Alla protezione civile sanno

Non posso scavare sotto alle macerie da solo. Non posso farvi vedere quello che c’è sotto. Non posso dirvi quanti morti ancora siano tumulati insieme ai loro giacigli di fortuna, occupati abusivamente in abitazioni mai messe in sicurezza, nonostante quattro mesi di attività sismica continuativa, nonostante lo stesso sindaco Cialente fosse a conoscenza del fatto che L’Aquila è devastata da un grande terremoto più o meno ogni trecento anni, e l’ultimo si sia verificato nel 1705.

Non posso portarvi le prove del fatto che il 90% dei contratti di affitto nel centro storico dell’Aquila fossero in nero. Verba volant. Chi sa che sotto le macerie c’era qualcuno che non c’era tace.

Tutto quello che posso fare è girare, con la mia videocamera, guardare attentamente, parlare con la gente, tenere gli occhi e le orecchie ben aperti, essere pronto ad avviare la registrazione. Con qualsiasi mezzo: un dito, una nocca, il cappuccio di una penna. Davanti alle telecamere certe cose non te le dice nessuno. Ma dietro all’obiettivo…

La conversazione che potete ascoltare nel video è avvenuta all’interno della base operativa della protezione civile, ricavata all’interno del Comando Scuola Sottofficiali della Guardia di Finanza, a L’Aquila.

Sono molte le cose che non posso fare. Ma posso farvi ascoltare questo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

49 risposte a Alla protezione civile sanno

  • 19

     Ho riportato alcuni tuoi articoli nel mio blog. Quello che hai scoperto è inquietante…

    3my78

  • 18

    Grazie, diffonderemo certamente. Speriamo che i morti non siano davvero un migliaio.
    Ciao

  • 17
    vies

    in molti blog si parla di queste morti occulate, leggete qui ad esempio:
    http://salviamocarrara.splinder.com/tag/verit%C3%A0+nascoste+dei+media
    trovate anche un confronto (compreso di costi di costruzione) tra l’ospedale San Salvatore dell’Aquila ec uno costruito da Emergency in Africa..
    In questo blog troverete anche immagini ed informazioni della tragedia che poco si sono viste e sentite.
    Consiglio anche questi giornali esteri da leggere e DIFFONDERE..
    http://www.timesonline.co.uk/tol/news/world/europe/article6058369.ece
    http://www.guardian.co.uk/world/2009/apr/08/italy-earthquake-berlusconi
    http://www.n-tv.de/1133800.html
    NON PERMETTIAMO CHE RIESCANO A NASCONDERE LA VERITà

  • 16
    fos

    c**zo, è davvero una bomba… direi anche di fare una segnalazione alle IENE

  • 15
    OmarValente

     questa è una bomba Claudio….. speriamo che emerga questo schifo anche se il buonismo suscitato dal terremoto fa comodo a tutti quelli che hanno voce in capitolo.

  • 14
    boh

    Scusate, non per malignare, ma anch’io potrei girare un video a casa mia e dire che si tratta di una telecamera nascosta chissà dove…

    • 14.1

      Si tratta per lo più della credibilità che hai tu e quella che si è conquistato il Messora.

    • 14.2
      Alex F

      Il tuo commento può anche essere fondato, ma chi segue da molto tempo questo blog  sa che è gestito da persone serie, che non si nascondono e sanno prendersi le proprie responsabilità, e poi non capisco che motivo ci sarebbe di montare un filmato con tanto di attore recitante. A me sembra vero, poi naturalmente ognuno è libero di obbiettare e non fidarsi….

  • 13

    Cari tutti,
    metto a disposizione la lista delle vittime stilata dal Corriere della Sera aggiornata alle 21 di ieri: anche l’incidenza dei morti "islamici" (6 su 289) appare – a prima vista, modesta. Certo un extracomunitario (classe sovraordinata a quella dei clandestini) non proviene soltanto dall’area musulmana, però …

    cs

  • 12

    Carissimi,
    direi che ognuno di noi potrebbe adottare un canale media tradizionale informandolo di questa interessante ipotesi.
    Io l’ho fatto con RaiNews24
    – – – – – – – –

    Spett.le Redazione di Rainews 24,
    alla vostra attenzione, con preghiera di fare informazione verificando e mettendo in discussione i criteri di conteggio di un numero di morti che non appare ragionevole in rapporto all’intensità del disastro al patrimonio edilizio né alla sua uniformità sul territorio.
    http://www.youtube.com/watch?v=zz8GuoCjIKo&eurl=http%3A%2F%2Fwww%2Ebyoblu%2Ecom%2Fpost%2F2009%2F04%2F10%2FAlla%2Dprotezione%2Dcivile%2Dsanno%2Easpx&feature=player_embedded

    Appare sostenibile in sè il movente omissivo (o alla sottostima), sia, chiaramente da parte governativa (avendo il governo responsabiltà primarie di prevenzione del fenomeno), sia degli stessi residenti ufficiali nei confronti di eventuali clandestini abusivamente ospitati nelle loro case.

    Grazie,
    Claudio Solarino

    – – – –

    Potreste accodare le vostre segnalazioni alla presente, giusto per evitare duplicazioni.

    Ciao a tutti,
    cs

    • 12.1

      Accolgo volentieri questa richiesta e invio quanto segue alla redazione di Corriere.it (e magari anche ad altre testate):

      Gent.ma Redazione di Corriere.it,
      sono in questi giorni presenti in rete testimonianze più o meno attendibili riguardo ad un ben diverso conteggio delle vittime del sisma che lunedì scorso ha colpito l’Abruzzo. Sto seguendo la vicenda sia su svariati canali online che attraverso i più noti canali informativi nazionali ed esteri e devo dire che si notano diverse impostazioni e discrepanze a seconda della testata, ma non è questo il punto. C’è una vicenda che merita di essere approfondita e che mi prodigo di farvi immediatamente presente:

      http://www.byoblu.com/post/2009/04/10/Alla-protezione-civile-sanno.aspx

      La notizia è stata data anche dall’agenzia AdnKronos a questo link:

      http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.3191765802

      Sinceramente, spero con tutto il cuore che sia solamente frutto della vox populi e che, anche qualora in effetti si sia verificato qualche caso, si tratti per lo più di casi isolati e di basso conteggio, ma purtroppo dall’articolo di Messora (primo link) parrebbe che i numeri fossero decisamente più incisivi.
      Il movente è plausibile tanto quanto aberrante: non si denuncia la presenza degli affittuari perchè abusivi e spesso clandestini, ma resta il fatto che così se ne decreta ipso facto la morte, consapevolmente.

      Vi prego con tutto il cuore di fare luce su questo aspetto se possibile ancora più tragico di questa già tragicissima vicenda e nella speranza che vogliate rispondermi, Vi saluto cordialmente.

      In fede,

      G.M.

    • 12.2

      Inoltrata anche a : Repubblica.it, L’Unità.it, La Stampa.it.

      Adesso basta che sennò mi arriva a casa la Digos. XD

    • 12.3

      Su suggerimento di Fos ho inoltrato la segnalzione alla redazione de "Le Iene"

  • 11
    J.
  • 10
    Alex F

    Ciao a tutti, ho fatto un semplice calcolo che tutti noi possiamo fare in pochi secondi, e riguarda le elezioni europee+referendum:
    Da quel che ho capito se fossero riunite in uno stesso giorno si avrebbe un risparmio che si aggira intorno ai 400 milioni di euro.
    Ho considerato una spesa effettiva per costruire una casa non grande (ma confortevole e SICURA) intorno ai 150000 euro (ed ho voluto veramente esagerare, ma era solo per fare una prova). 
    Ebbene, solo da questo lo stato avrebbe la possibilità di ricostruire la bellezza di 2700 abitazioni in più, 4000 se considerassimo degli appartamenti da 100000 euro di spesa effettiva per ogni casa, ma ora non so dirvi di preciso quanto influisca una progettazine antisismica sui preventivi.
    In conclusione, se l’idea delle elezioni riunite non venisse presa in considerazione, il governo per un capriccio sarebbe disposto a buttar via dalle 2700 alle 4000 abitazioni.
    Invito tutti a riflettere…

    • 10.1
      njs777

      "Sono stati già stanziati 30 milioni di euro – ha proseguito Berlusconi – cui si sono aggiunti i 70 erogati ieri dal Consiglio dei ministri e poi ci sono già i 16 milioni stanziati dal ministero dell’istruzione per la ricostruzione della Casa dello Studente….
      Caro Alex mi piacerebbe che i tuoi conti arrivassero a Mr B. sarà il momento, sarà la tensione ma ha detto che 16 milioni sono stanziati per la casa dello studente… ma forse lui con quei soldi un bel bilocale lo costruisce…e magari avanza anche qualcosa per qualche tasca… vigiliamo vigiliamo.

      PS: la notizia dei possibili, voglio sperare di no ma non sono ottimista, morti oscurati l’ho girata anche io a l’unità … le iene comunque lavorano per Mr. B dubito che possano approfondire certe notizie.

    • 10.2
      njs777

      "Sono stati già stanziati 30 milioni di euro – ha proseguito Berlusconi – cui si sono aggiunti i 70 erogati ieri dal Consiglio dei ministri e poi ci sono già i 16 milioni stanziati dal ministero dell’istruzione per la ricostruzione della Casa dello Studente….
      Caro Alex mi piacerebbe che i tuoi conti arrivassero a Mr B. sarà il momento, sarà la tensione ma ha detto che 16 milioni sono stanziati per la casa dello studente… ma forse lui con quei soldi un bel bilocale lo costruisce…e magari avanza anche qualcosa per qualche tasca… vigiliamo vigiliamo.

      PS: la notizia dei possibili, voglio sperare di no ma non sono ottimista, morti oscurati l’ho girata anche io a l’unità … le iene comunque lavorano per Mr. B dubito che possano approfondire certe notizie.

    • 10.3
      njs777

      "Sono stati già stanziati 30 milioni di euro – ha proseguito Berlusconi – cui si sono aggiunti i 70 erogati ieri dal Consiglio dei ministri e poi ci sono già i 16 milioni stanziati dal ministero dell’istruzione per la ricostruzione della Casa dello Studente….
      Caro Alex mi piacerebbe che i tuoi conti arrivassero a Mr B. sarà il momento, sarà la tensione ma ha detto che 16 milioni sono stanziati per la casa dello studente… ma forse lui con quei soldi un bel bilocale lo costruisce…e magari avanza anche qualcosa per qualche tasca… vigiliamo vigiliamo.

      PS: la notizia dei possibili, voglio sperare di no ma non sono ottimista, morti oscurati l’ho girata anche io a l’unità … le iene comunque lavorano per Mr. B dubito che possano approfondire certe notizie.

  • 9
    vies

    propongo ai calciatori italiani di EVOLVERE l’intero guadagno delle partite di domani a favore delle vittime del terremoto.

    Copiate e diffondete!

    • 9.1

      Devolvere, magari…

      ma se non hanno voluto neanche sospendere la serie A? The show must go on, manco con la guerra smetterebbero di dare calci al pallone ad un milione a calcio.

    • 9.2
      Alex F

      Noi gente comune e umile, facciamo un sacrificio per riuscire a fare donazioni da 10 euro, se non molto di più. Loro calciatori, senza neanche accorgersene potrebbero donare 10000 euro a testa, per loro son caramelle, la benzina che consumano in un mese per le loro super macchine sportive. Mah, chissà magari mi sbaglierò ma non penso che tutti loro siano della mia stessa idea…. Io comunque non posso lamentarmi del loro comportamento, non li ho mai pagato lo stipendio, non so neanche come è fatto uno stadio…..

  • 8
    Maria

    Santa Rete. Grazie, Claudio: mi hai aperto una finestra. Perchè pensavo che i morti fossero pochi, a fronte di una città distrutta: ma pensavo anche che fosse capitato perchè la gente, spaventata dal crescere delle scosse, fosse quasi tutta fuori casa.

    Di tutto quel che hai scritto la cosa che fa più male è questa:
    "Chi sa che sotto le macerie c’era qualcuno che non c’era tace".

    Ho sempre pensato che gli italian siano un popolo di furbetti levantini lavoratori in nero evasori fiscali. Per quanto possono valere le generalizzazioni, almeno. Però che la gente, subito dopo il terremoto,  abbia taciuto gli affitti in nero e abbia anteposto la possibilità di evitare guiai a quella di salvare vite umane: no, questo è troppo.

    Ma anche quando il terremoto sarà solo un ricordo lontano come faranno a dormir di notte quelli che sapevano e hanno taciuto?

  • 7

    ogni ora che passa resto sempre più senza parole per il modo vergognoso con cui vengono date (o meglio, non date) le informazioni in Italia, specie quando si tratta di catastrofi come questa. Non c’è veramente alcun rispetto per nessuno, basta far vedere che "tutto funziona come in una perfetta macchina democratica", con eroi, santi, errori inevitabili e fatalità.

    Io alle fatalità c’ho sempre creduto poco, così come credo poco che laddove c’è un errore, questo non sia umano.

    Grazie Claudio.

  • 6
    Stafano_r

    a tre giorni dalla prima scossa devastante, un gruppo di volontari della zona entrati nella centro della città vecchia chiusa al pubblico, ha evidenziato che molti vecchi palazzi che apparentemente avevano resistito alle scosse, all’interno si erano svuotati su se stessi. Questi palazzi non erano nemmeno stati presi in considerazione dai vigili del fuoco e/o dalla protezione civile. in molti di questi palazzi venivano abitate anche le cantine in nero dagli emigrati …
    Secondo alcuni esperti locali che non hanno (o non possono avere) voce nella "comunicazione pubblica" il bilancio dei morti è drammaticamente più alto del dato ufficiale.
    Molti dei trecento morti, sono tali perché al momento del ritrovamento non erano disponibili medicinali di primo soccorso e le attrezzature erano in numero ridotto e "condiviso". In alcuni casi non c’erano mezzi adeguati per trasportare l’occorrente nelle zone di necessità.

    Credo che sia molto importante dare supporto a chi da tempo chiede di lavorare pesantemente sulla formazione del personale pubblico e volontario, cercando di elevare il livello di preparazione in caso di emergenza, e cerca di sensibilizzare il pubblico e il privato a fare investimenti in attrezzature e mezzi da utilizzare i situazioni d’emergenza.

    Stefano.r

  • 5
    vies

    la mia voleva e vuole essere una provocazione…giusto per ricordare che tanto ci hanno abituato alle raccolte di fondi quando invece se raccimolasserero quattro "spiccioli" LORO (politici, calciatori, persone dello spettacolo e chiesa cattolica..) molto risolverebbero!!

  • 4
    acimoto

    scusa Claudio, ho inserito il commento troppo presto! considera nullo il messaggio precedente. SORRY!

  • 3
    caterina

    Ottimo, Claudio.
    Questa cosa mi lascia sgomenta, innanzitutto per la notizia di altre morti, per di più non riconosciute da nessuno, e per la vergogna oltre il dicibile di questi media a delinquere.
    Grazie davvero, sei molto prezioso.
    ———————————–
    Se gli autori non hanno nulla in contrario, pescherò dalle loro mail e manderò anch’io ai vari quotidiani.

  • 2
    vies

    DIFFONDIAMO queste notizie in modo che tutti sappiano..

  • 1
    vies

    sono interessanti anche gli articoli del blog di Grillo sul terremoto e sugli edifici che antisismici non erano….http://www.beppegrillo.it/

  • 0
    acimoto

    Una telecamera nascosta ti aiuterebbe Claudio?

  • -1
    Singsonghio

    Claudio, il lavoro che riesci a fare  è  sempre  di più di quello  che fanno gli altri.  Non  è  questione  di  quantità  ma  di  qualità , e la Tua  ce l’ha.
    Buona Pasqua  e  Buon Proseguimento

  • -2
    popmart

    Posso dire una cosa?
    Una persona dice che i morti sono molti di più, ma non parla degli extracomunitari… Un’altra lo fa…
    Ma la prima persona ha un negozio di antiquariato in centro. Questo negozio dunque è pieno di mobili antichi, recuperati in qualche scantinato sempre in centro (ovvero altrove, ma lì poi paghi il trasporto…) per fare spazio… il valore del mobile lo recuperi con… quante mensilità?

  • -3

    Senza aspettare alcuna segnalazione, ho scoperto da solo questo blog e ho provato a contattare l’autore di questo servizio, chiedendo di contattarmi perchè ero interessato alla vicenda.
    Come inviato della Rai mi sarebbe piaciuto verificare le notizie riportate, perchè non credo che sia sufficiente la testimonianza di un operatore della protezione civile che dice "chissà quanti c**zo ce ne stanno la sotto", per dire che la sotto ci sia ancora gente.
    Ho lasciato il mio numero di cellulare e indirizzo mail, ma non ho ancora avuto risposte.
    Capisco che è più facile sparare a zero contro la stampa (qualcuno usa anche il "vaff***ulo"), ma a volte qualche notizia può sfuggire e basterebbe collaborare per rendere ai cittadini una informazione migliore.
    A meno che, l’obiettivo non sia riproporre la solita stupida e insignificante guerra blogger Vs giornalisti.
    Alfredo Di Giovampaolo
    (giornalista e blogger)

    • -3.1

      Sul problema dell’informazione in Italia contingentemente ripropostosi nella vicenda del terremoto, segnalo articolo su la Stampa di Anna Masera http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/hrubrica.asp?ID_blog=2 (e articoli annessi e connessi, specie – per chi legge l’inglese – quello di Tana de Zulueta)…

    • -3.2

      Caro Alfredo,
      ritengo per mia parte, da lettore attento di giornali, che l’ipotesi qui avanzata non sia giornalisticamente peregrina e meriti quindi di essere vagliata; lo dico per tre ragioni che mi vengono in mente:
      1. è astrattamente credibile anche se rispondesse ad un disegno intenzionale: invero, nell’attuale contesto sociale, economico e politico, non sarei personalmente stupito che il fatto rispondesse a verità – nemmeno se dolosamente perpetrato;
      2. comunque sensata: contare le vittime è operazione che richiede che esse siano innanzitutto recuperate, cosa quantomai difficile in una situazione tutt’altro che governabile (non so se ci si è resi conto del livello di devastazione), con un tempo contato utile ai soccorsi accresciuto dall’ansia di perseguire obiettivi urgenti di impulso ai sopravvissuti, alla rinascita civile, alla ricostruzione;
      3. non nuova né solitaria: il problema è stato ipotizzato sin dai primi giorni da importanti media. Ne cito uno: "Otto e mezzo" (6’44” – a precisa domanda di Lilli Gruber, Guy Chiappaventi risponde) link http://www.la7.it/approfondimento/dettaglio.asp?prop=ottoemezzo&video=24725).

      Spero possa bastare a buttar via un po’ di tempo…

      cs

    • -3.3
      Guido Fontana

      Se sei un giornalista, tanto più se hai i mezzi per spostarti in quanto appartieni al servizio pubblico, questa segnalazione, la testimonianza che hai ascoltato nel video e tantissimi dei commenti presenti a questo post, molti fatti da testimoni, dovrebbero esserti sufficienti per partire e andare a indagare di persona.
       Non credo che si possa chiedere a un blogger di fare più di così, e la potenza della rete risiede nella capacità di intessere collaborazioni.

       Ti saremo grati se userai le tue disponibilità per andare a intervistare le persone giuste, tenendo presente l’omertà che ha costretto la pubblicazione di questo contributo video solo grazie a una ripresa accidentale.

  • -4

    Complimenti, da parte nostra cercheremo di diffondere la notizia attraverso il nostro giornale. Per contatti: pp.flammini@rivieraoggi.it. Ci stiamo interessando in particolare all’ospedale San Salvatore, per qualsiasi notizia contattateci, grazie

  • -5
    Maurodigia

    ad un mio caro amico la protezione civile davanti all’obitorio hanno detto che per i tanti morti non denunciati e non riconosciuti ci saranno le fosse comuni…
    ed era un dirigente della protezioni civile…
    impossibile tenerli li per rischio epidemie anche con l’arrivo del caldo…e non ci sono abbastanza celle frigorifere..

    ma ce l’ho solo io la tv oppure a chi l’ha visto ci sono state decine centinaia di persone a chiamare e dichiarare di non avere notizia da giorni di figli nipoti cugini etc…eppure già quella sera la protezione civile dichiarava meno di 10 dispersi..
    molti di quelli ufficialmente non risiedono a l’Aquila ma fisicamente ci sono ,in nero,per non parlare degli extracomunitari..

    se si va li direttamente si scoprono cose diverse da quelle raccontate dai media
    cosi’ come si scopre che nessun soccoroso è arrivato prima di sei ore..alla faccia dell’efficenza della ridicola protezioni civile che funziona in caso di terremoto solo se arriva nelle primissime ore o minuti…ma costa troppo per tenerla attiva ed allerta conviene attivarla dopo fa nulla che muoiano più persone e poi imbastire una campagna pubblicitaria che con gli eroismi di alcuni(pompieri e volontari)copra l’irrecuperabile ritardo ed i morti provocati da quel ritardo..

    quanto infatti può resistere una persona od un bambino con una trave addosso..
    quando basta la sola paura ad ucciderti..

    solo chi va li capirà capirà una volta per tutte la differenza tra la realtà ed i media..visto che da quello che leggo in questo forum,pochissimi l’hanno capita e preferiscono bugie abbellite a brutta verità!

    ciao

  • -6
    vincenzo

    solo quando si saranno spenti i riflettori sull’abruzzo verrano fuori i numeri reali della tragedia, a quel punto bisognerebbe alimentare la polemica .

    • -6.1
      Alex F

      Mi ricollego a te Vincenzo perchè spero che non succeda come in Sardegna per l’alluvione del 22 ottobre a Capoterra:
      interi paesi costruiti sul letto di un torrente, sbarramenti e deviazioni dei fiumi al fine di creare laghetti artificiali e strade, una scuola materna a 10 metri dal torrente con concessioni edilizie per allargamenti di cubatura firmate negli ultimi anni, "solo" 5 morti grazie all’orario, infatti pochi erano al lavoro e i bambini non erano ancora nelle scuole inondate, SE NO SAREBBE STATA UNA TRAGEDIA DI ENTITA’ MOLTO SUPERIORE. Questo il risultato, in un filmato che mostra cosa è capace di provocare l’uomo e la speculazione edilizia:
      http://www.youtube.com/watch?v=jsIYmYs0aw4

      ALL’INIZIO TANTO CHIASSO, ORA TUTTO DIMENTICATO, NESSUN RESPONSABILE, FAMIGLIE ANCORA IN ALBERGO, PREVISTE NUOVE LOTTIZZAZIONI….

  • -7
     Io l’ ho postato un po’ ovunque in rete, ma se hanno deciso che la cosa non esiste è dificile farglielo capire. Ho inviato il video anche a TG5, all’ indignato speciale, ma niente da fare, risposte zero. Per lo meno , postandolo su FaceBook gli amici l’ hanno visto e credo che l’ idea di come funziona questo Paese sia un po’ cambiata, perché è una vergogna come funziona in Italia. Basta avere la poltrona tanto ambita che ci si dimentica delle promesse fatte per averla: sto’ bene io, stanno bene tutti! Questo è il moto che gira tra i nostri politici.  VERGOGNA !    Un caro saluto a Voi che state facendo un gran lavoro, con stima Wolfango.
  • -8
     Io l’ ho postato un po’ ovunque in rete, ma se hanno deciso che la cosa non esiste è dificile farglielo capire. Ho inviato il video anche a TG5, all’ indignato speciale, ma niente da fare, risposte zero. Per lo meno , postandolo su FaceBook gli amici l’ hanno visto e credo che l’ idea di come funziona questo Paese sia un po’ cambiata, perché è una vergogna come funziona in Italia. Basta avere la poltrona tanto ambita che ci si dimentica delle promesse fatte per averla: sto’ bene io, stanno bene tutti! Questo è il moto che gira tra i nostri politici.  VERGOGNA !    Un caro saluto a Voi che state facendo un gran lavoro, con stima Wolfango.
  • -9
     Io l’ ho postato un po’ ovunque in rete, ma se hanno deciso che la cosa non esiste è dificile farglielo capire. Ho inviato il video anche a TG5, all’ indignato speciale, ma niente da fare, risposte zero. Per lo meno , postandolo su FaceBook gli amici l’ hanno visto e credo che l’ idea di come funziona questo Paese sia un po’ cambiata, perché è una vergogna come funziona in Italia. Basta avere la poltrona tanto ambita che ci si dimentica delle promesse fatte per averla: sto’ bene io, stanno bene tutti! Questo è il moto che gira tra i nostri politici.  VERGOGNA !    Un caro saluto a Voi che state facendo un gran lavoro, con stima Wolfango.
  • -10

    Ciao Claudio,io ho inserito il tuo video in un mio post-sono fra coloro che hanno fatto la colletta per Anna,miskappa [[http://miskappa.blogspot.com/]] per avere un p.c.
    Nel giro di due giorni la cosa è stata fattibile-Lei ha ricominciato a scrivere sul blog-Le ho consigliato di scriverti e/o comunque di mettersi in contatto con te-
    La questione che lei scrisse su un post alcuni giorni orsono,ripresa da tantissimi bloggher,ed alcuni siti il post è questo qui(dell’8 aprile)

    http://miskappa.blogspot.com/2009/04/eccomi.html

    la notizia mi ha lascitato a dire poco basita,spero abbiate modo di mettervi in contatto,lei nel blog ha lasciato anche il suo n.di cell e riconoscimento ,poichè in molti commenti mettevano in dubbio cio’ che lei scriveva-Dal tuo video e da cio’ che lei scisse mi pare che ci siano MOLTE COSE da chiarire,ANDARE OLTRE LE FONTI UFFICIALI-tebeteci aggiornanti VI prego

  • -11
    Ghibli

    Bello scoop, ma drammaticamente attuale! Penso che non vi sia città in Italia in cui non vi sia la pratica dell’ affitto in nero…Siano extracomunitari o italiani questa è una dura realtà, e in fin dei conti, perchè proprio L’ Aquila avrebbe dovuto essere differente da Torino, Padova o Milano? Forse se si prendesse coscienza della cosa, sarebbe l’ occasione propizia per varare un piano nazionale per gli affitti che cerchi di sradicare questo malcostume…

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>