L’informazione che verrà

Cara stampa ti scrivo, così mi rilasso un po’,
e siccome sei molto corrotta, più forte ti scriverò.
Da quando sei arrivata, c’è una grossa novità:
la cuccagna è finita ormai, ma qualcosa ancora qui non va.

Si legge poco il giornale, compreso quando è festa.
E c’è chi ha preso la televisione, e l’ha gettata dalla finestra.
E si sta senza veline, per intere settimane,
e quelli che guardavano solo il calcio, del tempo ne rimane.

Gli studi di settore, han detto che questo millennio
porterà una trasformazione, la si vedrà nel prossimo quinquennio.
Ci si potrà informare in modo indipendente,
Scomparirà qualsiasi editore,  qualsiasi filtro con la gente.

Ci saranno filmati dei consigli comunali,
I cittadini potranno vederli, e perfino gli animali.

E si potrà parlare, ognuno come gli va
dire le cose per come stanno, e criticare senza pietà.
E senza grandi disturbi, qualcuno sparirà.
Saranno forse i troppo furbi,
e i giornalisti senza dignità.

Vedi cara stampa, le cose stanno cambiando
e come sono contento,
di essere qui in questo momento,
vedi, vedi, vedi, vedi,
vedi cara stampa, cosa si deve inventare,
per risvegliare la gente,
per ritornare a informare.

E se quest’anno poi passasse in un istante,
vedi cara stampa,
come diventa importante,
che in quest’istante ci sia anch’io.

L’informazione in arrivo, tre due o tre anni sarà qua.
Col blog mi sto preparando, è questa la novità.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

26 risposte a L’informazione che verrà

  • 7
    beppe

    @anywhere88 GRAZIE

    per chi fosse "problematico" come me posto qui il link per il video:

    http://dailymotion.alice.it/lang/it/video/x6wnxr_linformazione-che-verra_news

     

  • 6
    Mario Alessi

     Quando sarai assunto al corriere della sera ne riparliamo.

  • 5
    giunano

    sono di milano,ma vivo in germania da 20 anni.Seguo comunque le vicende del nostro paese sentitamente.Io e la mia compagnia lavoriamo entrambe per la televisione di stato tedesca,lei per il2 io per l’1.Forse proprio perchè del mestiere ci è venuta una idea che apre un quesito:perchè,non si crea un canale televisivo serio alternativo alla feccia italiota,che per farla in barba alla politica fascistoide dell’informazione italiana trasmetta dll’estero, sul modello di ALJEZIRA per esempio e che racconti agli italiani tutto quello che viene nascosto o peggio manipolato.     Ti seguo giornalmente e ti ammiro per il tuo impegnio,molto carina la canzoncina,saluti da Berlino.

  • 4

     

    La paura del cambiamento fa gridare all’Utopia…..

    Chi davvero crede in un’informazione libera, non si fermerà di fronte alla chiusura di you tube o alle libertà dei blogger. Le questioni poste da Roberto sono espressione pura e semplice delle paure che in lui stanno prendendo il sopravvento: ogni impresa comporta i suoi rischi, i risvolti positivi o negativi che siano; se ogni volta all’inizio di una nuova impresa ognuno di noi si chiedesse "E SE POI NON ANDASSE?" E SE POI DIVENTASSE TUTTA UN’ALTRA COSA?". Che cosa accadrebbe?!!! Assolutamente niente!

    Consigli a byoblu di scrivere un libro … e se un giorno il governo decidesse di bruciarli i libri che non sono in linea con il regime?!!!! Sembra un’esagerazione?!! Beh non sarebbe la prima volta!

    Quel che voglio dire è che riflettere sui "se" è importante, ma se ci fermiamo lì… il mondo rimarrà sempre uguale a se stesso.

     

  • 3

    Ho finito ora di vedere il video, davvero illuminante Claudio, sinceramente nel sondaggio ero stato un po’ riluttante su certe risposte, ma ora la faccenda cambia… Hai mostrato le tue ragioni e credo sia impossibile darti torto. Aspettando la possibilità postepay (ho una specie di odio verso paypal, ti frega percentuali a ogni livello… poi è di ebay…) ti auguro buon lavoro.

  • 2

    vai sul sito, l’embended non va…

  • 1

    ti stimo profondamente, lo sai.

    posso solo sorridere al pensiero che se un bel giorno tutto questo accadrà davvero, potrò dire a me stesso di aver disintegrato (o aver contribuito a disintegrare)  l’impero della disinformazione con 25 euro.

    Gli editori "potenti" operano con cifre spaventose, è vero, ma sono POCHI.

    Immagini cosa potrebbero fare 1.000.000 di liberi cittadini con una piccola cifra mensile a testa? Questo dobbiamo seriamente fare: riapporpriarci della coscienza popolare, sociale, altruista e pluralitaria, che anni ed anni di TV da salotto e rutto libero ci hanno tolto. Mettere assieme le forze e farli fuori con due spicci a testa, che poi è il concetto della Share Action.

    Io il mio lo faccio e lo farò, ti rinnovo nuovamente i miei migliori auguri caro Claudio.

    GRAZIE.

  • 0

    Per chi non fosse riuscito a guardare il video, riprovate adesso.
    Dovrebbe essere tutto a posto. Fatemi sapere.

  • -1

     

    @ Roberto Conte

     

    Premetto non sono un fanatico di byoblu.. (e nn mi sembra che qui ce ne siano)

    Sento di dover difenderlo a spada tratta.

    Caro Roberto

    ma pagare la rai cento e passa euro, per i vespa di turno,

    lo trovi giusto ?

    Claudio sta facendo un servizio alla comunità,

    e chi vuole gli può dare una mano,

    l’informazione è diventata cosa rara

    e screditare ogni iniziativa è poco costruttivo.

     

     

    Consiglio per Claudio

    ho capito che ti sei comprato i diritti per la musica,

    ma nelle prossime interviste abbassa un po’ il volume  (mi riferisco al video "Inferno Bolzaneto: la verità di Nando Dalla Chiesa")

     

     

     

     

     

     

  • -2

    Questa tua "canzone" starebbe benissimo in Degradarte…

    More info qui: http://lab.nova100.ilsole24ore.com/degradarte/ e

    http://www.degradarte.org/

    Qui http://degradarte.beyourbrowser.com/10._nw.html trovi anche una mia poesia degradata sullo stile della tua.

  • -3
    RudiR9

     @byoblu

    sei grande !!!

    condivido quello che hai detto

    penso anche che il .pdf settimanale con gli articoli del blog oppure il libro annuale sia una grandissima idea. devi tenere presente che viviamo in uno dei paesi tecnologicamente più arretrati in europa e che grandissima parte della popolazione non ha neanche la possibilità di connetersi in rete eppure anche loro hanno diritto ad una informazione libera…

    noi possiamo stampare e diffondere i contenuti anche a chi non può accedervi, io lo faccio gia con la settimana di grillo, la stampo e la distribuisco al lavoro, la distribuisco sopratutto a quella fascia di persone sopra 35/40 anni che internet non l’hanno mai visto e ai quali la tv dipinge la rete come un mostro pieno di immagini pedo/pornografici….

    penso che questo sia il prossimo passo, avvivinare alla rete tutta una generazione che la rete non l’hanno mai vista…

    aspetto tue notizie, un tuo giornalino sarebbe fantastico

    cmq grazie di tutto

  • -4
    stegal

    IL MEGAPRESIDENTE E’ UNO STRONZO!

  • -5
    Bibendus

    Non mi va l’audio… problema solo mio?

  • -6

    Che ne dici di venire a dire la tua e a fare interviste qui?

    http://occasioneperduta.ning.com

    Flavia

  • -7
    beppe

     non riesco a vedere il filmato, problema mio?

  • -8
    MAESTRAMARINA

     Byoblu sei un grande. Sei proprio in gamba. Grazie

  • -9
    Roberto Conte

    basta, piantala di raschiare il barile cercando elemosina…

    in’utopica visione l’informazione dovrebbe esere libera e gratuita, ma è utopia appunto.. forse dimentichi che tu stesso hai un’editore, nel momento che youtube non vorrà o potrà ospitare i tuoi video online saresti fottuto.. il caso cinese o il recente oscuramento di thepiratebay.org dall’italia sta li a dimostartelo, e se non ti basta ricorda che nella  rete non ci puoi accedere gratis.. è questo il punto. paghiamo un provider per vedere i tuoi video.. e tu paghi un host per farci leggere il tuo pensiero… ora se ci addentriamo su cosa sia il virtualle e il cyberspazio o come lo vuoi chiamare, bhe qui si va in un discorso pseudo filosofico…  nel quale sarebbe troppo lungo addentrarmi, ma rammenta solo un’esigua percentuale pagherebbe per avere qualcosa di intangibile, è l’informazione è intangibile.publica un libro o un dvd se proprio vuoi che questo sia il tuo LAVORO, ma non cercare di instaurare una politica del terrore ,senza soldi, non esiste informazione libera.. è un’assurdo se libera è di per se avulsa dalle logiche di interesse…

    lo so non credere hai dei costi nel fare ciò e te ne rendo merito, ma vedi, lo fai perchè credi sia la cosa giusta, o perchè facendo la cosa giusta hai diritto ad un ritorno economico?

    io non guardo la tv mai, ne compro un quotidiano, li reputo faziosi, e vincolati ad una logica di profitto..  uso internet, ma quado anche le ultime sacche di resistenza qui si saranno convertite al mero profitto dove andò?

     

    quindi in defiìnitiva ti dico, usa i proventi extradel tuo lavoro per ciò in cui credi, una libera informazione, ma non essere geloso di chi è giornalita ma non fa giornalismo e guadagna il doppio di te, non romperci l’anima a tentare di monetizzare questo sito, e nel momento tu pubblicherai un libro, bhe io sarò il primo a comprarlo perchè compro sempre le opere degli autori che stimo.

  • -10

    Cari di Byoblu …

    Oggi è il Compleanno di Silvio Berlusconi.

    Ieri ci ha donato una bellissima frase: "Se il Lodo non passa, si farà una PROFONDA RIFLESSIONE su TUTTO il Sistema GIUDIZIARIO" …

    Bene, oggi ho voluto ricambiare, riportando alla luce (ogni tanto ci vuole) la famosa dichiarazione che Licio Gelli rese a Repubblica esattamente 5 anni ed 1 giorno fa. Lo intervistava Concita de Gregorio:

    "Ho una vecchiaia serena.
    Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta.
    Guardo il Paese, leggo i giornali e penso:
    ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo.
    Forse sì, dovrei avere i Diritti d’Autore. La giustizia, la tv, l’ordine pubblico.
    Ho scritto tutto trent’anni fa … "

    Brividi? A dir poco. Ecco l’intervista integrale:
    http://www.repubblica.it/2003/i/sezioni/politica/gelli/gelli/gelli.html

    Caro Premier, 100 di questi Governi!
    Wil

  • -11
    Fabio Paonessa

    Chissà, forse proprio il bisogno di informazione libera e onesta, così drammaticamente assente in Italia, provocherà una grande trasformazione del modo di fare informazione (ed usufruirne). E magari questo ci porterà avanti ad altri paesi, dove i cittadini si fidano mediamente di più dei cari vecchi quotidiani.

  • -12

    Ah bellissima,già la immagino.Non vedo l’ora di sentirla…mi mancava una tua canzone:-) Ciao Byo

  • -13

    Caro Wil NonLeggerlo, ne avevo già tristemente parlato:

  • -14
    beppe

     @ byoblu il video ora funziona.

  • -15

    Byoblu, solo ora mi sono accorto della tua segnalazione.

    Ottimo lavoro, grazie.

    Ogni tanto penso che l’anomalia sia rappresentata dalla gente che s’indigna per un premier MediaPotenziato exLoggiato.

    A presto, Wil.

    (Che ne dici della dichiarazione di oggi di Cossiga? Io gli ho mandato una mail. Sarei felicissimo se mi rispondessi su nonleggerlo@gmail.com)

  • -16

    ragazzi, faccio un piccolo offtopic, ma devo torgliermi un dubbio.

    Visto che la gente corrotta dai media difficilmente verrà su internet a informarsi, mi era balenata in mente l’idea di stampare i post dei vari travaglio, byoblu, grillo, ecc… e appenderli per le città. Solo che sono praticamente certo che sarebbe "affissione abusiva" e soprattutto ho paura che più che al sottoscritto le multe arriverebbero agli autori del post… ora, tralasciando l’eventuale effettiva utilità della cosa, da un punto di vista "legale" qualcuno ne sa qualcosa?

  • -17

    @Roberto Conte

       Credo che tu non abbia capito niente. E sì che nel complessivo ho parlato per quasi trenta minuti.

    Non hai capito che l’informazione è e continuerà ad essere libera, perchè nessuno te la sta tassando. Meccanismi di monetizzazione paralleli non significa che chi vuole continuerà a fruire della libera informazione

    Non hai capito niente della rete, perchè io non ho un’editore. Youtube non è il mio editore. Non detiene nessuna esclusiva nè possibilità di scelta sugli argomenti che tratto. Come Youtube ci sono decine di altri fornitori di servizi di streaming video, tanto che spesso li uso. Se Youtube mi chiude l’account, io ti faccio vedere i miei video dagli altri fornitori, e posso farlo anche in tempo reale.

    Non hai capito che nessuno sta raschiando il fondo di un bel niente. Qui si deve scrivere un nuovo modello di informazione dove la stessa non sia asservita alle logiche del potere nè filtrata, e per farlo deve passare direttamente da chi la fa a chi la consuma. L’unica strada è renderla economicamente indipendente.

    L’ho detto, per inciso, e lo ripeto. Io ho sempre lavorato. Non sono un emarginato sociale e ho sempre ricoperto incarichi decisamente interessanti. Ho smesso di guadagnare volontariamente, ma non di lavorare perchè è quello che faccio, e anche il doppio di quello che facevo prima, perchè ho sempre creduto nella rete e mi sono innamorato dei rapporti umani. Ho portato avanti alcune riflessioni e sono giunto alla conclusione che la libera informazione non decolla perchè non ha fondi. Perchè i fondi se li pappano tutti quelli che tutto sono tranne che libera informazione.  Non è un discorso personale. E’ un seme che può far gettare radici buone per tutti. Se io chiudo questo parassita di sito e di canale Youtube che mi sta consumando 28 ore su 24, ho già diverse proposte di lavoro che, perdonami se te lo dico ma è per fartelo capire, mi fanno guadagnare in un solo giorno quello che probabilmente qua sto tirando su in un mese. Questo vorrei che a te e a tutti quelli come te che fanno questo tipo di critiche fosse chiaro.

    Non hai capito che il mondo andrà verso un’informazione diretta, saltando ogni intermediazione. La rete lo renderà possibile. Non hai capito che questo avverrà molto più in fretta di quello che pensi, e non hai capito che pure questo "in fretta" per noi è "troppo lento", perchè gli italiani tempo non ne hanno. Quindi il processo va accellerato dando qualche stimolo qua e là.

    Non hai capito che io ho lanciato un sondaggio per studiare la reazione a questo tipo di impostazione culturale, e sto cercando in tutti i modi di spiegarne le implicazioni, proprio perchè mi interessa creare consapevolezza.
    QUANTI BLOG CONOSCI CHE NON TI HANNO CHIESTO NESSUN PARERE 
    PRIMA  DI INVADERTI DI PUBBLICITA’ E DI VENDERTI QUALSIASI COSA? NON AVEVO BISOGNO DI 
    NESSUN PERMESSO PER AGGIUNGERE UN BOTTONE DONAZIONI, METTERE BANNER E INIZIARE A VENDERE LIBRI.
    SE CERCO DI COINVOLGERTI E’ PER STIMOLARE UNA DISCUSSIONE POSITIVA IN QUESTO SENSO.

     

    Sono tante altre le cose che non hai capito, ma adesso sono le CINQUE DEL MATTINO, mi sono alzato per lavorare sul tema del nucleare, mettendo insieme le interviste che ho realizzato l’altro giorno a Mestre, con i documenti che ho studiato, e inizando il montaggio video.  Che dovrò interrompere alle 10 perchè arriva una persona che devo intervistare, e forse avrò il tempo di registrare, montare, scrivere anche quello, prima di fermarmi per preparare le domande per il viaggio di domani, dove spenderò (altri) 150€ per andare a Roma e intervistare Di Stefano, e…. devo continuare?

    Quindi come avrai capito non ho tempo da perdere con chi mi accusa, con scarsa lungimiranza, di RASCHIARE IL BARILE.

    Tutto questo sforzo che produco mi rende estremamente permaloso. Vero!
    Ti invito a riflettere un filino di più prima di usare certi termini.

    Sei liberissimo di non farti rompere l’anima. Il mondo, come dicono alcuni, è pieno di bloggers che non te la rompono.
    Accontentati di quello che ti danno con i loro post di quattro righe e mezza, oppure vai sereno all’edicola a comprare gli articoli di quelli di cui no, non sono per nulla invidioso. Solo l’idea di scrivere su un pezzo di carta che sta contribuendo a deforestare il pianeta quando ormai se ne può fare a meno, mi rende allergico, figurati l’idea di dover chiedere a qualcuno quello che posso o non posso dire.

     

  • -18

    Caro Mario Alessi,

     spero di non essere mai assunto al Corriere Della Sera, ma vedo che per te quello rappresenta il massimo della carriera.

     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

L’EURO È UNA SCIAGURA – Valerio Malvezzi

L'Euro è una sciagura - Valerio Malvezzi Valerio Malvezzi, economista e professore di Comunicazione Finanziaria all'Università di Pavia, reduce dal successo straordinario ottenuto al convegno "ECONOMIA, BANCHE E LAVORO" di Siena, accanto ad Alberto Bagnai e Claudio Borghi (qui il suo intervento), è venuto nello studio di Byoblu per raccontare, intervistato da Claudio...--> LEGGI TUTTO

Traditi Sottomessi Invasi – Antonio Socci

Antonio Socci - traditi sottomessi invasi Antonio Socci, saggista e giornalista, autore su "La Verità" di un articolo dal titolo: "La religione civile della moneta unica cappio al collo della nostra sovranità", convertito sulla via di Damasco, dall'idea che lo stato fosse il problema e il mercato fosse la soluzione, alla piena...--> LEGGI TUTTO

CASSANDRA CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO – Rocco Bruno

CASSANDRO CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO - Rocco Bruno C'era una volta una società pacifica e in connessione profonda con il senso delle cose e della sua esistenza, che era ancora capace di attribuire grande importanza alla sperimentazione dell'Otium, in contrapposizione al Negotium. Poi, l'Uomo di Neanderthal fu conquistato e distrutto dall'Homo Sapiens, che poi...--> LEGGI TUTTO

Con le bombe o con i cambi fissi – Sergio Cesaratto

Sergio Cesaratto - Con le bombe o con i cambi fissi Come costringere l’Italia a ridurre il suo debito pubblico, costi quel costi? L’ossessione di Merkel e Macron emerge chiara, ancora una volta, dal documento firmato da quattordici economisti franco-tedeschi finanziati dal centro studi CEPR. Sergio Cesaratto, docente di "Politica Economica ed Economia dello Sviluppo" all'Università di...--> LEGGI TUTTO

Il totalitarismo che verrà – Maurizio Blondet

Maurizio Blondet - Il Totalitarismo che verrà Esclusiva intervista al grande vecchio eretico del giornalismo italiano, Maurizio Blondet, seguitissimo in rete, autoesclusosi dal circo mediatico italiano a causa della sua natura ostinatamente in direzione contraria e delle sue idee politicamente scorrette per antonomasia. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

False Fake News: iniziano a fioccare le querele

difesa contro le false fake newsL'avvocato Giuseppe Palma ha appena inviato una diffida legale all'Huffington Post, che lo aveva citato contestualmente a un articolo dove si parlava di presunte "bufale" dei movimento contrari all'Euro. Il mercato delle cosiddette "fake news", inaugurato da Hillary Clinton e gonfiato ad arte dall'area progressista (in Italia con il...--> LEGGI TUTTO

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

La storia degli appendiabiti

quadro appendiabiti cappotto cappello Si possono appendere le scarpe al chiodo quando si smette di giocare a pallone. Si possono appendere i panni al sole, le speranze a un filo, i quadri al muro, i condannati a un legno e i festoni sulle porte. Poi si possono appendere i vestiti...--> LEGGI TUTTO

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Vi spiego Casapound – Marco Mori

Vi spiego Casapound - Marco Mori Marco Mori, avvocato ligure noto per le sue battaglie in difesa della Costituzione, spiega a Byoblu il programma di Casapound Italia e perché ha accettato di candidarsi.  (altro…)...GUARDA

Sei contro l’Europa? Non lo sai, ma in realtà ne vuoi di più! Rocco Buttiglione

Sei contro l'Europa? In realtà non sai che vuoi di più! - Rocco Buttiglione Alla presentazione del libro "Ordoliberismo e Globalizzazione", Rocco Buttiglione sostiene che la gente è contro l'Europa perché non c'è abbastanza Europa, ma che se ci fosse più Europa la gente invece sarebbe contenta. (altro…)...GUARDA

Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale – Diego Fusaro

Diego Fusaro - Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale C'è un nesso tra la disarticolazione dei rapporti tra i cittadini e lo Stato e la disgregazione delle strutture sociali in cui la sessualità si esprime? Esiste una forma di relazione possibile tra i contratti occasionali prediletti dal neoliberismo economico e il sesso occasionale, di una...GUARDA

Debunker di Stato: la conferenza stampa di Minniti e Gabrielli sui nuovi poteri della polizia postale

DEBUNKER DI STATO Sintesi della conferenza stampa di ieri, a Roma, del Ministro dell'Interno Marco Minniti e del capo della polizia Franco Gabrielli, che presentano il nuovo nucleo operativo di debunking della Polizia Postale, la quale avrà il potere di verificare e certificare le notizie, e anche di chiedere...GUARDA

Diego Fusaro su Papa Francesco: ispirato da George Soros

Diego Fusaro su Papa Francesco - Ispirato da Goerge SorosDiego Fusaro, filosofo noto ai dibattiti televisivi, critico sulla globalizzazione e sulle élite che la sostengono, analizza e critica il discorso di Papa Francesco sull'accoglienza dei migranti. ...GUARDA

Diego Fusaro contro il Black Friday: l’apice della mondializzazione, come Halloween.

Diego Fusaro - Black Friday no grazie Analisi lucidissima e impietosa di Diego Fusaro sul Black Friday...GUARDA

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>