SOS Ortona – Fermate il Centro Oli.

Fermate il Centro Oli
Istantanee prima della devastazione

Conoscere significa sperimentare attraverso i sensi. Tutto il resto è una proiezione mentale. Per esempio, la guerra vissuta attraverso i giornali fa male, ma andare dove la gente rischia la vita tutti i giorni, incrociare i loro sguardi, parlare con loro fa molto di più: rende partecipi. L’esperienza diretta spoglia le frasi della loro più appassionata retorica e le riempie di significato. Dopo avere visto, difficilmente si può dimenticare.

Mi sono caricato in spalla il candidato presidente alle regionali d’Abruzzo, Carlo Costantini, e l’ho portato a Contrada Feudo, vicino a Ortona. Dovevo vedere i luoghi dove si vuole costruire una raffineria petrolifera. E ho creduto che dovesse vederli anche lui, toccare quella terra con le sue proprie mani, sentire il profumo dei suoi frutti, parlare con chi sta combattendo quella guerra. La guerra dei mostri meccanici, delle piogge acide, della desertificazione, contro l’intima vocazione di un territorio dalla bellezza inequivocabile, che colpisce i sensi e lo stomaco lasciando senza fiato, a bocca aperta.

Ho effettuato qualche ripresa strada facendo, vi ho fatto vedere la sterminata sequela di vigneti che caratterizza quelle zone, da cui tra l’altro si ricava il rinomato montepulciano d’Abruzzo. Vi ho fatto vedere il panorama, le colline, i prati, i volti induriti dal sole e perfino le mosche che si inseguono pigramente, nell’ozio di un pomeriggio di fine ottobre. Ve l’ho messi davanti agli occhi perché è proprio lì che i poteri forti vogliono costruire una raffineria. L’hanno chiamata Centro Oli, perché possa sembrare innocua come un frantoio. Ma non è un frantoio: è l’apocalisse. Come è stato in Basilicata, genererà piogge acide e renderà non più commestibili tutte le coltivazioni circostanti, in un raggio di sessanta chilometri. Consumerà milioni di metri cubi di acqua, in una terra dove l’acqua è preziosa e già oggi non c’e n’è abbastanza per gli uomini, le donne e i bambini che la abitano. Renderà l’aria irrespirabile e rappresenterà il cavallo di troia grazie al quale in Abruzzo scenderanno squadroni di petrolieri, inviati da generali banchieri, che bucheranno tutta la regione come un groviera, distruggendola e impedendogli di valorizzare la sua selvaggia, a tratti incontaminata e sconvolgente bellezza.

Sì, l’Abruzzo è meraviglioso. Forse… ancora per poco.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

30 risposte a SOS Ortona – Fermate il Centro Oli.

  • 18

    Quando ho visto il video dal Blog di Costantini mi sembrava che ci fosse la zampetta di Claudio…e infatti…però la macchina era di Costantini…gli hai messo almeno 5 euro di benzina ? Oggi 06/11/08 Chiodi ex sindaco di Teramo candidato alle regionali d’Abruzzo è a Silvi Marina, Per chi abita vicino e volesse ascoltare le parole di un pupazzo Berlusconiano A FAVORE del centro Eni l’appuntamento è vicino la caserma dei carabinieri. Il resoconto sul blog idv di silvi. UN SALUTO CLAUDIO!

  • 17

    Stiamo assistendo negli ultimi tempi ad una serie di sacrosante proteste corporative: abitanti di Chiaiano, personale ex-Alitalia, lavoratori della scuola e studenti ed tra poco anche contadini di regioni che saranno presto devastate da megaopere succhiasoldi e dall’impatto ambientale devastante… Ma, riassumendo, perché non si comincia anche ad urlare a gran voce un coro unanime, come fecero a loro tempo gli sbraitanti politici che ora siedono di nuovo al governo: A CASA!

    Io credo che un governo possa cadere se viene chiesto a voce unanime… O dobbiamo incassare altri scempi ancora per molto? MANDIAMOLI A CASA!…

    We can…

  • 16

    bisogna fermare queste mani assassine che distruggono le terrre più fertili e belle per costriire deserti

  • 15

    Siamo sempre più una dittatura da terzo mondo, con la sola differenza ke noi possiamo permetterci telefonini e computer dell’ultima generazione…

  • 14

    Roba da matti e poi vedi la pubblicità dell’eni con quella voce susdente che difendono l’ambiente!!! Bugiardi vergognosi!!!! L’Eni distrugge sistematicamente tutto quello che incontra!! E una vergogna nazionale col baby gang nano, l’uomo della TAV e della forza bruta sui manifestanti disarmati!! Che schifo!!!

  • 13

    Berlusconi dopo la legge obiettivo dovrebbe trasferirsi ad Ortona a respirare l’aria puzzolente che vuole imporre agli abruzzesi..
    RESISTERE RESISTERE RESISTERE

  • 12

    Minuto 7:22
     L’ultima sacca di persone libere

  • 11

    speriamo che gli amministratori locali non si facciano corrompere e sappiano vedere lontano….lo spero anche x il mio egoistico futuro e per quel sottile strato di terreno (il suolo) che permette la nostra esistenza e che viene spesso brutalmente inquinato..contadini fatevi sentire!! xd

  • 10
    Nestore

    Dimenticavo. Come al solito mi sono preso e rubato il tuo post. Ciao

    http://www.comitatonaturaverde.blogspot.com 

  • 9
    caterina

    Beh, da tempo 1984 spiega il potere delle parole, e c’è chi ha imparato molto bene la lezione.

    Mi dispiace davvero non essere in Abruzzo, perché Costantini sembra un uomo molto valido.

    Il dispregio per l’ambiente è una cosa che non riesco a capire, per quanto ci provi: tutti, ma proprio tutti, noi mangiamo, beviamo, respiriamo. Nessuno è immune all’inquinamento, agli agenti cancerogeni, alle fibre di amianto, alla radioattività. Eppure basta aver visto Report di domenica scorsa per rendersi conto che l’ineffabile Scajola non conosce la differenza tra una centrale nucleare e un albergo. Mah  

  • 8

    Grande Byo, e’ inc**zato Costantini, mi piace :)
    Cosi’ si fa… W IDV!! :)

  • 7

    Grazie Claudio!!

  • 6

    Oggi il nano ha dichiarato che garantisce la ripresa dei lavori TAV e che anche li interverrà con la forza. Bisogna che cominciamo a capire che dobbiamo difendere la NOSTRA TERRA da questi delinquenti.

  • 5

    E’ proprio di oggi la nuova sparata di Berlusconi:manderemo l’esercito per piegare le popolazioni locali (tutte o quasi) che si oppongono al corridoio 5 in Val di Susa:siccome conosco la determinzione dei valsusini…
    Per Ortona se non cambiano le cose sara’ usato lo stesso metodo…
    Che fare contro queste forme di non-liberta’?

  • 4

    Bisogna fermare questo scempio in tutta Italia. Non si deve permettere. Comunque Costantini é uno tosto, mi piace quasi quanto Di Stefano!

  • 3
    Nestore

    Caro Byoblu, qui il gioco, come hai sottolineato tu, è anche e soprattutto linguistico. Non puoi capire come sia difficile far capire cosa sia realmente questo impianto quando qualche geniale mitificatore si è inventato il termine CENTRO OLI. Penserai, come lo pensavo anch’io, vabbè, sarà la traduzione di OIL (petrolio) + CENTER…. macché! prova a googlare questo termine: non uscirà praticamente niente… Così un super glottolgo-psicologo-sociologo conia un termine simile e tu ci metti anni a far capire alle persone di che cosa si tratti. Un’altra chicca è la storiella della RAFFINERIA. In questi lunghi mesi tutti i sostenitori del SI (pochi e interessati, ma questa è un’altra storia) tutti allineati su poche parole d’ordine: una di queste è IL CENTRO OLI NON E’ UNA RAFFINERIA (anche perché questo termine ormai fa paura). Certo che non lo è. Come chiameresti un petrolchimico nel quale si separa il petrolio dallo zolfo perché altrimenti non riesci nemmeno a farcelo arrivare in raffineria? Beh, in inglese lo chiameresti col nome "ingenuo" di "desulphuration plant" e diresti la verità (si perché gli anglosassossoni non sono così bizantini come noi e alle volte sono troppo sinceri). Qui invece negano addirittura che sia una raffineria. Hanno ragione loro: è molto peggio. Pensa che il Mario Negri Sud (mica qualche eco-terrorista) ha dichiarato che questa innocua NON-raffineria vomiterà circa una tonnellata e mezza al giorno di inquinanti in atmosfera (beninteso, se tutto funzionerà bene…) tra cui l’idrogeno solforato/acido solfidrico (solo 2 chili e mezzo al giorno…. un gas letale che ti fa secco in pochissimi secondi….E pensare che lo chimano centro oli… Sarà per quei bellissimi olivi secolari che hai visto anche tu? Ciao. E grazie sia a te che a Costantini.

  • 2

    stanno distruggendo l’italia..nessuno è esente organizziamoci

  • 1

    Per me che amo l’ambiente sentire queste notizie mi fa star male. Mi fa pensare ad un futuro nero. Fatto di fumi tossici, di acqua inquinata, di tubi d’acciaio e ammassi di ferro, grovigli contorti di lamiere e condutture. Uno STUPRO DEL PAESAGGIO.

    Di fronte a questa idea io non riesco a capacitarmi del fatto che ci possa essere qualcuno che su Current vota negativo un articolo come questo. E’ lontano dalla mia comprensione. Un modo di ragionare insulso.
    Mi fa talmente tanta rabbia che lo ritengo a suo modo uno che è favorevole alla devastazione ambientale in nome del consumo e del finto benessere.
    Mi fa talmente rabbia che arrivo ad immaginare le persone che ragionano cosi, ritrovarsi a dover lottare con un tumore, ritrovarsi a vivere con i segni che l’inquinamento e la scelleratezza umana provocano.

    E’ l’unica cosa che mi rende intollerante. Perdonate lo sfogo.

    Saluti a tutti.
     

  • 0

    Il governo precedente è caduto per molto molto meno, qui si parla di una legislatura che perde la fiducia di parte del parlamento quasi ogni giorno e nessuno ne parla. Ecco l’importanza di possedere i media: basta far vedere che tutto scorre nella normalità berlusconiana alla quale ormai il mondo è abituato e tutto continuerà a succedere indisturbato. Napolitano, SVEGLIATI CRIBBIO! Se è vero che non hai quasi più potere politico di revocare la fiducia, hai un grande impatto sull’opinione pubblica: fai un bel discorso a reti unificate e PARLANE. Usa toni meno garbati, in fondo sei uno che ha fatto la resistenza, porca vacca… non farti mettere sotto da un apprendista della P2!

    Rivogliamo le nostre libertà, fra cui quella di riappropriarci delle nostre terre, della nostra salute, la libertà di DECIDERE NOI per noi stessi… in una parola: democrazia. Diretta, schietta con i rappresentanti di governo che non rispettano il loro impegno e che si fanno beffa dei diritti civili. A CASA questo governo autarchico, elitario, autoreferenziale che ci sta facendo collezionare figure di m**da mondiali (in tutti i sensi).

     

  • -1

    E’ INAMMISSIBILE !!!
    Non possono distruggere un angolo di natura per impiantare al suo posto una fabbrica di veleni…

  • -2
    Alberto

    Pazzesco, siamo alla stessa logica della Sierra Leone, ai diamanti di sangue che hanno precipitato i "fortunati" autoctoni nell’inferno. Mussolini ha portato l’inferno in Africa e oggi la nullità mediatica sta portando la stessa logica infernale in casa nostra, che dire anche "sua" è una bestemmia, gli stegocrati non hanno casa, o meglio ne hanno talmente tante che una buona per loro ci sarà sempre.

    Io abito vicino ad Arcore, per favore piantiamola di considerarlo il regno del male. Quello sta altrove, nella testa dei "benpensanti" che lo votano.
     

  • -3

    Quest’uomo ha grandi idee, mi convince…qui non si possono attaccare neanche sulla carenza grammaticale e sintattica.

  • -4

    ci manca solo un suo inceneritore qui!!!……………….. In sardegna…..

    Non ci dovrebbero essere da nessuna parte….

  • -5

    Bella dimostrazione, bel video, però a mio parere forse un pò troppo schierato…;)

  • -6

    che fine farebbe poi il vino D.O.C. che producono a Tollo?

  • -7

    Gran bel video … abbiamo bisogno di più gente determinata che non si piega di fronte al dittatore di turno!!! Sosteniamoli!

  • -8

    Mi piace quest’ uomo.

  • -9

    Appunto sfruttiamoli, sfruttiamo le poche cose che ci possono servire per informarci: Il computer!

  • -10

    Grande servizio, degno della TV pubblica. La TV pubblica che naturalmente non ne parla, non va più incontro al pubblico ma lascia che le notizie in 3 minuti gli cadano sulla testa come una doccia fredda, senza avere il tempo di elaborare e capire. Berlusconi è il comunicatore degli SPOT, frasi di 10 parole ben scandite e immediatamente smentite al primo insorgere di malcontento. Questa invece è gente che va ascoltata per ORE, dobbiamo tornare ad interessarci della vita per il 99% del tempo e degli spot SOLO se avremo voglia. La vita ormai non ci interessa più, ci sembra di non avere tempo per interessarci, per approfondire… quando invece stiamo 2 ore a guardarci una serie della Fox (di cui metà tempo è spot pubblicitari).

    Grazie ancora Claudio, grazie un milione di volte. Sostegno pieno.

  • -11

    Hai ragione,

     vedi, il fatto è che preferisco schierarmi a fianco di chi vuole combattere una battaglia per queste terre, piuttosto che non far passare il messaggio che c’è qualcuno che invece le vuole distruggere

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La sfida epocale della Terra contro il Mare

LE PEN TRUMP PUTINdi Paolo Becchi Sbagliano coloro che oggi credono che la partita in Francia sia già chiusa, e che ormai, anche a seguito del “tradimento” di Donald Trump e del suo programma isolazionista, Marine Le Pen sia comunque destinata a soccombere. Più in generale, e sul piano geopolitico,...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Paolo Magri (Ispi e Commissione Trilaterale): perché ci vuole più Europa.

Paolo Magri - Ispi e Commissione Trilaterale - SUM01 - PlayL'intervento di Paolo Magri, presidente ISPI e direttore italiano della Commissione Trilaterale (per anni presieduta in occidente da Mario Monti), all'evento #SUM01 organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. p.s. non serve che io, da queste pagine, esprima la mia opinione sul suo discorso. Mi limito solo a ricordare a...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Marco Travaglio – L’informazione ha un costo.

Marco Travaglio . l'informazione ha un costo - Play#SUM01 - Intervento di Marco Travaglio sulla professionalità e le risorse necessarie a fare buona informazione, e sulle vecchie balle improvvisamente ribattezzate "Fake News". ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Massimi Fini: il Futuro è dietro di noi!

Massimo Fini - il Futuro è dietro di noi - Play L'intervento di Massimo Fini a #Sum01, il primo evento dell'Associazione Gianroberto Casaleggio....--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Paragone contro Monica Maggioni, presidente Rai e presidente Commissione Trilaterale Italia

Gianluigi Paragone vs Monica Maggioni - Presidente Commissione Trilaterale#SUM01 - Associazione Gianroberto Casaleggio - Intervento di Gianluigi Paragone sullo stato dell'informazione in Italia. Paragone parte subito contestando Monica Maggioni per la sua doppia carica di presidente Rai e contemporaneamente di Presidente Commissione Trilaterale Italia. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>