Trattamento Informativo Obbligatorio d’urgenza

 

A TUTTI GLI ITALIANI
INTERROMPIAMO LE PUBBLICAZIONI PER DIRAMARE IL SEGUENTE COMUNICATO

 

L’esercito dei fantocci della disinformazione avanza, e non fa prigionieri. I suoi soldati sono programmati per diffondere il contagio. Si aggirano tra la popolazione inerme diffondendo nell’etere i bacilli del colera culturale.
Se incrociate parenti, colleghi e amici che sospettate abbiano comprato un giornale, o visto una trasmissione televisiva nelle ultime 48 ore, attenetevi strettamente al bugiardino che segue.

SINTOMI

Sguardo ebete, convinzioni radicate e indiscutibili, totale assenza di pensiero critico. Seguono discussioni sempre più frivole, costosi abbonamenti alle Pay-Tv per seguire i campionati truccati e i reality show, appiattimento sulle posizioni di Emilio Fede e, nello stadio conclamato, cori festosi e furiosi sbandieramenti al grido di “meno male che Silvio c’è!”.
Per riconoscere l’avvenuto contagio c’è un test, semplice ed efficace. Chiedete al paziente se internet è solo un covo di pedofili, se i casi di stupro e omicidio siano aumentati negli ultimi anni, e se il nucleare sia una soluzione sicura ed efficace per risolvere i problemi energetici. Con tre risposte affermative, il test è positivo al 100%. Nessun margine di errore.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

TERAPIA

Somministrate due post al giorno di un blog di informazione libera, uno al mattino in sostituzione del giornale, e uno alla sera al posto del TG4.
Due volte alla settimana, ponete il paziente di fronte a YouTube e fategli visionare editoriali e interviste che su RaiSet non passerebbero mai.
In pochi giorni dovrebbe cessare ogni manifestazione di pensiero acritico, e in poche settimane gli slogan, le frasi fatte e l’interesse per le trasmissioni della De Filippi dovrebbero tornare su livelli normali.

EFFETTI COLLATERALI

In alcuni casi si sono verificati comportamenti aggressivi verso il sistema e un’orticaria diffusa durante i servizi dei TG nazionali.
Si riportano frequenti episodi di dislessia cronica. Il soggetto potrebbe sostituire parole di uso comune con trasfigurazioni letterarie invarianti dal punto di vista semantico. Es. “Psiconano” al posto di “Berlusconi“; “Merdaset” al posto di “Mediaset“.
Non devono destare preoccupazione: sono anzi segnali evidenti della guarigione in atto.

AVVERTENZE

Negli anziani, somministrare con cautela e solo alla presenza di uno psicologo. Potrebbero rendersi conto di essere stati presi per il culo tutta la vita e andare in shock anafilattico.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

28 risposte a Trattamento Informativo Obbligatorio d’urgenza

  • 20
    hombra

    …e pensare che se la gente fosse un po’ piu’ sveglia e un po’ meno rinc*****nita,  si potrebbe dare del gran filo da torcere!!
    Grande stima al sig. Messora…bravo e preciso!
           hombra

  • 19
    Peterpanda

    Per me come per altri non sono cose nuove purtroppo …quello che veramente non digerisco è come così tanta gente , così tanti italiani siano dei perfetti RINc*****nITI / ABITUATI  e a come così poca gente interessi il proprio futuro …. NON HO  PAROLE!     IL 90 % DEI GIOVANI PENSA A COMPRARSI LA FELPINA DI MARCA O A PRENDERE IL GOLF ( l’auto )   A RATE!  E STOP…QUESTE SONO LE LORO UNICHE PREOCCUPAZIONI….CHE TRISTEZZA!   CHE TRISTEZZA!   CHE TRISTEZZA!

  • 18
    Alex F

    Propongo di istituire un’associazione di volontariato che si impegni a portare alfabetizzazione informatica nelle case degli italiani, inseganare ad accendere un pc, dare le basi per diventare un buon navigatore della rete, insegnare cos’è e come funziona un blog, far capire qual è il vero modo di informarsi.
    La situazione è critica, l’italia sta avendo un’involuzione preoccupante in questo campo….. 

    Complimenti Claudio il tuo blog migliora sempre…

  • 17

    Questo articolo mi piace, e anche il filmato. Voglio sperare che l’informazione libera vincerà.

  • 16
    Archimede

    Ahahah, grande Claudio! E’ tutto tristemente vero. Mi hai fatto una sana risata (per non piangere). Ora guardo il video.
    Ciao
    Giovanni

  • 15
    Elena
  • 14
    caterina

     Eccezionale, Claudio, sia l’intervista che il post.
    La terapia che proponi tu però è un po’ blanda: ci vogliono le alte dosi, e i tempi sono lunghi. Ma continuiamo.

  • 13
    bismark

    Hai ragione da vendere! E’ tutto molto ironico e di piacevole lettura, ma purtroppo credo che le terapie nei confronti di questo genere di ammalati possano giovare.  In un prossimo futuro si potrebbe provare con terapie d’urto, ma è innegabile che vi sono sofferenti di telehalzeymer che rimangono refrattari a qualsiasi tipo di cura. Per questi non c’è che sperare nella mano misericordiosa di Dio che allievi le sofferenze a loro e a chi gli sta d’intorno.

  • 12
    Sari

    I miei complimenti Sig. Messora per il suo lavoro, per il suo blog (ora ancora più bello e funzionale), per le sue battaglie.
    Sono mesi che leggo i suoi post, ma non ho mai avuto il coraggio di scrivere qualcosa, ma ora…non posso resistere… sembra proprio che  questo suo ironico intervento sia ispirato a me!
    Non ero proprio ebete e acritica, intendiamoci, ma certamente non volevo sapere, "che senso ha" dicevo, "tanto che ci posso fare io…sono tutti uguali" e via con i reality, "amici" e "isola dei famosi"a gogò.
    Finchè lo scorso settembre ho cominciato a capire che stavano insidiando anche il "mio orticello" e ho drizzato il pelo e le orecchie: stavano affondando la scuola, proprio quel settore che mi vede impegnata da anni come insegnante precaria.
    Ho seguito in tv tutti i dibattiti assurdi e falsi che facevano infognare i discorsi della gente sul grembiulino…e intanto preparavano lo smembramento della scuola e dell’università! La rabbia in me montava e allora ho acceso il computer e ho iniziato a navigare , ho scoperto che nel blog di Beppe Grillo confluivano interventi e interviste dalla rete proprio sull’argomento scuola e università; ed è lì che mi sono imbattuta nelle interviste di byoblu.
    Sei stato grande!
    Poi più mi informavo, più allargavo il campo di indagine, più blog scoprivo (il cannocchiale, Di Pietro, Jacopo Fo, micromega, Vulpio, antimafiaduemila, ecc.) e più mi inc**zavo.
    Sono diventata una mina vagante, cercavo (e cerco) sempre qualcuno da stuzzicare,  in cui insinuare il dubbio; i primi tempi ho sviluppato davvero quelli che tu chiami "comportamenti aggressivi"(I miei parenti erano preoccupatissimi).
    La rabbia e la voglia di ribellione è cresciuta in modo esponenziale fino al punto che mi sono ammalata…"orticaria diffusa" un corno! Mi sono ricoperta di chiazze rosse dal collo in giù: manifestazione scatenata dallo stress ha sentenziato il dottore, un paio di mesi e se ne va da sola. E così è stato.
    Ho anche la "dislessia cronica", di cui vado fiera in realtà (delle pustole rosse no…facevo schifo!) e sto mettendo da parte scarponi e padelle, ho idea che presto serviranno! Intanto mi alleno al lancio libero: sono sempre più precisa, attenti a voi!!! 

  • 11
    Fabioromeo

     Hahaha Grande Claudioooo!!!
    Ora mi vedo l’intervista :)

  • 10
    MP

    Grande Claudio!

  • 9
    Giancarlo Contu
     Ciao Claudio, 
    innanzitutto volevo farti i miei complimenti per la tua attività e poi volevo cogliere l’occasione per segnalarti un libro che parla di rapporti di collusione  tra ‘ndrangheta calabrese e potere politico: " La Società Sparente" di Emiliano Morrone e Francesco Saverio Alessio.
    Pensa che dopo la pubblicazione della prima edizione, i due autori sono stati costretti a fuggire da San Giovanni in Fiore, la loro città, per le continue minacce ricevute. Ma, cosa ancor più sconcertante, la seconda edizione, dopo essere stata data alle stampe, è misteriosamente sparita nel nulla. Io stesso ho provato da diversi librai ad ordinare il libro che a computer risultave reperibile, ma puntualmente, dopo qualche giorno, mi veniva comunicato che il libro era indisponibile e nessuno sapeva dirmi per quale ragione. Ho personalmente denunciato il fatto ad una trasmissione radiofonica di Radio 24 ("un abuso al giorno toglie il codice d’intorno", di Roberto Galullo). Attualmente il libro e disponibile in download gratuito presso il sito web "La Voce di Fiore" gestito da i due autori.
    Un saluto a te e a tutti coloro che ti seguono.
  • 8
    angelo61

    perfetto Claudio, hai fotografato, con perfetta ironia la situazione attuale ; )

  • 7
    maghirko

    a volte, visti i risultati, mi domando se non vivano meglio gli sfans del grande citrullo o di rimbamici

  • 6

    Grandissimo Byo!

  • 5
    vies

    Complimenti Claudio…anche io penso che bisognerebbe studiar qualcosa per avvicinare più gente possibile ai blog…

  • 4
    DeoMy

    I miei personali tg sono:

    1°-www.beppegrillo.it
    2°-www.byoblu.com
    3°-www.danielemartinelli.it
    4°-www.voglioscendere.it
    5°-www.antoniodipietro.it

    Da questi blog riesco a vedere in maniera più chiara la situazione e a difendermi dalla stupidità che quotidianamente mi circonda e tenta si sommergermi……..

    Grazie per il vostro prezioso lavoro

  • 3

     Hai ragione Claudio, hai centrato il punto.
    Purò su youtube tocca fare velocemente perché le dichiarazioni di Alfano di 2 giorni fa non lasciano tante speranze:

    "Appena i tecnici del governo Berlusconi troveranno il modo, arriverà una nuova legge per contrastare gli abusi sempre più frequenti su Internet. Come in You Tube ad esempio".

    Continua:

    "Il nome stesso di rete – ha detto il ministro – rimanda a una maglia difficile da controllare, ma stiamo lavorando sul tema".

  • 2
    bismark

    Errata corrige: nel commento ho omesso l’avverbio di negazione "non" all’inizio del 2° rigo, sicché si deve leggere "non credo… che le terapie…etc".

  • 1
    Fabmesto

    Grande Claudio, grazie per l’intervista… sei sempre impeccabile ti stimo molto!

  • 0
    Evi

    Avrei voluto esserci a Catania visto che è la mia città. Mi piace il tuo modo di comunicare, e quindi vorrei dirti di puntare molto sull’energia, questo mondo ne ha necessità da qualsiasi parte essa arrivi. Sarebbe bello poter dimostrare che una buona parte può essere presa da risorse naturali.

  • -1
    VI
  • -2
    enzo caro

    Mentre continui a vendere sogni i tuoi compagni di merenda dell’IDV hanno votato uniti e compatti con quelli che fino a ieri sera erano in giro per strada a fare le ronde….IL MIO APPLAUSO E’ PER VOI……….

    • -2.1

      Non sono compagni di merende. Pubblicano i miei articoli esattamente come una trasmissione di Santoro o di Luttazzi, con le rispettive e rispettose differenze, può essere pubblicata su un canale Rai (con il logo RAI), su un canale MEDIASET (con il logo Italia1, Canale5 o Rete4) o su LA7 (con il logo… indovina un po’… LA7).
      Se tu non fossi così prevenuto non ti esprimeresti costantemente in questo modo, senza prove per sostenere ciò che insinui.

      Per tornare a un discorso più costruttivo, a cosa ti stai riferendo, alla riforma sul federalismo fiscale? IDV ha lavorato parecchio sul punto, e ha comunicato che la riteneva, nella sua forma finale, una buona riforma che poteva dare impulso all’ottimizzazione delle risorse pubbliche.
       Se vuoi criticare, magari anche a ragione, argomenta nella sostanza la tua contrarietà.

      Magari potresti farlo trai i commenti di un post apposito, visto che questo è dedicato all’informazione, in senso più generale.
      Anche da questo si capisce che il tuo intento non è dibattere un argomento con intenti costruttivi, magari suscitando l’interesse dei lettori del blog, ma evidentemente manifestare un dissenso tout-court, generalizzato, senza tenere conto di violare la netiquette e di essere off-topic.

      Se ce l’hai con Di Pietro vai a scrivere sul suo blog, cosa c’entra qui?

  • -3
    ghiacciolo

    complimenti per il post… intelligentemente ironico.
    Un sorriso di fronte a un’amara realtà.
     

  • -4

    Dunque, parlando di informazione libera e di politica mi sorge un dubbio:

    1) Mediaset querela Youtube

    2) Il ministro Alfano "dichiara guerra" a Youtube

    La domanda sorge spontanea: ma il ministro Alfano è dipendente Mediaset???

  • -5

    In un prossimo futuro si potrebbe provare con terapie d’urto, ma è innegabile che vi sono sofferenti di telehalzeymer che rimangono refrattari a qualsiasi tipo di cura. Per questi non c’è che sperare nella mano misericordiosa di Dio che allievi le sofferenze a loro e a chi gli sta d’intorno.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Hey, Lorenzin, fai un decreto su questo! 1250 morti all’anno per il DieselGate

DieselGate - Concentrazione e MortalitàIl surplus di emissioni dei veicoli diesel, rispetto a quanto dichiarato dalle case automobilistiche, ha causato in Italia 1.250 morti all'anno. A quantificare le conseguenze del Dieselgate sono l'Istituto meteorologico norvegese e l'istituto internazionale Iiasa, in uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters da cui emerge che il nostro...--> LEGGI TUTTO

La verità orribile che non viene detta – Gianluca Ferrara

GIANLUCA FERRARA - La verità orribile che non viene mai detta Gianluca Ferrara, direttore editoriale di "Dissensi edizioni" e blogger del Fatto Quotidiano, ha già ottenuto quasi 150 mila condivisioni con questa analisi, fatta nell'ultimo post sul suo blog. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>