La democrazia è servita

Il consenso elettorale si strappa in molti modi.

Si comincia tenendo il popolo nell’ignoranza, tagliando i fondi per l’istruzione, riservando le scuole migliori a chi se le può permettere, finanziando operazioni di revisionismo storico. Una persona ignorante è una persone inconsapevole dei propri diritti. Una persona ignorante è facilmente condizionabile. Forse, prima di votare sarebbe utile avere frequentato un corso di democrazia.

Si continua manipolando l’informazione. Sottraendola, dando risalto al gossip. Deformandola, in base alle proprie convenienze. Costruendo false alternative, per dare l’illusione a tutti di essere rappresentati. In questo modo si può millantare di avere un consenso nazionale del 75%, mentre quello reale è solo del 38% e quello internazionale appena del 17%. Il nostro leader è quello con uno scarto maggiore tra il consenso interno e quello internazionale (-21%). La prova più evidente che siamo vittime di un sortilegio che estende il suo influsso all’interno dei confini nazionali.

Si conclude l’operazione inquinando le operazioni di voto. Si danno matite copiative che si possono cancellare con una semplice gomma. Si mettono nei seggi rappresentanti di lista residenti in circoscrizioni comunali diverse, scelte tra quelle dove la vittoria o la sconfitta sono sicure, e li si fa votare in massa all’apertura dei seggi, nella sezione dove prestano servizio, ancorchè non possano votare alla scheda rosa perchè rappresentativa di una circoscrizione per la quale non hanno diritto di voto, approfittando dell’incertezza iniziale dei presidenti di sezione sulle normative. Duecento voti che per l’elezione dei consiglieri di ciroscrizione fanno la differenza. Si fanno votare gli stessi elettori due volte. Come? Semplice, li si fa votare in una sezione diversa, nella quale esprimono la loro preferenza e ricevono il timbro sul certificato elettorale. Poi li si manda al comune, dove denunciando lo smarrimento del certificato elettorale ne ricevono in tempo reale uno nuovo di zecca, con il quale si recano alla loro sezione di appartenenza ad esprimere un secondo voto. Confrontando i registri delle diverse sezioni si può certamente risalire all’inganno, ma chi lo fa?

Anche il silenzio elettorale, i giorni immediatamente precedenti il voto nei quali non è consentito fare campagna elettorale, è una favola buona per addormentare i bambini. Se le elezioni sono regionali, si sceglie un rappresentante nazionale, per esempio il Presidente del Consiglio, e lo si manda su tutti i telegiornali, a parlare di qualsiasi cosa apparentemente inutile, con la sola accortezza di riprendere sullo sfondo i simboli del suo schieramento politico.

Oppure si paga lo spazio sugli schermi della Stazione Centrale di Milano, e durante i giorni del voto si mandano a ripetizione due spot. Uno governativo che invita a votare alle elezioni europee. L’altro privato, dove Libero promuove il reportage “Silvio, a prescindere da Berlusconi”, con profusione di immagini di un candidato alle elezioni europee.

Voilà! La democrazia è servita. Guardare il video per credere

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

30 risposte a La democrazia è servita

  • 4
    acimoto
     Claudio, sei grande! Provo ammirazione per come scrivi.
  • 3
    tejal
    tempi duri… ma non per tutti! io ho fatto la fila per votare, ma rai news 24 scrive:
     
    Portici, 07-06-2009
     Noemi Letizia, la diociottenne più famosa d’Italia, amica del premier suo ospite nel giorno del genetliaco che le ha dato la maggior età e le ha fornito l’opportunità di votare, oggi si è recata al seggio a Portici (Napoli) accompagnata dal padre e dalla madre, ma non come una ragazza qualsiasi. Al suo arrivo, il seggio, presidiato da giornalisti, fotografi e curiosi è stato chiuso per concederle la concentrazione adatta, non a chi come lei vota per la prima volta, ma a colei che gode di attenzioni straordinarie.
     Quando Noemi e’ arrivata alla sezione 62 del quarto Circolo didattico di Portici, occhiali scuri, capelli sciolti, abito nero elegante,le porte sono state chiuse.
     Inevitabile la tensione, le proteste dei giornalisti e dei fotografi anche perchè le è stato concesso di essere scortata fino all’urna dal padre, Benedetto Letizia, estraneo al seggio perche’ iscritto in altra sezione.
     La giovane, immaginiamo stressata, e’ andata via su una Mercedes, senza dire una parola.
    "Vergogna, scortate un cittadino!": ha gridato un gruppo di persone che si trovavano all’esterno del seggio di Portici.
     
    e sempre su rai news 24:
    L’affluenza alle elezioni europee del 2009 in tutti i Paesi dell’Ue e’ stata del 43,24%,
    Calo anche per le provinciali e le comunali
    Per le provinciali, alle 19 – secondo quanto si legge sul sito del Viminale – ha votato il 56,79% degli aventi diritto contro il 60,55 delle consultazioni precedenti. Affluenza in calo anche per le comunali. Alle 19 ha votato il 64,36% degli aventi diritto contro il 67,01 delle consultazioni precedenti.
    I terremotati dell’Aquila sono andati a votare in 16.950 su 58.611 elettori, ossia il 28,92 per cento rispetto alle Europee del 2004, quando aveva votato il 72,7% degli aventi diritto, si e’ registrato un calo del 43,6%.
    Terza proiezione Rai (copertura 21% campione):
    Pdl al 35%; Pd 27,2%, Lega Nord 9,6%, Idv 7,9%, Udc 6,3%, Sinistra e Libertà 2,9%, Rifondazione comunista 3,2%, Pannella 2,6%.
     
    Che altro ci riserverà domani?!
     
    "la nostra felicità più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarci sempre dopo una caduta" – Confucio (Speriamo di riuscire ad alzarci anche a questo giro di giostra!)
     
    "Stiamo tranquilli: Dio ci perdonerà. E’ il suo mestiere" – Marchesi
    (speriamo che non si sia rotto le scatole pure lui!)
     
    Buona notte a tutti
     
     
     
  • 2
    vies
    Ciao Byoblu, ancora tanti complimenti per il tuo blog.

     
    A proposito di democrazia che se ne sta andando, ti volevo segnalare un fatto che non so se mi ha lasciato più incredula o disgustata, anche per chiederti dove lo posso segnalare.
    Già da un pò mi ero resa conto che nel sito di Tiscali, nella parte degli articoli in cui si possono inserire i commenti, per quanto riguarda la moderazione c’era qualcosa che non andava: ad esempio, nell’articolo sul nucleare in Sardegna ad esempio, venivano lasciati commenti con offese e pro-psiconano, mentre quando si provava ad inserire commenti seri, che magari contenevano informazioni tecniche sulle immissioni ordinarie delle centrali o specifiche sul fotovoltaico, con nulla di offensivo e nulla che potesse violare le regole del forum, i commenti in pochi secondi venivano eliminati. Ma la cosa peggiore è accaduta venerdì sera, quando, sempre su Tiscali, è comparsa la notizia che parlava delle pallottole che si son visti recapitare l’ On. Di Pietro e il giornalista Santoro. Infatti tra i commenti sono apparse gravi offese a Di Pietro, in un messaggio in particolare, e nonostante in molti abbiamo segnalato il messaggio alla moderazione, quello non veniva rimosso. Oltrettutto se indirizzavamo messaggi di disapprovazione, ma non di offese ovviamente, all’autore del messaggio molti di questi venivano censurati, ed anche alcuni messaggi di appoggio a Di Pietro e a Santoro per l’accaduto o comunque anche che contestavano la situazione dell’italia educatamente e senza nessun tipo di offesa, nonchè quelli rivolti a Tiscali per contestare il fatto. E’ possibile che anche nei forum e nei giornali ci sia questa manipolazione di pensiero?!?! Dove è possibile segnalare questo fatti?? L’articolo con il commento in questione è questo: http://notizie.tiscali.it/feeds/09/06/05/t_2009-06-05_105370998.html?5#comments
    spero tu lo riesca a leggere perchè da quando li ho avvertiti che avrei segnalato il fatto, non sempre è visualizzabile.
    Grazie di cuore Byoblu per tutto ciò che fai
     
     
  • 1
    pierluigi
    E come sempre "piove sul baganato"
    Una bella sorpresa agli Aquilani DOPO le elezioni:
     
  • 0
    1vo
    son daccordo: segnamoci bene questi nomi perche’ poi quando sara’ il momento di fare i conti torneranno utili per sapere chi ringraziare.
    Nel frattempo consiglio a chi vuole fare informazione online senza patemi, di spostare i blog in zone dove la liberta’ di stampa non e’ ancora reato, un po come han fatto ‘lor signori’  con i loro capitali guadagnati qui ma portati poi nottetempo fuori dall’italia, per spenderli piu serenamente.
  • -1
    Fabioromeo
    Che dire hai detto tutto tu! NON CI ARRENDEREMO MAI !!!
  • -2
    federico baldan
    Se queste cose non sono ammesse…e vengono fatte lo stesso…il motivo c’e’…TUTTI TACIAMO E NESSUNO ALZA UN DITO …siamo "tutti" un po’EGOISTI in un paese che ha bisogno di OCCHI …TANTI OCCHI …e molte singole voci da UNIRE ASSIEME in un grido assordante…ANDATEVENE A CASA………………..
    • -2.1
      PinkGene
      Caro Federico, non tutti tacciono, qualcuno lo alza pure il dito, qualcuno vorrebbe unire molto più che singole voci, non in un grido ma in un urlo, interminabile, lacerante, straziante che viene dall’anima, vecchia di duemila anni di soprusi, di chi si è sfracellato i c*****ni di questa stessa identica ossessiva situazione che si ripete infinitamente, dove cambiano i personaggi ma la storia è sempre la stessa…ma non per gridargli: andatevene a casa!!! Ma di più, di più…di più…molto di più…
  • -3
    Quello che dici è vero a sua volta, ma privo di significato nel caso di specie:
    il fatto che Berlusconi sia il leader per cui lo scarto tra interno e esterno è più alto non ci informa su Berlusconi (il caso di specie) ma sullo scarto che sappiamo essere fondato su basi ideologiche, partitiche, di schieramento dei media e non sulla qualità intrinseca del leader, chiunque esso sia.
    Perché tornasse e avesse un senso il tuo post doveva essere sui media, non sui leader.
     
    Questo è un ragionamento logico in senso tecnico.Il tuo ideologico, ma allora tanto vale dire Berlusconi m***a e pensare di essere dei fini pensatori.
    • -3.1
      Giacomo
      "Sappiamo dipendere da posizioni ideologiche, partitiche ecc."
       
      Alt. Questo è come funziona in Italia. All’estero è diverso. certo, esiste uno schieramento politico dei media, è ovvio, e ci sono giornali più o meno schierati. Ma a me pare che il lettore europeo non apprezzi, come da noi in Italia, la partigianeria sfegatata, e tenda a privilegiare letture ed analisi più distaccate.
       
      Ma comunque, anche se fosse come tu sostieni, se i media europei fossero schierati analogamente a quelli Italiani, resterebbe un dato eloquente. L’assordante silenzio su Berlusconi dei Media "Di Destra", per così dire.
      Sappiamo che è così, perchè altrimenti la grancassa dell’informazione controllata da Berlusconi l’avrebbe amplificata a dismisura.
      E’ vero, volendo si può spiegare le critiche dei giornali stranieri come critiche dei Media di "sinistra" (Wall Street Journal? Il Times? di sinistra? Mah….). Ma questo non spiega il silenzio delle loro controparti.
      La spiegazione a mio parere è semplice. Berlusconi è , per la destra europea, una fonte di imbarazzo. Un qualcosa su cui tacere. Un personaggio indifendibile. Su cui è meglio tacere, in quanto anche solo nominarlo influenza negativamente il suo elettorato.
       
      Mi sembra l’unica spiegazione logica.
       
      G.
  • -4
    Chi crede che il controllo delle masse si attua prevalentemente gestendo le notizie nei programmi di informazione è completamente fuori strada.

     
     
     
    Il nucleo del controllo delle masse nei sistemi democratici consiste nel determinare, alla lunga, dei modi di pensare generalizzati.
     
    Ecco il mio articolo:
     
     
     
  • -5
    monica
    Ciao Claudio, sono sempre presente ma troppo demoralizzata per lasciare commenti positivi……..
    oggi più di ieri….
     
    Un grande in bocca al lupo per il Premio d’Ischia…
  • -6
    neralba
    queste elezioni le hanno capite in pochi. la maggior parte delle persone si informano nei telegiornali, non avessi avuto informazioni dalla rete anch’io sarei andata a votare senza sapere ciò che facevo. ho parlato con il mio vicino di casa dice di non avere tempo da dedicare all’informazione, di mestiere fa il contadino, ha votato: per il comune lega, per l’europa bonino ‘ e quello che rimane pd, sue testuali parole. poveri noi!
  • -7
    Dominique
    ……e intanto gli anni passano e noi poracci qui ancora a subire! quanti anni di vita dobbiamo ancora perdere prima che le cose cambino radicalmente?
     
    ORE 10:00 BUONGIORNO A TUTTI…GODETEVI PURE L’ENNESIMA GIORNATINA DI CACCA, BUTTATA NEL CESSO, IN QUESTO BEL PAESE DI CACCA!
     
     
     
    A MA SE LA VITA MEDIA E’ DI 80 X GLI UOMINI E 82 PER LE DONNE……
  • -8
    PinkGene
    Beh il video in questione, non in successione alla pubblicità per le elezioni europee, l’ho visto anche alla stazione centrale di Napoli circa una settimana fa, e sono rimasto di berlusconi, volevo dire di m**da, con tutto il rispetto, per la m**da ovviamente! Per le irregolarità ci sono già notizie in giro qui uno dei link per quanto riguarda Napoli: http://www.corriere.it/Politica/2007/Pd/pd_irregolarita_sud.shtml
    Riguardo le matite, me lo sono sempre chiesto perché proprio le matite e non penne con inchiostro indelebile… e comunque sia (sono ignorante in materia) ora è tardi; magari sarebbe servito sapere prima cosa è consentito fare ai cittadini per tutelare il proprio voto! Adesso mi rimane il dubbio…ma anche una grande certezza: berlusconi è un grandissimo bastardo!!! E non avrà mai il mio rispetto, nemmeno come essere umano (anche perché ne ha solo le sembianze) né da vivo né tantomeno da morto!! E non mi fanno paura le conseguenze!!! La dignità non è un qualcosa che si può comprare in cambio di un lurido stipendio, per quanto lauto esso possa essere (questo è per coloro che debbono obbedire agli ordini superiori…..) Mi auguro, al di là di tutto, che domani sia finalmente un giorno nuovo, di vittoria, per tutti i cittadini onesti di questo paese infestato dalla peggiore pandemia che possa esistere…non ci arrenderemo MAI!!!!!!!
     
     
  • -9
    Facile: creano la povertà, creano l’insicurezza e poi vincono allarmando la gggente con questi temi…che schifo…e il mafionano dà del filibustiere all’eroe di Tangentopoli Di Pietro! Dovrebbero vergognarsi tutti, soprattutto quelli onesti che stanno ancora nel PDL!
  • -10
    dario
    Beh, ok per l’informazione ma sul discorso delle matite copiative cancellabili bisognerebbe avere le prove… e per quel che riguarda le doppie votazioni è praticamente impossibile visto che nei registri delle sezioni, da consultare quando un soggetto vota, sono indicati solo i nominativi di chi appartiene a quella sezione, quindi uno che andasse in una sezione che non è la sua non potrebbe votare, non comparendo nel registro…
     
    il modo per raccogliere voti ci sarebbe…cioè a chiusura seggi si potrebbe "far votare" chi non ha votato…
    • -10.1
      paolo
      "per quel che riguarda le doppie votazioni è praticamente impossibile visto che nei registri delle sezioni, da consultare quando un soggetto vota, sono indicati solo i nominativi di chi appartiene a quella sezione, quindi uno che andasse in una sezione che non è la sua non potrebbe votare, non comparendo nel registro…"
       
      no, i rappresentanti di lista e i componenti del seggio (scrutatori ecc.) possono votare nella sezione a cui sono assegnati, pur essendo iscritti ad altra sezione
       
      credo che dovrebbe essere approfondita la questione, non credo siano episodi isolati…
  • -11
    Fabioromeo
     Bhè comunque il m**donano ha perso voti e ciò ame fa godere un sacco, è l’inizio della SUA FINE… Non arrendiamoci FORZA 
  • -12
    Hanno già iniziato ad eseguire le promesse che avevano annunciato per il dopo Europee!
    La porcata intercettazioni non toccherà già tutte le cose scritte e spiegate da Travaglio, ma intaccherà anche la Rete internet… Guardate nellink il maxi-emendamento cosà farà!
     
  • -13
    FreeMachines
    Riguardo la pubblicità oscena del "corruttore, a prescindere dal presidente", me la sono sorbita a mestre, decine di volte.
    La sequenza era: pubblicità per le europee, pubblicità di libero, pubblicità dell’UDC.
    La cosa scandalosa, era che al primo "Silvio" il volume raddoppiava, rispetto a tutti gli altri spot, per poi scendere sotto la norma per lo spot successivo.
     
  • -14
    freedom77
     
    http://domani.arcoiris.tv/?p=602 leggete un saluto a tutti
     
     
     
  • -15
    fansss
    … che periodo storico di m**da ci è toccato in sorte.
    daltronde c’era da immaginarselo: inizio di millennio, capitalismo in delirio, globalizzazione manipolata da pochi uomini in crisi di onnipotenza, logica dello sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali, guerre fratricide supportate dai grandi del mondo, paure inoculate ben bene a piccole grandi dosi, nuove forme di schiavitù emergenti, sovrappolazione… le destre xenofobe si allargano bene in territori infelici: una fine lenta ma inesorabile della specie umana o ramo secco dell’evoluzione biologica, ecco cosa c**zo siamo riusciti a fare di tutta la meravigliosa complessità naturale.
    ma tutto passerà perchè la natura ha più immaginazione di noi e reagirà secondo leggi a questo stato di squilibri crescenti. puf!
    si percepisce, forse, che provo un forte e sempre più insopportabile disagio a vivere in un mondo del genere, che non mi appartiene e che abusa ogni giorno della mia vita fisica e intellettuale?
    un abbraccio speciale a claudio messora e claudio solarino
    • -15.1
      bosastra
      Sono d’accordo che non è un bel periodo, ma i nostri nonni hanno visto di peggio tra gli anni ’20 e ’40, almeno noi non siamo obbligati a sentire i discorsi del "duce". possiamo sempre cambiare canale!
      Resistiamo e cerchiamo di informarci al meglio, grazie anche a questo blog
  • -16
    Alberto M
    Cito da Repubblica:
     
    […] Secondo un’indagine del Censis, durante la campagna elettorale il 69,3% degli elettori ha formato la sua scelta attraverso le notizie e i commenti trasmessi dai telegiornali. I Tg restano il principale mezzo per orientare il voto soprattutto tra i meno istruiti (il dato sale, in questo caso, al 76%), i pensionati (78,7%) e le casalinghe (74,1%). […]
     
     
    Domanda retorica: chi controlla le tv oggi, e quindi chi possiede i maggiori mezzi per influenzare la maggioranza dei voti?
  • -17
    Alberto M
    Cito da Repubblica:
     
    […] Secondo un’indagine del Censis, durante la campagna elettorale il 69,3% degli elettori ha formato la sua scelta attraverso le notizie e i commenti trasmessi dai telegiornali. I Tg restano il principale mezzo per orientare il voto soprattutto tra i meno istruiti (il dato sale, in questo caso, al 76%), i pensionati (78,7%) e le casalinghe (74,1%). […]
     
     
    Domanda retorica: chi controlla le tv oggi, e quindi chi possiede i maggiori mezzi per influenzare la maggioranza dei voti?
  • -18
    Alberto M
    Cito da Repubblica:
     
    […] Secondo un’indagine del Censis, durante la campagna elettorale il 69,3% degli elettori ha formato la sua scelta attraverso le notizie e i commenti trasmessi dai telegiornali. I Tg restano il principale mezzo per orientare il voto soprattutto tra i meno istruiti (il dato sale, in questo caso, al 76%), i pensionati (78,7%) e le casalinghe (74,1%). […]
     
     
    Domanda retorica: chi controlla le tv oggi, e quindi chi possiede i maggiori mezzi per influenzare la maggioranza dei voti?
  • -19
    Sondaggio di Repubblica.it sul futuro dell’opposizione:
     
    La voce "Un grande partito-movimento a forte impronta ambientalista" è al 12% su circa 30000 votanti. Che se ne senta forse il bisogno?
     
     
  • -20
    Lo scarto tra consenso interno e consenso internazionale non può essere figlio della poca informazione che c’è all’estero su argomenti esteri?
     
    Se ragioniamo alla rovescia: davvero credete che in italia le persone profondamente informate di politica francese (o tedesca, o americana, o quel che ti pare) siano rappresentative in qualunque sondaggio?
    non basta saper dire Sarkozy di destra, Obama di sinistra, Merkel grossekoalitionen per pensare di poter esprimere giudizi assennati. 
     
    Bene, i cittadini esteri sanno dell’italia quello che dice il loro giornale di riferimento (se ne hanno uno). Che, come al solito, se è di destra dirà bene di certi politici esteri e se è di sinistra dirà bene degli altri.
     
    Nessun giudizio di merito, nessuna informazione neutra.
     
    E non mi dite che le persone che rispondono ai sondaggi si informano via internet. Chi si informa via internet va a leggere quello che gli fa piacere trovare scritto e così se leggo Libero e il Giornale mi troverò certi giudizi su Zapatero e se leggo Repubblica e il Corriere me ne troverò altri. E così via, al nome di Zapatero può essere sostituito quello di chiunque altro.
     
    E non mi dite neanche che i blogger sono diversi, che leggono di tutto: non è vero e se anche fosse vero sono poco rappresentativi. Siamo tre gatti, non siamo il mondo reale.
     
     
    • -20.1
      Quello che dici è vero, ma poichè vale per tutti i leader indistintamente, e non solo per Berlusconi, gli effetti si azzerano, e Berlusconi resta sempre il leader con il maggiore scarto tra consenso interno e consenso esterno. La percentuale, a parità di condizioni, rimane la più elevata.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

I vaccini in discussione al Senato, per Youtube, non sono adatti alle famiglie! Siamo all’apoteosi del ridicolo!

Youtube - Vaccini Senato - Restricted - Modalità con restrizioni - thumbCaso mai non sapeste cos'è la modalità "con restrizioni" di Youtube, ve lo spiego in due parole. Per venire incontro alle preferenze degli inserzionisti, che adorano i bimbiminkia che bestemmiano mentre fanno saltare le cervella dei nemici nell'ultimo gioco horror, oppure scherzi telefonici volgari e di cattivo gusto, oppure poveri dementi...--> LEGGI TUTTO

UE: test gender ai nostri ragazzi nei licei. E NON sono anonimi!

liceo Nievo Gender L'Unione Europea avrebbe un progetto in corso per testare i nostri ragazzi su tematiche matematico-sessuali (quale attinenza abbiano le due branche del sapere, forse, si può spiegare argomentando che il Kamasutra in fondo è un testo di geometria). Questo progetto consta della somministrazione di test contenenti affermazioni come:...--> LEGGI TUTTO

Lucia Annunziata e il fallimento al contrario del M5S

Lucia Annunziata Lucia Annunziata, conduttrice di In Mezz'ora su Rai Tre e direttrice dell'Huffington Post, risponde alla mia analisi dei dati sulle elezioni comunali 2017. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Hanno radiato quest’uomo. Io invece lo voglio Ministro della Salute! Dario Miedico

Dario Miedico - Ministro della Salute - Play Questo è Dario Miedico, il medico radiato ieri dall'Ordine dei Medici. A questo mondo dove un Ordine farisaico, una casta medioevale si permette di radiare un uomo che parla in questo modo, io rispondo dicendo senza mezzi termini che voglio quest'uomo Ministro della Salute subito! E la Lorenzin...--> LEGGI TUTTO

Ecco perché non vogliono il dibattito sui vaccini: poi fanno questa fine!

Ivan Cavicci vs Virologo Pregliasco Ordine dei Medici Ecco perché non vogliono il dibattito sui vaccini: poi fanno questa fine. Il filosofo dell'Università Tor Vergata Ivan Cavicchi affronta il virologo Fabrizio Pregliasco. Il secondo è l'emblema dell'atteggiamento dei cosiddetti gran sacerdoti della scienza (anche in senso posturale, durante il confronto, fateci caso), verso il buon senso...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>