche tu ti stia comportando da tifoso? Il nostro problema e’ che affrontiamo la politica con tifo calcistico, irrazionalmente e volgarmene.Perche’ io nel ’74 prendevo schiaffi dai comunisti se andavo al liceo con Il Giornale di Montanelli, e adesso per gli stessi, lo stesso giornalista e’ un Eroe?Basta cambiare la maglietta per essere buono o cattivo?Perche’ non c’erano i travaglio quando Gava era ministro degli interni, che tutti nella sua regione chiamavano Don Antonio?Perche’ non c’erano i grillo e i byoblu quando moriva ammazzato Mino Pecorelli? Andreotti e’ ancora senatore a vita!Perche’ non vi siete stracciate le vesti per gli scandali Cirio, telecom rumena, unipol, ecc.ecc? I personaggi coinvolti sono sempre li’.Perche’ Occhetto baciava Craxi, fino a quando il Ladrone per antonomasia non ha “preso le distanze” dal comunismo, dando inizio alle sue disgrazie?e nessuno diceva niente, a parte Sgarbi.Ripeto, mi sembra che voi tacciate di “bbuono o no bbuono” a seconda della maglietta che uno porta.Da sampdoriano, mi sembra di sentire i miei compagni di tifo, Mancini era un grande con la maglia blucerchiata, e uno stronzo senza!!!

  • 103
    Ran Tasipi

    Un’altra battuta classi del cav è “… sono l’unico liberale italiano ad aver letto tutti i libri del comunismo…”. peccato sia anche l’unico liberale italiano a non aver letto i libri del liberalismo.

  • 102

    r.e.s.e.t.—–a.g.i.r.e.—–r.e.s.e.t.—–

  • 101

    “Ed ora siete liberi di parlare e pensare… come voglio io.”

  • 100

    Personalmente non mi limiterei a una dichiarazione di Montanelli, che non pare proprio in una condizione di imparzialità. Mi rivolgerei, per esempio, a Santoro… sì, proprio Michele Santoro, che con Berlusconi ha lavorato, lui e tutta la sua squadra di fedelisssimi. In quell’occasione (“Moby Dick”, Italia 1, 1996-1998) non mi pare proprio che sia stato imbavagliato o condizionato, nonostante Berlusconi fosse già in politica.

  • 99

    L’informazione è in mano a tante, troppe persone, una massa sterminata di piccoli e grandi massoni, li unisce nell’abbraccio bestiale, osceno, il dio in toga. Nulla si muove se corvaccio in toga non vuole, tutto è sotto il controllo di questi oscuri, inamovibili, personaggi. Bisogna averci a che che fare per capire che sono… Più di una casta, un setta. E delle bestie di satana ne cercano la cupola! L’osceno e il ridicolo è servito. O con i sacerdoti in toga o contro!Esprimersi, grazie! L’unico pollicino rosso qui, dove parlo di scarabocchi e di sciacalli in toga. Devo desumere che se osceni sono i cosidetti giudici l’osceno è accettabile, benedetto? Se è così non avete speranza, italiani kaput! Aspettate di essere presi di mira da becchini quali: Luciano Turone, Cecilia Vassena, Laura Tragni, Lucia Elena Formica, Ferdinando Vitiello, Antonio Corte, Gaetano Ruta, Paolo Ielo, Stefano Civardi, Celestino Paladino, Alessandra Cerreti, Alberto Nobili, F. Salamone, S. Baccolini…

  • 98

    Non sono del tutto convinto che la gente lo abbia votato perchè convinta del suo piano politico..da quanti anni si fa prima l’uno e poi l’altro nel senso se cè la sinistra si va a destra se cè la destra si va a sinistra??una cosa te la concedo..ha saputo indurre il popolo a votarlo “sfruttando” quei temi che erano sula bocca di tutti..come ad esempio la sicurezza!!! E ti dirò..hai anche ragione che attaccare la gente solo per il gusto di farlo non ha senso..ma mi sembra evidente che i fatti degli ultimi anni parlino chiaro..chiunque va a governare non è in grado di farlo..punto!! Mi ripeto sarò noioso ma spero sinceramente che facciano finalmente un buon lavoro non simpatizzando comunque per la destra..spero che L’Italia si risollevi.. ..e poi non sarà forse interessante come contenuto per current ma mi sembra che una discussione sia nata.quindi ben venga

  • 97

    Come al solito non si perde occasione per dare addosso a Berlusconi. E’ stato fatto anche ieri in occasione della presentazione di Current TV ad opera di uno dei BLogger che era lì probabilmente solo per quello. La GRAN PARTE degli italiani lo ha votato e non crede che sia illiberale come qui descritto. Ma… contenuti più interessanti quando li mettiamo su Current?

  • 96

    berluscaccoloni continua a sparare fregnacce, c**zate apocalittiche, p****nate di ogni forma e dimensione… basta non ascoltarlo più. L’UNICA SOLUZIONE E’DISTRUGGERE TUTTI I RIPETITORI TELEVISIVI. il mio non vuole essere un richiamo alla violenza o agli atti di vandalismo, ma dobbiamo tappargli la bocca in modo che anche i più disinformati possano gioire del SILENZIO CATODICO. riscriviamo assieme il VERO senso civico di quest’italia che Italia ancora non è. ByoBlu è un faro di speranza.

  • 95

    berluscaccoloni continua a sparare fregnacce, c**zate apocalittiche, p****nate di ogni forma e dimensione… basta non ascoltarlo più. L’UNICA SOLUZIONE E’DISTRUGGERE TUTTI I RIPETITORI TELEVISIVI. il mio non vuole essere un richiamo alla violenza o agli atti di vandalismo, ma dobbiamo tappargli la bocca in modo che anche i più disinformati possano gioire del SILENZIO CATODICO. riscriviamo assieme il VERO senso civico di quest’italia che Italia ancora non è. ByoBlu è un faro di speranza.

  • 94

    berluscaccoloni continua a sparare fregnacce, c**zate apocalittiche, p****nate di ogni forma e dimensione… basta non ascoltarlo più. L’UNICA SOLUZIONE E’DISTRUGGERE TUTTI I RIPETITORI TELEVISIVI. il mio non vuole essere un richiamo alla violenza o agli atti di vandalismo, ma dobbiamo tappargli la bocca in modo che anche i più disinformati possano gioire del SILENZIO CATODICO. riscriviamo assieme il VERO senso civico di quest’italia che Italia ancora non è. ByoBlu è un faro di speranza.

  • 93

    A me ha fatto piangere invece

  • 92

    Bravo! Bravissimo! Bellissimo video di “sp****namento”! :P Lo faccio girare!!

  • 91

    dai fai domanda per diventare una iena ti ci vedo tantissimo !!!!!!gia’ per il titolo meritava 5 stelle sto video poi per il contenuto anke quindi voto 10stelle^_^

  • 90

    ma uno cosi’ po’ vince le elezioni???boh fortuna che ancora nn posso votare senno’ mi sentivo un po’ preso per il c**o….

  • 89

    Complimenti. Questo tipo di servizio è estremamente utile. Aiuterà non pochi a mettere a fuoco il mondo che ci circonda. Ad indossare un paio di occhiali per vedere … e finalmente a scansare gli stronzi. Grazzzie!

  • 88

    Kava111, bravo tu,ma bravissimo byoblu buon comunicatore ,lavora bene mai noi dobbiamo dare una mano a persone come byo,grillo,martinelli,ricca,travaglio,gabanelli ed altri.reset cancelliamo le persone che pubblicano l’antiverita’intv etg.agire,agier.

  • 87

    Probabilmente la gente che si è abbonata al mio canale, o che mi ha aggiunto come “amico” e quindi riceve gli aggiornamenti, è gente che condivide più o meno la posizione. Forse pubblicizzando il video in canali di “altra corrente politica” si avrebbero reazioni diverse.In ogni caso a me fa piacere il contraddittorio, quello però senza offese gratuite ed argomentato, da qui anche l’invito che faccio nel video. Non è facile da ottenere: i più scrivono una riga di offesa e se ne vanno. Quello che ho verificato è che la maggior parte di chi non condivide una tesi, si limita ad insultare più o meno maleducatamente. Difficilmente si accetta il dialogo.Mi piacerebbe invece fare di questo posto un vero e proprio luogo di scambio culturale.C’è qualcosa che deve per forza accomunare le persone, e la mia illusione è che si possa stimolare.

  • 86

    Leviatano.. non ho il tempo di scorrermi la lista, ma dovresti aggiungere tutta la Mondadori tranne La Repubblica e L’Espresso (quindi Panorama in primis). La Repubblica e L’Espresso, dopo l’accaparramento della Mondadori mediante corruzione del giudice Metta ad opera di Previti, si ribellarono, e con la mediazione di Andreotti e Ciarrapico (Lodo Mondadori), si sottrassero un po’ al controllo.

  • 85

    berlusconi basa il suo potere sulla non informazione e (come ha detto travaglio) sulle bugie facendo credere al popolo che durante il suo governo tutto andava bene, poiche il 90% della informazione televisiva era sua, mentre durante il governo prodi ci è stato un esaltamento continuo delle mancanze di tale governoODIO E ODIERO’ SEMPRE BERLUSCONI

  • 84
    gerardo

    caro claudio, la strada e’stata tracciata da te e persone come te che lavorano per portarci informazioni che danno un significatomaggiore di quello che danno una parte della tvo tg.la tua illusione e diventata per noi una convinzione.a piccoli passi come le formiche avremo le nostre certezze sulle verita’.criticare va bene ,costruire lo sara’ di piu’.vai avanti cosi’…..ciao gerardo.

  • 83

    Secondo me Berlusconi non si pone minimamente il problema se quello che dice è vero o falso, lui dice sempre quello che gli conviene, quello che lo fa apparire. Lui è uno spot pubblicitario, è lo spot di se stesso.Quando appare in televisione dovrebbe essere accompagnato dalla scritta: “Messaggio promozionale”. E come abbiamo visto questa tecnica funziona perchè ormai il nostro cervello è talmente assuefatto alla pubblicità che la percepisce come reale.

  • 82

    Avanti Avvenire Corriere Canadese Corriere delle Alpi – Alto Adige Corriere della Sera Corriere Lavoro Corriere Telematico Cronache del Mezzogiorno Diario della Settimana Dolomiten Dolomiten Athesia Donna Moderna Famiglia Cristiana Gambero Rosso Gazzetta del Sud Gazzetta dello Sport Giornale di Calabria Giornale di Lecco Giornale di Sicilia Il Giorno Il Centro (Abruzzo) Il Cittadino di Lodi Il Corriere della Sera Il Corriere di Como Il Foglio G Ferrara Il Gazzettino Veneto Il Manifesto(Roma) Il Mattino Online (Naples) Il Mattino di Padova (Padua) Il Messaggero di Roma Il Mondo Il Piccolo di Trieste Il Punto Informtico Il Quotidiano di Catanzaro Il Resto del Carlino Bologna Il Secolo XIX Il Sole 24 Ore Milano Il Tempo (Roma) Il Tirreno Toscana Grosseto Il Popolo Internazionale InforMare Internet News L’Avvenire L’Azione L’Eco di Bergamo L’Espresso L’osservatore Romano L’Unione Sarda L’Unita La Gazzetta dello Sport La Gazzetta di Parma La Gazzetta di Mantova La Gazzetta di Modena La Gazzetta di Reggio Il Giornale De Vicenza La Nazione (Firenze) La Nuova Ferrara La Nuova Sardegna La Nuova Venezia La Padania La Provincia Pavese La Repubblica La Stampa La Tribuna di Treviso Messaggero Veneto Milano Finanza Napoli, il giornale di Napoli Panorama Quattroruote Taranto Sera Scusate la carrellata, ma correggetemi se mi sbaglio, di Berlusconi ci sn Il giornale e libero, ripeto correggetemi perchè non lo so neppure io.fino ad ora ho sentito solo a voce ke sn suoi quelli. Bhe se sono solo loro 2, e mettiamo ke abbia influenza sul Sole24ore e quattroruote, non mi pare sia così grave la cosa. Intendetemi, l’informazione libera è tale solo se si conoscono tutti i fatti, e così non è nè in Italia nè nel mondo, internet è la fuga. Ma berlusconi ha solo tirato a sè 2 giornali quotidiani dei tanti del panorama. Cosa a mio avviso giusta dato che lo squilibrio era netto dall’altra parte prima del suo arrivo. Il commento è totalmente apolitico, traete le vostre conclusioni e correggetemi perkè posso sbagliarmi. grazie

  • 81

    …..l’importante è che le cose vengano fuori e che le si faccia girare, perchè quando saranno veramente tante e a conoscenza di tutti i cittadini onesti che non vogliono farsi prendere per i fondelli, allora si che i bugiardi dovranno scappare per non finire male!!!!

  • 80

    hiddenside hai perfettamente ragione..il problema sta nel popolo mi basta uscire di casa per vedere il modello culturale dei giovani di oggi..da maria de filippi al grande fratello…mancano i valori e tutto quello che ne consegue..siamo tutti bravi a dire si cè conflitto di interessi ma poi che succede??niente perchè come dici tu il popolo è abituato..e questo fa molta paura sinceramente…come sempre il problema sta alla base ma se a tutto ciò ci aggiungiamo il controllo sull’informazione e su tutto quello che dobbiamo fare dire e consumare allora..le parole perdono di significato..purtroppo è un circolo vizioso a cui è difficile sottrarsi

  • 79

    secondo me quando scrive gioca a tris ahahahhahahahaha

  • 78

    hahahaha… Naelh8, questa è fantastica.Mi hai fatto rotolare in terra dalle risate! :)

  • 77

    Discorso non molto originale, siamo stati tutti in piazza dai tempi dei girotondi, non credo che esista un solo italiano che non abbia ben presente il conflitto d’interesse. Eppure gli italiani lo hanno votato … quello che non si capisce è che il controllo non è tanto nell’informazione … ma nella costruzione dei modelli culturali. Il berlusconi imprenditore della comunicazione ha contribuito a costruire il suo popolo … un popolo che semplicemente se ne frega del conflitto di interessi … un popolo abituato a divertirsi al finto giornalismo di denuncia striscia/tapiri/iene/gabibi ed a pagare il suo tributo in view pubblicitarie. Uno schema da cui bisogna una buona volta uscire … devono cambiare i cittadini non berlusconi. E poi su Current … lo stesso discorso non vale per Rupert Murdoch?

  • 76

    eri al v-day?

  • 75

    Certo che leggendo tutti i commenti mi viene spontanea un’affermazione: come mai nemmeno un commento negativo? Ora magari Claudio può avere pagato qualche suo amico (Claudio sa bene che ammiro e condivido il suo lavoro), ma nessuno contrario? Io sono favorevole, sono convinto che il montaggio non sia fazioso, ma mi stupisco. Sto partecipando in questi giorni al forum de Il Giornale (conosci il nemico per sapere cosa dice!!!) riguardo l’articolo di Sgarbi su Annozero in cui si parlò di Grillo… ebbene in questa discussione, non ci sono solo cori che inneggiano a Sgarbi, ma anche persone contrarie. Perchè la gente continua a snobbare la rete? Un motivo può essere il fatto che solo il 40% degli italiani può accedere alla rete… ma questo 40% è fatto anche da berlusconiani,socialisti, comunisti… insomma e possibile che nessuno entri in questa discussione e ci dica… ma andate a quel paese per questo e quest’altro motivo. Finiremo per convincerci di avere ragione. Saluti

  • 74

    Inquietante…e qst è il Presidente del Consiglio Italiano? Meglio il circo!!!

  • 73

    Caro firewall71, forse sei abituato ai contenuti di Mediaset che non dipendono da te. Qui sul web, i contenuti sono quelli che la gente fa per la gente, in autoproduzione.Quindi se vuoi contenuti più interessanti, perchè non li generi tu stesso?

  • 72

    Questa mi sembra una delle tante prove del fatto che in Italia l’informazione è tutt altro che plurale, ma fortemente condizionata dagli interessi di poche persone, invito davvero tutti a riflettere su quanto ci succede perchè la situazione attuale mi sembra gravissima.

  • 71

    Ciao LoneWolf, e ben tornato.Da parte mia, posso solo risponderti questo.Io credo che le ideologie, le bandiere, i colori, i “gruppi” cui si aderisce siano la causa di molte disgrazie.L’ideologia diventa la discriminante del bene e del male, nessuno è più in grado di distinguere l’individuo e le sue specificità.Quindi sono allergico a frasi che cominciano con “voi”. Primo perchè io non rientro in nessun “voi”. E’ vero invece che sono sensibile ai singoli argomenti, da qualsiasi parte siano sollevati.Secondo perchè implicitamente alimentano una contrapposizione che non porta avanti il dialogo, che deve essere integrazione di opposti e non uno scontro.Mi rendo conto che per alcuni è difficile affrontare la questione in questi termini, ma è il solo modo.In fondo è quello che sostieni anche tu, anche se ritieni che io sia schierato.E’ vero e non è vero.I problemi sono tanti, ma è più che evidente che ce ne siano alcuni più gravi di altri. Il mio giudizio è che il più grave di tutti è la commistione tra politica e informazione, semplicmente perchè se si riuscisse a riportare quell’aspetto ad una situazione di normalità, da lì si potrebbe cominciare un processo di risanamento non inquinato. Quindi è evidente che finchè il problema non è rimosso (e come vedi è difficile rimuoverlo con una classe politica così compromessa e promiscua), non sarà mai da considerarsi “prescritto” come accade nei tribunali, ma dovrà essere continuamente sottolineato.Il video mette in luce una palese contraddizione, tale contraddizione scaturisce dalla logica. Il parere dell’autore si evince, come è quasi inevitabile, ma ognuno è libero di darne la sua interpretazione, e di interpretazioni ne ho avute anche alcune inverse.il tempo a disposizione non è poi infinito e non permette di occuparsi di qualsiasi cosa. Lo scandalo Unipol è grave, e tra l’altro dimostra come la casta difenda se stessa (Berlusconi si è guardato bene dall’autorizzare l’uso delle intercettazioni di D’alema e Fassino, trincerandosi dietro il diritto alla privacy). Più grave ancora, perchè alla base della libertà di avere delle opinioni basate su un’informazione meno faziosa, è il problema del controllo dell’editoria. Non sono un tifoso da stadio e cerco di affrontare questi argomenti con il massimo equilibrio possibile, compatibilmente con le evidenze che non si possono ignorare.Di quello che succedeva tanto tempo fa, quando io avevo un’altra vita e mi occupavo di cose più leggere, non mi sento di potermi occupare con sufficiente competenza.Ciao,Claudio

  • 70

    Questo editore è troppo simpatico ma molto “simpatico” Che peraltro essere simpatico è fondamentale per fare il capo del governo!!io non capisco come possa non essere “simpatico”e le battute che fa ogni tanto!un vero fenomeno come non ricorda la ragazza preocupata per i precari..”sei precaria sposa mio figlio” grasse risate !!peccato che non tutti lo capiscano!chi non gli aizzerebbe contro i cani. TROPPO “SIMPATICO”…buona

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Traditi Sottomessi Invasi – Antonio Socci

Antonio Socci - traditi sottomessi invasi Antonio Socci, saggista e giornalista, autore su "La Verità" di un articolo dal titolo: "La religione civile della moneta unica cappio al collo della nostra sovranità", convertito sulla via di Damasco, dall'idea che lo stato fosse il problema e il mercato fosse la soluzione, alla piena...--> LEGGI TUTTO

CASSANDRO CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO – Rocco Bruno

CASSANDRO CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO - Rocco Bruno C'era una volta una società pacifica e in connessione profonda con il senso delle cose e della sua esistenza, che era ancora capace di attribuire grande importanza alla sperimentazione dell'Otium, in contrapposizione al Negotium. Poi, l'Uomo di Neanderthal fu conquistato e distrutto dall'Homo Sapiens, che poi...--> LEGGI TUTTO

Con le bombe o con i cambi fissi – Sergio Cesaratto

Sergio Cesaratto - Con le bombe o con i cambi fissi Come costringere l’Italia a ridurre il suo debito pubblico, costi quel costi? L’ossessione di Merkel e Macron emerge chiara, ancora una volta, dal documento firmato da quattordici economisti franco-tedeschi finanziati dal centro studi CEPR. Sergio Cesaratto, docente di "Politica Economica ed Economia dello Sviluppo" all'Università di...--> LEGGI TUTTO

Il totalitarismo che verrà – Maurizio Blondet

Maurizio Blondet - Il Totalitarismo che verrà Esclusiva intervista al grande vecchio eretico del giornalismo italiano, Maurizio Blondet, seguitissimo in rete, autoesclusosi dal circo mediatico italiano a causa della sua natura ostinatamente in direzione contraria e delle sue idee politicamente scorrette per antonomasia. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Vogliono Abolire le News – Giulietto Chiesa

VOGLIONO ABOLIRE LE NEWS yt Giulietto Chiesa, giornalista e politico, torna sull'argomento delle Fake News e sulla nuova linea di Facebook, che da un lato assegna a "Pagella Politica" il ruolo di determinare se una notizia è vera o falsa, inserendo il famigerato bottone rosso, e dall'altro penalizza le pagine di...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

False Fake News: iniziano a fioccare le querele

difesa contro le false fake newsL'avvocato Giuseppe Palma ha appena inviato una diffida legale all'Huffington Post, che lo aveva citato contestualmente a un articolo dove si parlava di presunte "bufale" dei movimento contrari all'Euro. Il mercato delle cosiddette "fake news", inaugurato da Hillary Clinton e gonfiato ad arte dall'area progressista (in Italia con il...--> LEGGI TUTTO

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

La storia degli appendiabiti

quadro appendiabiti cappotto cappello Si possono appendere le scarpe al chiodo quando si smette di giocare a pallone. Si possono appendere i panni al sole, le speranze a un filo, i quadri al muro, i condannati a un legno e i festoni sulle porte. Poi si possono appendere i vestiti...--> LEGGI TUTTO

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Vi spiego Casapound – Marco Mori

Vi spiego Casapound - Marco Mori Marco Mori, avvocato ligure noto per le sue battaglie in difesa della Costituzione, spiega a Byoblu il programma di Casapound Italia e perché ha accettato di candidarsi.  (altro…)...GUARDA

Sei contro l’Europa? Non lo sai, ma in realtà ne vuoi di più! Rocco Buttiglione

Sei contro l'Europa? In realtà non sai che vuoi di più! - Rocco Buttiglione Alla presentazione del libro "Ordoliberismo e Globalizzazione", Rocco Buttiglione sostiene che la gente è contro l'Europa perché non c'è abbastanza Europa, ma che se ci fosse più Europa la gente invece sarebbe contenta. (altro…)...GUARDA

Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale – Diego Fusaro

Diego Fusaro - Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale C'è un nesso tra la disarticolazione dei rapporti tra i cittadini e lo Stato e la disgregazione delle strutture sociali in cui la sessualità si esprime? Esiste una forma di relazione possibile tra i contratti occasionali prediletti dal neoliberismo economico e il sesso occasionale, di una...GUARDA

Debunker di Stato: la conferenza stampa di Minniti e Gabrielli sui nuovi poteri della polizia postale

DEBUNKER DI STATO Sintesi della conferenza stampa di ieri, a Roma, del Ministro dell'Interno Marco Minniti e del capo della polizia Franco Gabrielli, che presentano il nuovo nucleo operativo di debunking della Polizia Postale, la quale avrà il potere di verificare e certificare le notizie, e anche di chiedere...GUARDA

Diego Fusaro su Papa Francesco: ispirato da George Soros

Diego Fusaro su Papa Francesco - Ispirato da Goerge SorosDiego Fusaro, filosofo noto ai dibattiti televisivi, critico sulla globalizzazione e sulle élite che la sostengono, analizza e critica il discorso di Papa Francesco sull'accoglienza dei migranti. ...GUARDA

Diego Fusaro contro il Black Friday: l’apice della mondializzazione, come Halloween.

Diego Fusaro - Black Friday no grazie Analisi lucidissima e impietosa di Diego Fusaro sul Black Friday...GUARDA

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>