Byoblu incontra Di Pietro – Cossiga: IDV tutti cretini

Venerdì sera ero un ectoplasma. Dopo due ore di sonno in due giorni e un digiuno di 16 ore, mi aggiravo alla ricerca di ristoro sotto il giogo di atrezzature audiovideo, computer e bagagli. A piedi. I taxi da quelle parti sono una diavoleria del futuro.
Per fortuna, dietro Palazzo D’Avalos Vasto offre una delle viste più incantevoli d’Italia: una terrazza che si getta quasi a picco sul mare Adriatico e su tutto il litorale di Vasto Marina. Alcuni ristorantini vi si affacciano. Un tavolino su quello scorcio non ha prezzo, anche se con poco più di 20 euro ho potuto cenare con un ottimo piatto di spaghetti agli scampi – cotti al dente in maniera esemplare -, patate al forno e un paio di bicchieri di Pecorino. No, non il formaggio, ma il tipico vino bianco da vitigno autoctono che si coltiva nella provincia di Ascoli Piceno. Nella piazza centrale, Edoardo Bennato cantava e intratteneva il pubblico con discorsi anti-colonialismo americano che emanavano un intenso profumo di solidarietà umana e sociale. Chissà se avrà usato le stesse parole anche alla Festa di Atreju, quella dei giovani di AN dove era appena stato gradito ospite.
Al ritorno, l’autobus era rotto. Mi sono addormentato su una panchina, svegliandomi ogni tanto di soprassalto per il terrore di perderlo, qualora fossero riusciti a riparare il motore…

Ecco la seconda parte dell’intervento di Antonio Di Pietro davanti all’obiettivo di Byoblu.Com.

Byoblu: «Grillo dice che Napolitano è Morfeo, cioè che è qualcuno che dorme, e subito viene fatto oggetto di un’immediata aggressione mediatica. Nello scorso luglio Francesco Cossiga a Viva Voce dice che tutti gli elettori IDV sono dei cretini, e che è giusto che abbiano un cretino a rappresentarli, ma non se ne fa notizia su nessun organo di stampa.
Come mai questa differenza nell’esposizione mediatica, cioè come mai un comico non può permettersi di dare un titolo mitologico a un Presidente, mentre un ex Presidente, che dovrebbe far suo lo spirito di quell’equilibrio che viene naturale dall’essere stato attore delle istituzioni, può permettersi di instultare l’8% – o il 9% o il 10% – dell’elettorato italiano senza per questo venire criticato dalla stampa? Come mai questo accade e cosa si sente di rispondere eventualmente a Cossiga, se merita una risposta?
»

Di Pietro: «Andiamo con ordine. Vede: l’Italia dei Valori è un partito che da fastidio. Tanti di quelli che fanno parte dell’establishment vorrebbero che non ci fosse. Anche all’interno di coloro che dovrebbero essere alleati con noi, poichè noi siamo dall’altra parte di Berlusconi, devono fare gli alleati nostri perchè non ne possono fare a meno, perchè fanno i conti della serva, però a tutti quanti da fastidio che noi siamo rimasti e resteremo sempre un partito libero, e che quindi non facciamo sconti a nessuno.
Quando arriverà in parlamento la richiesta di autorizzazione all’uso delle intercettazioni telefoniche di qualche parlamentare della sinistra, mica diremo “di che partito è?“, diremo “vai, corri dal tuo giudice come è giusto che ci vadano tutti quanti“. Allora questa nostra libertà indubbiamente da fastidio.
Per quanto riguarda le accuse a Grillo poi alla fine, come avete visto, è soltanto questo tentativo di uno stato che non ha neanche l’altezza di fare il fascista, perchè grazie a Dio diventa una caricatura. L’archiviazione che ne è seguita immediatamente ha dimostrato come il diritto di potersi esprimere come si vuole è un diritto sacrosanto.
»

Byoblu: «Mentre non c’è ancora il diritto di satira»

Di Pietro: «Mentre non c’è ancora il diritto di satira! Per quanto riguarda invece la questione di Cossiga, vede: ci sono delle persone che invecchiando diventano padri della patria. Ci sono persone che invecchiando diventano padri, nonni, mentalmente vecchi. Io ho rispetto delle persone anziane e quindi non intendo infierire. Il problema di fondo è che a me pare egli approfitti molto di questa sua sostanziale impunità. Nessuno gli può dire niente perchè tanto oggi in parlamento, poichè parlamentare, uno può dire tutte le stupidaggini del mondo che vuole, perchè poi per poterle utilizzare nei casi di diffamazione, ingiuria e calunnia ci vuole l’autorizzazione a procedere, che non viene mai data. Addirittura, se viene richiesta nei confronti di uno del centrosinistra, il primo ad alzarsi in piedi è quello del centrodestra che dice “no, noi siamo per la tutela..” e viceversa.»

Byoblu: «Come è stato nel caso Fassino, D’Alema»

Di Pietro: «Come è stato nel caso Fassino, D’Alema, e come è stato da ultimo nel caso Prodi. Cioè Prodi ha dovuto dire “usate pure le telefonate” perchè quegli altri già avevano detto “ma no, no, non bisogna autorizzare“. Ma neanche gliel’avevano ancora chiesto, al Parlamento. Cioè, non si deve autorizzare neanche una cosa che non è ancora stata chiesta. Quindi come vedete è una difesa della casta che noi contestiamo decisamente.»

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

45 risposte a Byoblu incontra Di Pietro – Cossiga: IDV tutti cretini

  • 42

    L’intervento alla camera di Di Pietro pare una risposta ai miei dubbi sul suo antifascismo… Sì è dimostrato agguerrito e ha rincarato la dose, denunciando trame piduiste (forse in risposta al "cretino" di Cossiga? :).

    Quanto al presunto lapsus da me evidenziato sullo "stato che non ha neanche l’altezza di fare il fascista", Antonio Di Pietro lo riprende nel suo intervento, nel quale risulta un’evidente ironia. Mi scuso per i miei dubbi al riguardo. Il passo in questione:

    "Leggendo il giornale di oggi, tutti i giornali di questa mattina – non di ieri, di oggi – si parla di un eurodeputato italiano che va al raduno dei naziskin, e pazienza se nella piazza di Colonia ci saranno anche un po’ di teste rasate, croci uncinate, simboli delle SS, mani tese! Oggi si sta sviluppando nel Paese, e fuori dal Paese, un movimento di integralisti che abbiamo conosciuto e dei quali dovremmo avere ancora memoria. Si dice: «ma è Borghezio»! È Borghezio, ma se domani fosse «Borgosio», fosse un altro capace di mettere insieme tutte queste teste rasate e quant’altro? La norma non deve essere fatta prevedendo che tanto oggi non abbiamo un uomo pelato all’altezza della situazione; un domani potremmo avere questo uomo pelato all’altezza della situazione e magari anche con i capelli rifatti!".
     

    Resta il fatto che Berlusconi continua ad andare in giro in camicia nera…

  • 41
    Nestore

    Per gli amici che hanno postato sopra: intralciare le operazioni di voto diventa un giochino pericoloso. Non ho sottomano la normativa vecchia di 50 anni che regolamenta i vari comportamenti all’interno del seggio: su due piedi posso indicare solo quest’articolo reperito al volo… Io pure volevo praticare l’astensionismo attivo, ma alla fine mi sono imbattuto su Montanari ed il pluribistrattato PBC… e sono fiero di far parte di quella esigua minoranza di italiani. Perlomeno so di essere in buona compagnia. Saluti a tutti.
    "[…] Qui occorre prudenza perché chi cerca di ostacolare le operazioni di voto può essere denunciato per interruzione di pubblico servizio dal presidente di seggio e rischia fino ad un anno di reclusione. Una recente sentenza della Cassazione ha chiarito che il reato scatta anche se il comportamento incriminato provoca un ritardo di pochissimi minuti. La legge sanziona anche chi indugia artificiosamente all’interno della cabina elettorale e lo stesso accade a chi non riconsegna le schede e perfino a chi non restituisce il lapis. Da non dimenticare, che il presidente del seggio è un pubblico ufficiale e può chiedere l’immediato intervento della forza pubblica." (http://espresso.repubblica.it/dettaglio-local/Non-voto-e-lo-metto-a-verbale/2012827)
     

  • 40

    @Nestore

    Mi sembrava che qualcuno non ci avesse già pensato… meno male comunque che in Italia per pene sotto i 3 anni non vai in carcere ^^

  • 39
    marco valerio

     L’intervento di Di Pietro alla camera, conferma in pieno il giudizio che, di lui e dei suoi seguaci, ha dato il presidente emerito Francesco Cossiga.

  • 38

    Hai fatto un gran lavoro! Tu ormai sei un giornalista,quindi concentrati in questo campo.Io penso che i guadagni devono essere proprorzionati alla bravura…e tu sei bravo! Investi su questo lavoro e goditene i frutti (non solo economici).

    Attendo l’esito del sondaggio,ma penso sia positivo,come è giusto che sia.

    Ciao Byo

  • 37

    Non so cos’abbia detto Di Pietro alla camera, ma l’email che hai indicato tu in questo commento (we3fr4gt5gt5@tin.it), invece, conferma in pieno che tu sei uno che non ha il coraggio di mettere le faccia sulle cose che dice.

  • 36

    Salve Claudio,

    innanzitutto stima e rispetto come si direbbe in un perfetto mondo musicale hip-hop per ciò che fai, ciò che dici e come lo confezioni. Il format spesso è un fattore sottovalutato, ma nei tuoi video non è solo la voce ed i testi ad intrigare ma lo stesso modo di proporlo.

    Bando ai complimenti, non voglio far pubblicità a ciò che noi facciamo, ma non trovo alternativa a questo commento per raggiungerti, perché ancora la sezione contatti non è attiva. Io sono un conduttore della trasmissione Parallela-mente che va in onda sulla webradio Radio Radicchio il Giovedì alle 19. Ci occupiamo delle proposte culturali e non che emergono sul web, in una radio fatta da giovani amanti dell’oggetto radiofonico e che grazie ad internet ne hanno potuto assaporare la sua dolcezza senza spendere tutti i soldi che occorrerebbero per attivarla via etere.

    Domani, dopo una piccola rassegna delle cose peggiori che hanno imperversato su youtube negli ultimi mesi, riprenderemo uno spezzone di un tuo video – Youtube mi ha esaurito- per evidenziare che su Internet si apprende, ci si emoziona e ci si sente parte di una comunità, oltre ad imprecare contro od urlare in favore di un Pino Scotto qualsiasi.

    Sono quio inoltre a chiederti di farci l’onore di un’intervista tramite skype la prossima settimana, stessa ora stesso giorno. La mail è lì ed io aspetto una tua risposta, ho una redazione alle spalle in fibrillazione, pronta ad accogliere la tua voce sul nostro streaming.

    A presto

    David

  • 35
    alessandro coltri

    @ anywhere88, si quello lo sapevo, la mia domanda è un’altra e se come forma di ostruzionismo non uscissimo dalla cabina elettorale? Esiste un numero massimo di cabine? Comunque che io sappia non esiste un tempo limite, a parte ovviamente la fine della votazione alle22, ma nessuno può entrare, stai votando! E comunque anche se non esiste un tetto massimo di cabine comunque devono predisporne delle altre, perchè se ce ne sono 10 (per es.)in uno stesso seggio,  e ci si mette d’accordo in dieci, di fatto blocchi le votazioni impedendo ad altri di votare e fai perdere tantissimo tempo, alla mattina di solito l’affluenza è minima, quindi se uno lo fa il pomeriggio e in massa un po’ in tutta Italia assieme magari a qualcuno che  chiede di mettere agli atti che non vuole votare come dici che ha fatto tua mamma, forse si riesce a creare una bella protesta pesante…ma è solo un’idea

  • 34
    marco valerio

     Molto più semplicemente non amo lo spam.

  • 33

    @alessandro

    Certo sarebbe interessante come dici tu… però a quel punto diventa proprio una bastardata, nel senso che per ottenere il fine che vuoi va anche bene, ma l’hai fatto comunque andando contro a chi di fatto voleva esprimere il suo diritto di voto, è una vera forma di ostruzionismo perchè limiti la libertà di altri… però in effetti sarebbe interessante sapere se qualcuno ci ha già pensato è ha introdotto una norma sul tempo limite da passare in cabina, a quel punto se fosse illegale ti potrebbero portare via di peso…

    Magari se qualcuno ne sapesse di più…

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>