I morti che non vi dicono

Il centro storico dell’Aquila è da abbattere e ricostruire. E questo lo dicono in tanti. I morti, i feriti e gli sfollati sono stati contati, più o meno precisamente. E questo lo dicono tutti. Adesso vi dirò qualcosa che non dice nessuno.

Gli scantinati e i seminterrati del 90% del centro storico erano stati affittati. In nero. Dentro c’erano clandestini, immigrati, extracomunitari, come italiani qualsiasi. Spesso ammassati. Ci sono ancora. Decine o centinaia di persone che non risultano all’anagrafe, che non compaiono nelle liste dei dispersi, che non esistono. I proprietari delle case che si sono messi in salvo non ne denunciano la presenza. Non gli conviene. Nessuno li cerca. Nessuno li piange. Da vivi non esistevano, non esistono neppure da morti. Spazzati via di nascosto, come la polvere sotto al tappeto. In fondo, perchè darsi tanta pena per loro? Una tomba ce l’hanno già. E questa volta non gli è costata niente. Gliel’abbiamo data gratis.

All’Aquila sono in molti a saperlo. Ora, lo sapete anche voi.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

74 risposte a I morti che non vi dicono

  • 41

    Dal Blog di Anna;
    L’Aquila non c’è piùEccomi qui. Gli ultimi post sono stati scritti non di mio pugno. Era la mia amica Chiara che scriveva da Bologna. Questa sono io. La situazione è tragica. Inenarrabile. Io e la mia famiglia abbiamo perso tutto: case, lavoro, vita passata, radici. TUTTO. Ma quello che vorrei urlaste al posto mio è la rabbia di essere stati lasciati soli. Noi Abruzzesi siamo stati mandati a morte scientemente. Erano mesi e mesi di scosse, e nessuno ne ha mai parlato. Nessun giornale, nessun TG. NESSUNO. NESSUNO.NESSUNO. Nessun piano di emergenza era stato approntato. Siamo stati mandati a morte. Avrebbero dovuto farci evacuare. Il terremoto del 700 ha avuto la stessa casistica, gli stessi tempi. Identico. E loro ci rassicuravano. Parlano di 200 morti. Bugia. Al momento sono mille. E non è finita. E gli sfollati sono 60mila.Denuncio quell’imbelle del sindaco Cialente. La presidente della provincia Stefania Pezzopane. Tutte le autorità. L’Aquila non è. Fu. E noi tutti con lei. Si entra in città e non si hanno più punti di riferimento. Mio marito è entrato stamani. E’ tornato al campo sfollati. Non connetteva. Non sapeva più neanche il suo nome. Sono lucida. Le cose che vi dico sono verità. A presto. Anna
    ***********
    Dietro Miss Kappa c’è Anna Pacifica Colasacco, nata a L’Aquila il 22 luglio 1956 e residente, fino al 6 aprile 2009, in via Costa Masciarelli,8. Cellulare 348 30 55 965.Non sono anonima e non lo sono mai stata. Sono disperata, ma lucida.All’anonimo che pontifica rispondo che alla scossa delle ore 23,30 , almeno allora, avrebbero potuto allertare, piuttosto che dire che l’evento si era verificato a Forlì. Tutti noi, obnubilati dal silenzio “tombale” dei media siamo rimasti in casa. E siamo morti. Anche quelli che son rimasti vivi. Vi dico solo una cosa: Onna conta all’incirca 600 abitanti e danno 48 morti (più o meno) L’Aquila ha 42.000 abitanti e vi dicono che i morti sono, compresi quelli di Onna, poco più di 200. A voi le conclusioni. I morti sono quasi mille. Così è. Cercano di coprire, fin quando è possibile, l’atrocità di quanto commesso. Tornerò . Se solo qualcuno mi desse la possibilità di poter usare un pc con regolarità, vi aggiornerei su tutto

  • 40
    saryo

    Caludio S.
    Un’idea me la sono fatta, ma ne parlerò anche con il responsabile del mio gruppo. In realtà a "loro" non serve dare una motivazione. E’ bastato mandare via i gruppi cinofili che lavoravano sui siti di ricerca. Anche la protezione civile ha una sorta di via gerarchica, ma non sono sicuro che qualcun altro smuoverà il fango che si sta posando su questa tragedia. Sono molto incavolato (per non scrivere altri termini).

  • 39
    lalla

    Io mi sono domandata perchè i politici continuavano a dire di non andare a L’Aquila per aiutare.  Adesso ho capito. Ma questa cosa non potrà essere nascosta per molto. Chi avrà sulla coscienza tutti quei morti che magari potevano essere salvati? Una vita è una vita. Che differenza fa se sei italiano o senegalese? Forse che gli immigrati clandestini sono persone di serie b? Povera Italia!

  • 38

    Io, anche in altri blog, ho parlato solo di ipotesi e non ho fatto conte virtuali  . Certo che i morti non si dissolvono. Quando inizieranno la ricostruzione, se ne troveranno, verranno segnalati.

  • 37

    è Incredibile che insieme a una tragedia, ce ne sia una ancor più grande fatta di uomini che sono sia venuti per fare fortuna, sia per fare guai. Ho l’impressione che la Mafia, nelle case, ci abbia messo lo zampino e come minimo ce lo metterà di nuovo se nessun architetto con restauratore, vorrà controllare.

  • 36
    sam

    Su cosa si basa la notizia che diffondi? Come puoi rilanciare quanto sostenuto da una blogger sconvolta dopo il terremoto, dopo il crollo della casa e del negozio, dopo essere scappata da L’Aquila, che ci siano più di mille vittime?
    Sei consapevole del tipo di accusa che lanci? Qui si sta dicendo che lo stato italiano sta lasciando clandestini fra le macerie, perché nessuno li cerca. Nessuno li cerca? Nemmeno i loro compagni e le loro compagne? E su che base? Ancora la clandestinità non è reato, almeno fin tanto che le leggi razziste della lega non passeranno…
    Lanci accuse da Tribunale dell’Aja… ma su che basi? Pensi che quando hanno portato i cani da soccorso – e poi i cani da cadavere – questi chiedessero il documento al corpo fra le macerie? Credi che per le ricerche si siano basati esclusivamente sulla lista degli aquilani? Credi che le case senza regolare contratto d’affitto siano occupate solo da clandestini? Non da italiani? Non ci potevano essere turisti o persone che per lavoro si trovassero là?
    Dimmi: hanno fatto sparire dei cadaveri? Magari per non far fare brutta figura a Berlusconi?!?

    Trovo pericolosissimo questo post, anche perché sta rimpallando in rete. E si basa sul nulla. Sulla supposizione che negli scantinati vivano clandestini (e soffitte, no?) e che siano ancora sotto le macerie.
    Come se tutti i soccorritori là sul posto, gente che si è fatta un c**o così a scavare, gente come me e te, ha nascosto un cadavere perché di clandestino!

    Anziché sostenere un vigliacco “adesso lo sapete anche voi”, se ritieni di avere prove su quanto dici, vai e fai regolare denuncia.
    Ma già, probabilmente sei della scuola del grande complotto, che non serve denunziare.
    Questo tuo post, sappilo, non aiuta nessuno. Anzi, è pericolosissimo.

    • 36.1

      prima di fare un commento così lapidario, ti sei posto/a il problema di leggere anche gli altri post? Magari il successivo?

  • 35
    LER

    TI mando il mio blog sullo stesso argomento, grazie, Laura
    http://www.i-italy.org/bloggers/8564/invisible-victims-abruzzo-earthquake

  • 34
    saryo

    Allora mi piacerebbe aggiungere un particolare.
    Le unità cinofile che lavoravano per la ricerca di sopravvissuti, dopo soli tre (3) giorni – ribadisco tre giorni – sono stati mandati via dalla regione.
    Io faccio parte di quelle unità e sono stato a L’Aquila il giorno 7 aprile. Il nostro gruppo, dopo il terzo giorno, non è più stato operativo.

    • 34.1

      Saryo,
      ti sei fatto un idea del perché siete stati mandati via?
      Credi che questa informazione debba richiedere un approfondimento?
      Io sì.

      Claudio S.

  • 33
    neralba

       dei clandestini morti sotto le macerie……è un argomento che sento trattare per la prima volta. i poveracci pagano sempre il prezzo più alto. disgraziati sepelliti  sotto le rovine delle case,  che nessuno ha cercato  perchè  non era conveniente  fa venire il voltastomaco.   poveri noi

  • 32
    Jubal

    E’ davvero singolare tutta questa fretta di chiudere, questo mandar subito via i cani, questo titolare sui giornali "non si scava più", mentre anche il contatore dei morti "ufficiali" continua ancora a salire…
    Sarò suggestionato, sarò un profeta di sciagura, ma a me tutte queste cose sembrano davvero strane…

  • 31

    Ho appena postato sul mio blog il tuo video linkandoti. Ciao a presto.

  • 30
    giovannisico

     Voglio sperare che non sia vero, ma sospetto che lo sia, visto in che stato versa l’informazione in questo paese. 

  • 29
    mcbett

    non c’é affinitá tra il video e il commento del video. Perché? é stato sostituito con un altro?

    • 29.1

      No.. semplicemente non avevo ritenuto di pubblicare una delle testimonianze che ho raccolto sul luogo, direttamente alla Protezione Civile. Poi, in seguito alle tante richieste, ho pubblicato un estratto di un video nel post successivo, intitolato "Alla protezione civile sanno".

  • 28
    la babbia

    ho girato la notizia alla redazione di "chi l’ha visto?", spero che una cosa così scandalosa non sia relegata alla controinformazione (si, lo so, sono un’ingenua…)

    so che l’AMA di Roma (la nettezza urbana) ha mandato (o manderà) squadre per la disinfestazione… disinfestare cosa, se sotto ci sono solo cantine polverose? Ma se lì ci sono i corpi di chissà quanti disgraziati, ovviamente avrebbe tutto un altro senso…

    sono senza parole…

  • 27
    Missolina78
    Santo cielo Morositas quanto sei squallida.Vergognati per ciò che hai scritto, vergognati e vatti a nascondere.
  • 26

     Ti lascio un commento di una lettrice che ha espresso un parere sull’articolo da te postato qui e da me riportato sul mio blog:

    Ci sono due dati nella notizia che hai dato importanti "90%" e "a nessuno conviene dirlo", ecco, io spero che la gente risponda sempre di quello che dice perchè immagino concreta la realtà degli scantinati affittati, ma il 90% mi sembra un dato inverosimile eppure se anche fosse vero, la cosa davvero grave che è stata detta è la seconda. Passare non solo in malafede un popolo appena ferito e colpito così tanto, ma anche considerarli sostanzialmente assassini perchè nel suggerire che certe situazioni vengono sottaciute si vuol dire anche che in queste ore si stanno lasciando morire alcuni possibili sopravvissuti. La casa dello studente per esempio è venuta giù tutta, ma parte dello scantinato aveva ancora i tavoli e le sedie in ordine, questo dunque potrebbe essere successo anche nel 90% dei pallazzi che avete indicato. Me li immagino io gli sfollati che nella tendopoli sperano e pregano che non si scavi nello scantinato loro temendo che venga scoperchiato il vaso di pandora. Me li immagino. Si da il caso che anche io conosca L’Aquila e gli aquilani, una parte almeno, sono i miei più cari amici, sono le migliori persone che abbia mai conosciuto, attualmente non hanno più nulla e sinceramente non gli serve che qualcuno li faccia passare per una manica di stronzi assassini tra l’altro senza nessun riscontro oggettivo. Grazie

    Se puoi risponderle te ne sarei molto grato:)

    • 26.1

      Questo è un errore di generalizzazione. Ipotizzare, come ha fatto il funzionario della protezione civile nel video del post http://www.byoblu.com/post/2009/04/10/Alla-protezione-civile-sanno.aspx, che chi ha fittato in nero, magari lo scantinato, non abbia interesse a correre dalle forze dell’ordine a denunciare la presenza di irregolari nella propria abitazione è ragionevole non solo per gli aquilani, ma per i napoletani, per i milanesi, per i fiorentini, per i romani…

      Qui non si cerca di evidenziare che a L’Aquila ci sia una concentrazione di manigoldi, non più di quanto in tutte le altre città del mondo.
      Si cerca di far vedere che esiste la possibilità di molte morti in più rispetto a quelle che vengono dette, e si spiega dove e come queste possa essere possibile, attraverso le parole di un funzionario della protezione civile, che non sono le mie, ma rappresentano solo una testimonianza da me raccolta all’interno della base, e l’unica che sono riuscito a documentare.

      Il dato del 90% poi non si riferisce agli scantinati. Non è che il 90% degli scantinati sono pieni di extracomunitari. Il 90% delle abitazioni, secondo il funzionario, erano affittate in nero. Anche agli stessi italiani.
      All’interno di questa percentuale poi si trovano i seminterrati che, come è accaduto a Milano recentemente, venivano affittati agli irregolari.

      Chi parla di demonizzazione degli aquilani è iper-reattivo e vuole strumentalizzare.

  • 25
    Maria

    per arcureo:

    purtroppo non giurerei verranno SICURAMENTE trovati. ti faccio l’esempio del terremoto del’irpinia: non fu possibile recuperare tutti i corpi e per questo, per evitare epidemie dovute alla decomposizione, fu versato cemento sulle macerie… e potrebbero in qualche modo fare lo stesso o semplicemente, spalare tutto con una ruspa senza controllare cosa viene fuori…

  • 24

    La prox settimana andrò in abbruzzo perchè io sono vigile del fuoco a roma..
    cercherò di verificare l’attendibilità della cosa che mi sembra verosimile… ma terribile… certo è che se una cosa del genere è successa… noi vigili del fuoco la dobbiamo sapere per forza… perchè siamo noi che per la maggior parte delle operazioni scaviamo i palazzi ed estraiamo i corpi..
    saluti.
    paolo

  • 23
    mammagatta

    Oggi è Pasqua…Ma non credo si illumineranno le menti e i cuori dei cinici…mi vergogno…di essere italiana intendo…di non avere più un partito da votare, un volto di cui provare ad avere fiducia…in bocca al lupo Abruzzo, ne avrai bisogno…la troppa fretta di liquidare l’evento da parte del nostro potere politico sa tanto di censura..i morti seppelliranno i morti e ai vivi non rimarrà che assistere allo scempio…Perdonate il mio pessimismo, ma ho la nausea del buonismo di chi non ha sofferto mai per avere nulla e sa tutto sul dolore e le esigenze di chi vive una situazione drammatica..E giù continui elogi ai volontari,ai vigili del fuoco alla protezione civile, mi sembra il sisma delle favole, sembra che il paradiso si sia trasferito nei campi dei profughi,perchè profughi sono, in terra propria!!!!! Certo sono da ringraziare :ma la gente soffre non spostiamo l’attenzione da loro, dalle loro precarie condizioni!!!! I notiziari insistono talmente sul "hanno tutto" che quasi quasi sembra bello essere terremotati…
    GRAZIE CLAUDIO E GRAZIE A TUTTI COLORO CHE NON SI ARRENDONO LASCIANDO COMMENTI, CERCANDO LA VERITA’
    Cate

  • 22
    Ho scritto nel mio blog, mettendo il link, quello che hai denunciato, poco tempo fa, ho avuto due risposte che mi hanno raggelata. Non aggiungo commenti, se non l’angoscia per queste povere anime. Ciao
  • 21
    sam

    No, non me lo sono posto perché in rete gira questo che si sta autoalimentando e autovalidando.
    Prima di scrivere tu quanto mi scrivi, e cioé di leggere altro, hai risposto alle mie domande? Dove sono le fonti di quanto affermi? I cani hanno scelto tra immigrati e regolarmente residenti? Tutti i soccorritori sono d’accordo con questa operazione di pulizia etnica o solo qualcuno?
    Hai informazioni su corpi lasciati sotto le macerie che verranno poi ricoperti dal cemento e ritrovati dopo 2000 anni?
    Hai fatto regolare denuncia?
    Se no, non è lapidario il mio commento: ma onesto.

    PS ho letto anche il post dopo. Confermo quel che già pensavo. Sono chiacchiere, tanto per fare la parte di quelli che sanno. Ma non apporti alcuna prova.

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017Anche quest'anno avete inserito Byoblu in nomination nella categoria "27. Miglior sito Politico-d'Opinione" dei Macchianera Internet Awards. Si tratta degli Oscar della Rete, dove ognuno segnala i migliori siti in ogni categoria, e i primi dieci in tutta Italia entrano nella fase finale.Come tutti i premi, il suo valore è simbolico....--> LEGGI TUTTO

Sei pronto a partire?

la veglia migliore del sogno Scusate se sono stato un po' assente. Ho gestito gli attacchi di cui vi ho parlato qui e qui. E ho riflettuto molto. La tempesta perfetta di transazioni fraudolente non è terminata, ma per fortuna adesso viene gestita. Quasi cinquecento editori liberi hanno partecipato con entusiasmo alla campagna...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Lettere al blog: bimbi dimenticati in auto? L’idea semplice di una nonna.

bimbi auto Lettera al blog di Stefania Gentile Sig. Claudio, seguo il suo blog su "youtube" e la ringrazio per le tante cose che si imparano. Questa mattina ho ascoltato il pezzo sulla tragedia, fortunatamente solo sfiorata, per l'ennesimo bambino lasciato in macchina dalla mamma....--> LEGGI TUTTO

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>