La sapete quella dell’inceneritore che inquina quanto un automobile?

Sentite questa: ci sono un francese, un inglese e un italiano.

Il francese, tramite il Consiglio Nazionale degli Ordini dei Medici, avanza una richiesta di moratoria sugli inceneritori.
L’inglese, nel giugno 2008, mediante la Società Britannica di Medicina Ecologica (BSEM) presenta il IV Rapporto sugli effetti dell’incenerimento dei rifiuti sulla salute. Un lavoro molto dettagliato e circostanziato con ben 329 voci bibliografiche.

Come in tutte le barzellette, adesso arriva l’italiano.

L’italiano che fa? Per mano del Governo, nel maggio 2008 pubblica un Piano di intervento operativo sulla salute per l’emergenza rifiuti in Campania, redatto dal Ministero del Welfare, con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità, della Regione Campania e dell’Ordine dei Medici di Napoli.
In questo piano afferma che gli impianti di incenerimento e termovalorizzazione (quale quello che entrerà in funzione ad Acerra) sono costruiti secondo le moderne tecnologie e non rappresentano un rischio aggiuntivo per la salute delle popolazioni residenti nelle aree circostanti. Il loro impatto ambientale è paragonabile a quello conseguente a normali situazioni di traffico urbano.

La barzelletta é finita. Non ridete?
E certo che non ridete, perchè siete italiani, e c’è poco da ridere!

Invece l’Europa si sbellica. Già, perchè dai documenti ufficiali Europei ( dati dell’ inventario della Commissione Europea, rapporto finale del 31.12.2000, 3° volume, pag 69) risulta che gli impianti di incenerimento in Italia producono 295,5 gr/anno di diossine in tossicità equivalente (TE) di cui 170,6 gr/anno dal solo incenerimento di rifiuti urbani.

E l’inquinamento dal traffico? 5,1 gr/anno. Trenta milioni di autovetture, senza tener conto degli altri autoveicoli, non producono insomma che l’1,1% della diossina che vomitano gli inceneritori.

Per il nostro Governo, però, l’impatto ambientale degli inceneritori è paragonabile a quello conseguente a normali situazioni di traffico urbano.

Tra l’altro, l’inglese ha anche spiegato come si riesce a far sembrare innocui gli impianti. Per esempio, la diossina non viene monitorata adeguatamente e soprattutto non nelle fasi di maggior criticità (accensione e spegnimento). In Italia per gli impianti di incenerimento di rifiuti è previsto il monitoraggio per le diossine da un minimo di 6 ore ad un massimo di 8 per 3 volte all’ anno.

Questo sì, che è un controllo che fa ridere. Fa ridere i polli.
Quelli che abitano vicino agli inceneritori, invece, piangono.

 

Documenti allegati

Il rapporto francese sugli inceneritori
Il rapporto inglese sugli inceneritori
Il piano italiano di intervento operativo…
L’inventario della Commissione Europea sulla diossina in Europa

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

88 risposte a La sapete quella dell’inceneritore che inquina quanto un automobile?

  • 88
    anomino

    che mondo di m**da

  • 87

    Bravissimo, bella barzelletta! Mi piacerebbe conoscere quali menti hanno redatto il piano di intervento operativo sulla “salute”, di sicuro il meglio di ogni dipartimento elencato!!!! Ormai anche il nucleare è diventato ecologico e sostenibile visto che non produce CO2!!!!!!!! Inizierò a cercarmi una grotta in montagna!

  • 86

    E allora c**zo mettiamoci in gioco. Fondiamo un partito usiamo internet per incontrarci, facciamo tutto quello che possiamo, mettiamo delle regole per creare un movimento veramente pulito e libero.Facciamolo Adesso!!!!

  • 85

    Complimenti! Dare da pensare mentre si fa sorridere è più efficace di tentare di far pensare semplicemente.

  • 84

    SEI UN GRANDE! FAI PARTE DELLE PRIME GRANDI VOCI DI INTERNET, COME GRILLO, TRAVAGLIO, RICCA.. Ora dimmi se non sarebbe giusto POTER VOTARE O DARE UN CONSENSO VERO TRAMITE INTERNET!? Non ci riusciamo? Non ci fermerebbe più nessuno!!! Un canale IN CUI CI SIANO STATISTICHE dei consensi che i CITTADINI attribuiscono a un corretto “MODUS OPERANDI” dei POLITICI E DELLE ISTITUZIONI CHE CI CIRCONDANO!!! D’altronde siamo noi il governo di domani! FORZA RAGAZZI!!! 7*******

  • 83

    Carlo, sei un grande. Non so dove trovi il tempo di fare quel che fai, ma lo fai egregiamente e te ne siamo tutti infinitamente grati!A Napoli abbiamo acquistato un videoproiettore ad alta potenza per poter fare dei “videoblitz” per le strade cittadine… Proietteremo sicuramente anche i tuoi! :-)

  • 82

    eeeeeeee già……….

  • 81

    …mitici, continuate così…scherzo byo, sei un mito, a proposito, quando hai spronato tutti a fare del suo, mi hai dato la spinta per aprire un blog, sto nottate intere in internet a fare ricerche, perche nn metterle a disposizione degli altri…il problema è che materialmente nn so come si fa…potresti fare un video, che so, dove spieghi come si fa materialmente un c**zo di blog…

  • 80

    Emiliano, “ti sbagli” è un’espressione forte. Moderala, se no mi costringi a replicare che RAINEWS24 non è certamente la trasmissione di punta dove Veronesi dice “zero” a Fazio, in risposta ai dubbi sugli inceneritori. E i documenti prodotti qui (l’hai scaricati e letti i PDF?) non passano certo al TG5 o al TG1.La mia espressione è stata “mi sembrano in larga parte sconosciuti”.Le critiche sono ben accette, quando sono sensate.

  • 79

    le fonti sono importanti, importantissime. Tant’è che cerco sempre di indicarle. Ora francamente non sono in sede. Prova però a pag. 73 (così, vado a spanne). In ogni caso c’è chiarissimamente la sezione Italia. Alla fine della spiegazione iniziale, iniziano delle tabelle. Ce n’è una (non sono molte, saranno due o tre) dove vengono indicati con estrema chiarezza i quantitativi di diossina emessi dai processi di incenerimento sul suolo italiano, suddivisi per tipologia. Si tratta a quel punto di fare qualche somma.Ricordo che questo videoblog non ha lo scopo di essere un’enciclopedia, per quello c’è gia Wikipedia, bensì quello di stimolare la discussione presentando in maniera riassuntiva ed interessante i dati, cercando di avvicinare le persone a questioni che non siano esclusivamente quelle “ufficialmente” divulgate, nè altresì inerenti a calcio, donne, motori… Quindi le fonti citate hanno in sè tutti gli strumenti necessari per approfondire.Buon lavoro

  • 78

    bravo ! ottimo servizioquesta è sana e dettagliata informazione, con link e pdf di approfondimento

  • 77
    gian luca

    Carissimo,sono rimasto stupefatto!in positivo dal tuo video sugli inceneritori. Sei veramente bravo ,è anche così che bisogna fare per far conoscere la realtà a più persone possibile,oltrepassando la censura dei vari veltrusconi di turno.Faccio parte di quei medici che sono contro gli inceneritori,insieme alla Patrizia Gentilini,facciamo documenti,come quelli che hai letto,partecipiamo a dibattiti pubblici,ma abbiamo sempre poco spazio mediatico,non si arriva al grosso delle persone,anche perchè noi si parla di cose pesanti e non tutti hanno voglia di sentirle,anche se qualcuno di noi,come la Patrizia, è molto bravo a parlare.Questo tuo modo molto efficace di porre l’argomento,cogliendo i punti principali mi piace tantissimo.Teniamoci in contatto per fare qualcosa insieme! ce n’è di bisogno,ciao gian luca garetti(firenze)

  • 76
    omar

    Io me lo son guardato l’inventario della commissione europea. a parte che alla pagina che hai indicato si parla della grecia e credo che non c’entri na mazza, ma anche qualche pagina più in la dove si parla dell’italia… è dura capire i dati e trovare dove sono quelli che hai riportato. le fonti sono importanti, potresti essere più preciso per favore? Grazie! :-) p. s. complimenti per il lavoro!

  • 75

    Ma lo sai ke sei proprio BRAVO? Queste notizie bisogna diffonderle il più possibile! Continua così ke vai alla grandissima. Un firmamento di stelle x te! Ros

  • 74

    bel video, chiaro ed esplicativo! grande!l’ho postato su un forum nella speranza di diffondere questi fatti…speriamo che tutti rialziamo la testa perché non se ne puo’ piu’ né di disinformazione né di speculazioni !

  • 73

    stupendo video…. complimenti!! Alla the blair witch progect!!!! :D

  • 72
    emilianobruno

    Caro Claudio, poco sopra hai scritto:p.s… che poi siano tutte cose già viste e sentite, questa è proprio bella.Vedi, io in televisione vedo solo Veronesi che dice che gli inceneritori producono zero rischi. Quindi i documenti prodotti e qui allegati (per caso l’hai letti, tra una partita a flight simulator e l’altra?) mi sembrano in larga parte sconosciuti al popolo mesmerizzato dal duopolio RAI-SET.Magari potresti fare qualcosa di utile, se invece di criticare la forma (di cui tra l’altro vado davvero orgoglioso, perchè mi sembra il classico caso in cui il fine giustifica i mezzi), iniziassi a partecipare alla discussione dei contenuti. La democrazia sta tutta lì. Altrimenti sei un parassita che succhia le risorse di quelli che provano a fare qualcosa. Con immutato strisciante affetto. Questa volta ti sbagli, questa inchiesta è di RAINEWS24Mi sembra strano, tu sei un tipo molto preciso.Puoi vedere che la situazione è molto, molto più grave e forse vale la pena che tu e tutti i tuoi visitatori vengano a conoscenza della realtà che emerge da questa inchiesta. Visto poi che ti sei interessato al “PROBLEMA DEGLI INCENERITORI” in modo encomiabile anche come un nuovo modo d’informare e d’intrattenimento.http://www.youtube.com/watch?v=r_wTWXgpfNE&feature=relatedIn alto i cuori!

  • 71

    grande…

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>