Lettera aperta a Gianni Chiodi.

 

Lettera aperta a Gianni Chiodi
Dove sono finiti i soldi degli abruzzesi?

 

Video correlati

Di Pietro sul punto La grande balla Regionali d’Abruzzo
Di Pietro sulla balla di Berlusconi a Chieti La grande balla di Berlusconi in Abruzzo La casta degli elettori in Abruzzo

Invito tutti i lettori a copiare il testo di questa lettera e inviarlo a Gianni Chiodi, per chiedergli di farsi intervistare e spiegare pubblicamente dove sono finiti i soldi degli abruzzesi, promessi da Berlusconi il 12 dicembre a Chieti e spariti solo sei giorni dopo a Roma.

 

 

In alternativa, scrivi a:

Oppure telefona:

  • Teramo:
    • 0861.210538
    • 0861.432106
    • 0861.4395209
    • 0861.213046
    • fax: 0861.417697
  • Pescara:
    • 3661919298
  • L’Aquila:
    • 3398925226
  • Chieti:
    • 3312945383

 

Lettera aperta a Gianni Chiodi
Governatore della Regione Abruzzo

Caro Presidente,

mi chiamo Claudio Messora, meglio conosciuto in rete con lo pseudonimo di Byoblu. Curo un blog di informazione politica, sociale e ambientale – www.byoblu.com – dal quale ufficialmente mi rivolgo a lei. Ho seguito da vicino la campagna elettorale che il 15 dicembre scorso l’ha portata a conquistare la carica di Governatore della Regione Abruzzo.

Credo nella libera informazione. Essere un informatore libero non significa non avere opinioni personali, a differenza di quello che alcuni credono, ma essere liberi di scrivere ciò che in piena onestà intellettuale si ritiene giusto, senza essere costretti ad aderire a un progetto editoriale che orienta il senso e le finalità della comunicazione.

Alcuni mi accusano di essere fazioso, cioè di deformare la realtà allo scopo di condizionare le idee dei miei lettori. A sostegno del loro convincimento, individuano le prove di questa presunta faziosità nel fatto che spesso intervisto personaggi legati ad una sola parte politica. E’ vero. Quello che però i miei detrattori non sanno è che non dipende esclusivamente da me. Oggi chi ricopre un ruolo che lo porta ad avere visibilità mediatica spesso non accetta di farsi intervistare da chi pone domande che possono essere considerate scomode. Così si finisce sempre per confrontarsi con personaggi che non temono i contenuti del’intervista, con il rischio di suonarsela e cantarsela da soli senza un reale contraddittorio.

Per esempio, durante la campagna elettorale per le regionali d’Abruzzo ho chiesto più volte al suo staff di poterla incontrare, videocamera alla mano, per offrire a lei l’occasione di illustrare il suo pensiero politico e ai lettori la possibilità di valutare le differenze che, su temi precisi e di capitale importanza, qualificavano la sua candidatura rispetto a quella dell’onorevole Carlo Costantini. Ho garantito un’intervista serena, in un clima dialogante e disteso, e che sia la ripresa video che la successiva trascrizione testuale sarebbero state riportate nella loro totale integrità, senza tagli nè commenti fatti a posteriori, come del resto credo sia conveniente e doveroso quando si accoglie un ospite. Ho ottenuto risposte vaghe ed evasive.
Non sono riuscito ad incontrarla. Viceversa, ho ottenuto ampia disponibilità del suo contendente.

Oggi, ad un mese dal suo successo elettorale, torno a chiederle un confronto, questa volta pubblicamente perchè non mi si possa accusare di non voler dare spazio alle posizioni della nuova maggioranza, che proprio in questi giorni si sta insediando al Consiglio Regionale de L’Aquila.

Per rendere ancora più chiaro il mio intendimento e facilitarle la decisione, dichiaro anticipatamente il contenuto della domanda che ho intenzione di porle.

Ho seguito da vicino e videoripreso le dichiarazioni del Presidente del Consiglio, che lei conosce bene, a Chieti il 12 dicembre. Silvio Berlusconi ha promesso, in cambio della preferenza degli abruzzesi per il suo schieramento, che il 18 dicembre il CIPE, il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica da lui stesso presieduto – quindi soli 6 giorni dopo – avrebbe stanziato 16 miliardi per le infrastrutture. Se lo ricorderà di certo, visto che c’era anche lei quel giorno. Questa somma sarebbe stata utilizzata, in tutto o in parte, specificatamente per le infrastrutture di cui gli abruzzesi hanno bisogno, e per la velocizzazioni della Pescara Roma. Il 18 dicembre il CIPE si è riunito come da programma, ma ha stanziato solo meno della metà dei fondi previsti per le infrastrutture, e non mi risulta essere stato destinato un solo euro alla Regione Abruzzo e ai bisogni dei suoi cittadini, che avevano creduto alla promessa elettorale e avevano scelto di fidarsi concedendo allo schieramento di centrodestra la loro preferenza.
Questa evidente discrepanza tra le dichiarazioni rilasciate in pompa magna e i fatti immediatamente successivi è passata inosservata sugli strumenti di informazione considerati tradizionali (giornali e televisioni).
Non a me, che in base a queste evidenze ho realizzato un intervento dal titolo La Grande Balla di Berlusconi in Abruzzo, dove è possibile apprezzare con precisione come il premier si è espresso, grazie alle riprese audio video effettuate in loco durante l’evento.

Nelle vesti di nuovo Governatore della Regione Abruzzo, nonchè di esponente autorevole dello schieramento del Presidente del Consiglio, la invito quindi a spiegare agli abruzzesie agli italiani che son governati dallo stesso Presidente Berlusconi – come mai la garanzia rilasciata in cambio del voto è stata così platealmente disattesa, e cosa ha intenzione di fare perché il governo centrale, che lo stesso Berlusconi ha dichiarato le sarebbe stato vicino durante questa legislatura, rispetti i termini del contratto elettorale siglato a Chieti il 12 dicembre. Attualmente, parrebbe infatti che gli abruzzesi abbiano in mano un’assegno scoperto.

La ringrazio per l’attenzione e da oggi, sabato 17 gennaio 2009, inizio ad attendere di conoscere la sua disponibilità per realizzare un’intervista sul tema.
Attendo io, attendono gli italiani che usano la rete per informarsi, ma soprattutto attendono i cittadini abruzzesi che mi onoro di rappresentare con questa richiesta.

Cordiali saluti,
Claudio Messora,
aka (also known as) Byoblu.
byoblu@byoblu.com

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

58 risposte a Lettera aperta a Gianni Chiodi.

  • 43

    Come si fa ancora a credere a quello Spregevole?

  • 42

    Grande Claudio !!!!

  • 41

    Io lo so, io lo so: I SOLDI SONO FINITI NEL SEDERE DEGLI ABRUZZESI CHE CI HAN CREDUTO! Ed è lì ke dovrebbero andare a cercarli…

  • 40

    Ciao Grande BYO
    per non sbagliare ne ho inviate 3 di mail a tutti e 3 gli indirizzi che hai pubblicato.
    Nel caso in cui ce la facessi a realizzare l’intervista, chiedigli pure del "centro oli" di Ortona dove hanno rilasciato già 4 licenze per trivellazioni…..quando lui in campagna elettorale aveva assicurato che non sarebbe mai successo….!!!!
    Sempre così Grande Claudio!!!

  • 39

    questo è un video da far ascoltare ai sardi.magari si possono rendere conto da che razza di delinquenti saranno (probabilmente) governati.

  • 38

    A parte che sono Abruzzese; sono d;accordo con l’amico bropintus. Grazie. Ciao.
    Renzo *****
    Irlanda

  • 37
    Scilla

    Cittadina marchigiana esprime tutta la sua solidarietà.

    Non mollate, questa battaglia è anche la nostra.

    Grazie!

     

    PS. FIDANZATO SARDO RINGRAZIA……. "e speriamo che la rivolta inizi proprio dalla  Sardegna" !!!!

  • 36

    grazie bioblu..uno dei tanti nostri eroi!

  • 35
    Marco Giorgi

    Caro Claudio,

    perchè non vai ad indagare sui soldi che Abruzzo24Ore.tv ha preso dalla Provincia dell’Aquila e dalla Provincia di Teramo (entrambe di centrosinistra) per curare la campagna di informazione sui centri dell’impiego? Non so se te ne sei accorto, ma questa "presunta" testata di informazione oltre a non fare informazione attaccava Chiodi solo su alcuni vicende per cui erano particolarmente interessati.

  • 34

    Bravo Claudio, grazie per il tuo impegno.
    Un’altra Verità è aggiunta. Quante Verità occorreranno perchè si rendano conto che cosa stiamo vivendo? Buon Proseguimento

  • 33

    Il sottofondo con la colonna sonora del Padrino è geniale…

  • 32

    non é vero!!! io ho fatto proprio come dice Claudio e gli ho inviato subito una mail a questo presidente Chiodi,al limite potevo fottermene,visto che:
    1)Vivo all´estero
    2)Non sono Abruzzese
    3)Non sono uno che gira la faccia altrove
    4)Bisogna a imparare a fare sentire la nostra
    voce di cittadini.
    5)Bisogna imparare a chiedere conto a chi ci governa,tra l´altro con il nostro mandato é
    pure un nostro sacrosanto diritto.
    6)Bisogna passare dalle parole ai fatti.
    7)Adesso basta!!!

  • 31

    x bropintus ben detto.. TIè!! CHIODI

  • 30

    Il problema è anke il fatto ke non c’è ricambio, non c’è alternativa elettorale nella attuale classe copilitica. Ogni volta è come se ci kiedessero come suicidarci, se impiccandoci o sparandoci alla tempia.

  • 29

    i giornali e le televisioni sono al 90& nelle mani di Berlusconi. Il restante 10% lavora in condizioni disagiate e con scarsità di risorse. In questi giorni Berlusconi invece di preoccuparsi della crisi;fabbriche che chiudono, famiglie che non arrivano a fine mese. se ne và in giro x la Sardegna a fare campagna elettorale, con elicottero dell’esercito e scorta, pagata con i nostri soldi. Dall’America giunge un segno di speranza. Cambiare si può, non bisogna mollare.

  • 28

    Caro Claudio,
    siamo trooppo pochi!
    Finchè esisterà la narcotizzazione di massa
    ed il disinteresse per la vera informazione,
    siamo una minoranza in estinzione!
    Serve uno scossone più forte!
    Ma quale?

  • 27

    ho fatto il mio dovere. ho mandato le e-mail. mi adopererò inoltre ad informare gli amici. grazie a te byoblu.

  • 26
    beppe

     replica e controreplica!!

    guardate sulla homepage:

    http://www.abruzzo24ore.tv/

     

    CHE QUALCOSA SI STIA MUOVENDO?

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>