Chi non vuole il fotovoltaico?

 

Message from 2134


La Terra è molto grande, ma noi ce la siamo mangiata quasi tutta. Non ci siamo limitati a vincere la battaglia per l’egemonia sulle altre specie, no… Come il peggiore dei barbari, abbiamo deciso di non fare prigionieri. Stiamo sterminando ogni forma di vita. A parte, certo, quelle che ci servono. Quelle confinate in piccole gabbiette di pochi centimetri, in attesa di essere macellate e di finire sugli scaffali dei supermercati.

Abbiamo colonizzato ogni anfratto. Le isole selvagge e misteriose non esistono più. Robinson Crusoe oggi sarebbe ambientato nella casa del Grande Fratello. Tanto, in mezzo alle entità diversamente biologiche che la popolano, più solo di così non potrebbe sentirsi…  Se prima potevamo sfruttare, desertificare, inaridire territori remoti e desolati, oggi l’infezione umana si è talmente estesa da costringerci a contaminare perfino il metro quadro di giardino dove i nostri figli sono confinati a giocare. Trivelliamo, estraiamo, inquiniamo e inaliamo. E ora vorremmo anche irradiare. Il bel paese diventerà presto la sala radiologia del laboratorio di analisi Berlusconi. Non ci sarà più bisogno di farsi una lastra ai polmoni. Macchè! Basterà un autoscatto con la webcam dopo la prima dispersione di materiale fissile da una delle quattro centrali EPR all’amatriciana.

Cosa sono quelle facce scure? Non temete! Con una parte dei fondi CIP6, almeno quel che ne resta dopo avere ingrassato i camini degli inceneritorio nanoparticellizzatori – ci finanziamo qualche pala eolica, o un impianto geotermico, o… un tetto fotovoltaico. Tanto c’è il Conto Energia, …o no?

No. Sentite questa bella storia di ordinaria italianità che arriva dalla provincia di Potenza.

Mi chiamo Antonio Caputo,residente a Genzano di Lucania (PZ).  Le scrivo dopo aver visionato il suo video con il Presidente di Greenpeace, e mi rivolgo a lei per raccontarle cosa succede ad un cittadino italiano, nel momento in cui decide di installare un impianto fotovoltaico.(contoenergia). Io ormai ho perso qualsiasi fiducia in tutto, ma le racconto in breve la storia.  Ho deciso di realizzare un impianto fotovoltaico. Ho inviato a Enel Energia l’ultimazione dei  lavori in un plico contenente i documenti richiesti, prima con Raccomandata A/R l’11 settembre 2008 e successivamente, dopo richiesta telefonica ad integrazione, tramite una nuova raccomandata A/R il 29 novembre. Tale documentazione, come richiesto, è stata inviata all’indirizzo Enel Energia – Gestione fonti rinnovabili, casella postale 8080 85100 Potenza.  A decorrere da quest’ultima data, l’mpresa distributrice aveva l’obbligo di allacciare l’impianto alla rete elettrica entro 30 gg lavorativi. Invece niente. Il 6 febbraio ho inviato un fax di reclamo al numero 800046311 di Enel Energia e, per conoscenza, all’AEEG, al n. 0265565230.  Ad oggi, 20 marzo, nessun incaricato è venuto a terminare l’allacciamento alla rete del mio impianto fotovoltaico. Per concludere, io sono solo un operaio della fiat di Melfi (Pz). Sono in cassa integrazione, e vivo una situazione veramente insopportabile. Sono arrivato alla conclusione che ci stanno togliendo giorno per giorno ogni dignità. Sto pagando le rate del’impianto senza percepire il contributo che la legge mi garantiva.  Le chiedo scusa per questa lettera ma non so proprio a chi rivolgermi, e non posso andare da un avvocato perchè non me lo posso permettere. Ero contento di fare questa scelta, poichè nel mio piccolo davo un contributo all’ambiente, e poi aveva anche un significato educativo per mia figlia, che a 8 anni sapeva già che con l’installazione di questi “specchi”, come li chiama lei, non avremmo più inquinato.    Cosa posso dire, Sig.Messora, noi ce la mettiamo tutta, abbiamo la volontà per cambiare ma c’è qualcuno che non vuole, e sono sempre più convinto che tutto questo sia stato fatto appositamente per scoraggiare le altre persone dall’installare un impianto fotovoltaico.  Spero che lei con il suo blog possa fare qualcosa perchè non so proprio a chi rivolgermi.  Con stima, Antonio Caputo.”

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

28 risposte a Chi non vuole il fotovoltaico?

  • 17
    vies

    &egrave; interessante anche questa intervista riguardo le energie rinnovabili..Jeremy Rifkin parla di energie rinnovabili..<br /> link: http://www.beppegrillo.it/2008/06/intervista_a_je.html

  • 16
    neralba
    vivo in campagna in una frazione di tre case, la mia casa sovrasta una valle, il solenzio è sovrano se si escludono ucceli , cani, gatti, galline ma ciò che è bello davvero e che, non troppo distante dall’entrata ho una pozza abbastanza grande da far vivere bene , tre pesci, rane, trittoni e piante in perfetta armonia con l’ambiente. a voi sembrerà poco, stupido, eremitico ma è ciò che ho sempre sognato. sono serena.
  • 15

    Una considerazione sulle realtà burocratiche Italiane che non mi sorprende affatto. Anche io ci ho messo 6 mesi più del dovuto per riavere quel che mi spettava dal Solare Termico e dopo l’istallazione del filtro osmotico mi è stato detto (dopo eh) che non avevo diritto all’incentivo per il risparmio energetico (benchè di fatto eviti lo smaltimento di 600 bottiglie di PET all’anno). Ma non mi interessa, l’ho fatto più per me che per lo Stato, nel quale ormai non credo minimamente. Però sul fotovoltaico la faccenda è diversa, giacchè non è permesso (credo) di mettere un impianto che produca direttamente per il proprietario il quale si sganci dalla rete nazionale, percui DEVONO almeno garantire il conto energia. Domanda: sapete se per chi si è già staccato da Enel aderendo ad altri produttori, la faccenda sia analoga o diversa?

  • 14
    Francesco

    Jacopo Fo organizza dei gruppi d’acquisto per il solare e fornisce supporto per la realizzazione.

    Ti consiglio di rigirare a lui il problema, magari riesce a sbloccare la situazione e a farti avere il supporto legale di cui hai bisogno.

    In bocca al lupo. Ciao

  • 13
    peppiniello

     Mancano pochi mesi alla class action e allora ci si potrà riunire e le spese legali non saranno più un problema.

    Se nel frattempo il sig. Caputo vuole intraprendere un’azione legale, cerchi un avvocato giovane, che non chieda più di 40-50 euro per una lettera. Di solito basta e avanza, perchè i signori delle grandi società sanno che in tribunale pagano (o per non pagare, spenderebbero ancora di più in corruzioni varie).

  • 12
    Alex F

    esprimo tutta la mia comprensione nei confronti del sig Antonio, e mi accorgo che la cosa è veramente sconcertante. Visto che siamo in argomento vorrei consigliarvi vivamente di guardare un video molto interessante nel quale dei ricercatori del dipartimento di fisica dell’università di cagliari esprimono il loro punto di vista riguardo al fotovoltaico e alla situazione energetica in generale. Ecco i link:

    http://www.teleindipendentzia.net/politica/pol129.php

    http://www.indipendentzia.net/energia/

    Ciao a tutti e grazie a Byoblu per il suo impegno continuo…sig Antonio spero che la sua situazione si risolva al più presto…

  • 11
    vies

    è interessante anche questa intervista riguardo le energie rinnovabili..Jeremy Rifkin parla di energie rinnovabili..
    link: Jeremy Rifkin

  • 10
    NMT

    Quando avevo circa 8anni, alla scuola elementare a Milano, i maestri spiegavano già il problema dell’energia e le fonti naturali (sole/vento) , oltre alla moneta unica europea, era il 1976
    Oggi, 2009, dopo 33 anni Italia sempre più SOTTOTERRA, guidata da un REGIME MASSONICO GOLPISTA continua a RUBARE soldi ai cittadini per finanziare strutture VECCHIE, INQUINANTI e PERICOLOSE, di cui gli altri paesi si stanno sbarazzando vendendocele e privatizzandoci anche l’Acqua.
    Con ampio anticipo sulla scadenza degli obbiettivi fissati dalla Comunità Europea ( 20% energie rinnovabili entro il 2020 ) e dal Protocollo di Kyoto per la riduzione dei gas ad effetto serra, e stato presentato in Francia nella regione Poitou Charentes ( amministrata da Madame Royal ) il più grande progetto di investimento sull’energia solare fin ora mai realizzato in Europa.
    Si tratta di più di 600.000 metri quadri di pannelli foto voltaici che genereranno 75 Giga KiloWatt/ora e un investimento di 400 milioni di euro .
    In più a questo progetto ambizioso,altri 150.000 metri quadri di panelli sul patrimonio della regione (scuole/licei , più di 90 strutture) e 100.000 metri quadri nell’ambito delle fabbriche/imprese.
    Oltre al contributo della Banca Europea d’Investimento, saranno coinvolte le altre banche locali nell’ambito del finanziamento dell’opera (Crédit Agricole) .
    Parallelamente, particolari vantaggi saranno messi in opera a favore della cittadinanza residente per l’installazione sulla propria abitazione.

  • 9
    Ghibli

    E’ materia di una causa…io mi trovo nella spiacevole situazione di promuovere per conto di un mio amico il fotovoltaico, ma le maggiori diffidenze che trovo da parte delle persone interessate riguardano proprio il comportamento di ENEL. Forse, per come si è fatto con i contributi fissi delle ricariche dei cellulari, qualcosa potrebbe fare il Tribunale Europeo. Quella volta bastò una lettera ed una raccolta di firme. Magari Byoblu ne sa di più su questo meccanismo. Chi ne sa di sicuro è Beppe Grillo.

  • 8

    Poi un giorno di questi vi racconto cosa hanno pasato delle persone che ho conosciuto che volevano mettere su un paio di gen eolici, con i Verdi che volevano la tangente…

  • 7
    Fabrizio
    Vi suggerisco di vedere questo sito dove viene spiegato molto bene la possibilita’ che abbiamo di non inquinare piu’ il nostro "AMATO?" pianeta, utilizzando la potente energia solare.
    Si tratta di un giovane docente universitario di Cagliari che spiega molto bene le nuove tecnologie che possiamo utilizzare a tal fine.
    Buona visione
  • 6
    Fabrizio
  • 5

     @Antonio Caputo,
    prova anche a rivolgerti a Jacopo Fo.
    http://www.jacopofo.com/
    che si occupa molto anche di promozione di energie rinnovabili.

  • 4
    beppe

     Ragazzi, qualcuno sa a che punto siamo con i GW totali del conto energia? un linkino?

    • 4.1
      Come parte in causa, faccio parte di un’azienda che installa fotovoltaico, posso affermare che i primi tempi (2007-2008) sono stati molto duri e non solo per l’enel, ora tuttavia le cose cominciano a funzionare meglio. Sarebbe un peccato che prevalesse solo un pensiero di sfiducia circa la possibilità di avere il proprio impianto funzionante e pagato con il Conto Energia più il risparmio della bolletta. E’ possibile, ormai siamo più di trentamila connessi alla rete elettrica. (Ci manca solo la Class Action, purtroppo..).
  • 3
    Fabioromeo

     Lo so caro Alex ma dato che me passo il tempo con questo tipo, volevo invitare al "divertimento" alcuni di voi altri! Grazie del consiglio appena me stufo lo sgancio. Comunque è l ‘esempio dell’italiano medio questo tipo!

    Meetup di beppe Grillo La Spezia

  • 2
    Alex F

    ciao Fabio, per quanto riguarda il problema delle scorie o dello smantellamento delle centrali dismesse e tutti i vari problemi conseguenti, dovresti consigliare agli interlocutori del forum da te citato di andare a vedersi attentamente la puntata di report intitolata " L’eredità", facilmente reperibile sul sito rai o su youtube. Se non l’hai ancora vista te la consiglio vivamente.
    Ho visto anche che un utente parlava di "inutilità a prescindere" del fotovoltaico, non capisco in base a quale ragionamento scientifico, visto che oltretutto la ricerca in materia è ancora molto indietro, SOPRATTUTTO IN ITALIA.
    Se hai tempo dai un’occhiata al video postato da me in un precedente commento, guardalo tutto e fatti un’opinione. Qualcuno potrebbe dire che le idee e le proposte di questi ricercatori son solo delle utopie, ma allora vorrebbe che un laureato in fisica è solo un ciarlatano, e non penso proprio che sia così. Ecco di nuovo i link:

    http://www.teleindipendentzia.net/politica/pol129.php

    http://www.indipendentzia.net/energia/

    PS. Non stare troppo dietro a quel tipo del forum, mi sembra una persona sbruffona e poco adatta al dialogo…

  • 1
    vies

    le informazioni fornite dal fisico Mattioli sul nucleare in questi video, non sono molto rassicuranti..ecco i link:
    http://www.youtube.com/watch?v=0ZEpPiOPcxU
    http://www.youtube.com/watch?v=f5wJh0Mfp3M&feature=related
    http://www.youtube.com/watch?v=f5wJh0Mfp3M&feature=related
    speriamo che in Italia si abbia un cambio di direzione..verso il fotovoltaico e l’eolico!
     

  • 0
    Paolo DeSesti

    Gentilissimo Antonio,

    dopo aver letto la sua missiva, mi sento in dovere di informarla che:

    -Per chi non ha disponibilità economiche, ma desidera ricorrere ad un legale, le soluzioni disponibili sono il Giudice di Pace (per importi sotto ai 1.000€, se non erro) oppure al Gratuito Patrocinio, vista la sua situazione economica disagiata, non avrà difficoltà ad ottenerlo.

    Il fax non ha valore legale.
    Invii come prima cosa una Raccomandata di Messa in Mora per il mancato intervento, segnalando poi alle autorità per l’energia, tramite raccomandata A/R, il disservizio subito.

    Risulta chiaro, da quanto ha esposto, che la società elettrica le sta causando un danno patrimoniale ingente, aggravato dalla mancata osservanza delle norme che regolano il mercato delle energie alternative.
    Presenti querela per parte offesa (è gratuito e può farlo anche se non ha un avvocato) e chieda un risarcimento adeguato.

    Le faccio i mei migliori auguri e le auguro buon proseguimento

    -Paolo DeSesti

  • -1

    Ciao Claudio,
    ti volevo mandare un post dal mio blog, con due foto suggestive al fondo:
    http://pigiored.blogspot.com/2009/03/save-italy-heart-of-europe.html

    complimenti per il tuo lavoro: l’organizaazione, lo sforzo, la creatività.
    auguroni
    pigiored

  • -2
    roguewave

    molto appropriati i radiohead

  • -3
    bismark

    Invito tutti coloro che si trovano nella situazione del sig. Caputo a perdere un po’ del loro tempo per identificare la persona che nasconde il suo scritto e fa sì che l’allacciamento non avvenga, ovvero il responsabile diretto della mancata applicazione dell’accordo. Una volta identificato, lo quereli direttamente per omissione di atti di ufficio davanti ad un tribunale, oppure, faccia come meglio crede, giacché non c’è limite alle opere della fantasia. Poi grazie al passaparola tra impiegati e funzionari, qualcuno imparerà come non ubbidire ciecamente, alla SS, ad ordini superiori di carattere delinquenziale.

  • -4
    Fabioromeo

     Ragazzi in questo forum gaming.ngi.it/showthread.php  stò discutendo abbastanza animatamente sull’energie rinnovabili , specialmente con uno che me sà ha le fette di prosciutto sugl’occhi, per chi vuole partecipare è benvenuto (mi sembra di essere Don Chisciotte contro questo tipo)!

  • -5
    Fabioromeo

    Ma è possibile che uno non paghi finchè non sfrutta i pannelli?

  • -6
    vies

    per fabioromeo: anche a me è successa la stessa cosa in un altro forum… quando davo il mio parere sulle centrali nucleari mi veniva detto da un tizio di fare del terrorismo psicologico..quando inserivo solo link a video di fisici ed esperti mi diceva che è buono chiunque ad inserire link! purtroppo queste persone "tarate" le puoi solo ignorare..perche per quanto tu possa dare argomentazioni esaustive a quello che dici non ti darà mai la vinta di darti ragione..e di "attaccabrighe" cisì i forum ne sono pieni

    • -6.1
      Fabioromeo

       Si lo sò, grazie diciamo che ho misurato il grado di taratura di ipnosi del tipo, anch’io ho sbagliato 2 link a postargli ma sembra ce certe persone non abbiamo l’intelligenza di cambiare opinione o almeno essere critici su tutto!

  • -7

    Ciao contattami spero di poterti aiutare amico delle rinnovabili

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>