Mediaset, il comitato elettorale del PDL

Comunicazione di servizio:

   Molti di voi mi hanno chiesto di poter effettuare una donazione di sostegno all’informazione libera mediante bonifico bancario.
Vi ringrazio di cuore per la vostra generosità, che mi ha convinto ad aggiungere questa possibilità alle altre già disponibili.

Per avere le coordinate: http://www.byoblu.com/page/sostienimi.aspx

 Mediaset è un comitato elettorale. Lo ha detto Enrico Mentana in una lettera inviata a Confalonieri prima di essere allontanato da Matrix.
Mediaset è un comitato elettorale fin dal 1994, dopo una riunione ad Arcore alla quale partecipò lo stesso Mentana. Lo ha detto Filippo Facci in una intervista del 12 maggio rilasciata a Giuseppe Cruciani. Filippo Facci lavora a Mediaset e scrive su Il Giornale.

Se Mediaset è il comitato elettorale del PDL, la RAI ne è l’ufficio stampa. Lo dirige Vespa, incaricato di organizzare eventi e serate a tema. Le macchioline scure sulla pella del viso non sono nei, sono medaglie al valore, conferite per l’impareggiabile contributo reso alla causa del padrone.

L’iilusione della libertà di parola si crea riservando uno spazio del 20% all’informazione non allineata, da tenere sotto stretto controllo per verificare che non esageri. Il deferimento continuo di Annozero e di Report serve proprio a questo. Sono le regole di persuasione delle masse. Il Discepolo 1816 è un allievo modello, fatevene una ragione. L’importante è che le marionette agitino le braccia al momento giusto.
Avete fatto caso che Antonio Di Pietro è sostanzialmente scomparso dalla comunicazione politica dall’inizio della campagna elettorale per le europee? E’ arrivato il dictat, l’Editto Bulgaro nei confronti dell’opposizione non allineata. Mentana lo stava invitando un po’ troppo spesso. Fatti fuori entrambi.
Ancora, avete fatto caso che oggi in Italia non si stupra più nessuno? Improvvisamente, extracomunitari e rom sono diventati miti eunuchi. E’ passato il decreto sicurezza. Anche qui, Filippo Facci aveva ammesso le responsabilità della stampa filo-governativa.

Sono preoccupato per Facci. Non vorrei che stesse male. Se continua così, si ritroverà a scrivere sull’Unità. insieme a Travaglio.

 

La Zanzara – 12 maggio 2009
Giuseppe Cruciani intervista Filippo Facci

Giuseppe Cruciani: «Mentana parla di Mediaset come un gruppo che negli ultimi anni si sarebbe trasformato in un comitato elettorale. Frequenti il gruppo Mediaset? Hai l’impressione che sia così?»

Filippo Facci: «Ho solidarizzato con lui a partire dalla sera in cui non andò in onda la sua ultima portata di Matrix, sul caso Englaro, alla quale io dovevo partecipare. Mettiamola così: non è che sia falso quello che sostiene Mentana nel riferire che nell’ambiente di Mediaset ci sia un clima politico da brindisi alla vittoria di Berlusconi e comunque predisposto alla vittoria di Berlusconi. Mi sembra solo una questione di dare un nome o un altro a qualcosa che, in qualsiasi caso, Mentana non può certo pensare che sia nato di recente. E’ qualcosa che c’è sempre stato, può darsi che ci sia ora più che qualche anno fa, però sicuramente c’è sempre stato. Io posso condividere di più altre considerazioni di Mentana su come si possa essere evoluta o meno l’informazione in Mediaset, però..»

Giuseppe Cruciani: «Sul gruppo che è diventato un comitato elettorale, tu dici che non è una novità?»

Filippo Facci: «Il comitato elettorale è cominciato nel 1994 con una riunione ad Arcore dove partecipò anche lui. Dopodichè appunto ci fu chi poi, lavorando a Mediaset, ritenne di dover essere sdraiato, o non sdraiato, sulle posizioni di Silvio Berlusconi.»

Giuseppe Cruciani: «Però Mentana fa capire che questa possibilità non c’è più, cioè di non essere sdraiato sulle posizioni del capo…»

Filippo Facci: «Allora, io devo anche stare attento a come parlo, sinceramente, visto che la Cassazione di recente ha stabilito che chi parla male dell’azienda per cui lavora può essere licenziato. Però, sicuramente sono cambiate tantissime cose. Il tipo di scelte che sono state fatte per quanto riguarda i vertici dell’informazione di Mediaset sono molto più attente all’accondiscendenza nei confronti dei vertici dell’informazione stessa che non all’effettiva capacità di essere grandi uomini di informazione rispetto ai canoni classici.»

Giuseppe Cruciani: «Tutta questa discussione è un problema che riguarda l’intero paese, cioè il modo con cui vengono scelti i direttori delle testate giornalistiche, o è un problema solo di Mediaset?»

Filippo Facci: «E’ chiaro che riguarda tutto il paese, nella misura in cui Mediaset è una parte ampia di un sistema che ha come contropotere nel campo televisivo principalmente la RAI, che a sua volta si regge, come l’impiccato a una corda, grazie all’esistenza di Mediaset. Quindi credo che il problema esista, e che ci sia un problema complessivo di involuzione dell’informazione nel nostro paese, indipendentemente da Mediaset e indipendentemente da quanto l’informazione sta cambiando in generale in tutti i paesi dell’occidente. La mistura tra show e informazione è qualcosa i cui confini si fa sempre più fatica a comprendere, ma in Italia più che altrove.»

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

23 risposte a Mediaset, il comitato elettorale del PDL

  • 14
    AntiSberlaKKa
    Facci dice delle cose reali, ma rimane un servo dell’informazione di regime. Non fa altro che riconoscere il problema, per altro molto serio, tuttavia lavora in Mediaset pur essendo consapevole della situazione… dunque, o è un individuo lassista, oppure è semplicemente furbastro e perfettamente allienato. Per quanto riguarda Mentana… al tg5 era chiara la sua linea giornalistica accondiscendente, seppur "moderata" all’inno Berlusconiano (Rossella e Mimum sono decisamente peggio), probabilmente è venuto meno qualche accordo… penso che qualche interesse (ben diverso da quello risaputo) abbia minato i rapporti con il Cavaliere… altro che libera informazione. ;-)
  • 13
    Acas60
    Dite che Di Pietro è scomparso dalla TV? Tutte c**zate!! E che mi dite di Franceschini? Peggio del prezzemolo!!
  • 12
    mercer
    Mentana è un tardivo: se non fosse capitato il fattaccio del GF sul terremoto, sarebbe ancora là a compiacere alla sua redazione, capeggiata da Rossella. Quindi può anche mettersele nel …. le sue rimostranze!
  • 11
    PinkGene
    Bah, per me possono andare a cagare sia Cruciani che Facci nonché Mentana! Quando non possono sedere alla destra del padre perché cacciati, o in procinto, se ne inventano qualcuna per sopravvivere….ma crepate pure in silenzio e sopratutto con dignità come stanno facendo migliaia di persone che non sanno più come sbarcare il lunario!!!! Questo post lo si poteva anche evitare. Certe persone vanno ignorate, ma non quando tutto sarà finito, perché allora tutta sta gente di m**da senza onore né dignità non dovrà avere vita facile per ciò che hanno fatto!!! Per cui iniziamo a creare un grande database in cui scrivere tutti i nomi dei servi del potere compreso il giudice del c**zo che ha stabilito che chi parla male dell’azienda per cui lavora può essere licenziato!!
  • 10
    pablo
    Interessante come in tutta l’intervista Filippo Facci abbia detto tutto il contrario di quello che voleva sentirsi dire Giuseppe Cruciani…
  • 9
    Guastatore1986
     Come al solito Gente cacciata via perchè Scomoda
     
  • 8
    massimo c
    L a barca sta affondando e sta mettendo il salvagente….
  • 7
    Fabrix
    Consiglio: non date spazio  a personaggi come Filippo Facci. Altrimenti… vi ritroverete all’ improvviso nel banale mondo dell ‘ informazione format… piatta ed insapore  perciò insignificante ed innutile.
    Un tuo estimatore
    Fabrix 
  • 6
    Fabrix
    Consiglio: non date spazio  a personaggi come Filippo Facci. Altrimenti… vi ritroverete all’ improvviso nel banale mondo dell ‘ informazione format… piatta ed insapore  perciò insignificante ed innutile.
    Un tuo estimatore
    Fabrix 
  • 5
    Fabrix
    Consiglio: non date spazio  a personaggi come Filippo Facci. Altrimenti… vi ritroverete all’ improvviso nel banale mondo dell ‘ informazione format… piatta ed insapore  perciò insignificante ed innutile.
    Un tuo estimatore
    Fabrix 
  • 4
    Alberto M
    Ma Mentana è un ‘furbetto’ oppure no? Essendo stato direttore del telegiornale si sarà accorto per forza di quali notizie venivano trasmesse, quali no, quali venivano ‘modificate’ e raccontate in un certo modo. Insomma… ha collaborato più che attivamente a quel ‘comitato elettorale’. Adesso si tira indietro?
  • 3
    francof
    italiani,popolo di pecore accondiscendenti,ma cosa vogliamo pretendere,ogni paese ha i governanti ke merita………..
  • 2
    A me sembra quasi simpatico in sta intervista Facci, a parte quando dice che l’informazione sta cambiando ovunque dove c’avrei gran cose da ridire, non mi pare abbia detto baggianate.
    Lavoro a Mediaset chi ci lavora simpatizza pdl, il capo è il re e devo stare attento a cosa dico, uno zerbino et vuolià!
  • 1
    Mentana che adesso si propone come martire della libertà di parola, andiamo!  E se ne accorge adesso, dopo il licenziamento? Non si era mai accorto prima della qualità dell’informazione televisiva mediatett e serviRAI? E i suoi tg farciti di cronachette rosa, grandi fratelli e cronaca nera cosa erano,  la cattedrale della libera informazione?
     
     
  • 0
    Antonio
    Avete fatto caso che Antonio Di Pietro è sostanzialmente scomparso dalla comunicazione politica dall’inizio della campagna elettorale per le europee?
     
    Naaaaa, Di Pietro ha fatto un salto a Ballarò qualche giorno fa…. non è ancora totalmente scomparso dalla TV.
  • -1
    Fabioromeo
     Cmq Facci è un’opportunista del caxxo, per me può scoppiare…
  • -2
    neralba
    faccio può prendere per mano vespa e andare affanc…. <
  • -3
    fansss
    facci è un parac**o. stop. qualsiasi cosa dica, nn viene da fonte sincera. stop.
    dov’era altrimenti in tutti qst anni? nel paese dei balocchi o in quel marciume che è il mondo di berlusconi?
    nn mi piacciono le persone che, come annusano che cambia il vento nn più favorevole loro, si apprestano a saltare sul carro dei vincitori col fuoco al c**o.
    ma qst omuncoli sanno che la verginità nn si ristabilisce con un lifting seppure ben calcolato?
    d’altra parte, ciò testimania che qualcosa si sta incrinando nel pur ferreo mausoleo dell’impero berlusconiano… io sono fiduciosa che chi la dura la vince e voto de magistris alle europee!
     
     
  • -4
    Giuseppe Cruciani e Filippo Facci..! due megafoni di regime..!
     
    io li boicotto, ma piuttosto, seguiamo il consiglio di Daniele Luttazzi, boicottiamo Mediaset, così magari un giorno, quando i titoli in borsa crolleranno, il popolo delle resistenze, potrà avere finalmente una propria Tv, altrimenti non rimarebbe che sostenere il progetto di PANDORA.TV..
    pensiamoci su non è cattiva come idea..
     
     
     
     
     
  • -5
    estewald
    «Enrico Mentana mi chiese di uscire ad aprile e se n’è andato a febbraio: per nove mesi è rimasto nel comitato, anzi c’è stato per diciotto anni»
     
    Una vera e propria chiamata di correo… ed e’ la verita’ d’altronde visto che l’unica differenza e’ che con Mentana si usava il fioretto (nella propaganda) e ora si usa la sciabola… hanno solo cambiato strumento e buttato quello vecchio ma la propaganda e’ la stessa.
     
    Per quale coalizione tifasse Mentana sara’ chiaro a chiunque si riveda lo speciale elezioni della notte del 21 aprile 1996. Mentana sudava freddo e continuava a dire "l’Ulivo non ha vinto perche’ non ha la maggioranza alla camera" e "ma queste sono proiezioni vero Pagnoncelli? Quindi se togliamo 0,5% al PDS e lo mettiamo a FI (visto che lei dice che il margine di errore e’ 0,5%) allora FI potrebbe essere ancora primo partito? vero Pagnoncelli? Mi dica FI puo’ ancora essere il primo partito in Italia alla fine dello spoglio, la prego Pagnoncelli!"
     
  • Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


    Non sono consentiti:
    * messaggi non inerenti al post
    * messaggi privi di indirizzo email
    * messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
    * messaggi pubblicitari
    * messaggi con linguaggio offensivo
    * messaggi che contengono turpiloquio
    * messaggi con contenuto razzista o sessista
    * messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
      (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
    * messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
    * messaggi eccessivamente lunghi
    * messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

    Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

    I Mini Blu

    La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

    Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

    Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

    M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

    Ce lo chiede Beppe

    Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

    Notizie dal web

    La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

    Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

    La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

    la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

    Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

    votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

    CURIOSITA’

    Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

    Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

    Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

    Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

    I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

    I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

    Categorie
    Le vostre email

    Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

    Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

    tasto_newsletter
    Video dal web

    Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

    Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

    I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

    m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

    Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

    Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

    Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

    Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

    Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

    Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

    Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

    Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

    La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

    la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

    Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

    Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

    Film, libri e Dvd

    Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

    Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

    Le cuffie migliori per la musica

    Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

    Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

    LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>