Un solo, grande abbraccio.

In principio, Satana non esisteva. Non ve ne è traccia nell’antico testamento. Ma nessun re governa senza un nemico da combattere, poichè nessun governo è necessario dove regnano armonia e rispetto. Così, per rendere l’ubbidienza un’esigenza interiore, fu istituito lo stato d’emergenza. La Chiesa inventò il diavolo, poi chiese di scegliere: le fiamme dell’inferno o la pace eterna? Una non scelta. Ciò che era unito fu così diviso, spezzandolo in due principi opposti, tra i quali si formò un flusso naturale verso il principio più rassicurante.
Il controllo delle masse avviene mediante la paura. La paura induce prima il sospetto e poi l’odio. Chi ha paura non mette in discussione niente. Non pone ma e non pone se. Chiede solo protezione.

La paura

E protezione chiesero gli americani dopo l’11 settembre. Fu messo loro addosso un terrore tale che il potere ebbe la strada aperta verso qualsiasi atto di guerra fosse da ritenersi inevitabile. A qualsiasi fine. L’11 settembre il mondo reinventò il diavolo. Un omino con la barbetta addestrato dalla CIA. Con il diavolo vengono gratis i demoni. L’occidente li chiama musulmani, spietati terroristi. Il medioriente li chiama infedeli invasori.. noi. E mentre miliardi di individui perdono tempo a odiarsi, i governi vengono eletti per rassicurarli. E fanno affari. Il loro potere aumenta a dismisura. Speculazioni inaudite passano sotto silenzio. La nuova divinità, il petrolio, comanda continui sacrifici umani. I nuovi Aztechi ordinano esecuzioni in massa per soddisfarli. Il popolo viene tenuto in stato di coma neurovegetativo. Gli si da il minimo indispensabile per mantenerlo in vita. Il resto serve per l’ape regina.

L’ape regina crea dal nulla il valore delle cose. Prende carta straccia, ci scrive sopra 50, 100, 500 e la presta ai governi perchè possano indebitare i loro popoli. Sempre più poveri. Sempre più spaventati. Poi l’ape regina comanda i governanti affinchè raccolgano le messi.
I governanti sono i dipendenti dei poteri forti. Sono gli esecutori incaricati di mettere in atto le strategie dei gruppi bancari e dei petrolieri. Governano seminando il panico, dividendo il popolo. Inventando un nemico.
Così, Berlusconi lancia sul mercato il diavolo 2.0, e lo chiama comunista. La folla spaventata ne ha paura, e lo vota per evitare il pericolo. Viceversa, a sinistra eleggono un diavolo ancor più terrificante, con tanto di zoccoli caprini, corna e capelli finti. Lo chiamano Berlusconi. Un’altra folla, ancor più spaventata, reagisce con fiotti di saliva. Pavlov l’aveva capito.

Le api operaie litigano furiosamente, chi dandosi del comunista, chi del fascista. La guerra civile viene dosata con sapienza, pacatamente, spegnendola quando rischia di divampare, alimentandola quando sembra languire. Quando le api operaie iniziano a farsi troppe domande e serve un diversivo, viene creato l’altro, un sottodemone da odiare per convogliare la frustrazione su un falso obiettivo.

Ma la verità… La verità è che non c’è nessuna destra e nessuna sinistra. Non esistono i fascisti, e neppure i comunisti. E non c’è nessuno scontro di civiltà in atto.
Tutto invece ci accomuna: abbiamo la stessa sete di giustizia, lo stesso desiderio di avere un minimo di benessere, lo stesso grande amore per la vita e per il bello. Ciò che ci divide non è niente che non si possa chiarire davanti ad una buona bottiglia di vino

C’è un solo modo per sconfiggere l’oligarchia che governa nell’ombra: bisogna cessare immediatamente ogni ostilità reciproca, gettare le armi e riconoscersi in un solo, grande abbraccio.

Così inizieremo noi a mettere paura. A loro.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

24 risposte a Un solo, grande abbraccio.

  • 8

    Un breve intermezzo per ringraziarvi per le vostre acute riflessioni e per portare avanti, approfondendolo, l’argomento. E’ molto interessante, prima di tutto per me. Date un contributo eccezionale.Io non ho potuto partecipare perchè ero impegnato nelle riprese del video che sarà relativo a questo post.Ma andate avanti.. Siete pensatori raffinati. :)

  • 7

    Ottima riflessione, mi trova pienamente d’accordo e in sintonia con il tuo pensiero. Vedo che ti stai avvicinando al problema del Nuovo Ordine Mondiale, con relativo gruppo Bilderberg e Illuminati.Se ti serve quasiasi forma d’aiuto io sono qua, con tanti amici e tanta voglia di informare :)Ciao!

  • 6
    paolo2

    ciao allora ecco le mie domande rivolte a tutti discorso molto alla larga ho riletto bene il post , dato che se ben ricordo , nel mio passato di scolaro ,il fuori tema era il mio peggior incubo , e questa volta non sarò da meno .’in sostanza il senso del discorso si puo sintetizzare nel analisi della (DIVISIONE) delle cose nelle cose e delle sue conseguenze (almeno il questa parte di universo.come sostiene byo penso che le divisioni in gran parte non esistano e siamo soltanto chimere architettate per poter governare chi si ha da governare, strutturando le menti di noi eternamene ingenui .e penso che tutto sommato sia proprio qui l’incastro. come possiamo noi sentirci uniti , ed esserlo veramente , quando questa divisione ci e stata inflitta anche in noi fin da quando abbiamo aperto gli occhi su questo mondo?ad esempio :perchè mi e stato insegnato, fin dalla più tenera età a vergognarmi del mio corpo? non e forse anche questa già una prima divisione tra corpo e anima o mente ? ( forse insieme avrebbero fatto meglio?o peggio?)e se è vero che ogni parola , ogni atteggiamento , ogni offesa che ci viene fatta ,lascia un segno indelebile in noi, che solco profondo e quali conseguenze puo innescare in un bimbo la suddetta educazione ?il fatto che un essere (colpevole) dica ad uno(innocente) che deve vergognarsi non è forse questa una mancanza di pudore ancora maggiore ?come puo una divisione attechire in noi se non trova una struttura mentale adeguata a recepirla ?penso che questo sia il vero nostro limite : noi esseri infinitamente fragili siamo solo quel pochissimo che sappiamo e che ci hanno insegnato a pensare , nulla viene da noi perche soffocato. il peccato esiste dal momento che ci viene fatto conoscere come tale .forse fara comodo a qualcuno?anche se l’amico Valerio con il suo pessimismo antropologico mi ha messo una bella pulce nell’orecchio, rimango abbastanza convinto che non esistano esseri tendenzialmente biechi e ferini , lo vedo con i mie cani , che se educati secondo le loro vere esigenze riescono addirittura a sorprendermi ( nel lungo tempo gli animali mi hanno sempre stupito , e hanno sempre superato le mie aspettative) le persone quasi sempre deluso sopratutto le più (strutturate) .interpretate questo mio pensiero da un punto di vista quasi biologio e non animalista.in comune con gli animali abbiamo una grande sensibilità quasi telepatica che scaturisce in noi reazioni atte a metterci in guardia : la discriminazione razziale si puo leggere in una lievissima alzata di sopraciglio che provoca in chi la subisce una sorta di effetto domino dalle coneguenze esponenziali.se non stiamo attenti rischiamo di essere solo delle reazioni pragrammate?se penso a Gesù come filosofo ( il più grande ) ,l’uomo modello , gli bacerei i piedi 1000 e 1000 volte ,magari potessi incontrarlo !.se penso a tutto il resto , be non po mi viene da pensare male .del resto non e lui che ha detto : o si o no , il resto è del demonio. ?!?

  • 5
    paolo 2

    in risposta a Valerio Mele conosco abbastanza il problema del signoraggio , e tutto il resto , ma penso anche che sia un problema enorme , tanto grande da risultare anche per certi versi affascinante e la soluziione non puo che essere radicale.l’ape regina non si convingerà mai a distribuire le ricchezze, e nessuno è in grado di ucciderla allora le api operaie smettono di nutrirla, la abbandonano a se stessa lasciandola morire di fame .ne saremo capaci ? forte il gioco! sembra quasi che per vincere questa “rivoluzione” forse la più grande della storia umana, bisognerebbe non fare assolutamente niente .p,s . anche io sono un disertore nato , diserto anche le partite della nazionale ,e sincerità per sincerità aggiungo che non mi dispiace neanche tanto che non abbia vinto .gli italiani in questo momento non hanno tanto bisogno di questo tipo di soddisfazioni .berlusconi avrà un argomento in meno per iniziare uno dei suoi paurosi discorsi .quella del l’iquietudine non l’avevo notata , ci farò più caso .ciao valerio ciao a tutti ciao a tutti

  • 4
    Germano

    Semplicemente grandeGrazie

  • 3
    Anonimo

    Ciao si conosco abbastanza bene il problema del signoraggio n

  • 2
    giuseppefree

    Ammiro la tua preparazione e il lavoro che fai Byoblu e veramente ogni giorno segnalo a chiunque mi capita il tuo sito in quanto Concordo con tutte le tematiche che tratti e mi fa piacere anche che in questo post tratti di SIGNORAGGIO argomento ormai sotterrato dall’alttrettanto bravo Grillo, ma non ho capito se sei Ateo e se si ti/mi chiedo perchè la maggior parte di chi esterna questi argomenti in modo così sincero e corretto poi non crede in DIO o in qualcosa di infinitamente superiore e BUONO che non vuole altro che il realizzarsi di tutte le cose che di questi tempi i blogger filo grlliani / travaglio/di pietrani cercano di divulgare…insomma essendo CRISTIANO ti confermo che sono proprio queste le cose che se praticate come scritto nella Sacra scrittura si potrebbero ottenere ed in più soprattutto leggendo la bibbia ci sono i segni evidenti dello sfracello che stiamo assistendo soprattutto per il nostro allontanamento da DIO.. per cui il non credere a nulla veramente lo trovo riduttivo ed egoistico in qualche modo da parte dell’uomo…

  • 1

    Un saluto a Paolo e ringrazio Niko per avermi fatto riflettere sul grande bluff in cui anche noi ci stiamo muovendo.E’ un conflitto (finto anche questo?) tra massoni quello che agita la politica finanziaria globale, forze di destra e estrema destra. Questi ultimi pronti ad usare tutti i mezzi a loro disposizione (dal terrorismo di matrice religiosa, alla guerra globale, all’infiltrazione nelle ideologie “alternative”, alla propaganda per una finta e improbabile rivoluzione dei cittadini, all’ibridazione, allo svuotamento e allo “snaturamento” delle ideologie, alla neutralizzazione delle minoranze e delle opposizioni). Ricordate chi parlava di potere giudaico-massonico-bancario? Non si può spacciare questo per un’idea che porta a forme di democrazia diretta!Vedo una follia generale intorno. E una smania di confusione che fa il paio con la necessità di programmare la penuria (economica e ideologica), per la sopravvivenza dell’attuale assetto politico-economico (il capitalismo). Satana magari è pure un’invenzione, ma qui siamo all’inferno!… Sono tutti amici-nemici. Tutto è tutto e il suo contrario. Politica e antipolitica, materia e antimateria.Io resto un mistico-alchimista. Un “neutrino” rispetto alla massa. E dico che la massoneria è solo una prevedibile pagliacciata facilmente decifrabile nella sua misera araldica stampata su banconota. Il $ serpente sull’albero, l’€ luna calante, ecc… Sono tutte pedine (consapevoli e inconsapevoli) dello “scacchiere”. Provo pena per come non si aprano gli occhi su queste “architetture” che agiscono simultaneamente, su tutti i piani e con ogni mezzo.Come uomini e donne restiamo, se lo capiamo, speciali ed eccezionali. Questo conta. Non ci facciamo catturare da paranoie che pretendono di sconfiggere complotti rendendoci eroi alla Matrix. Il film Matrix è anch’esso una colossale falsificazione ad usum finto-alternativo.Penso che a questo punto sia un errore fornire idee pubblicamente. Coi “pizzini” si dovrebbe comunicare! :) Essere come i “neutrini”, che attraversano la materia senza modificarla (apparentemente).

  • 0
    paolo 2

    caro Valerio Mele ciao si tu hai ragione quando dici che sarebbe meglio proporre cose praticabili e che il mito del buon selvaggio possa sembrare una proposta bislacca , in un certo senso lo credo pure io ,la mia non era certo una proposta , anche perche non credo che si possa provocare quella condizione artificiosamente .(ci vorrebbe un apocalisse) anche se in quel caso penso che la natura ci annienterebbe tutti quanti , e perche no? magari si inventerebbe qualche cosa di meglio.personalmente non sono in grado di proporre niente di valido e immediato , anche perchè per me sarebbe solo velleità .posso pero cercare di esporre miei pensieri in maniera onesta e soprattutto semplice e parlare di quello che spesso mi ritrovo a credere e a pensare dentro di me .posso dire queste cose un po come si fa tra ubriachi , io da brillo ha fatto i piu bei discorsi della mia vita.ma per tornare subito a noi , volevo dire che secondo me è importante riflettere su CHE COSA SIAMO ,forse ancor prima di riflettere sul significato dei soldi e di tutto il resto.anche io condivito la stessa sete di giustizia , ma ho anche una gran fame di filosofia , che oramai è troppo tempo che ci viene volutamente negata, le persone (me per primo ) sono interiormente impoverite( forse dovrei avere qualche remora nel dire una cosa cosi grave ,ma ai me lo penso.anche se non so ancora cosa sia precisamente un uomo , e non so trovargli una collocazione idonea ed in sintonia con il mondo mi sembra di intuire che tutto quello che porta vera realizzazione e felicità vada nella direzione della naturalità delle condizioni e delle situazioni ( ancor più nella necessità primaria) .dire cio è il mio unico contributo possibile almeno per adesso .secondo me rende l’uomo (infelice ) tutto cio che non puo decidere o sperimentare capire e vivere direttamente .ma se qualche buon cuore mi fara capire che le mie idee sono tutte sbagliate e mi farà uscire dalla jungla lo seguirò sicuramente . disse un tale che non ricordo il nome : non morirei mai per le mie idee , potrei avere torto.ciao a tutti . ciao byo

  • -1

    ho appena finito di vedere Zeitgeist… un film davvero volgare per la sua pretesa di spiegare tutto in un disegno semplice e coerente e di spiattellarlo come una verità (per molti risulterà sicuramente illuminante per le sue tesi del complotto globale, adattissime alle nostre menti tendenzialmente schizo-paranoidi fragilmente isolate nei salotti con PC). Istigazione alla paranoia con qualche spunto di riflessione su cui studiare.Le mie sensazioni partono dalla convinzione che non esiste LA Verità.E questi sembrano essere detentori di una verità da guru della new age… E’ la massoneria pret-a-porter… un cambio di piani di chi vuole manipolare l’informazione e rinfocolare ideali repubblicani e di difesa della Costituzione (da rivoluzione francese) che abbiamo storicamente superato nella scala delle urgenze, mi pare!Siamo di fronte ad una società in subbuglio per una maree di rivendicazioni corporative che non portano a nulla. Ora tocca alla corporazione dei giudici. Noi non giudichiamo. Siamo cittadini. Solitamente siamo giudicati… Questa protesta indotta a bella posta da uno sfascia-costituzioni come S.B. serve a stroncare totalmente la possibilità di un’alternativa all’attuale sistema politico-economico-finanziario, che non vuole affatto regole di tutela sociale.Difendiamo i giudici, mentre siamo tutti o quasi indebitati, precari e smarriti in una rete virtuale che vuole schedarci e farci diventare avatar ammalati di protagonismo e senza uno straccio di percezione reale?Ogni cosa detta in un sistema di simulazione è falsa per definizione. La sua “verità” non è intrinseca, ma deriva da una sommatoria di effetti e conseguenze. E non è mai univoca.No, mi sa che non credo a Gesù bambino… :)

  • -2

    Samuele, questa è la verità religiosa, che puoi applicare quando sei sostenuto la tua fede. Quella che riferisco è la verità storica.Ti do un riferimento: Elain Pagels insegna storia della religione alla Princepton University. Ha pubblicato “Satana e i suoi angeli”, edito dalla Mondadori. Satana non è presente nell’Antico Testamento, non come forza oscura del male. Compare nel Nuovo Testamento come forma di demonizzazione di ebrei, pagani ed eretici nei primi secoli del Cristianesimo. E siccome sei preparato sull’argomento sai come e quando fu scritto il Nuovo Testamento.Leggilo, se credi di voler approfondire.Per il resto direi di chiudere qui, perchè le questioni religiose sono strettamente personali e si rischia facilmente di urtare la sensibilità.Ciao.

  • -3

    La cosa che noto è che non si fa in tempo ad avere un’idea nuova che subito viene cambiata di segno, omologata e usata. Anche a costo della contraddizione…Ecco perché abbiamo sintetizzato un OGM: “pinocchietto dai capelli pittati”, l’ “olio di ricino del 2000”, cattolico, mafioso, anti-comunista, filo-americano, imprenditore senza scrupoli, monopolista e liberista allo stesso tempo, genio della comunicazione, gaffeur, un simpaticone, imitazione trash del duce… Un’istrione con qualche malessere di tanto in tanto… un cancro omeopatico.La mia idea di “deriva genetica”, mutazione sociale mi sa che non può prescindere dalla “speciazione allopatrica” (copio dalla Wikipedia)… In poche parole per “evolverci”, dovremmo cambiare ecosistema… Non dovremmo respirare la stessa aria, come dire…

  • -4

    Ciao Claudio, devo dire che oggi scrivo con un impeto di orgoglio, un po’ per il nome che ci accomuna (scherzo naturalmente) e un po’ per l’onore di aver seguito con interesse una persona che nata dal nulla, nata dalla rete e da se stesso ha saputo cogliere e raccogliere una serie di fatti e misfatti chiave della nostra vita contemporanea e porli nel contempo in maniera civile, circostanziata e simpatica, ma sempre inducente riflessioni. Mi perdonaerai se in due occasioni ho preso a prestito due tuoi video per inserirli nel mio blog. Il motivo per cui ti seguo è che su diversi argomenti la pensiamo e scriviamo nello stesso modo. E, ho trovato concomitanza di priorità anche nella scelta dei medesimi. Io sono neofita rispetto al lavoro che fai in termini di blog, non tanto in termini di argomentazioni quanto per la capacità di sfruttare lo strumento informatico, ma mi sto organizzando in merito. Oggi però hai toccato un argomento realmente delicato. Lo hai fatto tra le righe ma hai lanciato un segnale. Ti dirò che sono rimasto stupito, perchè hai postato su qualcosa che la maggior parte delle persone che scavano nell’informazione non ha il coraggio di dire, pubblicare o postare. Ho scoperto che gli stessi Grillo e Travaglio sono renitenti a farlo. Certo, la portata della cosa induce prudenza, e intelligenza nel porla; da come hai strutturato il post, dalle parole che hai scelto, risulta evidente che l’argomento lo conosci bene, e che, come da tuo stile lo hai proposto con la sagacia e con una veduta delle cose realmente ampia, tipica di chi non si sofferma al fatto in se, ma cerca sempre di capirne le implicazioni e che si pone sempre la fatidica domanda: “A chi giova?”. Voglio pertanto, con questo commento, renderti onore e levarmi il cappello (simbolicamente) in segno di rispetto. Grazie. Grazie per aver dimostrato con il tuo post che è inutile girare intorno agli argomenti; grazie per aver avuto il coraggio (e ce ne vuole) di dire che la realtà che ci circonda, storicamente parlando, viene creata mediaticamente per renderci schiavi di finti problemi creati ad hoc per distrarci dal fatto che il nostro futuro è ipotecato e che il mondo sta cambiando in sordina. Che in realtà da una parte o dall’altra della trincea siamo tutti fratelli, e che il vero nemico è chi tenta di plasmare le menti per trarne profitto, e che la politica è asservita a questo compito occulto. Veramente, mi levo il cappello!Ciao e Grazie per l’attenzione.Dago.

  • -5
    samuele

    ciao byoblu,ti dico subito che molto probabilmente non ho tutte le tue conoscenze, ne la tua cultura…io penso di essere piu semplice e nella mia semplicità penso che la Bibbia sia LA Parola di Dio…ed essa ha l’unico scopo di portarci alla conoscenza dell’unico salvatore, Gesù vero Dio e vero uomo. Questo è il piu grande mistero! l’unico modo per cui capisco che cio è vero è solo per la fede…in piu la bibbia “sfida” il suo lettore che ne mette in dubbio la sua veridicità con le profezie…nessuna profezia biblica fino ad ora nn si è mai rivelata falsa…ma addirittura si è compiuta! e credo che anche le ultime si adempiranno…Cristo è fedele…ha detto che ritornerà e io ci credo.per quanto riguarda satana…bhe nell’antico testamento nel libro profetico di Ezechiele cap.27 in riferimento ad una profezia verso tiro e il suo re si parla praticamente di Satana…ecco il testo: “11 La parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini:12 «Figlio d’uomo,pronunzia un lamento sul re di Tiroe digli: “Così parla DIO, il Signore:Tu mettevi il sigillo alla perfezione,eri pieno di saggezza, di una bellezza perfetta;13 eri in Eden, il giardino di Dio;eri coperto di ogni tipo di pietre preziose:rubini, topazi, diamanti,crisoliti, onici, diaspri,zaffiri, carbonchi, smeraldi, oro;tamburi e flauti, erano al tuo servizio,preparati il giorno che fosti creato.14 Eri un cherubino dalle ali distese, un protettore.Ti avevo stabilito, tu stavi sul monte santo di Dio,camminavi in mezzo a pietre di fuoco.15 Tu fosti perfetto nelle tue viedal giorno che fosti creato,finché non si trovò in te la perversità.16 Per l’abbondanza del tuo commercio,tutto in te si è riempito di violenza, e tu hai peccato;perciò io ti caccio via, come un profano, dal monte di Dioe ti farò sparire, o cherubino protettore,di mezzo alle pietre di fuoco.17 Il tuo cuore si è insuperbito per la tua bellezza;tu hai corrotto la tua saggezza a causa del tuo splendore;io ti getto a terra,ti do in spettacolo ai re.”ci sono altri passi…ma come hai detto tu non voglio mica questionare o fare polemica…ricorda solo che l’interesse di Satana è proprio quello che la gente non creda ne a lui ma sopratutto a Cristo…al diavolo non gli interessa se tu ci credi o no che lui sia il principe della menzogna come lo chiamo Cristo gesù…a lui basta sapere che tu non ci pensi, e non ci credi…perche nel momento che tu ti mettessi a pensarci saresti gia sulla strada di Dio per capire cio che Cristo Gesù ha fatto per te. ammiro il tuo blog…non sai quanto condivido le tue idee..ma in questo mondo serenità, pace, armonia, lealtà, GIUSTIZIA, amore, non esistono oppure non durano mai abbastanza..sono imperfette e limitate nel tempo, perche noi siamo imperfetti….prima o poi ti stancherai con le sole tue forze.invece Cristo è lo stesso ieri oggi e in eterno…immutabile, certezza fissa, risorsa illimitata di ogni vero amore.scusa la lunghezza del msg…ciao buon lavoro!

  • -6
    paolo

    Grazie!

  • -7
    paolo 2

    pensiero quasi apocalittico Forse l’uomo è più dipendente dal proprio ambiente di quanto si possa immaginare , e il “libero arbitrio è un fatto veramente relativo.mi domando come mai solo qualche secolo fa si partiva in mille e senza l’ausilio di internet , per raggiungere un obbiettivo , e spesso ci si riusciva , oggi il 100.000 e più ,riusciamo solo ad indignarci , ma la nostra condizione, di detentori di automobili, cani da salotto e adsl non ci permette di andare molto lontano( saranno proprio tutte queste cose la nostra progione?.stiamo ancora troppo bene , abbiamo la pancia sempre piena .mi domando se forse siamo meno liberi di un tempo. come gli animali rispondiamo a delle leggi ambientali che ci plasmano inesorabilmente a seconda delle opportinutà , forse non siamo poi cosi intelligenti, e l’aggressività umana della nostra epoca non sia che una naturale risposta biologica all’ambiente disumano che ci siamo creati .l’evoluzione delle specie ci dice che è l’ambiente a dettare le regole di ogni essere vivente , o si adatta o si estingue , per quanto mi riguarda non ho molta fiducia in un cambiamento in positivo , almeno cio si potra auspicare soltando quando le persone si sentiranno minacciate per quello che veramente conta cioè nei beni veramente primari .(non voglio assolutamente dire che tutto il nostro lavoro sia inutile e frivolo anzi ) mi domando se ne abbiamo realmente le possibilità , almeno per quanto mi riguarda . se questo processo di costruzione intellettuale sia veramente il mezzo efficace .forse se avessimo la possibilità di vivere in un ambiente più umano e condividessimo necessità primarie di sostentamento saremmo più felici e motivati .forse è proprio quando ci dimentichiamo di essere delle bestie che soffriamo di più . e tonare allo stadio di chi “non aveva bisogno di raccontare perchè tutti erano partecipi ,non sia la condizione naturlamente ideale per quegli animali che siamo .penso che un idios che provvede all sostentamento della sua famiglia sia una persona più sana ed equilibrata di me che svolgo solo una mansione professionale per soddisfare tutte le mie esigenze .cosa puo raccontare al proprio nipote un nonno cheha fatto per 40 anni il topo d’ufficio ?la specializzazione in natura e una condizione troppo vulnerabile e anche un po frustrante.ciao a tutti .

  • -8

    Condivido buona parte… Giusto individuare il cuore del problema nell’indebitamento programmato, nel signoraggio… Giusto smontare i vari tentativi di demonizzazione…Quello su cui ho dei dubbi? “La verità è che non c’è nessuna destra e nessuna sinistra”… Io vedo solo una destra. La sinistra non c’è mai stata se non come fantoccio in Italia (per chi non gradisce lo stalinismo, per fortuna). E capisco anche che in Italia non c’è mai stata democrazia (ricordiamo stragi, droga di stato, Gladio, la P2, i mafiosi, i servizi segreti, le basi Nato, finto dialettica catto-comunista…). Siamo sempre stati terra di conquista. Avamposto di qualcun altro. E sono convinto che la democrazia sia una forma di governo di transizione tra un dittatore e l’altro. Serve per addormentare il popolo e fargli credere che ci possa essere fratellanza, volemose bene e tarallucci e vino… Tanto di rispetto per Gandhi, per carità… Ma io, personalmente, detesto il mio prossimo al 99,99%…Il complotto è una strategia possibile e interessante… Ogni lupo si travesta da agnello e viceversa… La destra è la sinistra e la sinistra la destra… E’ quasi una citazione dal vangelo questa :)Voglio dire: la sinistra storicamente ha scelto la piazza, la destra gli accordi segreti. Quale strategia ha vinto? Forse dovremmo fondare una setta? Come convincere l’ape regina a distribuire ricchezza? Usiamo tutte le armi a disposizione indistintamente? compresa quella degli abbracci?Secondo me staccare la spina non può voler dire dimenticare il passato. Staccare la spina può essere: andiamo a prelevare simultaneamente tutti i soldi che abbiamo in banca e mettiamoli sotto il proverbiale mattone. Così scopriamo che cosa sono le banche… perché dare credito al debito di stato? (questo dà la misura di come siamo sciocchi. Chi rinuncerebbe al bancomat?). Questo lo farei dopo aver pensato un’economia diversa però… un re-investimentio più intelligente… Diversamente sarebbe solo un atto distruttivo, una spettacolare bancarotta… Che pur m’alletta.

  • -9

    Mai morire per degli ideali! :) questo è il mio parere da eterno disertore. Forse può essere un po’ vile, ma quando un ideale ti chiede di morire vuol dire che è sbagliato l’ideale, secondo me…E trovo abbastanza giusto indirizzare i propri moti d’animo nel seguire la natura… (una volta capito cosa sia questa natura, certo…).E ti do anche ragione su quello che è un fondamentale interrogativo… “CHI SIAMO?” è anche un post nel mio blog, in cui scherzo con le definizioni, ma non troppo, che ci potremmo dare (clicca sul mio nome per darci un’occhiata).Credo di essere molto poco consolatorio nelle mie analisi e sia ben chiaro che non voglio allarmare nessuno… Non ci sono le emergenze ansiogene cui intendono sottoporci i media.La vita in genere scorre molto più tranquilla e meno vorticosa.Le tue idee non mi sembrano sbagliate e sono condivisibili, quello che noto è una certa inquietudine nelle tue parole…Io cerco di sorridere e divertirmi… in generale, anche quando parlo di apocalisse. L’ironia e il senso del paradosso è un’ottima arma di difesa e di attacco: ridere fa sempre bene. E qui dò ragione di nuovo a Byo per il suo invito alla convivialità davanti ad una buona bottiglia di vino, che solitamente risolve tensioni…Non credo che ci sia urgenza di fare, non credo ci sia emergenza… Sulla stragrande maggioranza di questioni noi non possiamo farci niente. Ma occorre riflettere con calma su quello che è possibile fare invece… ed esercitare nel contempo una certa virtù interiore secondo me… di certo la gentilezza e la disponibilità sono una qualità da extraterrestri ultimamente…PS: quanto al riferimento al capire cosa siano i soldi, ti rimando a cosa intendeva Claudio nel suo post, accennando al “signoraggio”. E poi… c’è la Wikipedia, Beppe Grillo, che dicono cose interessanti… Invito ad una riflessione “scientifica” su questo argomento così cruciale. (L’arma della bancarotta in mano ai risparmiatori che ritirano tutti insieme i risparmi di cui parlavo è un’idea di Grillo, per esempio).

  • -10

    Ecco un altro punto su cui riflettere. Sono meglio gli indios di noi? Perché ci ostiniamo a pensare al mito del “buon selvaggio” (J.J. Rousseau)?In comune con quello che è stato definito pensiero di “destra” personalmente ho il pessimismo antropologico. Quello che dice che l’uomo non è un animale sociale, ma ha un’inclinazione malefica e ferina. Quello di Hobbes (“homo homini lupus”), quello di Stirner (“L’unico e la sua proprietà“)… Cosa che la sinistra non ha mai pensato a partire da Marx, che era convinto che dopo la “dittatura del proletariato” tutti ci si sarebbe ritrovati per magia nel comunismo spontaneo, nella condivisione spontanea di beni, donne e mezzi di produzione. Ecco perché la sinistra adora cucinare le salcicce alla festa dell’Unità… Ma come si fa a parlare se non capiamo meglio cosa è il denaro? (è “una cosa che abbiamo sempre sotto gli occhi e non la vediamo”) che cosa è una banca? cosa sono le bollette? Siamo in perenne debito con le banche, lo stato e le compagnie che protegge… Gli diamo soldi, tempo della nostra vita senza contropartita ormai. I servizi sono sempre meno garantiti.Io, per il mio background culturale, non trovo niente di brutto nell’Apocalisse… Se ci fosse , cercherei di andare in cima ad un monte per vederla meglio.Ma penso che se dovessi scegliere, preferirei la “prosperità” che Claudio sintetizzava in: “abbiamo la stessa sete di giustizia, lo stesso desiderio di avere un minimo di benessere, lo stesso grande amore per la vita e per il bello”.Riflettiamo, analizziamo e… proviamo a proporre soluzioni praticabili.

  • -11
    paolo2

    Azz mi hai levato il lecca lecca proprio quando stavo cominciando a gustarlo ,( peccato ).a questo punto ci sarebbero ancora un sacco di domande che mi sorgono spontanee,e oggi non ho molto da fare ,ma rispetto l’opinione del padrone di casa .questo post mi era sembrato cosi insolitamente civile!non sarebbe meglio tentare di andare avanti …?magari con la massima delicatezza possibile ?Ops .. mi rendo conto che in questo caso la delicatezza è relativa , sono i contenuti che possono offendere e turbare .quindi mi fermo anche se questo puo considerarsi un altro genere di peccato ciao byo

  • -12

    Per Paolo2, non vorrei creare fraintendimenti. Io stavo rispondendo a Samuele, che evidentemente ha una forte aspirazione religiosa. Non avrebbe senso discutere dell’esistenza o meno del diavolo dal punto di vista “storico”, perchè lui parte dal punto di vista “teologico”. Non volevo rischiare di intavolare estenuanti conversazioni tra chi parte da due punti di vista così diversi. Ciò non toglie che c’è ovviamente la libertà per chiunque di proseguire in qualunque direzione dialettica. Ci mancherebbe altro: se volete discuterne, io sono solo felice.

  • -13

    un invito a non alimentare la paranoia individuale :)http://valeriomele.splinder.com/post/17520948/I%27m+afraid+of+italians

  • -14
    samuele

    condivido le idee di principio del tuo articolo…e sono felice ma tanto che esistano persone libere come te nel mondo dell’infomrazione..persone che sanno ragionare in un mondo di tette e di culi delle veline al posto dei Tg…!ma un unica cosa non mi trova d’accordo…fai del diavolo un’invenzione della chiesa cattolica, ma il discorso è ben piu ampio. il diavolo fu creato dal Signore per essere a capo dei suoi angeli. il suo nome era lucifero e la sua bellezza non aveva eguali tra gli angeli.poi si è inorgoglito…voleva essere lui Dio…e per questo è in attesa di giudizio per andare all’inferno.L’orgoglio e la ribellione…peccati che sono molto comuni anche tra di noi…decadimento morale. la Parola di Dio lo chiama PECCATO. non c’entra la chiesa cattolica…qui si parla di Cristo e della parola di Dio, perfetta e senza tempo. l’inferno esiste, il diavolo esiste e il destino di chi non accetta cristo come suo salvatore è quello. Piuttosto l’invenzione è la religione, compresa quella cattolica…quellle non esistono davanti all’unico Dio, Gesu cristo.

  • -15

    Degno di nota il tuo parallelismo fra Chiesa/diavolo e GovernoUSA/terrorismo. Pero’ se tu avessi scambiato il “Chiesa/diavolo” con “Gesu'” saresti divenuto regista di Zeitgeist e avresti piu’ audience e piu’ soldi :) Mi compiaccio per come vedi il problema TU, invece che Peter Joseph.Il grande abbraccio sara’ possibile quando tutti avranno 2 macchine per famiglia, il Tv plasma, l’ internet veloce, il videofonino e qualche decina di paia di scarpe. Allora si’ che la gente non fara’ fatica a mostrare fratellanza !

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>