Sicurezza: l’emergenza che non c’era.

Gli omicidi in Italia continuano a diminuire. In base ai dati delle fonti ufficiali disponibili elaborati dal Censis, sono passati da 1.042 casi nel 1995 a 818 nel 2000, fino a 663 nel 2006 (-36,4% in 11 anni).

Negli altri paesi europei sono molti di più: 879 casi in Francia, 727 casi in Germania, 901 casi nel Regno Unito. Eppure non mi risulta che loro abbiano l’esercito nelle strade.

Vogliamo fare la classifica delle sole capitali europee? Facciamolo: nel 2006 a Roma si sono contati 30 casi contro i 29 di Parigi, i 33 di Bruxelles, i 35 di Atene, i 46 di Madrid, i 50 di Berlino e i 169 di Londra.

Insomma, per quanto telegiornali e carta stampata ce la mettano tutta per farci apparire come un paese in piena emergenza sicurezza, proprio non riusciamo ad essere primi in niente. Neppure negli omicidi.

No, scusate. In realtà una medaglia d’oro la portiamo a casa: le morti sul lavoro. Nel 2007 sono stati 1.170 i decessi per motivi di lavoro in Italia, che è di gran lunga il Paese europeo dove in questo settore si muore. Se si escludono gli infortuni in itinere o comunque avvenuti in strada, non rilevati in modo omogeneo da tutti i Paesi europei, si contano 918 casi in Italia, 678 in Germania, 662 in Spagna, 593 in Francia (in questo caso il confronto è riferito al 2005).

E siamo ancora sul podio anche per il numero di vittime degli incidenti stradali. Nel 2006 in Italia i decessi sulle strade sono stati 5.669, più che in Paesi anche più popolosi del nostro: Regno Unito (3.297), Francia (4.709) e Germania (5.091). L’Italia è il paese che investe meno nella sicurezza sul lavoro. In compenso La Russa spende trenta milioni di euro per mandare tremila soldati nelle strade, una percentuale irrisoria se paragonata al numero degli agenti: oltre centocinquantamila.

Si muore di più durante le attività ordinarie che non a causa della criminalità o di episodi violenti. I morti sul lavoro sono quasi il doppio degli assassinati, i decessi sulle strade 8 volte di più degli omicidi. Tuttavia, gran parte dell’attenzione pubblica si concentra sulla dimensione della sicurezza. Chiedetevi come mai.

«Gran parte dell’impegno politico degli ultimi mesi è stato assorbito dall’obiettivo di garantire la sicurezza dei cittadini rispetto al rischio di subire crimini violenti», osserva Giuseppe Roma, direttore generale del Censis, commentando i dati. «Tuttavia, se si amplia il concetto di incolumità personale, e si considerano i rischi maggiori di perdere la vita, risalta in maniera evidente la sfasatura tra pericoli reali e interventi concreti per fronteggiarli. Il luogo di lavoro e la strada mancano ancora di presidi efficaci per garantire la piena sicurezza dei cittadini, e spesso si pensa che perdere la vita in un incidente stradale sia una fatalità. I dati degli altri Paesi europei dimostrano che non è così».

Il governo Berlusconi ha speso i primi tre mesi per approvare il Lodo Alfano (che Lodo non è in quanto non frutto di consenso tra le parti), per mandare l’esercito nelle strade dopo aver costruito l’emergenza che non c’era, e per schedare qualche bambino rom suscitando lo scandalo e il veto della comunità europea (per ovvia incostituzionalità), mentre la Spagna e la Svezia approvavano provvedimenti lungimiranti tesi a ridurre la dipendenza dal petrolio.

In cambio, dopo avere contribuito, in maniera bipartizan, a creare artificialmente l’emergenza spazzaturain maniera da poterci termovalorizzare per bene – , ha finto di risolvere il problema, promettendo che la Campania intera sarebbe stata ripulita entro e non oltre il 31 luglio 2008.

Se c’è qualche campano in ascolto, oggi – martedì 12 agosto – lo pregherei di uscire per le strade e cortesemente riferire.

 

Video allegati

Il Senatore Rossi sull'emergenza rifiutiL'Alveo della Costituzione

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

27 risposte a Sicurezza: l’emergenza che non c’era.

  • 19
    sconsolato

    Byoblu,in qualsiasi paese del mondo facciamo la figura dei c*****ni perche SIAMO dei c*****ni.O credi forse che l’attuale governo non sia un campione sufficientemente rappresentativo?

  • 18

    Ho affrontato questo tema in un video della mia rubrica on-line "Non è vero che tutto va peggio", tratta dal libro omonimo che ho pubblicato per la EMI.

    I dati dimostrano che sicuramente esiste un "problema sicurezza" che va affrontato ma non c’è nessuna "emergenza sicurezza".

    Per molte categorie di reati si assiste anzi ad una diminuzione rispetto al passato; si tratta dunque prevalentemente di paure alimentate ad hoc dai mass media, per secondi fini, in maniera irresponsabile e pericolosa!

    Potete vedere il video a questo indirizzo:
    http://www.youtube.com/watch?v=dngPVk-gaH4&feature=related

    Buona visione,

    Michele Dotti
    http://www.micheledotti.it

     

  • 17

    A me sembra solo un incompetente che si sente grande perché adesso ha il “potere” in mano e che rispondendo alla gente con disprezzo pensa di nascondere le sue lacune intellettuali e umani.

  • 16
    Sturmtruppen

    x sconsolatosono italiano: un po’ furbo, un po’ farabutto… ma mi sento soprattutto MOLTO c*****ne. Mi sa che hai ragione.

  • 15

    Un conto è se se ne stanno in caserma, un conto se devi mobilitarli, no? Devi spostarli, prepararli a un compito che non è il loro, devi pagare degli straordinari perchè entreranno in azione etc..Non era meglio usare i 30 milioni di euro per pagare la benzina alle gazzelle che non possono uscire proprio perchè sono a secco?La criminalità si combatte così, non con l’esercito.Specialmente se siamo in linea, se non addirittura più virtuosi rispetto ai nostri colleghi europei che non hanno soldati per le strade.

  • 14
    S.Alessio

    Grandissimo Claudio,sempre più d’accordo con te e con il senatore Rossi. Tutta una tattica per spostare l’attenzione alla falsa emergenza sicurezza dai veri problemi dell’Italia ! E il popoli bue che continua a segurie senza farsi domande, questo è il disastro italiano. Dall’Estero si accorgono quello che succede veramente e ci deridono di brutto, vedi le ultime uscite dei giornalisti americani alle olimpiadi! Vergogna di essere italiano governato da questo regime, ma anche prima con la sinistra le cose non erano tanto diverse, ma orgoglioso di aver votato PBC e di poter seguire Claudio in rete.ciao a tutti.

  • 13

    Ciao Claudio,non mi dirai che credi davvero che “l’emerenza rifiuti” sia finita…?E’ solo un altra fiction, un altro show per spot televisivi, l’ennesimo.Questo che ti linko sotto è un sito dove invece di raccontano cose vere.Tieni presente inoltre che in tutti questi anni, da metà Luglio a fine Agosto, la famosa emergenza rientrava.Semplice, mancano in media dal 30% al 60% dei sudditi, ops…cittadini. Sei in gambissima, avanti così.http://www.laterradeifuochi.it/

  • 12
    Federico

    appena 25 anni fàhttp://it.youtube.com/watch?v=lrjtHPK0jSc

  • 11

    Avevo registrato anche io dei dati relativi alla criminalità dovuta all’immigrazione, qualche mese fa ed in piena campagna del terrore.Risulta che nel 1985 c’è stato un picco che poi è andato scemando notevolmente e che adesso è ben più basso di allora, più per naturale ciclicità dell’evento che per legiferamenti di questo o quell’altro governo.E’ chiaro che si è voluto spostare l’attenzione su quello piuttosto che sui benefici apportati dal governo precedente (pochi ma ci sono stati, primo di tutti gli aiuti in finanziaria per le politiche ambientali e delle infrastrutture), com’è altrettanto chiaro che il Cavaliere sapesse benissimo che dovendo schierarsi con la Lega avrebbe dovuto creare una finta emergenza che solo la Lega avrebbe potuto promettere di risolvere con spirito goliardico e populista.

  • 10

    la verità che ignazio la russa e il suo degno compare de corato (di corato) HANNO PRESOUN BEL BIDONE DALL’ESERCITO REPUBBLICANO CHE LI HANNO ASSECONDATI IL PRIMO GIORNO SCHIERANDOSI NEI PUNTI STRATEGICI PER POI SPARIRE DALLA CIRCOLAZIONE IL SECONDO GIORNO (RITIRATA STRATEGICA PER OTTENERE UNA FIGURA DI m**dA DA LASCIAR CADERE TATTICAMENTE SU IGNAZIO, CHE DA VERO MATTATORE QUAL’E’, SE L’E’ TENUTO SENZA FIATARE, ZITTO ZITTO). HASTA LA VICTORIA, SIEMPRE!

  • 9

    Non capisco una cosa: I militari sono gia in servizio, che differenza fa se stanno in caserma a fare esercitazioni o per le strade? Volgio dire a cosa servono 3o milioni di eruro (58 miliardi de vecchio conio)?Proprio questa estate sono andato in Francia, in auto, sono stato fino su in Normandia e poi la Bretagna, nelle regioni dello Champagne e della Borgogna, ci sono meno incidenti sulle strade perchè ci sono meno macchine in giro, difficilmente ti capita di immetterti in una strada dove sfrecciano le auto a 130 Km/h, le strade sono progettate per sorpassare in sicurezza, la gente generalmente lavora dove abita non ci si sposta di Km e Km per andare al lavoro, usano i battelli sui mille canali navigabili per spostare la merce, i treni sono veloci arrivano e partono in orario, ci sono piste ciclabili, sulle strade pericolose ci sono cartelli che segnalano il numero di morti che ci sono stati da un certo anno in avanti, dove muore qualcuno, non ci mettono dei fiori (che non si fila mai nessuno) ma un bella sagoma nera di un omino con un fulmine che l’ attreversa, un pò macabra ma si fa notare, ogni 10 km c’è un autovelox, fisso accesso, pochi comprano i SUV (sterminator utility vagon).Non so come ci si comporti sul lavoro, ma sicuramente adotteranno misure analoghe.Ecco un bell’esempio di educazione stradale Camion in contromano in autostradahttp://it.youtube.com/watch?v=1U0YgLMi_FY

  • 8
    rindario

    Caro Claudio, leggo con piacere che la STAMPA l’11 agosto ti ha dedicato un servizio per il tuo video “Medisaset e Youtube”. Come volevasi dimostrare esistono giornalisti che non si fanno condizionare. Speriamo non venga licenziato LOL.Ciao

  • 7

    Voglio riportarvi alcuni passi dell’opinione di Famiglia Cristiana, visto che La Russa, il nostro ministro della Difesa, ritiene che siano contro i militari nelle strade solo gli stupratori, gli assassini, i ladri e i SESSANTOTTINI! Sono sempre più squallide le sue interviste e le sue uscite… – I soldati nelle strade? “Stralunati ragazzi messi a fare compiti di Polizia che non sanno svolgere, neanche fossimo in Angola”. Famiglia Cristiana torna all’attacco del governo con un editoriale. Per il settimanale Palazzo Chigi procede con una “politica del rattoppo” ignorando “il paese da marciapiede che sta consumando gli ultimi giorni di un’estate all’insegna della vacanza povera”, un paese in cui “le nostre imprese mostrano profitti che non si registravano da decenni” mentre “la gente soffre”. Tutto questo con una aggravante: distrarre l’opinione pubblica “con le immagini del presidente spazzino, l’inutile gioco dei soldatini nella città, i finti problemi di sicurezza, la lotta al fannullone”. Il Pdl replica subito, davanti all’ennesima critica all’esecutivo nel giro di tre mesi: il senatore Gaetano Quagliarello consiglia di cambiare nome alla testata in “Famiglia Cristiana per il Socialismo”. –

  • 6

    Asdrubale, perchè non ci presenti queste statistiche in maniera organica e comparata, argomentandole? Così possiamo discuterle.

  • 5
    stefano

    Il massimo per un capo è far cadere nella paura la gente. E’ il modo più facile per farne degli automi e lo si utilizza anche a livello militare. avere a paura del diverso è un collante magnifico per rimbabire il popolo che vienche chiamato a rispondere con la sue vera essenza Animale che difende il suo piccolo orticello (Beato chi ce l’ha).

  • 4
    ateo spettinato

    si ma una cosa seria volavo dira anche io…. solo che me la ero dimenticata.purtroppo, come dice il ministro della difesa la sicurezza percepita è molto bassa… mi sono fatto anche un giro sui link mandati da asdrubale… tutti i dati convergono in un solo punto: il numero delle denunce emesse per numero di reato è in linea con il resto dell’europa (certi reati di più, certi altri di meno) e il numero di reati violenti è più basso della media UE.il perchè ci sia questo sentimento diffuso di insicurezza, secondo me, lo capiamo dai primi dati, quelli del numero di denunce per reato.andando a spulciare bene l’elenco ci accorgiamo che i reati commessi contro la persona o contro il patrimonio, a meno che non ci sia di mezzo un’assicurazione da riscuotere, non vengono denunciati. perchè? perchè sappiamo già che sarebbe inutile. la polizia non si metterà mai a fare i rilievi stile CSI per lo scippatore che mi ha rubato il portafoglio sul tram… non farà indagini neanche per un furto in appartamento… per un tentato furto poi….per stringere, quello che in itralia manca è la certezza della pena. avessero dato quei 30 milioni una metà alla magistratura e l’altra metà come acconto alle scuole per cominciare ad istituire un ora a settimana di educazione civica invece di buttare i nostri soldi con l’insegnamento della religione…..

  • 3
    ateo spettinato

    l’unico altro esempio di esercito nelle strade è stato in sicilia ai tempi dell’operazione “vespri siciliani” (anno 1992) ma la situazione era molto diversa.praticamente, facewbdo un rapido calcolo, paghiamo 10.000 euro per avere un militare in strada per sei mesi…. a me sembra l’affare di maria c**zetta… come si dice a roma. comunque un paio di cone giuste dette da ignazio ci sono….la prima è che la sicurezza percepita è importante tanto quanto la sicurezza reale (peccato che sono stati loro a titillare l’inquietudine…. )la seconda è che l’eserito servirà a raddizzare qualche nostalgico sessantottini (praticamente aver fatto il 68 è una colpa secondo il ministro la russa)praticamente è chiaro che l’esercito in strada serve ad una cosa soltanto: abituarci alla sua presenza….io, da parte mia, se dovessi essere fermato dall’esercito per un controllo mi rifiuterò di essere identificato…. mi traducessero al commissariato se credono…. un c**zata direte voi…. una posizione di principio dico io.

  • 2
    massimo

    E’ vero non so come hanno fatto ma Napoli è pulita anche nelle periferie (Casoria, Afragola, Casavatore). Conosco la realtà di Napoli, di questa pulizia c’è qualcosa di strano sotto!!!!!!!!!!!

  • 1
    Drey

    We, scusa se non commento l’articolo, ma volevo salutarti e non trovavo la tua mail… o.oVolevo complimentarmi per l’ottima fattura dei tuoi video, soprattutto le animazioni all’inizio e alla fine sono fantastiche… praticamente guardo i tuoi video solo per quello >.

  • 0
    alessandro

    non è un problema di sicurezza, secondo me sono i preliminari di una dittatura, speriamo si cambi strada.i cittadini di serie a , decidono chi si vota;mettono i militari a napoli contro i cittadini;mettono i poliziotti a vicenza contro i cittadini;le discariche, rifiuti nucleari e altro li mettono dove vogliono senza che nessuno sappia;loro non vanno mai in galera(spostano i pm);mettono l’esercito per le strade;

  • -1

    Forse l emergenza non e’ solo italiana ma di tutto il mondo capitalista!Quando saranno finiti i piccoli risparmi e la gente si accorgera’ di non poter comprare nulla, perche’ ha consumato le modeste risorse finanziarie per pagare il mutuo o l affitto, da mangiare e tutte le bollette…….!Quando tutte le piccole e medie attivita’ artigianali, commerciali e turistiche saranno state assorbite o fatte chiudere dalle mutinazionali…………!Quando i risparmi da dedicare all acquisto dei titoli di Stato non esisteranno piu’…………!Gli omicidi, quelli generici e non frutto della guerra fra bande, sono indice di impazzimento della parte piu’ debole della collettivita’ ma i segnali piu’ gravi sono altri, quelli citati sopra!Uno soprattutto, il risucchio e l assorbimento di attivita’ imprenditoriali, economiche e finanziarie da parte di colossi piu’ potenti degli stessi stati.Colossi in grado di decidere della vita e della morte di chiunque e di qualsiasi comunita’ piccola e grande!

  • -2
    asdrubale

    Mi ero ripromesso di non intervenire più, ma faccio questa eccezione, l’ultima, per il fatto che nell’altro post hai affermato di essere in buona fede, pronto al confronto e a cambiare idea nel caso ti si dimostri che le tue convinzioni sono errate.In questo caso è molto facile dimostrarlo, tralasciando il problema della Campania e dei suoi rifiuti, e concentrandoci sull'”emergenza” criminalità basta andare a leggere le statistiche istat sul fenomeno; MA QUELLE INTEGRALI, per liquidare le elecubrazioni dell’ex senatore Rossi come sciocchezze. A volerle leggere con spirito critico e mente libera, naturalmente.http://snipurl.com/3f6i6

  • -3

    Interessante, ma le statistiche andrebbero rapportate al numero di abitanti di paesi/città. Cosi, non hanno alcun senso

  • -4

    Drey, >Perchè non parli anche di come in america, in spagna, in francia, in inghilterra, in qualsiasi paese del mondo facciamo la figura dei c..gl…n.? Ne ho parlato. C’è una rubrica che ogni tanto tiro fuori, si chiama SAVEITALIANS e raccoglie testimonianze dall’estero.C’è per esempio questo post: Leopardi come Nostradamus..O quest’altro: La muraglia imbottita..Se guardi il video sulla schedatura dei bambini Rom, “E adesso schedateci tutti”, alla fine con mediatore linguistico parliamo proprio di questo.

  • -5
    Drey

    ok ammetto che quei due non li avevo visti o.oun’ultima cosa: ho letto che hai scritto qualche sigla televisiva, puoi dire quali? (scusa ma son curioso >.<)

  • -6
    stefano

    Ill linguaggio e la forza della comunicazione dei mas media tradizionali hanno la capacità di far immedesimare lo spettatore in ciò che vede quindi renderlo incapace di ragionare, sentento semi-false notizie di cronaca nera è riuscita a far sì che 6 persone su 10 hanno paura di essere presi d’assalto dagli extra comunitari anche se non ne hanno manco visto uno hanno una forza enorme.

  • -7

    che buffone!Ce ne fossero di più come Piero Ricca e soci…. sti politici dovrebbero fare i conti quotidianamente con la gente INFORMATA e INc**zATA, che li mette in difficoltà con domande non concordate, altro che quei viscidi e molli schiavetti asserviti conosciuti come “giornalisti”….

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>