16 dicembre: il tam tam dei blogger per Europa7

Bersani su Europa7 e Social Card

Il 16 dicembre 2008 è una data importante. Un commissario del Consiglio di Stato stabilirà se l’Italia vuole rispettare la sentenza della Corte di Giustizia europea sul caso Europa7 oppure no. Sarebbe come dire che un poliziotto ti ferma perché vai a 180 Kmh in città e anziché multarti si mette a pensare se vuole rispettare il codice della strada oppure no. Una sentenza della Corte Europea non si discute. Si applica. Dappertutto. Tranne qui.

Sì, il 16 dicembre 2008 è una data molto importante. Non a caso non ne parla nessuno. Non a caso i giornali e i telegiornali tacciono penosamente. Se parlassero, posta di fronte alla possibilità di avere finalmente una voce fuori dal coro, la gente chiederebbe il rispetto della costituzione e della sentenza del tribunale europeo. Molti scenderebbero in piazza con il telecomando in mano. In un grande rito collettivo, tutti insieme strapperebbero il bottone del quarto canale per sostituirlo con quello dove c’è scritto sette.
Rete4
ha perso la concessione delle frequenze e non deve trasmettere. E’ abusiva. Europa7 ha vinto le concessioni e non può trasmettere. E’ censurata. Dovrebbe chiedere asilo televisivo alle altre nazioni europee, magari in quella Svezia dove la nostra pluralità di informazione è l’occasione per farsi quattro risate sul canale di stato.

Due settimane prima del 16 dicembre il tam tam dei blog dovrebbe iniziare a battere sulle pelli tese dei post. La rete dovrebbe iniziare ad agitare gli schermi e le tastiere. I mouse dovrebbero essere impugnati e sollevati in segno di sfida. Noi vi stiamo guardando. Non potete fare quello che volete. I telelobotomizzati non sanno e non vedono niente, ma noi VI GUARDIAMO, VI CONTROLLIAMO, LO RACCONTIAMO.

 

Il 16 dicembre 2008 rispettate la legge.
Rispettate la democrazia.
Rispettate gli italiani!

 

Se ci sono blogger che si vogliono attivare, mi contattino: byoblu@byoblu.com.

Ho incontrato Pier Luigi Bersani. Gli ho chiesto di Europa7, cui il Decreto Ministeriale del 28 luglio 1999 ufficializzò la concessione delle frequenze. Non ne sapeva niente manco lui. Gli ho ricordato io che il 16 dicembre si va ai rigori. In quanto ministro ombra dell’Economia, gli ho anche chiesto cosa ne pensa della Social Card di Berlusconi. Guardate il video o leggete qui sotto la trascrizione dell’intervista.

Byoblu: “Onorevole Bersani buonasera. Vorrei avere il suo parere sul caso Europa7, che dal 1999 pur avendo vinto la concessione governativa per l’attribuzione delle frequenze, ancora non riesce a trasmettere. Ho intervistato Di Stefano, che dice che il 16 dicembre finalmente il commissario nominato dal Consiglio Di Stato deciderà definitivamente sulla questione. Qual’è il suo parere in merito: ce la faremo finalmente a vedere una televisione alternativa oppure no?”

Pier Luigi Bersani: Se ce la faremo francamente non lo so, e con l’aria che tira non posso essere d’amblai così ottimista. Però certamente in questa vicenda c’è una ferita molto grave alle regole del gioco, non c’è dubbio. E’ una vicenda tormentata, complicata, che dimostra ancora una volta come purtroppo in Italia capita che le regole siano ovviabili, aggirabili. Io credo che sarebbe veramente auspicabile che la normalità delle regole fosse ristabilita, anche perché – insomma diciamolo chiaro – un po’ di pluralismo qui non guasterebbe. Non credo che Berlusconi ne avrebbe un danno così rilevante. Mi pare che Berlusconi oltre al potere che ha come Presidente del Consiglio, possa anche accontentarsi di una quota che rimarrebbe molto significativa dell’informazione, della comunicazione nazionale. E quindi aspettiamo questa decisione, forse non con tantissima fiducia, ma con un non si sa mai, ecco…

Byoblu: “Berlusconi vuole dare la Social Card ai più poveri per riuscire a gestire questo momento di crisi. Lei in quanto ministro ombra dell’Economia cosa ne pensa?”

Pier Luigi Bersani: Dunque, guardi, io penso questo. Questa Social Card è un’invenzione americana, così come le ipoteche sulla casa. I mutui ipotecari sono un’invenzione americana. Nel 2003 Tremonti tentò di importare i mutui ipotecari, noi riuscimmo a stopparlo. Adesso importa la Social Card, che è un meccanismo tutto americano, diciamo compassionevole verso i poveracci, che non risolve niente dell’ingiustizia sociale. Ora io mi chiedo: ma perché dall’america continuiamo a importare delle ciofeche e non importiamo per esempio le norme sul conflitto di interessi, le norme sull’evasione fiscale? Questo dovremmo importare dall’america. Sulla Social Card, è chiaro che sui soldi non si sputa mai, soprattutto per uno che ha bisogno dei 40EUR, però c’è un modo molto più dignitoso di darli. Se hai due soldi glieli dai sulle pensioni, perché loro li spendano come vogliono, senza andare a chiedere a Tremonti se devono spenderli in beni alimentari, piuttosto che prendersi una maglietta o un abbonamento telefonico. Ecco. Credo che questi provvedimenti dimostrino il particolare sguardo che ha la destra sui problemi sociali, che è uno sguardo da miliardario. Lo sguardo di un miliardario che da le briciole ai poveracci. Noi abbiamo ovviamente un’altra idea. Bisogna fare detrazioni fiscali significative su salari, pensioni, stipendi. Bisogna far migliorare il potere d’acquisto, far pagare le tasse a chi deve pagarle, redistribuire meglio la ricchezza, perché così si fa un po’ di giustizia ma si fan ripartire anche i consumi. Con le Social Card non credo che ripartano i consumi.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

62 risposte a 16 dicembre: il tam tam dei blogger per Europa7

  • 54

    Certo che far protestare i sinistri per il sopruso su Sky è una mossa da bluffatore professionista del poker… Guarda caso proprio ora che si avvicina la pronuncia su Rete 4 del 16 dicembre!…

    Se si protesta per Sky che ha dato lavoro a tante famiglie italiane, ecc, ecc… figurati se non si potrà dire la stessa cosa di Rete 4!… Come dice Travaglio: la logica del "chiagni e fotti" (vale per tutti)… Non vorremmo mandare sul lastrico tanti lavoratori? O aumentare i costi dell’abbonamento a tante "famiglie" (come odio sta parola! Come se esistesse un soggetto giuridico che si possa definire tale!).

    Quando la finirà quest’ondata di capitalismo selvaggio che vuole concentrare tutte le plusvalenze nelle mani dell’imprenditore e dare le briciole, i debiti, se non i calci in c*** ai dipendenti? Questo è il vero cancro. Non solo Berlusconi. Non basta mandare a casa solo lui!

    * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

    Mi raccomando: per natale siate ottimisti e comprate tutto quello che vi capita a tiro, anche una bella telecamera HD, un SUV o quello che vi piace e che costa più di quello che potete permettervi… purché vi indebitiate per bene.

  • 53
    stefanoalfa

    per uscire da tutto questo bisognerebbe cambiare tutto…..

    tremonti si è intascato anche i soldi delle sigarette aumentati un anno fa erano destinati agli e,motrasfusi per saperne di più andate sul sitohttp://www.anadma.it/

    visitate il mio sitlo ed esprimetevi.

    studiodebito.blog.com

  • 52

    io ho sentito parecchi del pd che dicono che bersani sarà il prossimo candidato per il pd, meglio di veltroni sicuro, però se si continua cosi ma chi lo vota?

  • 51
    deneb

     non vi potete sbagliare sky o non sky, il pluralismo non esiste!quello che dicono riguardo al pluralismo sono solo balle!

  • 50

    Bravissimo Claudio, come sempre. un grande bacio.

  • 49

    RAI senza pubblicità, per porre fine al trash in rai e nella scocietà !
    Il resto dovrebbe essere semplicemente democrazia e pluralismo in un paese civile.      

    Fonte Live 

  • 48
    Renzo M

    Bravissimo Byoblu.

    Ma non sarebbe stato il caso di chiedere ragione a Bersani del fatto che fu proprio D’Alema durante il suo governo a impedire l’inizio delle trasmissioni di Europa7 lasciando a Rete4 le sue frequenze? Vedi il libro di A.Wagner:

    http://ilmessaggero.bol.it/remainders/scheda/ea978883595493.html

    Mi sembra che D’Alema, e Gentiloni, facciano ancora parte del suo partito o no? E allora oltre che "speriamo" dovrebbe dire "facciamo", magari un po’ di "mea culpa"….

  • 47
    Marco Costantino

     Lo psiconano ha portato l’IVA dal 10% al 20% a SKY.

    Fatturato mediaset 2007: 4.082,1 milioni di euro.

    Concessione Statale per le frequenze TV in chiaro…solamente 24 milioni di euro l’anno: 0,6% del suo fatturato.

    La NOSTRA deve concessione deve essere  portata al 10% del suo fatturato, cioè a 400 milioni di euro.

    Migliaia di scuole potrebbero essere messe a norma sulla sicurezza!!!

  • 46

    Non bisogna spegnere Rete4……bisogna cancellare Mediaset.
    Uno dei guai che affliggono la mia povera Italia, è il dar credito a personaggi quantomeno discutibili. Il nostro Ministro dell’Economia VIENIAVANTICRETINO, non è altro che un mediocre commercialista all’oscuro, per ignoranza, dei principi dell’Economia Politica (ricordate la sua Finanza Creativa? un suicidio politico finanziario, la svendita di beni produttivi? lui la chiamava, per darsi un tono da Sapiente,CARTOLARIZZAZIONE).Il giudizio dato al nostro dai veri Economisti è" PESSIMO".

  • 45
    deneb

    Raga,una domanda!… ma se Sky non è concorrente di Mediaset… C’è pluralismo?

     

  • 44
    Legendary

    X massimova

    Nn diciamo c**zate … ma su Europa7 la sentenza Europea ???
     

    C’è una sentenza Europea, non so se hai capito bene la legge Gasparri è contro le direttive europee. Inoltre Europa7 ha ottenuto le frequenze, ma un signore non gliele vuole dare. Troverai nei primi interventi la spiegazione di tutto.

    La "card" era (se nn erro) in progetto da prodi ???
     

    Aridajè co sto Prodi. Il suo governo è stato fallimentare, come lo è l’attuale sinistra. Ma che centra adesso , anche se fosse vero quello che dici tu?!? Il provvedimento lo ha fatto Tremonti, allora giudica l’operato di questo signore. Il progetto di Prodi, non è mai partito e adesso è passato al mondo delle idee, è inutile parlare di cose che nemmeno si sanno e che non sono mai state applicate.

    A che gioco stiamo giocando ???

    Questo è fare informazione. Capire perchè questa Italia non gira. La tv è in mano ad un solo politico, Berlusconi e non solo la mediaset che è di sua proprietà ed anche parte della RAI. Adesso non vuole dare le frequenze ad Europa7 infischiandosene della normativa UE. Dimmi tu a che giochi sta giocando il governo? Ricorda che la verità rende liberi. Informati e vedrai che avrai più chiara la situazione del nostro "bel paese".

  • 43
    caterina

    Io la questione delle frequenze me la sono sempre immaginata così:

    Tizio vince, pagandola, la concessione di un appartamento, che al momento è occupato da Caio. A una data scadenza Caio se ne deve andare, ma il suo amico sindaco della città emana un’ordinanza che proroga la permanenza di Caio nell’appartamento. Tizio fa causa, e vince: l’appartamento spetta a lui. Ma Caio resta lì, e il suo amico sindaco gli dà un’altra proroga. Tizio continua ad avere sentenze favorevoli, ma Caio non si schioda. Su su nei gradi di giudizio si arriva alla Corte di Giustizia europea, che non solo dice che l’appartamento va a Tizio, ma condanna il paese di Caio a pagare una bella multa se Caio non sloggia.

    A questo punto il sindaco amico di Caio ha una pensata geniale: a Tizio non darà l’appartamento di Caio, ma quello di Sempronio, che sta in un’altra città, togliendolo a Pinco Pallino, che in tutto questo non c’entra nulla.

    Non so cosa ci sia da discuterne ancora. Se non è una porcata immonda questa, non so cosa la sia.

  • 42

    come è andata a finire?

  • 41

    Come blogger cosa possiamo fare attivamente ?

  • 40

    Byo ma è possibile che il tuo blog sponsoorizzi questi siti?

    http://www.destra-dx.it/forzaitalia.htm

    O vedere la Cepu con la faccia di Sgarbi oppure le suonerie del P.D.L.?

  • 39
    OmarValente

     @3my78:

    A me l’idea che forza italia abbia anche indirettamente fatto guadagnare anche un solo euro a questo blog fa scompisciare dalle risate… e pensa come si inc**zerebbero se lo sapessero… subito a strillare che google complotta per dare i suoi soldi ai comunisti hahahahahahaha

  • 38

    Interessante il parere di Bersani sulla social card.
    E bene anche l’avere ricordato le necessarie leggi sul conflitto di interessi (io dico a destra e a sinistra, e in tutti i settori della pubblica amministrazione e non solo in parlamento), e quelle sull’evasione fiscale, falso in bilancio ecc…

  • 37
    doktor z

    Sig.. Bersanetor, lei ha proprio una bella faccia tosta. La sinistra in due governi non ha fatto nulla di tutto ciò, lo sanno anche i muri. Cosa fate, riformattate ogni volta il vostro sistema neuro-operativo e ricominciate da capo ?

    Stavolta non funzionerà.

    E poi noi dall’America non vogliamo importare proprio un bel niente anzi, ci vorremmo spedire un bel pò di gente, magari chi sta da troppo tempo in Parlamento a parlare a vuoto, i ladri e gli amici dei ladri.

  • 36
    massimo s.

    ciao, io suggerirei al dott. Di Stefano di rinominare la sua emittente Europa 4, per testimoniare che il posto del telecomando che le spetta è penosamente occupato dalla rete del biscione.
     

  • 35

    3my78,

      il meccanismo di pubblicità sulla barra a lato non è sotto il mio controllo. Si chiama AdSense ed è gestito da Google in base alle parole chiave che trova sul blog. Non rende molto, per ora, a volte perfino meno di un paio di euro al giorno. Funzionerà meglio sui grandi numeri.

    Il fatto che io non controlli la pubblicità significa anche che posso non farmi problemi su quello che scrivo. E’ una garanzia di essere slegati dall’"investitore".

    Che poi una pubblicità del PDL qui sia perfino inutile, su questo concordo pienamente. Forse potrei riuscire ad ottimizzare le parole chiave da evitare, credo di poterlo fare ma francamente fino ad ora non ne ho mai avuto il tempo…

    Ciao

  • 34

    E allora se Bersani, la sinistra e la CGIL la pensano così perchè non hanno agito di conseguenza e in modo sostanzioso cioè oreganizzare una grande manifestazione di protesta nello stesso giono e nellostesso luogo dove si decideva l’approvazione della finanziaria, questo era il modo di dimostrare l’amore verso i poveri e non le chiacchiere
    o gli scioperi fuori tempo massimo.
    Così i bisognosi sono maltrattai due volte una economicamente l’atra dal punto di vista morale ed intelletivo.

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>