FASTWEBOPOLI

Fastweb: un passo avanti. Ma se davanti hai una fossa, meglio un passo indietro, grazie!

Invece Fastweb sembra dare, con una mano, mentre con l’altra prende. Da un lato proclama l’attivazione di una numerazione speciale, il 48580, grazie alla quale gli altrigli utenti – possono donare 2 euro ai terremotati. Dall’altro continua ad addebitare i canoni di abbonamento.
All’Aquila fioccano le fatture di Fastweb per l’anticipo dei canoni di maggio e giugno. Non importa che al di qua del doppino telefonico non ci sia più nessuno. Non importa se molti cavi siano stati tranciati. I cicli di fatturazione non guardano in faccia a nessuno. Fattura emessa non si tocca. Specialmente se hai l’addebito RID.

Non è un problema. In fondo, la tua casa è solo crollata o è inagibile, vivi in una tenda, litighi per andare al cesso e fai la coda per mangiare. Hai tutto il tempo di chiamare il call center, attendere in linea, richiamare se cade la linea, spiegare finalmente, con calma e senza cedere a ingiustificati nervosismi, che “sa, non so se vi è arrivata voce, ma mi è caduta la casa in testa e al momento non posso navigare sulla mia FastPage nè guardare la mia Videostation, nè accendere nessun altro Fast-Coso. Non è che potreste gentilmente sospendere la fatturazione e rimborsarmi i canoni di maggio e giugno?“, e sentire l’operatrice che “capisce umanamente il disagio, ma ordini superiori non consentono altre decisioni e quindi nemmeno di rimborsare tale somma“.

Cara Fastweb, ti faccio una proposta.

 

I terremotati… anzi no, gli italiani che vivono nelle tendopoli sono in uno stato di disperazione profonda. Hanno bisogno di tutto, ma soprattutto hanno bisogno di essere informati. Informati su quello che succede, sulle decisioni che dai palazzi si prendono circa i loro destini, hanno bisogno di discutere, far circolare le notizie, elaborare proposte. Hanno bisogno di sapere e di comunicare. La maggior parte di loro non ha che la televisione, nonostante si dica il contrario.

Non sei tu la regina dell’internet veloce? Usa i soldi che hai addebitato sui loro conti correnti, a titolo di anticipo per i mesi di maggio e giugno, per potenziare le infrastrutture wireless in tutte le tendopoli, ed installarne di nuove. Costruisci un ponte digitale che possa ricongiungere gli abruzzesi al resto degli italiani, che li faccia sentire di nuovo a casa, che gli permetta di informarsi e prendere da soli le decisioni più giuste sul loro futuro.

Questo è il reale e concreto apporto con il quale puoi contribuire alla causa, un’operazione di immagine che ti conferirebbe credibilità e autorevolezza, più di mille numerazioni speciali, più di qualche access point qua e là.

Dai copertura totale alle tendopoli.

Lettere dall’Aquila
Fastweb ci ha addebitato i canoni di maggio e giugno

Ciao Claudio,
sono uno studente fuori sede dell’ Università dell’Aquila che come tutti aveva preso in affito un appartamento in città e nel mio caso specifico intestato anche tutte le utenze, tra cui Gas, Energia Elettrica e Fastweb.
Sai benissimo che ogni giorno fronteggiamo mille problemi e ogni giorno ne nascono altrettanti, e per di più dobbiamo affrontare varie spese anche solo per raggiungere l’Aquila per sostenere un esame. Ti scrivo perchè ho molta stima e rispetto della tua persona e del tuo vero giornalismo e credo che tu possa mettere in risalto attraverso il tuo blog questa nuova contraddizione come al solito tutta italiana.

Alcuni giorni fa mi è arrivata la solita mail mensile da fastweb, quella delle fatture. Mi aspettavo di trovare uno storno dei soldi anticipati nel pagamento dell’utenza di aprile e invece, guarda caso, era la fattura dei mesi di Maggio e Giugno. Tante altre persone, come era prevedibile, hanno ricevuto la fattura e credo quindi che sia arrivata a tutte le utenze aquilane. Ora mi chiedo: come è possibile che quando c’è da farsi pubblicità sono tutti in prima linea, poi però nel momento dei fatti concreti tutti si tirano indietro… anzi, per meglio dire, ti pugnalano alle spalle?

Grazie per l’attenzione
Antonio

 


 

Ciao.
io sono un cliente Fastweb di L’Aquila. Il 6 aprile ho avuto la casa semidistrutta dal terremoto e quindi da allora vivo in tenda. Non usufruendo dei servizi di Fastweb ho mandato loro una email in cui chiedevo se si potevano sospendere i pagamenti dalla tragica data del 6-4. La risposta di FW è stata questa:

Gentile Cliente,
al momento come già comunicato ai mezzi di comunicazione è previsto il completo annullamento della fattura dei canoni per i clienti per la zona colpita dal terremoto. Per i prossimi mesi, non riceverà fatture e in seguito all’emergenza, gestiremo al meglio le sue esigenze.

Cordiali saluti,
Roberto Adinolfi
Servizio Clienti FASTWEB

A questo punto ero tranquillo. Invece mi è arrivata una fattura, già pagata perchè ho l’addebito con RID, di 73,00 euro, relativa ai mensili fissi di aprile e maggio, mesi in cui non ho usufruito e non usufruirò di FW, stando in tenda. Ho richiamato Fastweb, e l’operatrice mi ha detto che capisce “umanamente” il disagio, ma ordini superiori non consentono altre decisioni e quindi nemmeno di rimborsare tale somma.

Ho specificato che quando sarà tornata la normalità [ndr: quando?] non mi abbonerò più, e qui si è concluso il tutto.

Fastweb questa volta mi ha proprio deluso, e voglio che più gente possibile venga a conoscenza di questa ingiustizia. E’ una vergogna che grandi aziende come questa scivolino su simili stupidaggini.

Diffidate gente diffidate……

Fabrizio


Allegatila fattura Fastweb che ha ricevuto Antonio

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

23 risposte a FASTWEBOPOLI

  • 12
    123456
    Ciao a tutti,
    sono molto stranita da quello che leggo
    perchè io ci lavoro e vi posso garantire
    che poco tempo dopo questo tragico evento
    l’azienda ha sospeso la fatturazione degli utenti
    residenti in quelle aree.
    A questo punto credo che si tratti di un errore
    per pochi utenti anche perchè a me nn è
    arrivata nessuna segnalazione.
    Tuttavia sono sicura che l’azienda
    porrà rimedio e per fare ciò vi invito
    a segnalare tali anomalie così sarà + semplice
    e veloce la risoluzione.
  • 11
    tony69
    salve a tutti,ho scoperto questo sito da pochi giorni e da allora nn faccio altro che visitarlo e rivisitarlo,per cio’ che riguarda fastweb volevo segnalare che se sei un cliente fastweb e decidi di passare ad un altro gestore,loro fanno un ostruzionismo pazzesco,e poi dopo che il passaggio e’ avvenuto tu ti preoccupi di riconsegnare a loro la borchia che ti hanno installato a casa dove meglio credono dal momento che e’ casa tua,loro non ti danno nessuna opportunita’ di poter fare questo perche’ il call center ti risp che loro non sanno niente i negozi fastweb non sono autorizzati al ritiro e quindi la borchia te la devi tenere poi dopo un paio di mesi ti arriva un bollettino postale dove ti chiedono 110 euro di penale per la mancata restituzione della borchia e non solo vogliono che la borchia gli venga rimandata a tue spese e li ti danno indicazione dove mandarla,tutto questo in virtu’ di una clausola contrattuale che sul contratto in possesso dell’abbonato non c’e’ ma quanti sono quelli che si tengono i contratti?io l’ho tenuto ed ho cercato la clausula che ovviamente non c’era e l’ho fatto notare con unna raccomandata a fastweb,loro hanno risp che quella clausula e’ stata aggiunta dopo e me l’hanno comunicato via posta alleggata alla fattura del bimestre,io della fattura leggo solo quanto debbo pagare tutte le altre c**z che scrivono non mi interessano certo,il succo e’ che cercano di fregarti 110 euro per un apparecchio che vale si e no 20 e poi vogliono pure la rstituzione,per me sono sole e anche un po’ bastardate ma visto cio’ che stanno facendo agli amici dell’ aquila questo non e’ niente,mi viene voglia di invitare tutti al boicottaggio di fast.
  • 10
    topo.ruggente
    La butto lì, ma non mi pare male come idea.
     
    Chiunque abbia la casa inagibile, segnali a fastweb problemi sulla linea.
     
    Il tecnico dovrebbe venire a casa vostra a fare i test del caso e se ha cervello si rifiuterà di entrare.
     
    Come tale la Fastweb non avrà onorato il contratto, che prevede la manutenzione della linea e sarà ben felice di annullarlo, pur di non dover affrontare la causa civile per non aver mantenuto le condizioni contrattuali.
  • 9
    enrico
    O.k  a Blueyes, si può fare. Nell’ attesa spedisco loro qualche riga con pochi ma chiari concetti…
  • 8
    blueyes
    perché non facciamo una petizione indirizzata a fastweb? Sono una cliente, quanti di noi sono clienti? Se non gli annullano la fattura dei canoni noi annulliamo il contratto fastweb.
    Why not?
  • 7
    FedeTE
    Aquilani, mandategli una tonnellata di disdette tramite raccomandata, vedrete come vi rimborseranno tutto. Non sottostate alle loro ingiustizie!
  • 6
    Serafino75
    secondo me rientra nello SCIACALLAGGIO o no?
  • 5
    Fabioromeo
    Fate sapere qualcosa io ci sono…
  • 4
  • 3
    Guastatore1986
     é Incredibile come certe compagnie telefoniche che pur di guadagnare soldi, non gliene frega niente della gente che ha perso tutto, facendola pagare lo stesso!!!!!
  • 2
    Caro amico Fabrizio, mi sono permesso di postare la tua vicenda sul mio blog http://infomania.over-blog.it/  in quanto , di Fastweb me ne sto occupando gia da tempo.  Ti auguro buona fortuna e spero tu posso risolvere al più presto.
     
    Ciao.
  • 1
    Fabioromeo
     magari gli chiedono i soldi del Modem che ad alcuni si sarà distrutto…
  • 0
    luigi
    Miii…ed io che sono pure abbonato FW…
  • -1
    Giorex80
     e pensare che stavo per decidere di abbonarmi a Fastweb..adesso se lo scordano ! questa cosa e’  pazzesca.
    • -1.1
      topo.ruggente
      Escluso questo ci sono tante cose migliori che abbonarsi a fastweb, tra queste darsi delle martellate sugli occhi.
       
      Se fastweb ha problemi rimani senza telefono, internet e televisione in un colpo solo.
       
      Non so tu, ma per me sarebbe la morte.
  • -2
    PinkGene
    Roberto Adinolfi: ….E’ una vergogna che grandi aziende come questa scivolino su simili stupidaggini.
     
    Caro Roberto non credo che queste siano stupidaggini; lo può pensare un Signore come te ma non gli accattoni che siano fastweb, telecom enel ecc. perché questi bastardi ci fanno i miliardi con queste stupidaggini. Basti pensare agli arrotondamenti sulle fatture, alle letture stimate (a proposito ma con i nuovi contatori enel non dovevano scomparire??!!!) che praticamente sono un prestito che NOI facciamo, ma senza il nostro consenso, senza interessi a questi suddetti ACCATTONI!!!!
    E adesso vogliono cambiare anche i contatori del gas perché quelli vecchi pare diano "problemi di lettura" ricordate?. Non fateveli cambiare, l’unico vantaggio è loro: possono staccarvi la fornitura nel caso aveste difficoltà nei pagamenti senza dover mandare la squadra tecnica!!!! Però l’addebito ve lo fanno lo stesso! La cosa che mi fa imbestialire è che anche Altroconsumo sulla loro omonima rivista di dicembre 2008 rassicurano i consumatori che l’Aeeg in circa 4 anni provvederà a sostituire i vecchi e mal tarati contatori con i nuovi elettronici che garantiranno una migliore qualità della misurazione (ah, davvero e certificata da chi??????!!!!) e del servizio (di distacco o riduzione di potenza/litri erogati) grazie alla possibilità delle letture a distanza, per cui anche le bollette riporteranno i consumi effettivi e non più le stime (come ci creeeedooo!!!!). Per gli utenti fastweb dell’Abruzzo consiglio, visto il comportamento della società, di correre subito in banca per revocare il RID!!!
     
    • -2.1
      topo.ruggente
      Per i contatori del gas, avevo sentito che il polmone col tempo si "sfianca" e come tale misura un volume superiore a quello effettivo.
       
      Non sono un "tecnico" e la rigiro come l’ho sentita.
       
      So per certo che quello dell’enel è stata una fregatura perchè sforare i 3Kw risulta impossibile col nuovo contatore elettronico.
      Inoltre vi pongo una curiosità che ho avuto modo di verificare personalmente.
      L’asciugacapelli da 1800W ha quel consumo a 220V, ma verificando esattamente l’enel spesso fornisce tra 200e210V aumentando il consumo in W di qualsiasi elettrodomestico e le bollette.
    • -2.2
      Alberto999
      No, da me la tensione è costante a 230V… quindi mi sa che dipende da zona a zona. 
  • -3
    franxp
    POCHI GIORNI DOPO HO MANDATO UN FAX DOVE CHIEDEVO L’IMMEDIATA DISDETTA DELLA LINEA O LA SOSPENSIONE DELLA FATTURAZIONE, MI HANNO GENTILMENTE CHIAMATO PER DIRMI DI NON PREOCCUPARMI CHE FINO A FINE ANNO NON AVREBBERO FATTURATO.. E CON GRANDE SORPRESA ADDEBITINO A TRADIMENTO CON L’ADDEBITO SUL CONTO… CHE SCIOCCAMENTE NON AVEVO DISABILITATO.. ORA FATTO  PRONTAMENTE..
  • -4
    acimoto
     Sarebbe una pubblicità grandissima, perchè non capiscono? Claudio sei mitico! 
  • -5
     Anche io sono abbonato FW  
  • -6
    alsalto
    Lancio un appello a tutti voi.
    questa persona sta subendo ignobili attacchi, le hanno piu’ volte cancellato
    il blog…informatevi, se le stiamo con tanti occhi addosso sara’ piu’ difficile
    che riescano ad attaccarla ulteriormente!
    CLAUDIO!! Dedicale una intervista, dalle voce!!!
    Grazie.
    • -6.1
      tejal
      A parte la storia personale della signora , mi ha anche colpito  quanto scritto da Carla LIberatore relativo al terremoto in Abruzzo. Sembrano dei racconti Kafkiani!!!
      Claudio hai avuto modo di leggerli? Che ne pensi?

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>